Investire in metalli preziosi: platino, oro e argento - 5
Alert Ocse su Australia: rischia “grave crisi immobiliare e banche. Prepari piano emergenza”
E' di appena qualche settimana fa la notizia, riportata dal Daily Mail Australia, del boom del rapporto debito-reddito delle famiglie australiane. Di fatto, i debiti contratti con le carte di …
Tim: nuova battaglia tra Vivendi-Elliott, i francesi chiedono assemblea revocare i consiglieri del fondo Usa
Un copione già visto per Telecom Italia, con Vivendi ed Elliott che si danno ancora battaglia. I francesi puntano il dito contro "la disorganizzazione"
Bce ora è più falco della Fed. Pessimo tempismo: 52% azionario globale in mercato orso
Considerata ora la situazione in cui versano i mercati - Wall Street fa fronte a una fase di correzione iniziata 10 settimane fa e altre borse non versano in condizioni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1231151101 Ultima

  1. #1
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    13,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Wink Investire in metalli preziosi: platino, oro e argento - 5

    Investire in metalli preziosi: platino, oro e argento - 5




    questo il link della vecchia discussione : http://www.finanzaonline.com/forum/i...gento-4-a.html
    Ultima modifica di <<< OLD >>>; 22-11-15 alle 21:45

  2. #2
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    13,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Oro: quotazioni tornano a scendere, dopo il 16 dicembre target in quota 1.000 dollari | Finanzaonline.com


    Oro: quotazioni tornano a scendere, dopo il 16 dicembre target in quota 1.000 dollari


    Dopo il timido segno più registrato ieri (+0,25%), tornano a scendere le quotazioni dell'oro. In maniera speculare rispetto ai mercati finanziari, che non stanno risentendo degli attentati di Parigi, l'oro non riesce a capitalizzare il suo status di bene rifugio. Dopo esser sceso fino a 1.064,4 dollari, il livello minore dal primo trimestre del 2010, al momento il future con consegna dicembre scambiato al Comex segna un rosso di un punto e mezzo percentuale a 1.067,1 dollari l'oncia.

    "Sarà difficile vedere acquisti sull'oro nei prossimi giorni ed è probabile osservare nuovi attacchi derivanti da coperture", si legge in una nota elaborata dagli analisti di Saxo Bank. "Dopo il 16 dicembre, post decisione della Fed, l'oro potrà spingersi ancora più basso" e "in caso di rottura del livello di 1.075 $/oz il mercato potrà spingersi al livello di supporto di 1045 $/oz, il minimo di febbraio 2010, in vista del livello psicologico di 1000 $/oz".

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    2,726
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Dal comparatore del sito tedesco, leggo che la corona oro ha un costo con la percentuale minore di spread con il prezzo spot.
    Esiste una qualche ragione particolare?

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    11,111
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Cosa è la corona oro?

  5. #5

    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    2,726
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

  6. #6
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    13,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da tibor Visualizza Messaggio
    Dal comparatore del sito tedesco, leggo che la corona oro ha un costo con la percentuale minore di spread con il prezzo spot.
    Esiste una qualche ragione particolare?
    rispetto a cosa ?

    immagino paragonata a stesse monete di borsa con titolo 900°...

    credo che alla fine lo spread minore lo si trovi su monete meno appetibili dal mercato locale , mi spiego meglio : se sei in Italia e compri il "100 Corone Austria" lo paghi sicuramente meno rispetto ad un "20 lire" V.E. II o III perché i secondi sono più ricercati dagli Italiani . Poi bisogna anche guardare il discorso "originale" o "riconio" , su moltissime monete di borsa il "riconio" è una prassi . Difficilmente il "100 corone Austria" del 1915 lo trovi "originale" dell'epoca , come molti "marenghi" Italiani del 1898 se non erro ,come la stra gran maggioranza dei 20 Franchi Svizzeri .

    Rimango dell'opinione (personale) che sia meglio acquistare sempre e comunque tagli più "piccoli" a spread molto simili ,piuttosto che i 100 Corone Austria dato che in futuro la collocazione risulterà sempre più complicata rispetto ad un 20 (che siano corone franchi lire).

    Ps : il 100 corone sul rovescio è stupendo un pezzo non deve assolutamente mancare in un "pac" personale .

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    11,111
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    La questione spread sarebbe comunque da considerare su un paniere di shop, basarsi sul singolo shop può essere, parzialmente, fuorviante.

    Il taglio... Questione annosa e affrontata già qualche volta. Il taglio in relazione al fixing e alla liquidità: finanze permettendo non credo che comprare 1Oz sia una mossa pericolosa, hai un prezzo migliore e una liquidità comunque normale (oltre, come comune mortale, non andrei); il problema sono però appunto le finanze (l'Oz intera inizia a costare e dipende da come è strutturato il pac come budget e periodicità).
    Mentre un tempo ero indirizzato mentalmente ai 1/4, oggi sto rivalutando la 1/2oz come taglio "ideale/accettabile", parrebbe avere un buon mix fra liquidità e prezzo al grammo.
    A onor di cronaca anche sul versante spread (non ricordavo e sono riandato a farmi i calcoli) più il taglio si avvicina a 1Oz più lo spread bid/ask cala ed è un altro punto a favore della 1/2Oz vs 1/4Oz.

