41424344454647484950 51 52535455565758596061 Last »
Visualizza 30 messaggi di questa discussione su una pagina
-->
Forum di Finanzaonline.com (http://www.finanzaonline.com/forum/)
-   Banking, carte di credito, conti deposito e correnti (http://www.finanzaonline.com/forum/banking-carte-di-credito-conti-deposito-e-correnti/)
-   -   Conto Corrente Postale "Conto Privato" + offerte Set e conti deposito di PostFinance (http://www.finanzaonline.com/forum/banking-carte-di-credito-conti-deposito-e-correnti/1359753-conto-corrente-postale-conto-privato-offerte-set-e-conti-deposito-di-postfinance.html)

himem66 13-09-11 15:53

Conto Corrente Postale "Conto Privato" + offerte Set e conti deposito di PostFinance
 
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

himem66 13-09-11 17:04

Area FAQ
 
Portale PostFinance

PostFinance

Pagine web di riferimento del portale (cliccare su quanto di interesse):Conto Demo:
https://e-finance.postfinance.ch/ef/...ner_demo_EF_it

FAQ:

Merophe 14-09-11 21:34

Mi sono informato su le poste svizzere, esattamente postFinance:

1) nessun costo se lasci più di 25.000.
2) interesse 1.50 su tenuta conto
3) possibilità di accedere a fondi di postFinance.
4) dotazione di carta bancomat VISA con 0 spese di canone e di prelievo.
5) accesso a Home Banking
6) massima affidabilità perché di proprietà dello stato svizzero (tripla A).

2e20 15-09-11 11:26

Citazione:

Originalmente inviato da Merophe (Messaggio 30973497)
1) nessun costo se lasci più di 25.000.
2) interesse 1.50 su tenuta conto
3) possibilità di accedere a fondi di postFinance.
4) dotazione di carta bancomat VISA con 0 spese di canone e di prelievo.
5) accesso a Home Banking
6) massima affidabilità perché di proprietà dello stato svizzero (tripla A).

Alcune note
1) il costo di tenuta conto può essere evitato anche con un saldo totale > 7500CHF (opzione set online). Con un saldo totale > 25KCHF si possono aprire conti in divisa diversa da CHF/EUR e i prelievi con carta sono gratuiti in tutto il mondo.
2) interessi per il conto e-deposito: 1% (CHF), 1.25% (EUR)
4) la carta opera su circuito Postomat in Svizzera e su Eufiserv e Visa Plus (che è diverso da Visa) nel mondo

Andyip69 15-09-11 14:52

POSTFINANCE mi dice che mi può aprire tre conti, uno in franchi uno in euro uno in dollari.

Ora devo vedere le spese di tenuta di tre conti

Merophe 15-09-11 19:11

Citazione:

Originalmente inviato da 2e20 (Messaggio 30973694)
Alcune note
1) il costo di tenuta conto può essere evitato anche con un saldo totale > 7500CHF (opzione set online). Con un saldo totale > 25KCHF si possono aprire conti in divisa diversa da CHF/EUR e i prelievi con carta sono gratuiti in tutto il mondo.
2) interessi per il conto e-deposito: 1% (CHF), 1.25% (EUR)
4) la carta opera su circuito Postomat in Svizzera e su Eufiserv e Visa Plus (che è diverso da Visa) nel mondo

Hai fatto bene a puntualizzare. Le mie erano informazioni che ho acquisito telefonicamente ma mi propongo di andare di persona per meglio valutare.
Perlatro mi dicono che Lugano e' un bella cittadina, gradevole per una passegiata.

Gold_Diamond 15-09-11 19:28

Molto molto gradevole, un po' cara ma gradevole

sbrekins 15-09-11 19:38

non è meglio chiasso, più vicino arrivando dall'italia?

Gold_Diamond 15-09-11 19:49

A Chiasso non c'è filiali postfinance, Lugano o Mendrisio (mi pare da poco)

gainwanted 15-09-11 20:10

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30975576)
POSTFINANCE mi dice che mi può aprire tre conti, uno in franchi uno in euro uno in dollari.

Ora devo vedere le spese di tenuta di tre conti

Hai avuto la mia stessa idea, ma ho un dubbio determinante: si può in qualche modo switchare i soldi tra i vari conti (in caso di variazioni significative del cambio), oppure bisogna necessariamente fare avanti-indietro con Multicurrency?

Gold_Diamond 15-09-11 20:12

No, i conti Pf non sono multicurrency, sono conti correnti.
Per "switchare" basta fare dei bonifici (gratuiti).

Andyip69 15-09-11 20:35

@pizzornotraverso
@gainwanted

esattamente ho parlato con Post Finance direttamente al telefono: tu apri 3 conti, uno in chf, uno in usd, uno in eur e sposti i soldi quanto e come desideri direttamente da home banking.
Non mi hanno detto che sono gratuiti, a ottobre vado direttamente e vi darò informazioni piu precise

Andyip69 15-09-11 20:40

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30388082)
Molto molto gradevole, un po' cara ma gradevole

lugano è splendida....

Gold_Diamond 15-09-11 21:00

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30973698)
@pizzornotraverso
@gainwanted

esattamente ho parlato con Post Finance direttamente al telefono: tu apri 3 conti, uno in chf, uno in usd, uno in eur e sposti i soldi quanto e come desideri direttamente da home banking.
Non mi hanno detto che sono gratuiti, a ottobre vado direttamente e vi darò informazioni piu precise

Confermo e ti confermo già che sono gratuiti :)

La tenuta conto se supera i 25.000CHF (set online plus) è gratuita

himem66 15-09-11 21:01

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30973699)
@pizzornotraverso
@gainwanted

esattamente ho parlato con Post Finance direttamente al telefono: tu apri 3 conti, uno in chf, uno in usd, uno in eur e sposti i soldi quanto e come desideri direttamente da home banking.
Non mi hanno detto che sono gratuiti, a ottobre vado direttamente e vi darò informazioni piu precise

tieni presente però anche che in Svizzera i conti in divisa diversa da CHF e EUR, che io sappia, non sono remunerati

Andyip69 15-09-11 21:10

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30975515)
Confermo e ti confermo già che sono gratuiti :)

La tenuta conto se supera i 25.000CHF (set online plus) è gratuita.

bene, questa notizia è splendida !

GRAZIEEE

bankario 15-09-11 22:55

che cambio applicano in postfinance per spostare i soldi dal conto in euro a chf e viceversa? c'e' qualche commissione?
fineco mi sembra applichi i cambi del forex con uno spread limitato

Merophe 15-09-11 23:00

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 30973700)
che cambio applicano in postfinance per spostare i soldi dal conto in euro a chf e viceversa? c'e' qualche commissione?
fineco mi sembra applichi i cambi del forex con uno spread limitato

Se non ho capito male nessuna commissione e quotazione forex, ma per sicurezza chiedi direttamente a loro.

gainwanted 16-09-11 01:22

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30975515)
Confermo e ti confermo già che sono gratuiti :)
La tenuta conto se supera i 25.000CHF (set online plus) è gratuita

La tenuta conto se supera i 25.000 CHF (set plus) è gratuita.
La tenuta conto se supera i 7.500 CHF (set online) è gratuita. ;)

-Ho dato un'occhiata alle differenze tra il "set online" e il "set plus", ma non riesco a cogliere le differenze che contano...
-Per avere, oltre che EUR e CHF, anche un conto in USD è necessario aprire anche un "conto privato in valuta estera"?
-Quanto tempo può passare dall'apertura del conto via internet alla data dell'appuntamento per le firme?
-Per l'e-trading non c'è niente da fare per i non residenti?
Grazie OK!

2e20 16-09-11 06:49

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 30973703)
-Ho dato un'occhiata alle differenze tra il "set online" e il "set plus", ma non riesco a cogliere le differenze che contano...
-Per avere, oltre che EUR e CHF, anche un conto in USD è necessario aprire anche un "conto privato in valuta estera"?

il set online permette un conto CHF o un conto EUR + un conto deposito, mentre col plus puoi avere altri conti in CHF/EUR e divise estere. Inoltre col plus i prelievi ATM sono gratuiti in tutto il mondo

acca2o 19-09-11 09:39

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 30973703)
La tenuta conto se supera i 25.000 CHF (set plus) è gratuita.
La tenuta conto se supera i 7.500 CHF (set online) è gratuita. ;)

-Ho dato un'occhiata alle differenze tra il "set online" e il "set plus", ma non riesco a cogliere le differenze che contano...
-Per avere, oltre che EUR e CHF, anche un conto in USD è necessario aprire anche un "conto privato in valuta estera"?
-Quanto tempo può passare dall'apertura del conto via internet alla data dell'appuntamento per le firme?
-Per l'e-trading non c'è niente da fare per i non residenti?
Grazie OK!

Salve a tutti.
Anche io da un po' di tempo penso seriamente di fare una capatina in
Svizzera per mettere al sicuro i pochi risparmi alle poste e sto cercando
di capire come funziona il set-online. La documentazione on-line però è moto scarna, per cui vorrei sapere chiedere se qualcuno di voi si è posto queste domande ed ha trovato risposta.
Sapete se c'è un tetto mensile ai bonifici che potrei effettuare verso il mio conto qui in Italia?
E' possibile avere un libretto degli assegni?
Inoltre ho visto che per gestire il conto on-line serve un tastierino che loro ti consegnano: avete idea dei tempi?
La chiusura del conto può essere fatta on-line?
Io risiedo in Sicilia, per cui Lugano non è per me dietro l'angolo: una volta aperto il conto, posso contare su una gestione totalmente on-line?

Vi sarei davvero grata se mi deste il vostro parere.

Ciao

Gold_Diamond 19-09-11 11:59

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30417887)
Salve a tutti.
Anche io da un po' di tempo penso seriamente di fare una capatina in
Svizzera per mettere al sicuro i pochi risparmi alle poste e sto cercando
di capire come funziona il set-online. La documentazione on-line però è moto scarna, per cui vorrei sapere chiedere se qualcuno di voi si è posto queste domande ed ha trovato risposta.
Sapete se c'è un tetto mensile ai bonifici che potrei effettuare verso il mio conto qui in Italia?
E' possibile avere un libretto degli assegni?
Inoltre ho visto che per gestire il conto on-line serve un tastierino che loro ti consegnano: avete idea dei tempi?
La chiusura del conto può essere fatta on-line?
Io risiedo in Sicilia, per cui Lugano non è per me dietro l'angolo: una volta aperto il conto, posso contare su una gestione totalmente on-line?

Vi sarei davvero grata se mi deste il vostro parere.

Ciao

Nessun Limite per i bonifici (gratuiti)
Si è possibile
Una settimana hai il conto attivo con tutto, tessere, pos e via dicendo (hip, pwd)
Certo, la gestione è completamente online
ciao!

P.s. esperienza diretta.

acca2o 19-09-11 13:40

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30420029)
Nessun Limite per i bonifici (gratuiti)
Si è possibile
Una settimana hai il conto attivo con tutto, tessere, pos e via dicendo (hip, pwd)

Certo, la gestione è completamente online
ciao!

P.s. esperienza diretta.

Grazie mille delle risposta. La tua esperienza diretta è preziosa.
Da ciò che dici mi sembra però che un giorno non basta: devo aspettare per
avere il tastierino o posso avere un token immediatamente?
Posso chiudere il conto da remoto o devo tornare a Lugano?

Scusa per le domande ma le tue indicazioni possono essere davvero preziose
Ciao

s77937 19-09-11 13:44

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30420029)
Nessun Limite per i bonifici (gratuiti)
Si è possibile
Una settimana hai il conto attivo con tutto, tessere, pos e via dicendo (hip, pwd)
Certo, la gestione è completamente online
ciao!

P.s. esperienza diretta.

IO penso di andare in Svizzera a luglio per aprire PostFinance.
Speriamo di arrivarci a luglio.:rolleyes:

gainwanted 19-09-11 14:15

Citazione:

Originalmente inviato da s77937 (Messaggio 30421428)
IO penso di andare in Svizzera a luglio per aprire PostFinance.
Speriamo di arrivarci a luglio.:rolleyes:

A luglio 2012 ? :confused::eek::censored:

Andyip69 19-09-11 19:52

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30421397)
Grazie mille delle risposta. La tua esperienza diretta è preziosa.
Da ciò che dici mi sembra però che un giorno non basta: devo aspettare per
avere il tastierino o posso avere un token immediatamente?
Posso chiudere il conto da remoto o devo tornare a Lugano?

Scusa per le domande ma le tue indicazioni possono essere davvero preziose
Ciao

ma lo devi aprire o chiudere?

Andyip69 19-09-11 19:53

Citazione:

Originalmente inviato da s77937 (Messaggio 30421428)
IO penso di andare in Svizzera a luglio per aprire PostFinance.
Speriamo di arrivarci a luglio.:rolleyes:


da qui ad un anno??

tu pensa che io sono in sud africa, rientro fra 2 settimane in italia, ma stavo pensando di fare un weekend anticipato per la paura che succedano guai...

acca2o 20-09-11 08:15

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30426381)
ma lo devi aprire o chiudere?

Lo devo aprire, ma mi chiedo, se dovessi aver necessità di chiuderlo,
se devo tornare in Svizzera.
Ciao

acca2o 20-09-11 08:49

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30420029)
Nessun Limite per i bonifici (gratuiti)
Si è possibile
Una settimana hai il conto attivo con tutto, tessere, pos e via dicendo (hip, pwd)
Certo, la gestione è completamente online
ciao!

