Un titolo del tubo
Intesa SanPaolo, Messina su nuovo piano: tra obiettivi, crescere in risparmio gestito e polizze rischio
"Il nuovo piano di impresa, che presenteremo all'inizio del 2018, prevederà un ulteriore notevole rafforzamento nel wealth management, sviluppando le nostre capacità interne di crescita". Lo ha affermato il numero uno di Intesa SanPaolo...
Messina (Intesa SanPaolo): riduzione debito priorità per Italia. No a bad bank, è un sogno
Per l'Italia "la riduzione del debito deve essere una priorità". Lo ha affermato il numero uno di Intesa SanPaolo, l'amministratore delegato Carlo Messina, in un'intervista rilasciata al quotidiano tedesco Borsen-Zeitung. Un'altra intervista a...
Grecia attende ancora fondi bailout, mentre Fmi ed Europa litigano sul suo surplus
La Grecia si conferma pomo della discordia tra il Fondo Monetario Internazionale e l'Eurozona. La riunione dell'Eurogruppo di ieri si è conclusa con un fallimento: Atene non ha ricevuto ancora l'ok definitivo per assicurarsi l'ennesima tranch...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1
    L'avatar di x_Maurizio
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    980
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    36730201

    Un titolo del tubo (e offshore drilling)

    Non abbiamo ancora visto niente.
    Ultima modifica di x_Maurizio; 28-03-17 alle 21:15

  2. #2
    L'avatar di x_Maurizio
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    980
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    36730201
    come la chiudo sta discussione? Era solo un test..

  3. #3
    L'avatar di Freaky007
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,225
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Oggi bene finalmente.
    Si è pappato la media veloce ma se non sbaglio (ora non riesco a controllare) ci siamo fermati appena sotto la media 200.

    direi quindi che la sofferenza non è finita.

    Se la supera target gap imho

    Fozza zaipem

  4. #4
    L'avatar di bradley
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    468
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    9103146

  5. #5
    L'avatar di x_Maurizio
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    980
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    36730201
    Che fate qua? no dai il titolo fa ridere lasciamo stare... sarebbe più adatto a Tenaris.
    Ed era solo un test...

  6. #6
    L'avatar di berpaniz
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    7,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2351 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    TENARIS +7,7% Il Ceo Rocca prevede nel 2017 domanda in crescita del 37%
    28/03/2017 17:43 WS
    Tenaris (TEN.MI) corre in rialzo del 7,7% a 15,68 euro ed è la miglior blue chip di oggi.

    Il movimento ha coinvolto anche un altro protagonista del settore dedicato ai servizi all'industria petrolifera: Saipem (SPM.MI) +6,5%.

    Intanto il Brent guadagna l'1,7% e si porta a 51,60 dollari.

    A spingere Tenaris sono le dichiarazioni del presidente e Ceo Paolo Rocca, che in un'intervista a Bloomberg dice di aspettarsi un forte recupero della domanda di tubi per l'industria petrolifera, settore in cui Tenaris è leader a livello mondiale.

    Rocca prevede per il 2017 una crescita globale della domanda di circa il 37% a 12,1 milioni di tonnellate, in gran parte grazie al riavvio degli investimenti petroliferi in Usa. Questa previsione è più alta di quella fatta sempre da Rocca nello scorso novembre, quando aveva detto di aspettarsi una crescita della domanda nel 2017 del 25%.

    Con un investimento da 2,3 miliardi di dollari, Tenaris sta realizzando un nuovo impianto produttivo a Bay City, in Texas, e con questa mossa, che creerà centinaia di nuovi posti di lavoro in Usa, si aspetta di avere il via libera dalle autorità americane per importare negli Stati Uniti tubi di particolari caratteristiche che Tenaris oggi produce in Italia, Messico e Argentina.

    Da inizio anno il titolo Tenaris registra in Borsa una discesa del 10,8%. Nel 2016 era salito del 55%. La capitalizzazione è pari a 17,8 miliardi di euro.


    berpaniz
    Qualcuno li dovrà pur posare tutti sti tubi
    Ultima modifica di berpaniz; 28-03-17 alle 18:09

  7. #7
    L'avatar di berpaniz
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    7,448
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2351 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Trento: il padre omicida doveva comprare l'attico di lusso, ma aveva perso tutto - Cronaca - Alto Adige

    Vorrei sottoporre all'attenzione del grande pericolo insito nell'operare in Borsa, per certi aspetti ci sono problematiche simili a quelle legate al gioco d'azzardo, una riflessione per tutti noi per non sottovalutare certi pericoli che si corrono, questo è un caso estremo, ma una parte di queste problematiche possono svilupparsi, il problema è sempre lo stesso, per esempio si parte da liquidità 100, poi per esempio si perde la metà -50% e si arriva 50, solo che per ritornare a 100 si deve fare +100% che è il doppio più difficile di fare -50% e quindi ci si deve arrischiare di più, però se uno con il suo metodo ha perso -50% e prosegue addirittura raddoppiando il rischio rischia di perdere ancora di più e alla via così.
    Poi come la droga, uno dice be parto con poco così mi posso sempre fermare, bisogna vedere perchè all'inizio perdi 100€, poi per rifarti ne perdi 200€, se si è anche predisposti non ci vuole molto.

