Forum di Finanzaonline.com (http://www.finanzaonline.com/forum/)
-   Immobiliare (http://www.finanzaonline.com/forum/immobiliare/)
-   -   visita del vigile per cambio residenza, a voi com'è andata? (http://www.finanzaonline.com/forum/immobiliare/1078455-visita-del-vigile-per-cambio-residenza-voi-come-andata.html)

Agny 24-06-09 07:12

visita del vigile per cambio residenza, a voi com'è andata?
 
vorrei capire se ho preso io la residenza in un comune del piffero dove i vigili non fanno altro che rompere le scatole alla brava gente che lavora o se anche da voi è un pò come da me...ora vi racconto e poi vediamo...scusate la lunghezza...

dunque stiamo acquistando casa, e in attesa del rogito i proprietari ci hanno concesso di andare intanto a vivere lì con contratto di comodato e di metterci anche la residenza. bene...
tutti mi dicevano "vai in comune, fai la richiesta e poi la visita del vigile è una cavolata, una formalità, neanche entra in casa, o se entra a lui basta che ci sia il letto per far vedere che dormite lì"
sìììì, due volte che va così:wall:
ma andiamo per ordine, il 20 maggio siamo andati all'anagrafe e abbiamo richiesto il cambio di residenza. L'impiegato ci ha detto di lasciarli un numero di telefono, poi il vigile avrebbe chiamato per mettersi daccordo con i nostri orari per venire a fare la visita. Bene quindi noi eravamo tranquilli, aspettavamo la chiamata del vigile!
passa il tempo e non si vede nessuno...dall'8 al 19 giugno siamo stati in ferie in grecia...ma avevamo sempre i cell accessi per il vigile...torniamo, nessun avviso nella cassetta della posta, bene, ancora non sono passati...
vado dalla vicina per informarmi delle pulizie condominiali, e mi dice che suo marito un giorno ha visto i vigili e che gli hanno detto che sono stati tante volte e non ci hanno trovato mai...subito corro a chiamare i vigili, mi dicono che forse la nostra richiesta verrà respinta perchè non eravamo mai a casa. "ma eravamo in ferie!!" dico io e lei "eh ma uno se chiede la residenza poi non è che può andare in ferie, queste sono cose serie uno deve stare a casa ad aspettare il vigile" io senza parole:eek:, poi ho spiegato che noi aspettavamo sta chiamata del vigile come detto in anagrafe...e lei mi ha detto che non è vero, che loro non chiamano, perchè sono controlli a tappetto...in pratica non mi sapeva dire se la residenza era respinta o no, dovevo aspettare l'indomani mattina...
esco con il morale a terra per andare a sfogarmi con mia madre quando vedo arrivare una macchina dei vigili. Lo fermo e gli dico se è lui quello delle residenze, mi dice di sì, ma che ora ha altro da fare, io però torno in casa...e difatti...un secondo dopo lui viene da noi!!!
vede se c'è luce, vede la cucina piena di roba da mangiare, divano, tv, tutto ok...poi mi dice se in camera ci sono i vestiti e vuol vedere dentro l'armadio. Io gli spiego che siamo appena tornati dalle ferie e che i vestiti sono in valigia, li mostro la valigia piena, non ho avuto tempo di svuotarla. "Ahhhh" fa lui sogghignante "allora siete ancora in fase di trasloco?????" "no eravamo in ferie, ribadisco" e prima di partire non avevamo potuto mettere i vestiti nell'armadio per il semplice motivo che l'armadio era smontato perchè si era rotto...ma non mi credeva!! assurdo, ma anche da voi hanno voluto controllare l'interno di tutti gli armadi, non è violazione della privacy????
poi vuole vedere giorgio, il mio ragazzo, lo chiamo e giorgio dice che in 15 minuti arriva. Erano le 18.40. E il vigile "eh no, io alle 19 finisco il turno e non posso aspettare" e io "giorgio prima delle 18.45 non lo trova mai!!! c'è poco da fare!" e va bè, mi dice che ripasserà quando c'è lui ma che comunque per il fatto che non ci sono i vestiti è molto dubbioso...
il giorno seguente, ero libera dal lavoro, l'unico giorno libero dopo una vita, ale 9 ronfavo saporitamente...citofono "driiiinnnn", subito mi precipito a rispondere "prontooooo!!" urlo più volte, ma non mi calcolano! mi vesto immaginando fossero i vigili, tempo due secondi che faccio le scale, ma fuori loro non ci sono c'è solo la macchina. In pratica loro fanno di tutto per non trovarti, suonano e poi neanche rispondono al citofono, prendono e vanno da un altra parte. Menomale avevano lasciato la macchina lì, così io sotto la pioggia mi metto lì della sua macchina e lo aspetto. "Aveva citofonato lei???" domando quando arriva...e lui "può darsi"...ma che cacchio di risposta eh???, comunque gli spiego che stavo dormendo, più prova di così che vivo lì cosa vuole avere??? no mi dice che lui non vuole vedere me ma giorgio e che con me non parla perchè non siamo sposati (ehhhh???), in pratica non mi ha neanche fatto firmare, e si è comportanto come se non avesse trovato nessuno. Ma com'è possibile che dici a questi personaggio che giorgio lo troveranno alle 18.45 e loro si presentano alle 9 di mattina?????????? ma non è assurdo!!!
ma non è finita...
intanto mia madre è andata anche lei ad informarsi e le spiegano che la nostra situazione è molto a rischio, forse ci respingeranno la residenza, dovremmo fare ricorso al prefetto ecc...ma vi rendente conto??? in italia accolgono gli extracomunitari con il tappetto rosso e noi tutti sti casini??? ma comunque ci danno ancora una possibilità, avremmo dovuto farci trovare a casa alle 18.50 ieri sera!! io ero in giro, avevo degli impegni ho dovuto annullare tutto per essere a casa...arrivano, vedono giorgio e finalmente pare che ci daranno sta residenza!!:rolleyes:
ma anche nel vostro caso è stato così???
sta vicenda mi ha proprio esaurito...:specchio:

robimo 24-06-09 09:04

Incredibile, ma dove vivi ?
Io tutte le volte che ho cambiato residenza non ho mai visto un vigile che sia venuto a verificare.
Magari avranno chiesto ai portinai.

Agny 24-06-09 09:09

noooo dai, non sono neanche passati???? incredibile davvero:eek:
da noi non ci sono i portinai, ma comunque volevano vederci e vedere tutti e due, e controllare la dispensa, i vestiti, assurdo davvero, quel comune lì mi ha già rotto le scatole...sapevo che erano pedanti sulle multe, ma anche su ste cose qua:mad:
vivo in provincia di udine, in un paese di 12.000 abitanti dove evidentemente ai vigili non passa niente!!

robimo 24-06-09 09:31

Non so cosa dirti, si vede che a milano se ne fregano.
Ho fatto il conto ed in vita mia, a parte la nascita, ho cambiato residenza 5 volte e non ho mai visto nessuno.

soros75 24-06-09 09:40

Mi domendo come sia possibile che nel 2009 il riconoscimento della residenza debba dipendere dalla visita di un vigile.

saracometa 24-06-09 09:54

ma che azzo, vero ma dove vivi... i vigili quanto non ti trovano lasciano un avviso e te il giorno dopo visto che vivi li e controllerai la posta no, quindi l'indomani ci vai e ti fanno firmare ed è tt apposto... mi sembra assurdo quello che tu descrivi... non mi sembra reale... mah

olly67 24-06-09 09:55

amore bello evita la battuta sugli extra perchè questi controlli così fiscali sono proprio per evitare di dare residenze di comodo ad extra e anche a tanti italiani .. inoltre non essendo sposata è chiaro che deve controllare che viva lì anche il tuo convivente ..

cmq sti casini li sento anche a prato .. non a caso (a firenze ho cambiato residenza sei anni fa senza alcuno stress, hanno guardato la cassetta della posta - conta tanto se vedono il postino che ti porta lì un mucchio di posta-, chiesto ai vicini, io mai incrociati), però fanno le visite anche in orario di cena, fino alle 21 ..
soros e cosa vorresti per provare la residenza? sai quante residenze fasulle ci sono per non pagare tasse, assegni ai figli etc etc ?


cmq se andava male e se per voi non era esigenza averla dalla data in cui sei andata all'anagrafe ricominciavi con la pratica di residenza ex novo .. più semplice che fare ricorso
se ci sono ancora cose che non ti tornano perchè la faccenda non si risolve rivolgiti al difensore civico .
la residenza ovviamente vale fatto il controllo dalla data in cui avevi fatto richiesta.

AcciaioIT 24-06-09 10:00

Io vivo in un piccolo paese e anche da me fanno i controlli anche se come quelli che hai descritto.

Non è che abiti in un comune turistico dove fanno controlli molto approfonditi per evitare residenze fasulle per evitare di pagare l'ICI?

olly67 24-06-09 10:02

cmq io lo ribadisco A ME LE BATTUTE SUGLI EXTRA SU COSE DI CUI SI SA UNA BENEAMATA SE.GA mi hanno rotto le scatole
1) si pensasse ai cavolacci propri
2) i controlli sono fiscalissimi proprio per evitare residenze di comodo, soprattutto agli extra o meglio ai loro sfruttatori
3) gli extra per avere il permesso non solo devono avere un alloggio ma anche la certificazione alloggiativa ovvero portare un mucchio di fogli, firme del proprietario se sono in affitto, planimetria e pagare .. a prato sono 50 euro .. quindi la casa gliela guardano e riguardano ..
ci sono le differenze con gli italiani ..
4) nei comuni mooooolto grandi di solito il cambio di residenza è più semplice non perchè le regole sono più semplici, ma perchè per mancanza di personale è impossibile seguirle .. quindi di solito con situazioni che appaiono chiare si fanno controlli all'acqua di rose.

Agny 24-06-09 10:11

Citazione:

Originalmente inviato da saracometa (Messaggio 21961432)
ma che azzo, vero ma dove vivi... i vigili quanto non ti trovano lasciano un avviso e te il giorno dopo visto che vivi li e controllerai la posta no, quindi l'indomani ci vai e ti fanno firmare ed è tt apposto... mi sembra assurdo quello che tu descrivi... non mi sembra reale... mah

no no non c'era nessun avviso nella cassetta della posta, è questo la prima cosa che mi ha stupito
vengono 100 volte e non ti lasciano nulla che provi la loro visita??? assurdo...se non sentivo la vicina io non avrei saputo nulla e mi avrebbero respinto la residenza!!! è stato un miracolo che sono andata dalla vicina per altro motivo e per chiacchierare le ho chiesto come ha fatto lei con il cambio di residenza ed allora a lei è venuto in mente del vigile!!
se non ci credi pazienza...non vedo perchè dovrei inventarmi queste storie:rolleyes:

olly67 24-06-09 10:14

te lo ripeto anche a prato non mettono più gli avvisi in cassetta .. servivano troppo a chi voleva fare il furbo ..
tu hai il problema che lì non hai mai vissuto, nessuno ti conosce .. per questo sono più fiscali .. se abitavi lì da un po' senza residenza avevi meno problemi a vedertela riconosciuta

Agny 24-06-09 10:15

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961446)
amore bello evita la battuta sugli extra perchè questi controlli così fiscali sono proprio per evitare di dare residenze di comodo ad extra e anche a tanti italiani .. inoltre non essendo sposata è chiaro che deve controllare che viva lì anche il tuo convivente ..

cmq sti casini li sento anche a prato .. non a caso (a firenze ho cambiato residenza sei anni fa senza alcuno stress, hanno guardato la cassetta della posta - conta tanto se vedono il postino che ti porta lì un mucchio di posta-, chiesto ai vicini, io mai incrociati), però fanno le visite anche in orario di cena, fino alle 21 ..
soros e cosa vorresti per provare la residenza? sai quante residenze fasulle ci sono per non pagare tasse, assegni ai figli etc etc ?


cmq se andava male e se per voi non era esigenza averla dalla data in cui sei andata all'anagrafe ricominciavi con la pratica di residenza ex novo .. più semplice che fare ricorso
se ci sono ancora cose che non ti tornano perchè la faccenda non si risolve rivolgiti al difensore civico .
la residenza ovviamente vale fatto il controllo dalla data in cui avevi fatto richiesta.

non è una battuta!! voglio dire in italia fanno entrare cani e porci senza fare nessun controllo, mentre per una residenza tutti questi casini, ma vi pare giusto??? e in altri comuni e da tutti i miei amici invece neanche controllano?? vi pare giusto??
vengono, non lasciano avvisi, suonano e anche se ci sei in casa e stai dormendo non ti lasciano il tempo di aprire la porta che sono già scappati...
io ho bisogno della residenza cn urgenza se me la respingevano ero in un mare di guai!!