P.s. esperienza diretta.

Ho appena chiamato al numero verde di postfinance.
Mi hanno detto che non si possono avere nè assegni nè carta di credito,
solo il bancomat. Per il resto mi dicono che basta meno di mezza giornata
per aprirlo.

s77937 20-09-11 15:42

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30426401)
da qui ad un anno??

tu pensa che io sono in sud africa, rientro fra 2 settimane in italia, ma stavo pensando di fare un weekend anticipato per la paura che succedano guai...

Prima non posso. Mi nasce una bambina a dicembre e non posso lasciare mia moglie sola in questo periodo.
Ho sempre Advanzia Konto. Mi sa che mi conviene spostare tutto lì per il momento e farlo anche presto. Poi a luglio apro PostFinance e sposto tutto lì.

pallido 22-09-11 12:26

Ciao a tutti,

chi conosce i costi dei conti in valuta di PostFinance.

saluti pallido

pallido 22-09-11 17:50

Alcune informazioni.

Ho parlato al telefono con un'operatrice di PostFinance e mi ha detto:

di non compilare il form online perchè comunque il riconoscimento fa fatto di persona e quindi risulta solo una perdita di tempo, quando si và in un ufficio di PostFinance, anche senza appuntamento, si fà tuttoOK!.

Saluti pallido

Merophe 22-09-11 22:04

Citazione:

Originalmente inviato da pallido (Messaggio 30468446)
Alcune informazioni.

Ho parlato al telefono con un'operatrice di PostFinance e mi ha detto:

di non compilare il form online perchè comunque il riconoscimento fa fatto di persona e quindi risulta solo una perdita di tempo, quando si và in un ufficio di PostFinance, anche senza appuntamento, si fà tuttoOK!.

Saluti pallido


A postFinance ti hanno detto qualcosa per liberare il denaro depositato, sui tempi e sulla quantità ?
Ciao e grazie.

melissamelissa 23-09-11 20:12

prossima settimana vado
 
Ciao a tutti,
sono una di quelle che non scrive mai ma in compenso vi legge, insomma, sono una lurker da manuale ;)

Intervengo in questo thread perché alla fine ho deciso e ho preso appuntamento, indi non questa settimana ma quella successiva ho appuntamento a Lugano per aprire da Postfinance. Aprirò il set plus e attiverò due o tre cc in valuta.

Lo faccio in un'ottica assolutamente tutelativa e lo faccio da poco tenente. Ho 55k da parte, un lavoro molto variabile e un pupattolo di due anni, indi vorrei riuscire a preservare i denari per farci poi qualcosa fra un paio d'anni.

Al momento i suddetti 55k stanno su conto arancio al 3% fino a dicembre, mi pare. La mia idea sarebbe di toglierne un tot (30-35) e metterli su due o tre conti in valuta di Postfinance, in modo tale da differenziare le valute e i relativi rischi.

Pensavo di fare tre conti: chf, usd e corone norvegesi (in parti uguali o quasi). I restanti euro li conserverei invece sul Conto arancio attuale, che comunque è ING, quindi olandese quindi solida.

Se, come credo al 80% non succede nulla e sopravviveremo tutti a 'sta crisi, meglio. Vorrà dire che mi sono fatta una giornata a Lugano col pupo e che ci ho rimesso gli interessi che prenderei su 30k/35k su conto arancio (o simili, tanto si spostano) per un anno, quindi circa 1000 euro (lordi). Più i soldini che si bruciano nei vari cambi sui conti in valuta (il conto in sè non lo pagherei avendo un deposito superiore a 20k chf).

Però credo che dormirei più serena, che ne dite?

Pensate che con tre conti in valuta alla fine fra cambi e commissioni ci perderei molto/troppo?

ciauz
m.

acca2o 23-09-11 20:51

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30484000)
Ciao a tutti,
sono una di quelle che non scrive mai ma in compenso vi legge, insomma, sono una lurker da manuale ;)

Intervengo in questo thread perché alla fine ho deciso e ho preso appuntamento, indi non questa settimana ma quella successiva ho appuntamento a Lugano per aprire da Postfinance. Aprirò il set plus e attiverò due o tre cc in valuta.

Lo faccio in un'ottica assolutamente tutelativa e lo faccio da poco tenente. Ho 55k da parte, un lavoro molto variabile e un pupattolo di due anni, indi vorrei riuscire a preservare i denari per farci poi qualcosa fra un paio d'anni.

Al momento i suddetti 55k stanno su conto arancio al 3% fino a dicembre, mi pare. La mia idea sarebbe di toglierne un tot (30-35) e metterli su due o tre conti in valuta di Postfinance, in modo tale da differenziare le valute e i relativi rischi.

Pensavo di fare tre conti: chf, usd e corone norvegesi (in parti uguali o quasi). I restanti euro li conserverei invece sul Conto arancio attuale, che comunque è ING, quindi olandese quindi solida.

Se, come credo al 80% non succede nulla e sopravviveremo tutti a 'sta crisi, meglio. Vorrà dire che mi sono fatta una giornata a Lugano col pupo e che ci ho rimesso gli interessi che prenderei su 30k/35k su conto arancio (o simili, tanto si spostano) per un anno, quindi circa 1000 euro (lordi). Più i soldini che si bruciano nei vari cambi sui conti in valuta (il conto in sè non lo pagherei avendo un deposito superiore a 20k chf).

Però credo che dormirei più serena, che ne dite?

Pensate che con tre conti in valuta alla fine fra cambi e commissioni ci perderei molto/troppo?

ciauz
m.

Puoi dirmi come hai preso appuntamento? Hai telefonato direttamente
all'ufficio di Lugano?

melissamelissa 23-09-11 21:05

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30484300)
Puoi dirmi come hai preso appuntamento? Hai telefonato direttamente
all'ufficio di Lugano?


si, ho telefonato e le voila, appuntamento :)

gainwanted 23-09-11 21:13

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30484000)
Pensate che con tre conti in valuta alla fine fra cambi e commissioni ci perderei molto/troppo?

Dipende da quanti switch farai e da COME li farai... :cool:

melissamelissa 23-09-11 21:29

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 30484528)
Dipende da quanti switch farai e da COME li farai... :cool:

banali bonifici da un conto a un altro conto? non si può? sto dicendo ca****ate di proporzioni epocali? :rolleyes:

sulla carta vedo che i bonifici sono gratis, il cambio è forex, quindi se non cambio male e se non esagero con gli spostamenti non dovrei rimetterci troppo. Ragionamento errato? dico male? ho vinto qualchecccosa? ;)

gainwanted 23-09-11 22:16

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30484671)
banali bonifici da un conto a un altro conto? non si può? sto dicendo ca****ate di proporzioni epocali? :rolleyes:
sulla carta vedo che i bonifici sono gratis, il cambio è forex, quindi se non cambio male e se non esagero con gli spostamenti non dovrei rimetterci troppo. Ragionamento errato? dico male? ho vinto qualchecccosa? ;)

No, con "COME li farai" intendevo che dipenderà molto dal fatto se li az******rai o meno! Il costo degli spread sui cambi potrebbe diventare irrilevante di fronte al gain che potresti avere facendo le operazioni giuste, cioè prevedendo correttamente da quale parte va il cambio! ;);)

Comunque, se non conosci il forex ma conosci gli ETF, le cifre in USD e in CHF potresti coprirle in alternativa anche con questi.
.

Andyip69 24-09-11 00:56

@*melissa

io salgo con mia moglie la settimana prossima ( dopo il 6 ) va a finire che ci troviamo a Lugano.

Il tuo post lo quoto in toto.
Piccola differenza : aprirò chf usd eur.

A me han detto " venga quando vuole non serve appuntamento ", nel chiacchierare mi ha detto che stana prendo più conti agli italiani che agli svizzeri.

p.s. per me non succede nulla al 95% ma .... a pensar mele spesso ci si azzecca.

Persino con le cifre di spostamento sono allineato nel tuo post.


Discorso FOREX : o uno lo segue, o rischia di perdere tanti soldi.
Se tu cambi come con il multicurrency fineco ( e mi sembra PF sia la stessa cosa ) non hai grossi svantaggi e basta un operazione azzeccata per rientrare di tutti i costi di cambio

acca2o 24-09-11 07:46

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30485965)
@*melissa

io salgo con mia moglie la settimana prossima ( dopo il 6 ) va a finire che ci troviamo a Lugano.

Il tuo post lo quoto in toto.
Piccola differenza : aprirò chf usd eur.

A me han detto " venga quando vuole non serve appuntamento ", nel chiacchierare mi ha detto che stana prendo più conti agli italiani che agli svizzeri.

p.s. per me non succede nulla al 95% ma .... a pensar mele spesso ci si azzecca.

Persino con le cifre di spostamento sono allineato nel tuo post.


Discorso FOREX : o uno lo segue, o rischia di perdere tanti soldi.
Se tu cambi come con il multicurrency fineco ( e mi sembra PF sia la stessa cosa ) non hai grossi svantaggi e basta un operazione azzeccata per rientrare di tutti i costi di cambio


Vorrei capire una cosa. Vi è differenza tra aprire due conti set online, uno euro e uno chf, ed aprire un setplus con due conti chf ed euro?
Inoltre il minimo di 25000 chf per azzerare le spese si riferisce alla somma dei conti e non a 25000 chf per ogni conto?

melissamelissa 24-09-11 08:21

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30485965)
@*melissa

io salgo con mia moglie la settimana prossima ( dopo il 6 ) va a finire che ci troviamo a Lugano.

Il tuo post lo quoto in toto.
Piccola differenza : aprirò chf usd eur.

A me han detto " venga quando vuole non serve appuntamento ", nel chiacchierare mi ha detto che stana prendo più conti agli italiani che agli svizzeri.

p.s. per me non succede nulla al 95% ma .... a pensar mele spesso ci si azzecca.

Persino con le cifre di spostamento sono allineato nel tuo post.


Discorso FOREX : o uno lo segue, o rischia di perdere tanti soldi.
Se tu cambi come con il multicurrency fineco ( e mi sembra PF sia la stessa cosa ) non hai grossi svantaggi e basta un operazione azzeccata per rientrare di tutti i costi di cambio

Ci manchiamo per pochissimo :)

Si, per aprire un conto non serve un appuntamento, ma già che c'ero io l'ho preso in modo tale da fare anche tutte le domande del caso.
E dato che, venendo da Roma, l'andare e tornare in giornata era un po' faticoso, ho aggiunto al tutto anche un giretto turistico col bambino con lago, fabbrica cioccolato e swissminiature :clap:

Guarda sì, anche io penso che probabilmente non succederà il patatrac e/o che se succede non è nemmeno detto che con la svizzera sia tutto tranquillo (accordi su eventuali patrimoniali ad esempio o difficoltà della svizzera stessa). Ma fra le opzioni realistiche per una come me mi è sembrata comunque una cosa da provare. Uno fa quel che può...

Quindi nella più probabile delle ipotesi avrò perso circa mille euro di interessi lordi in un anno. Bon, ci sta, no?

melissamelissa 24-09-11 08:24

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30486178)
Vorrei capire una cosa. Vi è differenza tra aprire due conti set online, uno euro e uno chf, ed aprire un setplus con due conti chf ed euro?
Inoltre il minimo di 25000 chf per azzerare le spese si riferisce alla somma dei conti e non a 25000 chf per ogni conto?

i set sono - appunto - 'set', ovvero insieme di cose, quindi un conto più altro solitamente. se apri due conti in due valute sono due conti, non due set quindi.

per il set plus si, i 25k chf si riferisce alla somma dei conti :)

acca2o 24-09-11 09:14

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30486236)
i set sono - appunto - 'set', ovvero insieme di cose, quindi un conto più altro solitamente. se apri due conti in due valute sono due conti, non due set quindi.

per il set plus si, i 25k chf si riferisce alla somma dei conti :)

Facciamo un'ipotesi: 3 setonline in euro,usd,chf. Per azzerare le spese devo
avere ameno 75000 chf in ogni conto, quindi 22500 chf totali (meno dei 25000 chf del set plus). Passare i soldi da un conto all'altro ha condizioni differenti?
Se no non capisco perchè aprire il setplus.
Al telefono mi hanno comunque detto che basta andare una volta a depositare la firma, poi posso sempre aprire nuovi conti da casa.

Ho qualche atro dubbio che vorrei condividere con voi, magari avete una risposta.
Ho letto che per accedere on-line danno un dispositivo di lettura a tastierino numerico: e se poi non fosse compatibile con il mio pc? Forse posso provarlo sul posto con il mio portatile? Non è possibile avere un token? Ci sono spese di apertura e chiusura conto?

Scusate la tempesta di domande, ma io andrei su dalla Sicilia, per cui vorrei avere tutto ben chiara.

pallido 24-09-11 13:23

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30486373)
Facciamo un'ipotesi: 3 setonline in euro,usd,chf. Per azzerare le spese devo
avere ameno 75000 chf in ogni conto, quindi 22500 chf totali (meno dei 25000 chf del set plus). Passare i soldi da un conto all'altro ha condizioni differenti?
Se no non capisco perchè aprire il setplus.
Al telefono mi hanno comunque detto che basta andare una volta a depositare la firma, poi posso sempre aprire nuovi conti da casa.

