Forum di Finanzaonline.com (http://www.finanzaonline.com/forum/)
-   ETF, Fondi e Gestioni e Investment Certificates (http://www.finanzaonline.com/forum/etf-fondi-e-gestioni-e-investment-certificates/)
-   -   Fideuram Vita (e morte) insieme (http://www.finanzaonline.com/forum/etf-fondi-e-gestioni-e-investment-certificates/1463241-fideuram-vita-e-morte-insieme.html)

snowluk 18-11-12 17:14

Fideuram Vita (e morte) insieme
 
Buongiorno a tutti,
spero di postare nella sezione giusta.
Vorrei presentarvi la mia situazione:
Mia madre ha in scadenza una polizza piuttosto significativa e vorremmo investire questi soldi in qualcosa che produca un reddito, sotto forma di cedole, che vada ad integrare la sua pensione.
Io avevo in mente un portafoglio obbligazionario con un interesse medio netto del 4-4.5%.

Il family banker fideuram ha proposto a mia madre il prodotto fideuram vita insieme:
http://www.fideuramvita.it/fileadmin...ca_2012_07.pdf

Si tratta di un prodotto finanziario-assicurativo Unit Linked, prodotto che non conoscevo.
Comunque secondo il banker questo prodotto le dovrebbe garantire un interesse del 3 o del 5% (valore deciso dall'investitore, e qui non è stato molto chiaro), investendo il capitale in un paniere di obbligazioni scelte dalla banca, credo tuttavia che il 50% sarebbe comunque investito in fondi a discrezione della banca.
In realtà però, sul foglio informativo, più che di rendita del 3 o del 5% si parla di decumulo, termine che non mi suggerisce la maturazione di interessi ma vendite di quote di fondi, e quindi perdità di capitale.... :mmmm:

Cavallo di battaglia del banker è stato il fatto che tali interessi non sono tassati secondo la tassazione ordinaria del 20%, ma netti, che il capitale investito è impignorabile intangibile ecc. ecc. e che sarebbe esente dall'imposta di successione (ma per gli eredi in linea diretta non vi è la franchigia di 1 milione a erede?).
Tuttavia nutro una forte diffidenza, principalmente per i seguenti punti:

il capitale è garantito?

Essendo in parte costituito da fondi, al momento della morte del contraente verrebbero chiuse le posizioni con il valore di mercato dei fondi in quel dato momento, con la possibilità di realizzare perdite?

Se è possibile scegliere tra il rendimento del 3 e del 5%, perché scegliere il 3%?

In più leggendo qua e là ho notato che questi prodotti non sono poi così trasparenti....

Spero che qualcuno con maggiore esperienza mi possa aiutare nella valutazione.
Vi ringrazio anticipatamente.
:):):)

neuromante 18-11-12 18:16

La tassazione è del 20% sulle plusvalenze, è minore solo nel caso siano presenti titoli della White list (titoli di stato italiani - e altri stati -, sovranazioanli, etc).
Esattamente come se prendessi i singoli titoli o i fondi sottostanti o altri.

Mi corregga chi sa meglio, il vantaggio consisterebbe in un differimento della tassazione solo al momento del riscatto parziale o totale.

Questo in caso vita.


In caso morte invece, mi corregga sempre chi ne sa più di me, le plusvalenze non sono tassate e il capitale è esente tasse di successione.
ATTENZIONE che con la legge di stabilità in approvazione diverse cose potrebbero cambiare.

Detto questo mi pare che chi ti segue sia stato un po' fumoso o reticente.
O magari sei tu che non hai afferrato bene tutto, cosa anche possibile visto che le assicurazioni sono cosa complicata.
Nel qual caso imputerei comunque la colpa al promotore che ha il dovere di trovare le parole giuste per spiegare anche le cose più difficili.

Detto questo non può certo garantirti un rendimento del 3% o del 5%, soprattutto se all'interno hai dei fondi.
Non è che quel 3 o 5 sono da intendersi come disinvestimento programmato su base annua?

A parte il fatto che sul mercato ci sono prodotti simili ma migliori in termini di garanzie sul capitale...
ma un'assicurazione unit di questo tipo è ben da valutare, non sono pregiudizialmente contrario ma secondo me non è adatta a tutti (soprattutto se ci saranno le modifiche legislative cui ho accennato).

Io personalmente prenderei fondi a distribuzione di cedola, avendo anche il vantaggio di poter scegliere in un parco più ampio di quello a disposizione dal prospetto che hai postato.

tuareg63 18-11-12 19:22

io invece sono molto avverso alle linked, ma per un semplice motivo: non ho mai conosciuto nessuno che abbia riportato a casa più del capitale iniziale (senza contare la perdita naturale dovuta all'inflazione).

Se ti serve una cedola che integri la pensione senza intaccare il capitale iniziale perchè non fai un semplicissimo btp italia?

roscano 18-11-12 19:45

Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766181)
io invece sono molto avverso alle linked, ma per un semplice motivo: non ho mai conosciuto nessuno che abbia riportato a casa più del capitale iniziale (senza contare la perdita naturale dovuta all'inflazione).

Se ti serve una cedola che integri la pensione senza intaccare il capitale iniziale perchè non fai un semplicissimo btp italia?

È una unit non una index

Mr Bull 18-11-12 19:58

Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766181)
io invece sono molto avverso alle linked, ma per un semplice motivo: non ho mai conosciuto nessuno che abbia riportato a casa più del capitale iniziale (senza contare la perdita naturale dovuta all'inflazione).

Se ti serve una cedola che integri la pensione senza intaccare il capitale iniziale perchè non fai un semplicissimo btp italia?

Allora mi presento, io ci sto guadagnando e anche molto con un unit con piattaforma aperta, non per merito delle assicurazioni, ma per mio merito :D
Con stop loss automatici, Senza pagare imposte, compensando minus tra sicav diverse, designando beneficiari a me graditi :D, ....
Concentrare su btp non mi sembra molto saggio,...prendi le cedola, ma rivedrete il capitale?? :confused:

tuareg63 18-11-12 20:12

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34766421)
Allora mi presento, io ci sto guadagnando e anche molto con un unit con piattaforma aperta, non per merito delle assicurazioni, ma per mio merito :D
Con stop loss automatici, Senza pagare imposte, compensando minus tra sicav diverse, designando beneficiari a me graditi :D, ....
Concentrare su btp non mi sembra molto saggio,...prendi le cedola, ma rivedrete il capitale?? :confused:

potresti pubblicare il tuo estratto contabile allora, perchè sei un caso più unico che raro

oggi non sono tempi per guadagnare: già è un successo riuscire a mantenere il potere d'acquisto dei capitali investiti

Mr Bull 18-11-12 21:29

Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766474)
potresti pubblicare il tuo estratto contabile allora, perchè sei un caso più unico che raro

oggi non sono tempi per guadagnare: già è un successo riuscire a mantenere il potere d'acquisto dei capitali investiti

Non sono tempi per guadagnare? Fatti tanti gains anche in questi ultimi tempi, che sono stati ottimi, persino con i fondi.:eek:..vedi bond emergenti, bond hy, equity usa, bond in aud, bond in nok, bund, bond in valute asiatiche, bond in rmb ,..biotech, dax, ....anno memorabile il 2012. Mi sono coperto almeno 5 anni di inflazione, e si può stare alla finestra per il 2013....

piccola_Tam 18-11-12 22:42

Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766474)
potresti pubblicare il tuo estratto contabile allora, perchè sei un caso più unico che raro

oggi non sono tempi per guadagnare: già è un successo riuscire a mantenere il potere d'acquisto dei capitali investiti

e con le unit linked si può disporre tramite internet banking o bisogna incontrare un promotore o un bancario?

E bisogna capire cosa si intende per guadagnare adesso: moltissimi etf e fondi e anche BTP a breve termine sono in deciso rialzo da inizio 2012, e chi aveva comprato a fine 2011 o inizio 2012 potrebbe vendere con un buon guadagno percentuale


Graph - Borsa Italiana

http://it.ishares.com/it/rc/stream/p...4759_IT_it.pdf

iShares Markit iBoxx $ Corporate Bond (LQDE) | Scheda ETF | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

iShares MSCI Turkey (ITKY) | Performance | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

iShares JPMorgan $ Emerging Markets Bond Fund (IEMB) | Performance | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

tuareg63 19-11-12 00:01

Citazione:

Originalmente inviato da piccola_Tam (Messaggio 34767213)
e con le unit linked si può disporre tramite internet banking o bisogna incontrare un promotore o un bancario?

