Bank Pekao: il Ceo di PZU atteso a Milano, titolo UniCredit vola
"Vogliamo ancora investire nel settore bancario". È quanto ha dichiarato il Chief Executive di PZU, Michal Krupinski, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei conti trimestrali. Secondo il manager, il comparto "consoliderà circa 5-6...
Tesla presenta la berlina più veloce al mondo, l'autonomia della batteria è di oltre 600 km
Tesla Motors presenta la berlina più veloce al mondo. E' la Model S P100D "Ludicrous", dall'inglese "assurdo/ridicolo", che vanta una accelerazione da 0 a 100 in soli 2,5 secondi. Assolutamente assurda e poco ridicola. Solo altre due auto al mondo so...
Fondi: costi in discesa in Europa, non in Italia
I costi dei fondi comuni sono in diminuzione in gran parte d'Europa, ma non in Italia. Secondo l'ultima ricerca Morningstar sull'evoluzione dei costi dei fondi disponibili in Europa nell'ultimo triennio (2013-2016), le spese correnti (ongoing charg...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Liberazione immobile occupato dell'esecutato

    Salve,
    avrei bisogno di un parere relativo alla liberazione di un immobile occupato dall'esecutato, senza titolo. Mi sono aggiudicato l'immobile ad un'asta giudiziaria; dall’ordinanza di vendita, risulta "occupato dall’esecutato e libero per la procedura".

    In base all’art. 560 del codice di procedura civile:

    Il giudice dell'esecuzione dispone, con provvedimento non impugnabile, la liberazione dell'immobile pignorato, [...]
    IV. Il provvedimento costituisce titolo esecutivo per il rilascio ed è eseguito a cura del custode anche successivamente alla pronuncia del decreto di trasferimento nell'interesse dell'aggiudicatario o dell'assegnatario se questi non lo esentano
    e alle modalità di applicazione indicate dall’ordinanza di vendita dell’immobile de quo:

    l’aggiudicatario potrà richiedere (ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento) al custode di procedere alla liberazione dell’immobile ove esso sia occupato dal debitore o da terzi senza titolo. I relativi oneri (anche se sostenuti prima del deposito del decreto di trasferimento) saranno posti a carico esclusivo dell’aggiudicatario
    mi sembra di capire che il giudice può emettere il decreto di liberazione dell’immobile quando provvede all’aggiudicazione o all’assegnazione, ed il provvedimento di rilascio è eseguito a cura del custode.

    In seguito all'aggiudicazione, ho fatto richiesta al custode di provvedere alla liberazione dell’immobile, ancor prima dell’emissione del decreto di trasferimento. Questi sostiene che non rientra tra i suoi compiti e che dovrò occuparmene io una volta che venga emesso il decreto di trasferimento.

    Qualcuno può aiutarmi a dirimere la questione?
    Grazie per l'attenzione.

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    19,664
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    220 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Son rogne...
    Guarda i 3d di Falco d'oro, lui è espertissimo di aste!

Accedi