Ho qualche atro dubbio che vorrei condividere con voi, magari avete una risposta.
Ho letto che per accedere on-line danno un dispositivo di lettura a tastierino numerico: e se poi non fosse compatibile con il mio pc? Forse posso provarlo sul posto con il mio portatile? Non è possibile avere un token? Ci sono spese di apertura e chiusura conto?

Scusate la tempesta di domande, ma io andrei su dalla Sicilia, per cui vorrei avere tutto ben chiara.

Ciao,
ho chiamato anch'io PostFinance e mi hanno detto:

che dopo aver fatto l'identificazione posso passare da setonline a set plus semplicemente con una telefonata.

La differenza tra i due set riguarda la possibilità di aprire più conti in valuta:
Setonline CHF e EUR e un importo complessivo superiore ai 7500 CHF è a costo 0
Setplus CHF / EUR e USD e un importo complessivo superiore ai 25000 CHF è a costo 0
Mi pare non si possa aprire in Corone Norvegesi o altre valute.
Non conosco i costi del trasferimento da un conto all'altro.

Non ho chiesto del tastierino numerico.

Saluti pallido

hobelix 24-09-11 18:14

Sono stato ieri a Lugano
 
Se posso contribuire....

Sono stato ieri a Lugano e ho postato il resoconto qui..

salute a tutti.....

Merophe 24-09-11 18:23

Citazione:

Originalmente inviato da pallido (Messaggio 30487780)
Ciao,
ho chiamato anch'io PostFinance e mi hanno detto:

che dopo aver fatto l'identificazione posso passare da setonline a set plus semplicemente con una telefonata.

La differenza tra i due set riguarda la possibilità di aprire più conti in valuta:
Setonline CHF e EUR e un importo complessivo superiore ai 7500 CHF è a costo 0
Setplus CHF / EUR e USD e un importo complessivo superiore ai 25000 CHF è a costo 0
Mi pare non si possa aprire in Corone Norvegesi o altre valute.
Non conosco i costi del trasferimento da un conto all'altro.

Non ho chiesto del tastierino numerico.

Saluti pallido



Se non ho capito male:

1) Puoi aprire, a tua scelta, uno, due o tre c/c nelle sole valute Chf - Eur e Usd e per avere zero spese di tenuta conto la somma totale di uno o più c/c deve essere almeno 25.000 Euro o valore uguale nelle altre due valute. (cosiddetto Setplus).

2) Pur accedendo tramite Home banking da casa propria (per bonifici, pagamenti, etc.) non posso fare trading, eccetto per acquistare uno o più degli 8 fondi gestiti da PostFinance (0,50% di commissione annua).

3) I costi di eventuale "travaso" di denaro da un conto all'altro con conseguente trasformazione della valuta hanno costo zero.

4) Se hai depositato capitali superiori ai 100mila Euro, o valute equipollenti, occorrono tre mesi di preavviso per liberarli.

melissamelissa 24-09-11 18:30

Citazione:

Originalmente inviato da hobelix (Messaggio 30489738)
Se posso contribuire....

Sono stato ieri a Lugano e ho postato il resoconto qui..

salute a tutti.....

grazie mille Hobelix, ottimo post

melissamelissa 24-09-11 18:35

Citazione:

Originalmente inviato da Merophe (Messaggio 30489781)
Se non ho capito male:

1) Puoi aprire, a tua scelta, uno, due o tre c/c nelle sole valute Chf - Eur e Usd e per avere zero spese di tenuta conto la somma totale di uno o più c/c deve essere almeno 25.000 Euro o valore uguale nelle altre due valute. (cosiddetto Setplus).

2) Pur accedendo tramite Home banking da casa propria (per bonifici, pagamenti, etc.) non posso fare trading, eccetto per acquistare uno o più degli 8 fondi gestiti da PostFinance (0,50% di commissione annua).

3) I costi di eventuale "travaso" di denaro da un conto all'altro con conseguente trasformazione della valuta hanno costo zero.

4) Se hai depositato capitali superiori ai 100mila Euro, o valute equipollenti, occorrono tre mesi di preavviso per liberarli.

per il punto 1 a me risulta che si possano aprire c/c anche in altre valute (non conti di deposito, ma cc privati si). Per il trading non ho chiesto, per il resto si, a me risulta che le cose stiano così

Merophe 24-09-11 18:43

Citazione:

Originalmente inviato da hobelix (Messaggio 30489738)
Se posso contribuire....

Sono stato ieri a Lugano e ho postato il resoconto qui..

salute a tutti.....

A me non è stato detto che oltre 60mila E. non puoi prelevare in un anno, con penale all'1% su parte eccedente.
Mi hanno parlato di un solo preavviso di 3 mesi per prelievi di 100mila E.

magor 24-09-11 21:29

Citazione:

Originalmente inviato da Merophe (Messaggio 30489781)
Se non ho capito male:

1) Puoi aprire, a tua scelta, uno, due o tre c/c nelle sole valute Chf - Eur e Usd e per avere zero spese di tenuta conto la somma totale di uno o più c/c deve essere almeno 25.000 Euro o valore uguale nelle altre due valute. (cosiddetto Setplus).

2) Pur accedendo tramite Home banking da casa propria (per bonifici, pagamenti, etc.) non posso fare trading, eccetto per acquistare uno o più degli 8 fondi gestiti da PostFinance (0,50% di commissione annua).

3) I costi di eventuale "travaso" di denaro da un conto all'altro con conseguente trasformazione della valuta hanno costo zero.

4) Se hai depositato capitali superiori ai 100mila Euro, o valute equipollenti, occorrono tre mesi di preavviso per liberarli.

Sto raccogliendo informazioni su Postfinance, come banca sarebbe l'ideale per me, purtroppo non consente di avere il servizio di trading ai non residenti. Per quanto riguarda i loro fondi (per il mio modo di investire solo gli azionari) hanno uno sulla borsa svizzera ed uno global a gestione passiva, praticamente come un ETF con TER non troppo alto, lo 0,5% cui ti riferisci è la commissione di sottoscrizione iniziale per chi ha set plus, altrimenti 1%.

acca2o 25-09-11 10:39

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30486236)
i set sono - appunto - 'set', ovvero insieme di cose, quindi un conto più altro solitamente. se apri due conti in due valute sono due conti, non due set quindi.

per il set plus si, i 25k chf si riferisce alla somma dei conti :)

Nel form di richiesta on-line c'è scritto: "Inoltre abbiamo bisogno di una copia del suo attestato di formazione (conferma da parte della scuola / università, ecc.)". Ti è stato richiesto?

pippofinance 26-09-11 10:02

@melissamelissa, per favore, potresti riepilogare cortesemente i passi necessari per aprire un set plus con post finance?

Quali documenti servono?
Quali costi bisogna affrontare? (se deposito >25k, non costa niente corretto?)
Sai indicarmi l'indirizzo di una filiale di riferimento a Lugano? Ho provato a chiamare ma non mi risponde nessuno.
Qualcuno ha qualche info sui costi di apertura/chiusura conto? Non trovo un documento con le condizioni economiche.
Bisogna aspettare molto per l'effettiva apertura del conto?

Sto cercando di valutare quale % di capitale sia opportuno spostare in franchi, per mantenere diciamo una parte di risparmi al 'sicuro' in caso di patatrac, ma senza esagerare, quindi non spostando tutto, per prevenirsi da una discesa del franco. Insomma nel diversificare, voglio sperimentare anche un conto all'estero, poi magari me ne pentirò.

GRAZIE DI TUTTO

acca2o 26-09-11 10:09

Citazione:

Originalmente inviato da pippofinance (Messaggio 30498882)
@melissamelissa, per favore, potresti riepilogare cortesemente i passi necessari per aprire un set plus con post finance?

Quali documenti servono?
Quali costi bisogna affrontare? (se deposito >25k, non costa niente corretto?)
Sai indicarmi l'indirizzo di una filiale di riferimento a Lugano? Ho provato a chiamare ma non mi risponde nessuno.
Qualcuno ha qualche info sui costi di apertura/chiusura conto? Non trovo un documento con le condizioni economiche.
Bisogna aspettare molto per l'effettiva apertura del conto?

Sto cercando di valutare quale % di capitale sia opportuno spostare in franchi, per mantenere diciamo una parte di risparmi al 'sicuro' in caso di patatrac, ma senza esagerare, quindi non spostando tutto, per prevenirsi da una discesa del franco. Insomma nel diversificare, voglio sperimentare anche un conto all'estero, poi magari me ne pentirò.

GRAZIE DI TUTTO

@melissamelissa
Ciao, puoi dirmi quale numero hai chiamato per avere l'appuntamento?

Io ho chiesto se ci sono costi si apertura e chiusura e mi hanno detto di no.

melissamelissa 26-09-11 10:25

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30498975)
@melissamelissa
Ciao, puoi dirmi quale numero hai chiamato per avere l'appuntamento?

Io ho chiesto se ci sono costi si apertura e chiusura e mi hanno detto di no.

...c'è un numero di telefono segnato sulla destra di tutte le pagine dove danno informazioni sui vari conti, quel numero là. Ma anche se chiami un altro numero e gli spieghi che ti serve ti passeranno il numero dedicato, insomma, non è complicato, giuro ;)

ma a te come l'hanno detto che non c'erano costi di apertura e chiusura? non sarà allo stesso numero di telefono? ;)

melissamelissa 26-09-11 10:28

Citazione:

Originalmente inviato da pippofinance (Messaggio 30498882)
@melissamelissa, per favore, potresti riepilogare cortesemente i passi necessari per aprire un set plus con post finance?

Quali documenti servono?
Quali costi bisogna affrontare? (se deposito >25k, non costa niente corretto?)
Sai indicarmi l'indirizzo di una filiale di riferimento a Lugano? Ho provato a chiamare ma non mi risponde nessuno.
Qualcuno ha qualche info sui costi di apertura/chiusura conto? Non trovo un documento con le condizioni economiche.
Bisogna aspettare molto per l'effettiva apertura del conto?

Sto cercando di valutare quale % di capitale sia opportuno spostare in franchi, per mantenere diciamo una parte di risparmi al 'sicuro' in caso di patatrac, ma senza esagerare, quindi non spostando tutto, per prevenirsi da una discesa del franco. Insomma nel diversificare, voglio sperimentare anche un conto all'estero, poi magari me ne pentirò.

GRAZIE DI TUTTO

1 - doc di indentità
2 - come scritto nelle pagine precedenti e come scritto sul sito in italiano di Postfinance: <7,5 k euro gratis set on line, <25k euro gratis set plus
3 - credo ci sia una sola sede a lugano, via della posta non ricordo che numero
4 - non dovrebbe costare, ma nn ne sono certa (non mi cambia molto, quindi non ho chiesto)
5 - i tempi son rapidi, ma non avendolo ancora fatto non ti so dire, qualche giorno anyway

acca2o 26-09-11 10:38

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30499241)
...c'è un numero di telefono segnato sulla destra di tutte le pagine dove danno informazioni sui vari conti, quel numero là. Ma anche se chiami un altro numero e gli spieghi che ti serve ti passeranno il numero dedicato, insomma, non è complicato, giuro ;)

ma a te come l'hanno detto che non c'erano costi di apertura e chiusura? non sarà allo stesso numero di telefono? ;)

Io ho chiamato al numero del servizio clienti: 0848 888 710. Credevo che per
un'appuntamento bisognasse chiamare direttamente la filiale di Lugano.
Tu non hai fatto così? Hai preso appuntamento tramite il servizio clienti?

acca2o 26-09-11 10:40

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30499286)
1 - doc di indentità
2 - come scritto nelle pagine precedenti e come scritto sul sito in italiano di Postfinance: <7,5 k euro gratis set on line, <25k euro gratis set plus
3 - credo ci sia una sola sede a lugano, via della posta non ricordo che numero
4 - non dovrebbe costare, ma nn ne sono certa (non mi cambia molto, quindi non ho chiesto)
5 - i tempi son rapidi, ma non avendolo ancora fatto non ti so dire, qualche giorno anyway

Non credo ci sia solo una sede: anzi credo che la sede principale sia a Berna.

melissamelissa 26-09-11 10:43

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30498975)
@melissamelissa
Ciao, puoi dirmi quale numero hai chiamato per avere l'appuntamento?

Io ho chiesto se ci sono costi si apertura e chiusura e mi hanno detto di no.