Agny 24-06-09 10:16

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961793)
te lo ripeto anche a prato non mettono più gli avvisi in cassetta .. servivano troppo a chi voleva fare il furbo ..
tu hai il problema che lì non hai mai vissuto, nessuno ti conosce .. per questo sono più fiscali .. se abitavi lì da un po' senza residenza avevi meno problemi a vedertela riconosciuta

in quella palazzina siamo in 3 "famiglie" a vivere e i vicini essendo solo 3 di conseguenza ci conoscono, ma non basta hanno voluto vedere, me, giorgio e pure i nostri armadi, tra l'altro mi dicevano che senza un mandato di perquisizione non potrebbero vedere negli armadi della gente

Agny 24-06-09 10:19

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961563)
cmq io lo ribadisco A ME LE BATTUTE SUGLI EXTRA SU COSE DI CUI SI SA UNA BENEAMATA SE.GA mi hanno rotto le scatole
1) si pensasse ai cavolacci propri
2) i controlli sono fiscalissimi proprio per evitare residenze di comodo, soprattutto agli extra o meglio ai loro sfruttatori
3) gli extra per avere il permesso non solo devono avere un alloggio ma anche la certificazione alloggiativa ovvero portare un mucchio di fogli, firme del proprietario se sono in affitto, planimetria e pagare .. a prato sono 50 euro .. quindi la casa gliela guardano e riguardano ..
ci sono le differenze con gli italiani ..
4) nei comuni mooooolto grandi di solito il cambio di residenza è più semplice non perchè le regole sono più semplici, ma perchè per mancanza di personale è impossibile seguirle .. quindi di solito con situazioni che appaiono chiare si fanno controlli all'acqua di rose.

mamma mia scusate se ho osato nominare gli extra, pardon:bow:

olly67 24-06-09 10:20

gli armadi li possono vedere se tu glieli mostri
se non glieli mostri con un mandato
fine.
glieli hai mostrati? erano in pieno diritto .. domandare è lecito, rispondere cortesia
tu però non eri obbligata a mostrarli, legalmente parlando

senti mi pare l'hai ottenuta, no? che stai a rimuginare? oltretutto questi controlli fiscali sono anche a tua garanzia, che non ci siano ici evase nel comune dove vai a vivere (quindi maggiori entrate, migliori servizi), non ci siano situazioni strane di italiani o extra

sono stati sgradevoli nei modi, forse .. magari per questo puoi lamentarti all'urp locale ..

olly67 24-06-09 10:22

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21961882)
mamma mia scusate se ho osato nominare gli extra, pardon:bow:

fai meno la finta tonta .. hai fatto una battutta dai contenuti assolutamente stupidi !!! ovvero tappeti rossi per gli extra !!
vieni nel mio ufficio così ti faccio leggere cosa devono fare per entrare regolari in italia ... altro che tappeti rossi
tu moriresti al loro posto, visto che sei sconvolta per una residenza data con un po' di rogne ...
a me non devi niente, a chi hai offeso mentalmente scusa.

bruno182 24-06-09 10:22

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21960012)
vorrei capire se ho preso io la residenza in un comune del piffero dove i vigili non fanno altro che rompere le scatole alla brava gente che lavora o se anche da voi è un pò come da me...ora vi racconto e poi vediamo...scusate la lunghezza...

dunque stiamo acquistando casa, e in attesa del rogito i proprietari ci hanno concesso di andare intanto a vivere lì con contratto di comodato e di metterci anche la residenza. bene...
tutti mi dicevano "vai in comune, fai la richiesta e poi la visita del vigile è una cavolata, una formalità, neanche entra in casa, o se entra a lui basta che ci sia il letto per far vedere che dormite lì"
sìììì, due volte che va così:wall:
ma andiamo per ordine, il 20 maggio siamo andati all'anagrafe e abbiamo richiesto il cambio di residenza. L'impiegato ci ha detto di lasciarli un numero di telefono, poi il vigile avrebbe chiamato per mettersi daccordo con i nostri orari per venire a fare la visita. Bene quindi noi eravamo tranquilli, aspettavamo la chiamata del vigile!
passa il tempo e non si vede nessuno...dall'8 al 19 giugno siamo stati in ferie in grecia...ma avevamo sempre i cell accessi per il vigile...torniamo, nessun avviso nella cassetta della posta, bene, ancora non sono passati...
vado dalla vicina per informarmi delle pulizie condominiali, e mi dice che suo marito un giorno ha visto i vigili e che gli hanno detto che sono stati tante volte e non ci hanno trovato mai...subito corro a chiamare i vigili, mi dicono che forse la nostra richiesta verrà respinta perchè non eravamo mai a casa. "ma eravamo in ferie!!" dico io e lei "eh ma uno se chiede la residenza poi non è che può andare in ferie, queste sono cose serie uno deve stare a casa ad aspettare il vigile" io senza parole:eek:, poi ho spiegato che noi aspettavamo sta chiamata del vigile come detto in anagrafe...e lei mi ha detto che non è vero, che loro non chiamano, perchè sono controlli a tappetto...in pratica non mi sapeva dire se la residenza era respinta o no, dovevo aspettare l'indomani mattina...
esco con il morale a terra per andare a sfogarmi con mia madre quando vedo arrivare una macchina dei vigili. Lo fermo e gli dico se è lui quello delle residenze, mi dice di sì, ma che ora ha altro da fare, io però torno in casa...e difatti...un secondo dopo lui viene da noi!!!
vede se c'è luce, vede la cucina piena di roba da mangiare, divano, tv, tutto ok...poi mi dice se in camera ci sono i vestiti e vuol vedere dentro l'armadio. Io gli spiego che siamo appena tornati dalle ferie e che i vestiti sono in valigia, li mostro la valigia piena, non ho avuto tempo di svuotarla. "Ahhhh" fa lui sogghignante "allora siete ancora in fase di trasloco?????" "no eravamo in ferie, ribadisco" e prima di partire non avevamo potuto mettere i vestiti nell'armadio per il semplice motivo che l'armadio era smontato perchè si era rotto...ma non mi credeva!! assurdo, ma anche da voi hanno voluto controllare l'interno di tutti gli armadi, non è violazione della privacy????
poi vuole vedere giorgio, il mio ragazzo, lo chiamo e giorgio dice che in 15 minuti arriva. Erano le 18.40. E il vigile "eh no, io alle 19 finisco il turno e non posso aspettare" e io "giorgio prima delle 18.45 non lo trova mai!!! c'è poco da fare!" e va bè, mi dice che ripasserà quando c'è lui ma che comunque per il fatto che non ci sono i vestiti è molto dubbioso...
il giorno seguente, ero libera dal lavoro, l'unico giorno libero dopo una vita, ale 9 ronfavo saporitamente...citofono "driiiinnnn", subito mi precipito a rispondere "prontooooo!!" urlo più volte, ma non mi calcolano! mi vesto immaginando fossero i vigili, tempo due secondi che faccio le scale, ma fuori loro non ci sono c'è solo la macchina. In pratica loro fanno di tutto per non trovarti, suonano e poi neanche rispondono al citofono, prendono e vanno da un altra parte. Menomale avevano lasciato la macchina lì, così io sotto la pioggia mi metto lì della sua macchina e lo aspetto. "Aveva citofonato lei???" domando quando arriva...e lui "può darsi"...ma che cacchio di risposta eh???, comunque gli spiego che stavo dormendo, più prova di così che vivo lì cosa vuole avere??? no mi dice che lui non vuole vedere me ma giorgio e che con me non parla perchè non siamo sposati (ehhhh???), in pratica non mi ha neanche fatto firmare, e si è comportanto come se non avesse trovato nessuno. Ma com'è possibile che dici a questi personaggio che giorgio lo troveranno alle 18.45 e loro si presentano alle 9 di mattina?????????? ma non è assurdo!!!
ma non è finita...
intanto mia madre è andata anche lei ad informarsi e le spiegano che la nostra situazione è molto a rischio, forse ci respingeranno la residenza, dovremmo fare ricorso al prefetto ecc...ma vi rendente conto??? in italia accolgono gli extracomunitari con il tappetto rosso e noi tutti sti casini??? ma comunque ci danno ancora una possibilità, avremmo dovuto farci trovare a casa alle 18.50 ieri sera!! io ero in giro, avevo degli impegni ho dovuto annullare tutto per essere a casa...arrivano, vedono giorgio e finalmente pare che ci daranno sta residenza!!:rolleyes:
ma anche nel vostro caso è stato così???
sta vicenda mi ha proprio esaurito...:specchio:

incredibile...ci sarebbero i presupposti per un'esposto visto il loro comportamento scorretto..... inoltre tu non sei tenuta a dover stare in casa ad aspettare loro........devono chiamarti e prendere un'appuntamento.....
ti direi di far intervenire un'avvocato ma forse visti i costi conviene metterci una pietra sopra.....
nei miei cambi di residenza è andata molto diversamente...i vigili hanno sempre preso un'appuntamento...e successivamente non hanno di certo infilato il naso nelle mie cose personali....è bastato controllare che ci fosse l'indispensabile per vivere come una cucina. un letto ed un bagno funzionante

bruno182 24-06-09 10:30

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961952)
fai meno la finta tonta .. hai fatto una battutta dai contenuti assolutamente stupidi !!! ovvero tappeti rossi per gli extra !!
vieni nel mio ufficio così ti faccio leggere cosa devono fare per entrare regolari in italia ... altro che tappeti rossi
tu moriresti al loro posto, visto che sei sconvolta per una residenza data con un po' di rogne ...
a me non devi niente, a chi hai offeso mentalmente scusa.

mi scuso per l'ot ma sugli "extra" sono decisamente a favore di agny..la sua battuta è stata giustissima...è pieno di extracomunitari ad ogni angolo e poi si fanno tutte ste storie ad un'italiano che vuole prendere la residenza....che pensassero a caricare chi ha un foglio di via ed ancora passeggia allegramente anzichè sprecare vigili urbani per stressare italiani per una residenza.

p.s se entrare in Italia è difficile se ne rimangano allegramente a casa loro...
te lo dice uno di centro-sinistra

Agny 24-06-09 10:33

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961952)
fai meno la finta tonta .. hai fatto una battutta dai contenuti assolutamente stupidi !!! ovvero tappeti rossi per gli extra !!
vieni nel mio ufficio così ti faccio leggere cosa devono fare per entrare regolari in italia ... altro che tappeti rossi
tu moriresti al loro posto, visto che sei sconvolta per una residenza data con un po' di rogne ...
a me non devi niente, a chi hai offeso mentalmente scusa.

allora la frase incriminata è questa
in italia accolgono gli extracomunitari con il tappetto rosso e noi tutti sti casini

ecco se tu conoscessi un pò di grammatica vedresti che il soggetto di cui si parla non sono gli extracomunitari (che sono il complemento oggetto) infatti il verbo ACCOLGONO non riguarda gli extracomunitari, ma è riferito all'italia in generale, quindi semmai ho offeso i nostro governanti non di certo gli extracomunitari!!! dove ho parlato male di loro??? io ho parlato male di come vanno le cose in italia ecc....

