Velasco Vitali - Pagina 4
Piazza Affari sorride nonostante freno Unicredit, Saipem arrotonda a +45% il bottino ytd
Martedì intonato al rialzo per Piazza Affari che torna a salire grazie anche alla sponda dell?ottima asta Ctz, con tassi di assegnazione dimezzati rispetto a un mese fa. Il Ftse …
BNP Paribas mette l?accento sugli ESG nella nuova gamma di ETF quotati a Milano
BNP Paribas Asset Management (BNPP AM) lancia oggi su Borsa Italiana 7 nuovi ETF e riafferma la sua posizione in ambito ESG. Questa gamma si aggiunge ai precedenti 15 ETF …
Sabaf: titolo in calo circa del 2% dopo i conti 2018
Sabaf ha pubblicato i conti del 2018 che evidenziano ricavi di vendita pari a 150,6 milioni, superiori dello 0,3% rispetto ai 150,2 milioni del 2017 (-2,4% a parità di area …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #31
    L'avatar di Arsonist
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    6,285
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da patrizio510 Visualizza Messaggio
    Mi spiace essere stato frainteso, nessuna avversione per il Velasco (l'avevo apertamente specificato, leggi bene), nessuno sfogo, sostengo semplicemente una mia tesi, tutto qui! Le energie le ritengo sprecate quando si discute di qualche cosa di poco interessante e futile, per me parlare d'arte è un piacere, un divertimento uno svago; che tu possa non condividere le mie opinioni mi sta bene, forse però sarebbe opportuno e interessante conoscere tue valutazioni in modo un pò più approfondito, mi sembra che più che dire "artista di gran livello" non sappia dire molto di più. Almeno il Saffada ha espresso una sua visione, a mio modo non condivisibile ma va bene, non parla di arte, ma va bene, più che altro è affascinato dalle persone che fanno la fila per essere ritratte da Velasco (), sostiene che uno stile accademico è solo derivazione della frequentazione dell'accademia..cioè non riesce ad andare oltre al pensiero che lo lega mentalmente all'etimologia delle parole, ma va bene... che Velasco è gestuale..ma facciamo andar bene anche quello -sempre per modo di dire. Ma che io non conosca Velasco...beh, questo lui non lo sa e quindi non lo può dire.
    Anche l'altro nostro simpatico amico, Arsonist, che mi risponde in maniera estremamente confusa citando le quotazioni dei preraffaelliti e fraintendendo che volessi indendere di far dirigere un Museo a sua nonna (senza nulla togliere alla nonna di Arsonist..)...ragazzi che forza!!! Senza acredine alcuna, ciao.
    il fraintendimento e la confusione, se permetti, con simpatia e senza acredine, mi pare che sia stato creato dalle tue affermazioni, da me riportate, che farebbero di cuore e passione motivi di comprensione della poetica di un'artista. Credo che non basti altrimenti si creerebbero queste simpatiche curatele da casalinga di Voghera, lasciando in pace mia nonna. Le quotazioni dei preraffaelliti le ho tirate in ballo solo per rimarcare che le tue filippiche contro l'arte modaiola e la speculazione del mercato a discapito del reale valore (che posso peraltro condividere) si facevano già due secoli fa, un secolo fa, cinquantanni fa e anche trentanni addietro (ahimè anche quaranta) io sentivo già cose simili a quelle che stai esternando.

  2. #32

    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    1,260
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    125 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da patrizio510 Visualizza Messaggio
    Mi spiace essere stato frainteso, nessuna avversione per il Velasco (l'avevo apertamente specificato, leggi bene), nessuno sfogo, sostengo semplicemente una mia tesi, tutto qui! Le energie le ritengo sprecate quando si discute di qualche cosa di poco interessante e futile, per me parlare d'arte è un piacere, un divertimento uno svago; che tu possa non condividere le mie opinioni mi sta bene, forse però sarebbe opportuno e interessante conoscere tue valutazioni in modo un pò più approfondito, mi sembra che più che dire "artista di gran livello" non sappia dire molto di più. Almeno il Saffada ha espresso una sua visione, a mio modo non condivisibile ma va bene, non parla di arte, ma va bene, più che altro è affascinato dalle persone che fanno la fila per essere ritratte da Velasco (), sostiene che uno stile accademico è solo derivazione della frequentazione dell'accademia..cioè non riesce ad andare oltre al pensiero che lo lega mentalmente all'etimologia delle parole, ma va bene... che Velasco è gestuale..ma facciamo andar bene anche quello -sempre per modo di dire. Ma che io non conosca Velasco...beh, questo lui non lo sa e quindi non lo può dire.
    Anche l'altro nostro simpatico amico, Arsonist, che mi risponde in maniera estremamente confusa citando le quotazioni dei preraffaelliti e fraintendendo che volessi indendere di far dirigere un Museo a sua nonna (senza nulla togliere alla nonna di Arsonist..)...ragazzi che forza!!! Senza acredine alcuna, ciao.
    Hai scritto 5 messaggi su questo forum , tutti su Velasco, se non sia avversione,leggittima, cosa sarebbe? E cmq, non ho mai detto di essere affascinato dalle persone che si fanno ritrarre da Velasco, semmai, al contrario , considero il ritratto un elemento straniante della sua arte, che si caratterizza più nelle città , nelle vele , nei disegni e nelle sculture. Tu non conosci Velasco o sei in malafede, e questo non va bene, Velasco non proietta le foto sulla tela, e non ho nulla contro chi lo fa, considerando che ci sono artisti stra-famosi che nemmeno dipingono le opere che firmano e lo dichiarano pubblicamente facendone un vanto, altri che acquistano dipinti e li alterano utilizzando l'opera di giovani pittori, cosa vuoi che tolga una proiezione da un 'opera , che oltretutto nemmeno esisterebbe se il proiettante non la realizzasse? Son sempre più convinto che il mondo sia diviso in 2 , chi opera nel rispetto e nello sforzo di ricerca dell'obiettività, e chi invece strumentalizza per affermare i propri interessi, che questo avvenga in un forum.......beh insomma

