Petrolio: sospensione produzione in Messico agevola rialzo del greggio, analisti positivi su una ripresa dei corsi
Giornata positiva per le quotazioni dell'oro nero che beneficia dell'assist fornito dalla sospensione alla produzione da parte del Messico, in seguito alla minaccia di una tempesta tropicale in arrivo. Al momento le quotazioni a Londra del contratt...
Apple: Commissione Ue chiede di restituire 13 miliardi per vantaggi fiscali in Irlanda
Conto salato per Apple in Europa. Il gruppo di Cupertino dovrà versare all'Irlanda 13,5 miliardi di euro più interessi. Questa la decisione presa dalla Commissione europea per aver eluso il fisco attraverso un regime fiscale favorevole in Irlanda. Un...
Apple rischia maxi multa da Commissione Ue per vantaggi fiscali in Irlanda
Apple dovrà fare i conti con la Commissione europea, pronta a infliggere una multa da almeno 1 miliardo di dollari. Secondo Bruxcelles infattui il gigante di Cupertino avrebbe eluso il fisco attraverso un regime fiscale favorevole in Irlanda e ritenu...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1
    L'avatar di Bad.Religion
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    585
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    24852977

    Tassazione Tfr

    Qualcuno mi sa dire a quanto ammonta la trattenuta fiscale sul Tfr?

    Grazie

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2
    L'avatar di Andrea4891
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    23,303
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    165 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Bad.Religion Visualizza Messaggio
    Qualcuno mi sa dire a quanto ammonta la trattenuta fiscale sul Tfr?

    Grazie
    tassazione separata ... credo dipenda dall'aliquota media che hai pagato negli ultimi anni

    hai fatto bene a porre la domanda

  4. #3
    L'avatar di jackie 'o
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    7,658
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea4891 Visualizza Messaggio
    tassazione separata ... credo dipenda dall'aliquota media che hai pagato negli ultimi anni

    hai fatto bene a porre la domanda

    Salvo recenti cambiamenti la tassazione è pari all'aliquota media degli ultimi tre anni

  5. #4
    L'avatar di Lorenzdb
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    49
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2428377
    Trattasi di TFR maturato o maturando?

    Le cose sono ben diverse..

  6. #5
    L'avatar di Lorenzdb
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    49
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    2428377
    Comunque le situazioni sono due.

    TFR lasciato in azienda, ovvero desiderio di mantenere la liquidazione, subisce un imposta sostitutiva del 23%

    mentre in caso di scelta a favore di Fondi Pensione Aperti, PIP, Fondi Pensione Aziendali, Fondi pensione di Categoria, la tassazione è una imposta sostitutiva del 15%, che si riduce gradualmente di uno 0,30% per ogni anno di durata in eccesso al quindicesimo.
    Chiaramente la durata del fondo pensione è dato da 65 (uomini) o 60 (donne), meno l'età al momento della sotoscrizione.

    Quello che avete citato prima, ovvero le tassazioni separate, ( ovvero la tassazione rispetto all'aliquota media degli ultimi anni) sono 5 o 10 (Dip. Privati o Dip. Pubblici), per chi è rientrante del regime pensionistico Retributivo (ovvero chi alla data del 1996 aveva già maturato 18 anni di contributi). Per tutti gli altri, la pensione è calcolata e tassata per le aliquote medie di tutti gli anni contributivi.
    Ci tengo a specificare che le tassazioni separate sono applicate solo alla pensione fornita dall'INPS.

    Il tfr segue la disciplina fiscale il D.lgs 252/05 recante disposiozioni in materia di previdenza complementare. Possiamo definirla la pensione complementare a quella base.

  7. #6
    L'avatar di jackie 'o
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    7,658
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzdb Visualizza Messaggio
    Comunque le situazioni sono due.

    TFR lasciato in azienda, ovvero desiderio di mantenere la liquidazione, subisce un imposta sostitutiva del 23%

    mentre in caso di scelta a favore di Fondi Pensione Aperti, PIP, Fondi Pensione Aziendali, Fondi pensione di Categoria, la tassazione è una imposta sostitutiva del 15%, che si riduce gradualmente di uno 0,30% per ogni anno di durata in eccesso al quindicesimo.
    Chiaramente la durata del fondo pensione è dato da 65 (uomini) o 60 (donne), meno l'età al momento della sotoscrizione.

