Banca d'Italia: slittamento deficit? Scelta motivata. Italia in recessione nel III trimestre
Banca d'Italia: slittamento deficit? Scelta motivata. Italia in recessione nel III trimestre
"Dopo una sostanziale stabilizzazione nella seconda parte del 2013, l'economia italiana è tornata a indebolirsi". Così Banca d'Italia nel suo Bollettino economico di ottobre, in cui spiega che "nella prima metà di quest'anno il Pil ha risentito del...
Stress test: i rischi per il sistema bancario italiano (VIDEO INTERVISTA con Paolo Cardenà)
Stress test: i rischi per il sistema bancario italiano (VIDEO INTERVISTA con Paolo Cardenà)
L'attesa per la pubblicazione degli stress test sta tenendo in apprensione i mercati finanziari. Domenica 26 ottobre la Bce alzerà il velo sull'esame condotto su 128 banche dell'Eurozona e non sono pochi coloro che si aspettano sorprese negative. Sul...
Lettera Ue all'Italia: significativa deviazione da obiettivi di bilancio, 24 ore per chiarire
Lettera Ue all'Italia: significativa deviazione da obiettivi di bilancio, 24 ore per chiarire
La tanto attesa lettera della Commissione europea sulla Legge di Stabilità 2015 alla fine è arrivata. Si tratta della missiva contenente la richiesta di chiarimenti in merito agli scostamenti dagli obiettivi di conti pubblici in riferimento al 2015...
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Torna indietro   Forum di Finanzaonline.com > Approfondimenti di Finanza > Diritto, Fisco, Tutela del risparmio e Previdenza: Legal Financial Forum

Vai al forum
Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 16-03-10, 19:13   #1 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2005
Messaggi: 2,221
Popolarità: 29649858
fede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond repute
contributi e versamento volontario

Tizio ha versato contributi per circa 20 anni, di colpo però chiude la ditta, è possibile fare un calcolo della pensione che riceverà all'età pensionabile(fra circa 25 anni), sicuramente la pensione sociale(integrata al minimo?) però magari la confartigianato oppure un altro patronato potrebbero farlo?Il servizio sarebbe a pagamento?


Se invece Tizio volesse continuare a versare(anche da disoccupato)la contribuzione volontaria, a quanto ammonterebbe?
Ho letto che per il 2009 il minimale di reddito su cui versare i contributi è circa 14.200, per cui il 20% sarebbe 2.840€, sarebbe questo il versamento minimo?
E se tizio va sotto il versamento minimo non gli viene riconosciuto niente?
fede24 non  è collegato   Rispondi citando
 
Stanco della Pubblicità? Registrati
Vecchio 17-03-10, 11:17   #2 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Sep 2009
Messaggi: 193
Popolarità: 6712663
makkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond reputemakkapakka has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da fede24 Visualizza messaggio
Se invece Tizio volesse continuare a versare(anche da disoccupato)la contribuzione volontaria, a quanto ammonterebbe?
Ho letto che per il 2009 il minimale di reddito su cui versare i contributi è circa 14.200, per cui il 20% sarebbe 2.840€, sarebbe questo il versamento minimo?
E se tizio va sotto il versamento minimo non gli viene riconosciuto niente?
Rispondo solo alla seconda parte: si il minimo e' circa 2800 euro. Se paghi meno non ti conta niente, anzi va a finire che ti fanno rogne visto che appunto tutto il minimo devi versarlo anche se il tuo reddito e' 0 se sei iscritto.
Per continuare a versare pero' presumo (serve conferma) debba mantenere anche aperta un attivita' (qui non e' chiaro dalla tua domanda se prima aveva una ditta individuale o cos'altro) e quindi devi aggiungerci anche questi costi.
makkapakka non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 11:23   #3 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2005
Messaggi: 2,221
Popolarità: 29649858
fede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da makkapakka Visualizza messaggio
Rispondo solo alla seconda parte: si il minimo e' circa 2800 euro. Se paghi meno non ti conta niente, anzi va a finire che ti fanno rogne visto che appunto tutto il minimo devi versarlo anche se il tuo reddito e' 0 se sei iscritto.
Per continuare a versare pero' presumo (serve conferma) debba mantenere anche aperta un attivita' (qui non e' chiaro dalla tua domanda se prima aveva una ditta individuale o cos'altro) e quindi devi aggiungerci anche questi costi.
Io credo che il versamento volontario si possa fare(anche se l'inps potrebbe dire, se sei disoccupato dove li vai a prendere i soldi?)

Ora però vorrei fare una considerazione sulla rivalutazione dei contributi(non ci ho capito mai niente)

Se tizio versa, per fare un esempio 10.000€ all'anno di contributi, all'età pensionabile l'inps glieli riconosce tutti+ la rivalutazione oppure ne detrae una parte e a quanto ammonta la rivalutazione?

Invece di versarla all'inps la stessa cifra(contribuzione volontaria) non converrebbe versarla(senza dedurla ovviamente) in un fondo pensione?(non so perchè ma il fondo pensione mi dà l'idea che rende di più)

E' possibile versare in un fondo pensione(quello che veniva usato mentre la ditta era aperta)anche dopo che la ditta è stata chiusa?

Grazie
fede24 non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 11:24   #4 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Sep 2007
Messaggi: 3,412
Popolarità: 42949680
mac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond reputemac2003 has a reputation beyond repute
Per continuare a versare pero' presumo (serve conferma) debba mantenere anche aperta un attivita'...
No, non è necessario essere attivi, è volontaria contribuzione, ma io i soldi all'inps non li darei.......
mac2003 non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 11:56   #5 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2003
Messaggi: 5,341
Popolarità: 42949684
Massimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond repute
Per continuare con i versamenti volontari devi farne specifica richiesta. Generalmente chi chiede di essere ammesso alla contribuzione volontaria non ha un lavoro, altrimenti sarebbe già tenuto alla contribuzione (con INPS o altro ente).

