Vogliamo parlare di dividendi?
Principe Alwaleed: Bitcoin “imploderà, ricorda Enron”. Ma intanto montano critiche contro Dimon
Lui è l’investitore miliardario e principe Alwaleed bin Talal, noto per gestire Kingdom Holding, conglomerata con sede a Riyadh, in Arabia Saudita che scommette, tra gli altri, su titoli come …
Intel, i nuovi processori mettono ko AMD. Ecco quanto perderà il titolo secondo Citi
Citi Research ha diramato una nota in cui reitera il rating "sell" per il titolo AMD (Advanced Micro Devices), motivando la propria decisione con la nuova linea di processori di …
Bce pronta ad agire: tapering per iniziare, primi rialzi dei tassi a inizio 2019
Il tapering sarà l’antipasto di una normalizzazione della politica monetaria della Bce che tra poco più di un anno potrebbe portare al primo rialzo dei tassi dal lontano luglio 2011. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    21,237
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Vogliamo parlare di dividendi?

    Tra i vari quesiti che vo visto porre leggendo qua e là nei forum, uno riguarda l’effetto che produrrà sui rendimenti del titolo l’operazione appena definita dall’azienda. La ripropongo:

    ENEL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEFINISCE LE CONDIZIONI DELL’AUMENTO DI CAPITALE

    • Fissato in 2,48 euro il prezzo unitario di sottoscrizione delle nuove azioni, mentre il rapporto di assegnazione in opzione risulta pari a 13 nuove azioni ogni 25 azioni già possedute.
    • L’operazione comporterà l’emissione di un massimo di 3.216.938.192 nuove azioni, per un controvalore complessivo pari a 7.978.006.716 euro

    La base di partenza per questa analisi sui dividendi sono il numero di nuove azioni che verranno immesse sul mercato in aggiunta a quelle esistenti, per cui arriviamo a questa nuova situazione:
    6.186.419.603 è il numero delle azioni attualmente in circolazione
    3.216.938.192 è il numero delle nuove azioni
    9.403.357.795 è il numero complessivo delle azioni al termine dell’ADC

  2. #2
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    21,237
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Il rendimento sul titolo che lasciamo alle spalle era,come noto, molto buono e si è tradotto in questi ultimi due anni in una cedola annuale di 0,49 euro distribuita in due rate (acconto a novembre e saldo a giugno). La situazione del 2008 ha visto l’utile netto arrivare alla rispettabile cifra di 5.293 milioni dei euro, comprendendo anche poste straordinarie pari a 1.858 milioni di euro, con la quale si sono ottenuti i seguenti valori:
    0,8556 di EPS
    0,4900 di utile distribuito pari ad un pay out di poco superiore al 57%
    Questo – ovviamente – con la base azionaria attuale.

  3. #3
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    21,237
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Cosa succederà dall’esercizio in corso in poi?

    Con il comunicato stampa del 12 marzo scorso, il management dell’azienda ha presentato – tra l’altro – il piano industriale 2009-2013 con il quale sono state fornite le ipotesi di redditività dell’azienda nel periodo in esame. E’ stato anche precisato che la distribuzione dei dividendi avverrà nella misura del 60% ma a valere sulle sole poste ordinarie (utile netto consolidato).

    Con queste premesse, con la base azionaria allargata e con le indicazioni fornite nel citato comunicato, possiamo ricavare i futuri rendimenti:

    anno 2010
    utile netto previsto: 4 miliardi di euro da cui si ottengono i seguenti valori
    0,4254 di EPS il cui 60% corrisponde a
    0,2552 di utile erogabile

    anno 2013
    utile netto previsto: 5 miliardi di euro da cui si ottengono i seguenti valori
    0,5317 di EPS il cui 60% corrisponde a
    0,3190 di utile erogabile

    La valutazione attuale del titolo ex diritto (quella di lunedì prossimo) e ex dividendo in corso (quella che avremo dopo dal 22 giugno) corrisponde a circa 3,4076 euro (tengo per buoni i nostri calcoli che danno la quotazione teorica di lunedì a 3,6976, non quelli di Borsa Italiana).
    Questo significa che il rendimento previsto per l’azione è del:
    - 7,49% per l’anno 2010 e del
    - 9,36% per l’anno 2013

  4. #4
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    21,237
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Per l’anno in corso, come da ultima trimestrale, ci stiamo avviando sulla strada di un utile netto pari, se non già superiore, all’utile indicato per il 2010.
    E’ stato da più parti affermato, anche dal sottoscritto, che i dati esposti nel citato piano industriale sono assai prudenti e che la realtà sarà forse (sensibilmente?) superiore. Questo per via dell’apporto che fornirà ai conti della società quel 25% in più di Endesa i cui effetti si produrranno a partire dall’anno in corso. Ci saranno anche gli effetti negativi delle dismissioni già programmate ma, a mio modo di vedere, queste influiranno marginalmente alla redditività dell’azienda.

  5. #5
    L'avatar di croby16
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    6485667

  6. #6
    L'avatar di fabriton
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    3,917
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    finalmene un argomento interessante: ma mi sembrano pochi 0,2552 di utile erogabile

  7. #7
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    21,237
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    724 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da fabriton Visualizza Messaggio
    finalmene un argomento interessante: ma mi sembrano pochi 0,2552 di utile erogabile
    Concordo con te. E' per questo che Conti è stato prudente nelle sue previsioni: per ricevere un bel "bravo" quando presenterà i dati del 2010.

  8. #8

    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    2,129
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949688

    teniamo vivo anche questo thread..

    personalmente metterei la firma per un dividendo in crescita dal 2009 al 2013
    con l'azione in portafoglio a 4 euro avremo :

    2009 = 0,23 ......5,03 % netto
    2010 = 0,25 ......5,47 % netto
    2011 = 0,27 ......5,90 % netto
    2012 = 0,30 ......6,56 % netto
    2013 = 0,33 ......7,22 % netto

    sembrerebbe un traguardo raggiungibile...cosa ne dite ?

  9. #9
    L'avatar di caccioppoli
    Data Registrazione
    Nov 2002
    Messaggi
    1,790
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    19 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da super10 Visualizza Messaggio
    personalmente metterei la firma per un dividendo in crescita dal 2009 al 2013
    con l'azione in portafoglio a 4 euro avremo :

    2009 = 0,23 ......5,03 % netto
    2010 = 0,25 ......5,47 % netto
    2011 = 0,27 ......5,90 % netto
    2012 = 0,30 ......6,56 % netto
    2013 = 0,33 ......7,22 % netto

    sembrerebbe un traguardo raggiungibile...cosa ne dite ?
    Sono d'accordo.

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    130
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    1962082
    Scusate, ho in portafoglio 1000 azioni enel pagate 5,18 eur.
    Avrò a disposizione 1000 diritti.
    Potete dirmi quale è il valore potenziale dei miei diritti considerando 5,18.
    Questo per vedere quanto perdo vendendoli.
    Esercitando i diritti avrei 520 azioni in più, avrei diritto al prox dividendo anche su queste?
    Scusate la mia ignoranza e grazie della collaborazione.

Accedi