L'Arte Povera, chi scegliere - Pagina 5
Chiusura incolore per Piazza Affari dopo risposta Italia a lettera Ue, sirene M&A fanno volare Ferragamo
Piazza Affari apre l’ottava senza smalto nonostante il tentativo di allungo rialzista a inizio seduta. Il downgrade di Moody’s non ha colto di sorpresa i mercati che hanno accolto con …
Saipem: focus su nuovi ordini e redditività nel 3° trimestre 2018
Saipem sarà tra le prime società del Ftse Mib a pubblicare i risultati del 3° trimestre 2018. Il 23 ottobre si riunirà il Cda, mentre i conti saranno presentati questo …
Ottobre si conferma mese storicamente turbolento, una profezia che si autoalimenta
E’ stato sicuramente un inizio di ottobre particolarmente duro per i  mercati azionari con l?indice S&P 500 che nelle prime due settimane è sceso del 7% circa, tanto che gli analisti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #41
    L'avatar di rothko
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,943
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    ma li avete visti i prezzi alla vipfair?
    per opere recenti di anselmo, penone, merz
    mica micio micio bau bau

    capisco che queste cose si dovrebbero comprare in asta
    ma prova a trovarle a meno di svariate centinaia di migliaia di euro

    poi se hai un paolini degli anni 60 pubblicato
    di dimensioni corrette a molto meno
    fammi un fischio...

  2. #42
    L'avatar di varoon
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    4,931
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    145 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da rothko Visualizza Messaggio
    ma li avete visti i prezzi alla vipfair?
    per opere recenti di anselmo, penone, merz
    mica micio micio bau bau

    capisco che queste cose si dovrebbero comprare in asta
    ma prova a trovarle a meno di svariate centinaia di migliaia di euro

    poi se hai un paolini degli anni 60 pubblicato
    di dimensioni corrette a molto meno
    fammi un fischio...
    Adesso l'arte povera è molto spinta e quasi tutti gli artisti (1^ e 2^ generazione) sono ben sostenuti. Sono un po' troppi per rimanere tutti. Per me alcuni sono in bolla.

  3. #43

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    83
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    4983427
    Citazione Originariamente Scritto da opospaul Visualizza Messaggio
    Riprendendo un vecchio discorso relativo ai frattali di Pistoletto, qualcuno riesce a spiegarmi/ci perchè all'estero non li vuole nessunocosi come dice Sirswatch ? ?
    Perchè il mercato mondiale, che cmq ha considerazione di Pistoletto, snobba una parte dei suoi lavori ?
    Approfitto di questa discussione per fare il mio primo intervento, da qualche tempo leggo gli interventi ed ora ho deciso di iscrivermi per poter partecipare attivamente alle discussioni,un saluto a tutti i partecipanti. In passato ho scritto sul mitico forum di club art con il nick "aurè" quindi saluto tutti quelli che si ricordano di me

    tornando al discorso, ho deciso di intervenire sull'argomento perche l'arte povera è stato il mio primo amore.. infatti ho cominciato la mia avventura collezionistica proprio collezionando questi artisti ormai quasi 20 anni fa

    ho letto il tuo primo intervento opospaul, se mi permetti posso darti un mio parere senza la pretesa di volere insegnare nulla a nessuno ...
    per prima cosa ti consiglerei di seguire meno le televendite, anche quella piu blasonata, ovviamente questi teleimbonitori tirano l'acqua al loro mulino e i loro monologhi sono sempre di parte

    poi da ciò che ho capito hai circa 5mila euro da "investire"che sono soldi sia chiaro..ma in arte purtroppo sono poca cosa se poi pretendi di comperare qualche opera dei poveristi beh mi spiace disilluderti ma con quella cifra non farai molta strada, al limite puoi comperare qulache opera molto molto minore oppure qulache multiplo o qulache disegnino di poco conto
    se ti sei illuso di "investire" in arte 5mila euro e fra qulache anno ricavarne 50mila beh tanti cari auguri! è assai piu probabile che tu riesca a recupererne 2500...
    ti faccio un esempio , avrai certamente sentito il buon Vanoni vaneggiare dei futuri rialzi riguardo l'opera di Boetti ... beh in realtà nell' ultimo anno le quotazioni di Boetti sono in stallo e anzi in leggera flessione nonostante le tre mostre museali , tutto ciò è perfettamente normale nessun artista cresce per sempre è successo anche a Fontana,quindi questo non è il momento di vendere Boetti perche lo si vende male, ma peggio ancora non è il momento di comperarlo perchè si rischia di pagarlo troppo, in caso di discesa significativa delle opere importanti di Boetti cosa pensi che ne sarà delle opere minori cioè quei francobolli di arazzetti che qualcuno ha pagato 20-25mila euro?

