Spese acquisto garage
Bond italiani chiudono settimana peggiore da luglio. Bce non basta, BTP pagano paura elezioni
La possibilità che le elezioni politiche si svolgano il prossimo 4 marzo ha provocato una impennata dei rendimenti, con quelli decennali
Netanyahu: “banche destinate a sparire. Questa è la verità dietro al balzo del Bitcoin” (VIDEO)
Mentre il numero uno dell'autorità britannica FCA sentenzia: "Se volete investire in Bitcoin, preparatevi a perdere tutti i vostri soldi".
Bitcoin, ecco le 5 azioni che nel 2017 hanno tenuto testa alla criptovaluta
Tutto vero: queste 5 azioni nel corso del 2017 hanno registrato un andamento borsistico stellare, con rendimenti a 4 cifre come il Bitcoin?e con una volatilità giornaliera più che dimezzata
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859009

    Spese acquisto garage

    Buongiorno,
    avevo scritto un post ma qualcosa deve essere andato storto.

    In breve, sto acquistando un garage da un privato, non è e non sarà di pertinenza dell'abitazione principale, verrà pagato senza richiedere prestito o mutuo. L'intenzione sarebbe di affittarlo.

    Vorrei sapere le spese che dovrò sostenere.
    In rete ho trovato questi dati:
    7% imposta di registro
    1% imposta catastale
    2% imposta ipotecaria.
    Queste percentuali su che valore vanno calcolate?
    Non essendoci nè ora nè in futuro ipoteca, va pagata comunque l'imposta ipotecaria?
    A quanto dovrebbero ammontare le spese proprie del notaio?

    Mi è stata chiesta la relazione tecnica. Ma non dovrebbe essere fatta e pagata dalla parte venditrice?

    Ci sono altre cose che non ho considerato?

    Grazie,
    Claudio.

  2. #2

    Data Registrazione
    Mar 2001
    Messaggi
    920
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    9031812
    ti sei fatto dare copia della rendita catastale ?

  3. #3

    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    1,137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Claudio66 Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    avevo scritto un post ma qualcosa deve essere andato storto.

    In breve, sto acquistando un garage da un privato, non è e non sarà di pertinenza dell'abitazione principale, verrà pagato senza richiedere prestito o mutuo. L'intenzione sarebbe di affittarlo.

    Vorrei sapere le spese che dovrò sostenere.
    In rete ho trovato questi dati:
    7% imposta di registro
    1% imposta catastale
    2% imposta ipotecaria.
    Queste percentuali su che valore vanno calcolate?
    Non essendoci nè ora nè in futuro ipoteca, va pagata comunque l'imposta ipotecaria?
    A quanto dovrebbero ammontare le spese proprie del notaio?

    Mi è stata chiesta la relazione tecnica. Ma non dovrebbe essere fatta e pagata dalla parte venditrice?

    Ci sono altre cose che non ho considerato?

    Grazie,
    Claudio.

    1) sulla rendita catastale;
    2) sì;
    3) circa il 2% ma è libero arbitrio del notaio applicare la tariffa più idonea;
    4) motivo della richiesta di relazione tecnica?

  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859009
    mi è stato detto che la relazione tecnica è necessaria per il contratto di compravendita.
    Non è vero?

  5. #5
    L'avatar di Tom&Slim
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    2,299
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    151 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    sarà anche vero, ma trovo assurdo che sia stata chiesta a te compratore.

  6. #6

    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859009

    relazione tecnica

    curiosità:
    nella provincia di Firenze è consuetudine che le spese vengano sostenute da chi vende l'immobile,
    in quella di Prato è consuetudine che paghi chi compra.
    Forse mi conviene aspettare che levino la provincia di Prato prima di fare il contratto.

  7. #7

    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    1,137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Claudio66 Visualizza Messaggio
    mi è stato detto che la relazione tecnica è necessaria per il contratto di compravendita.
    Non è vero?
    No, non mi risulta sia necessaria. A meno che l'acquirente non intenda usufruire di fondi pubblici (comunitari, regionali o comunali) e allora in quel caso serve una perizia giurata che attesti valore e metratura del box. Ma in questo caso dovrebbe essere ben specificato nel rogito notarile. Al momento non mi sovviene altro motivo ma magari mi sfugge. Comunque, in ogni caso, la perizia dovrebbe essere a carico dell'acquirente e non certo del venditore, salvo patti contrari ma è facoltà rimessa a libera contrattazione tra le parti (non è un obbligo che incombe in capo al venditore).
    Ovviamente, dò per scontato per il tuo box è in regola con le autorizzazioni edilizie o non vi siano stato condoni, altrimenti capirei il senso della richiesta.

    Suggerimento piccolo piccolo : prova a dire che non ti risulta che tu debba fornire una perizia giurata, ma dato che hai tutta la buona volontà di agevolarlo chiedigli il motivo della richiesta. Saresti un passo avanti.
    Ultima modifica di walchiria008; 03-08-12 alle 18:36

Accedi