Forum di Finanzaonline.com (http://www.finanzaonline.com/forum/)
-   ETF, Fondi e Gestioni e Investment Certificates (http://www.finanzaonline.com/forum/etf-fondi-e-gestioni-e-investment-certificates/)
-   -   Secondo voi qual'è il miglior fondo a cedola mensile? (http://www.finanzaonline.com/forum/etf-fondi-e-gestioni-e-investment-certificates/1427935-secondo-voi-quale-il-miglior-fondo-cedola-mensile.html)

lastlord84 23-06-12 17:08

Secondo voi qual'è il miglior fondo a cedola mensile?
 
Come da titolo vorrei sapere qual'è secondo voi il miglior fondo a cedola mensile. Io storicamente ho sempre acquistato e venduto obbligazioni (o azioni con un dividendo allettante), ma sarei interessato a trovare un buon fondo che faccia un po' di lavoro al posto mio.
Attendo impaziente i vostri sempre utili consigli. :bow:

neuromante 24-06-12 11:50

Cerca se fra i migliori fondi obbligazioni in circolazione c'è la versione a cedola mensile.

lastlord84 25-06-12 09:56

Ok ma ce ne sono moltissimi, magari se mi fate qualche nome inizio a scremare. Poi gli obbligazionari si possono riferire a vari mercati. Secondo voi quali dovrebbero dare un ritorno maggiore in termini di cedola?

Daniel.z 25-06-12 10:01

io mi sto allontanando dai fondi a cedola in quanto preferisco dilazionare il pagamento del capital gain sulle cedole..

lastlord84 25-06-12 17:16

Ok ma se uno ha dei soldi e vuole crearsi una rendita mensile da spenere, evidentemene ha interessa ad un fondo a distribuzione e non ad accantonamento. Mi chiedo se qualcuno è in grado di indicarmi 4 o 5 fondi da seguire in tal senso. Il promotore della Fineco mi ha parlato di un certo Maximizer...

Grande Mur 25-06-12 17:46

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33443458)
Ok ma se uno ha dei soldi e vuole crearsi una rendita mensile da spenere, evidentemene ha interessa ad un fondo a distribuzione e non ad accantonamento. Mi chiedo se qualcuno è in grado di indicarmi 4 o 5 fondi da seguire in tal senso. Il promotore della Fineco mi ha parlato di un certo Maximizer...

Vediamo questo maximizer...

Grande Mur 25-06-12 17:52

E' questo mi sa:

http://www.schroders.com/fundDocumen...oid=1.9.159136

E' un azionario e distribuisce dividendi trimestralmente. La domanda che devi porti e': Vuoi un fondo obbligazionario o azionario? Poi da li si sceglie.

lastlord84 25-06-12 19:39

Grazie della risposta. Quello che mi interessa è massimizzare il flusso cedolare, ovvero ottenere la cedola più alta possibile. Posso tenere i soldi immobilizzati nel fondo anche 10 o 20 anni senza problemi. Se poi per darmi le cedole investono in azioni, obbligazioni o in qualsiasi altro strumento finanziario (o area geografica) non mi interessa. Devono pensarci quelli che gestiscono il fondo, per questo li pago del resto no? :-)

neuromante 25-06-12 22:36

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33445222)
Grazie della risposta. Quello che mi interessa è massimizzare il flusso cedolare, ovvero ottenere la cedola più alta possibile. Posso tenere i soldi immobilizzati nel fondo anche 10 o 20 anni senza problemi. Se poi per darmi le cedole investono in azioni, obbligazioni o in qualsiasi altro strumento finanziario (o area geografica) non mi interessa. Devono pensarci quelli che gestiscono il fondo, per questo li pago del resto no? :-)

No.
La cedola è funzione del mercato e dell'asset class.

Un fondo monetario avrà una cedola bassissima, un obbligazionario mercati emergenti molto più alta.

lastlord84 26-06-12 08:33

Quindi per avere la cedola più alta possibile dovrei orientarmi su un obbligazionario mercati emergenti a distribuzione?

neuromante 26-06-12 08:41

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33447556)
Quindi per avere la cedola più alta possibile dovrei orientarmi su un obbligazionario mercati emergenti a distribuzione?