Agny 24-06-09 10:35

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21962105)
mi scuso per l'ot ma sugli "extra" sono decisamente a favore di agny..la sua battuta è stata giustissima...è pieno di extracomunitari ad ogni angolo e poi si fanno tutte ste storie ad un'italiano che vuole prendere la residenza....che pensassero a caricare chi ha un foglio di via ed ancora passeggia allegramente anzichè sprecare vigili urbani per stressare italiani per una residenza.

p.s se entrare in Italia è difficile se ne rimangano allegramente a casa loro...
te lo dice uno di centro-sinistra

ecco finalmente qualcuno che ha capito cosa volevo dire:bow:

Agny 24-06-09 10:37

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961909)
gli armadi li possono vedere se tu glieli mostri
se non glieli mostri con un mandato
fine.
glieli hai mostrati? erano in pieno diritto .. domandare è lecito, rispondere cortesia
tu però non eri obbligata a mostrarli, legalmente parlando

senti mi pare l'hai ottenuta, no? che stai a rimuginare? oltretutto questi controlli fiscali sono anche a tua garanzia, che non ci siano ici evase nel comune dove vai a vivere (quindi maggiori entrate, migliori servizi), non ci siano situazioni strane di italiani o extra

sono stati sgradevoli nei modi, forse .. magari per questo puoi lamentarti all'urp locale ..


io ho aperto un post per raccontare questa vicenda e per domandare come è andata nel vostro caso, quando avete cambiato voi residenza...non sto rimuginando nè niente, volevo solo capire se sono capitata io in un comune dove i vigili non hanno nulla di meglio da fare che venire a rompere le scatole a noi, oppure se è dappertutto così, tutto qua...

ccc 24-06-09 10:38

[QUOTE=Agny;21960012]vorrei capire se ho preso io la residenza in un comune del piffero dove i vigili non fanno altro che rompere le scatole alla brava gente che lavora o se anche da voi è un pò come da me...ora vi racconto e poi vediamo...scusate la lunghezza...


io ho cambiato casa e residenza perche' abitavo fuori Milano. Ho avvisato in comune e mi hanno mandato dopo 20 gg un avviso con la data e l'ora del loro controllo.
Quel giorno e' arrivata una vigilessa, mi ha fatto firmare dei fogli, mi ha dato delle copie ed e' finito tutto cosi', in dieci minuti.

Agny 24-06-09 10:39

ecco cercavo risposte come quella di ccc per confrontarci su questo argomento!!
incredibile che nel suo caso sia stato tutto così semplice, mamma mia!!

ccc 24-06-09 10:46

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962253)
ecco cercavo risposte come quella di ccc per confrontarci su questo argomento!!
incredibile che nel suo caso sia stato tutto così semplice, mamma mia!!



aggiungo che ho fatto accomodare la vigillessa nella camera di mio figlio, vicino all'entrata della casa e basta.
Non mi ha chiesto di controllare niente, ne' cucina, ne' bagno, niente di niente, forse perche' entrando si e ' resa conto con un'occhiata che era una casa normale.
Ci mancherebbe problemi anche su questo, comunque non prendertela,lascia perdere perche' succede di avere dei fastidi ma non e' niente di drammatico.
l'importante che tu abbia avuto la residenza.

olly67 24-06-09 10:57

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962253)
ecco cercavo risposte come quella di ccc per confrontarci su questo argomento!!
incredibile che nel suo caso sia stato tutto così semplice, mamma mia!!

semplice cosa? uno che ti ha detto che altrove funziona diversamente?
io ti ho scritto che addirittura a firenze sei anni fa non ho fatto niente, manco firmato un foglio
altri ti hanno scritto che è successo loro come a te
io ti ho detto che a prato funziona esattamente come da te
inoltre ti ho detto di rivolgerti a chi puoi rivolgerti se hai ancora problemi
fai come ti pare
sei una di quelle persone che vogliono sentirsi dire solo quello che hanno già in testa
siccome mi sono abbastanza scocciata di gente che si lamenta per cose sue e nello stesso tempo apre bocca su cose che non conosce (ovvero procedure di residenza e di permesso per gli stranieri) ho deciso che la mia consulenza aggratis la darò solo a chi evita di sparare pregiudizi ..
vabbene ? tanto ha vinto la destra
evviva i vari furbi che non vogliono pagare AI (ovviamente non mi riferisco a te), non pagare tasse, cacciare gli extra che gli pagano la pensione ..
arrangiatevi ..
se sapete tutto risolvete i problemi da soli, ma per favore non lamentatevi

sono urtata? sì
la battuta sugli extra una donna giovane, penso non con la quinta elementare e manco la terza media, innamorata, agli inizi di una nuova vita, in un luogo dove le case non costano i risparmi di due generazioni dovrebbe proprio evitarla per rispetto alla propria ignoranza, normale e tutti ne abbiamo su molte cose, e per rispetto a chi ha problemi veri.

debitofilo 24-06-09 10:58

non sei sposata non hai diritto al cambio di residenza



































:D

olly67 24-06-09 10:59

e se appaio antipatica bene, sono stufa di fare l'educata in mezzo alla cialtronaggine ..
sto paese va alla deriva e a quanto pare le nuove generazioni, pure donne, pure in regioni dove non ci sono troppi problemi non aiutano ..
alla peggio emigro ..
ma sono veramente stanca di sopportare la superficialità dilagante.

olly67 24-06-09 11:00

Citazione:

Originalmente inviato da marco333 (Messaggio 21962636)
non sei sposata non hai diritto al cambio di residenza

































:D

azz .. chi c'è al governo del comune? qualcuno contrario ai pacs, dico et similia? :D
qualcuno che leva le panchine? qualcuno che vuole cacciare tutti gli extra?

volevate tutto questo senza conseguenze?
:D

fieracusa 24-06-09 11:01

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21961953)
incredibile...ci sarebbero i presupposti per un'esposto visto il loro comportamento scorretto..... inoltre tu non sei tenuta a dover stare in casa ad aspettare loro........devono chiamarti e prendere un'appuntamento.....
ti direi di far intervenire un'avvocato ma forse visti i costi conviene metterci una pietra sopra.....
nei miei cambi di residenza è andata molto diversamente...i vigili hanno sempre preso un'appuntamento...e successivamente non hanno di certo infilato il naso nelle mie cose personali....è bastato controllare che ci fosse l'indispensabile per vivere come una cucina. un letto ed un bagno funzionante

Io una volta ottenuta la residenza farei un reclamo all'URP e/o informerei i giornali locali per i modi poco... "urbani" del vigile urbano :D.
Confermo che nel mio caso (a Milano città) i controlli sono stati all'acqua di rose.

olly67 24-06-09 11:03

infatti URP, come avevo già scritto anch'io .. se ci sono ancora problemi per il riconoscimento della residenza difensore civico ...
e magari evitare battute sugli extra che se becca un'ìmpiegata come me è la volta che fa solo il minimo indispensabile ovvero girare il reclamo al responsabile dei controlli sulla residenza, invece di sollecitare altre procedure.

Agny 24-06-09 11:09

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21962598)
semplice cosa? uno che ti ha detto che altrove funziona diversamente?
io ti ho scritto che addirittura a firenze sei anni fa non ho fatto niente, manco firmato un foglio
altri ti hanno scritto che è successo loro come a te
io ti ho detto che a prato funziona esattamente come da te
inoltre ti ho detto di rivolgerti a chi puoi rivolgerti se hai ancora problemi
fai come ti pare
sei una di quelle persone che vogliono sentirsi dire solo quello che hanno già in testa
siccome mi sono abbastanza scocciata di gente che si lamenta per cose sue e nello stesso tempo apre bocca su cose che non conosce (ovvero procedure di residenza e di permesso per gli stranieri) ho deciso che la mia consulenza aggratis la darò solo a chi evita di sparare pregiudizi ..
vabbene ? tanto ha vinto la destra
evviva i vari furbi che non vogliono pagare AI (ovviamente non mi riferisco a te), non pagare tasse, cacciare gli extra che gli pagano la pensione ..
arrangiatevi ..
se sapete tutto risolvete i problemi da soli, ma per favore non lamentatevi

sono urtata? sì
la battuta sugli extra una donna giovane, penso non con la quinta elementare e manco la terza media, innamorata, agli inizi di una nuova vita, in un luogo dove le case non costano i risparmi di due generazioni dovrebbe proprio evitarla per rispetto alla propria ignoranza, normale e tutti ne abbiamo su molte cose, e per rispetto a chi ha problemi veri.

ancora????? ma mi leggi?=??????
la battuta non era sugli extracomunitari, loro erano semplicemente il complemento oggetto di una frase, io mi riferivo a come funzionano le cose in italia, tutto qua!!!! non capisco perchè usi questo tono con me...sei incavolata che la sinistra ha perso??? cavoli tuoi ma non vedo cosa c'entri con il mio post!!! proprio non capisco!!!
se poi in questo forum è diventato vietato raccontare esperienze personali inerenti l'acquisto della casa e scambiarsi opinioni allora è un altro discorso e non racconterò più nulla, ma non vedo come mai usare questi toni!!

Agny 24-06-09 11:10

Citazione:

Originalmente inviato da fieracusa (Messaggio 21962675)
Io una volta ottenuta la residenza farei un reclamo all'URP e/o informerei i giornali locali per i modi poco... "urbani" del vigile urbano :D.
Confermo che nel mio caso (a Milano città) i controlli sono stati all'acqua di rose.

vedi tu informeresti addirittura i giornali...io invece non posso neanche raccontare la vicenda su un forum che vengo aggredita...

baccalarisemu 24-06-09 11:11

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21960012)
vorrei capire se ho preso io la residenza in un comune del piffero dove i vigili non fanno altro che rompere le scatole alla brava gente che lavora o se anche da voi è un pò come da me...ora vi racconto e poi vediamo...scusate la lunghezza...

dunque stiamo acquistando casa, e in attesa del rogito i proprietari ci hanno concesso di andare intanto a vivere lì con contratto di comodato e di metterci anche la residenza. bene...
tutti mi dicevano "vai in comune, fai la richiesta e poi la visita del vigile è una cavolata, una formalità, neanche entra in casa, o se entra a lui basta che ci sia il letto per far vedere che dormite lì"
sìììì, due volte che va così:wall:
ma andiamo per ordine, il 20 maggio siamo andati all'anagrafe e abbiamo richiesto il cambio di residenza. L'impiegato ci ha detto di lasciarli un numero di telefono, poi il vigile avrebbe chiamato per mettersi daccordo con i nostri orari per venire a fare la visita. Bene quindi noi eravamo tranquilli, aspettavamo la chiamata del vigile!
passa il tempo e non si vede nessuno...dall'8 al 19 giugno siamo stati in ferie in grecia...ma avevamo sempre i cell accessi per il vigile...torniamo, nessun avviso nella cassetta della posta, bene, ancora non sono passati...
vado dalla vicina per informarmi delle pulizie condominiali, e mi dice che suo marito un giorno ha visto i vigili e che gli hanno detto che sono stati tante volte e non ci hanno trovato mai...subito corro a chiamare i vigili, mi dicono che forse la nostra richiesta verrà respinta perchè non eravamo mai a casa. "ma eravamo in ferie!!" dico io e lei "eh ma uno se chiede la residenza poi non è che può andare in ferie, queste sono cose serie uno deve stare a casa ad aspettare il vigile" io senza parole:eek:, poi ho spiegato che noi aspettavamo sta chiamata del vigile come detto in anagrafe...e lei mi ha detto che non è vero, che loro non chiamano, perchè sono controlli a tappetto...in pratica non mi sapeva dire se la residenza era respinta o no, dovevo aspettare l'indomani mattina...
esco con il morale a terra per andare a sfogarmi con mia madre quando vedo arrivare una macchina dei vigili. Lo fermo e gli dico se è lui quello delle residenze, mi dice di sì, ma che ora ha altro da fare, io però torno in casa...e difatti...un secondo dopo lui viene da noi!!!
vede se c'è luce, vede la cucina piena di roba da mangiare, divano, tv, tutto ok...poi mi dice se in camera ci sono i vestiti e vuol vedere dentro l'armadio. Io gli spiego che siamo appena tornati dalle ferie e che i vestiti sono in valigia, li mostro la valigia piena, non ho avuto tempo di svuotarla. "Ahhhh" fa lui sogghignante "allora siete ancora in fase di trasloco?????" "no eravamo in ferie, ribadisco" e prima di partire non avevamo potuto mettere i vestiti nell'armadio per il semplice motivo che l'armadio era smontato perchè si era rotto...ma non mi credeva!! assurdo, ma anche da voi hanno voluto controllare l'interno di tutti gli armadi, non è violazione della privacy????
poi vuole vedere giorgio, il mio ragazzo, lo chiamo e giorgio dice che in 15 minuti arriva. Erano le 18.40. E il vigile "eh no, io alle 19 finisco il turno e non posso aspettare" e io "giorgio prima delle 18.45 non lo trova mai!!! c'è poco da fare!" e va bè, mi dice che ripasserà quando c'è lui ma che comunque per il fatto che non ci sono i vestiti è molto dubbioso...
il giorno seguente, ero libera dal lavoro, l'unico giorno libero dopo una vita, ale 9 ronfavo saporitamente...citofono "driiiinnnn", subito mi precipito a rispondere "prontooooo!!" urlo più volte, ma non mi calcolano! mi vesto immaginando fossero i vigili, tempo due secondi che faccio le scale, ma fuori loro non ci sono c'è solo la macchina. In pratica loro fanno di tutto per non trovarti, suonano e poi neanche rispondono al citofono, prendono e vanno da un altra parte. Menomale avevano lasciato la macchina lì, così io sotto la pioggia mi metto lì della sua macchina e lo aspetto. "Aveva citofonato lei???" domando quando arriva...e lui "può darsi"...ma che cacchio di risposta eh???, comunque gli spiego che stavo dormendo, più prova di così che vivo lì cosa vuole avere??? no mi dice che lui non vuole vedere me ma giorgio e che con me non parla perchè non siamo sposati (ehhhh???), in pratica non mi ha neanche fatto firmare, e si è comportanto come se non avesse trovato nessuno. Ma com'è possibile che dici a questi personaggio che giorgio lo troveranno alle 18.45 e loro si presentano alle 9 di mattina?????????? ma non è assurdo!!!
ma non è finita...
intanto mia madre è andata anche lei ad informarsi e le spiegano che la nostra situazione è molto a rischio, forse ci respingeranno la residenza, dovremmo fare ricorso al prefetto ecc...ma vi rendente conto??? in italia accolgono gli extracomunitari con il tappetto rosso e noi tutti sti casini??? ma comunque ci danno ancora una possibilità, avremmo dovuto farci trovare a casa alle 18.50 ieri sera!! io ero in giro, avevo degli impegni ho dovuto annullare tutto per essere a casa...arrivano, vedono giorgio e finalmente pare che ci daranno sta residenza!!:rolleyes:
ma anche nel vostro caso è stato così???
sta vicenda mi ha proprio esaurito...:specchio:

