L'Arte Povera, chi scegliere - Pagina 48
Piazza Affari sorride nonostante freno Unicredit, Saipem arrotonda a +45% il bottino ytd
Martedì intonato al rialzo per Piazza Affari che torna a salire grazie anche alla sponda dell?ottima asta Ctz, con tassi di assegnazione dimezzati rispetto a un mese fa. Il Ftse …
BNP Paribas mette l?accento sugli ESG nella nuova gamma di ETF quotati a Milano
BNP Paribas Asset Management (BNPP AM) lancia oggi su Borsa Italiana 7 nuovi ETF e riafferma la sua posizione in ambito ESG. Questa gamma si aggiunge ai precedenti 15 ETF …
Sabaf: titolo in calo circa del 2% dopo i conti 2018
Sabaf ha pubblicato i conti del 2018 che evidenziano ricavi di vendita pari a 150,6 milioni, superiori dello 0,3% rispetto ai 150,2 milioni del 2017 (-2,4% a parità di area …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
Prima 38464748

  1. #471

    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,879
    Mentioned
    87 Post(s)
    Quoted
    839 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro Celli Visualizza Messaggio
    ma scherzi?
    nessuna intenzione di bannarti e mai passato per la testa di indire referendum e nemmeno sondaggi.

    Peraltro il potere siete tutti voi utenti, altro che

    senza di voi che mazza faremmo in due moderatori solitari?

    magari ci vedremo in una qualche fiera e sarà un piacere darti la mano
    Io te la dò subito

  2. #472
    L'avatar di Brunobruno
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    1,487
    Mentioned
    42 Post(s)
    Quoted
    281 Post(s)
    Potenza rep
    36089624
    Citazione Originariamente Scritto da Sattin Visualizza Messaggio
    Io te la dò subito
    Gliela dai subito...

  3. #473
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,698
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5323 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Brunobruno Visualizza Messaggio
    Gliela dai subito...
    la mano

  4. #474
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,698
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5323 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    da sinistra in alto: Giulio Paolini, Gilberto Zorio, Jannis Kounellis, Emilio Prini, Alighiero Boetti, Pino Pascali
    da sinistra in basso: Giuseppe Penone, Giovanni Anselmo, Luciano Fabro, Mario Merz, Michelangelo Pistoletto
    Immagini Allegate Immagini Allegate L'Arte Povera, chi scegliere-a1b.jpg 

  5. #475
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,131
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Selezionatore Marcello Rumma.
    Celant in tribuna. I suppose.
    Ciao!!

    Ps, vice Sergio Sarentini.


    L'Arte Povera, chi scegliere-mostra109_3631_museo_madre.jpg

    L'Arte Povera, chi scegliere-fabio-sargentini-alla-fondazione-pascali-polignano-mare-2019.-photo-lorenzo-madaro-e1550098357.jpg

  6. #476
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,131
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Allargo un po'...

    "Eliminando gradualmente tutto ciò che è superfluo, scopriamo che il teatro può esistere senza trucco, costumi e scenografie appositi, senza uno spazio scebico separato (il palcoscenico), senza gli effetti di luce e suono, etc.
    Non può esistere senza la relazione con lo spettatore in una comunione percettiva, diretta.
    Questa è un'antica verità teoretica, ovviamente.
    Mette alla prova la nozione di teatro come sintesi di disparate discipline creative; la letteratura, la scultura, la pittura, l'architettura, l'illuminazione e la recitazione...»

    Jerzy Grotowski. Per un Teatro Povero.

    Con questa espressione egli intendeva un teatro in cui la preoccupazione fondamentale fosse il rapporto dell'attore con il pubblico a discapito dell'allestimento scenico.
    Queste erano soltanto delle trappole che, se potevano intensificare l'esperienza teatrale, non erano però necessarie ai fini del nucleo del messaggio che si doveva generare.
    "Povero' significava l'eliminazione di tutto ciò che non è necessario e che avrebbe lasciato l'attore 'spogliato' e vulnerabile.

  7. #477

  8. #478
    L'avatar di Alessandro Celli
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    26,698
    Mentioned
    140 Post(s)
    Quoted
    5323 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Gemano Celant, sull'arte povera:

    ""Grotowski battezza, ma poi l'idea circola indipendentemente anche tra gli esponenti del Living Theatre. Ricordo che di teatro povero parlavano Julian Beck e Judith Malina. Vivevano a Genova non lontano da via Prè, dove c'era molta prostituzione, contrabbando e gioco con le tre tavolette"."
    Immagini Allegate Immagini Allegate L'Arte Povera, chi scegliere-a1b.jpg 

  9. #479
    L'avatar di Antipole
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    2,131
    Mentioned
    37 Post(s)
    Quoted
    528 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Non lontano da via Prè in un altro carrugio fertile di idee...
    Ciao!!


    VIA DEL CAMPO c'è una graziosa
    gli occhi grandi color di foglia
    tutta notte sta sulla soglia
    vende a tutti la stessa rosa.

    Via del Campo c'è una bambina
    con le labbra color rugiada
    gli occhi grigi come la strada
    nascon fiori dove cammina.

    Via del Campo c'è una put-tana
    gli occhi grandi color di foglia
    se di amarla ti vien la voglia
    basta prenderla per la mano

    e ti sembra di andar lontano
    lei ti guarda con un sorriso
    non credevi che il paradiso
    fosse solo lì al primo piano.

    Via del Campo ci va un illuso
    a pregarla di maritare
    a vederla salir le scale
    fino a quando il balcone ha chiuso.

    Ama e ridi se amor risponde
    piangi forte se non ti sente
    dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior
    dai diamanti non nasce niente
    dal letame nascono i fior.

    Fabrizio De André

Accedi