Mi pare evidente, le cedole grasse sono li.

Oppure su un obbligazionario hy.

Sugli azionari high dividend invece non mi esprimo non conoscendoli più di tanto.

pf.fin 26-06-12 10:01

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33447556)
Quindi per avere la cedola più alta possibile dovrei orientarmi su un obbligazionario mercati emergenti a distribuzione?

Per avere cedole alte ti devi cercare debitori meno solvibili ... :yes:

lastlord84 26-06-12 11:01

Sono perfettamente consapevole del fatto che ciò che viene remunerato è il rischio. Tuttavia vorrei che fosse il fondo a cercare debitori poco solvibili. così fanno il lavoro per me (che evito di acquistare direttamente le obbligazioni) e mi consentono di differenziare l''investimento in modo tale da abbassare il rischio idiosincratico. Dopo tutta questa dotta discertazione, fuori i nomi (o gli isin) please.
Avete fondi obbligazionari paesi emergenti o high yeld a distribuzione (preferibilmente mensile) da consigliare?

Mr Bull 26-06-12 13:55

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33449459)
Sono perfettamente consapevole del fatto che ciò che viene remunerato è il rischio. Tuttavia vorrei che fosse il fondo a cercare debitori poco solvibili. così fanno il lavoro per me (che evito di acquistare direttamente le obbligazioni) e mi consentono di differenziare l''investimento in modo tale da abbassare il rischio idiosincratico. Dopo tutta questa dotta discertazione, fuori i nomi (o gli isin) please.
Avete fondi obbligazionari paesi emergenti o high yeld a distribuzione (preferibilmente mensile) da consigliare?

Fidelity gl high grade income
Fidelity asian hy
cerca su morningstar o su miei vecchi post
Entrambi hanno la classe a dist mensile, scegli la A che ha meno fees

Fai un 50 e 50

partigianojohnny 26-06-12 14:17

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33445222)
Se poi per darmi le cedole investono in azioni, obbligazioni o in qualsiasi altro strumento finanziario (o area geografica) non mi interessa. Devono pensarci quelli che gestiscono il fondo, per questo li pago del resto no? :-)

hai poche idee, ma confuse...:yes:

comunque, un "fondo" che distribuisce "cedole" mensili è un fondo mediocre e inefficiente...
come diceva Totò, "a prescindere"...:yes:

lastlord84 26-06-12 20:13

Molto interessante quest'ultimo discorso, vorrei saperne di più. Al di là della penalizzazione fiscale legata al fatto di pagare ogni mese le tasse sui dividendi/cedole ricevuti, per quale motivo un fondo a distribuzione mensile è inefficiente a priori?

Grande Mur 27-06-12 14:11

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33457166)
Molto interessante quest'ultimo discorso, vorrei saperne di più. Al di là della penalizzazione fiscale legata al fatto di pagare ogni mese le tasse sui dividendi/cedole ricevuti, per quale motivo un fondo a distribuzione mensile è inefficiente a priori?

Non ci sono altri motivi infatti.

Richard Fuld 27-06-12 22:52

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33445222)
Grazie della risposta. Quello che mi interessa è massimizzare il flusso cedolare, ovvero ottenere la cedola più alta possibile. Posso tenere i soldi immobilizzati nel fondo anche 10 o 20 anni senza problemi. Se poi per darmi le cedole investono in azioni, obbligazioni o in qualsiasi altro strumento finanziario (o area geografica) non mi interessa. Devono pensarci quelli che gestiscono il fondo, per questo li pago del resto no? :-)

permettimi di dire che su un azionario, seppur ad alto dividendo, la sicurezza di una cedola fissa costante non c'e'.
Per la verita' nemmeno su un obbligazionario (default di societa' nel paniere, sostituzione di titoli in scadenza con altri meno redditizi ecc.) ,ma in misura minore.

gainwanted 27-06-12 23:05

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33430791)
Come da titolo vorrei sapere qual'è secondo voi il miglior fondo a cedola mensile. Io storicamente ho sempre acquistato e venduto obbligazioni (o azioni con un dividendo allettante), ma sarei interessato a trovare un buon fondo che faccia un po' di lavoro al posto mio.
Attendo impaziente i vostri sempre utili consigli. :bow:

Se ti interessa principalmente l'obiettivo, e un po' meno lo strumento, tieni conto che ci sono anche gli ETF a distribuzione di dividendi: http://www.finanzaonline.com/forum/e...dividendi.html :D

partigianojohnny 28-06-12 09:05

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33457166)
Molto interessante quest'ultimo discorso, vorrei saperne di più. Al di là della penalizzazione fiscale legata al fatto di pagare ogni mese le tasse sui dividendi/cedole ricevuti, per quale motivo un fondo a distribuzione mensile è inefficiente a priori?

i motivi sono diversi, e sono stati analizzati varie volte in questa sezione...
il principale è l'inefficienza fiscale ( disastrosa, nel lungo termine, anche per l'incidenza sul meccanismo della capitalizzazione composta, e il dover pagare tasse anche quando in perdita), altri fattori per es:
- cash drag
- dividend drag
- costo societario del meccanismo distributìvo cedolare
- venir meno degli introiti dal prestito titoli
- penalizzazione sul tracking error
etc

Grande Mur 28-06-12 10:11

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33470389)
i motivi sono diversi, e sono stati analizzati varie volte in questa sezione...
il principale è l'inefficienza fiscale ( disastrosa, nel lungo termine, anche per l'incidenza sul meccanismo della capitalizzazione composta, e il dover pagare tasse anche quando in perdita), altri fattori per es:
- cash drag
- dividend drag
- costo societario del meccanismo distributìvo cedolare
- venir meno degli introiti dal prestito titoli
- penalizzazione sul tracking error
etc

Sono tutte motivazioni fuffa messe in giro dai gestori per sconsigliare l'acquisto di fondi a distribuzione da parte della clientela. La verita' e' che i fondi a distribuzione sono malvisti dai gestori perche' ogni mese una parte del capitale torna in tasca al proprietario, e loro non ci possono lucrare sopra le commissioni di gestione.

lastlord84 29-06-12 11:52

Il problema del cash drag e del fiscal drag mi paiono credibili e non mere scuse dei gestori.
Ad ogni modo la distribuzione mensile della cedola a me farebbe comodo per crearmi una sorta di "paghetta" investendo un capitale di circa 30.000 euro.

10 Marzo 29-06-12 12:42

ove possibile (per i fondi fidelity citati in precedenza lo è) puoi optare per il regime dichiarativo invece che l'amministrato.
Un po' più di sbattimento perchè devi inserire in dichairazione i proventi (ove ci fossero), ma il grande vantaggio di pagare nell'anno solare successivo a quello del realizzo il capital gain e di compensarlo eventualmente con le perdite in conto capitale che verosimilmente avrai almeno nei primi anni.

:yes::yes::yes:

Grande Mur 29-06-12 15:53

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33486183)
ove possibile (per i fondi fidelity citati in precedenza lo è) puoi optare per il regime dichiarativo invece che l'amministrato.
Un po' più di sbattimento perchè devi inserire in dichairazione i proventi (ove ci fossero), ma il grande vantaggio di pagare nell'anno solare successivo a quello del realizzo il capital gain e di compensarlo eventualmente con le perdite in conto capitale che verosimilmente avrai almeno nei primi anni.

:yes::yes::yes:

Si ma portandoli in dichiarazione si vanno ad accumulare al reddito, quindi magari scattano le varie aliquote irpef. Sul discorso della compensazione inoltre dovrei approfondire.

partigianojohnny 29-06-12 16:04

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33485487)
Ad ogni modo la distribuzione mensile della cedola a me farebbe comodo per crearmi una sorta di "paghetta" investendo un capitale di circa 30.000 euro.



nulla ti impedisce di disinvestire quando e quanto ti pare, anche una volta alla settimana...almeno non paghi tasse anche quando sei in perdita...se il disinvestimento non è minuscolo, anche fee&spread (ETF) non sono rilevanti...

partigianojohnny 29-06-12 16:08

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33471188)
Sono tutte motivazioni fuffa messe in giro dai gestori per sconsigliare l'acquisto di fondi a distribuzione da parte della clientela. La verita' e' che i fondi a distribuzione sono malvisti dai gestori perche' ogni mese una parte del capitale torna in tasca al proprietario, e loro non ci possono lucrare sopra le commissioni di gestione.