Che quazz c'entrano gli extracomunitari:mmmm::mmmm::mmmm:????
Le angherie non sono loro a fartele. Oibò:wall::wall::wall::wall:
Piuttosto questi fatti esponili alla locale Stazione dei CC perchè secondo me possono essere ravvisati estremi di reato.
Se poi ti rechi anche dal Sindaco è probabile che la cosa si possa risolvere in un batter d'occhio. Altrimenti fai come ti ho detto. Premesso che l'accertamento sulla effettiva residenza va compiuto va detto che gli abusi (ed in questa vicenda ce ne sono), da parte di un pubblico ufficiale, non sono ammessi.

baccalarisemu 24-06-09 11:15

Citazione:

Originalmente inviato da robimo (Messaggio 21960619)
Incredibile, ma dove vivi ?
Io tutte le volte che ho cambiato residenza non ho mai visto un vigile che sia venuto a verificare.
Magari avranno chiesto ai portinai.

Certo è il modo migliore (oltre che discreto) per essere sicuri dell'effettiva residenza. E dove non c'è il portinaio ci sono i vicini

olly67 24-06-09 11:17

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962861)
vedi tu informeresti addirittura i giornali...io invece non posso neanche raccontare la vicenda su un forum che vengo aggredita...

senti vittimista ti si è "aggredita" perchè tu hai aggredito gli extra con la tua uscita squallida
se la evitavi avevi solo i suggerimenti, che cmq hai avuto
estremi di reato non ne vedo, tu hai dato il consenso ai controlli
maleducazione sì e anche questa non è ammessa da parte di un pubblico ufficiale
reclamo .. tutto qui ..
certo che se sei vittimista per una frase di cui sei tu colpevole comincio a credere tu sia vittimista anche in questo racconto .. sai com'è .. non è che stiamo parlando di due persone diverse.

Agny 24-06-09 11:18

Citazione:

Originalmente inviato da baccalarisemu (Messaggio 21962873)
Che quazz c'entrano gli extracomunitari:mmmm::mmmm::mmmm:????
Le angherie non sono loro a fartele. Oibò:wall::wall::wall::wall:
Piuttosto questi fatti esponili alla locale Stazione dei CC perchè secondo me possono essere ravvisati estremi di reato.
Se poi ti rechi anche dal Sindaco è probabile che la cosa si possa risolvere in un batter d'occhio. Altrimenti fai come ti ho detto. Premesso che l'accertamento sulla effettiva residenza va compiuto va detto che gli abusi (ed in questa vicenda ce ne sono), da parte di un pubblico ufficiale, non sono ammessi.

ripeto che non ho mai offeso gli extracomunitari, più di così non so cosa dirvi...

olly67 24-06-09 11:21

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962841)
ancora????? ma mi leggi?=??????
la battuta non era sugli extracomunitari, loro erano semplicemente il complemento oggetto di una frase, io mi riferivo a come funzionano le cose in italia, tutto qua!!!! non capisco perchè usi questo tono con me...sei incavolata che la sinistra ha perso??? cavoli tuoi ma non vedo cosa c'entri con il mio post!!! proprio non capisco!!!
se poi in questo forum è diventato vietato raccontare esperienze personali inerenti l'acquisto della casa e scambiarsi opinioni allora è un altro discorso e non racconterò più nulla, ma non vedo come mai usare questi toni!!

tu hai scritto che a te fanno mille controlli (per riassumere) e agli extra stendono tappeti rossi
AGLI EXTRA CASOMAI FANNO LA FACCIA ROSSA DAGLI SCHIAFFI .. se proprio dobbiamo paragonare gli adempimenti di un italiano e di un extra
non girare la frittata
l'italiano è italiano e scripta manent
tu ti riferivi a come funzionano le cose in italia? NO TU NON TI RIFERIVI A COME FUNZIONANO DATO CHE NON FUNZIONANO COME HAI SCRITTO (TAPPETI ROSSI AGLI EXTRA) ..
lo capisci oppure vuoi perseverare nella fierezza della tua ignoranza?

olly67 24-06-09 11:22

sulle tue esperienze personali ti ho dato suggerimenti e no mi pare di averti accusata di niente
stai mischiando capre e cavoli
HAI TORTO
fine

Agny 24-06-09 11:22

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21963004)
senti vittimista ti si è "aggredita" perchè tu hai aggredito gli extra con la tua uscita squallida
se la evitavi avevi solo i suggerimenti, che cmq hai avuto
estremi di reato non ne vedo, tu hai dato il consenso ai controlli
maleducazione sì e anche questa non è ammessa da parte di un pubblico ufficiale
reclamo .. tutto qui ..
certo che se sei vittimista per una frase di cui sei tu colpevole comincio a credere tu sia vittimista anche in questo racconto .. sai com'è .. non è che stiamo parlando di due persone diverse.

mamma mia parli come se avessi ammazzato qualcuno!! frase di cui sono colpevole!!
come ho già scritto forse ti è sfuggito il post, il soggetto di quella frase non erano gli extracomunitari, ma lo stato italiano che fa entrare chiunque senza un minimo di controllo, mentre si perdono in queste cose qua...questo era il succo della frase! e non ci sono offese!

baccalarisemu 24-06-09 11:25

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21961882)
mamma mia scusate se ho osato nominare gli extra, pardon:bow:

OK! Io ho letto solo il primo post per questo quel richiamo.
Quanto ai controlli essi vengono di solito fatti assumendo informazioni, sulla composizione del nucleo familiare, dai vicini (qualora l'interessato non viene trovato in casa).

olly67 24-06-09 11:25

allora ti spiego un po' di differenze ..
dire un extra è uno stron.zo è offendere direttamente l'extra e questo non lo hai fatto
dire che ad un extra stendono tappeti rossi SICCOME E' FALSO diffonde una idea sbagliata su una categoria di persone, afferma che hanno un privilegio che altri non hanno, e siccome non è vero trattasi di un pregiudizio e un pregiudizio su qualcuno quando è usato come nel tuo caso per affermare un proprio diritto (cmq lecito, avere la residenza) è un'offesa
di altro genere rispetto ad un'offesa diretta, ma sempre offesa è
diffondere il falso su una categoria di persone è poi quasi più pericoloso per loro che offenderle direttamente come persone ..
perchè non è facile difendersi dal pregiudizio .. trattandosi di affermazione non personale e quindi confutabile dalle singole persone
te capì, ora?

Agny 24-06-09 11:27

ognuno può dare ad una frase il senso che vuole (e pur bruno1982 l'ha capita!, quindi vuol dire che non è scritta in un gergo incomprensibile), però perchè accanirsi su una stramaledetta frase, quando ho scritto 250 righe????? ho torto in cosa???
tu per dire hai offeso tutto il popolo di destra dicendo che ha vinto chi non vuole pagare gli Ai, chi evade le tasse, ecc....quindi come la mettiamo?????:cool:

olly67 24-06-09 11:27

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21963089)
mamma mia parli come se avessi ammazzato qualcuno!! frase di cui sono colpevole!!
come ho già scritto forse ti è sfuggito il post, il soggetto di quella frase non erano gli extracomunitari, ma lo stato italiano che fa entrare chiunque senza un minimo di controllo, mentre si perdono in queste cose qua...questo era il succo della frase! e non ci sono offese!

1) quanto scritto NON E' STENDERE TAPPETI ROSSI
2) agli extra regolari fanno controlli e similabusi che tu saresti morta tre volte ..
ancora insisti in affermazioni qualunquiste e false?
COSA CAVOLO TI CI VUOLE AD AMMETTERE CHE HAI PARLATO PER SENTITO DIRE DI UNA COSA CHE NON CONOSCI?

gei ar 24-06-09 11:29

Agny dalle ragione così la smette, non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire.

goodseeds 24-06-09 11:31

io ho una casetta in un piccolo comune se volessi prenderci la residenza per non pagare l'ici per esempio,gia' so' che i controlli sarebbero precisi e puntuali in ogni mese dell'anno,con i vigili impegnati a tappeto.insomma il comune difende i suoi introiti....
e tiene sotto controllo le spese..se io risiedessi cola' ..pulizia e manutenzione delle strade illuminazione pubblica etc etc .
non è sbagliato secondo me.occorre certo che il comune sia corretto .

olly non ti dannare.questo ignorantume che pensa di smuovere le acque a proprio piacimento non sa' minimamente quello fa'.lasciagli il piacere di pensare che facendo i malmostosi possano creare situazione aloro vantaggio.poveri e meschini che sono.polli che saltano da soli nel tegame del cuoco.

olly67 24-06-09 11:32

non tutto il popolo di destra
ma alcuni suoi esemplari
di che schieramento è traderiminator? tanto per fare un esempio.
la tua frase era qualunquista
se sul forum ci sono solo persone che come te non conosco e pensano di conoscere ti passa liscia e non le viene data importanza
se sul forum becchi persone che come me un po' la conoscono la situazione per ragioni di lavoro allora quella tua frasetta apparentemente innocente diventa invece che rafforzamento del tuo post e delle tue lamentele, un indebolimento ...
perchè fai passare la voglia di dare suggerimenti .. perchè si pensa che si risponde ad una persona che crede alle fole di chi non sa o peggio sa, ma ha bisogno gli altri nn sappiano .. perchè così ottiene favori, apprezzamenti, voti ..
ti sto dicendo che sugli extra hai toppato
se lo riconoscevi subito per me finiva lì
siccome vuoi continuare a credere che stendano loro tappeti rossi ovvero a credere che i ciuchi volano .. io cosa devo pensare di te?

Agny 24-06-09 11:44

mi spiace ma non posso darti ragione perchè sull'argomento la vedo in maniera opposta a come la vedi tu (e non mi dilungo perchè non ho voglia di parlare di polita e di andare ot)...non potrei mai dirti che hai ragione ma non per questo ti insulto o ti aggredisco!
anch'io potrei dirti che da te sento i soliti luoghi comuni che quelli di destra sono: pieni di soldi, evadono le tasse, eccc...ecc...soliti discorsi triti e ritriti...
sanno tutti, anche il mio cane, che gli extra vengono da noi perchè siamo l'anello debole dell'europa, ok ovvio che i tappeti rossi erano in senso ironico, però grazie per i tuoi tanti post ma rimango della mia idea!

fieracusa 24-06-09 11:44

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962861)
vedi tu informeresti addirittura i giornali...io invece non posso neanche raccontare la vicenda su un forum che vengo aggredita...

Bè al tuo posto io sarei ... inviperito con i vigili.

