Spread e punti di ingresso (o di uscita)
Ftse Mib scivola ai nuovi minimi, febbre da spread affonda le banche
Finale molto difficile per Piazza Affari che paga l’impennata dello spread con l’avvicinarsi della bocciatura della Manovra 2019 da parte dell’Europa. Il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, è …
Il Ftse Star è l’S&P500 italiano, più affidabile del Ftse Mib anche nelle fasi di stress
Spesso si guarda all?S&P 500 come ad un pugile professionista contro cui non conviene mettersi. Tradotto, se si vuole shortare qualcosa, l?S&P 500 è un avversario temibile, essendo un indice …
La Blockchain alimenterà la supply chain di tutto il mondo entro il 2025
Attualmente solo il 3% delle aziende che stanno implementando la blockchain lo fanno su vasta scala, mentre il 10% ha avviato un progetto pilota, con l’87% degli intervistati (in Italia sono il 91%) che dichiara di essere nelle prime fasi della sperimentazione della …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1

    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Spread e punti di ingresso (o di uscita)

    Buonasera a tutti. Avrei bisogno di un chiarimento.
    In molti articoli e guide sul forex che si trovano in rete si dice che gli ingressi o gli stop loss vanno posizionati sempre qualche pip sopra o sotto il punto reale di ingresso perché si deve tenere conto dello spread. Ma questo non dovrebbe valere solo quando ad attivare il trade è il prezzo ask?
    Prendiamo un’operazione Long: in questo caso piazzo l’entrata un po’ sopra il punto di ingresso individuato perché il trade sarà attivato dalla linea ASK. Quando il prezzo arriverà alla linea ASK, la linea BID sarà sul punto di ingresso da me individuato.
    Lo stop loss lo dovrei piazzare invece nel punto esatto di uscita individuato perché l’uscita sarà attivata dal prezzo BID.
    Il take profit lo piazzerò sempre nel punto esatto di uscita dal trade, perché anche in questo caso la vendita avverrà sul prezzo BID.

    Viceversa, in un’operazione short piazzerò l’entrata nel punto di entrata in quanto il trade sarà attivato dal prezzo Bid. Lo stop loss sarà invece piazzato qualche pip sopra il punto di uscita in quanto l’uscita sarà attivata dal prezzo Ask. Il take profit lo piazzerò qualche pip sopra il prezzo d’uscita in quanto l’uscita dal trade sarà attivata anche in questo caso dalla linea Ask (più alta del BId).
    E’ giusto il ragionamento?

  2. #2
    L'avatar di $titortrader
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    302
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    102 Post(s)
    Potenza rep
    5379414
    Citazione Originariamente Scritto da massimo730 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti. Avrei bisogno di un chiarimento.
    In molti articoli e guide sul forex che si trovano in rete si dice che gli ingressi o gli stop loss vanno posizionati sempre qualche pip sopra o sotto il punto reale di ingresso perché si deve tenere conto dello spread. Ma questo non dovrebbe valere solo quando ad attivare il trade è il prezzo ask?
    Prendiamo un’operazione Long: in questo caso piazzo l’entrata un po’ sopra il punto di ingresso individuato perché il trade sarà attivato dalla linea ASK. Quando il prezzo arriverà alla linea ASK, la linea BID sarà sul punto di ingresso da me individuato.
    Lo stop loss lo dovrei piazzare invece nel punto esatto di uscita individuato perché l’uscita sarà attivata dal prezzo BID.
    Il take profit lo piazzerò sempre nel punto esatto di uscita dal trade, perché anche in questo caso la vendita avverrà sul prezzo BID.

    Viceversa, in un’operazione short piazzerò l’entrata nel punto di entrata in quanto il trade sarà attivato dal prezzo Bid. Lo stop loss sarà invece piazzato qualche pip sopra il punto di uscita in quanto l’uscita sarà attivata dal prezzo Ask. Il take profit lo piazzerò qualche pip sopra il prezzo d’uscita in quanto l’uscita dal trade sarà attivata anche in questo caso dalla linea Ask (più alta del BId).
    E’ giusto il ragionamento?

    Cosa sono i bid-ask spreads? |ThinkMarkets | IT

    la cosa principale da capire e' che da quando entri long o short sei sotto dello spread quindi supponiamo uno spread di 3 pip

    BID 1.3600-ASK 1,3603 entri long ASK

    per uscire in pari devi vendere BID 1.3603,quindi i prezzi devono fare +3 pip dalla tua entrata

    comunque non e' questo che fa la differenza,sono sottigliezze.......

    vai su un broker serio dove lo spread eur-usd sia vicino o sotto a 1 pip,non tradare valute esotiche con spread sopra 3-4 pip

    lo stop-loss dopo l'entrata mai sotto i 10-15 pip anche per operazioni brevi,te ne farebbero saltare l'80%

Accedi