Gianni Dova - Pagina 3
Il “morbo insanabile” dell’economia italiana tra squilibrio conti e nuovo rischio recessione
Il crollo del ponte Morandi a Genova come emblema dei mali che attanagliano l’Italia tra debito ai massimi di sempre, equilibrio tra entrate e uscite fuori controllo, crescita in rallentamento …
Edwards (SocGen): recessione entro 6 mesi. Le tre grandi analogie con giugno 2007
Fra sei mesi entreremo in recessione: la previsione nefasta arriva da Albert Edwards di Société Générale il quale evidenzia il cambio di rotta in atto nel mercato obbligazionario statunitense. A …
Trump sogna l?S&P 500 a 3.000 prima di elezioni midterm, possibile cambio toni verso Pechino e UE
Wall Street torna a ruggire con gli indici Usa freschi dei record toccati ieri. L’indice Dow Jones Industrial Average ha riportato ieri il massimo intraday di tutti i tempi salendo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #21

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    150
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    5555926
    admin, Autore a Archivio Gianni Dova

  2. #22

    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    661
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    257 Post(s)
    Potenza rep
    11956230
    Lo avevo già postato in un altro T, ma qui si sentirà maggiormente a casa....il mio gioiellino.

    Gianni Dova-img_20140328_195429.jpg

  3. #23

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    150
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    5555926
    Complimenti!Molto bello si distingue per eleganza!

  4. #24

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    5475899
    Complimenti Flyleo, bellissimo!

  5. #25

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    47
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    2056285
    Quadro davvero molto elegante Flyleo! Complimenti !!
    Secondo me la cornice lo appesantisce un po'... per il mio gusto sarebbe meglio così

    Gianni Dova-dova.jpg

  6. #26

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    207
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4750966
    Domanda per i sostenitori di Dova. Mi date un vostro parere sull'opera che è stata venduta da Finarte a Maggio.
    Senza titolo, 1960-1961
    Io l'avevo puntata. Non mi convinceva però la cromia dell'opera, mentre la composizione e la tecnica si. Avevo anche scritto all'archivio per avere un conforto. L'archivio ha confermato le mie impressioni in merito alla tecnica e composizione, per la cromia non si è espressa sostenendo che l'opera andrebbe esaminata da vicino e che quindi bisogna rivolgersi a loro, etc, etc...
    Questa risposta mi ha un po' scoraggiato anche perché l'Archivio è a Milano e già mi è capitato di perdere una giornata intera per archiviare un'opera. Sapete se le case d'asta offrono questo servizio di post-vendita? Ovvero si occupano di fare le foto richieste, compilare i moduli e presentare l'opera alla commissione?
    Gracias

  7. #27
    L'avatar di Klee
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2,281
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    301 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da tra-fuocoeferro Visualizza Messaggio
    Ciao Klee,forse intendevi questa? Gianni DOVA - Senza titolo | Poleschi Casa d'Aste
    Esatto , grazie 👍🏽 .. sia a te che Fyleo , anche lui appassionato estimatore di Crippa e Dova . Perdonatemi ma leggo solo ora dei vostri interventi : vidi questo bellissimo lavoro tra l' altro con delle splendide rughe di storia ( almeno a mio modesto parere ) nell' immediato dopo asta trovandomi da Poleschi a Milano . Andò invenduto e , credo , fosse una grande occasione poterlo prendere alla base . Forse non più ripetibile . Un saluto .

  8. #28
    L'avatar di DiegoS
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    2,080
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    82 Post(s)
    Potenza rep
    39050074
    Citazione Originariamente Scritto da benakia Visualizza Messaggio
    Domanda per i sostenitori di Dova. Mi date un vostro parere sull'opera che è stata venduta da Finarte a Maggio.
    Senza titolo, 1960-1961
    Io l'avevo puntata. Non mi convinceva però la cromia dell'opera, mentre la composizione e la tecnica si. Avevo anche scritto all'archivio per avere un conforto. L'archivio ha confermato le mie impressioni in merito alla tecnica e composizione, per la cromia non si è espressa sostenendo che l'opera andrebbe esaminata da vicino e che quindi bisogna rivolgersi a loro, etc, etc...
    Questa risposta mi ha un po' scoraggiato anche perché l'Archivio è a Milano e già mi è capitato di perdere una giornata intera per archiviare un'opera. Sapete se le case d'asta offrono questo servizio di post-vendita? Ovvero si occupano di fare le foto richieste, compilare i moduli e presentare l'opera alla commissione?
    Gracias
    Ti rispondo alla prima parte per esperienza diretta.
    L'archivio Dova non ha necessità di vedere l'opera se già pubblicata in pubblicazioni importanti (Russoli su tutti).
    Ulteriore motivo per acquistare solo opere pubblicate/con provenienza.
    Poi magari quello di finarte era pubblicato (e comunque non mi pare brutto), ma ovviamente le case d'asta non fanno un minimo di ricerca.
    Anche in questo ho esperienze dirette da scriverci un libro: opere senza autentica e scoperto in seguito contattando l'archivio essere già archiviate, opere pubblicate in volumi importanti e non risultante da descrizione ecc ecc ecc

