Giosetta Fioroni - Pagina 4
Francia sfora tetto 3%, l’Italia vuole stesso trattamento. Ecco perchè l’Ue (e il mercato) la pensano diversamente
Francia e Italia, così vicine così lontane. Mentre l?Italia tratta a oltranza con Bruxelles sulla manovra di bilancio, il presidente francese Emmanuel Macron ha dovuto cedere alle pressioni del movimento …
Tasso Btp sotto muro 3%, Conte offrirà in dono all’UE un deficit al 2%. Spread ‘reale’ giù di 70 pb dai massimi
Lo spread mette indietro le lancette di 2 mesi e mezzo toccando i minimi dal 28 settembre. E’ un vero e proprio rally quello odierno dei BTP in attesa dell’incontro …
Wall Street tonica, si guarda a Usa-Cina in attesa della Fed
Wall Street si muove in deciso rialzo, dopo una seduta interlocutoria. I principali indici statunitensi mostrano nei primi minuti di scambio rialzi superiori all’1%. Gli investitori guardano con speranza al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
Prima 234

  1. #31
    L'avatar di AM-Art
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    1,284
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    614 Post(s)
    Potenza rep
    26506601
    Citazione Originariamente Scritto da Biagio.tv Visualizza Messaggio
    Attirerò sicuramente l'ira di qualcuno, ma non sono molto convinto della grandezza di questa artista, che ritengo una figura di secondo piano della pop italiana su cui si sono accesi i riflettori grazie ad una "improvvisa" impennata delle quotazioni.
    A chi piace, benissimo. Ma sarei cauto sul discorso "investimento".
    In ogni caso @arte 2.0 le opere che il mercato premia maggiormente sono quelle anni 60 e inizi 70.
    Una rivalutazione delle opere successive andrebbe unicamente a traino delle opere storiche del periodo precedente. Almeno per come la vedo io.
    Ti seguo al 100%.

  2. #32
    L'avatar di arte povera
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,498
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    401 Post(s)
    Potenza rep
    32603597
    Sicuramente non è una figura di spicco del gruppo, ma augurandole lunga vita, per il mercato è meglio gestire un'artista in vita che da morto, soprattutto per quanto detto sulle tre figure di spicco, (e la relativa difficoltà a capire quale opera conviene prendere e quale abbandonare), vero in parte ciò che dice "Biagio", ho visto in mostra opere della Fioroni anni novanta più interessanti delle sessanta, come accade per Lombardo non riuscendo a prezzi relativamente bassi a comprare gli anni sessanta, credo al Dorotheum sia andata venduta una molto bella, buttarsi sul ciclo della "stocastica", lo scrivevo qualche anno fa, ma sembra difficile trovarle, saranno le opere che a traino (v.di "Biagio") il mercato premierà nel futuro.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Giosetta Fioroni-fioroni.jpg  

Accedi