La frase incriminata ... a mio avviso forse è venuta fuori un po' male... magari al di là delle tue intenzioni ... nel senso che sfiora un elemento di discussione (quello degli "extra") che è tutt'oggi molto delicato e lo sarà sempre di più. Non voglio entrare nella discussione degli "extra" (sarebbe ot)...
io avrei espresso la frase in maniera un po' diversa... dicendo magari "che invece di controllare e preseguire chi delinque (indipendentemente dal luogo di nascita), rompono le scatole..". Il fatto di tirare in ballo gli extra rischia di suonare come una equazione "extra=delinquenti" anche se questa non era (spero) la tua intenzione... Niente di tragico... anche a me capita spesso di voler esprimere un concetto e poi di usare qualche parola non adeguata. OK. e siete tutti d'accordo io chiuderei qua l'OT.

Per il resto sono incline a pensare come olly che ci sono comuni dove il controllo è ridicolo (come nel mio caso) ed altri dove è molto rigido (il tuo caso). Di per sè il fatto che il controllo sia rigido non è una cosa cattiva, anzi tutt'altro; diventa una cosa cattiva se le procedure sono poco chiare, che sembrano fatte apposta per mettere in diffioltà il cittadino onesto, tantopiù se il tutto è condito da un pizzico di arroganza.

Agny 24-06-09 11:50

certo sono inviperita con i vigili!!! e il succo del discorso è proprio quello che hai detto tu!! però come nel mio caso la frase poteva essere scambiata per extra=delinquente, anche la frase di olly sembrava dire elettore di destra=evasore fiscale!!

olly67 24-06-09 11:50

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21963608)
mi spiace ma non posso darti ragione perchè sull'argomento la vedo in maniera opposta a come la vedi tu (e non mi dilungo perchè non ho voglia di parlare di polita e di andare ot)...non potrei mai dirti che hai ragione ma non per questo ti insulto o ti aggredisco!
anch'io potrei dirti che da te sento i soliti luoghi comuni che quelli di destra sono: pieni di soldi, evadono le tasse, eccc...ecc...soliti discorsi triti e ritriti...
sanno tutti, anche il mio cane, che gli extra vengono da noi perchè siamo l'anello debole dell'europa, ok ovvio che i tappeti rossi erano in senso ironico, però grazie per i tuoi tanti post ma rimango della mia idea!

spiegami la connessione clandestinità/ tappeti rossi
e oltretutto sai perchè esiste la clandestinità? sai a chi serve?
io non sto dicendo che non esistano molti clandestini
sto dicendo che non risolvi il problema scrivendo e pensando che agli extra stendono tappeti rossi
cosa sai delle regole di immigrazione? sai come si entra in italia?
se lo sai discutiamo
se non lo sai fidati di me che ci lavoro ,.. e che cavoloooooooooo!!!

olly67 24-06-09 11:55

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21963735)
certo sono inviperita con i vigili!!! e il succo del discorso è proprio quello che hai detto tu!! però come nel mio caso la frase poteva essere scambiata per extra=delinquente, anche la frase di olly sembrava dire elettore di destra=evasore fiscale!!

ho già scritto non tutti
e cmq il pdc l'ha sdoganata l'evasione, no? ha sdoganta il puttanierismo? ha sdoganato la corruzione (vedi mills)?
non tutti i destri
ci sono alcuni destri serissimi . di solito non sono berlusconiani o della lega, anche se nella lega sopratutto a livello locale ci sono eccezioni .. sono tipo dei grillini, per intenderci ..
tornasse una destra liberale!!! un einaudi! uno zanone!

olly67 24-06-09 11:58

cmq agny appurato che sei di destra, che tiri conclusioni affrettate su fenomeni complessi che non conosci per niente (salvo il vicino extra al massimo) .. sai cosa c'è?
che siccome io sono di sinistra, che siccome a me non va di sparare giudizi su argomenti che non conosco, che siccome molti destri (non dico te) accusano chi è di sinistra di volere il male del paese, di essere la rovina, di essere incompetenti (vedi accuse a prodi) etc etc ..
sai che c'è?
che visto che non conto, visto che vuoi tenerti tu ed altri le tue idee .. io le mie conoscenze le do a chi ho voglia e non a chi alla fine di me se ne frega .. perchè ha da pensare solo ai suoi problemi.
siete in maggioranza, non avrai problemi a trovare aiuti da parte di altri destri.

olly67 24-06-09 12:00

la libera circolazione di info in rete .. è tanto di destra (quella che in italia non esiste ultraliberista) che di sinistra (che in italia esiste)
pensateci prima di porre quesiti su un forum ..
per berlusconi le consulenze dovresti pagarle.

Agny 24-06-09 12:04

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21963939)
cmq agny appurato che sei di destra, che tiri conclusioni affrettate su fenomeni complessi che non conosci per niente (salvo il vicino extra al massimo) .. sai cosa c'è?
che siccome io sono di sinistra, che siccome a me non va di sparare giudizi su argomenti che non conosco, che siccome molti destri (non dico te) accusano chi è di sinistra di volere il male del paese, di essere la rovina, di essere incompetenti (vedi accuse a prodi) etc etc ..
sai che c'è?
che visto che non conto, visto che vuoi tenerti tu ed altri le tue idee .. io le mie conoscenze le do a chi ho voglia e non a chi alla fine di me se ne frega .. perchè ha da pensare solo ai suoi problemi.
siete in maggioranza, non avrai problemi a trovare aiuti da parte di altri destri.

scusa se non ho risposto al post precedente sull'immigrazione nè avrei di cose da dire, ma purtroppo sono al lavoro e il tempo è poco e poi sarebbe ot...e poi mi sono rotta di parlare di politica che ci si rovina solo il fegato, detto questo...da quando in qua uno di destra può avere pareri solo da quelli di destra? e non vedo perchè tirare in ballo la politica in un post in cui non c'entrava nulla...e comunque se la sinistra ha perso, queste e le precedenti elezioni è solo per il problema extracomunitari!! quando vi deciderete a capire che il problema c'è ed è reale, e lo ammetteranno anche i politici di sinistra allora la gente tornerà a votarli, stai tranquilla, basta solo realizzare questa cosa!! comunque per la frase finale che tu dai le tue conoscenze a chi ti pare a te, daccordissimo!!

olly67 24-06-09 12:11

li può avere da quanto i sinistri si scocciano ..
niente obbliga a dare pareri
tu hai diritto di chiederli a tutti
tu per chiudere l'ot sulla politica non hai capito che la sinistra LO SA CHE L'IMMIGRAZIONE E' UN PROBLEMA .. solo che SA ANCHE CHE LE RICETTE PER RISOLVERLO NON SONO LE POZIONI DIMAGRANTI PROPOSTE DALLA DESTRA .. come per le diete .. ci vogliono regole ferree e tempo e controlli .. se prendi la barretta perdi un chilo poi ne riprendi due ..
so perchè si è perso .. perchè molti preferiscoo credere ai tappeti rossi incantati da chi glieli fa vedere ..
sono problemi grossi .. se non si conoscono le leggi in materia e le procedure (che con le leggi hanno a che vedere fino ad un certo punto) è facile sbagliare ..
se poi si tende al qualunquismo la frittata è fatta .. con buona pace di chi scippa poltrone raccontando balle ..
proprio per questo trovo sia corretto da parte di chi è di sinistra ASTENERSI ..
sapete tutto voi? bene .. fate tutto da soli ..
così se avete ragione avremmo cmq i problemi risolti
e se avevate torto almeno sarà dimostrato

fieracusa 24-06-09 13:23

Secondo me avete un po' di ragione e un po' di torto entrambe.

Il problema in Italia è la legalità e la responsabilità è di entrambi gli schieramenti.
La destra si ostina a perseguire solo una parte del problema, quello che le è più comodo dal punto di vista elettorale, cioè la sicurezza legata agli stranieri (stranieri=illegalità). L' illegalità "nostrana" invece è ben tollerata.
La sinistra ha paura di nominare la parola legalità/illegalità, ed è lì che negli ultimi anni ha perso voti.
Perchè c'è un bisogno di sicurezza e di legalità diffuso tra tutti senza grandi distinzioni di destra e di sinistra.
Il problema è semmai legare il concetto di legalità ad una determinata provenienza geografica.
  • alcune cifre che tempo fa avevo sentito per radio (spero che siano realistiche); in Italia la popolazione è per il 10% circa formata da stranieri; i responsabili accertati dei reati sono per il 20% stranieri. Questo vuol dire che se le cifre sono vere, in proporzione gli stranieri delinquono di più, ma questo è solo un aspetto del problema. E' anche vero che l'80% dei delinquenti in Italia è ITALIANO.
  • la destra sottolinea il problema sicurezza (anche a fini elettorali) però su tante altre cose sembra favorire l'illegalità (depenalizzazione del falso in bilancio, togliere i fondi alle forze di polizia, limitare la possibilità delle intercettazioni, etc), soprattutto se si tratta di illegalità "nostrana". E qui sto parlando di reati gravi, di reati meno gravi, e delle piccole furberie a cui più o meno tutti cediamo
  • se questo diventa il paese in cui l'illegalità ("nostrana" in primis) è sempre più tollerata, in cui è più difficile essere presi e condannati, è naturale che quegli stranieri che sono delinquenti scelgano l'Italia come paese di destinazione. E inoltre anche quegli stranieri che magari delinquenti non sono, arrivati qui vedono che le piccole e grandi furberie italiche non vengono quasi mai sanzionate e anzi in qualche caso diventano quasi motivo di vanto e di orgoglio, cosa fanno? si adeguano rapidamente.

clericus 24-06-09 14:39

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21961563)
cmq io lo ribadisco A ME LE BATTUTE SUGLI EXTRA SU COSE DI CUI SI SA UNA BENEAMATA SE.GA mi hanno rotto le scatole
1) si pensasse ai cavolacci propri
2) i controlli sono fiscalissimi proprio per evitare residenze di comodo, soprattutto agli extra o meglio ai loro sfruttatori
3) gli extra per avere il permesso non solo devono avere un alloggio ma anche la certificazione alloggiativa ovvero portare un mucchio di fogli, firme del proprietario se sono in affitto, planimetria e pagare .. a prato sono 50 euro .. quindi la casa gliela guardano e riguardano ..
ci sono le differenze con gli italiani ..
4) nei comuni mooooolto grandi di solito il cambio di residenza è più semplice non perchè le regole sono più semplici, ma perchè per mancanza di personale è impossibile seguirle .. quindi di solito con situazioni che appaiono chiare si fanno controlli all'acqua di rose.

Olly, se Agny è italiana il suo diritto alla residenza è garantito dalla costituzione (Art 16), se è "exta" no.

Non trovo niente di strano nel suo disappunto.

bruno182 24-06-09 14:53

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21963939)
cmq agny appurato che sei di destra, che tiri conclusioni affrettate su fenomeni complessi che non conosci per niente (salvo il vicino extra al massimo) .. sai cosa c'è?
che siccome io sono di sinistra, che siccome a me non va di sparare giudizi su argomenti che non conosco, che siccome molti destri (non dico te) accusano chi è di sinistra di volere il male del paese, di essere la rovina, di essere incompetenti (vedi accuse a prodi) etc etc ..
sai che c'è?
che visto che non conto, visto che vuoi tenerti tu ed altri le tue idee .. io le mie conoscenze le do a chi ho voglia e non a chi alla fine di me se ne frega .. perchè ha da pensare solo ai suoi problemi.
siete in maggioranza, non avrai problemi a trovare aiuti da parte di altri destri.

non vorrei riportare in ballo questo 3d finito a "schifio":D!!
però olly anche io sono di centro-sinistra....eppure non ho paura a dire che la polizia municipale anzichè stressare un'italiano per una residenza potrebbe per esempio dedicarsi a fermare gli EXTRA che passeggiano nelle vie del comune con un foglio di via in tasca....e cosi tante altre cose....

e poi quando si permette a gruppi di espulsi di fare quello che vogliono nelle nostre strade per me è tapetto rosso.....
se poi come tu dichiari dato che è il tuo lavoro la legislazione per un extra è molto pesante sono liberissimi di non venire...a casa loro nessuno li cerca

clericus 24-06-09 15:25

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21963167)
allora ti spiego un po' di differenze ..
dire un extra è uno stron.zo è offendere direttamente l'extra e questo non lo hai fatto
dire che ad un extra stendono tappeti rossi SICCOME E' FALSO diffonde una idea sbagliata su una categoria di persone, afferma che hanno un privilegio che altri non hanno, e siccome non è vero trattasi di un pregiudizio e un pregiudizio su qualcuno quando è usato come nel tuo caso per affermare un proprio diritto (cmq lecito, avere la residenza) è un'offesa
di altro genere rispetto ad un'offesa diretta, ma sempre offesa è
diffondere il falso su una categoria di persone è poi quasi più pericoloso per loro che offenderle direttamente come persone ..
perchè non è facile difendersi dal pregiudizio .. trattandosi di affermazione non personale e quindi confutabile dalle singole persone
te capì, ora?



