UE: S&P's taglia rating ad AA dopo Brexit, outlook stabile
A seguito della decisione britannica di lasciare l'Unione Europea, Standard & Poor's Global Ratings ha ridotto la valutazione di lungo termine su quest'ultima ad "AA" dal precedente "AA+". Il giudizio di breve "A-1+" è stato confermato e l'ou...
Carney spinge il Ftse100 ai massimi da 10 mesi, nuovi stimoli in arrivo
La Bank of England proverà a proteggere l'economia britannica dalle conseguenze della Brexit. Lo ha annunciato il n.1 dell'istituto londinese Mark Carney. In scia della view da "colomba" del chairman, l'indice della City, il Ftse100, ha terminato...
Banche Italia: garanzia pubblica, la Commissione europea dà il via libera
La Commissione europea ha dato il via libera all'utilizzo di garanzie governative per supportare la liquidità del sistema bancario italiano in caso di crisi. La decisione, presa nel fine settimana, è stata resa nota in pomeriggio.  Seco...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
123 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Triplet
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    18,374
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    224 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    Quanto costa ristrutturare una casa al metro quadrato ?

    Quanto costa ristrutturare una casa al metro quadro, si tratta di una palazzina molto solida degli anni 1955, di pregio a 3 piani per un totale di 550 Mq, bei marmi interni, bel faccia vista esterno in ottime condizioni, impianti luce-riscaldamento rifatti nel 1993....ci sono da rifare le cucine e i bagni, cambiare le finestre, le porte si possono riprendere, sono quelle anni 50' in ottime condizioni, il tetto con le travi di legno catramate è in buone condizioni, ci sarebbe da mettere la gomma per isolare e i coppi nuovi...

    la casa è in vendita ma i compratori dicono che ci sono un sacco di lavori da fare e parlano che ci vogliono dai 1.500 ai 1.900 euro al metro quadrato per ristrutturare... poi c'è il piano energetico che prevede cappotti e pannelli solari sul tetto per il risparmio energetico, se c'è un faccia a vista esterno splendido a che serve mettere un cappotto per coprire una facciata molto bella ???

    a me sembra una cifra assurda, costerebbe meno demolire e ricostruire al nuovo, poi tenuto conto delle condizioni dell'immobile che sono abbastanza buone e come si costruiva in quegli anni ora non si costruisce certamente come allora...

    secondo me è solo una manovra da parte dei compratori per pagare meno possibile con la scusa dei lavori da fare....

    Voi che ne pensate ?
    Grazie.

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2
    L'avatar di abdulmansour
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    34,178
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1843 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    che sia una manovra da parte dei compratori per pagare meno è indubbio ma, che i lavori da fare per rimettere a nuovo una palazzina siano titanici è altrettanto vero.

    purtroppo io credo che la valutazione dell'usato verrà molto declassata in futuro a meno di non trovarsi in una location irripetibile.

  4. #3
    L'avatar di Wile E. Coyote
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    3,645
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    26 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Triplet Visualizza Messaggio
    Quanto costa ristrutturare una casa al metro quadro, si tratta di una palazzina molto solida degli anni 1955, di pregio a 3 piani per un totale di 550 Mq, bei marmi interni, bel faccia vista esterno in ottime condizioni, impianti luce-riscaldamento rifatti nel 1993....ci sono da rifare le cucine e i bagni, cambiare le finestre, le porte si possono riprendere, sono quelle anni 50' in ottime condizioni, il tetto con le travi di legno catramate è in buone condizioni, ci sarebbe da mettere la gomma per isolare e i coppi nuovi...

    la casa è in vendita ma i compratori dicono che ci sono un sacco di lavori da fare e parlano che ci vogliono dai 1.500 ai 1.900 euro al metro quadrato per ristrutturare... poi c'è il piano energetico che prevede cappotti e pannelli solari sul tetto per il risparmio energetico, se c'è un faccia a vista esterno splendido a che serve mettere un cappotto per coprire una facciata molto bella ???

    a me sembra una cifra assurda, costerebbe meno demolire e ricostruire al nuovo, poi tenuto conto delle condizioni dell'immobile che sono abbastanza buone e come si costruiva in quegli anni ora non si costruisce certamente come allora...

    secondo me è solo una manovra da parte dei compratori per pagare meno possibile con la scusa dei lavori da fare....

    Voi che ne pensate ?
    Grazie.
    ...Che ristrutturare una palazzina del genere, mantendo tutte le caratteristiche origniarie (quindi no demolizione ma mantenimento e consolidamento dell'esistente) e' un bagno di sangue. Un costruttore mi ha detto "se si tratta di buttare giu' tutto e rifare, ti posso fare un preventivo anche qui su due piedi. Se vuoi mantenere, consolidare e mettere tutto a norma quello che c'e', ti posso fare il conto solo alla fine, anche dopo aver visto la casa, anche se in se' sembra solida."

    Demolire e ricostruire costa sicuramente meno, ma per certi beni considerati "storici" o vincolati non lo consentono. Si puo' fare "in camuffa", demolendo e ricostruendo identico in fretta e in furia, ma la casa deve risultare almeno "pericolante" e i rischi di essere "ingabbiati" e' molto alto (si tratta comunque di abusivismo).

  5. #4
    L'avatar di ArPi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    2,924
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Per quanto mi rigaurda, posso dire che la ricostruzione costa molto meno che la ristrutturazione se questa viene fatta a modo, altrimenti il "rimbellettamento" di edifici vetusti è abbastanza semplice. Ho visto case (che mi sono rifiutato di trattare) con contropareti e intercapendine d'aria, per non fare interventi strutturali seri, vednute come coloniche ristrutturate.

