Giuseppe Uncini - Pagina 4
Ftse Mib limita i danni nonostante ritorno febbre da Npl per le banche
Piazza Affari condizionata oggi dal fattore banche, i cui cali hanno tarpato le ali al rally che in avvio di giornata stava cercando di mettere in atto l’indice milanese. Già …
Effetto Bce su titoli bancari: forti vendite su Ubi, Banco BPM, Bper e MPS
Monte dei Paschi continua a essere falcidiata dalle vendite, riconfermandosi tra le maglie nere anche nella sessione odierna e testando un nuovo minimo record.
Netflix star a Wall Street, aspettative sempre più alte sul trimestre dopo exploit del film “Bird Box”
Netflix continua a macinare ascolti record e  sprinta in Borsa in attesa dell?annuncio dei risultati del quarto trimestre 2018, previsto il 17 gennaio dopo la chiusura dei mercati.   L?ultima …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #31

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,595
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    2319 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Tipocri Visualizza Messaggio
    Noooooo..... Inserita al contrario !!!!!!!!!
    Cancella e ripostala, ti prego

  2. #32
    L'avatar di Tipocri
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    136
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    7157154
    Citazione Originariamente Scritto da artebrixia Visualizza Messaggio
    tipo questa?
    Questa.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Giuseppe Uncini-image.jpg  

  3. #33
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,149
    Mentioned
    138 Post(s)
    Quoted
    5111 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    rimossa



    ... complimenti ....

  4. #34
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    3,711
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    203 Post(s)
    Potenza rep
    0
    grande artebrixa a ricordare un genio come Uncini
    pensa che proprio una decina di giorni fa un mio amico collezionista (che conosci anche tu ) ha ampliato la sua collezione proprio con un cemento del Maestro piccino (molto rari) e molto bello.

    Che dire ... un grande artista che prima o poi sarà necessariamente riscoperto anche dal mercato.

    Certo non accadrà proprio domani e ci vorranno ancora diversi anni, la sua prematura scomparsa ha decisamente creato qualche problema ai suoi galleristi, senza escludere le televendite orliane. Nessuno ricorda come sistematicamente ne parlavano anche loro e dopo la sua scomprsa più nulla?

    In sintesi sarebbe il momento giusto x metterlo in collezione.
    La Storia dell'Arte non dmentica mai i suoi primi attorie lui lo fu.

  5. #35

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,595
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    2319 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    ... la sua prematura scomparsa ha decisamente creato qualche problema ai suoi galleristi, senza escludere le televendite orliane. Nessuno ricorda come sistematicamente ne parlavano anche loro e dopo la sua scomprsa più nulla?
    Secondo me i suoi Galleristi hanno avuto loro qualche problema perchè per gestire così male il lavoro dopo la sua scomparsa, e per riuscire a distruggere quanto di buono era già stato fatto, bisogna sbagliare davvero tanto.
    Per quanto riguarda gli Orler è vero che grazie a Vanoni avevano iniziato a parlarne, ma sinceramente mi sembra di ricordare che hanno presentato ben pochi pezzi finchè il mercato tirava, poi con il mercato calante da bravi opportunisti hanno subito mollato. Direi che sono stati poco influenti nel bene e ininfluenti nel male.

  6. #36
    L'avatar di Cris70
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    3,711
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    203 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da accipicchia Visualizza Messaggio
    Secondo me i suoi Galleristi hanno avuto loro qualche problema perchè per gestire così male il lavoro dopo la sua scomparsa, e per riuscire a distruggere quanto di buono era già stato fatto, bisogna sbagliare davvero tanto.
    Per quanto riguarda gli Orler è vero che grazie a Vanoni avevano iniziato a parlarne, ma sinceramente mi sembra di ricordare che hanno presentato ben pochi pezzi finchè il mercato tirava, poi con il mercato calante da bravi opportunisti hanno subito mollato. Direi che sono stati poco influenti nel bene e ininfluenti nel male.
    ciao

    secondo me non hanno sbagliato nulla
    semplicemnete è passato a miglior vita nel momeno sbagliato

    i tempi erano maturi x il lancio ed il catalogo fatto con lui in vita
    e le opere storiche, tranne quelle già nei musei, tutte al sicuro nei caveau

    è mancato lui ed è mancata la linfa vitale per promuoverlo, farlo crescere e sostenerlo: le opere

    lavori sul nuovo, stabilizzi le quotazioni e poi lanci le opere storiche
    il meccanismo mi pare che lo conosciamo tutti
    è proprio quando escono troppe opere datate che si dovrebbe "economicamente" riflettere se si sta facendo il bene dell'artista

    realizzare su un magazzino può anche essere un lavoro che rende tanto, ma poi quando le hai finite che fai

    qualche esempio recente c'è
    vedremo come andrà a finire
    tanto siamo qui che scriviamo pure fra 10 anni

