Piero Gilardi
Wall Street Journal: ‘E’ tempo che la Fed faccia una pausa’. E Trump torna all’attacco contro Powell
Inflazione latitante, rischio di rallentamento dell'economia. Con altri rialzi dei tassi la Fed rischia di combinare un disastro?
Russell 2000: zampata orso colpisce le small cap. Troppo pessimismo sui mercati? La nota di Pictet AM
Occhio al Russell 2000, indice di riferimento delle small cap americane: il listino è scivolato ufficialmente nel mercato orso nella sessione di ieri, accumulando perdite superiori al 20% rispetto al …
Investment Idea di Vontobel: Brent in cerca di equilibrio
L?Ufficio Studi di Vontobel ha aggiornato la rubrica Investment Idea con un nuovo approfondimento sul Brent. Secondo gli esperti della società svizzera l?oro nero sta soffrendo la situazione di surplus …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12311 Ultima

  1. #1

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    3527725

    Piero Gilardi

    Da qualche tempo seguo con particolare attenzione il lavoro di Piero Gilardi, che appare ai miei occhi fresco e comunque un genere interessante, di un artista che ha alle spalle un percorso di tutto rispetto.

    Le opere che più mi colpiscono sono i c.d. Tappeti Natura che rappresentano peraltro i lavori più famosi, seppure ho scoperto che esistono anche lavori diversi che però non sono semplici da trovare in giro.
    Sui Tappeti di poliuretano ho visto che esistono essenzialmente tre formati piccolo 30x30, medio 50x50 o 70x70, grande 100x100, e secondo il mio personalissimo giudizio i piccoli sono i più gradevoli perchè possono diventare un angolino di natura in casa.

    Quanto premesso è certamente un giudizio positivo eppure nutro dei dubbi in primis sulla quantità di opere che ci sono in giro, difatti non c'è asta che non abbia almeno un suo lavoro e poi anche le gallerie "minori" sono piene di opere specie di lavori recenti che vanno dal 2000 in poi.
    Questo chiaramente rende difficile la scelta di un opera anche in virtù della moltitudine possibilità di offerta che porta a importanti differenze di prezzo. Altro elemento di dubbio che riguarda per l'appunto i lavori recenti, mi danno l'impressione che il buon Gilardi a fine carriera abbia calcato un po la mano per capitalizzare i sacrifici fatti a inizio carriera, come per altro hanno fatto in tanti, e questo porta a diminuire il valore di queste opere.
    Ed infine ma non ultimo per importanza, ho sentito da un amico che questo materiale (il poliuretano) col tempo vada incontro ad una forte usura.

    Mi auguro che questa discussione possa offrire qualche spunto di riflessione interessante su un artista di cui si sente parlare molto eppure credo in pochi conoscano approfonditamente.

  2. #2
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    8,104
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    1198 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Artista molto serio, rappresenta un' ottima occasione di in investimento a questi prezzi.
    Ha un mercato pulito, niente falsi e opere riconoscibili.
    Ha fatto parte a pieno titolo dell' arte povera.
    Per quanto riguarda il deperimento del materiale vale l' esatto contrario.
    Sono le opere piu'vecchiead avere problemi perchè il materiale era instabile, sulle recenti non ci sono problemi, ciao

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,527
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    2279 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Il problema di Gilardi è che negli anni 2000 ha prodotto in serie cose sempre più pacchiane fino a rasentare il kitsch: dalle inguardabili nevicate ai ciuffi di erba strafinta, dai fiori finti da cimitero ai gabbiani giocattolo, dalla frutta finta da bancarella alle pannocchie. Tutt'altra qualità si può trovare nei lavori precedenti, nei veri tappeti natura, nelle bellissime sassaie con qualche ramo, nelle belle spiagge con sassi e ricci abbandonati dalla marea. Questo Gilardi a mio parere è un Artista di ottimo livello. Quello ultimo, spento e scarico, che probabilmente si è lasciato andare a non pregevoli operazioni commerciali, assolutamente no.

  4. #4
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,891
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    349 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Il problema di Gilardi è che negli anni 2000 ha prodotto in serie cose sempre più pacchiane fino a rasentare il kitsch: dalle inguardabili nevicate ai ciuffi di erba strafinta, dai fiori finti da cimitero ai gabbiani giocattolo, dalla frutta finta da bancarella alle pannocchie. Tutt'altra qualità si può trovare nei lavori precedenti, nei veri tappeti natura, nelle bellissime sassaie con qualche ramo, nelle belle spiagge con sassi e ricci abbandonati dalla marea. Questo Gilardi a mio parere è un Artista di ottimo livello. Quello ultimo, spento e scarico, che probabilmente si è lasciato andare ad operazioni commerciali, assolutamente no.
    esattamente le opere dell'ultimo decennio….non ''mi calano''

  5. #5
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    8,104
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    1198 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    guarda che io ho sassi splendidi e sono recenti, basta saper scegliere, come per tutti del resto

  6. #6
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,891
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    349 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    guarda che io ho sassi splendidi e sono recenti, basta saper scegliere, come per tutti del resto
    Beh certo…nelle opere recenti qualcosa di ben fatto si trova

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,527
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    2279 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da arte2011 Visualizza Messaggio
    guarda che io ho sassi splendidi e sono recenti, basta saper scegliere, come per tutti del resto
    Immagino che tu abbia scelto bene. Mi riferivo alla produzione (o iper produzione?) recente: in generale la sua miglior qualità non sta negli ultimi 10 anni.

  8. #8
    L'avatar di -artpop-
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    8,891
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    349 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Immagino che tu abbia scelto bene. Mi riferivo alla produzione (o iper produzione?) recente: in generale la sua miglior qualità non sta negli ultimi 10 anni.
    Infatti su migliaia di opere dell'ultimo decennio (ne ho viste qualche centinaio)…solo qualcosa ho visto di convicente

  9. #9
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    8,104
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    1198 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Mi sa che pochi conoscono il lavoro di gilardi...
    Lui ha prodotto poco negli anni 60, nulla negli anni 80.
    E ricominciato a produrre negli anni 90.
    Non ha una factory, le opere sono fatte da lui.
    Come per tutti ci sono lavori piu' o meno belli, ovvio.

  10. #10
    L'avatar di arte2011
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    8,104
    Mentioned
    66 Post(s)
    Quoted
    1198 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Piero Gilardi - Casa d'Aste Blindarte

    lavoro degli anni 60, restaurato per le ragioni anzidette nel 1985

Accedi