E bisogna capire cosa si intende per guadagnare adesso: moltissimi etf e fondi e anche BTP a breve termine sono in deciso rialzo da inizio 2012, e chi aveva comprato a fine 2011 o inizio 2012 potrebbe vendere con un buon guadagno percentuale


Graph - Borsa Italiana

http://it.ishares.com/it/rc/stream/p...4759_IT_it.pdf

iShares Markit iBoxx $ Corporate Bond (LQDE) | Scheda ETF | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

iShares MSCI Turkey (ITKY) | Performance | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

iShares JPMorgan $ Emerging Markets Bond Fund (IEMB) | Performance | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

ottimi link OK!

ilcamoscio 19-11-12 09:12

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34766421)
Allora mi presento, io ci sto guadagnando e anche molto con un unit con piattaforma aperta, non per merito delle assicurazioni, ma per mio merito :D
Con stop loss automatici, Senza pagare imposte, compensando minus tra sicav diverse, designando beneficiari a me graditi :D, ....
Concentrare su btp non mi sembra molto saggio,...prendi le cedola, ma rivedrete il capitale?? :confused:

Skandia?

lupettoblu 19-11-12 09:17

Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766181)
io invece sono molto avverso alle linked, ma per un semplice motivo: non ho mai conosciuto nessuno che abbia riportato a casa più del capitale iniziale (senza contare la perdita naturale dovuta all'inflazione).

Se ti serve una cedola che integri la pensione senza intaccare il capitale iniziale perchè non fai un semplicissimo btp italia?

è quello che ho pensato anch'io...

ilcamoscio 19-11-12 09:25

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
Buongiorno a tutti,
spero di postare nella sezione giusta.
Vorrei presentarvi la mia situazione:
Mia madre ha in scadenza una polizza piuttosto significativa e vorremmo investire questi soldi in qualcosa che produca un reddito, sotto forma di cedole, che vada ad integrare la sua pensione.
Io avevo in mente un portafoglio obbligazionario con un interesse medio netto del 4-4.5%.

Il family banker fideuram ha proposto a mia madre il prodotto fideuram vita insieme:
http://www.fideuramvita.it/fileadmin...ca_2012_07.pdf

Si tratta di un prodotto finanziario-assicurativo Unit Linked, prodotto che non conoscevo.
Comunque secondo il banker questo prodotto le dovrebbe garantire un interesse del 3 o del 5% (valore deciso dall'investitore, e qui non è stato molto chiaro), investendo il capitale in un paniere di obbligazioni scelte dalla banca, credo tuttavia che il 50% sarebbe comunque investito in fondi a discrezione della banca.
In realtà però, sul foglio informativo, più che di rendita del 3 o del 5% si parla di decumulo, termine che non mi suggerisce la maturazione di interessi ma vendite di quote di fondi, e quindi perdità di capitale.... :mmmm:

Cavallo di battaglia del banker è stato il fatto che tali interessi non sono tassati secondo la tassazione ordinaria del 20%, ma netti, che il capitale investito è impignorabile intangibile ecc. ecc. e che sarebbe esente dall'imposta di successione (ma per gli eredi in linea diretta non vi è la franchigia di 1 milione a erede?).
Tuttavia nutro una forte diffidenza, principalmente per i seguenti punti:

il capitale è garantito?

Essendo in parte costituito da fondi, al momento della morte del contraente verrebbero chiuse le posizioni con il valore di mercato dei fondi in quel dato momento, con la possibilità di realizzare perdite?

Se è possibile scegliere tra il rendimento del 3 e del 5%, perché scegliere il 3%?

In più leggendo qua e là ho notato che questi prodotti non sono poi così trasparenti....

Spero che qualcuno con maggiore esperienza mi possa aiutare nella valutazione.
Vi ringrazio anticipatamente.
:):):)

Il prodotto investe in fondi, di cui una % ( mi pare il 40%) deve essere investito in fondi della casa.
Rendimenti certi non ce ne sono.
Ci sono costi di ingresso e costi di gestione annua del 2%. prodotto quindi non economico. I fondi che puoi scegliere sono molto validi e in classi istituzionali. Però il 40%, come scritto sopra, va investito in fondi Fideuram che in linea di massima non sono un gran che.
Vantaggi fiscali nella compensazione tra fondi ed esclusione dall'asse ereditario, sono gli aspetti positivi. Tra gli aspetti negativi i costi sono alti, anche se in parte recuperati dal potere investire in classi istituzionali e dalla compensazione fiscale tra fondi.

pf.fin 19-11-12 09:46

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...
In realtà però, sul foglio informativo, più che di rendita del 3 o del 5% si parla di decumulo, termine che non mi suggerisce la maturazione di interessi ma vendite di quote di fondi, e quindi perdità di capitale.... :mmmm:...

Allora è corretto che NON si tratta di cedole ma di vendita di quote dei fondi ... il fatto che sia "quindi in perdita di capitale":rolleyes: è una deduzione tua o te l'ha suggerita qualcuno ?
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...
Cavallo di battaglia del banker è stato il fatto che tali interessi non sono tassati secondo la tassazione ordinaria del 20%, ma netti, che il capitale investito è impignorabile intangibile ecc. ecc. e che sarebbe esente dall'imposta di successione (ma per gli eredi in linea diretta non vi è la franchigia di 1 milione a erede?)...

Che gli interessi (o presunti tali) non bengano tassati ... non ci credo neanche un pò ... prova a farti dare qualche riferimento normativo (dato che tutte le tassazioni e le esenzioni sono previste in qualche norma...).
Circa l'aliquota di tassazione (12,5% o 20%) ... dipende dal contenuto del portafoglio la quota di titoli di emittenti in white list è al 12,5% il resto al 20%.
Circa l'esenzione ... se modificano il limite attuale per "certi" eredi la polizza rimane esente ... se modificano anche il regime per le polizze ... pazienza :'(:D.
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...il capitale è garantito?...

No a meno che non sia espressamente previsto sul contratto (in tal caso probabilmente lo leggeresti a caratteri cubitali...):cool:
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...
Se è possibile scegliere tra il rendimento del 3 e del 5%, perché scegliere il 3%?...

Se "decumuli" al 5% devi ottenere un rendimento più alto che per recuperare un decumulo al 3% ... :yes:
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...
In più leggendo qua e là ho notato che questi prodotti non sono poi così trasparenti....

Errore ... sono trasparentissimi ... sui documenti di offerta c'è scritto proprio tutto ... il problema è andarlo a leggere (cosa che il tuo promotore dovrebbe aver fatto), leggo spesso anche qui sul forum delle idio.zie clamorose espresse da chi non ha mai letto (e soprattutto capito...) un contratto del genere.
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
...
Spero che qualcuno con maggiore esperienza mi possa aiutare nella valutazione...

Io ti posso dare un solo consiglio ... tutte le perplessità che hai espresso DEVE chiarirtele il tuo promotore (è il suo lavoro ... ;)) ... se poi non è in grado di farlo in modo esauriente ... trai tu le conclusioni ... ;)

Ah, dimenticavo ... ho risposto in generale e non sul tuo specifico contratto.
Citazione:

Originalmente inviato da neuromante (Messaggio 34765664)
...
Nel qual caso imputerei comunque la colpa al promotore che ha il dovere di trovare le parole giuste per spiegare anche le cose più difficili...