    Per quanto riguarda i vincoli paesaggistici anticipati da Wile, io stesso ne sono stto "vittima" e con casa pericolante, ho dovuto fare una lettera molto avvelenata al comune, da aprte del legale, dove indicavo il pericolo di crollo sulla strada dell'immobile e l'impossibilità di recupero, pareti di terra e tufo, ch enemmeno l'ingabbiatura avrebbe reso solide abbastanza, per i miei gusti. pperò non mi hanno dato il permesso di buttare giù e ircostruire, tutto inseme, ho dovuto farlo a "pezzi" con costi molto lievitati.

    IN soldoni, ristrutturare conviene a mio parere solo se si ha intenzione di usare qeella casa a lungo e solo se un enetuale acquisto + spese di ristrutturazione (rigorosamente con preventivi firmati e con forbici di esubero limitate) non supera di molto il costo medio di un mq nuovo.

    Di sicuro, le case vecchie hanno più ampie metrature e più vivibilità, spesso.

  6. #5
    L'avatar di Triplet
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    18,374
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    224 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Tengo a precisare che si tratta di un'immobile al centro storico VINCOLATO, quindi non si può nè ampliare nè ovviamente demolire e ricostruire, ecc...comunque l'immobile dal punto di vista strutturale è molto solido, su questo hanno concordato tutti sia tecnici che potenziali compratori, sono di quelle case con 50 cm. di muro che non vanno giù nemmeno con il cannone....

  7. #6

    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    632
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Triplet Visualizza Messaggio
    Quanto costa ristrutturare una casa al metro quadro, si tratta di una palazzina molto solida degli anni 1955, di pregio a 3 piani per un totale di 550 Mq, bei marmi interni, bel faccia vista esterno in ottime condizioni, impianti luce-riscaldamento rifatti nel 1993....ci sono da rifare le cucine e i bagni, cambiare le finestre, le porte si possono riprendere, sono quelle anni 50' in ottime condizioni, il tetto con le travi di legno catramate è in buone condizioni, ci sarebbe da mettere la gomma per isolare e i coppi nuovi...

    la casa è in vendita ma i compratori dicono che ci sono un sacco di lavori da fare e parlano che ci vogliono dai 1.500 ai 1.900 euro al metro quadrato per ristrutturare... poi c'è il piano energetico che prevede cappotti e pannelli solari sul tetto per il risparmio energetico, se c'è un faccia a vista esterno splendido a che serve mettere un cappotto per coprire una facciata molto bella ???

    a me sembra una cifra assurda, costerebbe meno demolire e ricostruire al nuovo, poi tenuto conto delle condizioni dell'immobile che sono abbastanza buone e come si costruiva in quegli anni ora non si costruisce certamente come allora...

    secondo me è solo una manovra da parte dei compratori per pagare meno possibile con la scusa dei lavori da fare....

    Voi che ne pensate ?
    Grazie.

    io sto ristruttrando adesso 250 in centrissimo a milano.

    credo che chiudero' sui 1500 euro al mq compresi armadi cucine eccetera.

    nel mio caso extracosto per boiserie volute da mia moglie e per l'apertura di un terrazzo sul tetto.

  8. #7

    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    3,489
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Wile E. Coyote Visualizza Messaggio
    ...Che ristrutturare una palazzina del genere, mantendo tutte le caratteristiche origniarie (quindi no demolizione ma mantenimento e consolidamento dell'esistente) e' un bagno di sangue. Un costruttore mi ha detto "se si tratta di buttare giu' tutto e rifare, ti posso fare un preventivo anche qui su due piedi. Se vuoi mantenere, consolidare e mettere tutto a norma quello che c'e', ti posso fare il conto solo alla fine, anche dopo aver visto la casa, anche se in se' sembra solida."

    Demolire e ricostruire costa sicuramente meno, ma per certi beni considerati "storici" o vincolati non lo consentono. Si puo' fare "in camuffa", demolendo e ricostruendo identico in fretta e in furia, ma la casa deve risultare almeno "pericolante" e i rischi di essere "ingabbiati" e' molto alto (si tratta comunque di abusivismo).
    Concordo, il mio casale l'ho demolito e ricostruito spendendo 700 euro/m2, cinque anni fa. Tetto in legno, copertura in pietra, struttura a pilastratura portante. Avessi dovuto conservare (muri in pietra e fango costava un occhio della testa e non avrei la qualita' del nuovo. Ah, e la costruzione e' antisismica.

  9. #8

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    1,964
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    61 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    La mia famiglia ha affrontato una ristrutturazione profonda di un immobile come quello che dici. Ti confermo che costa meno costruire nuovo che ristrutturare e poi le sorprese non finiscono mai. Non sottovalutare l'impatto che ha sulla tua salute seguire un'impresa del genere. Da qualche parte ho letto che i cardiologi hanno inserito nelle cause di infarto proprio lo stress da costruzioni/ristrutturazioni di casa propria.

  10. #9

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    3,516
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Una ristrutturazione completa toccando anche le parti strutturali non meno di 1000/1200 €/mq. solo opere murarie e impianti, niente arredo.

  11. #10
    L'avatar di Attilaaa
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    596
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    16351462
    per ristrutturare normalmente in un centro storico non meno di 1200 euro, se in più x ponteggiare si devono occupare parcheggi la cifra sale di molto.
    inoltre se , come in molte case dei centri storici, non hai fondamenta la cifra sale ulteriormente.

Accedi