La situazione dipende dalle località. Se per esempio si esamina la recente legge della Regione Toscana in merito (Legge regionale 9 giugno 2009, n. 29
- Norme per l'accoglienza, l'integrazione partecipe e la tutela dei cittadini stranieri nella Regione Toscana.
Bollettino Ufficiale n. 19, parte prima, del 15 giugno 2009

il testo lo trovate qui: http://raccoltanormativart.mediamind...rticparziale,0

Guardiamo ad esempio l'Articolo 6 commi 35-37; sono solo alcuni di quelli che contengono norme in favore delle persone prive del permesso di soggiorno (volgarmente dette clandestini)

35. Fermo restando quanto previsto dall’articolo 5, comma 4, della l.r. 41/2005 , tutte le persone dimoranti nel territorio regionale, anche se prive di titolo di soggiorno, possono fruire degli interventi socio assistenziali urgenti ed indifferibili, necessari per garantire il rispetto dei diritti fondamentali riconosciuti ad ogni persona in base alla Costituzione ed alle norme internazionali, secondo le modalità definite dal piano di indirizzo.
36. La Regione promuove e sostiene il diritto alla salute dei cittadini stranieri, come diritto fondamentale della persona, nell’ambito di quanto previsto dal d.lgs. 286/1998 .
37. La Giunta regionale emana direttive alle aziende sanitarie affinché queste:
a) adottino protocolli operativi condivisi e misure organizzative uniformi sul territorio finalizzati a rendere concretamente fruibili in ogni ente del servizio sanitario regionale tutte le prestazioni previste per i cittadini stranieri non iscritti al servizio sanitario regionale;
b) sviluppino specifici interventi informativi destinati ai cittadini stranieri non in regola con le norme sul soggiorno, finalizzati ad assicurare gli elementi conoscitivi idonei per facilitare l'accesso ai servizi sanitari e socio sanitari anche in collaborazione con soggetti del terzo settore.


In pratica la Regione Toscana dice: chi viene qui, anche se illegalmente, verrà assistito, curato se malato, istruito se ignorante, etc.

Per me questo vuol dire "tappeto rosso". potevano almeno disturbarsi a precisare "le norme non si applicano se lo straniero commette dei reati"...

Ora mettiamo che tui viva in un paese dove te la passi maluccio; secondo la Banca Mondiale solo in Africa ci sono circa 500 milioni di persone in queste condizioni. Cosa faresti? E la Toscana è in grado di accogliere 500 milioni di "persone prive del permesso di soggiorno"? E una volta che ne avrà accolto il primo milione, con quali ragioni si opporrà al secondo milione? Perchè i solerti legislatori toscani non si sono disturbati a inserire un qualsiasi limite quantitativo.

(Tu non credea ch'io loico fossi)

clericus 24-06-09 15:36

Citazione:

Originalmente inviato da fieracusa (Messaggio 21965599)
Secondo me avete un po' di ragione e un po' di torto entrambe.

Il problema in Italia è la legalità e la responsabilità è di entrambi gli schieramenti.
La destra si ostina a perseguire solo una parte del problema, quello che le è più comodo dal punto di vista elettorale, cioè la sicurezza legata agli stranieri (stranieri=illegalità). L' illegalità "nostrana" invece è ben tollerata.
La sinistra ha paura di nominare la parola legalità/illegalità, ed è lì che negli ultimi anni ha perso voti.
Perchè c'è un bisogno di sicurezza e di legalità diffuso tra tutti senza grandi distinzioni di destra e di sinistra.
Il problema è semmai legare il concetto di legalità ad una determinata provenienza geografica.
  • alcune cifre che tempo fa avevo sentito per radio (spero che siano realistiche); in Italia la popolazione è per il 10% circa formata da stranieri; i responsabili accertati dei reati sono per il 20% stranieri. Questo vuol dire che se le cifre sono vere, in proporzione gli stranieri delinquono di più, ma questo è solo un aspetto del problema. E' anche vero che l'80% dei delinquenti in Italia è ITALIANO.
  • la destra sottolinea il problema sicurezza (anche a fini elettorali) però su tante altre cose sembra favorire l'illegalità (depenalizzazione del falso in bilancio, togliere i fondi alle forze di polizia, limitare la possibilità delle intercettazioni, etc), soprattutto se si tratta di illegalità "nostrana". E qui sto parlando di reati gravi, di reati meno gravi, e delle piccole furberie a cui più o meno tutti cediamo
  • se questo diventa il paese in cui l'illegalità ("nostrana" in primis) è sempre più tollerata, in cui è più difficile essere presi e condannati, è naturale che quegli stranieri che sono delinquenti scelgano l'Italia come paese di destinazione. E inoltre anche quegli stranieri che magari delinquenti non sono, arrivati qui vedono che le piccole e grandi furberie italiche non vengono quasi mai sanzionate e anzi in qualche caso diventano quasi motivo di vanto e di orgoglio, cosa fanno? si adeguano rapidamente.

Fieracusa,

è vero che la maggior parte dei delinquanti sono italiani, e che nel bel paese non ce ne è mai stata penuria, ma il problema è che i delinquenti italiani non possiamo mandarli via. Quindi attivarsi per mandare via quelli stranieri, anche se è una soluzione soltanto parziale, è sempre meglio che niente.

fieracusa 24-06-09 15:57

Citazione:

Originalmente inviato da clericus (Messaggio 21968254)
Fieracusa,

è vero che la maggior parte dei delinquanti sono italiani, e che nel bel paese non ce ne è mai stata penuria, ma il problema è che i delinquenti italiani non possiamo mandarli via. Quindi attivarsi per mandare via quelli stranieri, anche se è una soluzione soltanto parziale, è sempre meglio che niente.

I delinquenti (stranieri o no) è giusto che facciano il carcere (e seriamente!).
Poi per quelli extra, dopo il carcere espulsione diretta dove sia pragmaticamente praticabile.
Comunque siamo veramente OT.

bruno182 24-06-09 16:05

Citazione:

Originalmente inviato da fieracusa (Messaggio 21968719)
I delinquenti (stranieri o no) è giusto che facciano il carcere (e seriamente!).
Poi per quelli extra, dopo il carcere espulsione diretta dove sia pragmaticamente praticabile.
Comunque siamo veramente OT.

lo sai quantè la percentuale di detenuti extracomun nelle carceri della mia città?? 40%
sai quanto spende lo stato giornalmente per ognuno di essi??
circa 100 euro

quindi per ritornare ot.....:D.....perchè non dare un bel calcio nel sedere a questi signori rispedendoli da dove sono venuti e poi investire tutto il risparmio magari nel sostentamente di alcune famiglie italiane in difficoltà con il mutuo??

claudio123 24-06-09 16:18

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21968902)
lo sai quantè la percentuale di detenuti extracomun nelle carceri della mia città?? 40%
sai quanto spende lo stato giornalmente per ognuno di essi??
circa 100 euro

quindi per ritornare ot.....:D.....perchè non dare un bel calcio nel sedere a questi signori rispedendoli da dove sono venuti e poi investire tutto il risparmio magari nel sostentamente di alcune famiglie italiane in difficoltà con il mutuo??

E' quello che dico da sempre :clap:OK!

ond@nomala 24-06-09 16:31

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21968902)
lo sai quantè la percentuale di detenuti extracomun nelle carceri della mia città?? 40%
sai quanto spende lo stato giornalmente per ognuno di essi??
circa 100 euro

quindi per ritornare ot.....:D.....perchè non dare un bel calcio nel sedere a questi signori rispedendoli da dove sono venuti e poi investire tutto il risparmio magari nel sostentamente di alcune famiglie italiane in difficoltà con il mutuo??

non posso astenermi dal non quotarti e bollo verde:cool:

bruno182 24-06-09 16:35

Citazione:

Originalmente inviato da ond@nomala (Messaggio 21969494)
non posso astenermi dal non quotarti e bollo verde:cool:

:bow::bow::bow:

corfu 24-06-09 16:53

ritornando al tema del 3d ed evitando ulteriori divagazioni più o meno politiche, posso solo dire che quando mia moglie ha cambiato residenza per prenderla a casa mia, i vigili sono venuti in casa, hanno visto che abitavamo lì senza particolari ispezioni ed hanno rilasciato parere favorevole.
questo due anni fa, in un comune del varesotto con circa 12000 abitanti.
dubito che la polizia municipale possa verificare tutti i cambi di residenza in un comune tipo milano.
più è piccolo (il comune) maggiore è la possibilità di controlli, anche approfonditi.
non ci vedo nulla di strano in quanto raccontato nel primo post.
:bye:

fieracusa 24-06-09 17:13

Citazione:

Originalmente inviato da corfu (Messaggio 21970016)
ritornando al tema del 3d ed evitando ulteriori divagazioni più o meno politiche, posso solo dire che quando mia moglie ha cambiato residenza per prenderla a casa mia, i vigili sono venuti in casa, hanno visto che abitavamo lì senza particolari ispezioni ed hanno rilasciato parere favorevole.
questo due anni fa, in un comune del varesotto con circa 12000 abitanti.
dubito che la polizia municipale possa verificare tutti i cambi di residenza in un comune tipo milano.
più è piccolo (il comune) maggiore è la possibilità di controlli, anche approfonditi.
non ci vedo nulla di strano in quanto raccontato nel primo post.
:bye:

dal primo post sembrerebbe che c'è stata una ed una sola visita a sorpresa, con la pretesa di trovare per forza tutti e subito (senza considerare ferie, orari di lavoro, etc) il tutto condito da un atteggiamento un po' arrogante.
Giusto fare i controlli a sorpresa (per evitare le furberie) ma se uno lavora tutta la settimana in trasferta, come si fa?

In realtà, adesso ci pensavo, ci sono Comuni che ostacolano le nuove residenze e Comuni che le favoriscono... e non so perchè.
Per esempio con Milano non ho avuto alcun problema.
Invece con Sesto San Giovanni, comune dell'hinterland, tanti anni fa avevo avuto molte difficoltà.

olly67 24-06-09 17:16

Citazione:

Originalmente inviato da fieracusa (Messaggio 21965599)
Secondo me avete un po' di ragione e un po' di torto entrambe.