:clap: OK!
Citazione:

Originalmente inviato da tuareg63 (Messaggio 34766474)
potresti pubblicare il tuo estratto contabile allora, perchè sei un caso più unico che raro

oggi non sono tempi per guadagnare: già è un successo riuscire a mantenere il potere d'acquisto dei capitali investiti

Te ne potrei presentare una decina buona di persone che guadagnano con le unit linked (sicuramente sempre meno di tanti fenomeni che ci sono in circolazione :rolleyes: ... ma cmq hanno il segno + davanti al numero con la %...)
Circa il "oggi non sono tempi per guadagnare" a me non sembra che sia così ... magari sbaglio qualche calcolo ... ma ti riporto una mia considerazione in merito (poi ognuno ne tragga le proprie conclusioni)
Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34716248)
...
Circa i rendimenti ... giusto per chiacchierare ... prendiamo questi dati Rendimenti e medie Categorie Morningsta|Rendimenti medi Peer Group e proviamo d ipotizzare un portafoglio banale ...
- 25% Obbligazionario Europa;
- 25% Obbligazionario Globale
- 20% Azionario Europa
- 20% Azionario Internazionale
- 10% Azionario Emergenti
Un portafoglio del genere avrebbe dato questi risultati (tra parentesi il rendimento dei Bilanciati moderati EUR)
... +11,24% (+6,82%) YTD
... +14,01% (+7,28%) ad un anno;
... + 7,85% (+3,58%) a 3 anni (annualizzati);
... + 2,12% (+0,16%) a 5 anni (annualizzati);
E' tanto ? E' poco ? Non lo so ... stiamo parlando di rendimenti medi di categoria (troppo facile prendere i "campioni" del passato) ed in assenza di una qualunque attività di bilanciamento o strategia sul portafoglio...:cool:...

Citazione:

Originalmente inviato da piccola_Tam (Messaggio 34767213)
e con le unit linked si può disporre tramite internet banking o bisogna incontrare un promotore o un bancario?...

Si potrebbe anche prendere contatto direttamente con le compagnie assicurative ... se ciò non fosse possibile è sconsigliabile rivolgersi a certi loschi figuri quali promotori, bancari, assicuratori ecc. :o ... meglio fare da soli ... OK! (se non si dovesse capire l'ironia ... lo specifico meglio ... sono ironico ...:o)

Ciao :)

roscano 19-11-12 09:54

1 Allegato/i
andamento polizza unit linked a profilo bilanciato ..

portafoglio self made!!

bancale 19-11-12 11:00

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
Buongiorno a tutti,
spero di postare nella sezione giusta.
Vorrei presentarvi la mia situazione:
Mia madre ha in scadenza una polizza piuttosto significativa e vorremmo investire questi soldi in qualcosa che produca un reddito, sotto forma di cedole, che vada ad integrare la sua pensione.
Io avevo in mente un portafoglio obbligazionario con un interesse medio netto del 4-4.5%.

Il family banker fideuram ha proposto a mia madre il prodotto fideuram vita insieme:
http://www.fideuramvita.it/fileadmin...ca_2012_07.pdf

Si tratta di un prodotto finanziario-assicurativo Unit Linked, prodotto che non conoscevo.
Comunque secondo il banker questo prodotto le dovrebbe garantire un interesse del 3 o del 5% (valore deciso dall'investitore, e qui non è stato molto chiaro), investendo il capitale in un paniere di obbligazioni scelte dalla banca, credo tuttavia che il 50% sarebbe comunque investito in fondi a discrezione della banca.
In realtà però, sul foglio informativo, più che di rendita del 3 o del 5% si parla di decumulo, termine che non mi suggerisce la maturazione di interessi ma vendite di quote di fondi, e quindi perdità di capitale.... :mmmm:

Cavallo di battaglia del banker è stato il fatto che tali interessi non sono tassati secondo la tassazione ordinaria del 20%, ma netti, che il capitale investito è impignorabile intangibile ecc. ecc. e che sarebbe esente dall'imposta di successione (ma per gli eredi in linea diretta non vi è la franchigia di 1 milione a erede?).
Tuttavia nutro una forte diffidenza, principalmente per i seguenti punti:

il capitale è garantito?

Essendo in parte costituito da fondi, al momento della morte del contraente verrebbero chiuse le posizioni con il valore di mercato dei fondi in quel dato momento, con la possibilità di realizzare perdite?

Se è possibile scegliere tra il rendimento del 3 e del 5%, perché scegliere il 3%?

In più leggendo qua e là ho notato che questi prodotti non sono poi così trasparenti....

Spero che qualcuno con maggiore esperienza mi possa aiutare nella valutazione.
Vi ringrazio anticipatamente.
:):):)



Premessa: questi prodotti sono per me da vietare....
Mi chiederete perchè?
Tutti i prodotti che mettono insieme strumenti già in essere per aumentare le commissioni a vantaggio di gestori e collocatori sarebbero, a mio avviso da vietare.
Inoltre fai attenzione al tuo promotore, risponde ad una precisa esigenza del cliente con un prodotto che fa comodo a Lui, ma non ha le caratteristiche richieste.
Se avesse semplicemente consigliato un paniere di 4-5 fondi obbligazionari, magari della casa, non avrebbe certo consigliato al meglio ma sarebbe stato meno censurabile.
Giusto il tuo riferimento al limite minimo di un milione per erede, soglia sotto la quale non vi è tassazione in fase di successione.

jumpinthemoney 19-11-12 11:07

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34768607)
Allora è corretto che NON si tratta di cedole ma di vendita di quote dei fondi ... il fatto che sia "quindi in perdita di capitale":rolleyes: è una deduzione tua o te l'ha suggerita qualcuno ?
Che gli interessi (o presunti tali) non bengano tassati ... non ci credo neanche un pò ... prova a farti dare qualche riferimento normativo (dato che tutte le tassazioni e le esenzioni sono previste in qualche norma...).
Circa l'aliquota di tassazione (12,5% o 20%) ... dipende dal contenuto del portafoglio la quota di titoli di emittenti in white list è al 12,5% il resto al 20%.
Circa l'esenzione ... se modificano il limite attuale per "certi" eredi la polizza rimane esente ... se modificano anche il regime per le polizze ... pazienza :'(:D.
No a meno che non sia espressamente previsto sul contratto (in tal caso probabilmente lo leggeresti a caratteri cubitali...):cool:
Se "decumuli" al 5% devi ottenere un rendimento più alto che per recuperare un decumulo al 3% ... :yes:
Errore ... sono trasparentissimi ... sui documenti di offerta c'è scritto proprio tutto ... il problema è andarlo a leggere (cosa che il tuo promotore dovrebbe aver fatto), leggo spesso anche qui sul forum delle idio.zie clamorose espresse da chi non ha mai letto (e soprattutto capito...) un contratto del genere.
Io ti posso dare un solo consiglio ... tutte le perplessità che hai espresso DEVE chiarirtele il tuo promotore (è il suo lavoro ... ;)) ... se poi non è in grado di farlo in modo esauriente ... trai tu le conclusioni ... ;)

Ah, dimenticavo ... ho risposto in generale e non sul tuo specifico contratto.
:clap: OK!
Te ne potrei presentare una decina buona di persone che guadagnano con le unit linked (sicuramente sempre meno di tanti fenomeni che ci sono in circolazione :rolleyes: ... ma cmq hanno il segno + davanti al numero con la %...)
Circa il "oggi non sono tempi per guadagnare" a me non sembra che sia così ... magari sbaglio qualche calcolo ... ma ti riporto una mia considerazione in merito (poi ognuno ne tragga le proprie conclusioni)

Si potrebbe anche prendere contatto direttamente con le compagnie assicurative ... se ciò non fosse possibile è sconsigliabile rivolgersi a certi loschi figuri quali promotori, bancari, assicuratori ecc. :o ... meglio fare da soli ... OK! (se non si dovesse capire l'ironia ... lo specifico meglio ... sono ironico ...:o)

Ciao :)

In realta' nelle polizze in genere il vantaggio che viene messo in evidenza e' la garanzia del capitale a scadenza ed e' in particolare sotto questo aspetto che meriterebbero attenzione.
Ovviamente se cio' e' oggettivamente auspicabile.
Detto questo confrontiamo i rendimenti passati e attesi con un comune btp o btpi.

I vantaggi fiscali a fronte di possibili rendimenti dati da portafogli come di cui sopra lasciano il tempo che trovano.
Andrebbero inoltre valutati i pro e i contro. Il tutto alla luce, anzi, sarebbe il caso affermare alla penombra:rolleyes:, di eventuali spese di uscita ecc...

