Bank Pekao: il Ceo di PZU atteso a Milano, titolo UniCredit vola
"Vogliamo ancora investire nel settore bancario". È quanto ha dichiarato il Chief Executive di PZU, Michal Krupinski, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei conti trimestrali. Secondo il manager, il comparto "consoliderà circa 5-6...
Tesla presenta la berlina più veloce al mondo, l'autonomia della batteria è di oltre 600 km
Tesla Motors presenta la berlina più veloce al mondo. E' la Model S P100D "Ludicrous", dall'inglese "assurdo/ridicolo", che vanta una accelerazione da 0 a 100 in soli 2,5 secondi. Assolutamente assurda e poco ridicola. Solo altre due auto al mondo so...
Fondi: costi in discesa in Europa, non in Italia
I costi dei fondi comuni sono in diminuzione in gran parte d'Europa, ma non in Italia. Secondo l'ultima ricerca Morningstar sull'evoluzione dei costi dei fondi disponibili in Europa nell'ultimo triennio (2013-2016), le spese correnti (ongoing charg...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2739577

    % ISTAT da applicare in canone locazione

    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4628508
    Citazione Originariamente Scritto da darkyz Visualizza Messaggio
    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?
    1) Prima domanda: Si è prassi ed è, secondo me, la migliore per il conduttore.

    2) Seconda domanda: Se è immobile residenziale l'adegiamento indice ISTAT al 75 % è previsto dalla legge del 1978 (quella dell'equo-canone). In caso di immobile commerciale, l'incremento indice ISTAT può essere anche pieno.

    Saluti.

  4. #3
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    10,246
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    406 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da darkyz Visualizza Messaggio
    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?
    Con la legge 431/1998 art.14 si è modificata la legge sulle locazioni RESIDENZIALI e si può calcolare l'istat al 100% se specificato sul contratto. Nelle locazioni commerciali è rimasta la variazione al 75%.

  5. #4

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    19,664
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    220 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    75% è molto buono. Di solito lo applico nei canoni concordati. Per i 4+4 uso il 100% ISTAT
    (vuol dire che il tuo affitto avrà solo 3/4 dell'inflazione, dopo qualche anno il vantaggio per te si sentirà, mentre il proprietario, poverino)

  6. #5

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    148
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4628508
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Con la legge 431/1998 art.14 si è modificata la legge sulle locazioni RESIDENZIALI e si può calcolare l'istat al 100% se specificato sul contratto. Nelle locazioni commerciali è rimasta la variazione al 75%.
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.

  7. #6
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    10,246
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    406 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Toni Garbati Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.
    Cambia avvocato.

  8. #7

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    63
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Citazione Originariamente Scritto da Toni Garbati Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.
    A meno che non facesse riferimento alla legge n.14 del 27.02.2009, articolo 41c. 16-duodecies che prevede sia possibile applicare un ISTAT superiore al 75%anche per contratti commerciali, artigianali, ecc..., soltanto se il contratto di locazione ha durata superiore a 6 ovvero 9 anni.

Accedi