    Quello che avete citato prima, ovvero le tassazioni separate, ( ovvero la tassazione rispetto all'aliquota media degli ultimi anni) sono 5 o 10 (Dip. Privati o Dip. Pubblici), per chi è rientrante del regime pensionistico Retributivo (ovvero chi alla data del 1996 aveva già maturato 18 anni di contributi). Per tutti gli altri, la pensione è calcolata e tassata per le aliquote medie di tutti gli anni contributivi.
    Ci tengo a specificare che le tassazioni separate sono applicate solo alla pensione fornita dall'INPS.

    Il tfr segue la disciplina fiscale il D.lgs 252/05 recante disposiozioni in materia di previdenza complementare. Possiamo definirla la pensione complementare a quella base.


    Complimenti per il casino!

  8. #7
    L'avatar di Sandro56
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    974
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    39639481

    Tassazione TFR

    A quanto ne sò io la tassazione del TFR è la seguente:
    Il TFR è soggetto a tassazione separata, questo significa che si pagerà di imposte la percentuale media degli ultimi cinque anni. Ad esempio supponiamo che negli ultimi 5 anni (precedenti alla liquidazione) si sia percepito un reddito si 35.000 euro medi. Nel qual caso l’aliquota media di stassazione prevista è del 27,48%. Per cui il TFR sarà assoggetato a questa aliquota. In realtà siccome UCAS (ufficio complicazione affari semplici) è sempre in agguato il TFR è tassata nel seguente semplice modo:
    • per il TFR maturato prima del 1/1/2001 si considera la somma totale detratta di 309,97 euro moltiplicati per il numero di anni lavorati (traducendo se al 1/1/01 avevo maturato 30.000 euro in dieci anni il valore da tassare è 30000-309,97X10);
    • per il TFR maturato dopo il 1/1/01 invece si considera solo il TFR versato dal datore di lavoro e non la rivalutazione in quanto essa è già stata tassata alla fonte del 11%.

    Con questi due parametri si calcola l’aliquota media con la seguente formula
    RR = (TFR1+TFR2)/n*12
    dove TFR1 è il TFR prima del 171/01 TFR2 è il TFR dopo quella data e senza le rivalutazioni; ovviamente se esistono versamenti al fondo pensione questi fanno parte di TFR2.

    Su RR viene calcolata l’aliquota media poi con questa aliquota media viene tassato tutto il montante.
    Ad esempio supponiamo che ci sia una liquidazione di 130.000 euro (liquidazione + versamenti al fondo pensione + etc.) e che si sia lavorato per 35 anni.
    Nel qual caso avremmo:
    RR = 130.000/35*12 = 44.571
    L’aliquota media di 44.571 è 29,77% per cui verranno trattenute 38.701 euro.

    Ovviamente qualora parte del TFR sia una buonauscita particolare ci sarà una riliquidazione delle imposte da parte dello stato perchè se ad esempio il reddito lorto degli ultimi cinque anni è stato pari a 30.000 medi avremmo un rimborso di circa 5000 euro.

    Sul fondo pensione esiste invece la regola che per il 50% del incasso si paga solo il 15% meno lo ,3% di ogni anno superiore ai 15, se invece si incassa tutto si paga come il TFR o perlomeno questo è valido per i vecchi iscritti ai vecchi fondi.

  9. #8
    L'avatar di Andrea4891
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    23,303
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    165 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    mi limito a un consiglio: se parliamo di TFR limitiamoci al TFR senza tirare in ballo fondi aperti o di categoria

    trattandosi di salario differito non è cumulabile con quello dell'anno d'incasso, ma deve essere tassato separatamente

    mi sembra logico che la parte di rivalutazione debba essere tassata all'11%, per uniformità con i fondi pensione e come aliquota di favore rispetto al 12,5% standard

    Elenco dei redditi ai quali si applica separatamente
    l’imposta ai sensi dell’art. 17 del nuovo TUIR