Sul fronte portafogli e assets allocation per non andare OT ho creato una discussione qui:
http://www.finanzaonline.com/forum/e...ue-assets.html

Mr Bull 19-11-12 11:30

Citazione:

Originalmente inviato da ilcamoscio (Messaggio 34768289)
Skandia?

private placement

Mr Bull 19-11-12 11:33

Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
Giusto il tuo riferimento al limite minimo di un milione per erede, soglia sotto la quale non vi è tassazione in fase di successione.

sei sicuro che per TUTTI gli eredi sia un milione???
aia aia...ripassate le imposte di successione....una bella ripassatina ci vuole....
:wall::wall::wall::wall:

pf.fin 19-11-12 11:34

Citazione:

Originalmente inviato da jumpinthemoney (Messaggio 34769594)
In realta' nelle polizze in genere il vantaggio che viene messo in evidenza e' la garanzia del capitale a scadenza ed e' in particolare sotto questo aspetto che meriterebbero attenzione.
Ovviamente se cio' e' oggettivamente auspicabile...

Scusa ma che c'entra un aspetto "in generale" quando si parla di un contratto specifico ? :mmmm:
Premesso che, per me, la garanzia del nominale a scadenza è una cosa del tutto inutile, supeflua e dannosa (in termini di potere di acquisto) ... ed oltretutto si presta ad essere presentata in modo distorto (come sospetto sia stata presentata al ns. amico).
Citazione:

Originalmente inviato da jumpinthemoney (Messaggio 34769594)
...
Detto questo confrontiamo i rendimenti passati e attesi con un comune btp o btpi...

Potrebbe anche andare un confronto con i rendimenti passati ... ma di cosa ... di un singolo fondo, di una singola asset class, di una singola valuta, di un portafoglio strutturato, pigro o dimanico o semi-mobile ecc. ... quello che voglio dire (aldilà del tono scherzoso) e che, per me, il rendimento è una delle cose che si rischia più facilmente di sopravvalutare (basta considerare che giocando con le finestre temporalisi può dinostrare una cosa e/o il suo opposto) mentre sarebbero da valutare la semplicità, il monitoraggio, i perchè sia andato meglio/peggio ecc. ...
I rendimenti attesi invece, per me, semplicemente non esistono, se non a scopo didattico.
Citazione:

Originalmente inviato da jumpinthemoney (Messaggio 34769594)
...
I vantaggi fiscali a fronte di possibili rendimenti dati da portafogli come di cui sopra lasciano il tempo che trovano.
Andrebbero inoltre valutati i pro e i contro. Il tutto alla luce, anzi, sarebbe il caso affermare alla penombra:rolleyes:, di eventuali spese di uscita ecc...

Esatto andrebbero valutati TUTTI e senza pregiudizi OK! ... ma da come scrivi tu hai già deciso ... ;)
Vedi io non affermerò mai che un portafogli in una unit sia meglio di un portafoglio di fondi che a sua volta sia meglio di un portafoglio di etf ... così come non affermerei mai il contrario.:yes:

Ciao :)

bancale 19-11-12 11:37

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34769907)
sei sicuro che per TUTTI gli eredi sia un milione???
aia aia...ripassate le imposte di successione....una bella ripassatina ci vuole....
:wall::wall::wall::wall:


Nel td la norma è richiamata da un figlio, quindi il limite di 1mil di € è giusto.

Mr Bull 19-11-12 11:46

Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769967)
Nel td la norma è richiamata da un figlio, quindi il limite di 1mil di € è giusto.

se il beneficiario è portatore di handicap, la franchigia è 1,5milioni.
L'erede presume di essere lui l'unico erede???...
la mamma potrebbe disporre in modo diverso la sua parte di legittima....fratelli, cugini, zii, amici, cani, gatti, onlus, il prete,....

ilcamoscio 19-11-12 11:46

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34769867)
private placement

Corro ad investire.

pf.fin 19-11-12 11:48

Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
Premessa: questi prodotti sono per me da vietare....
Mi chiederete perchè?...

Ciao bancale, ti rispondo in modo volutamente provocatorio ... ma non cattivo (ti trovo fra i migliori di quelli che girano da queste parti OK!), tra i motivi non dimenticare che, consigliando un prodotto del genere, tu aggiungeresti la tua parcella ai costi già altini del contratto ... :cool::D
Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
...
Tutti i prodotti che mettono insieme strumenti già in essere per aumentare le commissioni a vantaggio di gestori e collocatori sarebbero, a mio avviso da vietare...

Qui sarei anche d'accordo ... ma se il mettere insieme strumenti abbia anche altre particolarità ? :cool:
Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
...
Inoltre fai attenzione al tuo promotore, risponde ad una precisa esigenza del cliente con un prodotto che fa comodo a Lui, ma non ha le caratteristiche richieste...

Qui istintivamente sarei d'accordo con te :cool:... ma non conoscendo né il cliente e né il promotore ... come fai ad esserne sicuro ? :mmmm:
Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
...
Se avesse semplicemente consigliato un paniere di 4-5 fondi obbligazionari, magari della casa, non avrebbe certo consigliato al meglio ma sarebbe stato meno censurabile...

Addirittura la censura ... e perchè no la gogna solo per non aver utilizzato etf ? :D
Prima di "non avrebbe certo consigliato al meglio..." mettici la sigla di Carosello oppure un "mode spot ON" ... ;)

Ed ora veniamo alla tiratina di orecchie :D (per precisione sono arci convinto che tu sappia esattamente come funziona :yes:... ma l'occasione è troppo ghiotta per farsela sfuggire ... :D)
Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34769519)
...
Giusto il tuo riferimento al limite minimo di un milione per erede, soglia sotto la quale non vi è tassazione in fase di successione.

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34768607)
...
Circa l'esenzione ... se modificano il limite attuale per "certi" eredi la polizza rimane esente ... se modificano anche il regime per le polizze ... pazienza :'(:D....)

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34769907)
sei sicuro che per TUTTI gli eredi sia un milione???
aia aia...ripassate le imposte di successione....una bella ripassatina ci vuole....
:wall::wall::wall::wall:

:D

Ciao :)

Mr Bull 19-11-12 11:50

Citazione:

Originalmente inviato da ilcamoscio (Messaggio 34770077)
Corro ad investire.

vai vai....non ci sono code, è l'ora buona, c'è anche poco traffico in giro...

ilcamoscio 19-11-12 12:07

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34770135)
vai vai....non ci sono code, è l'ora buona, c'è anche poco traffico in giro...

Tranquillo, con il mio Jet personale non ci sono problemi di code.

bancale 19-11-12 12:35

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34770097)
Ciao bancale, ti rispondo in modo volutamente provocatorio ... ma non cattivo (ti trovo fra i migliori di quelli che girano da queste parti OK!), tra i motivi non dimenticare che, consigliando un prodotto del genere, tu aggiungeresti la tua parcella ai costi già altini del contratto ... :cool::D
Qui sarei anche d'accordo ... ma se il mettere insieme strumenti abbia anche altre particolarità ? :cool:
Qui istintivamente sarei d'accordo con te :cool:... ma non conoscendo né il cliente e né il promotore ... come fai ad esserne sicuro ? :mmmm:
Addirittura la censura ... e perchè no la gogna solo per non aver utilizzato etf ? :D
Prima di "non avrebbe certo consigliato al meglio..." mettici la sigla di Carosello oppure un "mode spot ON" ... ;)

Ed ora veniamo alla tiratina di orecchie :D (per precisione sono arci convinto che tu sappia esattamente come funziona :yes:... ma l'occasione è troppo ghiotta per farsela sfuggire ... :D)
:D

Ciao :)



Ciao pf. fin.
inutile risponderti, tu sai come la penso, però agli altri lettori del forum quache spiegazione va data.
1- aggiungerei la parcella per non consigliarlo (sich qui lo faccio gratis)
2- Prodotti combinati tra loro (intendo prodotti di risparmio gestito) che danno un valore aggiunto.... non ne ho mai visti ma se li trovi o qualcuno dimostra con dati potrei anche valutarli... ma i vantaggi devono essere nella gestione e non vedo come un bravo gestore debba utilizzare prodotti di altri se è capace di generare overperformance con conseguenti commissioni di performance.
3-certo non li conosco ma leggendo il td non mi sembrava che la loro esigenza era avere una polizza.
4-Tutte le attività possono essere fatte in svariati modi diversi, se avesse utilizzato fondi della casa non avrebbe fatto il massimo, quindi perchè non dirlo; ti piacerebbe che il tuo meccanico mettesse olio di cattiva qualità nella tua auto o che il tuo fornaio usasse farina scadente nel tuo pane?