  3. #33
    L'avatar di investart
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    14,928
    Mentioned
    33 Post(s)
    Quoted
    637 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Mi permetto di ricordarvi questo ( spero ) interessante thread: http://www.finanzaonline.com/forum/i...ne-morale.html
    Ultima modifica di investart; 27-07-12 alle 02:13

  4. #34
    L'avatar di Ostenda
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    3,460
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    849 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da patrizio510 Visualizza Messaggio
    Mi spiace essere stato frainteso, nessuna avversione per il Velasco (l'avevo apertamente specificato, leggi bene), nessuno sfogo, sostengo semplicemente una mia tesi, tutto qui! Le energie le ritengo sprecate quando si discute di qualche cosa di poco interessante e futile, per me parlare d'arte è un piacere, un divertimento uno svago; che tu possa non condividere le mie opinioni mi sta bene, forse però sarebbe opportuno e interessante conoscere tue valutazioni in modo un pò più approfondito, mi sembra che più che dire "artista di gran livello" non sappia dire molto di più. Almeno il Saffada ha espresso una sua visione, a mio modo non condivisibile ma va bene, non parla di arte, ma va bene, più che altro è affascinato dalle persone che fanno la fila per essere ritratte da Velasco (), sostiene che uno stile accademico è solo derivazione della frequentazione dell'accademia..cioè non riesce ad andare oltre al pensiero che lo lega mentalmente all'etimologia delle parole, ma va bene... che Velasco è gestuale..ma facciamo andar bene anche quello -sempre per modo di dire. Ma che io non conosca Velasco...beh, questo lui non lo sa e quindi non lo può dire.
    Anche l'altro nostro simpatico amico, Arsonist, che mi risponde in maniera estremamente confusa citando le quotazioni dei preraffaelliti e fraintendendo che volessi indendere di far dirigere un Museo a sua nonna (senza nulla togliere alla nonna di Arsonist..)...ragazzi che forza!!! Senza acredine alcuna, ciao.
    Velasco l'ho appema conosciuto quindi non conosco abbastanza le sue opere per mettermi qui a sdottorare come uno pseudo professore distoria dell'arte, ho solo detto e confermo che non mi piace quando qualcuno utilizza tanto spazio per dare sfogo a una sua avversione verso un artista. Il tutto per maginifcare Migneco, per giunta ...

  5. #35

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505474
    Citazione Originariamente Scritto da patrizio510 Visualizza Messaggio
    Grazie Artebrixia, la libertà è l'unica vera grande cosa per cui dover combattere.
    Anch'io ringrazio tutti!

    Io ringrazio te Patrizio510 per le lucide ed approfondite analisi che condivido assolutissimamente pur preferendo un altro genere d'arte contemporanea.

