MPS: no della BCE fa scattare nuovo tonfo in Borsa
No della Banca Centrale Europea alla richiesta di MPS di avere a disposizione più tempo per effettuare l'aumento di capitale da 5 miliardi di euro. Attualmente in forma di bozza, di ?draft decision?, la decisione della Vigilanza ...
Caos Mps: la Bce dice no a proroga su tempi aumento, si va verso intervento dello Stato
Doccia gelata dalla Bce per Mps. Il supervisory board dell'istituto centrale europeo ha respinto la richiesta del Monte dei Paschi di Siena di una proroga dei tempi dell'aumento di capitale, rendendo pertanto la via di mercato della ricapitalizzazion...
2017: ecco i 10 Cigni Grigi per i mercati finanziari
Il forte rialzo della produttività statunitense, la liberalizzazione dello yuan, l?insabbiamento della Brexit, il ritorno dell?inflazione in Giappone, l?influenza di Trump sulla Federal Reserve, la Russia torna aggressiva i...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12 Ultima

  1. #1

    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    2,269
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    30508854

    prestazioni occasionali

    1)Qual'è il reddito massimo(da non superare) affinchè alcune prestazioni effettuate possano essere considerate prestazioni occasionali?
    2)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non deve fatturare?
    3)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non è soggetto all'iva?
    4)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non è soggetto alla ritenuta d'acconto?
    5)Chi rientra nelle prestazioni occasionali deve versare i contributi alla gestione separata dell'inps(inarcassa)? Qaul'è l'aliquota gestione separata e quella che invece si paga normalmente?

    Grazie

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da fede24 Visualizza Messaggio
    1)Qual'è il reddito massimo(da non superare) affinchè alcune prestazioni effettuate possano essere considerate prestazioni occasionali?
    2)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non deve fatturare?
    3)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non è soggetto all'iva?
    4)Chi rientra nelle prestazioni occasionali non è soggetto alla ritenuta d'acconto?
    5)Chi rientra nelle prestazioni occasionali deve versare i contributi alla gestione separata dell'inps(inarcassa)? Qaul'è l'aliquota gestione separata e quella che invece si paga normalmente?

    Grazie
    Em... tante domande...
    Magari provo a segnalarti il riferimento normativo: è L'art. 61 del D. Lgs. 276/2003 e ovviamente il noto art. 4 della legge n. 30.

    Per completezza rispondo alle tue domande:
    quesito 1): il compenso complessivo annuo, dallo stesso committente, non deve superare i 5.000€
    quesito 2): nessuna fattura, devi rilasciare ovviamente una ricevuta.
    quesito 3): niente IVA.
    quesito 4): la ritenuta non la fai tu ma il tuo committente.
    quesito 5): non è soggetta all'obbligo contributivo presso la gestione separata INPS.

    Spero di essere stato di aiuto, altrimenti chiedi altro e aspetta altri del FOL.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Fromstudytowork Visualizza Messaggio
    Em... tante domande...
    Magari provo a segnalarti il riferimento normativo: è L'art. 61 del D. Lgs. 276/2003 e ovviamente il noto art. 4 della legge n. 30.

    Per completezza rispondo alle tue domande:
    quesito 1): il compenso complessivo annuo, dallo stesso committente, non deve superare i 5.000€
    quesito 2): nessuna fattura, devi rilasciare ovviamente una ricevuta.
    quesito 3): niente IVA.
    quesito 4): la ritenuta non la fai tu ma il tuo committente.
    quesito 5): non è soggetta all'obbligo contributivo presso la gestione separata INPS.

    Spero di essere stato di aiuto, altrimenti chiedi altro e aspetta altri del FOL.

    AGGIUNGO: la prestazione occasionale non deve superare 30 giorni

  4. #4

    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    2,269
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    30508854
    Citazione Originariamente Scritto da Fromstudytowork Visualizza Messaggio
    Em... tante domande...
    Magari provo a segnalarti il riferimento normativo: è L'art. 61 del D. Lgs. 276/2003 e ovviamente il noto art. 4 della legge n. 30.

    Per completezza rispondo alle tue domande:
    quesito 1): il compenso complessivo annuo, dallo stesso committente, non deve superare i 5.000€
    quesito 2): nessuna fattura, devi rilasciare ovviamente una ricevuta.
    quesito 3): niente IVA.
    quesito 4): la ritenuta non la fai tu ma il tuo committente.
    quesito 5): non è soggetta all'obbligo contributivo presso la gestione separata INPS.

    Spero di essere stato di aiuto, altrimenti chiedi altro e aspetta altri del FOL.
    Mi sei stato molto utile grazie, quindi il prestatore occasionale non paga contributi, giusto?

  5. #5

    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    2,269
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    30508854
    Citazione Originariamente Scritto da recycling Visualizza Messaggio

    AGGIUNGO: la prestazione occasionale non deve superare 30 giorni
    Si però mi riferivo ad un titolare di ditta individuale il quale effettuava una prestazione occasionale che però non riguardava minimamente il proprio lavoro, questo reddito:

    1) Andrà ad accumularsi al reddito della propria ditta oppure potra configurarsi separatamente e quindi tassato (o non tassato fino a 5.000€) come reddito occasionale?

  6. #6

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da fede24 Visualizza Messaggio
    si però mi riferivo ad un titolare di ditta individuale il quale effettuava una prestazione occasionale che però non riguardava minimamente il proprio lavoro, questo reddito:

    1) andrà ad accumularsi al reddito della propria ditta oppure potra configurarsi separatamente e quindi tassato (o non tassato fino a 5.000€) come reddito occasionale?
    non è reddito di impresa, va indicato a parte in unico, nel quadro relativo ai redditi diversi ed ai fini irpef si somma agli altri redditi ....... fede fai delle domande assurde .... riposati ancora un po

  7. #7

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    ti ha ben risposto l'amico recycling, che ringrazio anche per il bollino datomi...

  8. #8
    L'avatar di capuz
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    19,220
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Fromstudytowork Visualizza Messaggio
    quesito 1): il compenso complessivo annuo, dallo stesso committente, non deve superare i 5.000€
    in realtà non è che le prestazioni occasionali non possano essere superiori ai 5K€: se superano complessivamente questa soglia (complessivamente si intende la somma delle prestazioni occasionali anche se per committenti diversi) è dovuta l'iscrizione all'inps ed il pagamento dei contributi

  9. #9
    L'avatar di Andrea4891
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    23,584
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    353 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    io però non ho capito questa domanda

    5)Chi rientra nelle prestazioni occasionali deve versare i contributi alla gestione separata dell'inps(inarcassa)?
    ma l'inarcassa non era la cassa ingegneri e architetti, ora Cassa Naz. Previdenza Assistenza Ingegneri e Architetti


  10. #10

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea4891 Visualizza Messaggio
    io però non ho capito questa domanda

    ma l'inarcassa non era la cassa ingegneri e architetti, ora Cassa Naz. Previdenza Assistenza Ingegneri e Architetti

    beh ..... mica farai ancora caso alle cose che scrive Fede?

Accedi