La tiratina d'orecchi non l'ho capita, se fai riferimento al limite dell'imposta di successione non ho detto nulla di inesatto.

snowluk 19-11-12 12:50

Ciao ragazzi,
innanzi tutto grazie per le risposte, ora cercherò tempo permettendo di rispondere...

snowluk 19-11-12 12:51

Citazione:

Originalmente inviato da lupettoblu (Messaggio 34768324)
è quello che ho pensato anch'io...

Potrei pensare ad inserire dei btp ma non per la totalità del portafoglio.

snowluk 19-11-12 12:54

Citazione:

Originalmente inviato da ilcamoscio (Messaggio 34768395)
Il prodotto investe in fondi, di cui una % ( mi pare il 40%) deve essere investito in fondi della casa.
Rendimenti certi non ce ne sono.
Ci sono costi di ingresso e costi di gestione annua del 2%. prodotto quindi non economico. I fondi che puoi scegliere sono molto validi e in classi istituzionali. Però il 40%, come scritto sopra, va investito in fondi Fideuram che in linea di massima non sono un gran che.
Vantaggi fiscali nella compensazione tra fondi ed esclusione dall'asse ereditario, sono gli aspetti positivi. Tra gli aspetti negativi i costi sono alti, anche se in parte recuperati dal potere investire in classi istituzionali e dalla compensazione fiscale tra fondi.

Se hai letto il contratto però tra le varie opzioni che si possono scegliere c'è anche quella chiamata "combinazione obbligazionaria", in quel caso oltre ai fondi non dovrebbero essere presenti delle obbligazioni?
Non ho capito bene il concetto di "se in parte recuperati dal potere investire in classi istituzionali e dalla compensazione fiscale tra fondi."

snowluk 19-11-12 12:59

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34768607)
Allora è corretto che NON si tratta di cedole ma di vendita di quote dei fondi ... il fatto che sia "quindi in perdita di capitale":rolleyes: è una deduzione tua o te l'ha suggerita qualcuno ?

E' una deduzione mia... errata?

Di certo devi essere proprio bravo per riuscire ad essere sempre in guadagno e garantire il 3 o il 5%, considerando le precedenti gestioni fidueuram che ho avuto, vedi "fideuram master selection" KO!

snowluk 19-11-12 13:01

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34768607)
Se "decumuli" al 5% devi ottenere un rendimento più alto che per recuperare un decumulo al 3% ... :yes:

E quindi autorizzo la banca a investire in fondi a rischio più elevato?

snowluk 19-11-12 13:05

Vi sembra inverosimile invece creare in maniera autonoma un portafoglio obbligazionario che renda tra il 4 e il 4,5%?

Mr Bull 19-11-12 13:57

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34771061)
Vi sembra inverosimile invece creare in maniera autonoma un portafoglio obbligazionario che renda tra il 4 e il 4,5%?

Il bund a 10yr rende un 1,5... A 5 anni lo 0,..
Devi stare su hy o carta bancaria di bassa qualità o subordinata. O su btp medio lunghi.:eek: :no:
O devi andare in bond in valuta....:D:D:D ma qui il grasso che cola ne è rimasto meno.
Atlantia esce oggi con un bond a 6 anni a circa un 3,6 LORDO....togli il 20 per cento.

Se l esigenza e' la cedola, quello che ti hanno proposto non va molto bene.

snowluk 19-11-12 21:42

Citazione:

Originalmente inviato da Mr Bull (Messaggio 34771563)
Se l esigenza e' la cedola, quello che ti hanno proposto non va molto bene.

Quindi cosa proponi?
Realisticamente cosa si può ottenere in termini di interesse netto?

neuromante 19-11-12 22:00

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34771061)
Vi sembra inverosimile invece creare in maniera autonoma un portafoglio obbligazionario che renda tra il 4 e il 4,5%?

E' possibile, ti devi però indirizzare su HY e emergenti.
La qual cosa non è cattiva di per se stessa, devi però tener conto che introduci volatilità (oddio, nell'ultimo anno con il btp non è che non si sia ballato).
E' indispensabile su queste asset class evitare il fai da te e rivolgersi a prodotti del risparmio gestito.

snowluk 19-11-12 22:10

Citazione:

Originalmente inviato da neuromante (Messaggio 34777632)
risparmio gestito.

Ad esempio?

piccola_Tam 19-11-12 22:41

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34777709)
Ad esempio?

per un' esposizione diversificata a titoli HY:

iShares Markit iBoxx Euro High Yield Bond è un exchange traded fund (ETF) che mira a replicare la performance del Markit iBoxx Euro High Yield Bond Index il più fedelmente possibile. L’Indice Markit iBoxx EUR Liquid High Yield comprende le obbligazioni societarie più liquide a tasso fisso e variabile con rating inferiore a investment grade emesse dalle maggiori società della Zona euro e non. Sono incluse nell’indice solo le obbligazioni denominate in euro con un importo minimo in circolazione pari a 250 milioni di euro. Le obbligazioni di nuova emissione che si ritiene di includere nell’indice devono avere una scadenza minima di 2 anni e massima di 10,5 anni. Le obbligazioni già incluse nell’indice non sono soggette ad alcun limite minimo di scadenza e rimangono nell’indice fino alla relativa scadenza a condizione che soddisfino gli altri criteri di selezione. Tutte le obbligazioni incluse nell’indice devono avere un rating inferiore a investment grade, conformemente alla metodologia utilizzata dal fornitore dell'indice. Nel caso in cui il rating di un’obbligazione si trasformi in investment grade conformemente alla metodologia, o il rating attribuito a un’obbligazione da Fitch, Moody’s o S&P sia pari o inferiore a CC, tale obbligazione sarà rimossa dall’indice al successivo ribilanciamento. Gli ETF iShares sono fondi gestiti da BlackRock. Sono strumenti trasparenti, efficienti rispetto ai costi e liquidi, negoziati sulle borse valori come titoli normali. Gli ETF iShares consentono un accesso flessibile e semplice a un'ampia gamma di mercati e di asset class.

iShares Markit iBoxx Euro High Yield Bond (IHYG) | Scheda ETF | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

Dividendo semestrale

snowluk 19-11-12 22:53

Citazione:

Originalmente inviato da piccola_Tam (Messaggio 34777955)
per un' esposizione diversificata a titoli HY:

iShares Markit iBoxx Euro High Yield Bond è un exchange traded fund (ETF) che mira a replicare la performance del Markit iBoxx Euro High Yield Bond Index il più fedelmente possibile. L’Indice Markit iBoxx EUR Liquid High Yield comprende le obbligazioni societarie più liquide a tasso fisso e variabile con rating inferiore a investment grade emesse dalle maggiori società della Zona euro e non. Sono incluse nell’indice solo le obbligazioni denominate in euro con un importo minimo in circolazione pari a 250 milioni di euro. Le obbligazioni di nuova emissione che si ritiene di includere nell’indice devono avere una scadenza minima di 2 anni e massima di 10,5 anni. Le obbligazioni già incluse nell’indice non sono soggette ad alcun limite minimo di scadenza e rimangono nell’indice fino alla relativa scadenza a condizione che soddisfino gli altri criteri di selezione. Tutte le obbligazioni incluse nell’indice devono avere un rating inferiore a investment grade, conformemente alla metodologia utilizzata dal fornitore dell'indice. Nel caso in cui il rating di un’obbligazione si trasformi in investment grade conformemente alla metodologia, o il rating attribuito a un’obbligazione da Fitch, Moody’s o S&P sia pari o inferiore a CC, tale obbligazione sarà rimossa dall’indice al successivo ribilanciamento. Gli ETF iShares sono fondi gestiti da BlackRock. Sono strumenti trasparenti, efficienti rispetto ai costi e liquidi, negoziati sulle borse valori come titoli normali. Gli ETF iShares consentono un accesso flessibile e semplice a un'ampia gamma di mercati e di asset class.

iShares Markit iBoxx Euro High Yield Bond (IHYG) | Scheda ETF | iShares Italia ETFs | Investitore privato*

Dividendo semestrale

Interessante!
Non ho capito bene come valutare il rendimento però...

piccola_Tam 19-11-12 23:11

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34778063)
Interessante!
Non ho capito bene come valutare il rendimento però...

cosa intendi dire?

db x-trackers II Emerging Markets Liquid Eurobond Index ETF ( cambio copeto in Euro) è ad accumulo dei proventi e non ci sono complicazioni connesse allo stacco dividendo per il calcolo della performance passata.
Il rendimento futuro di etf e fondi obbligazionari non è noto.
Puoi calcolare il rendimento a scadenza di un singolo titolo obbligazionario.