    Guardando il premio (prezzo al grammo rispetto al fixing) sui 1/4 si rimane allibiti ma una precisazione importante è doverosa: il prezzo al grammo teoricamente risulta secondario in contrapposizione allo spread bid/ask di un determinato lingotto/moneta. Banalmente ciò deriva dal fatto che non è tanto importante quando paghiamo in confronto al fixing al momento del solo acquisto ma anche la medesima relazione in fase di vendita: al grammo 1/4Oz ha uno spread sul fixing generoso (sovrapprezzo) ma è anche vero che parte di esso lo mantiene anche in fase di vendita (ergo abbiamo si pagato a premio ma venderemo comunque a premio, bisogna valutare lo spread bid/ask e quanto il premio citato è costante sia in bid che in ask).

    Alla fine, potendo, l'acquisto del taglio 1Oz risulta essere il più conveniente: hai uno dei prezzi più vicini al fixing, lo spread minore e alla fine la liquidità non credo ne risenta oltremodo. Ovvio che se intendi rivenderle al cugino o alla bottega del paesello...

    Giusto per buttare due numeri al volo relativi alle Maple (come base ci sono i prezzi Heub), gli spread calcolati sulla base ask:
    1/4 = 2.59% - prezzo al grammo 35.25
    1/2 = 2.27% - prezzo al grammo 34.37
    1 = 1,65% - prezzo al grammo 33.3
    Sovrana (tanto per...)= 2,30% - prezzo al grammo 33.17

    Continuo a rimanere poco interessato a marenghi e 900/1000 vari, tendo a prediligere 999/sovrane/krug e tutti di annate attuali. Le sovrane sono comunque un eterno dilemma per me: hanno buone caratteristiche di base ma comprare pezzi, con mediamente 40 anni alle spalle, senza poterne appurare le condizioni mi fa storcere il naso (sempre oro è per carità ma se è in buone condizioni ci scappa un sorriso in più). Con le 999 invece è mediamente possibile scegliere e/o incappare in annate recenti o attuali con ovvie conseguenze sulle condizioni.

    P.S. Old: scusa ma il tuo discorso non regge (in senso buono) o forse manca una parte, è vero che in Italia pagherai meno il "100 corone Austria", in quanto meno richiesto, ma è altrettanto vero che lo ricompreranno a meno per il medesimo motivo, ergo non mi sembra possa essere ciò la causa di uno spread differente.
    Posso chiederti poi di approfondire il discorso riconio, non l'ho mai trattato, da come descritto sembrerebbe tu dica che oggi riconiano vecchie monete mantenendole perfettamente uguali (data compresa) e ciò mi suona strano. O intendevi che riconiano semplicemente quel disegno, in versione commemorativa/con data attuale (e in tal caso: rimane sempre di borsa o assume plus numi?)?
    Ultima modifica di X-hide; 19-11-15 alle 01:45

  8. #8

    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    2,726
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    239 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Per la comparazione uso questa tabella:
    Gold nach Aufgeld sortiert - Günstigstes Gold pro Gramm / Unze

    Lascio ad altri, che ovviamente ne sanno un sacco e una sporta più di me, la questione riconio.
    Mi pare di capire che queste corone sono essenzialmente dei "lingotti lavorati" e riesci ad averle nuove marchiate 1915 con un prezzo il più vicino allo spot.

    Ritenete che siano le sovrane l'investimento migliore sotto diversi punti di vista?
    Le prendete nuove non circolate, oppure vi accontentate di quello che arriva?
    il prezzo vedo che cambia (250/253 le prime; 240/244 le seconde?

  9. #9
    L'avatar di <<< OLD >>>
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    13,492
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da X-hide Visualizza Messaggio

    P.S. Old: scusa ma il tuo discorso non regge (in senso buono) o forse manca una parte, è vero che in Italia pagherai meno il "100 corone Austria", in quanto meno richiesto, ma è altrettanto vero che lo ricompreranno a meno per il medesimo motivo, ergo non mi sembra possa essere ciò la causa di uno spread differente.
    Posso chiederti poi di approfondire il discorso riconio, non l'ho mai trattato, da come descritto sembrerebbe tu dica che oggi riconiano vecchie monete mantenendole perfettamente uguali (data compresa) e ciò mi suona strano. O intendevi che riconiano semplicemente quel disegno, in versione commemorativa/con data attuale (e in tal caso: rimane sempre di borsa o assume plus numi?)?

    copio ed incollo :


    100 Corone d'oro d'Austria da investimento - Shop Oro Confinvest

    Le monete d'oro da 100 Corone d'Austria sono coniate dalla Zecca austriaca (Münze Osterreich) ancora oggi, ma recano sempre la data 1915 sul rovescio.

  10. #10
    L'avatar di Giga1979
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,048
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    255 Post(s)
    Potenza rep
    12898530
    Qualcuno ha esperienza diretta di vendita di monete(in particolare argento) su Heubach??

    Come funziona la procedura?

    Soprattutto i prezzi di riferimento sul sito sono reali? che costi complessivi ci sono?tempi ricezione soldi???

    Vedo che comprano comunissime once 10-12% sopra spot il che renderebbe sopportabilissimo lo spread iniziale di acquisto sul fino (15-18% ad oggi)...ma mi pare strano e vorrei esserne certo prima di fare acquisti importanti anche se in ottica di medio-lungo termine

    Ovviamente il discorso vale anche per altri siti con condizioni simili a quelle

Accedi