Televendite - III - Pagina 198
Curva Treasury si inverte, presagio di recessione. L’ultima volta successe nel 2007
I timori legati al rallentamento globale si acuiscono e l’andamento odierno dei Treasury lancia un chiaro alert di imminente recessione. La curva dei rendimenti misurata dallo spread tra i tassi …
Bella (Confcommercio) a FOL: “Tagliare le tasse? E come si fa? Spending review necessaria”
“L’euro compie vent’anni” è il titolo della presentazione dell’Ufficio Studi di Confcommercio, presentato durante il XX Forum Confcommercio in corso a Cernobbio. Abbiamo intervistato Mariano Bella, direttore dell’Ufficio Studi, che …
Posizioni nette corte: UBI ruba il primo posto dei più shortati ad Azimut, fuori Ferragamo
Dall?aggiornamento odierno (22 marzo 2019) di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è UBI Banca con 6 posizioni short aperte …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1971
    L'avatar di Loryred
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    3,583
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    1838 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da artepassion Visualizza Messaggio
    Carissimo mi riferivo alle mostre all’estero, consistenti per Barruchello. Di musei ben pochi e non particolarmente significativi. Ma sai in Italia cercano di raschiare il barile quando non sanno che pesci prendere. Ciao
    Eppure siamo in periodo di importante prima retrospettiva al MART in chiusura... condivisibile quanto hai scritto di autore difficile e di poco impatto visivo anche se le stime (reali?) mi sembrano un pò basse, comunque l'opera mi dice poco.

    Segnalo una videoinstallazione sua in mostra a Modena fino al 4 Novembre sul "sapore dolce" con incontro domani pomeriggio alle 18.30 di presentazione del progetto in occasione del Festivalfilosofia.
    Ultima modifica di Loryred; 14-09-18 alle 22:32

  2. #1972
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,672
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5319 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Un inciso, dovuto.

    Iniziai a trattare di Lui nel 2014, qui:
    Gianfranco Baruchello

    già lo collezionavo, ma le quotazioni erano differenti, molto differenti.
    In genere tendo a prendere le distanze da artisti, anche se di spessore, qualora il mercato in tempi ristretti (circa 5 anni) fa lievitare a dismisura le quotazioni stesse.

    Ma in particolare quando galleristi e mercanti cavalcano cicli “appetibili” (ciò che spesso vedete in aste o in galleria), mentre dimenticano il resto (un giro al Mart di Rovereto dà l’idea del Baruchello che intendo io), mi tiene lontano da mettere ancora mano al portafoglio.

    Parafrasando una sua opera, il “cimitero delle opinioni” del mercato mette in rilievo solo ciò che al mercato interessa.
    Chiedo scusa per il messaggio un pochino criptico, ma per coloro che conoscono l'Artista, lo avranno colto, spero.

    Buona serata a tutti.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Televendite -  III-1f.jpg 

  3. #1973

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,879
    Mentioned
    87 Post(s)
    Quoted
    839 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da artebrixia Visualizza Messaggio
    non riesco a quotare l'intervento precedente, ma è quello di mmt sulla Giosetta Fioroni.

    Anche a me interesserebbe capirci qualcosa di più, visto che sono fiondate sul mercato in tempi recenti.
    provenienze? boh
    e dove stavano? Mercanti, galleristi, magazzini dispersi?

    Quando miracolosamente il mercato si riempie di opere mai viste prima, mi lascia sempre perplesso, poi magari una qualche ragione ci sarà, spero

    Buon risveglio, sono anni che accadono queste cose in Italia

  4. #1974

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,879
    Mentioned
    87 Post(s)
    Quoted
    839 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Perchè no? La stima è solo per catturare l'attenzione. Il venditore avrà pur messo un paletto e fissato un prezzo al di sotto del quale non vuole vendere. Se poi fosse "uno del mestiere" che si batte il quadro che lui stesso ha messo in asta, sai che bello avere un risultato dieci volte sopra la stima da sbandierare !! Un paio di articoli sui soliti blog compiacenti e vaiiiii con l'operazione. Se "quello del mestiere" si paga i diritti (magari ridotti perchè è uno importante), recupera il quadro e con una cifra tutto sommato accettabile fa un bellissimo investimento in pubblicità.
    Magari è solo fantasia, eh... ma anche no

    Comunque il ragionamento fila anche se la riserva fosse più bassa, diciamo 40k? Non mi dirai che ritieni verosimile un prezzo di 7-12k!!

