Televendite - III - Pagina 3
Rischio spread alle stelle se mercoledì va male (analisti)
I mercati e gli investitori attendono con ansia la decisione finale della Commissione europea che si pronuncerà mercoledì 21 novembre riguardo alla manovra di bilancio italiana. Nonostante l’attesa del nuovo …
Apple verso un Natale amaro: rischio flop per i nuovi iPhone, in fumo 200 mld $ capitalizzazione
Avvio di settimana al ribasso per Wall Street con il titolo Apple che perde oltre il 3% sulla scia della notizia lanciata oggi dal Wall Street Journal secondo cui nelle …
Abi: 12 miliardi in tre anni per crisi bancarie. Patuelli su Carige: spero che banche recuperino aiuti
E' chiaro che se lo spread aumenta o se si stabilizza per l'eternità a 300 punti base, ci saranno delle conseguenze", ha avvertito il numero uno dell'Associazione.
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #21
    L'avatar di Kiappo
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    3,006
    Mentioned
    68 Post(s)
    Quoted
    933 Post(s)
    Potenza rep
    42640758
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Per curiosità qualcuno conosce l'autore della "mezza" opera n. 14 sul retro? Mi ricorda una certa cosa... e vorrei verificare.
    Fernandez Arman, credo anch'io sia lui...Bye

  2. #22
    L'avatar di marte2
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    873
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    465 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Aspettiamo la versione di Biagio...
    Che gli sarà successo? Sono 8 minuti che non scrive...

    Un saluto

  3. #23
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,379
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    2338 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    @Black @Immagine
    @Lory Non sia mai che io vogla convincere nessuno! Dico semplicemente la mia. La mia è: le lingue sono lingue e in inglese "Land" non potrà mai corrispondere all'italiano "Paesaggio". Concordo sulle osservazioni che fai dal punto di vista di analisi dell'opera. Io mi riferisco terra terra (Land land ) alla semplice traduzione ossia al significato. Land in inglese non significa Paesaggio. Mi limito a questo. Invito chiunque a convincere un inglese del contrario...

    L'opera a sinistra dell'immagine è sicuramente di Arman, realizzata presumibilmente nei primi anni 2000. Al limite anni 90 tardi.

    @Marte dai che ho recuperato

    Ecco un'opera simile di Arman.
    Quella di Vinetti è più bella. Cmq non cose splendide di Arman, direi il massimo della produzione commerciale.
    Nei primi anni 2000 opere come questa (che invasero il mercato con fonte Telemarket), facevano in asta anche 18-20.000 euro.

    Televendite -  III-arman.jpg
    Ultima modifica di Biagio.tv; 21-02-18 alle 15:38

  4. #24
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,379
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    2338 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    @tra-fuoco, va benissimo!!!
    Per inciso: a me non cambia assolutamente nulla per come Corsini intitoli le sue opere.
    Faccio semplicemente notare che la lingua inglese non l'ho inventata io (e nemmeno lui): Land e Landscape sono 2 parole diverse e che quindi hanno due significati diversi. Altrimenti ci sarebbe una parola unica. Ma così non è.
    Se poi lui vuole utilizzare la parola Land e tradurla come Paesaggio, fa un errore di traduzione. Punto. Libero di farlo e di sbagliare.
    L'eventuale brutta figura la fa lui, mica io. Io semplicemente lo informo che sta traducendo in modo errato.

    Una lingua è una lingua e le sue parole hanno un senso in quella lingua (questà è la realtà/verità e non un punto di vista soggettivo)
    Dunque, senza tante citazioni di testi pseudo filosofici, la prima cosa che si fa è prendere un VOCABOLARIO e cercare il significato tradotto di quella parola. Tutto il resto sono chiacchiere (e distintivo).

    OXFORD DICTIONARY: qui si possono trovare TUTTI i significati tradotti del termine LAND. Oltre 60 possibili traduzioni: "PAESAGGIO" NON C'E'.
    land - Inglese-Italiano Dizionario - Glosbe

    Per il resto, che intitoli come preferisce, che traduca come preferisce, che "imponga" a Land il significato che vuole, che inventi una neo-lingua.
    Di certo non convincerà me, o chi parla inglese, che Land significhi Paesaggio. Convincerà se stesso o chi non conosce bene l'inglese. Mi spiace.

    Come ho scritto nel mio primo post in merito: per me sarebbe impossibile comperare una sua opera (che in ogni caso trovo interessante) perchè non sopporterei il titolo Land tradotto come Paesaggio. Mi sentirei lui che dice: "questo è un mio Land, un Paesaggio". E' più forte di me.

    PS. le prime parole che imparano i bambini inglesi, come i bambini di tutto il mondo sono mum/mummy e dad/daddy non certo land/landscape.
    Le parole successive che imparano sono "fish and chips"

    Peraltro nella frase che riporti, si parla di "landscape beyond land, or indeed, land beyound landscape..." giusto per rimarcare che i due termini hanno due significati differenti e non esprimono lo stesso concetto.

    PPS. Ma per quale motivo non chiamare le opere direttamente e correttamente Landscapes e tradurre giustamente Paesaggi?
    Troppo semplice? O troppo complicato?