Il problema in Italia è la legalità e la responsabilità è di entrambi gli schieramenti.
La destra si ostina a perseguire solo una parte del problema, quello che le è più comodo dal punto di vista elettorale, cioè la sicurezza legata agli stranieri (stranieri=illegalità). L' illegalità "nostrana" invece è ben tollerata.
La sinistra ha paura di nominare la parola legalità/illegalità, ed è lì che negli ultimi anni ha perso voti.
Perchè c'è un bisogno di sicurezza e di legalità diffuso tra tutti senza grandi distinzioni di destra e di sinistra.
Il problema è semmai legare il concetto di legalità ad una determinata provenienza geografica.
  • alcune cifre che tempo fa avevo sentito per radio (spero che siano realistiche); in Italia la popolazione è per il 10% circa formata da stranieri; i responsabili accertati dei reati sono per il 20% stranieri. Questo vuol dire che se le cifre sono vere, in proporzione gli stranieri delinquono di più, ma questo è solo un aspetto del problema. E' anche vero che l'80% dei delinquenti in Italia è ITALIANO.
  • la destra sottolinea il problema sicurezza (anche a fini elettorali) però su tante altre cose sembra favorire l'illegalità (depenalizzazione del falso in bilancio, togliere i fondi alle forze di polizia, limitare la possibilità delle intercettazioni, etc), soprattutto se si tratta di illegalità "nostrana". E qui sto parlando di reati gravi, di reati meno gravi, e delle piccole furberie a cui più o meno tutti cediamo
  • se questo diventa il paese in cui l'illegalità ("nostrana" in primis) è sempre più tollerata, in cui è più difficile essere presi e condannati, è naturale che quegli stranieri che sono delinquenti scelgano l'Italia come paese di destinazione. E inoltre anche quegli stranieri che magari delinquenti non sono, arrivati qui vedono che le piccole e grandi furberie italiche non vengono quasi mai sanzionate e anzi in qualche caso diventano quasi motivo di vanto e di orgoglio, cosa fanno? si adeguano rapidamente.

non posso che essere d'accordo con te
regole serie e procedimenti snelli per entrare da regolari se stranieri ..
pugno di ferro contro l'illegalità degli italiani in primis .. perchè se il nostro paese prende la fama di un paese dove la legge si rispetta automaticamente attira meno delinquenti ..

olly67 24-06-09 17:19

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21967318)
non vorrei riportare in ballo questo 3d finito a "schifio":D!!
però olly anche io sono di centro-sinistra....eppure non ho paura a dire che la polizia municipale anzichè stressare un'italiano per una residenza potrebbe per esempio dedicarsi a fermare gli EXTRA che passeggiano nelle vie del comune con un foglio di via in tasca....e cosi tante altre cose....

e poi quando si permette a gruppi di espulsi di fare quello che vogliono nelle nostre strade per me è tapetto rosso.....
se poi come tu dichiari dato che è il tuo lavoro la legislazione per un extra è molto pesante sono liberissimi di non venire...a casa loro nessuno li cerca

ma siccome si dà il caso che vengano per necessità se non possono entrare dalla porta (regolari) entrano dalla finestra
e di solito dalle porte entrano ospiti con doni, dalle finestre ladri
per questo dico che le attuali regole sono più di aiuto ai furbi e ai delinquenti (extra) che agli onesti ..
e perciò ci sono problemi per gli italiani (che cmq parte di loro li sfrutta assai, sopratutto se irregolari)

olly67 24-06-09 17:21

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21968902)
lo sai quantè la percentuale di detenuti extracomun nelle carceri della mia città?? 40%
sai quanto spende lo stato giornalmente per ognuno di essi??
circa 100 euro

quindi per ritornare ot.....:D.....perchè non dare un bel calcio nel sedere a questi signori rispedendoli da dove sono venuti e poi investire tutto il risparmio magari nel sostentamente di alcune famiglie italiane in difficoltà con il mutuo??

e te ti fidi a rispedire fuori dai confini uno che è quasi sicuramente già entrato irregolare e che è venuto qui per delinquere? pensi non ritorni? tanto più è delinquente e pericoloso tanto più se ne frega di espulsioni, credo ..
a me l'espulsione non lascia per niente tranquilla ..

clericus 24-06-09 17:28

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 21970596)
non posso che essere d'accordo con te
regole serie e procedimenti snelli per entrare da regolari se stranieri ..
pugno di ferro contro l'illegalità degli italiani in primis .. perchè se il nostro paese prende la fama di un paese dove la legge si rispetta automaticamente attira meno delinquenti ..

"la destra sottolinea il problema sicurezza (anche a fini elettorali) però su tante altre cose sembra favorire l'illegalità (depenalizzazione del falso in bilancio, togliere i fondi alle forze di polizia, limitare la possibilità delle intercettazioni, etc), soprattutto se si tratta di illegalità "nostrana". E qui sto parlando di reati gravi, di reati meno gravi, e delle piccole furberie a cui più o meno tutti cediamo"

Andiamo per ordine.

Il falso in bilancio è stato depenalizzato solo in alcuni casi; per esempio NON E' depenalizzato per le società quotate in borsa o quando ci sono debiti non pagati (fallimento & bancarotta). In altre parole NON E' depenalizzato quando ci sono potenziali vittime (azionisti o creditori). Considera infine che compilare un bilancio presuppone fare delle stime che non sempre sono inoppugnabili. Il reato di falso in bilancio non è chiaro come quello di omicidio, dove c'è un cadavere a fugare ogni dubbio.

Quanto alle intercettazioni, gioverà ricordare che la Costituzione recita:
"Art. 15.

La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili.

La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell'autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge."

Quindi mi pare abbastanza ragionevole limitarne l'uso solo ai casi in cui siano strettamente necessari.

Sul togliere i fondi alle forze di polizia non sono sufficientemente informato.

fieracusa 24-06-09 17:41

Credo sia stato un errore da parte mia entrare nell'argomento OT. Ne faccio ammenda.
Personalmente non ho intenzione di ritornarci.
:cool:

goodseeds 25-06-09 10:08

IMO.banalmente questioni di bilancio.
 
Citazione:

Originalmente inviato da fieracusa (Messaggio 21970521)
dal primo post sembrerebbe che c'è stata una ed una sola visita a sorpresa, con la pretesa di trovare per forza tutti e subito (senza considerare ferie, orari di lavoro, etc) il tutto condito da un atteggiamento un po' arrogante.
Giusto fare i controlli a sorpresa (per evitare le furberie) ma se uno lavora tutta la settimana in trasferta, come si fa?

In realtà, adesso ci pensavo, ci sono Comuni che ostacolano le nuove residenze e Comuni che le favoriscono... e non so perchè.
Per esempio con Milano non ho avuto alcun problema.
Invece con Sesto San Giovanni, comune dell'hinterland, tanti anni fa avevo avuto molte difficoltà.

un cittadino che trasferisce la residenza in un piccolo comune (NO ICI prima casa)contrinuisce a diminuire le entrate del comune stesso.meglio scoraggiare i trasferimenti di residenza e lasciare eventualmente la ICI come seconda casa.Ancora maggiori residenti voglion dire magari maggiori spese per urbanizzazzioni per manutenzioni stradali illumninazioni pubbliche e via discorrendo.

sugli argomenti OT.
l'Italia è un paese in cui è facile delinquere ed è molto conveniente dal punto di vista rischi/benefici.
colpa di legislazioni farraginose(ricordo che leggi regolamenti e regolamenti attuativi li fa' il Parlamento a volte su impulso del governo:cool:)
c'è una vasta categoria di amici di cui tenere conto(gli avvocati per esempio).
alcune forze politiche utilizzano il disagio sociale profittando della debolezza di vasti strati sociali,debolezza morale intellettiva culturale.
preso il potere per prima cosa si occupano degli affari loro per il resto lasciano che a litigare siano i polli che devono andare in casseruola.

Agny 27-06-09 06:45

Citazione:

Originalmente inviato da bruno182 (Messaggio 21968902)
lo sai quantè la percentuale di detenuti extracomun nelle carceri della mia città?? 40%
sai quanto spende lo stato giornalmente per ognuno di essi??
circa 100 euro

quindi per ritornare ot.....:D.....perchè non dare un bel calcio nel sedere a questi signori rispedendoli da dove sono venuti e poi investire tutto il risparmio magari nel sostentamente di alcune famiglie italiane in difficoltà con il mutuo??

:bow::bow:
d'accordissimo!
e dire che tu voti centro sinistra...secondo me se anche i politi di centro sinistra, la smettessero di fare come olly e di avere paura anche solo a pronunciare la parola "extracomunitario", e ragionassero come fai tu, potrebbero tornare a vincere le elezioni!!

The Beast 27-06-09 07:56

A Bologna non conosco NESSUNO ( me compreso, + amici e famigliari ) che abbia "subito" controllo dei vigili o firmato "carte"

Agny 27-06-09 08:00

nooooo????
io resto allibita da queste differenze di comportamento, voi no???:eek::eek::eek::eek::eek:

The Beast 27-06-09 08:10

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22008034)
nooooo????
io resto allibita da queste differenze di comportamento, voi no???:eek::eek::eek::eek::eek:

no!
vivo in Italia, dove tutto è inefficiente e/o randomico :rolleyes:

olly67 27-06-09 11:15

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22007983)
:bow::bow:
d'accordissimo!
e dire che tu voti centro sinistra...secondo me se anche i politi di centro sinistra, la smettessero di fare come olly e di avere paura anche solo a pronunciare la parola "extracomunitario", e ragionassero come fai tu, potrebbero tornare a vincere le elezioni!!

ma quanto so' curiosi sti destri che si preoccupano del fatto la sinistra abbia perso ..
mai visto roba del genere .. in nessuno scontro, nè elettorale, nè altro

cosa si pensa riguardo l'immigrazione si è già detto .. e sappiamo che come tutte le ricette complesse non ha lo stesso appeal di un "via lo straniero!"
tanto il tempo dirà chi ha ragione
ma per favore preoccupati che la destra continui a vincere e soprattutto ORA preoccupati governi bene .. non preoccuparti della sinistra che perde .. è affar mio, più che tuo ..

olly67 27-06-09 11:29

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22007983)
:bow::bow:
d'accordissimo!
e dire che tu voti centro sinistra...secondo me se anche i politi di centro sinistra, la smettessero di fare come olly e di avere paura anche solo a pronunciare la parola "extracomunitario", e ragionassero come fai tu, potrebbero tornare a vincere le elezioni!!

come hanno detto altri ogni comune in quanto ha il dovere di tutelare la propria comunità può avere ragioni e/o risorse per investire nel controllo delle residenze .. da qui differenze di gestione del medesimo fenomeno (le immigrazioni da altri comuni)
i soli limiti sono il non aggravamento pretestuoso delle procedure e l'educazione .. nel caso descritto l'educazione mi pare un po' mancata e per questo è il caso di fare un reclamo all'URP o alla polizia municipale.

Agny 27-06-09 12:58

non spetta a te, olly, dirmi per chi e per cosa mi devo preoccupare, grazie:)

Agny 27-06-09 13:45

c'è qualche friulano fra di voi???
mi ha appena avvisato una mia amica che sul giornale di oggi, messaggero veneto, nella pagina della posta dei lettori c'è un signore di cervignano che racconta un caso identico a mio, e che ci crediate o no, non sono di certo io che mi sono finta l'autore della lettera, figuriamoci!
appena mi procuro il giornale vi posto l'articolo ma se siete friulani potete leggerlo sul messaggero!!!
il signore in questione è arrabbiatissimo perchè non hanno concesso la residenza alla figlia dato che non la trovavano mai a casa, ma lei era semplicemente a lavorare. E' andato dal sindaco con i turni di sua figlia per dimostrare che lavorava ma lui ha detto che ora possono rivolgersi solo al prefetto, incredibile!!!

clericus 27-06-09 16:02

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22010207)
c'è qualche friulano fra di voi???
mi ha appena avvisato una mia amica che sul giornale di oggi, messaggero veneto, nella pagina della posta dei lettori c'è un signore di cervignano che racconta un caso identico a mio, e che ci crediate o no, non sono di certo io che mi sono finta l'autore della lettera, figuriamoci!
appena mi procuro il giornale vi posto l'articolo ma se siete friulani potete leggerlo sul messaggero!!!
il signore in questione è arrabbiatissimo perchè non hanno concesso la residenza alla figlia dato che non la trovavano mai a casa, ma lei era semplicemente a lavorare. E' andato dal sindaco con i turni di sua figlia per dimostrare che lavorava ma lui ha detto che ora possono rivolgersi solo al prefetto, incredibile!!!

Ma in quale comune ti sono successe tutte questa cose? Finora non si è capito.

SupermightyZ 27-06-09 16:19

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22010207)
c'è qualche friulano fra di voi???
mi ha appena avvisato una mia amica che sul giornale di oggi, messaggero veneto, nella pagina della posta dei lettori c'è un signore di cervignano che racconta un caso identico a mio, e che ci crediate o no, non sono di certo io che mi sono finta l'autore della lettera, figuriamoci!
appena mi procuro il giornale vi posto l'articolo ma se siete friulani potete leggerlo sul messaggero!!!
il signore in questione è arrabbiatissimo perchè non hanno concesso la residenza alla figlia dato che non la trovavano mai a casa, ma lei era semplicemente a lavorare. E' andato dal sindaco con i turni di sua figlia per dimostrare che lavorava ma lui ha detto che ora possono rivolgersi solo al prefetto, incredibile!!!

Mandi! Son friulano ma abito in toscana...spero che non facciano tutti sti casini anche i vigili toscani per il cambio di residenza(ma son piuttosto dubbioso son DURI COME IL MURO evidentemente vittime di un sistema burocratico pensato apposta per rincitrullire chi svolge questo lavoro...)

Non me ne vogliano i vigili urbani anzi come si chiaman ora polizia municipale non ho nulla contro le singole persone ma contro il sistema che,piuttosto di occuparsi della vita cittadina,spesso sfocia solamente nel far multe e far controlli sui cittadini che son già in regola....