    Questa è ormai una prassi, promozione e business a costi tutto sommato contenuti perché concordati

  5. #1975
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,092
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    518 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    La mano invisibile del mercato ha creato 2 categorie distinte e impermeabili per allocare l'arte:
    La prima, di maggioranza, che viene orientata a seconda delle convenienze e conosce solo i cicli e nomi dei principali autori, che segue le televendite e i galleristi delle vie del centro, se mi concedete la semplificazione.
    La seconda, ovviamente di minoranza con tendenza all'estinzione, è una riserva indiana dove convivono gli appassionati e gli esegeti del singolo autore o periodo storico. Amore che in alcuni casi sfocia nell'idolatria e oltrazismo.
    Non dico che una sia meglio dell'altra, anche se per natura mi sento a casa nella seconda, dico solo che bisogna cercare di essere consapevoli e valutare quello ci circonda.

  6. #1976
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,672
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5319 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Sattin Visualizza Messaggio
    Buon risveglio, sono anni che accadono queste cose in Italia
    ma le bugie hanno le gambe corte, a volte....

  7. #1977
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,672
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5319 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Sattin Visualizza Messaggio
    Questa è ormai una prassi, promozione e business a costi tutto sommato contenuti perché concordati
    sì, certamente, ma resta assodato che fuori dai confini Baruchello viene trattato a cifre ben differenti, almeno per le solite opere di cui ho fatto menzione.

  8. #1978
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,672
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5319 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    La mano invisibile del mercato ha creato 2 categorie distinte e impermeabili per allocare l'arte:
    La prima, di maggioranza, che viene orientata a seconda delle convenienze e conosce solo i cicli e nomi dei principali autori, che segue le televendite e i galleristi delle vie del centro, se mi concedete la semplificazione.
    La seconda, ovviamente di minoranza con tendenza all'estinzione, è una riserva indiana dove convivono gli appassionati e gli esegeti del singolo autore o periodo storico. Amore che in alcuni casi sfocia nell'idolatria e oltrazismo.
    Non dico che una sia meglio dell'altra, anche se per natura mi sento a casa nella seconda, dico solo che bisogna cercare di essere consapevoli e valutare quello ci circonda.
    ottima riflessione

  9. #1979

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,792
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    2464 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    La mano invisibile del mercato ha creato 2 categorie distinte e impermeabili per allocare l'arte:
    La prima, di maggioranza, che viene orientata a seconda delle convenienze e conosce solo i cicli e nomi dei principali autori, che segue le televendite e i galleristi delle vie del centro, se mi concedete la semplificazione.
    La seconda, ovviamente di minoranza con tendenza all'estinzione, è una riserva indiana dove convivono gli appassionati e gli esegeti del singolo autore o periodo storico. Amore che in alcuni casi sfocia nell'idolatria e oltrazismo.
    Non dico che una sia meglio dell'altra, anche se per natura mi sento a casa nella seconda, dico solo che bisogna cercare di essere consapevoli e valutare quello ci circonda.
    Assolutamente condivisibile. In aggiunta a queste considerazioni inviterei a riflettere sul senso delle esagerazioni in ciascuna categoria. Insomma: un invito a recuperare logica e razionalità.
    Benvenuto ad Antipole, uno in gamba

  10. #1980
    L'avatar di NonOmnisMoriar
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    620
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    365 Post(s)
    Potenza rep
    34299622
    Citazione Originariamente Scritto da Antipole Visualizza Messaggio
    La mano invisibile del mercato ha creato 2 categorie distinte e impermeabili per allocare l'arte:
    La prima, di maggioranza, che viene orientata a seconda delle convenienze e conosce solo i cicli e nomi dei principali autori, che segue le televendite e i galleristi delle vie del centro, se mi concedete la semplificazione.
    La seconda, ovviamente di minoranza con tendenza all'estinzione, è una riserva indiana dove convivono gli appassionati e gli esegeti del singolo autore o periodo storico. Amore che in alcuni casi sfocia nell'idolatria e oltrazismo.
    Non dico che una sia meglio dell'altra, anche se per natura mi sento a casa nella seconda, dico solo che bisogna cercare di essere consapevoli e valutare quello ci circonda.
    Benvenuto! Il Fol ne guadagna dal tuo ingresso. Ovviamente condivido la tua riflessione.

Accedi