Auto d'epoca. Nuova serie. - Pagina 14
Societe Generale amplia la gamma di prodotti su sottostanti britannici
Nel frattempo che i negoziati sulla Brexit tra Unione Europea e Gran Bretagna proseguono a ritmo serrato, Societe Generale (SG) arricchisce la propria gamma di prodotti legati a sottostanti britannici …
Italia in crisi, la ricetta di Confcommercio. Sangalli: “Bisogna agire subito”
Il problema dell’Italia è la crescita, difficile dire il contrario. Emerge anche dalla XX edizione del Forum Confcommercio in corso a Cernobbio in queste ore. Presentando l’analisi dell’ufficio studi di Confcommercio …
Borsa Usa: l’importanza crescente della gestione passiva. Occhio a CTA e Risk Parity
Mercato azionario, volatilità e gestione passiva. E’ anche su questo che si concentra oggi Alessandro Balsotti, Strategist e Gestore del JCI FX Macro Fund, nella sua nota odierna. “Più volte …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #131
    L'avatar di AM-Art
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    1,570
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    746 Post(s)
    Potenza rep
    35003011
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    io preferivo la mia
    Svelata la macchina di Botero.

  2. #132
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,918
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    636 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Motor Show

    Citazione Originariamente Scritto da zonguoren Visualizza Messaggio
    ...e l' anno precedente l'indimenticabile Bettega..


    In questi giorni in cui si sta parlando della "Fiera dell'Arte" di Bologna che (purtroppo per) ora non c'è più, o meglio non è più quella che avevo imparato a conoscere e a Amare un tempo, come non citare qui il Motor Show e soprattutto come non (doversamente citare) il Memorial Bettega


    Alla pagina web Motor Show, storia di un evento che forse non si ripeterà più. si legge tra l'altro:

    "Nel 1982 le novità continuano come la sfida in kart tra i piloti, l’asta di auto d’epoca di Christie’s, la scelta di Fiat di presentare la Croma in anteprima mondiale nel 1985 e il Memorial Bettega, sfida tra gli assi del mondiale rally.

    Da lì a poco i visitatori supereranno la soglia del milione con gli stand che si fanno sempre più grandi ed attrattivi. ..."


    Auto d'epoca. Nuova serie.-attilio-bettega.jpg

  3. #133
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Aggiungo che, nei momenti di massimo splendore, si potevano provare anche le moto.
    Le macchine non mi ricordo...
    Ciao!!

  4. #134
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,918
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    636 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    Aggiungo che, nei momenti di massimo splendore, si potevano provare anche le moto.
    Le macchine non mi ricordo...
    Ciao!!

    A questo punto come non citare il libro :

    Motor Show. 30 anni di motori a Bologna

    di

    Marco Franzelli


    con Contributi di

    Alfredo *****la

    pp. 200, figg. 100, 1a edizione 2006
    Codice ISBN: 9788846472793

    Auto d'epoca. Nuova serie.-motor-show.-30-anni-di-motori-bologna.jpg

  5. #135
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Se poi non è arte...
    Ciao!!

    Ps, la griglia originale d'epoca realizzata a mano costa 7.500 euro, anche se è un multiplo.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-s-l300.jpg

  6. #136
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Da attenti a quei due...

    La Aston Martin DBS è una coupé prodotta dal '67 ed il '73.
    Il nome DBS era la sigla di David Brown Sports e le lettere DB hanno caratterizzato la denominazione di tutti i modelli della casa dal '50 al '73, periodo in cui David Brown ne è stato proprietario.
    Disegnata da William Towns, la DBS aveva una linea che richiamava lo stile italiano (l'impostazione generale non differiva molto da quella, ad esempio, delle contemporanee Maserati Ghibli o della Fiat Dino Coupé)
    Con 282 cv la DBS raggiungeva la velocità massima di 227 km/h, considerata modesta per la cilindrata.
    Per ovviare alla carenza di prestazioni, sentita soprattutto in Europa, venne affiancata dalla DBS Vantage, che grazie all'alimentazione con 3 carburatori disponeva di 325 CV, sufficienti a consentire i 241 km/h di velocità massima.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-aston-martin-dbs-18.jpg

    Auto d'epoca. Nuova serie.-aston-martin-dbs-1970-2.jpg

  7. #137
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Il Motore V8, che sostituirà i 6 cilindri in linea, equipaggerà la seconda serie della DBS verrà montato dal '77 sulla V8 Vantage che la sostituirà e verrà prodotta in 534 esemplari, di cui 342 in versione Saloon e 192 in versione cabriolet Volante.
    All'epoca del lancio fu soprannominata "Britain's First Supercar" cioè "prima supercar britannica".
    Questo appellativo nasceva dalla velocità massima che raggiungeva il modello, cioè 270 km/h.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-aston_martin_v8_vantage_volante_-_profile.jpg

    Auto d'epoca. Nuova serie.-aston-martin-v8-vantage-xpack-7-litre.jpeg

  8. #138
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    L'anglofono tende all'iperbole...
    Ciao!!

    Ps, per i più attenti Lei non sa ballare.

    Letteralmente: sulla nuvola numero nove.
    Significa essere molto felici.
    Corrisponde all'italiano “essere al settimo cielo".


  9. #139
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    La Fiat 8V, anche nota come "Ottovù", nasce nel '47 per il mercato statunitense.
    Era un'iniziativa commerciale-politica concordata con l'allora presidente De Gasperi quale simbolico ringraziamento per il piano Marshall.
    Valletta specificò che la nuova vettura, una berlina con il motore 6 cilindri a V, doveva "piacere agli americani".
    Per cercare di ridurre lo sforzo tecnologico, il numero dei cilindri fu portato a otto, in modo da evitare le ben note difficoltà di equilibratura di un motore a sei cilindri.
    Il prototipo realizzato dalla Pininfarina non piacque e, scemata la "necessità politica", il progetto verrà abbandonato per essere ripreso qualche anno più tardi.
    La vettura venne presentata al salone di Parigi del '52 ma come previsto da Giacosa, ebbe scarso successo, anche per l'elevato costo pari a quello di vetture ben più blasonate preferite dalla clientela.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-fiat_8v_1952_wallpapers_2_b.jpg
    Ultima modifica di Antipole; 13-03-19 alle 07:11

  10. #140
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    La difficolta di realizzazione del 6V deriva dalla sua minore bilanciatura (rispetto ad es all'8V, motore americano per antonomasia) che causa vibrazioni che rendendo necessaria la presenza di un controalbero.
    Inoltre la disposizione a V è più difficile da realizzare e ha costi maggiori di mantenimento e messa a punto rispetto ad es al 6 in linea.
    Questi sono fra i propulsori più bilanciati ed elastici e "privi" di vibrazioni, tale geometria permette di incrementare le potenze molto più di quanto possa fare un motore a 6 V, senza compromettere l'affidabilità.

    8V versioni Zagato e Ghia.

    Auto d'epoca. Nuova serie.-fiat-8v-zagato-coupe-64476.jpg

    Auto d'epoca. Nuova serie.-1953_fiat_8v_ghia_supersonic.jpg
    Ultima modifica di Antipole; 13-03-19 alle 07:12

Accedi