Liberazione immobile occupato dell'esecutato
BMW punta sulla e-Mini per primeggiare nella rivoluzione auto elettrica, produzione al via nel 2019 in UK
BMW stima che nel 2025 una fetta del 15-25% del mercato auto sarà rappresentata da auto elettriche e si prepara alla sfida con la Mini elettrica che sarà prodotta in …
Banche e Poste Italiane avanti tutta, Borse positive con ritorno Grecia sul mercato dopo 3 anni
Mercati in rialzo nel giorno del ritorno della Grecia sul mercato del debito. Buoni riscontri da Ifo tedesco e industria Italia. Sul Ftse Mib fanno la voce grossa Luxottica e …
Wall Street: Google non convince, earning season tech entra nella fase più calda
Dopo l'inizio cadenzato dalle grandi banche, questa settimana a Wall Street è il turno dei colossi tecnologici. Non convincono i numeri trimestrali di Google che paga soprattutto la caduta dell'utile …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Liberazione immobile occupato dell'esecutato

    Salve,
    avrei bisogno di un parere relativo alla liberazione di un immobile occupato dall'esecutato, senza titolo. Mi sono aggiudicato l'immobile ad un'asta giudiziaria; dall’ordinanza di vendita, risulta "occupato dall’esecutato e libero per la procedura".

    In base all’art. 560 del codice di procedura civile:

    Il giudice dell'esecuzione dispone, con provvedimento non impugnabile, la liberazione dell'immobile pignorato, [...]
    IV. Il provvedimento costituisce titolo esecutivo per il rilascio ed è eseguito a cura del custode anche successivamente alla pronuncia del decreto di trasferimento nell'interesse dell'aggiudicatario o dell'assegnatario se questi non lo esentano
    e alle modalità di applicazione indicate dall’ordinanza di vendita dell’immobile de quo:

    l’aggiudicatario potrà richiedere (ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento) al custode di procedere alla liberazione dell’immobile ove esso sia occupato dal debitore o da terzi senza titolo. I relativi oneri (anche se sostenuti prima del deposito del decreto di trasferimento) saranno posti a carico esclusivo dell’aggiudicatario
    mi sembra di capire che il giudice può emettere il decreto di liberazione dell’immobile quando provvede all’aggiudicazione o all’assegnazione, ed il provvedimento di rilascio è eseguito a cura del custode.

    In seguito all'aggiudicazione, ho fatto richiesta al custode di provvedere alla liberazione dell’immobile, ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento. Questi sostiene che non rientra tra i suoi compiti e che dovrò occuparmene io una volta che venga emesso il decreto di trasferimento.

    Qualcuno può aiutarmi a dirimere la questione?
    Grazie per l'attenzione.

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    21,580
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1055 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Son rogne...
    Guarda i 3d di Falco d'oro, lui è espertissimo di aste!

Accedi