  9. #29

    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    207
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4750966
    Citazione Originariamente Scritto da DiegoS Visualizza Messaggio
    Ti rispondo alla prima parte per esperienza diretta.
    L'archivio Dova non ha necessità di vedere l'opera se già pubblicata in pubblicazioni importanti (Russoli su tutti).
    Ulteriore motivo per acquistare solo opere pubblicate/con provenienza.
    Poi magari quello di finarte era pubblicato (e comunque non mi pare brutto), ma ovviamente le case d'asta non fanno un minimo di ricerca.
    Anche in questo ho esperienze dirette da scriverci un libro: opere senza autentica e scoperto in seguito contattando l'archivio essere già archiviate, opere pubblicate in volumi importanti e non risultante da descrizione ecc ecc ecc
    Guarda, il Russoli mi è arrivato or ora bello impacchettato in ufficio e stasera mi ci tuffo dentro. Se trovo l'opera di Finarte pubblicata sarà l'ennesima prova che, senza studio e carte alla mano, non si va da nessuna parte.
    A naso anche a me piaceva e non poco.
    Sai comunque se le case d'asta di Milano offrono il servizio di gestire la pratica di archiviazione prima di ritirare l'opera (in generale, non riferito a Dova)?
    Sul fatto che le case d'asta non si spertichino in ricerche (a danno di venditori e di loro stesse, ma a vantaggio del compratore consapevole) hai perfettamente ragione. Come già detto in precedenza in un altro post, il Dova di Bertolami era ben pubblicato sul catalogo della mostra di Palazzo Reale del 71. Non sarebbe stato un plus? Penso proprio di si.

  10. #30

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    47
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    2056285
    Citazione Originariamente Scritto da benakia Visualizza Messaggio
    Domanda per i sostenitori di Dova. Mi date un vostro parere sull'opera che è stata venduta da Finarte a Maggio.
    Senza titolo, 1960-1961
    Io l'avevo puntata. Non mi convinceva però la cromia dell'opera, mentre la composizione e la tecnica si. Avevo anche scritto all'archivio per avere un conforto. L'archivio ha confermato le mie impressioni in merito alla tecnica e composizione, per la cromia non si è espressa sostenendo che l'opera andrebbe esaminata da vicino e che quindi bisogna rivolgersi a loro, etc, etc...
    Questa risposta mi ha un po' scoraggiato anche perché l'Archivio è a Milano e già mi è capitato di perdere una giornata intera per archiviare un'opera. Sapete se le case d'asta offrono questo servizio di post-vendita? Ovvero si occupano di fare le foto richieste, compilare i moduli e presentare l'opera alla commissione?
    Gracias
    A me questo quadro non dispiaceva. Tuttavia la pensavo anch'io come te, non convinto al 100% dalle cromie, con toni non molto cratteristici per un Dova di quel periodo. Sicuramente sono più accattivanti gli azzurri e i verdi. La composizione, la tecnica e l'anno erano invece interessanti.
    Di recente mi è capitato di relazionarmi con l'archivio Dova. Confermo che in effetti vogliono vedere il quadro se si vuole archiviare un quadro a loro non noto. A mio avviso il problema è soprattutto una questione di costi e di scocciature: se non si è comodi a Milano bisogna spedire il quadro (andata e ritorno) e poi i costi di autenticazione non sono certo esigui: 450,00 €. Comunque le sottoscrive Crispolti che mi sembra un più che buona garanzia di autenticità.
    Il mio consiglio è: se vuoi evitarti queste scocciature e avere un quadro con la documentazione a posto, compralo almeno già archiviato!

Accedi