    Art. 17 - Tassazione separata

    Comma 1

    a) trattamento di fine rapporto di cui all'art. 2120 del codice civile e indennità equipollenti, in ogni modo denominate, commisurate alla durata dei rapporti di lavoro dipendente, compresi quelli contemplati alle lettere a), d) e g) del comma 1 dell'art. 50, anche nelle ipotesi di cui all'art. 2122 del codice civile; altre indennità e somme percepite una volta tanto in dipendenza della cessazione dei predetti rapporti, comprese l'indennita' di preavviso


    Chi vuole avere un'idea dell'aliquota può provare qui

    http://www.globallab.it/pit/tass_separata_arretrati.htm

    cmq il sito della uil
    http://www.uilcabapv.it/materiali/tfr/tfr.htm
    dice:

    Per procedere alla liquidazione del Trattamento di Fine Rapporto, occorre prima sottoporre l’importo accantonato fino al momento della cessazione del rapporto di lavoro, alla tassazione con il metodo della cosiddetta “Tassazione Separata” artt. 16 - 18 D.P.R. n. 917/86.



    Per fare questo, occorre prima calcolare il “Reddito annuale di Riferimento” e quindi procedere al calcolo dell’”Aliquota Irpef” da applicare, in pratica:



    1. si calcola il TFR complessivo, depurato ( per la parte maturata dal 1.1.2001 ) della rivalutazione annuale ( già tassata in forma sostitutiva - attualmente 11% ), aumentato delle quote TFR destinate alla formazione delle pensioni complementari

    2. si divide tale importo per il numero d’anni e frazione presi a base di commisurazione del TFR e si moltiplica il risultato per 12 ( mesi )

    3. ottenuto così il “Reddito annuale di Riferimento”, si calcola l’aliquota Irpef media con la quale il detto reddito sarebbe tassato con gli scaglioni Irpef vigenti alla data di cessazione del rapporto di lavoro, e si ottiene così l’aliquota Irpef da applicare.



    Conoscendo ora l’aliquota Irpef, si procede al calcolo dell’imposta lorda dovuta, applicando l’aliquota alla base imponibile che si ottiene come di seguito indicato:



    [ TFR maturato fino al 31.12.2000 - ( euro 309,87 x anni ( e frazione ) maturati fino al 31.12.2000 ) ] + ( TFR maturato dal 1.1.2001 - rivalutazione sul TFR da 1.1.2001, che è già tassata in forma sostitutiva con aliquota 11% applicata annualmente ) = base imponibile



    Dall’importo così ottenuto [ ( base imponibile X aliquota Irpef ) / 100 ], corrispondente all’imposta lorda, si detrae la somma di € 61,97 per ogni anno ( e frazione ) lavorati dal 1.1.2001 ( agevolazione valida solo fino al 31.12.2005 ), ottenendo l’imposta netta.



    Per la liquidazione del TFR si procederà come segue:

    1. TFR lordo totale maturato fino alla cessazione del rapporto di lavoro, compresa la rivalutazione

    detratto

    2. Eventuali anticipazioni di TFR percepite negli anni precedenti, indicate al lordo

    detratto

    3. Imposta netta

    sommato

    4. Eventuali anticipazioni d’imposta pagate negli anni precedenti ( solo se percepite anticipazioni di cui al punto 2 ).


    Gli Uffici Finanziari, entro il 31 dicembre del 3° anno successivo alla dichiarazione del datore di lavoro ( mod. 770 ), in base all’aliquota media di tassazione dei 5 anni precedenti a quello in cui è maturato il diritto alla percezione del T.F.R., provvederanno a riliquidare l’IMPOSTA DEFINITIVA.

    Le addizionali Comunale e Regionale dell’Irpef non si applicano ai redditi assoggettati a tassazione separata.
    Ultima modifica di Andrea4891; 11-02-08 alle 16:14

  10. #9
    L'avatar di bigbomber
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    595
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    10324223
    Salve a tutti,
    chiedo una cortesia veloce.
    ho maturato più di 15000 euro, so che posso prelevare il 70% per prima casa perchè è più di 8 anni che lavoro nella stessa azienda, vorrei sapere quanto mi viene tassato questo 70% che prelevo.
    grazie

Accedi