Enel: risultato netto stabile nei primi sei mesi, rivisti al rialzo i target 2016
Chiusura di seduta di poco sotto la parità per il titolo Enel che si è fermato a 4,0120 euro, lo 0,3% in meno rispetto al dato precedente. In negativo per larga parte di seduta, il titolo del colosso energetico italiano ha recuperato terreno dopo...
Banche centrali: domani l'appuntamento è con la Bank of Japan, dall'inizio della crisi costo del denaro è stato tagliato 672 volte
Domani riflettori puntati sulla Bank of Japan. Dopo l'incremento da 20 a 28 mila miliardi di yen (oltre 240 miliardi di euro) dell'ammontare stanziato per la riforma fiscale realizzata dall'esecutivo guidato da Shinzo Abe, gli operatori sono pr...
Saipem: non basta il ritorno all'utile nel semestre, taglio guidance fa crollare il titolo
Non basta il ritorno all'utile nel primo semestre. Saipem arresta la sua corsa a Piazza Affari, dove nell'ultimo mese aveva guadagnato circa 15 punti percentuali, all'indomani della pubblicazione dei conti. Il titolo del gruppo attivo nei servizi p...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Liberazione immobile occupato dell'esecutato

    Salve,
    avrei bisogno di un parere relativo alla liberazione di un immobile occupato dall'esecutato, senza titolo. Mi sono aggiudicato l'immobile ad un'asta giudiziaria; dall’ordinanza di vendita, risulta "occupato dall’esecutato e libero per la procedura".

    In base all’art. 560 del codice di procedura civile:

    Il giudice dell'esecuzione dispone, con provvedimento non impugnabile, la liberazione dell'immobile pignorato, [...]
    IV. Il provvedimento costituisce titolo esecutivo per il rilascio ed è eseguito a cura del custode anche successivamente alla pronuncia del decreto di trasferimento nell'interesse dell'aggiudicatario o dell'assegnatario se questi non lo esentano
    e alle modalità di applicazione indicate dall’ordinanza di vendita dell’immobile de quo:

    l’aggiudicatario potrà richiedere (ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento) al custode di procedere alla liberazione dell’immobile ove esso sia occupato dal debitore o da terzi senza titolo. I relativi oneri (anche se sostenuti prima del deposito del decreto di trasferimento) saranno posti a carico esclusivo dell’aggiudicatario
    mi sembra di capire che il giudice può emettere il decreto di liberazione dell’immobile quando provvede all’aggiudicazione o all’assegnazione, ed il provvedimento di rilascio è eseguito a cura del custode.

    In seguito all'aggiudicazione, ho fatto richiesta al custode di provvedere alla liberazione dell’immobile, ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento. Questi sostiene che non rientra tra i suoi compiti e che dovrò occuparmene io una volta che venga emesso il decreto di trasferimento.

    Qualcuno può aiutarmi a dirimere la questione?
    Grazie per l'attenzione.

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    19,664
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    219 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Son rogne...
    Guarda i 3d di Falco d'oro, lui è espertissimo di aste!

Accedi