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30499241)
...c'è un numero di telefono segnato sulla destra di tutte le pagine dove danno informazioni sui vari conti, quel numero là. Ma anche se chiami un altro numero e gli spieghi che ti serve ti passeranno il numero dedicato, insomma, non è complicato, giuro ;)

ma a te come l'hanno detto che non c'erano costi di apertura e chiusura? non sarà allo stesso numero di telefono? ;)


Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30499438)
Io ho chiamato al numero del servizio clienti: 0848 888 710. Credevo che per
un'appuntamento bisognasse chiamare direttamente la filiale di Lugano.
Tu non hai fatto così? Hai preso appuntamento tramite il servizio clienti?


esatto!!! :)
acca, guarda che mica mordono, chiedi e ti rispondono, abbi fede :)
a Lugano c'è una sede accanto alla stazione e credo sia l'unica, ma comunque a te cosa cambia dove sta la loro sede principale? vuoi andare a berna? vai a berna, vuoi andare a lugano, vai a lugano, fine del dubbio
e se vuoi sapere l'indirizzo, glielo chiedi, al telefono, e te lo dicono: non sono cattivi, giuro ;)

acca2o 26-09-11 10:57

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30499512)
esatto!!! :)
acca, guarda che mica mordono, chiedi e ti rispondono, abbi fede :)
a Lugano c'è una sede accanto alla stazione e credo sia l'unica, ma comunque a te cosa cambia dove sta la loro sede principale? vuoi andare a berna? vai a berna, vuoi andare a lugano, vai a lugano, fine del dubbio
e se vuoi sapere l'indirizzo, glielo chiedi, al telefono, e te lo dicono: non sono cattivi, giuro ;)

Scusa se ti ho infastidito, davo per scontato che per prendere l'appuntamento dovessi chiamare a Lugano (non ci penso proprio ad andare a Berna), e credevo tu avessi fatto così. So bene cjìhe non mordono, ormai gli chiamo quasi ogni giorno...

pallido 26-09-11 12:23

Una cosa non ho capito e non mi hanno chiarito a PostFinance,

aprire più conti in valuta è gratis con SETPLUS se la tua somma depositata supera 25000CHF ma che commissione applicano sul cambio?

Mi hanno risposto o ho capito male io che è gratis ma mi sembra impossibile, cosa ne pensate?

Cordiali saluti pallido

seanbateman 26-09-11 15:15

Scusate sapete dirmi dove posso trovare il rating di post finance? sul sito non riesco a trovarlo.....

Gold_Diamond 26-09-11 15:51

i contatti :
0916485648

Maria De Lorenzi e il suo team, via della posta 7(mi pare)

Tempo apertura 15 minuti, attivo da subito.

0 costi apertura/chiusura, ovviamente non serve appuntamento.

Andyip69 26-09-11 16:27

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30504234)
i contatti :
0916485648

Maria De Lorenzi e il suo team, via della posta 7(mi pare)

Tempo apertura 15 minuti, attivo da subito.

0 costi apertura/chiusura, ovviamente non serve appuntamento.


e speriamo che adesso si leggan anche le pagine della discussione ( diventata un manuale ! ) oltre che solo il titolo e chiedere la prima cosa che passa per la testa... :rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes: :rolleyes::rolleyes:

Dizzie 26-09-11 19:31

Citazione:

Originalmente inviato da pallido (Messaggio 30501060)
...
aprire più conti in valuta è gratis con SETPLUS se la tua somma depositata supera 25000CHF ma che commissione applicano sul cambio?

Mi hanno risposto o ho capito male io che è gratis ma mi sembra impossibile, cosa ne pensate?

Cordiali saluti pallido

Con il SetPlus puoi aprire al massimo dieci conti divisi tra conti in EUR, conti in CHF e conti Deposito (o E-deposito)
e puoi avere (all'interno del medesimo SETPlus) solo un conto in valuta estera, scegliendo tra otto diverse valute straniere.
(Qui le otto valute)

All'atto dell'acquisto/vendita di valuta, anche se non è prevista una "esplicita" commissione, c'è di fatto uno spread (circa +-1,2%)
tra il prezzo di mercato della valuta ed il tasso applicato da Postfinance.

melissamelissa 26-09-11 19:42

Citazione:

Originalmente inviato da Dizzie (Messaggio 30507439)
Con il SetPlus puoi aprire al massimo dieci conti divisi tra conti in EUR, conti in CHF e conti Deposito (o E-deposito)
e puoi avere (all'interno del medesimo SETPlus) solo un conto in valuta estera, scegliendo tra otto diverse valute straniere.
(Qui le otto valute)

All'atto dell'acquisto/vendita di valuta, anche se non è prevista una "esplicita" commissione, c'è di fatto uno spread (circa +-1,2%)
tra il prezzo di mercato della valuta ed il tasso applicato da Postfinance.

Ecco, questo sì che è un aggiornamento importante, grazie mille Dizzie.
Che non si possano aprire più di un conto valuta nel set plus è un dato certo? Questo vorrebbe dire aggiungere al tutto i costi di gestione di un conto ulteriore, esterno al set plus, dove operare con una delle due valute che nel mio caso sceglierei oltre ai chf... uffa :mad:

swimfast.80 27-09-11 08:38

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30507550)
Ecco, questo sì che è un aggiornamento importante, grazie mille Dizzie.
Che non si possano aprire più di un conto valuta nel set plus è un dato certo? Questo vorrebbe dire aggiungere al tutto i costi di gestione di un conto ulteriore, esterno al set plus, dove operare con una delle due valute che nel mio caso sceglierei oltre ai chf... uffa :mad:

scusa ma mi pare di capire che chf e eur non siano considerate valute straniere per cui con il plus si dovrebbero poter fare ad es 4 conti: uno in eur, uno in chf e uno in usd e un e-deposito in eur

logbook 28-09-11 20:24

Saluti a tutti, sono interessato, come molti di voi, alla garanzia che potrebbe dare un conto svizzero. Riguardo a PostFinance ho letto la pagina GARANZIA

PostFinance - Garanzia statale



Mi sembra un poco rapezzata:specchio: o sbaglio? Che ne pensate?

In particolare:''La legge non parla espressamente della garanzia statale per PostFinance. Tuttavia, come è stato confermato da vari suoi membri, il Consiglio federale non la mette minimamente in discussione. Si parla quindi di una garanzia statale implicita. Non è da escludere una graduale eliminazione della garanzia statale per PostFinance in futuro. La decisione spetta al Parlamento''.

logbook 29-09-11 10:35

Prendo un punto dall'elenco delle condizioni generali di una banca svizzera:

''gli averi in valuta estera del cliente sono depositati presso banche dei rispettivi paesi o altrove , a nome della banca, ma ad esclusivo rischio del cliente stesso.
La banca non si assume alcuna responsibilità per quanto concerne l' impossibilità di procurarsi valuta estera in seguito a restrizioni, trasferimenti forzati,esecuzioni di qualsiasi natura, decisioni di autorità esercenti il loro potere o in seguito ad altri fatti analoghi che non dipendono dalla volontà della banca''.


Mi chiedo se, alla luce di quanto scritto, non convenga girare il conto in altra valuta, nel caso franchi. Se cerchiamo di tutelarci dal rischio a questo punto bisogna farlo fino in fondo, altrimenti è una soluzione a metà

swimfast.80 29-09-11 10:48

Citazione:

Originalmente inviato da logbook (Messaggio 30538901)
Prendo un punto dall'elenco delle condizioni generali di una banca svizzera:

''gli averi in valuta estera del cliente sono depositati presso banche dei rispettivi paesi o altrove , a nome della banca, ma ad esclusivo rischio del cliente stesso.
La banca non si assume alcuna responsibilità per quanto concerne l' impossibilità di procurarsi valuta estera in seguito a restrizioni, trasferimenti forzati,esecuzioni di qualsiasi natura, decisioni di autorità esercenti il loro potere o in seguito ad altri fatti analoghi che non dipendono dalla volontà della banca''.


Mi chiedo se, alla luce di quanto scritto, non convenga girare il conto in altra valuta, nel caso franchi. Se cerchiamo di tutelarci dal rischio a questo punto bisogna farlo fino in fondo, altrimenti è una soluzione a metà

nel caso specifico si parlava di Postfinance però, garantita da Stato Svizzero, che non mi sembra faccia un discorso del genere. In ogni caso aprendo solo in CHF ti esponi, come già ampiamente dibattuto in post precedenti, al rischio di cambio, per proteggersi dal quale sono necessarie operazioni comunque non banali come fare un giroconto. Tutto sta avere chiari i propri obiettivi e i proprio limiti/volontà di impiegare tempo e soldi.
Della posizione di Postfinance in caso di default Italia si è comunque parlato anche qua PostFinance & default Italia :: PiccoloRisparmio

logbook 29-09-11 11:35

Citazione:

Originalmente inviato da swimfast.80 (Messaggio 30539118)
nel caso specifico si parlava di Postfinance però, garantita da Stato Svizzero, che non mi sembra faccia un discorso del genere. In ogni caso aprendo solo in CHF ti esponi, come già ampiamente dibattuto in post precedenti, al rischio di cambio, per proteggersi dal quale sono necessarie operazioni comunque non banali come fare un giroconto. Tutto sta avere chiari i propri obiettivi e i proprio limiti/volontà di impiegare tempo e soldi.
Della posizione di Postfinance in caso di default Italia si è comunque parlato anche qua PostFinance & default Italia :: PiccoloRisparmio

E della clausola garanzia dello stato che ho postato che ne pensi

swimfast.80 29-09-11 11:50

Citazione:

Originalmente inviato da logbook (Messaggio 30539981)
E della clausola garanzia dello stato che ho postato che ne pensi

penso che converrai che purtroppo (o per fortuna?) la conoscenza su quello che potrà accadere non la può avere nessuno e di conseguenza neanche la certezza di preservare i propri risparmi (Svizzera o non Svizzera), a seconda di quanta voglia/capacità si ha si può tentare di stare "un pò" più sicuri...io personalmente fossi a Lugano o dintorni o lì in gita magari un 7500 chf ce li metterei, se devo farmi 4 ore di treno a posta per arrivarci probabilmente no...

claudio123 29-09-11 13:31

Citazione:

Originalmente inviato da swimfast.80 (Messaggio 30540246)
penso che converrai che purtroppo (o per fortuna?) la conoscenza su quello che potrà accadere non la può avere nessuno e di conseguenza neanche la certezza di preservare i propri risparmi (Svizzera o non Svizzera), a seconda di quanta voglia/capacità si ha si può tentare di stare "un pò" più sicuri...io personalmente fossi a Lugano o dintorni o lì in gita magari un 7500 chf ce li metterei, se devo farmi 4 ore di treno a posta per arrivarci probabilmente no...

In questi giorni mi rechero' in svizzera da Postfinance per aprire un conto hai suggerimenti di come impostare il conto e che tipo di investimenti ti propongono?.
Grazie

swimfast.80 29-09-11 13:41

Citazione:

Originalmente inviato da claudio123 (Messaggio 30541745)
In questi giorni mi rechero' in svizzera da Postfinance per aprire un conto hai suggerimenti di come impostare il conto e che tipo di investimenti ti propongono?.
Grazie

mi baso solo su quello che vedo dal sito e quello che ho letto in queste 27 pagine :D comunque lo facessi io semplicemente farei il set online in € e terrei il minimo per non avere spese, poi magari posso cambiare idea e passare al plus ma in ogni caso la firma è depositata e si può farlo da casa

claudio123 29-09-11 14:07

Citazione:

Originalmente inviato da swimfast.80 (Messaggio 30541871)
mi baso solo su quello che vedo dal sito e quello che ho letto in queste 27 pagine :D comunque lo facessi io semplicemente farei il set online in € e terrei il minimo per non avere spese, poi magari posso cambiare idea e passare al plus ma in ogni caso la firma è depositata e si può farlo da casa

Mi sembra che l'apertura online sia stata recessa ultimamente. Mi sembra di averlo letto su Piccolo Risparmio :mmmm:

acca2o 29-09-11 14:22

Citazione:

Originalmente inviato da claudio123 (Messaggio 30542208)
Mi sembra che l'apertura online sia stata recessa ultimamente. Mi sembra di averlo letto su Piccolo Risparmio :mmmm:

Devi andare una volta a depositare la firma. Una volta fatto questo, puoi fare tutte le operazioni on-line, compresa l'apertura di nuovi conti o la conversione
di un conto da setonline in set plus.

claudio123 29-09-11 14:26

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30542519)
Devi andare una volta a depositare la firma. Una volta fatto questo, puoi fare tutte le operazioni on-line, compresa l'apertura di nuovi conti o la conversione
di un conto da setonline in set plus.

:bow::bow::bow:

logbook 29-09-11 23:35

Citazione:

Originalmente inviato da swimfast.80 (Messaggio 30539118)
nel caso specifico si parlava di Postfinance però, garantita da Stato Svizzero, che non mi sembra faccia un discorso del genere. In ogni caso aprendo solo in CHF ti esponi, come già ampiamente dibattuto in post precedenti, al rischio di cambio, per proteggersi dal quale sono necessarie operazioni comunque non banali come fare un giroconto. Tutto sta avere chiari i propri obiettivi e i proprio limiti/volontà di impiegare tempo e soldi.
Della posizione di Postfinance in caso di default Italia si è comunque parlato anche qua PostFinance & default Italia :: PiccoloRisparmio

Ho letto l'articolo in questione e postfinance in merito ai conti in euro dice che

vengono investiti all’interno o all’esterno del paese della rispettiva valuta e il

cliente si assume le conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure

amministrative nel paese della valuta o dell’investimento.

Non capisco come facciano a dire che garantirebbe lo stato svizzero se

nell'articolo in questione si dice che cliente si assume le conseguenze.

Il conto in euro non è garantito in caso di crisi in quanto valuta estera, per essere tranquilli è necessario avare conto in chf o altra valuta sicura.

acca2o 04-10-11 09:00

Citazione:

Originalmente inviato da logbook (Messaggio 30551176)
Ho letto l'articolo in questione e postfinance in merito ai conti in euro dice che

vengono investiti all’interno o all’esterno del paese della rispettiva valuta e il

cliente si assume le conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure

amministrative nel paese della valuta o dell’investimento.