altro contributo articolato e innovativo alla discussione...:rolleyes:

i fondi a distribuzione li inventano proprio i gestori, per motivi di basso marketing...sono fondi irrazionali, ma alla visceralità degli investitori non si comanda...

kid82 29-06-12 16:10

Scusa ma da profano non faresti meglio a costruirti un portafoglio titoli diversificato ANCHE in base al mese di pagamento delle cedole/dividendi.
Su Fineco ho visto che il motore di ricerca delle obbligazioni permette di selezionare i titoli anche sulla base della mensilità della cedola.
Mi rendo conto però che con 30k si rischia un eccessivo effetto spezzatino:)

Grande Mur 29-06-12 16:19

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33489294)
altro contributo articolato e innovativo alla discussione...:rolleyes:

Hai poco da fare il sapientino, e' la pura verita'. Dal punto di vista del gestore le cedole che un fondo distribuisce ai propri clienti sono soldi che escono dalle tasche del fondo, su cui non puo' lucrare commissioni di gestione. Non e' un caso infatti che siano prodotti abbastanza innovativi e che ce ne siano pochi, proprio perche' l'interesse del gestore e' quello di tenere i soldi dei clienti quanto piu' tempo possibile, perche' il suo guadagno e' direttamente collegato a quello.

Grande Mur 29-06-12 16:20

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33489228)
nulla ti impedisce di disinvestire quando e quanto ti pare, anche una volta alla settimana.

Certo. Compra un bell'appartamento e anziche' affittarlo, ogni mese vendi una finestra, un pezzo della cucina, i vetri, fino a che ti ritrovi con 4 mura completamente vuote. Ottima strategia direi.

scoglio24 29-06-12 17:24

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33452010)
hai poche idee, ma confuse...:yes:

comunque, un "fondo" che distribuisce "cedole" mensili è un fondo mediocre e inefficiente...
come diceva Totò, "a prescindere"...:yes:

Prima o poi si riuscirà a capire che la distribuzione dei dividendi e il rieinvestimento dei dividendi rispondono a logiche di strategia diverse, per cui non sono confrontabili fra di loro

scoglio24 29-06-12 17:28

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33489228)
nulla ti impedisce di disinvestire quando e quanto ti pare, anche una volta alla settimana...almeno non paghi tasse anche quando sei in perdita...se il disinvestimento non è minuscolo, anche fee&spread (ETF) non sono rilevanti...

questo è assurdo, se con questo sistema vuoi emulare un fondo o un etf che stacca dividendi de 4-5% annui dopo qualche anno ti ritroveresti sostanzialmente disinvestito

pf.fin 29-06-12 17:38

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33471188)
Sono tutte motivazioni fuffa messe in giro dai gestori per sconsigliare l'acquisto di fondi a distribuzione da parte della clientela. La verita' e' che i fondi a distribuzione sono malvisti dai gestori perche' ogni mese una parte del capitale torna in tasca al proprietario, e loro non ci possono lucrare sopra le commissioni di gestione.

Mi sa che stavolta stai esagerando ... per me i fondi a distribuzioni sono illogici perchè ...
- se ho bisogno di un'entrata aggiuntiva quell'entrata non può essere troppo variabile ... e con i fondi a distribuzione e solo variabile;
- se ho bisogno/voglia di "vedere" i guadagni chi mi impedisce di vendere la quota parte del fondo che corrisponde all'incremento ?
- in molti pensano che:
..... fondo con dividendo 3% e Nav ex-cedola -5% di aver guadagnato il 3%... :cool:;
..... fondo ad accumulazione con Nav che fa -2% di aver perso il 2% ... :cool:
- i clienti con fondi a distribuzione sono mediamente "più tranquilli" sul proprio investimento ... quindi il gestore ha una maggior stabilità di portafoglio ... quindi semmai al gestore fa comodo avere i fondi a distribuzione.