Db X-Trackers Ii Emerg Mkts Liquid Eurb - Borsa Italiana

http://www.etf.db.com/IT/pdf/IT/fact...2012_10_31.pdf

ETF - Exchange Traded Funds db X-trackers

Per fondi ed etf obbligazionari HY ed emergenti medio/lungo termine gli anni passati, gli ultimi anni sono stati positivi complessivamente, ma se non pensi di essere in grado di azzeccare il market timing devi avere un orizzonte temporale di 5-7 anni durante i quali ti sia possibile non disinvestire.

snowluk 19-11-12 23:20

Ho letto la scheda dell'ETF ishares,
in pratica stacca i dividendi ogni 6 mesi ma con quale relazione con la performance del titolo?
Cioè nel 2012 il titolo è sceso parecchio eppure ha staccato lo stesso...

Comunque la tassazione del dividendo è del 20%?

Lo vedo come un prodotto molto speculativo... non so se è adatto per i risparmi di una vita di mia madre...
Magari si potrebbe abbinare a qualcos'altro.

piccola_Tam 19-11-12 23:31

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34778280)
Ho letto la scheda dell'ETF ishares,
in pratica stacca i dividendi ogni 6 mesi ma con quale relazione con la performance del titolo?
Cioè nel 2012 il titolo è sceso parecchio eppure ha staccato lo stesso...

Comunque la tassazione del dividendo è del 20%?

Lo vedo come un prodotto molto speculativo... non so se è adatto per i risparmi di una vita di mia madre...
Magari si potrebbe abbinare a qualcos'altro.

sembrava che chiedessi idee su strumenti che investono in HY e ti ho nominato un noto ETF HY.

Sono strumenti che possono essere volatili e per quello prudenzialmente dicevo di mettere in conto un orizzonte temporale di 5-7 anni.

Guarda un esempio di fondo HY : in un anno solare era stato molto negativo , nell' anno successivo si era impennato ed era salito tanto.


Pioneer Funds - Euro High Yield E EUR ND|LU0229386650

Il 2008 era stato un annus horribilis, può darsi che non ci sia più un anno cosi negativo e un anno così positivo come il 2009, ma una volatilità accentuata è da mettere in conto

pf.fin 20-11-12 10:14

Citazione:

Originalmente inviato da bancale (Messaggio 34770701)
...
1- aggiungerei la parcella per non consigliarlo (sich qui lo faccio gratis)
2- Prodotti combinati tra loro (intendo prodotti di risparmio gestito) che danno un valore aggiunto.... non ne ho mai visti ma se li trovi o qualcuno dimostra con dati potrei anche valutarli... ma i vantaggi devono essere nella gestione e non vedo come un bravo gestore debba utilizzare prodotti di altri se è capace di generare overperformance con conseguenti commissioni di performance.
3-certo non li conosco ma leggendo il td non mi sembrava che la loro esigenza era avere una polizza.
4-Tutte le attività possono essere fatte in svariati modi diversi, se avesse utilizzato fondi della casa non avrebbe fatto il massimo, quindi perchè non dirlo; ti piacerebbe che il tuo meccanico mettesse olio di cattiva qualità nella tua auto o che il tuo fornaio usasse farina scadente nel tuo pane?

La tiratina d'orecchi non l'ho capita, se fai riferimento al limite dell'imposta di successione non ho detto nulla di inesatto.

1- anche a me capita di sconsigliare ... gratis però ... :D
2- i prodotti gestiti non sempre si combinano solo per aumentare le commissioni ... a volte sì ... ma non sempre ... :cool:
3- su questo punto mi sembra che la pensassimo allo stesso modo ... :D
4- qui sei in linea con l'altro mio 3d sul marketing ... :cool::D

Sull'imposta di successione non hai detto nulla di inesatto, l'hai detto incompleto (esenzioni diverse per linea retta, handicap, fratelli)... ma era pelopiù una battuta.OK!
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34770991)
E' una deduzione mia... errata?

Di certo devi essere proprio bravo per riuscire ad essere sempre in guadagno e garantire il 3 o il 5%, considerando le precedenti gestioni fidueuram che ho avuto, vedi "fideuram master selection" KO!

Il fatto che investendo in fondi si vada conseguenzialmente sempre in perdita è errata ... il fatto che si possa andare anche in perdita è corretta (ma questo si riesce a farlo anche con altri prodotti/strumenti/mercati :yes:).

Sulla seconda frase ci rifletterei un pò ... dici che non credi di riuscire ad avere il 3/5% ma continui a servirti di fideuram ... io ci trovo un ragionamento incongruente.
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34771016)
E quindi autorizzo la banca a investire in fondi a rischio più elevato?

E' abbastanza ovvio che se rimborso il 5% del capitale dovrò aumentare il rendimento complessivo rispetto al 3% ... e, tolto il paese dei balocchi, aumentare il rendimento vuol dire aumentare anche il rischio.
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34771061)
Vi sembra inverosimile invece creare in maniera autonoma un portafoglio obbligazionario che renda tra il 4 e il 4,5%?

Cominciamo ad identificare il problema ... un titolo tipo il BTP 1MZ22EUR 5% potrebbe fare al caso tuo ... ora considera tassi, valuta, emittente, durata e duration ... se trovi tutto ok allora hai risolto il problema altrimenti comincia a "giocare" con diversificazione, rischio/rendimento, cambio e simili.

Ciao :)

ladiga 20-11-12 10:47

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34765184)
Buongiorno a tutti,
spero di postare nella sezione giusta.
Vorrei presentarvi la mia situazione:
Mia madre ha in scadenza una polizza piuttosto significativa e vorremmo investire questi soldi in qualcosa che produca un reddito, sotto forma di cedole, che vada ad integrare la sua pensione.
Io avevo in mente un portafoglio obbligazionario con un interesse medio netto del 4-4.5%.

Il family banker fideuram ha proposto a mia madre il prodotto fideuram vita insieme:
http://www.fideuramvita.it/fileadmin...ca_2012_07.pdf

Si tratta di un prodotto finanziario-assicurativo Unit Linked, prodotto che non conoscevo.
Comunque secondo il banker questo prodotto le dovrebbe garantire un interesse del 3 o del 5% (valore deciso dall'investitore, e qui non è stato molto chiaro), investendo il capitale in un paniere di obbligazioni scelte dalla banca, credo tuttavia che il 50% sarebbe comunque investito in fondi a discrezione della banca.
In realtà però, sul foglio informativo, più che di rendita del 3 o del 5% si parla di decumulo, termine che non mi suggerisce la maturazione di interessi ma vendite di quote di fondi, e quindi perdità di capitale.... :mmmm:

Cavallo di battaglia del banker è stato il fatto che tali interessi non sono tassati secondo la tassazione ordinaria del 20%, ma netti, che il capitale investito è impignorabile intangibile ecc. ecc. e che sarebbe esente dall'imposta di successione (ma per gli eredi in linea diretta non vi è la franchigia di 1 milione a erede?).
Tuttavia nutro una forte diffidenza, principalmente per i seguenti punti:

il capitale è garantito?

Essendo in parte costituito da fondi, al momento della morte del contraente verrebbero chiuse le posizioni con il valore di mercato dei fondi in quel dato momento, con la possibilità di realizzare perdite?

Se è possibile scegliere tra il rendimento del 3 e del 5%, perché scegliere il 3%?