Non capisco come facciano a dire che garantirebbe lo stato svizzero se

nell'articolo in questione si dice che cliente si assume le conseguenze.

Il conto in euro non è garantito in caso di crisi in quanto valuta estera, per essere tranquilli è necessario avare conto in chf o altra valuta sicura.

Ho scritto un e-mail per chiedere chiarimenti in merito a Postfinance.
Mi hanno appena scritto che non possono rispondermi tramite e-mail
per motivi di sicurezza e che lo faranno per iscritto al mio indirizzo.
Non ho chiaro quali possano essere i motivi di sicurezza.

melissamelissa 04-10-11 10:06

Citazione:

Originalmente inviato da Dizzie (Messaggio 30507439)
Con il SetPlus puoi aprire al massimo dieci conti divisi tra conti in EUR, conti in CHF e conti Deposito (o E-deposito)
e puoi avere (all'interno del medesimo SETPlus) solo un conto in valuta estera, scegliendo tra otto diverse valute straniere.
(Qui le otto valute)

All'atto dell'acquisto/vendita di valuta, anche se non è prevista una "esplicita" commissione, c'è di fatto uno spread (circa +-1,2%)
tra il prezzo di mercato della valuta ed il tasso applicato da Postfinance.

Buongiorno a tutti, tornata ora dalla PostFinance di Lugano.
Non è vero che si possa aprire un solo conto in valuta estera nel setplus, ho chiesto ieri esplicitamente e mi è stato detto che non c'è questo limite.
Il resto è tutto come descritto un po' da tutti nelle pagine precedenti di questa discussione. Tutto come previsto, estremamente facile e semplice, in mezz'ora fai tutto.

acca2o 04-10-11 10:17

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30590161)
Buongiorno a tutti, tornata ora dalla PostFinance di Lugano.
Non è vero che si possa aprire un solo conto in valuta estera nel setplus, ho chiesto ieri esplicitamente e mi è stato detto che non c'è questo limite.
Il resto è tutto come descritto un po' da tutti nelle pagine precedenti di questa discussione. Tutto come previsto, estremamente facile e semplice, in mezz'ora fai tutto.

Se non sono indiscreta, tu che valute hai scelto?

melissamelissa 04-10-11 10:39

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30590347)
Se non sono indiscreta, tu che valute hai scelto?

Ancora non l'ho scelte perché non scegli al momento dell'apertura, per ora ho depositato la firma e aspetto che mi attivino tutto (un paio di giorni). Poi potrò aprire conti in valuta estera direttamente dal mio conto on line. Credo che ne aprirò più d'uno, sono molto incerta e quindi diversifico, a occhio 50% usd e 50% chf, ma ancora sono incerta

pippofinance 04-10-11 10:43

@melissamelissa e altri

anche io ho aperto con post finance, però non mi è chiara una cosa.

io bonifico dall'italia 100€ sul conto postfinance in eur.
oggi il cambio eur chf è 1 Euro = 1,21507443 Franchi Svizzeri

sposto i 100€ sul conto in chf e dovrei ottenere 121,5 franchi

se da lì li sposto sul conto in euro riottengo 100€? e se invece li bonifico in italia?

il consulente post finance mi ha detto che puoi comprare a 1,2 ma se vendi, vendi a 1,5... ma non ho capito se si riferiva anche alle transazioni tra i propri conti.. fatemi sapere grazie

acca2o 04-10-11 10:45

Citazione:

Originalmente inviato da pippofinance (Messaggio 30590738)
@melissamelissa e altri

anche io ho aperto con post finance, però non mi è chiara una cosa.

io bonifico dall'italia 100€ sul conto postfinance in eur.
oggi il cambio eur chf è 1 Euro = 1,21507443 Franchi Svizzeri

sposto i 100€ sul conto in chf e dovrei ottenere 121,5 franchi

se da lì li sposto sul conto in euro riottengo 100€? e se invece li bonifico in italia?

il consulente post finance mi ha detto che puoi comprare a 1,2 ma se vendi, vendi a 1,5... ma non ho capito se si riferiva anche alle transazioni tra i propri conti.. fatemi sapere grazie

Non capisco bene: cio' il prezzo è diverso se passi da euro a franchi o se
fai il viceversa? In base a cosa?

pippofinance 04-10-11 10:50

bo non ho capito! in effetti anche quando vai per strada nei servizi di CHANGE funziona così.. però non capisco come funzioni con post finance

melissamelissa 04-10-11 10:52

Citazione:

Originalmente inviato da pippofinance (Messaggio 30590738)
@melissamelissa e altri

anche io ho aperto con post finance, però non mi è chiara una cosa.

io bonifico dall'italia 100€ sul conto postfinance in eur.
oggi il cambio eur chf è 1 Euro = 1,21507443 Franchi Svizzeri

sposto i 100€ sul conto in chf e dovrei ottenere 121,5 franchi

se da lì li sposto sul conto in euro riottengo 100€? e se invece li bonifico in italia?

il consulente post finance mi ha detto che puoi comprare a 1,2 ma se vendi, vendi a 1,5... ma non ho capito se si riferiva anche alle transazioni tra i propri conti.. fatemi sapere grazie

funziona così in qualsiasi banca o banale cambio del mondo
sei mai stato all'estero in vacanza? bene, vai là, cambi i tuoi soldi nella moneta locale e con 100 euro compri 120 moneta x. Quando stai per tornare in Italia ti accorgi che ti sono rimaste 12 monete x e che a casa non ci farai nulla, quindi le ricambi in euro. Ovviamente non ti ridanno 10 euro per 12 monete x, ma ti ridanno un po' meno. E' così in tutto il mondo, da sempre. La stessa cosa vale per le banche, vendono a un po' di più, comprano a un po' di meno.

acca2o 04-10-11 10:55

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30590901)
funziona così in qualsiasi banca o banale cambio del mondo
sei mai stato all'estero in vacanza? bene, vai là, cambi i tuoi soldi nella moneta locale e con 100 euro compri 120 moneta x. Quando stai per tornare in Italia ti accorgi che ti sono rimaste 12 monete x e che a casa non ci farai nulla, quindi le ricambi in euro. Ovviamente non ti ridanno 10 euro per 12 monete x, ma ti ridanno un po' meno. E' così in tutto il mondo, da sempre. La stessa cosa vale per le banche, vendono a un po' di più, comprano a un po' di meno.

Sai se questo vale anche per bonifici tra conti del setplus di differente valuta?
E nel caso di due conti entrambi in valuta estera, tipo euro e corone?

acca2o 04-10-11 10:56

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30590901)
funziona così in qualsiasi banca o banale cambio del mondo
sei mai stato all'estero in vacanza? bene, vai là, cambi i tuoi soldi nella moneta locale e con 100 euro compri 120 moneta x. Quando stai per tornare in Italia ti accorgi che ti sono rimaste 12 monete x e che a casa non ci farai nulla, quindi le ricambi in euro. Ovviamente non ti ridanno 10 euro per 12 monete x, ma ti ridanno un po' meno. E' così in tutto il mondo, da sempre. La stessa cosa vale per le banche, vendono a un po' di più, comprano a un po' di meno.

Tra l'altro qui non si parla di spiccioli, cioè tra 1.2 e 1.5 passa il 25%: sono cifre a caso o ti sono state dette?

melissamelissa 04-10-11 10:56

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30590957)
Sai se questo vale anche per bonifici tra conti del setplus di differente valuta?
E nel caso di due conti entrambi in valuta estera, tipo euro e corone?

certo che sì, la banca sennò su cosa guadagna?
guadagna sul cambio, altrimenti lavorerebbe gratis

acca2o 04-10-11 11:00

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30590989)
certo che sì, la banca sennò su cosa guadagna?
guadagna sul cambio, altrimenti lavorerebbe gratis

Ripeto, pero', 10000 euro a 1.2 diventano 8000 a 1.5: mi sembra un po' tanto.
C'e' qualche foglio illustrativo in cui è scritta la commissione sui cambi?

melissamelissa 04-10-11 11:06

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30591052)
Ripeto, pero', 10000 euro a 1.2 diventano 8000 a 1.5: mi sembra un po' tanto.
C'e' qualche foglio illustrativo in cui è scritta la commissione sui cambi?

non c'è una commissione ma uno spread, ovvero una variazione, ridotta, sul cambio

il valore da 1,2 a 1,5 l'ha detto pippofinance ed è ovviamente un modo di dire, la realtà è data da valori tipo - faccio un esempio a casaccio - vendi a 1,2134 e compri a 1,2120 roba così.

di giorno in giorno vedrai i diversi tassi di cambio sul tuo cc
e sono i cambi ufficiali forex con un ritocco, lo spread appunto, che permette alla banca di guadagnarci

Cosa lo spread nel trading

acca2o 04-10-11 11:12

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30591138)
non c'è una commissione ma uno spread, ovvero una variazione, ridotta, sul cambio

il valore da 1,2 a 1,5 l'ha detto pippofinance ed è ovviamente un modo di dire, la realtà è data da valori tipo - faccio un esempio a casaccio - vendi a 1,2134 e compri a 1,2120 roba così.

di giorno in giorno vedrai i diversi tassi di cambio sul tuo cc
e sono i cambi ufficiali forex con un ritocco, lo spread appunto, che permette alla banca di guadagnarci

Cosa lo spread nel trading

Grazie mille. Stavo pensando di aprire un conto in corone norvegesi giusto
come rifugio e mi ero un po' spaventata :bow:.

Gold_Diamond 04-10-11 17:08

1,2 e 1,5 è assolutamente una capzata!!!!
Evitiamo di dire fesserie
Quello che intendete voi si chiama spread è una cosa normalissima quando acquisti e rivendi una cosa.
Qui potete fare tutti i conti del caso:
https://www.postfinance.ch/it/priv/p...te/change.html

pippofinance 04-10-11 17:21

sarà una cazzata ma è l'esempio che mi ha fatto il consulente di postfinance a lugano.. e ho ancora il foglio su cui l'aveva scritto.. che poi fossero cifre a caso.. boh.. tanto meglio

Gold_Diamond 04-10-11 17:45

Sono cifre a caso e onestamente mi pare molto strano che un consulente pf ti abbia fatto un esempio del genere.
Ti è piaciuta la sede di lugano?

acca2o 04-10-11 19:09

Citazione:

Originalmente inviato da pizzornotraverso (Messaggio 30597125)
1,2 e 1,5 è assolutamente una capzata!!!!
Evitiamo di dire fesserie
Quello che intendete voi si chiama spread è una cosa normalissima quando acquisti e rivendi una cosa.
Qui potete fare tutti i conti del caso:
https://www.postfinance.ch/it/priv/p...te/change.html

Comunque vedo che se ne va via un 2% a conversione, che non è poco. C'e'
da pensarc bene prima di comprare valuta estera: in pratica perdi 2% per comprarla ed un altro 2% per tornare in euro.

Gold_Diamond 04-10-11 19:21

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30598740)
Comunque vedo che se ne va via un 2% a conversione, che non è poco. C'e'
da pensarc bene prima di comprare valuta estera: in pratica perdi 2% per comprarla ed un altro 2% per tornare in euro.

Ce da pensarci bene si. Il 2% e un nulla in ogni caso. Pensa a chi ha comprato il CHF a 1,6 e lo ha venduto a 1,05 altro che 2%....


In ogni caso secondo me prima di investire anche in una cosa sicura come post INA c'è ( a mio avviso) bisogna avere un minimo di base finanziaria conoscere almeno cosa ė uno spread altrimenti ce da farsi male....

Gold_Diamond 04-10-11 19:21

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30598740)
Comunque vedo che se ne va via un 2% a conversione, che non è poco. C'e'
da pensarc bene prima di comprare valuta estera: in pratica perdi 2% per comprarla ed un altro 2% per tornare in euro.

Ce da pensarci bene si. Il 2% e un nulla in ogni caso. Pensa a chi ha comprato il CHF a 1,6 e lo ha venduto a 1,05 altro che 2%....

Andyip69 19-10-11 15:31

Rientrato da Lugano.

Magari ripeto cose già dette, ma ora l'esperienza è diretta e vista la gentilezza di molti nell'aiutarmi posto il mio trascorso:

Aperto PF.
Valuta principale EUR, valuta secondaria CHF.
Sono in attesa di tutta al documentazione.

1) PF GARANTISCE i soldi che depositi. Quindi che si depositino, EUR o altra valuta sono garantiti in termini di disponibilità. Ovviamente non lo sono da svalutazioni.
Quindi a domanda diretta mia all'impiegato : Se domani l'Europa cessa di esistere e l'euro scompare ( svaluta ) , l impiegato mi dice " lei perde il suo valore di acquisto, ma non il valore depositato. Quindi quando si percepisce un rischio di quel genere si cambia tutto in un altra moneta ( i.e. CHF )"

2) PF NON PERMETTE depositi diversi da EUR e CHF nemmeno con il setplus USD attivato. L'unico modo per depositare dollari è bonificarli o assegno NO CONTANTI ( e questo per me è un grosso problema )
Non ho chiesto in merito ad altre valute

3) PF GARANTISCE la riservatezza dei dati a meno di un Giudice Svizzero che firmi un mandato , questo può avvenire solo per mafia, traffici armi, narcotraffico, schiavitù, pedofilia terrorismo.... l'impiegato : "L'amministrazione italiana, il governo italiano contano come il due di picche quando la briscola è spade."