Quanto sopra per me ... ciò non toglie che se un cliente vuole il fondo a distribuzione io gli vendo il fondo a distribuzione...:yes:

Ciao :)

partigianojohnny 29-06-12 18:16

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33489529)
Hai poco da fare il sapientino, e' la pura verita'. Dal punto di vista del gestore le cedole che un fondo distribuisce ai propri clienti sono soldi che escono dalle tasche del fondo, su cui non puo' lucrare commissioni di gestione. Non e' un caso infatti che siano prodotti abbastanza innovativi e che ce ne siano pochi, proprio perche' l'interesse del gestore e' quello di tenere i soldi dei clienti quanto piu' tempo possibile, perche' il suo guadagno e' direttamente collegato a quello.

se stiamo parlando di FONDI, fatti dire dai gestori, magari sillabando lentamente ad alta voce, così capti almeno il labiale, che la stragrande maggioranza delle commissioni del fondo se le pappa la distribuzione...:yes:

partigianojohnny 29-06-12 18:23

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33489552)
Certo. Compra un bell'appartamento e anziche' affittarlo, ogni mese vendi una finestra, un pezzo della cucina, i vetri, fino a che ti ritrovi con 4 mura completamente vuote. Ottima strategia direi.

mi sa che faresti fatica a riconoscere un paracarro, figurati un paradosso...

è evidente, per le considerazioni elencate nel primo mio post, che sono contrario alla distribuzione tout court....se proprio uno avesse la fisima della distribuzione (settimanale, mensile, trimestrale etc etc ), solo e soltanto allora, meglio il disinvestimento che il "dividendo"...

partigianojohnny 29-06-12 18:31

Citazione:

Originalmente inviato da scoglio24 (Messaggio 33490894)
questo è assurdo, se con questo sistema vuoi emulare un fondo o un etf che stacca dividendi de 4-5% annui dopo qualche anno ti ritroveresti sostanzialmente disinvestito

già risposto: in un investimento, meglio lasciare agire "la forza più potente dell'universo" (Einstein)...
tu sai qual'è...

pf.fin 29-06-12 18:57

Citazione:

Originalmente inviato da partigianojohnny (Messaggio 33491634)
già risposto: in un investimento, meglio lasciare agire "la forza più potente dell'universo" (Einstein)...
tu sai qual'è...

Lo so io ... lo so io ... quella che si misura con i midichlorian ... :yes::clap:

antor 29-06-12 19:03

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 33491063)
Quanto sopra per me ... ciò non toglie che se un cliente vuole il fondo a distribuzione io gli vendo il fondo a distribuzione...:yes:
Ciao :)


:eek:

:(KO!:'(

devi far ragionare il tuo cliente :no:

in poche parole: devi LAVURA' :p

:o

pf.fin 29-06-12 19:11

Citazione:

Originalmente inviato da antor (Messaggio 33491877)
:eek:

:(KO!:'(

devi far ragionare il tuo cliente :no:

in poche parole: devi LAVURA' :p

:o

:no: Antò(r) ... fa caldo ... :p

10 Marzo 30-06-12 00:07

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33488996)
Si ma portandoli in dichiarazione si vanno ad accumulare al reddito, quindi magari scattano le varie aliquote irpef. Sul discorso della compensazione inoltre dovrei approfondire.

Ma non e' vero che si cumulano ai redditi! Sono redditi da capitale e vengono tassati al 20% senza fare cumulo.
Alla fine anno la società di gestione ti invia un resoconto con scritto distribuito X che e' sempre un più, gain in conto capitale che se e' negativo compensa con il distribuito

roscano 30-06-12 22:13

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33493334)
Ma non e' vero che si cumulano ai redditi! Sono redditi da capitale e vengono tassati al 20% senza fare cumulo.
Alla fine anno la società di gestione ti invia un resoconto con scritto distribuito X che e' sempre un più, gain in conto capitale che se e' negativo compensa con il distribuito

Ok..non si cumulano con i redditi

Ma non compensano assolutamente con nulla....

10 Marzo 02-07-12 12:02

Citazione:

Originalmente inviato da roscano (Messaggio 33496605)
Ok..non si cumulano con i redditi

Ma non compensano assolutamente con nulla....

