Costituire una srl
Energia: da dove proviene il gas che utilizziamo in Italia?
Secondo uno studio condotto dall’Istituto Piepoli in occasione della nascita del nuovo magazine online “Energia Oltre”, 8 Italiani su 10 sono a favore della chiusura delle centrali a carbone, e …
Jim Rogers: è in arrivo il mercato orso peggiore di sempre
Messaggio rivolto ai piccoli investitori. Che però secondo il guru possono ovviare sfruttando una opportunità straordinaria.
Germania: Schaeuble, crescita destinata a confermarsi solida nel terzo trimestre
A dispetto di un rallentamento in avvio di terzo trimestre, figlio anche della solida performance registrata nei primi due, la crescita tedesca è destinata a confermarsi robusta. Parola del Ministro …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Hellraiser83
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3027821

    Costituire una srl

    mi spiegate bene come si fa? ho letto che il capitale minimo sono 10 000 eur. pero non capisco dove vanno a finire e se possono essere usati dalla societa. so che x costituire la srl servono 2500 eur. ma 2500 + 10000 o una volta versati (versati dove??) i 10000, tutte le spese vengono scalate da questo conto?? e poi a chi mi devo rivolgere? alcuni mi hanno detto avvocato, altri commercialista. siamo stati da un avvocato che si occupa della costituzione delle societa e dato che ci aveva chiesto troppo x il nostro budget, ha detto che bastava andare dal notaio con 2500 eur. altri invece dicono che serve x forza il commercialista, anche x la costituzione.
    vi prego di rispondermi solo se l avete fatto o se siete sicuri al 100% di quello che dite perche ho sentito troppe cose discordanti l una dall altra e non ci sto piu capendo nulla. grazie

  2. #2
    L'avatar di Coppelius
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    62,009
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

  3. #3
    L'avatar di Hellraiser83
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3027821
    Citazione Originariamente Scritto da Coppelius Visualizza Messaggio
    l avevo gia letto, ma nn ci sono le risposte alle mie domande...

  4. #4
    L'avatar di Coppelius
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    62,009
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    - la costituzione con atto pubblico materialmente si fa necessariamente dal notaio; un notaio di norma è perfettamente in grado di darvi tutte le informazioni che servono, non c'è bisogno di un avvocato; che poi per altri aspetti dell'attività possa servire un commercialista è un altro discorso
    - il capitale sociale minimo (somma delle quote) è di 10.000 euro; di questi 10.000 un quarto (2.500) sono il capitale che va versato; il resto del capitale può essere per così dire "figurativo"; più che altro il discorso più che il capitale nominativo è quello che effettivamente vi serve per far partire l'attività.... se ci sono difficoltà a trovare i 2.500 e non si dispone di possiblità di credito mi pare piuttosto difficile avviare un'attivita.

  5. #5
    L'avatar di Pavelkey
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    2,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42520185
    Citazione Originariamente Scritto da Hellraiser83 Visualizza Messaggio
    l avevo gia letto, ma nn ci sono le risposte alle mie domande...
    http://www.studiamo.it/blog/societ%E...imitata.html#5


    qui c'è un link che ti spiega un po' le cose...

    ma ti consiglio una chiaccherata con un commercialista che capisca se lo strumento societario che pensi di usare sia a tua/vostra misura

    è inutile comprarsi un mini pullman per portare a scuola un figlio..

    considera che per costituirla e per costi di start up, bastano a malapena circa 3000 euro... comunque potete anche conferire servizi... ma.... qui ci sono altre regole...

  6. #6
    L'avatar di Hellraiser83
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3027821
    Citazione Originariamente Scritto da Coppelius Visualizza Messaggio
    - la costituzione con atto pubblico materialmente si fa necessariamente dal notaio; un notaio di norma è perfettamente in grado di darvi tutte le informazioni che servono, non c'è bisogno di un avvocato; che poi per altri aspetti dell'attività possa servire un commercialista è un altro discorso
    - il capitale sociale minimo (somma delle quote) è di 10.000 euro; di questi 10.000 un quarto (2.500) sono il capitale che va versato; il resto del capitale può essere per così dire "figurativo"; più che altro il discorso più che il capitale nominativo è quello che effettivamente vi serve per far partire l'attività.... se ci sono difficoltà a trovare i 2.500 e non si dispone di possiblità di credito mi pare piuttosto difficile avviare un'attivita.
    si infatti mi hanno detto questa cosa del versamento di 1/4 ma nn capivo se era una cosa a parte o se erano questi 2500 che tocca dare al notaio. e cmq dove dove vanno messi questi 10000? i 2500 i do al notaio, e i rimanenti 7500? sul conto bacnario intestato alla societa?

