Alighiero Boetti - Pagina 3
Il “morbo insanabile” dell’economia italiana tra squilibrio conti e nuovo rischio recessione
Il crollo del ponte Morandi a Genova come emblema dei mali che attanagliano l’Italia tra debito ai massimi di sempre, equilibrio tra entrate e uscite fuori controllo, crescita in rallentamento …
Edwards (SocGen): recessione entro 6 mesi. Le tre grandi analogie con giugno 2007
Fra sei mesi entreremo in recessione: la previsione nefasta arriva da Albert Edwards di Société Générale il quale evidenzia il cambio di rotta in atto nel mercato obbligazionario statunitense. A …
Trump sogna l?S&P 500 a 3.000 prima di elezioni midterm, possibile cambio toni verso Pechino e UE
Wall Street torna a ruggire con gli indici Usa freschi dei record toccati ieri. L’indice Dow Jones Industrial Average ha riportato ieri il massimo intraday di tutti i tempi salendo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #21

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Grazie Artebrixia, che spettacolo questa mappa con fondo bianco, proprio la mia preferita...

  2. #22
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    allora facciamo un omaggio ad Artasidea,
    Alighiero e Boetti, Mappa, 1972, al MAXXI di Roma
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-559519_2434185309431_24523561_n.jpg 

  3. #23

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    929
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    8505473
    Grazie mille, mi prendo anche questa ma preferisco sempre il fondo bianco...

  4. #24
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Boetti

    Today is December 16, Alighiero Boetti's day of birth.

    19. Alighiero e Boetti Day - YouTube

    alighiero boetti. estrategia de juego - YouTube
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-598601_475826139127541_563439645_n.jpg 

  5. #25
    L'avatar di rothko
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    5,943
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    14 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    11 luglio 2023


    la data che si era dato per la sua dipartita dal mondo dei meno


    capita di sbagliare
    ovvero
    il caso può sorprendere tutti

  6. #26
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    un caro amico di questo forum
    un giorno mi disse

    "che ci vuoi fare se hai perduto il treno?"

    già.
    perché un Boetti di quelli che dico io NON sono riuscito a metterlo in collezione
    nei tempi giusti,
    quindi ormai ...
    pazienza

    E dire che ogni volta che leggo di lui
    mi incanto e mi inchino

    quindi proseguo questo post
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-2.jpg 

  7. #27
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    prima di tutto rigoroso rispetto alla
    Fonte : Museo MADRE

    poi procedo:

    Originariamente componente del movimento dell’Arte Povera, Alighiero Boetti partecipò, tra le altre mostre fondative del movimento, alle mostre del gruppo a Torino, Milano e Genova, e alla terza Rassegna Internazionale d’Arti Figurative di Amalfi, realizzata nell’autunno del 1968.

    Dalla metà degli anni sessanta Boetti sviluppò, indipendentemente dallo spirito poverista, una personale e stratificata pratica artistica che esplora, attraverso vari mezzi, concetti quali serialità – nel binomio ripetizione/variazione – collaborazione – con un’attenzione particolare alla possibile molteplicità dell’identità (fino a autodefinirsi “Alighiero e Boetti”) – le dinamiche conoscitive insite nell’applicazione o modificazione delle regole che presiedono a ogni forma di comunicazione.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-6.jpg 

  8. #28
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Sfumando la distinzione fra discipline differenti – quali geografia, geometria, matematica, filosofia, letteratura, politica – e utilizzando materiali basici, come il disegno su carta quadrettata, o tecniche tradizionali, come la tessitura, il ricalco, la scrittura, Boetti supera la distinzione abituale fra avanguardia e tradizione, come fra arte e altre forme di sapere. Perseguendo costantemente il proprio motto di “mettere al mondo il mondo”, le sue opere si configurano come forme applicate, integrate e condivise di conoscenza del mondo e dei meccanismi di pensiero umani.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-4.jpg 

  9. #29
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Alla metà degli anni sessanta, oltre a utilizzare materiali industriali come eternit, masonite, plexiglas, o naturali come il gesso, associati a azioni basilari come il riempire o l’occupare lo spazio, Boetti esegue una serie di disegni a china su carta in cui, sfidando la divisione fra bi- e tri-dimensione, riproduce oggetti industriali deputati alla registrazione (microfoni, cineprese, macchine fotografiche). Nel 1970 conclude la serie dei Viaggi postali (o Dossier postale) iniziata l’anno prima, primo lavoro postale in cui i francobolli sono apposti sulle buste secondo tutte le possibili combinazioni e permutazioni (“ho usato i francobolli per i loro colori come un artista usa un pennello o i pastelli”).
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-3.jpg 

  10. #30
    L'avatar di artebrixia
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    24,840
    Mentioned
    137 Post(s)
    Quoted
    4522 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Nel 1971 Boetti compie il primo viaggio in Afghanistan, dove si recherà periodicamente fino al 1979 (anche in compagnia dell’artista Francesco Clemente), e dove eseguirà vari lavori, fra cui i primi ricami su tessuto e le Mappe, planisferi del mondo nei quali le singole nazioni sono raffigurate utilizzando colori e simboli delle relative bandiere (un lavoro che documenterà, nel corso del tempo, l’incongruenza fra la forma stabile del mondo e i cambiamenti della geopolitica umana), e la cui realizzazione sarà spesso delegata a ricamatrici afghane. A Kabul Boetti aprirà anche, nel quartiere residenziale di Sharanaw, una guest house, il One Hotel, cogestito con Dastaghir Gholam.
    Immagini Allegate Immagini Allegate Alighiero Boetti-5.jpg 

Accedi