Gianfranco Baruchello
Balzo tassi a due anni, spread perde la pazienza. Di Maio già sfiancato da elezioni europee
Anche lo spread BTP-Bund a 10 anni, alla fine, perde la pazienza, accerchiato dalla valanga di rumor e di dichiarazioni che riportano sui mercati lo spettro peggiore: quello che il …
Da oggi in quotazione i nuovi Cash Collect Certificate di Banca IMI su azioni italiane ed estere
Si amplia ulteriormente la gamma degli strumenti di investimento emessi da Banca IMI, grazie a 8 nuovi Cash Collect Certificate che, a partire da oggi, sono quotati sul mercato SeDeX …
Aston Martin tenta sorpasso a Ferrari, le auto di 007 verso Ipo con valutazione monstre
Aston Martin tenta il grande sorpasso della Ferrari puntando a ottenere dallo sbarco alla borsa di Londra previsto ad ottobre una valutazione di mercato fino a 6,7 miliardi di dollari …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12311 Ultima

  1. #1
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Gianfranco Baruchello

    Su gentile richiesta

    Dopo aver notato già interesse qui:
    http://www.finanzaonline.com/forum/i...e-pensate.html
    (grazie sa.p)


    e qui:
    http://www.finanzaonline.com/forum/i...aruchello.html
    (grazie Arte2011)

    Tanto vale dire qualcosa di più…

    Sin dai primi anni Sessanta Gianfranco Baruchello ha sviluppato una delle pratiche artistiche più sperimentali del panorama italiano, esplorando la pittura, l’installazione, l’assemblaggio, il film, la fotografia e il sonoro ed espandendo la ricerca visiva ben oltre gli ambiti linguistici tradizionali, lavorando con gli strumenti dell’agricoltura, dell’antropologia e dell’economia come forme di analisi critica della società dei consumi.

    Durante un’intervista, con Angelo Capasso, affermò:
    L’incontro con un mio disegno, con un quadro, un progetto o un oggetto equivale a un invito per una lettura di più significanti disposti in strati nel tentativo di costruire dei rapporti tra i singoli elementi. Una galassia di frammenti anche verbali offre una visione molteplice all’interno della quale anche il mondo onirico ha una sua collocazione. In questi diversi livelli di immagini e parole ci sono molti riferimenti alla realtà della grande cronaca, della politica, della storia. È possibile che appaia anche un taglio più o meno ironico riferito alle scienze cognitive “per sentito dire”. Parte di questo discorso complesso sconfina in chiaro nella progettazione di qualcosa che potrebbe essere definito di critica alla politica (all’economia politica) e alle istituzioni che la rappresentano non soltanto in Italia.


    Pareri?
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-1.jpg Gianfranco Baruchello-3.jpg Gianfranco Baruchello-1831129d1385760938t-un-risveglio-culturale-1401394_10203217049446124_164769798_o.jpg 
    Ultima modifica di artebrixia; 18-05-14 alle 18:20

  2. #2
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    qualcosa da
    leggere:

    1966, Baruchello Gianfranco, Mi viene in mente, Schwarz editore.
    1967, Baruchello Gianfranco, La Quindicesima riga, Lerici editore.
    1968, Baruchello Gianfranco, Avventure nell'armadio di plexiglass, Feltrinelli editore.
    1978, Baruchello Gianfranco, Sentito vivere, Exit editore.
    1979, Baruchello Gianfranco, L'altra casa, edizioni Galilèe, Parigi.
    1984, Baruchello Gianfranco, Bellissimo il giardino.
    1978, Baruchello Gianfranco, Sentito vivere, Exit editore.
    1980, Baruchello Gianfranco, A Partire dal dolce.
    1981, Baruchello Gianfranco (prefazione), Agricola cornelia S.p.a. 1973-‘81, Exit editore, catalogo mostra.
    1982, Baruchello Gianfranco, La scomparsa di Amanda Silvers, Exit editore, Bologna.
    1983, Baruchello Gianfranco, Martin Henry, How to imagine, McPherson & Company, New York
    1985, Baruchello Gianfranco, Martin Henry, Why Duchamp. An essay oh aesthetic impact, McPherson & Co.
    1986, Baruchello Gianfranco, Esercizi di media difficoltà
    1986, Baruchello Gianfranco, Uomini di pane, Tam tam editore, Torino.
    1987, Baruchello Gianfranco, Milletitoli, Essegi editore.
    1990, Baruchello Gianfranco, Se tanto mi dà tanto, Studio Edizioni, Roma.
    1991, Baruchello Gianfranco, Becattini Alvaro (a cura di), Baruchello: miss Omissis", Exit editore, Faenza.
    1992, Baruchello Gianfranco, Becattini Alvaro (a cura di), Al polo Nord rotolando", Exit editore, Faenza.
    1996, Baruchello Gianfranco, Quaranta sere in TV, Exit editore.
    1997, Baruchello Gianfranco, Subrizi Carla (a cura di), Secondo natura, Museo laboratorio delle arti contemporanee editore, Viterbo, Italy, Diagonale editore, Roma.
    2003, Baruchello Gianfranco, Breve storia della mia pittura, catalogo per la mostra alla Galleria Peccolo di Livorno.
    2004, AA.VV., Baruchello e Grifi. Verifica incerta. L'arte oltre i confini del cinema, DeriveApprodi editore
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-1.jpg 