  6. #36

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859000
    Citazione Originariamente Scritto da Saffada Visualizza Messaggio
    Hai scritto 5 messaggi su questo forum , tutti su Velasco, se non sia avversione,leggittima, cosa sarebbe? E cmq, non ho mai detto di essere affascinato dalle persone che si fanno ritrarre da Velasco, semmai, al contrario , considero il ritratto un elemento straniante della sua arte, che si caratterizza più nelle città , nelle vele , nei disegni e nelle sculture. Tu non conosci Velasco o sei in malafede, e questo non va bene, Velasco non proietta le foto sulla tela, e non ho nulla contro chi lo fa, considerando che ci sono artisti stra-famosi che nemmeno dipingono le opere che firmano e lo dichiarano pubblicamente facendone un vanto, altri che acquistano dipinti e li alterano utilizzando l'opera di giovani pittori, cosa vuoi che tolga una proiezione da un 'opera , che oltretutto nemmeno esisterebbe se il proiettante non la realizzasse? Son sempre più convinto che il mondo sia diviso in 2 , chi opera nel rispetto e nello sforzo di ricerca dell'obiettività, e chi invece strumentalizza per affermare i propri interessi, che questo avvenga in un forum.......beh insomma
    Una proiezione per realizzare un'opera non toglie niente alla stessa, come tu affermi, se viene dichiarata esplicitamente come tecnica; siccome però so per certo che la utilizza mi sono permesso di considerare anche questo aspetto. Sicuramente non lo sai ma è una tecnica utilizzata anche di Pignatelli Luca (il padre Ercole molto meglio), da Bernardo Siciliano, da Ortona, da Damioli, Paolo Maggis...tutta questa bella schiera di pittori "rampanti" che ne tacciono, anzi ne negano l'uso, è questo che non mi piace. Kostabi per esempio mi sta bene, delle sue tele ne ha fatto una produzione di fabbrica una vera e propria catena di montaggio e lo dichiara apertamente, è stato un bravo imprenditore di se stesso, vende, ha un mercato di persone a cui non interessa un discorso d'arte ma una piacevole composizione decorativa e quindi ci sta. Ma cosa credi, che mi possa scandalizzare se un pittore si avvale di nuove tecnologie? Non mi ritengo così ottuso, tutt'altro; 5 anni fa per poco non sono riuscito ad aggiudicarmi la "merde d'artiste" di P. Manzoni e ancora me ne rammarico; sono aperto ad ogni tipo di concettualità e tecnica, ma ci deve essere onestà intellettuale alla base.
    Sulla tua ultima affermazione sono d'accordo in parte: il mondo infatti non è diviso in due, ma in tre; chi opera nel rispetto e nello sforzo di ricerca dell'obiettività, chi invece strumentalizza per affermare i propri interessi e chi non è in grado di distinguere gli uni dagli altri. Un forum è un luogo di discussione mi sono recentemente iscritto solo con questo intento. Ma quali interessi dovrei cercare di affermare? Hai forse la coda di paglia? Non sono un gallerista nè un commerciante d'arte, non ho mai venduto un'opera d'arte in vita mia (al massimo le ho regalate) e quelle che ho me le tengo ben strette e me le godo perchè frutto di attenta ricerca e di tanti sacrifici; inoltre, con un pizzico di immodestia, devo confessarti che non ho mai "sbagliato" un autore, non solo da un punto di vista artistico, ma anche dal lato finanziario che sembra essere l'unico vero interesse di questo forum.

  7. #37
    L'avatar di Ostenda
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    3,460
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    849 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da patrizio510 Visualizza Messaggio
    Una proiezione per realizzare un'opera non toglie niente alla stessa, come tu affermi, se viene dichiarata esplicitamente come tecnica; siccome però so per certo che la utilizza mi sono permesso di considerare anche questo aspetto. Sicuramente non lo sai ma è una tecnica utilizzata anche di Pignatelli Luca (il padre Ercole molto meglio), da Bernardo Siciliano, da Ortona, da Damioli, Paolo Maggis...tutta questa bella schiera di pittori "rampanti" che ne tacciono, anzi ne negano l'uso, è questo che non mi piace. Kostabi per esempio mi sta bene, delle sue tele ne ha fatto una produzione di fabbrica una vera e propria catena di montaggio e lo dichiara apertamente, è stato un bravo imprenditore di se stesso, vende, ha un mercato di persone a cui non interessa un discorso d'arte ma una piacevole composizione decorativa e quindi ci sta. Ma cosa credi, che mi possa scandalizzare se un pittore si avvale di nuove tecnologie? Non mi ritengo così ottuso, tutt'altro; 5 anni fa per poco non sono riuscito ad aggiudicarmi la "merde d'artiste" di P. Manzoni e ancora me ne rammarico; sono aperto ad ogni tipo di concettualità e tecnica, ma ci deve essere onestà intellettuale alla base.
    Sulla tua ultima affermazione sono d'accordo in parte: il mondo infatti non è diviso in due, ma in tre; chi opera nel rispetto e nello sforzo di ricerca dell'obiettività, chi invece strumentalizza per affermare i propri interessi e chi non è in grado di distinguere gli uni dagli altri. Un forum è un luogo di discussione mi sono recentemente iscritto solo con questo intento. Ma quali interessi dovrei cercare di affermare? Hai forse la coda di paglia? Non sono un gallerista nè un commerciante d'arte, non ho mai venduto un'opera d'arte in vita mia (al massimo le ho regalate) e quelle che ho me le tengo ben strette e me le godo perchè frutto di attenta ricerca e di tanti sacrifici; inoltre, con un pizzico di immodestia, devo confessarti che non ho mai "sbagliato" un autore, non solo da un punto di vista artistico, ma anche dal lato finanziario che sembra essere l'unico vero interesse di questo forum.
    Aldo Damioli non utilizza nessun proiettore, lo conosco benissimo avendo anche ospitato una sua mostra, l'ho visto lavorare dal vivo e quindi ti posso smentire senza appello. Ti inviterei a parlare solo di quello che sai per davvero, evitando di s*******re gratuitamente la gente.

