Sky torna a bussare a Mediaset per Premium, si tratta sulla valutazione
Nuovi sviluppi in arrivo per Mediaset sul fronte cessione Premium. Dopo il tramonto dell'accordo con Vivendi e l'ascesa nel capitale del Biscone da parte degli stessi francesi, torna in auge la possibilità di un'intesa con la rivale Sky per la...
L'inflazione prende il largo in Usa e Gran Bretagna. L'Eurozona resta indietro
     E? opinione corrente che i trend dell?inflazione dei diversi Paesi sviluppati siano destinati a divergere nei prossimi mesi. Come spiega l?investment team di T. Rowe Price, alcuni Paesi stanno andando incontro ...
Made in Italy da record: ora governo punta a maggiore accesso in Cina e spinta da piano Industria 4.0
Il 2016 va in archivio con riscontri record per il made in Italy. Le esportazioni lo scorso anno, stando ai dati diffusi dall?Istat, hanno raggiunto il livello record di 417 miliardi, in crescita dell?1,1 rispetto al 2015. Anche il surplu...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2739578

    % ISTAT da applicare in canone locazione

    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    4628509
    Citazione Originariamente Scritto da darkyz Visualizza Messaggio
    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?
    1) Prima domanda: Si è prassi ed è, secondo me, la migliore per il conduttore.

    2) Seconda domanda: Se è immobile residenziale l'adegiamento indice ISTAT al 75 % è previsto dalla legge del 1978 (quella dell'equo-canone). In caso di immobile commerciale, l'incremento indice ISTAT può essere anche pieno.

    Saluti.

  3. #3
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    11,208
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    954 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da darkyz Visualizza Messaggio
    È prassi registrare un canone di locazione immobile residenziale con aumento annuo tarato su che % dell'aumento inflazione ISTAT?
    Il contratto che ho io da 5 anni prevede annualmente una revisione del canone per un coefficiente pari allo 75% dell'inflazione annua.. È tanto/poco/nella media?
    Con la legge 431/1998 art.14 si è modificata la legge sulle locazioni RESIDENZIALI e si può calcolare l'istat al 100% se specificato sul contratto. Nelle locazioni commerciali è rimasta la variazione al 75%.

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    20,874
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    760 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    75% è molto buono. Di solito lo applico nei canoni concordati. Per i 4+4 uso il 100% ISTAT
    (vuol dire che il tuo affitto avrà solo 3/4 dell'inflazione, dopo qualche anno il vantaggio per te si sentirà, mentre il proprietario, poverino)

  5. #5

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    149
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    4628509
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Con la legge 431/1998 art.14 si è modificata la legge sulle locazioni RESIDENZIALI e si può calcolare l'istat al 100% se specificato sul contratto. Nelle locazioni commerciali è rimasta la variazione al 75%.
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.

  6. #6
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    11,208
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    954 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Toni Garbati Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.
    Cambia avvocato.

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    65
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    7
    Citazione Originariamente Scritto da Toni Garbati Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? Per quanto riguarda gli immobili commerciali, se nel contratto non è specificato l'adeguamento indice ISTAT al 75 % si può applicare pieno. Lo dico perchè io applicavo il 75 % comunque, mentre l'avvocato mi disse che, se non previsto dal contratto, l'adeguamento si poteva applicare pieno.
    A meno che non facesse riferimento alla legge n.14 del 27.02.2009, articolo 41c. 16-duodecies che prevede sia possibile applicare un ISTAT superiore al 75%anche per contratti commerciali, artigianali, ecc..., soltanto se il contratto di locazione ha durata superiore a 6 ovvero 9 anni.

Accedi