Achille Perilli - Pagina 4
Asse Merkel-Macron per bilancio unico. L’Italia trema, niente fondi a chi sfora
Asse franco-tedesco sul futuro Bilancio dell'eurozona. Un Fondo Europeo ad hoc volto a garantire la stabilità dei paesi aderenti all'euro che però sarà rivolto solo a chi rispetta le regole del …
‘La situazione è grave’. Il dietrofront di Savona che ora appoggia Conte su dialogo franco con UE
La strategia di una sfida frontale all’UE non sta dando i suoi frutti e il suo stesso fautore, il ministro per gli Affari europei Paolo Savona, inizia a rivedere la …
Triboo cresce nell’e-commerce con l’acquisizione di Sunny E-Brand
Triboo cresce ancora nel mondo del commercio elettronico. La società attiva nel settore dell’e-commerce e dell’advertising digitale (che controlla questo sito attraverso Brown Editore) ha finalizzato l’acquisizione del 100% d...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #31

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Io sui musei condivido l'intervento di Beapapdv e credo sia sicuramente meglio essere nella collezione di un museo importante anche se non esposto al pubblico (prima o poi lo potrebbe essere) piuttosto che non esserci per nulla e specificatamente essere al Moma ed alla Tate e non esserci direi che fa molta differenza. Poi io credo anche che questi musei importanti abbiano reso pubbliche le immagini sui loro siti proprio per documentare molti artisti importanti che hanno in collezione ma che per motivi probabilmente logistici oggi non espongono e quindi non sottovaluterei nell'era globale questa scelta che domani potrebbe anche sfociare in visite virtuali a pagamento, ovvio che dal vivo sarebbe sempre un'altra cosa ma è innegabile che potrebbe rappresentare un servizio culturale straordinario per chi ha meno possibilità.
    Poi sull'attività ultima dei due Artisti concordo al 100%, lo speciale che Orler ha dedicato a Perilli è stato veramente angosciante, vedere questo povero uomo consumato, praticamente senza voce, con le mani anchilosate e stanchissimo incalzato con domande preconfezionate da Olivi è stata un vera e propria pena, a me è parso proprio un approfittarsi in modo squallido per fare cassa.

  2. #32
    L'avatar di cicala69
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3,639
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    609 Post(s)
    Potenza rep
    29536015
    Citazione Originariamente Scritto da artasidea Visualizza Messaggio
    Io sui musei condivido l'intervento di Beapapdv e credo sia sicuramente meglio essere nella collezione di un museo importante anche se non esposto al pubblico (prima o poi lo potrebbe essere) piuttosto che non esserci per nulla e specificatamente essere al Moma ed alla Tate e non esserci direi che fa molta differenza. Poi io credo anche che questi musei importanti abbiano reso pubbliche le immagini sui loro siti proprio per documentare molti artisti importanti che hanno in collezione ma che per motivi probabilmente logistici oggi non espongono e quindi non sottovaluterei nell'era globale questa scelta che domani potrebbe anche sfociare in visite virtuali a pagamento, ovvio che dal vivo sarebbe sempre un'altra cosa ma è innegabile che potrebbe rappresentare un servizio culturale straordinario per chi ha meno possibilità.
    Poi sull'attività ultima dei due Artisti concordo al 100%, lo speciale che Orler ha dedicato a Perilli è stato veramente angosciante, vedere questo povero uomo consumato, praticamente senza voce, con le mani anchilosate e stanchissimo incalzato con domande preconfezionate da Olivi è stata un vera e propria pena, a me è parso proprio un approfittarsi in modo squallido per fare cassa.
    strano, pensavo che nei musei contasse quello che uno vede attaccato alle pareti dopo aver pagato il biglietto d'entrata!!!!
    ps. su orler hai ragione da vendere

  3. #33
    L'avatar di giorgio gost
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    308
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    18396427
    Citazione Originariamente Scritto da giulio55 Visualizza Messaggio
    mahhhh lo spero anch'io che si rivaluti Perilli dal momento che alcune cose le ho ma non so come fai ad essere così fiducioso...
    questo da chritstie's amsterdam non ho guardato che base ha ma mi sembra carino... vuoi che non si rivaluti?
    Achille Perilli - Auction lots, auction prices and images for Achille Perilli

  4. #34
    L'avatar di Brian78
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    443
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    13639184
    Citazione Originariamente Scritto da cicala69 Visualizza Messaggio
    strano, pensavo che nei musei contasse quello che uno vede attaccato alle pareti dopo aver pagato il biglietto d'entrata!!!!
    ps. su orler hai ragione da vendere
    Non posso che darti ragione sui musei, anche perché vengono inserite talmente tante opere ogni anno, anche e soprattutto di benemeriti sconosciuti, che non fanno testo e se lo fanno, è grazie a quelle permanentemente o periodicamente esposte. Poi parliamo di mercato, nessuno mette in dubbio la valenza artistica di Dorazio, ma ritengo Perilli un grande astrattista che il mercato dovrà rivalutare sicuramente. In entrambi i casi sono sempre le opere storiche che si rivalutano prima e meglio delle altre.