  3. #3
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Padiglione Italia, Gianfranco Baruchello, Piccolo sistema, 2012-2013.

    Foto courtesy theartpriest.com
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-1.jpg 

  4. #4
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Nel 1965 Gianfranco Baruchello realizza un oggetto che Marcel Duchamp controfirma quale testimone oltreché effettivo protagonista dell’azione.

    Si tratta di Petit réservoir d’énergie gazeuse: l’exhalaison de fumée de tabac (Small Reservoir of Gaseous Energy: The Exhalation of Tobacco Smoke), 15 June 1965, recentemente esposto a Londra, da Blain|Southern, nella mostra “Tell Me Whom You Haunt: Marcel Duchamp And The Contemporary Readymade” , tra opere di Marcel Duchamp e accanto a opere di altri artisti, tra i quali Jimmie Durham, Piero Golia e Sislej Xhafa, che continuano a pensare oggi uso e significato dell’oggetto più banale nell’arte.

    Può essere così interessante tornare, seppur brevemente, alla storia di questo oggetto rileggendo due documenti del 1983, conservati negli Archivi della Fondazione Baruchello.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-gianfranco-baruchello-2-.jpg 

  5. #5
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Qualche chicca:
    Galerie Meert Rihoux, Bruxelles (2004);
    Galleria Civica, Pop Art Italia 1958-1968, Modena,
    Galleria Hasenclever, Monaco (2005);
    MACRO, La Collezione: opere scelte, Roma (2006);
    Moderna Museet, Time & Place - Milano - Torino, Stoccolma (2008);
    Galleria Michael Janssen, Berlino (2009).

    Tra la fine del 2011 e l'inizio del 2012, alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma viene presentata la mostra antologica Certe idee.

    E' invitato a Kassel dOCUMENTa.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Gianfranco Baruchello-baruchello55.jpg  

  6. #6
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    il titolo di questa recente mostra dice tutto
    dell'arte:

    Perdita di identità, perdita di qualità

    19 febbraio al 24 aprile 2014
    Presso: VOLUME! Via San Francesco di Sales 86/88, Roma
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Gianfranco Baruchello-foto-22.jpg  

  7. #7
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Massimiliano Gioni



    Gianfranco BARUCHELLO
    "C'è chi si vergogna e chi dovrebbe vergognarsi ma non lo fa.
    C'è anche chi si vergogna degli altri che dovrebbero vergognarsi ma non lo fanno. Questa vergogna è un atto politico."
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-2.jpg Gianfranco Baruchello-1.jpg 

  8. #8
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    uno sguardo al mercato?

    basso, ancora troppo basso.....


    Maremoto nell'arcipelago
    1973
    Lot 360 - Christie's, Milan (November 24, 2008)

    Arte Moderna e Contemporanea (Sale 2511)
    € 13,000 EUR .......
    Materials: enamel and ink on paper laid to aluminum
    Measurements:
    39.37 in. (100.00 cm.) (height) by 39.37 in. (100.00 cm.) (width)

    Exhibited:
    Milano, Galleria Schwarz, Gianfranco Baruchello, marzo - aprile 1975
    Immagini Allegate Immagini Allegate Gianfranco Baruchello-1.jpg 

  9. #9
    L'avatar di Marcomari
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    259
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    7993496
    Grande artebrixia , hai fatto una gran bella retrospettiva sull'artista !
    Dal mio punto di vista, come ho fatto intuire in un altro therd , e' solo fa comprare!!!
    Sia gli smalti , le sculture che le carte.
    Fantastiche le scatole.
    Il mercato prima o poi si accorgerà anche di lui...
    Domani passa un lavoretto da Cambi , nulla di eccezionale, ma se trovo qualche cosa di più
    Eccitante prossimamente lo inserirò in collezione.
    Ciao

  10. #10
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,825
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4519 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Marcomari Visualizza Messaggio
    Dal mio punto di vista, come ho fatto intuire in un altro therd , e' solo fa comprare!!!
    Sia gli smalti , le sculture che le carte.
    Fantastiche le scatole.

    non fossilizziamoci solo
    sui soliti che vanno di moda

Accedi