4) Ho depositato 10.000 euro, sono al coperto da spese e i soldi sono al sicuro. Quando avrò tutto cio che mi serve in termini di documentazione, vi posterò schermate dettagliate di come funziona il loro sistema

5) I cambi valuta sono regolati da spred forex più una piccola commissione ( ora non la ricordo ) anche e me è stato fatto il calcolo 1,2 - 1,5, solo per termini di esempio ovviamente.

6) Il conto lo apri in 30 minuti

7) Fuori dalla stazione di Lugano c'è l'ufficio postale 3 minuti a piedi

8) Una persona che era con me ha aperto il conto senza depositare nemmeno 1 EUR o altra valuta: nessun problema pagherà le spese di gestione se non raggiunge le soglie di copertura

9) non ho chiesto costi di chiusura

10) Non fanno domande di nessun tipo sulla provenienza del contante che si deposita

11) La gentilezza è imbarazzante

Se avete domande chiedete, se posso sarò lieto di rispondere

Gold_Diamond 19-10-11 15:41

Punto 4)

Non serve postar le schermate:


https://e-finance.postfinance.ch/ef/...ner_demo_EF_it

hanno un conto demo.

acca2o 19-10-11 15:45

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30761004)
Rientrato da Lugano.

Magari ripeto cose già dette, ma ora l'esperienza è diretta e vista la gentilezza di molti nell'aiutarmi posto il mio trascorso:

Aperto PF.
Valuta principale EUR, valuta secondaria CHF.
Sono in attesa di tutta al documentazione.

1) PF GARANTISCE i soldi che depositi. Quindi che si depositino, EUR o altra valuta sono garantiti in termini di disponibilità. Ovviamente non lo sono da svalutazioni.
Quindi a domanda diretta mia all'impiegato : Se domani l'Europa cessa di esistere e l'euro scompare ( svaluta ) , l impiegato mi dice " lei perde il suo valore di acquisto, ma non il valore depositato. Quindi quando si percepisce un rischio di quel genere si cambia tutto in un altra moneta ( i.e. CHF )"

2) PF NON PERMETTE depositi diversi da EUR e CHF nemmeno con il setplus USD attivato. L'unico modo per depositare dollari è bonificarli o assegno NO CONTANTI ( e questo per me è un grosso problema )
Non ho chiesto in merito ad altre valute

3) PF GARANTISCE la riservatezza dei dati a meno di un Giudice Svizzero che firmi un mandato , questo può avvenire solo per mafia, traffici armi, narcotraffico, schiavitù, pedofilia terrorismo.... l'impiegato : "L'amministrazione italiana, il governo italiano contano come il due di picche quando la briscola è spade."

4) Ho depositato 10.000 euro, sono al coperto da spese e i soldi sono al sicuro. Quando avrò tutto cio che mi serve in termini di documentazione, vi posterò schermate dettagliate di come funziona il loro sistema

5) I cambi valuta sono regolati da spred forex più una piccola commissione ( ora non la ricordo ) anche e me è stato fatto il calcolo 1,2 - 1,5, solo per termini di esempio ovviamente.

6) Il conto lo apri in 30 minuti

7) Fuori dalla stazione di Lugano c'è l'ufficio postale 3 minuti a piedi

8) Una persona che era con me ha aperto il conto senza depositare nemmeno 1 EUR o altra valuta: nessun problema pagherà le spese di gestione se non raggiunge le soglie di copertura

9) non ho chiesto costi di chiusura

10) Non fanno domande di nessun tipo sulla provenienza del contante che si deposita

11) La gentilezza è imbarazzante

Se avete domande chiedete, se posso sarò lieto di rispondere


Mi sembra di capire che hai aperto il set-online, giusto? Cosa vuol dir che la valuta principale e valuta secondaria?

Andyip69 19-10-11 18:55

In questo momento che ti sto scrivendo non so cosa ho aperto.
Ho solo un documento generico, e una ricevuta di deposito.

Appena arrivano i documenti posso essere piu preciso.

Comunque, ad oggi posso depositare CHF e EUR. Devo attivar opzione plus per il conto dollari. Quindi si, credo sia SET ONLINE

Andyip69 19-10-11 18:55

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30761185)
Punto 4)

Non serve postar le schermate:


https://e-finance.postfinance.ch/ef/...ner_demo_EF_it

hanno un conto demo.

ma pensa che non lo avevo mai visto ! :mmmm::mmmm::mmmm::mmmm: :confused::confused::confused:

Gold_Diamond 19-10-11 19:40

Se lo gestisci online è un set online. Gli svizzeri sono molto logici.
Per quando riguarda le valute in uno stesso accesso e finanche si possono avere anche diversi set. Chiaramente una sarà la valuta principale di contabilizzazione.
Supponiamo di avere un conto come valuta principale CHF con 2 set uno da 10000 CHF e uno da 5000 euro e stabiliamo un rapporto eur CHF di 1:2 i set saranno ben distinti ma il patrimonio verra conteggiato come 20000 CHF, ovviamente al variare del valore di cambio si aggiorna il patrimonio. Non so se mi sono spiegato non è semplice per me.

acca2o 20-10-11 10:54

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30761004)
Rientrato da Lugano.

Magari ripeto cose già dette, ma ora l'esperienza è diretta e vista la gentilezza di molti nell'aiutarmi posto il mio trascorso:

Aperto PF.
Valuta principale EUR, valuta secondaria CHF.
Sono in attesa di tutta al documentazione.

1) PF GARANTISCE i soldi che depositi. Quindi che si depositino, EUR o altra valuta sono garantiti in termini di disponibilità. Ovviamente non lo sono da svalutazioni.
Quindi a domanda diretta mia all'impiegato : Se domani l'Europa cessa di esistere e l'euro scompare ( svaluta ) , l impiegato mi dice " lei perde il suo valore di acquisto, ma non il valore depositato. Quindi quando si percepisce un rischio di quel genere si cambia tutto in un altra moneta ( i.e. CHF )"

2) PF NON PERMETTE depositi diversi da EUR e CHF nemmeno con il setplus USD attivato. L'unico modo per depositare dollari è bonificarli o assegno NO CONTANTI ( e questo per me è un grosso problema )
Non ho chiesto in merito ad altre valute

3) PF GARANTISCE la riservatezza dei dati a meno di un Giudice Svizzero che firmi un mandato , questo può avvenire solo per mafia, traffici armi, narcotraffico, schiavitù, pedofilia terrorismo.... l'impiegato : "L'amministrazione italiana, il governo italiano contano come il due di picche quando la briscola è spade."

4) Ho depositato 10.000 euro, sono al coperto da spese e i soldi sono al sicuro. Quando avrò tutto cio che mi serve in termini di documentazione, vi posterò schermate dettagliate di come funziona il loro sistema

5) I cambi valuta sono regolati da spred forex più una piccola commissione ( ora non la ricordo ) anche e me è stato fatto il calcolo 1,2 - 1,5, solo per termini di esempio ovviamente.

6) Il conto lo apri in 30 minuti

7) Fuori dalla stazione di Lugano c'è l'ufficio postale 3 minuti a piedi

8) Una persona che era con me ha aperto il conto senza depositare nemmeno 1 EUR o altra valuta: nessun problema pagherà le spese di gestione se non raggiunge le soglie di copertura

9) non ho chiesto costi di chiusura

10) Non fanno domande di nessun tipo sulla provenienza del contante che si deposita

11) La gentilezza è imbarazzante

Se avete domande chiedete, se posso sarò lieto di rispondere



Tu hai già ricevuto tutto? Io ho ricevuto il codice, ma non ho ancora ne la carta nè il tastierino.

Andyip69 21-10-11 10:50

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30769784)
Tu hai già ricevuto tutto? Io ho ricevuto il codice, ma non ho ancora ne la carta nè il tastierino.

no ancora nulla apertura da 8 giorni oggi

jomax 30-10-11 23:37

Citazione:

Originalmente inviato da Andyip69 (Messaggio 30761004)
Rientrato da Lugano.

Magari ripeto cose già dette, ma ora l'esperienza è diretta e vista la gentilezza di molti nell'aiutarmi posto il mio trascorso:

Aperto PF.
Valuta principale EUR, valuta secondaria CHF.
Sono in attesa di tutta al documentazione.

1) PF GARANTISCE i soldi che depositi. Quindi che si depositino, EUR o altra valuta sono garantiti in termini di disponibilità. Ovviamente non lo sono da svalutazioni.
Quindi a domanda diretta mia all'impiegato : Se domani l'Europa cessa di esistere e l'euro scompare ( svaluta ) , l impiegato mi dice " lei perde il suo valore di acquisto, ma non il valore depositato. Quindi quando si percepisce un rischio di quel genere si cambia tutto in un altra moneta ( i.e. CHF )"

2) PF NON PERMETTE depositi diversi da EUR e CHF nemmeno con il setplus USD attivato. L'unico modo per depositare dollari è bonificarli o assegno NO CONTANTI ( e questo per me è un grosso problema )
Non ho chiesto in merito ad altre valute

3) PF GARANTISCE la riservatezza dei dati a meno di un Giudice Svizzero che firmi un mandato , questo può avvenire solo per mafia, traffici armi, narcotraffico, schiavitù, pedofilia terrorismo.... l'impiegato : "L'amministrazione italiana, il governo italiano contano come il due di picche quando la briscola è spade."

4) Ho depositato 10.000 euro, sono al coperto da spese e i soldi sono al sicuro. Quando avrò tutto cio che mi serve in termini di documentazione, vi posterò schermate dettagliate di come funziona il loro sistema

5) I cambi valuta sono regolati da spred forex più una piccola commissione ( ora non la ricordo ) anche e me è stato fatto il calcolo 1,2 - 1,5, solo per termini di esempio ovviamente.

6) Il conto lo apri in 30 minuti

7) Fuori dalla stazione di Lugano c'è l'ufficio postale 3 minuti a piedi

8) Una persona che era con me ha aperto il conto senza depositare nemmeno 1 EUR o altra valuta: nessun problema pagherà le spese di gestione se non raggiunge le soglie di copertura

9) non ho chiesto costi di chiusura

10) Non fanno domande di nessun tipo sulla provenienza del contante che si deposita

11) La gentilezza è imbarazzante

Se avete domande chiedete, se posso sarò lieto di rispondere

ciao, che tipologia di conto hai aperto? vorrei poter valutare i costi da sostenere. p.s. si puo' aprire online?

acca2o 01-11-11 10:49

Io ho aperto il conto l'11/10, ma ancora non ho
ricevuto il tastierino. Mi hanno detto che spesso in Italia ci sono ritardi e me
ne hanno inviato un altro. Lo avete ricevuto?

Gold_Diamond 01-11-11 10:58

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30891852)
Io ho aperto il conto l'11/10, ma ancora non ho
ricevuto il tastierino. Mi hanno detto che spesso in Italia ci sono ritardi e me
ne hanno inviato un altro. Lo avete ricevuto?

stranissimo in genere i documenti e il tastierino arrivano in massimo una settimana, a me c'ha messo molto meno.

acca2o 01-11-11 11:08

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30981001)
stranissimo in genere i documenti e il tastierino arrivano in massimo una settimana, a me c'ha messo molto meno.

Grazie della risposta. Mi hanno detto che a volte vengono bloccati per un po'
in dogana,. Speriamo che arrivi almeno uno dei due, io fremo per fare
il primo bonifico, ma se non posso accedere al conto non me la sento...

jomax 01-11-11 11:19

@acca2o se poso, che tipologia di conto hai aperto? seia andato di persona oppure hai fatto tutto online? grazie.

acca2o 01-11-11 11:23

Citazione:

Originalmente inviato da jomax (Messaggio 30892536)
@acca2o se poso, che tipologia di conto hai aperto? seia andato di persona oppure hai fatto tutto online? grazie.

Ho aperto un set-online, sono anda di persona, senza appuntamento. Tutto
fatto in mezz'ora. Dopo una settimana sono arrivati carta e codici, ma aspetto
il tastierino.

f.f. 01-11-11 12:39

ho letto un po' di post...ma sono un po' duro... quindi il set online se si versano sul conto 25.000 chf o il corrispettivo in euro, è a costo zero di tenuta annuale?
e la chiusura conto, quanto si paga?
e ogni bonifico online dall'italia quanto costa? e se si va fisicamente a versare contanti quanto costa? (secondo i limiti di legge d'esportazione di valuta)
avere conti in più valute, se non si utilizzano, quanto costa?
poi bisogna dichiarare i piccolissimi interessi sul rigo RW della dichiarazione italiana? come si compila?
ma quando arriva il tastierino numerico dalla svizzera.... non ti mettono direttamente nella lista di quelli su cui fare un accertamento? (non che abbia nulla da nascondere, ma sono comunque perdite di tempo e scocciature, no? e per 4 spiccioli!!)
se sono troppe... almeno rispondete alle prime :-) grazie!