  5. #35

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Citazione Originariamente Scritto da Brian78 Visualizza Messaggio
    Non posso che darti ragione sui musei, anche perché vengono inserite talmente tante opere ogni anno, anche e soprattutto di benemeriti sconosciuti, che non fanno testo e se lo fanno, è grazie a quelle permanentemente o periodicamente esposte. Poi parliamo di mercato, nessuno mette in dubbio la valenza artistica di Dorazio, ma ritengo Perilli un grande astrattista che il mercato dovrà rivalutare sicuramente. In entrambi i casi sono sempre le opere storiche che si rivalutano prima e meglio delle altre.

    Nelle collezioni fruibili dai siti ci sono poche tracce dei benemeriti sconosciuti che citi, un Museo importante non può permettersi di dare una immagine di sè al mondo così negativa. Che Perilli sia stato un grande astrattista è indubbio ma a mio giudizio Dorazio è più internazionale e questo credo che il mercato lo rimarcherà sempre.

  6. #36
    L'avatar di cicala69
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3,639
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    609 Post(s)
    Potenza rep
    29536015
    Citazione Originariamente Scritto da Brian78 Visualizza Messaggio
    Non posso che darti ragione sui musei, anche perché vengono inserite talmente tante opere ogni anno, anche e soprattutto di benemeriti sconosciuti, che non fanno testo e se lo fanno, è grazie a quelle permanentemente o periodicamente esposte. Poi parliamo di mercato, nessuno mette in dubbio la valenza artistica di Dorazio, ma ritengo Perilli un grande astrattista che il mercato dovrà rivalutare sicuramente. In entrambi i casi sono sempre le opere storiche che si rivalutano prima e meglio delle altre.
    ti ringrazio

  7. #37

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Basta vedere il sito della Tate con le relative opere, per un grande Museo questo è un biglietto da visita fondamentale e Dorazio c'è.

  8. #38
    L'avatar di cicala69
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3,639
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    609 Post(s)
    Potenza rep
    29536015
    Citazione Originariamente Scritto da artasidea Visualizza Messaggio
    Basta vedere il sito della Tate con le relative opere, per un grande Museo questo è un biglietto da visita fondamentale e Dorazio c'è.
    ....e su quello del MoMA c'è delutti

  9. #39

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    537
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    43 Post(s)
    Potenza rep
    9516914
    Citazione Originariamente Scritto da cicala69 Visualizza Messaggio
    ....e su quello del MoMA c'è delutti
    baciato dalla popolarita' delle televendite?
    magari il MoMa potrebbe aver indovinato nel caso andassero disperse alcune migliaia di opere di De Lutti in giro

  10. #40
    L'avatar di artepassion
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    3,770
    Mentioned
    41 Post(s)
    Quoted
    709 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    intervengo in ritardo ma davvero sono allibito nel leggere certe cavolate !
    Sull' interzionalità di Dorazio c'è poco da dire.......non lo dice artasidea o lo scrivente o altri pinco pallo ......ma lo dicono i libri di storia dell'arte.
    Dorazio ha partecipato a numerose mostre ed esposizioni di primo piano sul panorama internazionale( Nuova Tendenza Zagabria, Documenta, MOMA etc....) ed è presente in autorevoli musei di tutto il mondo, inoltre è stato all'Università di Pennsylvania per riconcepire e dirigere il Dipartimento di Belle Arti alla School of Fine Arts, la quale, negli anni sessanta, era stata riconsciuta come la scuola d'arte e di architettura migliore d'America. Vi insegna dal 1960 al 1969, tenendo conferenze anche in altre Università.
    A causa però delle vicissitudini occorse dopo la sua morte per problemi ereditari è stato penalizzato nelle sue quotazioni che altrimenti oggi sarebbero su livelli molto elevati per le opere storiche........altro che Perilli con tutto il rispetto che ho per lui.
    Poi c'è da fare un discorso a parte sulle opere recenti che a mio avviso sono in alcuni casi imbarazzanti......................ma ciò non può cancellare l'importanza storica ed internazionale che ha avuto questo Artista che lo ritengo non una spanna ma due sopra Perilli
    Del Gruppo Forma, a parte Attardi e Guerrini che si defilarono molto presto, Perilli è quello che mi piace di meno.
    Ultima modifica di artepassion; 09-05-12 alle 19:08

Accedi