Televendite - II - Pagina 4
Francia sfora tetto 3%, l’Italia vuole stesso trattamento. Ecco perchè l’Ue (e il mercato) la pensano diversamente
Francia e Italia, così vicine così lontane. Mentre l?Italia tratta a oltranza con Bruxelles sulla manovra di bilancio, il presidente francese Emmanuel Macron ha dovuto cedere alle pressioni del movimento …
Tasso Btp sotto muro 3%, Conte offrirà in dono all’UE un deficit al 2%. Spread ‘reale’ giù di 70 pb dai massimi
Lo spread mette indietro le lancette di 2 mesi e mezzo toccando i minimi dal 28 settembre. E’ un vero e proprio rally quello odierno dei BTP in attesa dell’incontro …
Wall Street tonica, si guarda a Usa-Cina in attesa della Fed
Wall Street si muove in deciso rialzo, dopo una seduta interlocutoria. I principali indici statunitensi mostrano nei primi minuti di scambio rialzi superiori all’1%. Gli investitori guardano con speranza al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #31
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    25,834
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4977 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da microalfa Visualizza Messaggio
    Buongiorno ragazzi!

    Sono passato da queste parti dopo tanto tanto tempo per salutare i vecchi - e nuovi - amici di FolArt e mi sono ritrovato in questa discussione sempre attuale dato che il mezzo televisivo, come dimostrano le statistiche, assume sempre più importanza, pur dimensionalmente non ancora fondamentale, nel mercato dell'arte.

    Il mio parere è che risulta sempre antipatico fare graduatorie o confronti tra artisti, oppure darne un giudizio tranchant, quando tutti hanno il diritto di esprimersi con i mezzi naturali, culturali, relazionali che possiedono e - sempre - una loro dignità cui prestare il dovuto rispetto.

    Di una cosa, riguardo al tema, sono certo: la netta linea di demarcazione tra critici e studiosi d'arte da una parte e venditori di prodotti artistici dall'altra.
    Da non confondere mai e poi mai.

    I venditori vendono, lapalissiano, e quando si autoergono a professori fanno sorridere. A Milano si dice: cioccolataio fai il tuo mestiere.
    Quindi, con tutto il rispetto di cui sopra per chiunque e comunque, e con tutta la simpatia per i nomi citati e alcuni altri, penso occorra sempre tener presente i ruoli di ciascuno e non confonderli.

    micromario

    un grande piacere rileggerti qui.

  2. #32
    L'avatar di marte2
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    873
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    465 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da microalfa Visualizza Messaggio
    Buongiorno ragazzi!

    Sono passato da queste parti dopo tanto tanto tempo per salutare i vecchi - e nuovi - amici di FolArt e mi sono ritrovato in questa discussione sempre attuale dato che il mezzo televisivo, come dimostrano le statistiche, assume sempre più importanza, pur dimensionalmente non ancora fondamentale, nel mercato dell'arte.

    Il mio parere è che risulta sempre antipatico fare graduatorie o confronti tra artisti, oppure darne un giudizio tranchant, quando tutti hanno il diritto di esprimersi con i mezzi naturali, culturali, relazionali che possiedono e - sempre - una loro dignità cui prestare il dovuto rispetto.

    Di una cosa, riguardo al tema, sono certo: la netta linea di demarcazione tra critici e studiosi d'arte da una parte e venditori di prodotti artistici dall'altra.
    Da non confondere mai e poi mai.

    I venditori vendono, lapalissiano, e quando si autoergono a professori fanno sorridere. A Milano si dice: cioccolataio fai il tuo mestiere.
    Quindi, con tutto il rispetto di cui sopra per chiunque e comunque, e con tutta la simpatia per i nomi citati e alcuni altri, penso occorra sempre tener presente i ruoli di ciascuno e non confonderli.

    micromario
    Una ventata di buonsenso puro!

    Un saluto

  3. #33
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,600
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    599 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da microalfa Visualizza Messaggio
    Buongiorno ragazzi!