  7. #37

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,595
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    2319 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    ciao

    secondo me non hanno sbagliato nulla
    semplicemnete è passato a miglior vita nel momeno sbagliato

    i tempi erano maturi x il lancio ed il catalogo fatto con lui in vita
    e le opere storiche, tranne quelle già nei musei, tutte al sicuro nei caveau

    è mancato lui ed è mancata la linfa vitale per promuoverlo, farlo crescere e sostenerlo: le opere
    No amico Cris, non penso che sia così. Io all'epoca avevo seguito molto bene la questione, perchè appunto Uncini per me era e rimane un grandissimo punto di riferimento.
    Il "lavoro" che dici tu era stato già fatto, e molto bene. Ricordo che Uncini era stato portato in primissimo piano con mostre importantissime, aste prestigiose, libri giusti e catalogo ragionato perfetto, e ormai era unanimemente considerato "pronto" per la consacrazione totale. I prezzi avevano raggiunto livelli di grande valore e le collezioni importanti si stavano muovendo. Purtroppo avvenne che il mercante che più di chiunque altro aveva investito in lui, Stefano Fumagalli, morì giovanissimo nel 2007. Gli importanti compagni di strada di Stefano, Marconi e Stein per motivi diversi non proseguirono il lavoro (Marconi per comprovata pigrizia e Stein perchè non ci credeva abbastanza). La galleria Fumagalli travolta dal lutto, iniziò subito a ridimensionarsi (ora da due anni la bella e grande sede di Bergamo è addirittura stata smantellata). Ad aggravare questo periodo di inquietudine si inserì l'inizio della grave crisi economica che ben conosciamo. Nel 2008 all'improvvisa morte del maestro nessuno fu in grado di mantenere l'iniziativa di Stefano. I prezzi scesero abbastanza velocemente, alle aste ci furono tutta una serie di invenduti, il disinteresse fu l'unica risposta. E tale disinteresse colpevolmente continua...

  8. #38
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,149
    Mentioned
    138 Post(s)
    Quoted
    5111 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Grazie Cris

    ti avevo comunque citato qui:
    http://www.finanzaonline.com/forum/39844321-post22.html

    bell'intervento

  9. #39

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    7,595
    Mentioned
    58 Post(s)
    Quoted
    2319 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Cris70 Visualizza Messaggio
    ciao

    secondo me non hanno sbagliato nulla
    semplicemnete è passato a miglior vita nel momeno sbagliato

    i tempi erano maturi x il lancio ed il catalogo fatto con lui in vita
    e le opere storiche, tranne quelle già nei musei, tutte al sicuro nei caveau

    è mancato lui ed è mancata la linfa vitale per promuoverlo, farlo crescere e sostenerlo: le opere
    No amico Cris, non penso che sia così. Io all'epoca avevo seguito molto bene la questione, perchè appunto Uncini per me era e rimane un grandissimo punto di riferimento.
    Il "lavoro" che dici tu era stato già fatto, e molto bene. Ricordo che Uncini era stato portato in primissimo piano con mostre importantissime, aste prestigiose, libri giusti e catalogo ragionato perfetto, e ormai era unanimemente considerato "pronto" per la consacrazione totale. I prezzi avevano raggiunto livelli di grande valore e le collezioni importanti si stavano muovendo. Purtroppo avvenne che il mercante che più di chiunque altro aveva investito in lui, Stefano Fumagalli, morì giovanissimo nel 2007. Gli importanti compagni di strada di Stefano, Marconi e Stein per motivi diversi non proseguirono il lavoro (Marconi per comprovata pigrizia e Stein perchè non ci credeva abbastanza). La galleria Fumagalli travolta dal lutto, iniziò subito a ridimensionarsi (ora da due anni la bella e grande sede di Bergamo è addirittura stata smantellata). Ad aggravare questo periodo di inquietudine si inserì l'inizio della grave crisi economica che ben conosciamo. Nel 2008 all'improvvisa morte del Maestro nessuno fu in grado di mantenere l'iniziativa di Stefano. I prezzi scesero abbastanza velocemente, alle aste ci furono tutta una serie di invenduti, il disinteresse fu l'unica risposta. E tale disinteresse colpevolmente continua...

  10. #40

    Data Registrazione
    Dec 2012
    Messaggi
    641
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    9936242
    Vi ringrazio, finalmente si torna a parlare "civilmente" di artisti e del loro lavoro.

    thk
    L.

Accedi