Vorresti dirmi che se nella dichiarazione che mi rilascia l'intermediario c'è scritto che il fondo A ha guadagnato 100 euro e il fondo B ne ha persi 100 non compensano? Io nella dichiarazione devo indicare i redditi da capitale che sono la somma algebrica, in questo caso, di A + B = 0, mica devo mettere il dettaglio di tutte le operazioni che ho fatto in 1 anno solare.
Allo stesso tempo sono ragionevolmente sicuro (ma provo a verificare) che le cedole che vengono staccate dai fondi siano comunque reddtit da capitale e quindi compensabili e non redditi diversi come le cedole ad esempio di un BTP

10 Marzo 02-07-12 12:09

Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33430791)
Come da titolo vorrei sapere qual'è secondo voi il miglior fondo a cedola mensile. Io storicamente ho sempre acquistato e venduto obbligazioni (o azioni con un dividendo allettante), ma sarei interessato a trovare un buon fondo che faccia un po' di lavoro al posto mio.
Attendo impaziente i vostri sempre utili consigli. :bow:

Secondo me il modo migliore per crearti una minima rendita con il tuo capitale è investire in titoli di Stato che stacchino la cedola. Comprati 6 BTP con scadenza nei primi 6 mesi dell'anno.
Avendo tu un capitale esiguo da investire e avendo a disposizione tanti anni per immobilizzare il capitale, potrebbe essere la soluzione migliore.
Ti ricordo che un BTP viene tassato al 12,50% mentre le cedole da fondi e etf sono quasi tutti al 20%. In soldoni questo lo sviluppo con i tuoi 30.000 nell'ipotesi di un rendimento lordo del 5 % (già buono) cioè 1500 euro all'anno:
con BTP 1312,5 euro
con fondi o etf 1200 euro

Valuta bene i vari costi accessori tipo canone cc, tenuta titoli, costi incasso cedola e cerca di ridurli al massimo. Solitamente sono costi fissi che nel tuo caso, vista la esiguità delle cedole, incidono in maniera importante.
Nel caso dei BTP hai un'entrata certa e sicura (adesso compri anche discretamente bene) per i fondi siamo sempre nel campo delle ipotesi

pf.fin 02-07-12 12:20

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33503519)
...Ti ricordo che un BTP viene tassato al 12,50% mentre le cedole da fondi e etf sono quasi tutti al 20%....

Ma pensa un pò ... ed io che credevo che la ritenuta per fondi, sicav ed etf potessa andare dal 12,5% al 20% ... non si finisce mai di imparare ... :D
Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33503519)
...Nel caso dei BTP hai un'entrata certa e sicura (adesso compri anche discretamente bene) per i fondi siamo sempre nel campo delle ipotesi

Beh ... sì ... insomma ... ma anche no ...
- nel caso di BTP hai un'entrata certa ... ma non è sicuro che ci coprirai l'inflazione...;
- nel caso dei BTPi hai un'entrata incerta ... ma sei sicuro di coprire l'inflazione;
. nel caso di fondi invece è tutto campato per aria ... non si sa mao cosa ci possono mettere nei portafoglio questi bricconi di gestori ... :wall:

Ciao :)

Grande Mur 02-07-12 12:21

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33503412)
Allo stesso tempo sono ragionevolmente sicuro (ma provo a verificare) che le cedole che vengono staccate dai fondi siano comunque reddtit da capitale e quindi compensabili e non redditi diversi come le cedole ad esempio di un BTP

Le cedole non sono mai redditi diversi. Mi sa che ti devi chiarire un po' le idee...

10 Marzo 02-07-12 17:01

Citazione:

Originalmente inviato da pf.fin (Messaggio 33503634)
Ma pensa un pò ... ed io che credevo che la ritenuta per fondi, sicav ed etf potessa andare dal 12,5% al 20% ... non si finisce mai di imparare ... :D
Beh ... sì ... insomma ... ma anche no ...
- nel caso di BTP hai un'entrata certa ... ma non è sicuro che ci coprirai l'inflazione...;
- nel caso dei BTPi hai un'entrata incerta ... ma sei sicuro di coprire l'inflazione;
. nel caso di fondi invece è tutto campato per aria ... non si sa mao cosa ci possono mettere nei portafoglio questi bricconi di gestori ... :wall:

Ciao :)

se consigli di comprare fondi di paesi emergenti non pensare di avere una tassazione al 12,50%, se invece comprare fai fondi con obbligazioni nostrane meglio i titoli di Stato direttamente così risparmi la commissione di gestione.
Faccio il tuo stesso mestiere quindi non sentirti risentito appena uno consiglia obbligazioni anzichè il risparmio gestito. Mi spiace ma io penso che per le esigenze del ragazzo questa sia una delle soluzioni migliori.
Penso che il discorso inflazione per qualche semestre ancora possiamo abbondantemente scordarcelo.
Magari riuscissero ad inflazionare un po' il sistema.......