    per quanto riguarda Pistoletto i frattali non vanno perche sono BRUTTI tutto qui, tutti gli artisti hanno eseguito opere belle e opere minori e sotto il profilo economico i frattali resteranno sempre opere minori di poco conto meglio una bella serigrafia multipla ma con 5mila euro non so cosa puoi comperare poi bisogna fare attenzione sui multipli di Pistoletto perche ci sono da tenere in considerazione la tiratura il soggetto lo stato di conservazione ecc ecc

    Di Zorio lascerei perdere le tecniche miste, ne ha fatte troppe , molte poi sono finite sul mercato secondario, questo ha penalizzato molto l'artista non dimentichiamoci che l'arte povera ha un collezionismo molto elitario che poco tollera certi comportamenti...

    di kunellis con 5mila prendi niente forse dei multipli...boh non so cosi pure di Merz , Anselmo, Fabro, Penone ammesso che tu riesca a trovare qualcosa in giro di questi ultimi...

  4. #44
    L'avatar di opospaul
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    572
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    12555894
    Citazione Originariamente Scritto da elio66 Visualizza Messaggio
    Approfitto di questa discussione per fare il mio primo intervento, da qualche tempo leggo gli interventi ed ora ho deciso di iscrivermi per poter partecipare attivamente alle discussioni,un saluto a tutti i partecipanti. In passato ho scritto sul mitico forum di club art con il nick "aurè" quindi saluto tutti quelli che si ricordano di me

    tornando al discorso, ho deciso di intervenire sull'argomento perche l'arte povera è stato il mio primo amore.. infatti ho cominciato la mia avventura collezionistica proprio collezionando questi artisti ormai quasi 20 anni fa

    ho letto il tuo primo intervento opospaul, se mi permetti posso darti un mio parere senza la pretesa di volere insegnare nulla a nessuno ...
    per prima cosa ti consiglerei di seguire meno le televendite, anche quella piu blasonata, ovviamente questi teleimbonitori tirano l'acqua al loro mulino e i loro monologhi sono sempre di parte

    poi da ciò che ho capito hai circa 5mila euro da "investire"che sono soldi sia chiaro..ma in arte purtroppo sono poca cosa se poi pretendi di comperare qualche opera dei poveristi beh mi spiace disilluderti ma con quella cifra non farai molta strada, al limite puoi comperare qulache opera molto molto minore oppure qulache multiplo o qulache disegnino di poco conto
    se ti sei illuso di "investire" in arte 5mila euro e fra qulache anno ricavarne 50mila beh tanti cari auguri! è assai piu probabile che tu riesca a recupererne 2500...
    ti faccio un esempio , avrai certamente sentito il buon Vanoni vaneggiare dei futuri rialzi riguardo l'opera di Boetti ... beh in realtà nell' ultimo anno le quotazioni di Boetti sono in stallo e anzi in leggera flessione nonostante le tre mostre museali , tutto ciò è perfettamente normale nessun artista cresce per sempre è successo anche a Fontana,quindi questo non è il momento di vendere Boetti perche lo si vende male, ma peggio ancora non è il momento di comperarlo perchè si rischia di pagarlo troppo, in caso di discesa significativa delle opere importanti di Boetti cosa pensi che ne sarà delle opere minori cioè quei francobolli di arazzetti che qualcuno ha pagato 20-25mila euro?

    per quanto riguarda Pistoletto i frattali non vanno perche sono BRUTTI tutto qui, tutti gli artisti hanno eseguito opere belle e opere minori e sotto il profilo economico i frattali resteranno sempre opere minori di poco conto meglio una bella serigrafia multipla ma con 5mila euro non so cosa puoi comperare poi bisogna fare attenzione sui multipli di Pistoletto perche ci sono da tenere in considerazione la tiratura il soggetto lo stato di conservazione ecc ecc

    Di Zorio lascerei perdere le tecniche miste, ne ha fatte troppe , molte poi sono finite sul mercato secondario, questo ha penalizzato molto l'artista non dimentichiamoci che l'arte povera ha un collezionismo molto elitario che poco tollera certi comportamenti...

    di kunellis con 5mila prendi niente forse dei multipli...boh non so cosi pure di Merz , Anselmo, Fabro, Penone ammesso che tu riesca a trovare qualcosa in giro di questi ultimi...