  7. #7
    L'avatar di Coppelius
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    62,009
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Hellraiser83 Visualizza Messaggio
    si infatti mi hanno detto questa cosa del versamento di 1/4 ma nn capivo se era una cosa a parte o se erano questi 2500 che tocca dare al notaio. e cmq dove dove vanno messi questi 10000? i 2500 i do al notaio, e i rimanenti 7500? sul conto bacnario intestato alla societa?
    I 7500 non vanno messi da nessuna parte. Possono anche non esserci materialmente.

    In termini astratti è il capitale di rischio che i soci mettono e per il quale rispondono in proprio oltre a quello che è il patrimonio della società in caso di fallimento. Se la srl fallisce e rimangono debiti dopo aver ceduto tutto il patrimonio, come persone fisiche socie vi possono essere chiesti al massimo questi 10000.

    In termini ugualmente astratti è una sorta di garanzia nei confronti di terzi che la società offre.

  8. #8
    L'avatar di Hellraiser83
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3027821
    Citazione Originariamente Scritto da Coppelius Visualizza Messaggio
    I 7500 non vanno messi da nessuna parte. Possono anche non esserci materialmente.

    In termini astratti è il capitale di rischio che i soci mettono e per il quale rispondono in proprio oltre a quello che è il patrimonio della società in caso di fallimento. Se la srl fallisce e rimangono debiti dopo aver ceduto tutto il patrimonio, come persone fisiche socie vi possono essere chiesti al massimo questi 10000.

    In termini ugualmente astratti è una sorta di garanzia nei confronti di terzi che la società offre.
    perfetto! grazie, ora mi e tutto chiaro. 2500 e vado dal notaio! non che non disponga di 10 000, pero all inizio pensavo che servissero per forza 10000 da "congelare" su un conto bancario

  9. #9
    L'avatar di Tynky
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    710
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    29859914
    Citazione Originariamente Scritto da Hellraiser83 Visualizza Messaggio
    si infatti mi hanno detto questa cosa del versamento di 1/4 ma nn capivo se era una cosa a parte o se erano questi 2500 che tocca dare al notaio. e cmq dove dove vanno messi questi 10000? i 2500 i do al notaio, e i rimanenti 7500? sul conto bacnario intestato alla societa?
    per costituire una società

    1 si va alla banca e si effettua un deposito di 1/4 del capitale sociale.... ci sono dei modelli appositi per il versamento;

    2 con la ricevuta si va dal notaio è con gli altri soci (o da solo) si costituisce la società..... attraverso un atto pubblico

    3 il notaio iscrive la società alla camera di commercio

    4 una volta iscritta alla camera di commercio con la ricevuta è possibile ritornare in banca è svincolare 1/4 del capitale sociale

    5 contestualmente (è preferibile farlo da subito) dovresti andare ad un commercialista il quale dovrebbe aprire la società dal punto di vista fiscale con l'attribuzione della partita iva.

    6 a questo punto in base alle necessità c'è bisogno che i soci caccino i denari in base alle esigenze finanziarie.... 1/4 del capitale sociale già è nelle casse della società ora è il momento di versare gli altri 3/4... ma questo non vuol dire che siano sufficienti.

    questo è quanto nella generalità delle società ma gli adempimenti burocratici sono molto di più è variano da azienda ad azienda... il consiglio che ti posso dare io è affidati ad un buon commercialista che ti assista e consigli in tutti gli adempimenti.


    ciao

  10. #10
    L'avatar di Hellraiser83
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3027821
    Citazione Originariamente Scritto da Tynky Visualizza Messaggio
    per costituire una società

    1 si va alla banca e si effettua un deposito di 1/4 del capitale sociale.... ci sono dei modelli appositi per il versamento;

    2 con la ricevuta si va dal notaio è con gli altri soci (o da solo) si costituisce la società..... attraverso un atto pubblico

    3 il notaio iscrive la società alla camera di commercio

    4 una volta iscritta alla camera di commercio con la ricevuta è possibile ritornare in banca è svincolare 1/4 del capitale sociale

    5 contestualmente (è preferibile farlo da subito) dovresti andare ad un commercialista il quale dovrebbe aprire la società dal punto di vista fiscale con l'attribuzione della partita iva.

    6 a questo punto in base alle necessità c'è bisogno che i soci caccino i denari in base alle esigenze finanziarie.... 1/4 del capitale sociale già è nelle casse della società ora è il momento di versare gli altri 3/4... ma questo non vuol dire che siano sufficienti.

    questo è quanto nella generalità delle società ma gli adempimenti burocratici sono molto di più è variano da azienda ad azienda... il consiglio che ti posso dare io è affidati ad un buon commercialista che ti assista e consigli in tutti gli adempimenti.


    ciao

    ehm da come hai scritto, sembra quasi che i 2500 eur vengono solamente "prenotati" e poi rilasciati...come se fosse tutto gratis...ma nn mi sembra che sia cosi

Accedi