10 Marzo 02-07-12 17:03

Citazione:

Originalmente inviato da Grande Mur (Messaggio 33503647)
Le cedole non sono mai redditi diversi. Mi sa che ti devi chiarire un po' le idee...

Ops ... grazie per avermelo fatto notare ho scritto velocemente senza rileggere.

Le cedole sono redditi di capitale; i redditi diversi sono quelli derivanti dalla negoziazione del titolo che stacca cedole.

Chiedo venia per l'errore grossolano

pf.fin 02-07-12 17:44

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33507145)
se consigli di comprare fondi di paesi emergenti non pensare di avere una tassazione al 12,50%, se invece comprare fai fondi con obbligazioni nostrane meglio i titoli di Stato direttamente così risparmi la commissione di gestione.
Faccio il tuo stesso mestiere quindi non sentirti risentito appena uno consiglia obbligazioni anzichè il risparmio gestito...

Oh ma che siamo tutti nervosi per il caldo o per il partitone di ieri sera ? :wall::D
Non sono affatto risentito ... ho solo espresso un'opinione ... magari in tono un pò troppo scanzonato ... cmq a uno che dice testualmente ...
Citazione:

Originalmente inviato da lastlord84 (Messaggio 33430791)
...ma sarei interessato a trovare un buon fondo che faccia un po' di lavoro al posto mio....

... a me non viene di consigliargli Btp ... da quello che scrive li conosce già e li sa usare ....

Circa la tassazione al 12,5% ... tra i paesi della "lista bianca" ci sono anche ...Albania, Algeria, Argentina, Bangladesh, Bielorussia, Bulgaria, Cipro, Corea del Sud, Costa d’Avorio, Croazia, Ecuador, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Filippine, Grecia, Indonesia, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Marocco, Mauritius, Messico, Pakistan, Romania, Sri lanka, Sud Africa, Tanzania, Ungheria, Zambia e molti altri ... magari non si riesce a pagare il 12,5% ma il 14/15% sì ... e poi scusa, considerando che i paesi emergenti dovrebbero avere tassi più alti non basta confrontare i tassi netti ...? :mmmm:
Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33507145)
...Mi spiace ma io penso che per le esigenze del ragazzo questa sia una delle soluzioni migliori...

E perchè dovrebbe dispiacerti ? :mmmm:
Abbiamo solo due punti di vista diversi ...:yes:

Ciao :)

Mr Bull 03-07-12 10:20

Citazione:

Originalmente inviato da 10 Marzo (Messaggio 33507145)
se consigli di comprare fondi di paesi emergenti non pensare di avere una tassazione al 12,50%, se invece comprare fai fondi con obbligazioni nostrane meglio i titoli di Stato direttamente così risparmi la commissione di gestione.
Faccio il tuo stesso mestiere quindi non sentirti risentito appena uno consiglia obbligazioni anzichè il risparmio gestito. Mi spiace ma io penso che per le esigenze del ragazzo questa sia una delle soluzioni migliori.
Penso che il discorso inflazione per qualche semestre ancora possiamo abbondantemente scordarcelo.
Magari riuscissero ad inflazionare un po' il sistema.......

meno male che sei attivo nella finanza...vai a ripassare un po' quali paesi sono nella white list....i cui titoli di stato sono tassati ancora al 12,5%, anche se sono emergenti.

lastlord84 04-07-12 14:01

Ringrazio tutti per gli interventi, mi sa che per ora non mi resta che continuare ad accumulare obbligazioni, titoli di stato ed azioni ad alto dividendo da solo, così almeno evito di pagare il costo di ingresso e di gestione dei fondi, conscio di assumermi rischi maggiori visto che non posso diversificare più di tanto.


Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.