    Televendite -  III-land.jpg
    Ultima modifica di Biagio.tv; 22-02-18 alle 11:33

  5. #25
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    3,377
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    1707 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Perdona Biagio ma una domanda piccola piccola... sei davvero convinto che uno che intitola una sua mostra"Reaching the Landscape" non conosca la differenza tra i termini utilizzati e che decidere l'uso di una definizione piuttosto di un'altra non faccia già parte di una precisa scelta artistica? E qui chiudo perchè le posizioni credo siano ormai chiarissime e trovo inutile andare oltre.

    Ringrazio quanti mi hanno risposto a proposito del lavoro di Arman che mi incuriosiva, meglio anche per me quello proposto da Vinetti rispetto a quello postato.

  6. #26
    L'avatar di ginogost
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    15,247
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    1340 Post(s)
    Potenza rep
    0
    A questo proposito, posto qui un interessante paesaggio di Toulose Lautrec


    Televendite -  III-lautrec_woman_at_her_toilette_1896.jpg

  7. #27

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,466
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    2239 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Come no, bravo Gino. E vi ricordate i bei paesaggi della "Natura" di Milo Moiré, generosissima artista troppo in fretta dimenticata dal Fol?

  8. #28

    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    944
    Mentioned
    19 Post(s)
    Quoted
    407 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da ginogost Visualizza Messaggio
    A questo proposito, posto qui un interessante paesaggio di Toulose Lautrec

    Grande! Gino
    Come si può notare la donna è seduta a terra
    In questa importante opera Lautrec testimonia che le intuizioni impressioniste sono ormai superate.
    Bentrovato!

  9. #29
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    3,377
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    1707 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da tra-fuocoeferro Visualizza Messaggio
    Grande! Gino
    Come si può notare la donna è seduta a terra
    In questa importante opera Lautrec testimonia che le intuizioni impressioniste sono ormai superate.
    Bentrovato!
    In compenso... mi sa che complice anche l'ultimo il commento di Acci vittima di un "risveglio primaverile" anticipato abbiamo ormai raggiunto un livello terra terra!

  10. #30
    L'avatar di Biagio.tv
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    5,379
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    2338 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Loryred Visualizza Messaggio
    Perdona Biagio ma una domanda piccola piccola... sei davvero convinto che uno che intitola una sua mostra"Reaching the Landscape" non conosca la differenza tra i termini utilizzati e che decidere l'uso di una definizione piuttosto di un'altra non faccia già parte di una precisa scelta artistica? E qui chiudo perchè le posizioni credo siano ormai chiarissime e trovo inutile andare oltre.
    Ma @Lory io sono d'accordissimo con quello che scrivi. Evidentemente o diciamo la stessa cosa o non riesco a spiegarmi, eppure mi pare di avere chiarito bene...
    Non c'è bisogno che io sia convinto di qualcosa... parliamo molto semplicemente di termini e traduzioni.
    Premesso che lui è libero di intitolare i quadri come meglio crede: io dico semplicemente che sbaglia la traduzione.
    Ma non perchè lo dico io: lo dice il VOCABOLARIO della lingua inglese.
    "Land" ha 60 traduzioni possibili ma non "paesaggio". Se sceglie di usare Land, va benissimo, ma non capisco perchè deve tradurlo erroneamente "paesaggio". Lo traduca come il vocabolario prevede. Tutto qui. Non con una definizione che non ha.
    Se vuole titolare le opere con il corrispettivo inglese di "paesaggio", allora il termine è "Landscape"; se vuole tradurre "territorio" è giusto "Land".
    Il problema non è il titolo, ma è la traduzione.
    Le parole hanno dei significati nelle varie lingue. Per questo esistono i vocabolari e per questo si studiano.
    Altrimenti ripeto, facciamo ognuno come ci pare e giochiamo a tradurre le parole straniere alla rinfusa ognuno dando alle parole il senso che preferisce... ma non funziona così nel mondo reale.

    Cmq davvero scusate tutti, ma non capisco per quale motivo uno debba attribuire una sorta di lasciapassare agli artisti anche quando sbagliano palesemente.
    Ma perchè???
    Se un artista chiama "mela" una "pera", fa un errore come lo farebbe un qualsiasi altro essere umano.
    Per quale motivo uno non dovrebbe dirgli "guarda che si dice pera"?
    Per non urtare la sensibilità dell'artista? E' sbagliato. Gli si spiega la differenza tra una mela e una pera. Senza tanti "e, ma lui intendeva... voleva dire... credi che non lo sappia... ha anche fatto un testo...".

    Veramente non capisco come una cosa così palese, come un errore di traduzione di un termine da una lingua ad un'altra, possa diventare oggetto di discussione.
    Sono davvero stupito.
    Per qualche motivo incomprensibile non solo va bene che le parole vengano tradotte in modo sbagliato, ma lo si vorrebbe giustificare e accettare.
    Per voi se un artista dice che la parola inglese Land si traduce in italiano Paesaggio va bene.
    Che devo dire ragazzi, a questo punto buttiamo i vocabolari e le scuole. E accettiamo qualsiasi cosa ci dicono gli artisti... boh...

Accedi