Gold_Diamond 01-11-11 12:43

Si se vuoi un set plus altrimenti bastano 7.500chf per un conto in CHF o in EUR.
Chiusura 0.
Bonifico dipende dalla tua banca, versamenti in loco 0.
Nulla.
Dichiarare rw, rt.
No, nessuno in italia sa, sino a che non dichiari che hai aperto.
Tutto arriva in pacchi anonimi.
In ogni caso se dichiari non ci sono problemi.

melissamelissa 01-11-11 12:58

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30892636)
Ho aperto un set-online, sono anda di persona, senza appuntamento. Tutto
fatto in mezz'ora. Dopo una settimana sono arrivati carta e codici, ma aspetto
il tastierino.

mumble, mi spiace acca2o, a me è arrivato prima effettivamente. Non una settimana dopo, ma direi circa 3 settimane dopo (stavo lavorando molto in quei giorni quindi ho messo tutto da parte e non so dirti la data esatta in cui mi è arrivato). Hai fatto bene a richiederlo, male che va ne hai due.

melissamelissa 01-11-11 13:01

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30894022)
ho letto un po' di post...ma sono un po' duro... quindi il set online se si versano sul conto 25.000 chf o il corrispettivo in euro, è a costo zero di tenuta annuale?
e la chiusura conto, quanto si paga?
e ogni bonifico online dall'italia quanto costa? e se si va fisicamente a versare contanti quanto costa? (secondo i limiti di legge d'esportazione di valuta)
avere conti in più valute, se non si utilizzano, quanto costa?
poi bisogna dichiarare i piccolissimi interessi sul rigo RW della dichiarazione italiana? come si compila?
ma quando arriva il tastierino numerico dalla svizzera.... non ti mettono direttamente nella lista di quelli su cui fare un accertamento? (non che abbia nulla da nascondere, ma sono comunque perdite di tempo e scocciature, no? e per 4 spiccioli!!)
se sono troppe... almeno rispondete alle prime :-) grazie!

ti ha già risposto correttamente a tutto Gold Diamond.
Aggiungo solo di controllare le condizioni della banca da cui faresti il bonifico perché a me l'unicredit si è ciucciata ben 10 euro mentre da conto arancio il bonifico è stato gratis, quindi guarda prima

Gold_Diamond 01-11-11 13:02

Bnl 10 euro di bonifico... *******
Da p.f. in italia spese 0.

melissamelissa 01-11-11 13:05

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30894371)
Bnl 10 euro di bonifico... *******
Da p.f. in italia spese 0.

eh, come quei simpaticoni di unicredit, mi associo al tuo *******

f.f. 01-11-11 13:28

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30894078)
Si se vuoi un set plus altrimenti bastano 7.500chf per un conto in CHF o in EUR.

grazie mille! ma ho letto questo: "Se stipulate un’ipoteca o un’assicurazione sulla vita presso PostFinance il vostro set plus è gratuito".
non capisco: quindi se non lo faccio NON è gratuito? anche se ho una giacenza superiore a 25.000 chf sul plus?
e poi domanda base x tutti:
già mi stresso fra chebanca e rendimax x 30K euro... su queste cifre vale la pena lo sbattimento e il viaggetto a lugano?
e se invece convincessi mia madre a metterci la sua liquidazione di 100K?
non potrebbero contestarmi che non posso tenere a mio nome soldi non miei?
si può fare? non è una forma di elusione?
[mia madre non legge neppure l'estratto conto e non vuole neppure sentire parlare di banche (le faccio tutto io)]

Gold_Diamond 01-11-11 13:32

Se lo fai con ipoteca è gratuito anche con 1 chf. se hai più di 25k chf è gratuito

Se tua madre ti fa un bonifico con causale prestito non fruttifero non ci sono problemi.
Se hai 30k IO, ne metterei almeno 10k in P.f. a patto che non ti servano.

E con 10k hai il set online gratis.

s3ntenza 01-11-11 13:34

pure webank 10 euro di bonifico (mi associo a *******)

Piccola precisazione,io nonostante avessi aperto set online,dopo che mi era arrivato tutto a parte tastierino,ho dovuto richiederlo via telefono.

f.f. 01-11-11 13:48

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30894833)
Se tua madre ti fa un bonifico con causale prestito non fruttifero non ci sono problemi.
Se hai 30k IO, ne metterei almeno 10k in P.f. a patto che non ti servano.

E con 10k hai il set online gratis.

ammappa quanto la sai lunga! ma lavori per il fisco italiano?:) mi fido, ma è strano un "prestito" che viene depositato in svizzera dal figlio italiano o no?.... ma poi sì... alla fine basta documentare tutto coi movimenti bancari e si è tranquilli immagino....

ungiornoxcaso 01-11-11 13:51

Se mi reco a lugano, accettano anche un assegno per aprire il conto? Qual e' la somma minima per aprirlo? Inoltre se rimango sotto ai 10 k non devo dichiarate nulla sull rw, dico bene?

melissamelissa 01-11-11 14:09

Citazione:

Originalmente inviato da ungiornoxcaso (Messaggio 30895166)
Se mi reco a lugano, accettano anche un assegno per aprire il conto? Qual e' la somma minima per aprirlo? Inoltre se rimango sotto ai 10 k non devo dichiarate nulla sull rw, dico bene?

si, anche assegno
non so quale sia il minimo, hai fatto una ricerca sul loro sito? sono poste, non credo abbiano un minimo alto

Gold_Diamond 01-11-11 18:37

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30895115)
ammappa quanto la sai lunga! ma lavori per il fisco italiano?:) mi fido, ma è strano un "prestito" che viene depositato in svizzera dal figlio italiano o no?.... ma poi sì... alla fine basta documentare tutto coi movimenti bancari e si è tranquilli immagino....

Se sono soldi leciti non ci sono problemi
Se non quelli legati all eredita. Sotto il milione di euro.

pippetto 01-11-11 18:51

Citazione:

Originalmente inviato da melissamelissa (Messaggio 30895526)
si, anche assegnonon so quale sia il minimo, hai fatto una ricerca sul loro sito? sono poste, non credo abbiano un minimo alto

sei sicura che accettino assegni emessi su banca italiana?

se si (mi sembra strano) ci saranno comunque costi non indifferenti

Obolo 01-11-11 18:58

Citazione:

Originalmente inviato da ungiornoxcaso (Messaggio 30895166)
Se mi reco a lugano, accettano anche un assegno per aprire il conto? Qual e' la somma minima per aprirlo? Inoltre se rimango sotto ai 10 k non devo dichiarate nulla sull rw, dico bene?

Ti segnalo che proprio ieri ho aperto un conto set online in PF e non mi è stata richiesta alcuna somma minima, in pratica zero euro.
Per la dichiarazione sull' RW mi sembra che non dichiari niente se sei sotto quella cifra (10k) e non maturi interessi sopra i 12 euro.
Ma su questo sarebbe utile la conferma di qualcun altro.

Nador 01-11-11 23:02

Un saluto a tutti.
Mi sono appena sciroppato tutte le pagine di questo post.
Fatto salvo di aver appreso tanto, spero, e pensando nel mese di novembre di andare a fare un salto alle poste di Lugano, ho visto che c'è anche Mendrisio, ma visto che siete andati tutti là e rimasti soddisfatti, direi di proseguire.
Avrei la necessità di alcuni piccoli chiarimenti:
1) Il documento per l'apertura del conto, basta la carta d'identità, possiedo quella elettronica, o è obbligatorio il passaporto, sinceramente rinnovarlo per fare 10 km di oltre confine...
2) Carta di credito la emettono per i residenti all'estero? Pensavo di fare il set online plus.
3) Volendo investire anche qualcosa nei loro fondi, visto che il conto deposito è al limite della decenza, ma però sicuro, mi chiedevo una volta ottenuto il rendimento, mi sembra di aver capito che si paghi una doppia tassazione, prima elvetica, e poi italica, e per avere la restituzione di quella elvetica ho letto di dover fare salti da gatto. E anche piccolorisparmio dice di lasciar perdere, ma un 35% + 20% manda a pallino il 50% dei guadagni, corretto?
4) Visto che si parla di Set, la valorizzazione dei fondi viene sommata alla giacenza del conto ai fini di arrivare ai 25k CHF?
5) Investendo in fondi a parte i costi di commissioni di entrata, ed ovviamente quelli di gestione, ci sono anche altri costi vivi, come quello di tenuta o di riscatto?
Grazie, salut!

f.f. 02-11-11 13:31

Citazione:

Originalmente inviato da Gold_Diamond (Messaggio 30894833)
E con 10k hai il set online gratis.

2 ULTIME domandine.
1 se faccio il set online e successivamente voglio aprire il setplus, devo ritornare fisicamente x firmare i documenti?
2 la sede di postfinance più vicina alla stazione di lugano è quella in via ferruccio pelli?
grazie

acca2o 02-11-11 13:37

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30909800)
2 ULTIME domandine.
1 se faccio il set online e successivamente voglio aprire il setplus, devo ritornare fisicamente x firmare i documenti?
2 la sede di postfinance più vicina alla stazione di lugano è quella in via ferruccio pelli?
grazie

1) No, puoi fare online o per telefono
2) io sono andata in Via della posta 7: saranno 5 minuti a piedi dalla stazione

acca2o 02-11-11 13:51

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 30904266)
Un saluto a tutti.
Mi sono appena sciroppato tutte le pagine di questo post.
Fatto salvo di aver appreso tanto, spero, e pensando nel mese di novembre di andare a fare un salto alle poste di Lugano, ho visto che c'è anche Mendrisio, ma visto che siete andati tutti là e rimasti soddisfatti, direi di proseguire.
Avrei la necessità di alcuni piccoli chiarimenti:
1) Il documento per l'apertura del conto, basta la carta d'identità, possiedo quella elettronica, o è obbligatorio il passaporto, sinceramente rinnovarlo per fare 10 km di oltre confine...
2) Carta di credito la emettono per i residenti all'estero? Pensavo di fare il set online plus.
3) Volendo investire anche qualcosa nei loro fondi, visto che il conto deposito è al limite Corrett della decenza, ma però sicuro, mi chiedevo una volta ottenuto il rendimento, mi sembra di aver capito che si paghi una doppia tassazione, prima elvetica, e poi italica, e per avere la restituzione di quella elvetica ho letto di dover fare salti da gatto. E anche piccolorisparmio dice di lasciar perdere, ma un 35% + 20% manda a pallino il 50% dei guadagni, corretto?
4) Visto che si parla di Set, la valorizzazione dei fondi viene sommata alla giacenza del conto ai fini di arrivare ai 25k CHF?
5) Investendo in fondi a parte i costi di commissioni di entrata, ed ovviamente quelli di gestione, ci sono anche altri costi vivi, come quello di tenuta o di riscatto?
Grazie, salut!

1) Basta la carta d'identità. Io ho quella tradizionale, penso sia uguale
2) Non so, ma credo di si
3) Esatto, il rendimento è davvero poco
4 e 5) Non so

ingebond 02-11-11 16:41

Con l'apertura di un conto set online in euro, è possibile agganciare un conto e-Deposito in CHF? Si risolverebbe il problem adi avere un conto in 2 valute, con le spese di gestione limitate a 7500 CHF e non 25000 CHF!!

acca2o 02-11-11 16:51

Citazione:

Originalmente inviato da ingebond (Messaggio 30913129)
Con l'apertura di un conto set online in euro, è possibile agganciare un conto e-Deposito in CHF? Si risolverebbe il problem adi avere un conto in 2 valute, con le spese di gestione limitate a 7500 CHF e non 25000 CHF!!

No, l'e-deposit deve essere nella stessa valuta del conto. Puoi aprire 2 setonline, così limiti la giacenza minima a 15000 CHF piuttosto che 25000.

Gold_Diamond 02-11-11 22:22

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 30904266)
Un saluto a tutti.
Mi sono appena sciroppato tutte le pagine di questo post.
Fatto salvo di aver appreso tanto, spero, e pensando nel mese di novembre di andare a fare un salto alle poste di Lugano, ho visto che c'è anche Mendrisio, ma visto che siete andati tutti là e rimasti soddisfatti, direi di proseguire.
Avrei la necessità di alcuni piccoli chiarimenti:
1) Il documento per l'apertura del conto, basta la carta d'identità, possiedo quella elettronica, o è obbligatorio il passaporto, sinceramente rinnovarlo per fare 10 km di oltre confine...
2) Carta di credito la emettono per i residenti all'estero? Pensavo di fare il set online plus.
3) Volendo investire anche qualcosa nei loro fondi, visto che il conto deposito è al limite della decenza, ma però sicuro, mi chiedevo una volta ottenuto il rendimento, mi sembra di aver capito che si paghi una doppia tassazione, prima elvetica, e poi italica, e per avere la restituzione di quella elvetica ho letto di dover fare salti da gatto. E anche piccolorisparmio dice di lasciar perdere, ma un 35% + 20% manda a pallino il 50% dei guadagni, corretto?
4) Visto che si parla di Set, la valorizzazione dei fondi viene sommata alla giacenza del conto ai fini di arrivare ai 25k CHF?
5) Investendo in fondi a parte i costi di commissioni di entrata, ed ovviamente quelli di gestione, ci sono anche altri costi vivi, come quello di tenuta o di riscatto?
Grazie, salut!