Agny 29-06-09 06:49

Citazione:

Originalmente inviato da clericus (Messaggio 22010997)
Ma in quale comune ti sono successe tutte questa cose? Finora non si è capito.

a cervignano, proprio come al signore dell'articolo...
vorrei scrivere una lettera anch'io, ste cose devono venire fuori, però aspetto che prima mi diano la residenza, non si sa mai:rolleyes:
appena la mia amica mi scannerizza l'articolo lo posto!

Agny 30-06-09 07:25

per tutti quelli che pensavano che mi divertissi ad inventare storie, un articolo di un signore che racconta un caso molto simile al mio, nello stesso comune:
tratto dal messaggero veneto di sabato 27 giugno

http://i41.tinypic.com/2i0zm20.jpg

olly67 30-06-09 12:20

la residenza a pezzi dei vari componenti del nucleo non l'avevo mai sentita ..
sopratutto una volta messi residenti i genitori dei figli ..
anche perchè posso capire le ragioni della cautela residenza moglie/marito (ci sono diverse furbate all'italiana, ma di solito si fa l'inverso ovvero la prende, fittizia, solo uno dei due) ..
mah .. so strani ..
difensore civico non c'è?

Agny 30-06-09 12:59

eh lo so che sono strani e fortemente strani, sono 9 pagine che lo dico, ma ovvio che non è facile credere a raccontini sui forum, spero che questo articolo supporti un pò la mia vicenda e vi aiuti a credere che quello che ho raccontato esiste davvero (e anche di peggio come nel caso del signore dell'articolo!)
io ora aspetto che mi diano la residenza e poi vorrei proprio fare qualcosa!!

fieracusa 30-06-09 15:24

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 22035825)
eh lo so che sono strani e fortemente strani, sono 9 pagine che lo dico, ma ovvio che non è facile credere a raccontini sui forum, spero che questo articolo supporti un pò la mia vicenda e vi aiuti a credere che quello che ho raccontato esiste davvero (e anche di peggio come nel caso del signore dell'articolo!)
io ora aspetto che mi diano la residenza e poi vorrei proprio fare qualcosa!!

Qui ci vorrebbe STRISCIA LA NOTIZIA con tanto di intervista con la faccia del sindaco!!!

Sanremo 11-06-12 13:48

Citazione:

Originalmente inviato da Agny (Messaggio 21962189)
ecco finalmente qualcuno che ha capito cosa volevo dire:bow:

Per quanto riguarda il cambio di residenza da un comune all'altro in Italia la situazione è inconcepibile. 21 giorni fa ho chiesto di spostare la residanza presso la mia abitazione e sino ad oggi nessun vigile è passato. La cosa più paradossale è che l'ufficio anagrafe non mi rilascia alcun tipo di certificato, ad esempio, carta di identità, certificato civile libero ecc.. fino a che i vigili non fanno la verifica. Le autocertificazioni non valgono (sono l'ennesima presa per i fondelli) e la prossima volta sarà davvero meglio venire in Italia come extracomunitario, almeno a loro viene fornita tutta l'assistenza necessaria.

StregattaHomeLes 11-06-12 14:01

scusate se mi intrometto: ma se si cambia residenza andando a vivere dalla casa dei genitori alla casa del marito vengono lo stesso?

plak 11-06-12 14:42

Citazione:

Originalmente inviato da StregattaHomeLes (Messaggio 33308755)
scusate se mi intrometto: ma se si cambia residenza andando a vivere dalla casa dei genitori alla casa del marito vengono lo stesso?

In teoria devono venire comunque.

Sanremo 11-06-12 14:47

Citazione:

Originalmente inviato da StregattaHomeLes (Messaggio 33308755)
scusate se mi intrometto: ma se si cambia residenza andando a vivere dalla casa dei genitori alla casa del marito vengono lo stesso?

Sì anche in questo caso, nei tempi dovuti, sono tenuti a procedere ai dovuti controlli!

StregattaHomeLes 11-06-12 14:55

grazie OK!

gherardino 11-06-12 15:15

Ci si lamenta se i controlli vengono fatti seriamente ma ci si lamenta spesso che non vengono fatti i controlli .dovuti

Il controllo della residenza ha un senso., non è una perdita di tempo perche' ci potrebbero esssere molti abusi .

Quindi a mio parere chi ha aperto questo thread , che è in regola , dovrebbe essere contento che vi si siano i controlli per persone corrette come lui.

Chi si puo' lamentare ( sottovoce ) è il furbo che vuol far figurare per motivi svariati ma certamente irregolari e contro la legge , una residenza che effettivamente non ha .

olly67 11-06-12 23:52

tranqui con la legge nuova nei comuni grandi i controlli saranno parecchi meno
in 45 gg non fai miracoli a meno che non interrompi per ciascuno il procedimento e a quel punto puoi chiedere pezze di appoggio che non puoi chiedere in fase di iscrizione

cmq sia aboliti i controlli nel posto da cui si emigra . non li faceva ormai quasi nessuno, tranne centri piccoli ..

travis22 12-06-12 08:55

Nel mio Comune (< 5.000 abitanti) sono stati molto efficienti, in pratica la visita del vigile si è svolta "su appuntamento", una settimana dopo la richiesta.
In realtà avevo qualche problemino con i sanitari, non ancora funzionanti (mi sono trasferito solo un paio di gg. più tardi a lavori ultimati), ma il vigile, verificato che c'era la cucina, non ha fatto storie...

bigmad 12-06-12 23:28

A me 'sta cosa del controllo mi sembra un'idiozia tutta italiana.
Legare alcuni benefici alla residenza E' una idiozia bella e buona.
Basterebbe dire che l'aliquota imu più bassa si può pagare SOLO su una casa (a scelta tra quelle possedute, se uno ne avesse più di una) a prescindere dalla residenza e ci risparmieremmo un sacco di soldi di vigili e controlli...

olly67 12-06-12 23:36

dimentichi altre cosucce tipo diritto di voto, assistenza sanitaria etc etc
organizzazione scuole .. come fanno a pianificare diritto al posto alla materna? al nido?
bene fai contare le tue figli in abruzzo, poi non ti lamentare se devono fare scuola per l'infanzia privata a ostia e le elementari a 5 chilometri da casa tua

bigmad 13-06-12 00:39

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 33328478)
dimentichi altre cosucce tipo diritto di voto, assistenza sanitaria etc etc
organizzazione scuole .. come fanno a pianificare diritto al posto alla materna? al nido?
bene fai contare le tue figli in abruzzo, poi non ti lamentare se devono fare scuola per l'infanzia privata a ostia e le elementari a 5 chilometri da casa tua

Intanto sono cose su cui non ci sono in ballo dei soldi come sull'IMU (motivo per cui fanno i controlli). E poi ognuno si assumerà le conseguenze della scelta che ha fatto... per quanto...
per il voto... andrò a votare dove ho detto di risiedere (anche se non ci abito... embè?)
per il medico di famiglia... me lo scelgo dove mi è più comodo a prescindere dalla residenza
per le scuole... cavoli miei! Se ho deciso di dire che risiedo in Abruzzo avrò anche messo nel conto che le bambine avranno per le iscrizioni i problemi che dici e avrò anche valutato che è meglio così

marco7777 13-06-12 01:03

Io so solo che in Italia basta una Stro nzo di vigile o di ufficiale d'anagrafe che si sente DIO che ti rovina la vita negansoti al residenza. a cui puoi far ricorso al prefetto che non ti C aga nemmeno se vai dal giudice ordinario e vincici la causa dopo 2/3 anni è una vittoria di PIRRO perchè i 5000/6000 euro di legale che spendi non te li rimborsa nessuno!!!
Soluzione??? una bella mancia al vigile (naturalmente per atto pubblico) così diviene tuo amico e viene da te a bere il caffè trovandoti in casa e certificando la tua residenza.
500 euro spesi subito meglio di 6000

olly67 13-06-12 01:44

ma che capzo stai a dire!!!
il vigile viene .. metti non ti trova .. o non è convinto
invia un rapporto negativo alla anagrafe
l'anagrafe PER LEGGE prima di chiudere negativamente il procedimento ti invia raccomandata ove ti comunica che ti chiuderà negativamente il procedimento a meno che tu entro dieci giorni non porti qualcosa che testimonia sia vero che ci stai
cose tipo
bollette o contratti utenze
contratti affitto contratti acquisto
iscrizione scolastica figli
scelta medico
cessione di fabbricato
ricevute ritorno a/r
buste paga o visure camerali o p.iva ove risulti che lavori in città
più ne hai più ti risparmi poi nuovo controllo
perchè è ovvio che tizio che ha in affitto un immobile nel posto x ci paga la luce e c'è una spesa, manda i figli a scuole nel quartiere etc DOVE CAPZO VUOI STIA?

se poi ha avuto a che fare con dei veri delinquenti nel comune specifico forse conveniva fare causa un po' diversamente e fare un esposto in procura
ma giusto se c'erano gli estremi per la denuncia

e infine magari prima di fare causa .. solitamente si fa prima a fare nuova richiesta ..
a meno che non ci si sia ridotti a pochi mesi ante periodo per agevolazioni prima casa
ma stranino che con acquisto bollette etc .. sia negata

molto probabilmente è un caso molto più particolare (tipo lavori in corso, casa liberatasi in ritardo o cose del genere)

ti invito cmq a non fare accuse del genere generalizzate perchè tra l'altro stai promuovendo la corruzione, che è un reato

olly67 13-06-12 01:46

Citazione:

Originalmente inviato da bigmad (Messaggio 33328773)
Intanto sono cose su cui non ci sono in ballo dei soldi come sull'IMU (motivo per cui fanno i controlli). E poi ognuno si assumerà le conseguenze della scelta che ha fatto... per quanto...
per il voto... andrò a votare dove ho detto di risiedere (anche se non ci abito... embè?)
per il medico di famiglia... me lo scelgo dove mi è più comodo a prescindere dalla residenza
per le scuole... cavoli miei! Se ho deciso di dire che risiedo in Abruzzo avrò anche messo nel conto che le bambine avranno per le iscrizioni i problemi che dici e avrò anche valutato che è meglio così

no amore il medico non te lo scegli dove è comodo
dato che lo paga la regione dove risiedi

olly67 13-06-12 01:48

i controlli poi si sono sempre fatti
ben prima dell'imu e dell'ici
proprio perchè non è questa la finalità precipua
ma di sapere diciamo chi ti gira per casa (come territorio comunale, intendo) ..
anche perchè gli stessi trasferimenti statali e regionali sono in base al numero dei residenti
e i costi dei servizi calcolati sui residenti
quindi mett roma ci risiedessero in un milione perchè imu alta e ci stessero in 5milioni
poi ? chi paga? chi paga l'uso di roma? le strutture di roma? avrebbe pochi trasferimenti statali e poche entrate dirette

bigmad 13-06-12 08:15

Citazione:

Originalmente inviato da olly67 (Messaggio 33328912)
i controlli poi si sono sempre fatti
ben prima dell'imu e dell'ici
proprio perchè non è questa la finalità precipua
ma di sapere diciamo chi ti gira per casa (come territorio comunale, intendo) ..
anche perchè gli stessi trasferimenti statali e regionali sono in base al numero dei residenti
e i costi dei servizi calcolati sui residenti
quindi mett roma ci risiedessero in un milione perchè imu alta e ci stessero in 5milioni
poi ? chi paga? chi paga l'uso di roma? le strutture di roma? avrebbe pochi trasferimenti statali e poche entrate dirette

Quindi se così fosse, e non ho motivi per dubitare che non lo sia, basterebbe cambiare il metodo di assegnamento delle risorse. In ogni caso, se risiedi da un'altra parte, i tuoi "fondi" non è che andranno persi, ma andranno all'altra parte... vuol dire che semmai Fiumicino e Frascati diventeranno un po' più ricche. Infine, per andare in altro comune... dovresti averci casa (altrimenti cade il presupposto del cambio della residenza) e quanti sarebbero i romani che per non pagare l'aliquota imu di Roma, si comprano una casa fuori Roma e ci fissano la residenza?
In ogni caso io non critico il "concetto" di residenza, rivendico semmai il diritto di fissarla dove mi pare (senza che sia necessario che ci abiti e assumendomi le conseguenze del caso), senza che uno stato indagatore e ficcanaso venga a contestare le mie scelte


Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.