In più leggendo qua e là ho notato che questi prodotti non sono poi così trasparenti....

Spero che qualcuno con maggiore esperienza mi possa aiutare nella valutazione.
Vi ringrazio anticipatamente.
:):):)

Ciao Snow,

ti dico solo che ero con Fideuram nel 1984 con una polizza ventennale dalla quale sono uscito (con perdita in termini reali vistosa) nel 2008. Come se non bastasse avevo quote dell'Imicapital dal 1984 al 1989, anche qui con perdite sulla rivalutazione monetaria.

Se posso dirti la mia, cerca con calma di ovviare con il fai da te, che nel 90% dei casi superi i rendimenti di Fideuram (ma di qualsiasi altra assicurazione). Hanno dei costi che scaricano sul tuo prodotto, a prescindere. E questo poteva andar bene (ad esser larghi) negli anni '80 senza internet. Adesso devo capire che anche il cliente sa cosa guadagnano e quanto caricano.

Consiglio.
Dedica qualche oretta alla settimana alla lettura di questo forum e di Investire Oggi, sez. Obbligazioni. Capirai come funziona, chiedendo a gente brava e umile che ti aiuterà.

ladiga

snowluk 20-11-12 12:58

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34780147)
1- anche a me capita di sconsigliare ... gratis però ... :D
2- i prodotti gestiti non sempre si combinano solo per aumentare le commissioni ... a volte sì ... ma non sempre ... :cool:
3- su questo punto mi sembra che la pensassimo allo stesso modo ... :D
4- qui sei in linea con l'altro mio 3d sul marketing ... :cool::D

Sull'imposta di successione non hai detto nulla di inesatto, l'hai detto incompleto (esenzioni diverse per linea retta, handicap, fratelli)... ma era pelopiù una battuta.OK!
Il fatto che investendo in fondi si vada conseguenzialmente sempre in perdita è errata ... il fatto che si possa andare anche in perdita è corretta (ma questo si riesce a farlo anche con altri prodotti/strumenti/mercati :yes:).

Ovviamente so che una perdita non è l'unica possibilità, la principale preoccupazione infatti è questa:
alla morte dell'intestatario la "polizza" scade oppure passa all'erede?
Perchè supponiamo che alla morte il mercato sia debole, il capitale addirittura sotto l'investimento iniziale, è chiaro che non avrebbe senso chiudere la posizione!
In ogni caso questo è un aspetto che devo chiedere al banker...
tuttavia chi ha conoscenza di prodotti analoghi si faccia avanti.

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34780147)
Sulla seconda frase ci rifletterei un pò ... dici che non credi di riuscire ad avere il 3/5% ma continui a servirti di fideuram ... io ci trovo un ragionamento incongruente.

Fideuram è la banca che da sempre abbiamo avuto dai tempi del mio povero padre, e non amo i prodotti della casa, tant'è vero che ho solo questo fideuram master selection, mentre per il resto obbligazioni corporate e bancarie di vario genere, etf e qualche azione.
Per me è una banca come un altra.. però ammetto che se un prodotto mi desse la possibilità di ottenere un buon risultato, senza dovermi impegnare troppo nella gestione, ben venga.

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34780147)
E' abbastanza ovvio che se rimborso il 5% del capitale dovrò aumentare il rendimento complessivo rispetto al 3% ... e, tolto il paese dei balocchi, aumentare il rendimento vuol dire aumentare anche il rischio.

:angry:

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34780147)
Cominciamo ad identificare il problema ... un titolo tipo il BTP 1MZ22EUR 5% potrebbe fare al caso tuo ... ora considera tassi, valuta, emittente, durata e duration ... se trovi tutto ok allora hai risolto il problema altrimenti comincia a "giocare" con diversificazione, rischio/rendimento, cambio e simili.

Ciao :)

Facendo i calcoli velocemente 5*0.8=4% (imposta 20%)
Più l'acquisto sopra la pari (102.7), siamo a circa il 3.75% malcontato.

Giusto?

roscano 20-11-12 14:35

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34782280)
Ovviamente so che una perdita non è l'unica possibilità, la principale preoccupazione infatti è questa:
alla morte dell'intestatario la "polizza" scade oppure passa all'erede?
Perchè supponiamo che alla morte il mercato sia debole, il capitale addirittura sotto l'investimento iniziale, è chiaro che non avrebbe senso chiudere la posizione!
In ogni caso questo è un aspetto che devo chiedere al banker...
tuttavia chi ha conoscenza di prodotti analoghi si faccia avanti.



Fideuram è la banca che da sempre abbiamo avuto dai tempi del mio povero padre, e non amo i prodotti della casa, tant'è vero che ho solo questo fideuram master selection, mentre per il resto obbligazioni corporate e bancarie di vario genere, etf e qualche azione.
Per me è una banca come un altra.. però ammetto che se un prodotto mi desse la possibilità di ottenere un buon risultato, senza dovermi impegnare troppo nella gestione, ben venga.



:angry:



Facendo i calcoli velocemente 5*0.8=4% (imposta 20%)
Più l'acquisto sopra la pari (102.7), siamo a circa il 3.75% malcontato.

Giusto?

la polizza è una vita intera, se l'assicurato viene a mancare la polizza si scioglie e al/ai beneficiari arrivano i liquidi....se la polizza è in perdita non fai altro che reinvestire il capitale

pf.fin 20-11-12 15:54

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34782280)
Ovviamente so che una perdita non è l'unica possibilità, la principale preoccupazione infatti è questa:
alla morte dell'intestatario la "polizza" scade oppure passa all'erede?
Perchè supponiamo che alla morte il mercato sia debole, il capitale addirittura sotto l'investimento iniziale, è chiaro che non avrebbe senso chiudere la posizione!
In ogni caso questo è un aspetto che devo chiedere al banker...
tuttavia chi ha conoscenza di prodotti analoghi si faccia avanti....

Come ti ha detto sopra roscano ... alla morte dell'assicurato la polizza viene liquidata ai beneficiari/eredi ... i quali potrebbero semplicemente reinvestire il netto ricavo... volendo.
Io 'sta cosa che non si liquida in perdita non l'ho mai capita ... :mmmm:
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34782280)
...
Per me è una banca come un altra.. però ammetto che se un prodotto mi desse la possibilità di ottenere un buon risultato, senza dovermi impegnare troppo nella gestione, ben venga....

La riuscita di un investimento passa attraverso parecchi fattori, il mercato, la strategia, il cliente ed il promotore ecc. ... se uno di questi non fa "la parte sua" probabilmente ci sarà insoddisfazione.
Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34782280)
...
Facendo i calcoli velocemente 5*0.8=4% (imposta 20%)
Più l'acquisto sopra la pari (102.7), siamo a circa il 3.75% malcontato.

Giusto?

Si è giusto ... quello evidenziato in grassetto ... :p
Il calcolo è 5%*(1-12,5%)=4,375% (limitatamente alla cedola)

Quello che volevo dire è che, secondo me, quando si progetta un investimento bisogna partire con qualche dato concreto ... nel tuo caso il rendimento da te auspicato lo puoi ottenere con quel titolo ... cioé
- durata = 10 anni
- tasso = fisso
- emittente = Italia
- rating = investment grade
- valuta = euro
ora se le caratteristiche sopra indicate vengono da te completamente accettate hai risolto OK! ... altrimenti comincia a giocare ...
- aumenti il rating = diminuisci il rendimento ... e viceversa;
- riduci la durata = riduci il rendimento ... e viceversa;
- aumenti diversificazione valutaria = aggiungi componente variabile (nel bene e nel male) all'investimento ... e viceversa;
... e così via.