    Sono passato da queste parti dopo tanto tanto tempo per salutare i vecchi - e nuovi - amici di FolArt ...

    micromario
    Carissimo microalfa/micromario,

    Che emozione rileggerti!

    Bentornato tra gli "Amici dell'Arte" del FOL!!!

    investart

  4. #34
    L'avatar di blackcity
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    2,739
    Mentioned
    52 Post(s)
    Quoted
    1021 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Questa è solo una foto apparsa in settimana su instagram, ma ognuno ci vede quel che si merita

    Televendite  - II-img_1242.jpg

  5. #35
    L'avatar di scuffy
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    4,445
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1659 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Per chi ama la pittura di Xavier bel dipinto su Orler
    Televendite  - II-20170603_193936.jpg
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Televendite  - II-20170603_193933.jpg   Televendite  - II-20170603_193216.jpg  

  6. #36
    L'avatar di scuffy
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    4,445
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    1659 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Migneco e Bueno invenduti su Orler nonostante siano dei bei dipinti ciò vuol dire che li prezzano troppo cari o l'interesse per questo tipo di pittura sta pian piano scivolando nell'oblio.
    Gli estimatori pian piano scremano (per l'età)le nuove leve si spostano su altro tipo di artisti e la naturale conseguenza è il tracollo sia dell''interesse che delle quotazioni...
    Sono sempre più convinto che o si ha la forza per entrare nella storia dell'arte e rimanerci (PER SEMPRE) o si viene abbandonati e dimenticati nel tempo da tutto e tutti.
    Ultima modifica di scuffy; 04-06-17 alle 15:21

  7. #37

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,522
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    2276 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Beh abbandonare i due nomi citati mi sembra cosa buona e giusta. Soprattutto Migneco c'è da chiedersi come possa essere mai piaciuto a qualcuno

  8. #38

    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    1,513
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    152 Post(s)
    Potenza rep
    22467977
    Citazione Originariamente Scritto da scuffy Visualizza Messaggio
    Migneco e Bueno invenduti su Orler nonostante siano dei bei dipinti ciò vuol dire che li prezzano troppo cari o l'interesse per questo tipo di pittura sta pian piano scivolando nell'oblio.
    Gli estimatori pian piano scremano (per l'età)le nuove leve si spostano su altro tipo di artisti e la naturale conseguenza è il tracollo sia dell''interesse che delle quotazioni...
    Sono sempre più convinto che o si ha la forza per entrare nella storia dell'arte e rimanerci (PER SEMPRE) o si viene abbandonati e dimenticati nel tempo da tutto e tutti.
    Beh, io direi per tutti e due i moti. Notoriamente i prezzi Orler sono cari da ustione, e quasi tutte le opere di rilievo che presentano sono in contovendita. Tra i fratelli Bueno e Migneco però c'è una bella differenza: non a caso, i capolavori di Antonio venduti da Farsetti sono saliti e hanno fatto delle ottime aggiudicazioni.

  9. #39
    L'avatar di satiricon
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    852
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    344 Post(s)
    Potenza rep
    21809435
    Citazione Originariamente Scritto da scuffy Visualizza Messaggio
    Migneco e Bueno invenduti su Orler nonostante siano dei bei dipinti ciò vuol dire che li prezzano troppo cari o l'interesse per questo tipo di pittura sta pian piano scivolando nell'oblio.
    Gli estimatori pian piano scremano (per l'età)le nuove leve si spostano su altro tipo di artisti e la naturale conseguenza è il tracollo sia dell''interesse che delle quotazioni...
    Sono sempre più convinto che o si ha la forza per entrare nella storia dell'arte e rimanerci (PER SEMPRE) o si viene abbandonati e dimenticati nel tempo da tutto e tutti.
    Ciò varrà, inevitabilmente, per tanti autori oggi di moda: crolleranno per sempre...l'importante è tenerlo sempre a mente...

  10. #40
    L'avatar di mambor1
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    6,065
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    980 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Vinetti ha lasciato anche lui telemarket

Accedi