    Ciao Elio, sono il primo a darti il benvenuto e vedrai che a cascata arriveranno gli altri. :-)
    per prima cosa, grazie per aver risposto in maniera esaustiva.
    La mia richiesta è stata posta per alcuni motivi, ma senza la volontà di vover acquistare e senza l'illusione di voler guadagnare su un opera d'arte.

    La mia domanda è stata posta come una provocazione, ma al tempo stesso vuole essere solo un confronto


    IIl bravo musicista( :-) ) Vanoni ha parlato tanto di arte povera (a me non fa impazzire), il 2011 è l'anno dell'arte povera, mostre, fiere blablablabla.
    la mia curiosità e dovuta al fatto che , come tutte le opere, i frattali possono piacere o no ,ma al tempo stesso Pistoletto è comunque un artista che ha un passato e presente importante nel mondo.
    gli arazzetti di Boetti sono belli ? chi lo dice ?è soggettivo , vero ? Perchè al mercato son piaciuti ?
    Se un artista fa 10 milioni di euro come risultato è possibile che un suo ciclo di pezzi unici ( anche se brutti ), possano costare 2-3 mila euro ?
    I boetti sono cresciuti tutti, dai piccoli ai grandi (ovviamente in proporzioni diverse..)

    Ti ringrazio ancora per tutti i consigli sull'arte povera, che amio avviso però è per palati fini...
    p.s. 5 mila euro ? A 32 anni, con mutuo da pagare e l'italia che va a rotoli, pensi cha sarei disposto a spendere 5 k per un frattale ? Certo, mi piace ! se lo trovassi a 2 k, non lo lascerei ....

    Paolo
    Ultima modifica di opospaul; 03-02-12 alle 11:50

  5. #45
    L'avatar di varoon
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    4,931
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    145 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da elio66 Visualizza Messaggio
    Approfitto di questa discussione per fare il mio primo intervento, da qualche tempo leggo gli interventi ed ora ho deciso di iscrivermi per poter partecipare attivamente alle discussioni,un saluto a tutti i partecipanti. In passato ho scritto sul mitico forum di club art con il nick "aurè" quindi saluto tutti quelli che si ricordano di me
    Ciao Elio e benvenuto su questo forum

  6. #46

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Sui piccoli arazzi c'è chi dice che non valgono nulla e chi invece sostiene che sono importanti perchè rappresentano proprio il conceptual-pop di cui Boetti è considerato caposcuola, anche tra queste opere bisognerebbe comunque non fare di tutta l'erba un fascio e comunque in generale sono sempre costati all'incirca 1/10 degli arazzi grandi che oggi per l'appunto costano intorno ai 250.000 euro. Boetti comunque è ormai consolidato a livello veramente mondiale ed mio giudizio penso sia molto difficile che da questi valori possa scendere, potrebbe avere forse un pò di assestamento ma se consideriamo la potenza dei mercanti che lo trattano non è per niente da escludere una ulteriore crescita. Ricordo che 9/10 anni fà quando i prezzi erano circa la metà si dicevano esattamente le stesse cose ed io stupidamente non l'ho comprato e me ne pento proprio.

  7. #47
    L'avatar di Fox66
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,026
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    19040790
    Citazione Originariamente Scritto da elio66 Visualizza Messaggio
    per quanto riguarda Pistoletto i frattali non vanno perche sono BRUTTI tutto qui, ...
    Possiedo un frattale e non amo il brutto ..... quindi dissento !!!

    In ogni modo benvenuto aurè ..... da viki66

    ps.non amo molto l'arte povera.... ma ad artefiera ho fotografato questo
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate L'Arte Povera, chi scegliere-foto-002.jpg  

  8. #48
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    25,242
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4699 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    B e n v e n u t o E l i o

  9. #49
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    25,242
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4699 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    il movimento dell'arte povera comunque ha dato l'opportunità a tanti artisti di svariate estrazioni di collocarsi nell'arte povera, ma a mio parere con la stessa hanno poco a che fare.....

  10. #50
    L'avatar di rothko
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,943
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da artebrixia Visualizza Messaggio
    Ambrosio ha pienamente ragione
    1967 - 1971 : in questo arco di anni la definizione arte povera è accettata e condivisa come identificazione di un gruppo, in seguito i percorsi tornano individuali.
    In particolare il 1969 l'accento è proprio posto sulla coralità.
    Già infatti nel 1972 Kounellis si presentò a Roma con un calco d'oro sulle labbra.
    Quell'idea di coralità era già terminata.
    Consiglio una riposante e stimolante lettura di "arte povera storia e storie", G. Celant - ed. Electa 2011.
    On View

Accedi