Ciao :)

snowluk 20-11-12 21:28

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 34784495)
Come ti ha detto sopra roscano ... alla morte dell'assicurato la polizza viene liquidata ai beneficiari/eredi ... i quali potrebbero semplicemente reinvestire il netto ricavo... volendo.
Io 'sta cosa che non si liquida in perdita non l'ho mai capita ... :mmmm:
La riuscita di un investimento passa attraverso parecchi fattori, il mercato, la strategia, il cliente ed il promotore ecc. ... se uno di questi non fa "la parte sua" probabilmente ci sarà insoddisfazione.
Si è giusto ... quello evidenziato in grassetto ... :p
Il calcolo è 5%*(1-12,5%)=4,375% (limitatamente alla cedola)

Quello che volevo dire è che, secondo me, quando si progetta un investimento bisogna partire con qualche dato concreto ... nel tuo caso il rendimento da te auspicato lo puoi ottenere con quel titolo ... cioé
- durata = 10 anni
- tasso = fisso
- emittente = Italia
- rating = investment grade
- valuta = euro
ora se le caratteristiche sopra indicate vengono da te completamente accettate hai risolto OK! ... altrimenti comincia a giocare ...
- aumenti il rating = diminuisci il rendimento ... e viceversa;
- riduci la durata = riduci il rendimento ... e viceversa;
- aumenti diversificazione valutaria = aggiungi componente variabile (nel bene e nel male) all'investimento ... e viceversa;
... e così via.

Ciao :)

Grazie molte dei consigli.
Scartato il fideuram vita insieme, provo a mettere giù un portafoglio ragionato che poi vi illustrerò.

snowluk 20-11-12 21:32

Citazione:

Originalmente inviato da ladiga (Messaggio 34780579)
Ciao Snow,

ti dico solo che ero con Fideuram nel 1984 con una polizza ventennale dalla quale sono uscito (con perdita in termini reali vistosa) nel 2008. Come se non bastasse avevo quote dell'Imicapital dal 1984 al 1989, anche qui con perdite sulla rivalutazione monetaria.

Se posso dirti la mia, cerca con calma di ovviare con il fai da te, che nel 90% dei casi superi i rendimenti di Fideuram (ma di qualsiasi altra assicurazione). Hanno dei costi che scaricano sul tuo prodotto, a prescindere. E questo poteva andar bene (ad esser larghi) negli anni '80 senza internet. Adesso devo capire che anche il cliente sa cosa guadagnano e quanto caricano.

Consiglio.
Dedica qualche oretta alla settimana alla lettura di questo forum e di Investire Oggi, sez. Obbligazioni. Capirai come funziona, chiedendo a gente brava e umile che ti aiuterà.

ladiga

Grazie per la tua esperienza.
Credo che hai ragione, mi devo impegnare un po' di più.

snowluk 21-11-12 09:51

Allora,
ammetto che la situazione è più triste di quanto pensassi dal punto di vista dei rendimenti.
Comunque , il portafoglio si comporrebbe così:

30%BTP-01MZ 5% ISIN:IT0004513641 4.38% netto (oggi)
20%MEDIOBANCA TV 21 sub, ultima cedola 3,68% (era già in portafoglio)
10%ETF Ishares Markit Iboxx Euro High Yield per lo stacco dei dividendi

Poi ho notato questo titolo ma è denominaoe in GPB e non so bene questo cosa comporti, se un vantaggio o uno svantaggio...
ENEL FIN 5.625% 24 4.56% netto (oggi)

Volevo inserire qualche corporate decente ma non ci sono ancora arrivato...
:(

roscano 21-11-12 10:00

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34790685)
Allora,
ammetto che la situazione è più triste di quanto pensassi dal punto di vista dei rendimenti.
Comunque , il portafoglio si comporrebbe così:

30%BTP-01MZ 5% ISIN:IT0004513641 4.38% netto (oggi)
20%MEDIOBANCA TV 21 sub, ultima cedola 3,68% (era già in portafoglio)
10%ETF Ishares Markit Iboxx Euro High Yield per lo stacco dei dividendi

Poi ho notato questo titolo ma è denominaoe in GPB e non so bene questo cosa comporti, se un vantaggio o uno svantaggio...
ENEL FIN 5.625% 24 4.56% netto (oggi)

Volevo inserire qualche corporate decente ma non ci sono ancora arrivato...
:(

e hai fatto 50%

diversifichi un po poco però'...

pf.fin 21-11-12 10:26

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34790685)
Allora,
ammetto che la situazione è più triste di quanto pensassi dal punto di vista dei rendimenti.
Comunque , il portafoglio si comporrebbe così:

30%BTP-01MZ 5% ISIN:IT0004513641 4.38% netto (oggi)
20%MEDIOBANCA TV 21 sub, ultima cedola 3,68% (era già in portafoglio)
10%ETF Ishares Markit Iboxx Euro High Yield per lo stacco dei dividendi

Poi ho notato questo titolo ma è denominaoe in GPB e non so bene questo cosa comporti, se un vantaggio o uno svantaggio...
ENEL FIN 5.625% 24 4.56% netto (oggi)

Volevo inserire qualche corporate decente ma non ci sono ancora arrivato...
:(

Solo una piccola considerazione ... sei passato da una unit linked con fondi e sicav a 3 titoli ... :mmmm:
Ci sono delle soluzioni intermedie, mi sono venuti in mente nomi tipo Templeton, Fidelity, M&G, Pimco, Russell, Invesco ma non mi ricordo perchè mi sono venuti in mente :eek: :wall: ... deve essere una malformazione professionale ... :D

Certo quei gestori faranno sicuramente peggio di alcuni qui sul forum .... forse ... :fiufiu:

Ciao :)

piccola_Tam 21-11-12 12:46

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34790685)
Allora,
ammetto che la situazione è più triste di quanto pensassi dal punto di vista dei rendimenti.
Comunque , il portafoglio si comporrebbe così:

30%BTP-01MZ 5% ISIN:IT0004513641 4.38% netto (oggi)
20%MEDIOBANCA TV 21 sub, ultima cedola 3,68% (era già in portafoglio)
10%ETF Ishares Markit Iboxx Euro High Yield per lo stacco dei dividendi

Poi ho notato questo titolo ma è denominaoe in GPB e non so bene questo cosa comporti, se un vantaggio o uno svantaggio...
ENEL FIN 5.625% 24 4.56% netto (oggi)

Volevo inserire qualche corporate decente ma non ci sono ancora arrivato...
:(

Nel forum sulle obbligazioni c' è anche un 3d su un bond di nuova emissione di Atlantia S.p.A. (già Autostrade S.p.A.).
Là si occupano di specifici titoli obbligazionari.

http://www.finanzaonline.com/forum/o...869985-44.html

IEMB - Ishares Jpmorgan $ Emerging Markets Bond - IE00B2NPKV68 - divd. pag. mensile

Ishares Jpmorgan $ Emerging Markets Bond - Borsa Italiana

http://it.ishares.com/it/pc/stream/p...KV68_IT_it.pdf

http://www.finanzaonline.com/forum/e...l#post32842393

snowluk 21-11-12 12:52

Citazione:

Originalmente inviato da roscano (Messaggio 34790807)
e hai fatto 50%

diversifichi un po poco però'...

Già...
in più le Enel hanno taglio minimo 50k...

piccola_Tam 21-11-12 14:48

Citazione:

Originalmente inviato da snowluk (Messaggio 34790685)
Allora,
ammetto che la situazione è più triste di quanto pensassi dal punto di vista dei rendimenti.
Comunque , il portafoglio si comporrebbe così:

30%BTP-01MZ 5% ISIN:IT0004513641 4.38% netto (oggi)
20%MEDIOBANCA TV 21 sub, ultima cedola 3,68% (era già in portafoglio)
10%ETF Ishares Markit Iboxx Euro High Yield per lo stacco dei dividendi

Poi ho notato questo titolo ma è denominaoe in GPB e non so bene questo cosa comporti, se un vantaggio o uno svantaggio...
ENEL FIN 5.625% 24 4.56% netto (oggi)

Volevo inserire qualche corporate decente ma non ci sono ancora arrivato...
:(

dal primo trimestre 2012 ho anche questo fondo obbligazionario soddisfacente, ma non so se si può trovare a distribuzione di proventi.
Non so cosa avrei ricavato nel frattempo se invece avessi scelto personalmente un titolo obbligazionario.

Performance del Fondo |Rendimenti Annuali, Cumulati e Trimestrali |Henderson Horizon Euro Corporate Bond Fund A Acc|ISIN:LU0451950314


e Fideuram quanto fa pagare di spese bancarie per stacco dividendi e cedole di titoli non di stato?


Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.