Una volta ammesso alla contribuzione volontaria, ti arriveranno i bollettini a casa. Puoi pagarli o non pagarli, o anche pagarne qualcuno sì e qualcuno no. Ogni anno hai cinque bollettini, uno con l'intero importo annuale e quattro se vuoi rateizzare. Per i quattro bollettini ognuno ti conta come tredici settimane di anzianità contributiva. L'unica cosa assolutamente importante è non pagare i bollettini dopo la scadenza. Anche per un solo giorno di ritardo il pagamento non viene accettato dell'INPS che ti renderà i soldi indietro (sono precisi).



ms
Massimo S. non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 11:58   #6 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2003
Messaggi: 5,341
Popolarità: 42949684
Massimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond repute
Dimenticavo. L'importo annuo non è sempre il minimale. Spesso è più alto, in quanto correlato alla media degli ultimi redditi dichiarati.

ms
Massimo S. non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 12:10   #7 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2005
Messaggi: 2,221
Popolarità: 29649858
fede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo S. Visualizza messaggio
Per continuare con i versamenti volontari devi farne specifica richiesta. Generalmente chi chiede di essere ammesso alla contribuzione volontaria non ha un lavoro, altrimenti sarebbe già tenuto alla contribuzione (con INPS o altro ente).

Una volta ammesso alla contribuzione volontaria, ti arriveranno i bollettini a casa. Puoi pagarli o non pagarli, o anche pagarne qualcuno sì e qualcuno no. Ogni anno hai cinque bollettini, uno con l'intero importo annuale e quattro se vuoi rateizzare. Per i quattro bollettini ognuno ti conta come tredici settimane di anzianità contributiva. L'unica cosa assolutamente importante è non pagare i bollettini dopo la scadenza. Anche per un solo giorno di ritardo il pagamento non viene accettato dell'INPS che ti renderà i soldi indietro (sono precisi).



ms
Se invece di pagarne 4 ne pago solo 2, non corro il rischio di andare sotto al minimale e non vedermi riconosciuto nulla?(come detto sopra)
fede24 non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 12:15   #8 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2003
Messaggi: 5,341
Popolarità: 42949684
Massimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da fede24 Visualizza messaggio
Se invece di pagarne 4 ne pago solo 2, non corro il rischio di andare sotto al minimale e non vedermi riconosciuto nulla?(come detto sopra)
No. Ogni bollettino che paghi aumenterai la tua anzianità contributiva di 13 settimane. Puoi anche pagare un solo bollettino ogni tre anni.

ms
Massimo S. non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 21:23   #9 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2005
Messaggi: 2,221
Popolarità: 29649858
fede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond reputefede24 has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da Massimo S. Visualizza messaggio
No. Ogni bollettino che paghi aumenterai la tua anzianità contributiva di 13 settimane. Puoi anche pagare un solo bollettino ogni tre anni.

ms
Mi sembri molto ferrato in materia, una cosa che non ho mai capito è come avviene il calcolo del montante pensionistico, ovviamente credo che sarà il totale dei contributi versati più la rivalutazione ma qual'è esattamente l'equazione? voglio dire, sapendo i contributi versati e ipotizzando di mantenerli costanti fino alla pensione sarebbe già possibile ad oggi sapere la rendita pensionistica?

Comunque invece di fare dei versamenti volontari all'inps non conviene versare in un fondo pensione?

Per ultimo, è possibile versare in un fondo pensione una volta cessata l'attività oppure bisogna ricorrere ad un'altra forma pensionistica, tipo i piani integrativi previdenziali?
fede24 non  è collegato   Rispondi citando
Vecchio 17-03-10, 21:31   #10 (permalink)
Member
 
Data registrazione: Feb 2003
Messaggi: 5,341
Popolarità: 42949684
Massimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond reputeMassimo S. has a reputation beyond repute
Citazione:
Originalmente inviato da fede24 Visualizza messaggio
Mi sembri molto ferrato in materia, una cosa che non ho mai capito è come avviene il calcolo del montante pensionistico, ovviamente credo che sarà il totale dei contributi versati più la rivalutazione ma qual'è esattamente l'equazione? voglio dire, sapendo i contributi versati e ipotizzando di mantenerli costanti fino alla pensione sarebbe già possibile ad oggi sapere la rendita pensionistica?

Comunque invece di fare dei versamenti volontari all'inps non conviene versare in un fondo pensione?

Per ultimo, è possibile versare in un fondo pensione una volta cessata l'attività oppure bisogna ricorrere ad un'altra forma pensionistica, tipo i piani integrativi previdenziali?
Non sono per niente ferrato in materia. Solo che ho io stesso chiesto l'ammissione alla contribuzione volontaria, e quindi so come funziona. Per inciso finora (sono passati più di due anni) non ho ancora pagato un solo bollettino.

Per quanto riguarda la tua prima domanda, se vai sul sito dell'Inps ed accedi alla tua posizione personale, puoi avere una simulazione dell'importo della pensione.



ms
Massimo S. non  è collegato   Rispondi citando
Rispondi

Segnalibri

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 21:11.

Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.

Chi siamo- Pubblicità- Contatti- Disclaimer- Credits  
© 2000-2014 Browneditore S.p.A. - Tutti i diritti riservati. Prima di utilizzare anche parzialmente i contenuti di questo sito, vogliate cortesemente consultare il disclaimer.