  8. #8

    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    26,679
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1071 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    poi gli strappi fan sempre male , ma contribuisce a riempire il bancomat, mentre si aspetta asta btp, benefattori cercasi . o no

  9. #9
    L'avatar di x_Maurizio
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    980
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    36730201
    Citazione Originariamente Scritto da berpaniz Visualizza Messaggio
    Vorrei sottoporre all'attenzione del grande pericolo insito nell'operare in Borsa, per certi aspetti ci sono problematiche simili a quelle legate al gioco d'azzardo, una riflessione per tutti noi per non sottovalutare certi pericoli che si corrono, questo è un caso estremo, ma una parte di queste problematiche possono svilupparsi, il problema è sempre lo stesso, per esempio si parte da liquidità 100, poi per esempio si perde la metà -50% e si arriva 50, solo che per ritornare a 100 si deve fare +100% che è il doppio più difficile di fare -50% e quindi ci si deve arrischiare di più, però se uno con il suo metodo ha perso -50% e prosegue addirittura raddoppiando il rischio rischia di perdere ancora di più e alla via così.
    Poi come la droga, uno dice be parto con poco così mi posso sempre fermare, bisogna vedere perché all'inizio perdi 100€, poi per rifarti ne perdi 200€, se si è anche predisposti non ci vuole molto.
    Mo davvero sei serissimo!
    Pure oggi che hai portato a casa un insperato + 6,46 (a proposito berpa, il +2 almeno che doveva fare 2 giorni fa é diventato un +6 oggi... eh!.. ormai avevano l'indice di forza relativa in ipercomprato e ancora scendevano)
    Ho letto anch'io del tizio. Una storiaccia.
    Per fortuna sono troppo povero per "drogarmi" in quel modo così... e troppo str0nzo per indebitarmi a certi livelli e poter iniziare.

    Se vogliamo andare al cuore dell'argomento bisogna dire la verità: per quello che ho potuto misurare anche su me stesso negli ultimi 10 anni, avendo iniziato ufficialmente i primi passi nel giugno 2006, operare con i propri soldi necessità di determinate qualità psicofisiche, attitudinali, caratteriali e persino psicologiche che mi portano a dire che il trading NON è per tutti.
    E più stringi il time-frame di riferimento peggio diventa.
    È come la pallacanestro.
    Se sei un metro e 70 per 65 kili e non hai eccezionali doti di velocità NON puoi giocare nei professionisti. Non ne hai i mezzi fisici.

    Parlando a livello personale: io il mio limite lo manifesto per intero nel daytrading, non sono in grado di gestire le cose quando i volumi salgono.
    Finché le somme sono piccole da non essere irrilevanti (sia in perdita che in guadagno) va bene.
    Come le cose acquistano peso, perdo la capacità di gestione delle cose. Eppure so quasi continuamente cosa devo e cosa non devo, cosa è giusto fare e cosa no. Lo so continuamente. E ho mparato tanto dagli errori fatti e riconosciuti nel ricontrollo della "frittata" ch ho appena fatto.

    La faccenda é curiosa: se mi metto "paletti" , se mi pongo problemi reali di perfomance anche nel paper-trading, manifesto anche li i medesimi limiti, faccio gli stessi errori ecc ecc.
    Eppure é solo paper-trading. Non riesco a dominare determinate situazioni.
    E le conseguenti "sconfitte" (che non solo perdite, ma anche il non aver saputo sfruttare il 90% di una situazione invece che solo il 10%) le accuso in modo abnorme, proprio a livello di condizione psicologica.
    Penso che se avessi un capitale di 100mila euro a disposizione riuscirei a portare a casa 1000 euro al giorno.
    Se ne ho solo 1000 (e sono solo qui mille che non devo perdere) non riesco a portarne a casa 10. Eppure la proporzione è la medesima.
    Boh.

    Comunque di sta cosa me ne sono reso conto anche prima: all'università prendevo voti sistematicamente inferiori ai voti di tutti gli amici che aiutavo nel preparare il medesimo esame che io avrei dato di li a poco o avevo già dato. Io li mettevo sulla strada giusta, loro eccellevano o sovraperformavano mentre io rimanevo un gradino sotto.
    Al momento sto disperatamente cercando qualcuno in famiglia che "esegua" al mio posto le strategie e le idee che io leggo nei grafici... ho pensato che forse una persona con un carattere diverso, unita alla mia (discreta) capacità di leggere un grafico possa essere la chiave per fare finalmente i soldi veri. Purtroppo nessuno mi prende sul serio, anche per colpa di questi fattacci di cronaca.

    Ah inutile dire che con il mio 1,78 per 83 kg giocavo a pallacanestro, playmaker.. mandavo gli altri a punti.

  10. #10
    L'avatar di x_Maurizio
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    980
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    491 Post(s)
    Potenza rep
    36730201
    Citazione Originariamente Scritto da dimm Visualizza Messaggio
    poi gli strappi fan sempre male , ma contribuisce a riempire il bancomat, mentre si aspetta asta btp, benefattori cercasi . o no
    hai ragione... é come per i gol. Meglio 6 giornate da 1% che una da 6%.
    Però adesso rilassati che tanto la strada è lunga.

Accedi