Artisti africani ed asiatici contemporanei - Pagina 5
Fine QE: Draghi chiude la porta, ma non getta la chiave. Ormai inciso nel DNA della Bce
La fine del piano non significa fine della politica monetaria accomodante, che rimarrà in essere, soprattutto alla luce del recente rallentamento dell'economia, provocato da fattori come il protezionismo, i timori …
I 5 fattori che influenzeranno gli investimenti nel 2019 e le tre strategie per affrontarli
Cinque i fattori che influenzeranno gli investimenti nel 2019 secondo Andrew Milligan, Head of Global Strategy di Aberdeen Standard Investments che delinea anche tre strategie per affrontarli al meglio in …
Brexit: Theresa May sopravvive a golpe Brexiter. Ma Ue frena su backstop
Theresa May è riuscita a sopravvivere alla mozione di sfiducia presentata dall’ala dei Brexiter più ultrà del suo partito, rimandendo leader del partito dei Tory: una vittoria amara, però, visto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
Prima 34567 Ultima

  1. #41

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    139 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Dak'Art

    http://www.dailymotion.com/video/x48...temporain_news

  2. #42

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    139 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Risegnalo questo 3d rivolto specificatamente all'arte contemporanea dell'Africa.

  3. #43
    L'avatar di chiro60
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    5,804
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da matamoro Visualizza Messaggio
    Risegnalo questo 3d rivolto specificatamente all'arte contemporanea dell'Africa.
    Grazie Matamoro, mi era totalmente sfuggito.
    Mi riprometto, appena ho tempo, di fare copia incolla di tutti gli interventi qui dentro, in effetti visto che c'è tanto vale sfruttarlo

  4. #44
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    25,835
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4977 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Grazie Matamoro
    Grazie Chiro60


  5. #45

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    139 Post(s)
    Potenza rep
    0
    ...così si possono ritrovare gli interventi sul tema!
    Grazie a te.

  6. #46

    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    473
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    139 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Sul tema, il mio pensiero è che l'arte degli artisti africani sarà considerata soltanto quando non sarà definita Arte Africana...ma semplicemente Arte, quella che merita stó considerazione ovviamente!

  7. #47
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    3,396
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    1710 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    A questo punto riposto qui visto che il contenitore è più adatto quanto avevo inserito altrove... il volto femminile ed ancestrle visto il richiamo a "Lucy" per una prospettiva diversa e affascinante, ma anche con diverse "citazioni".

    In pomeriggi stanchi ed assolati mi sembra un'interessante ritorno alle "origini" ed anche uno sguardo sul mondo... quando anche le meduse sanno essere affascinanti... ma ci si può anche leggere altro!

    African women first: “Lucy’s Iris” at Musee Departmental d’Art Contemporain, Rochechouart | Art Radar

    Ultima modifica di Loryred; 09-08-16 alle 17:47

  8. #48
    L'avatar di chiro60
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    5,804
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Molto interessante: la storia delle foto (e dell'uomo) di Seydou Keita, riconosciuto come uno dei più importanti artisti/fotografi africani (il Cartier Bresson del continente), diventato artista per caso, senza conoscere minimamente la storia dell'arte e senza aver intenzione di fare l'artista. Quello che faceva era per lui un lavoro per guadagnarsi da vivere.

    http://www.nytimes.com/2006/01/22/ar...eita.html?_r=0

  9. #49
    L'avatar di chiro60
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    5,804
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Tra tutte le esposizioni specifiche in materia, a seguire Magiciens de la terre del 1989 - che ha aperto le porte e le prospettive su nuove culture, punti di vista e correnti ma in termini generali - è molto importante la seguente :

    The Short Century: Indipendence and liberation movements in Africa 1945-1994.

    Tenutasi nel 2001 al Museo Villa Stuck a Monaco di Baviera e' mirata specificamente al tema africano come indica bene il titolo.

    La mostra fu itinerante e tocco' diverse sedi prestigiose tra cui anche il Moma ps1 su cui riporto un link, per chi voglia saperne di più ...

    http://momaps1.org/exhibitions/view/193

    "The Short Century is the first major survey to examine this dynamic and politically-charged era in African art and history, and how liberation movements and art have been bound together in the forging of new cultural identities"
    Ultima modifica di chiro60; 28-08-16 alle 09:22

  10. #50
    L'avatar di chiro60
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    5,804
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    "Enzewor (il curatore) can be credited for jump-starting the much needed reevaluation of African start history in the post colonial context"

    Ben lungi dall'essere esaustiva la mostra comunque ha il merito di essere specifica e monotematica, oltre a permettere un colpo d'occhio globale - il primo in assoluto - su un tema così complesso e fino ad allora poco trattato.

    Diciamo che sfogliando e leggendo il catalogo della mostra ci si fa almeno un'idea su quanto accaduto.

Accedi