  8. #38

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859000
    Citazione Originariamente Scritto da investart Visualizza Messaggio
    Mi permetto di ricordarvi questo ( spero ) interessante thread: http://www.finanzaonline.com/forum/i...ne-morale.html
    Ciao Investart, ho letto il thread, posso dissentire o verrei bannato a vita dal forum?

    Mi spiego: questo è un forum libero sul quale si parla d'arte giusto? é un luogo virtuale dove si incontrano persone dal comune interesse per l'arte giusto?

    Presumo e spero tu abbia risposto due si. Bene, anticipando che tu stesso nel thread, verso la parte finale, asserisci che non è certo un giudizio negativo che interferisce nel rapporto tra artista e suoi estimatori, mi potresti spiegare per quale motivo una persona che ha dedicato una vita (e nel mio caso haimè lunga) di studi sull'arte, ricerche ed approfondimenti, frequentazioni assidue a mostre, musei, pinacoteche, aste, biblioteche, studi d'artisti, biblioteche e chi più ne ha più ne metta, dovrebbe tacere le proprie esperienze ed esprimersi solo in termini lusinghieri di un artista oppure, in caso contrario, non poterne parlare? Non potrebbe invece essere che una critica/analisi, espressa con giusta cognizione di causa e conoscenza, possa portare a riflettere e ad approfondire certi concetti magari sfuggiti a certi osservatori e di conseguenza contribuire ad un ampliamento di visione sull'osservazione dell'arte? Oppure bisogna per forza parlare in toni lusinghieri di determinati artisti per non fare del torto a qualcuno che ne trae benefici economici?
    Navigando un po' tra le pagine del forum ho potuto leggere di critiche pesantissime ed inconsistenti riservate a certi artisti; vere e proprie diffamazioni basate sul nulla, niente di costruttivo, niente che potesse essere spunto di riflessione, infondatezze su infondatezze; OK quando si tratta di questo tipo di esternazioni beh, allora in quel caso meglio tacere.
    Ma parlare civilmente, confrontare le proprie conoscenze ed esperienze non è forse l'unica strada per un accrescimento artistico culturale capace di accrescere il nostro avvicinamento all'arte e nel contempo aiutarci a riconoscere l'autentico dal banale? Solo così facendo si potrebbe sostenere l'idea del valore artistico a discapito di quella del mero commercio. Oppure dietro questo forum c'è un folto sottobosco commerciale (una risposta di un amico mi ha messo la "pulce nell'orecchio") per cui ci sono artisti che possono essere bistrattati ed altri invece intoccabili? Ho visto che sei un decano del forum, mi potresti delucidare su questo aspetto o ti comporterebbe dei problemi ?

  9. #39

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859000
    Citazione Originariamente Scritto da Ostenda Visualizza Messaggio
    Aldo Damioli non utilizza nessun proiettore, lo conosco benissimo avendo anche ospitato una sua mostra, l'ho visto lavorare dal vivo e quindi ti posso smentire senza appello. Ti inviterei a parlare solo di quello che sai per davvero, evitando di s*******re gratuitamente la gente.
    ah...adesso capisco, ne avevo avuto sospetto; tu con i quadri ci guadagni, sei un commerciante!! Quindi non puoi essere obiettivo nè tantomeno credibile, mi spiace!

  10. #40

    Data Registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859000
    Citazione Originariamente Scritto da Ostenda Visualizza Messaggio
    Velasco l'ho appema conosciuto quindi non conosco abbastanza le sue opere per mettermi qui a sdottorare come uno pseudo professore distoria dell'arte, ho solo detto e confermo che non mi piace quando qualcuno utilizza tanto spazio per dare sfogo a una sua avversione verso un artista. Il tutto per maginifcare Migneco, per giunta ...
    Ribadisco, nessuna avversione o nulla di personale e questa è l'ultima volta che lo dico; solo una attenta osservazione delle sue opere, e per arrivare a questa mia personale conclusione ti dico che ho avuto modo di visitare sue diverse mostre, il suo studio a Bellano, lo conosco personalmente da anni, mi è simpatico, è una bravissima persona...tutto qui! Io non sono uno pseudo-professore, sono solo un umile imprenditore che da 50 anni mangia pane e arte.
    Migneco è uno dei maggiori artisti della metà del '900, vattelo a studiare un po', credo ti farebbe bene!!

Accedi