1) basta la c.i. se è in stato di validità.
2)per la credit card non la rilasciano volentieri agli strainer, dipende però dalla giacenza del conto, contattali e ti risponderanno
3)dipende dalle cifre in gioco, sotto i 200chf non paghi la tassazione svizzera solo la italiana, sopra paghi la svizzera + la italiana e la svizzera la deduci, quindi in sostanza paghi solo quella italiana (conto regolare e dichiarato)
4) certo tutto si somma se in stessa valuta. sono sufficiente 7,5k euro per una valuta, per il plus 25k eur.
5)che io sappia no, ma chiedere non costa nulla e sono gentilissimi sia via mail che via telefono.

f.f. 03-11-11 16:08

0848 888 710 mi dice, provando da 3 linee differenti, che il numero è inesistente!!!
e il numero della filiale di lugano è sempre occupato!!! vorrei evitare di fare la fila di 4 ore, andando!!! soluzioni?

acca2o 03-11-11 16:12

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30928140)
0848 888 710 mi dice, provando da 3 linee differenti, che il numero è inesistente!!!
e il numero della filiale di lugano è sempre occupato!!! vorrei evitare di fare la fila di 4 ore, andando!!! soluzioni?

Scusa se te lo chiedo, ma hai messo il prefisso? Il numero è
041848888710. Io non ho mai avuto problemi.

f.f. 03-11-11 16:30

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30928210)
Scusa se te lo chiedo, ma hai messo il prefisso? Il numero è
041848888710. Io non ho mai avuto problemi.

non ti imbarazzare... sì sono un po' tardo... ho parlato ora... grazie, FACENDO QUESTO NUMERO:

0041848888710 (DALL'ITALIA)

(il prefisso internazionale è 00 e si omette il prefisso della città... erano anni che non chiamavo all'estero... ma mi son ricordato il sistema!)
gentilezza imbarazzante, addirittura eccessiva. mi ha detto che una volta identificato fisicamente, puoi fare praticamente tutto (conti successivi, ecc.) anche dall'italia senza tornare....OK!

acca2o 03-11-11 16:44

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30928643)
non ti imbarazzare... sì sono un po' tardo... ho parlato ora... grazie, FACENDO QUESTO NUMERO:

0041848888710 (DALL'ITALIA)

(il prefisso internazionale è 00 e si omette il prefisso della città... erano anni che non chiamavo all'estero... ma mi son ricordato il sistema!)
gentilezza imbarazzante, addirittura eccessiva. mi ha detto che una volta identificato fisicamente, puoi fare praticamente tutto (conti successivi, ecc.) anche dall'italia senza tornare....OK!

Bene. Io oggi ho finalmente ricevuto il tastierino (ho aperto il conto l'11 ottobre), ho potuto accedere al conto ed ho verificato che in effetti il primo
mese non addebitano il canone. Lunedì farò il primo bonifico.
A proposito, qualcuno può indicarmi qualche banca che non sia troppo esosa
per i bonifici esteri, in particolare verso paesi non UE?

gouf 03-11-11 17:44

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30928948)
Bene. Io oggi ho finalmente ricevuto il tastierino (ho aperto il conto l'11 ottobre), ho potuto accedere al conto ed ho verificato che in effetti il primo
mese non addebitano il canone. Lunedì farò il primo bonifico.
A proposito, qualcuno può indicarmi qualche banca che non sia troppo esosa
per i bonifici esteri, in particolare verso paesi non UE?

Credo che bonificare verso la svizzera sia un salasso se uno devo portare in la grosse cifre...:wall:

Da webank parlavano di 10 euro qualche post fa.

cicciog83 03-11-11 17:47

Da Conto Corrente Arancio i bonifici in euro dovrebbero essere gratis anche verso banche svizzere... qualcuno conferma?

Obolo 03-11-11 19:11

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 30930180)
Credo che bonificare verso la svizzera sia un salasso se uno devo portare in la grosse cifre...:wall:

Da webank parlavano di 10 euro qualche post fa.

Tramite UBI banca online, 0,50 euro!

Andrea4891 03-11-11 19:40

Citazione:

Originalmente inviato da cicciog83 (Messaggio 30930228)
Da Conto Corrente Arancio i bonifici in euro dovrebbero essere gratis anche verso banche svizzere... qualcuno conferma?

Svizzera è in SEPA :o:rolleyes:

allora in € da CCA sono gratuiti

e anche dal ct di chebanca

f.f. 03-11-11 23:17

Citazione:

Originalmente inviato da Andrea4891 (Messaggio 30931680)
Svizzera è in SEPA :o:rolleyes:

allora in € da CCA sono gratuiti

e anche dal ct di chebanca

e dal conto deposito di che banca? pure da quello si può fare? e metterlo come ulteriore conto di appoggio?:):)

HereIam 03-11-11 23:39

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 30933812)
e dal conto deposito di che banca? pure da quello si può fare? e metterlo come ulteriore conto di appoggio?:):)

:yes:

Nador 09-11-11 22:47

Un paio di domande tecniche su PF.
1) Se apro da subito in filiale un Set Plus con conto principale in CHF, posso aprire istantaneamente anche un conto in Euro, o devo attendere e farlo successivamente via homebanking? Mi sarebbe molto comodo aprire entrambi e fare un doppio versamento in contanti nelle 2 valute.
2) Una volta rientrato in Italia il conto è aperto, ho tutto quello che mi serve per solo visualizzare i conti e devo attendere solo dispositivi/codici operativi + bancomat, oppure non posso neanche visualizzare e devo attendere via posta anche i codici di accesso per interrogare? Non vorrei che la situazione precipitasse e mi piacerebbe in caso di necessità solo bonificare verso quel conto e vedere se arriva tutto, poi per il senso inverso posso anche attendere... tempi migliori! :confused:
Grazie, Nador ;)

f.f. 09-11-11 23:18

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31014950)
Un paio di domande tecniche su PF.
1) Se apro da subito in filiale un Set Plus con conto principale in CHF, posso aprire istantaneamente anche un conto in Euro, o devo attendere e farlo successivamente via homebanking? Mi sarebbe molto comodo aprire entrambi e fare un doppio versamento in contanti nelle 2 valute.
2) Una volta rientrato in Italia il conto è aperto, ho tutto quello che mi serve per solo visualizzare i conti e devo attendere solo dispositivi/codici operativi + bancomat, oppure non posso neanche visualizzare e devo attendere via posta anche i codici di accesso per interrogare? Non vorrei che la situazione precipitasse e mi piacerebbe in caso di necessità solo bonificare verso quel conto e vedere se arriva tutto, poi per il senso inverso posso anche attendere... tempi migliori! :confused:
Grazie, Nador ;)

2:ti danno subito un iban quindi puoi fare da subito un bonifico... per vedere l'online, però, devi aspettare di avere i codici e il tastierino; ma il conto è operativo dopo 5 minuti dall'apertura (x bonifici/versamento/prelievo, ecc.)

Tassovariabile 16-11-11 15:16

Domanda tecnica: che codice UIC bisogna inserire se si fa un bonifico da un proprio conto italiano a un proprio conto svizzero?

silvestertree 17-11-11 16:03

Ho aperto un Set Plus con un conto in EUR ed uno in CHF. Bonificherò nei prossimi giorni il corrispettivo in euro di 25.000 CHF in maniera tale che la tenuta annuale del conto sia a costo zero. Volevo, comunque, depositare un buona parte dell'importo sul conto in CHF. Mi sapreste suggerire un sistema per non passare dal cambio "capestro" imposto da PostFinance?
Grazie.

pasquale83 17-11-11 21:30

salve a tutti,
ho aperto un set online (eur + chf) ma mi è arrivata solo parte della documentazione. sono arrivate infatte le lettere che mi confermano l'apertura del conto, ma mancano le carte postamat e vari codici di accesso.

capitato anche a voi? che consigliate di fare?

grazie!

pasquale83 17-11-11 21:33

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 31015350)
2:ti danno subito un iban quindi puoi fare da subito un bonifico... per vedere l'online, però, devi aspettare di avere i codici e il tastierino; ma il conto è operativo dopo 5 minuti dall'apertura (x bonifici/versamento/prelievo, ecc.)

ciao, c'è un modo per visualizzare il saldo senza avere carte e codici vari? (purtroppo non mi sono ancora arrivati :( )

iugherma 17-11-11 21:54

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31125430)
ciao, c'è un modo per visualizzare il saldo senza avere carte e codici vari? (purtroppo non mi sono ancora arrivati :( )

no, devi avere la carta postfinance e relativo numero e password e poi ti occorre il tastierino.

iugherma 17-11-11 21:59

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31120064)
Ho aperto un Set Plus con un conto in EUR ed uno in CHF. Bonificherò nei prossimi giorni il corrispettivo in euro di 25.000 CHF in maniera tale che la tenuta annuale del conto sia a costo zero. Volevo, comunque, depositare un buona parte dell'importo sul conto in CHF. Mi sapreste suggerire un sistema per non passare dal cambio "capestro" imposto da PostFinance?
Grazie.

ciao cosa intendi per cambio " CAPESTRO" io ho un c/c in euro, se decidessi di bonificare sul c/c in CHF , bisogna tener conto del rapp. di cambio, e poi?

silvestertree 17-11-11 23:41

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31125780)
ciao cosa intendi per cambio " CAPESTRO" io ho un c/c in euro, se decidessi di bonificare sul c/c in CHF , bisogna tener conto del rapp. di cambio, e poi?

Forse non sono stato felice con l'espressione "capestro", tra l'altro troppo vaga. Intendevo semplicemente dire che il cambio applicato da PostFinance è svantaggioso rispetto a quello degli uffici cambio, come ho potuto verificare personalmente. Pertanto, quando si tratta di cifre rilevanti mi sembra importante cercare una soluzione alternativa e chiedevo suggerimenti a voi tutti. Esiste per caso un sistema per cambiare online da EUR in CHF a condizioni migliori di PostFinance? (e che poi consenta di versare tali CHF sul conto PostFinance)?

acca2o 18-11-11 10:35

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31127023)
Forse non sono stato felice con l'espressione "capestro", tra l'altro troppo vaga. Intendevo semplicemente dire che il cambio applicato da PostFinance è svantaggioso rispetto a quello degli uffici cambio, come ho potuto verificare personalmente. Pertanto, quando si tratta di cifre rilevanti mi sembra importante cercare una soluzione alternativa e chiedevo suggerimenti a voi tutti. Esiste per caso un sistema per cambiare online da EUR in CHF a condizioni migliori di PostFinance? (e che poi consenta di versare tali CHF sul conto PostFinance)?

Quoto la tua richiesta: interesserebbe moltissimo anche a me.

pasquale83 18-11-11 17:07

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31127023)
Forse non sono stato felice con l'espressione "capestro", tra l'altro troppo vaga. Intendevo semplicemente dire che il cambio applicato da PostFinance è svantaggioso rispetto a quello degli uffici cambio, come ho potuto verificare personalmente. Pertanto, quando si tratta di cifre rilevanti mi sembra importante cercare una soluzione alternativa e chiedevo suggerimenti a voi tutti. Esiste per caso un sistema per cambiare online da EUR in CHF a condizioni migliori di PostFinance? (e che poi consenta di versare tali CHF sul conto PostFinance)?

ciao, non so rispondere alla tua domanda, ma magari puoi darmi tu un aiuto: quanto si prende postfinance per fare il cambio?

grazie!

f.f. 18-11-11 19:33

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31120064)
Ho aperto un Set Plus con un conto in EUR ed uno in CHF. Bonificherò nei prossimi giorni il corrispettivo in euro di 25.000 CHF in maniera tale che la tenuta annuale del conto sia a costo zero. Volevo, comunque, depositare un buona parte dell'importo sul conto in CHF. Mi sapreste suggerire un sistema per non passare dal cambio "capestro" imposto da PostFinance?
Grazie.

ti conviene bonificare un complessivo totale + alto di 25.000 chf (magari 25.500) perché in caso di oscillazioni sfavorevoli.... cioè se il controvalore (in una o più valute) diventa meno di 25.000 chf, nella media mensile, vai a pagare la tenuta conto di quel mese/mesi in cui il conto non raggiunge i 25.000 chf (è difficile x me spiegarlo ma spero sia chiaro).

silvestertree 19-11-11 08:46

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 31139004)
ti conviene bonificare un complessivo totale + alto di 25.000 chf (magari 25.500) perché in caso di oscillazioni sfavorevoli.... cioè se il controvalore (in una o più valute) diventa meno di 25.000 chf, nella media mensile, vai a pagare la tenuta conto di quel mese/mesi in cui il conto non raggiunge i 25.000 chf (è difficile x me spiegarlo ma spero sia chiaro).

Certo f.f., era già mia intenzione fare in modo che il saldo del Set Plus (composto da più conti in valute ed eventuali conti deposito) superasse abbondantemente la cifra dei 25.000 chf.
Continuo ad attendere, invece, suggerimenti in merito al quesito posto.
Grazie a tutti.

silvestertree 19-11-11 08:59

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31136888)
ciao, non so rispondere alla tua domanda, ma magari puoi darmi tu un aiuto: quanto si prende postfinance per fare il cambio?

grazie!

A proposito di esempio pratico posso testimoniare che nello stesso giorno mentre, in uno degli uffici cambio, vendevano CHF a 1,2350 EUR PostFinance vendeva CHF a 1,21 EUR + 2 CHF di commissione.
Non male come differenza!

pasquale83 19-11-11 09:24

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31141705)
A proposito di esempio pratico posso testimoniare che nello stesso giorno mentre, in uno degli uffici cambio, vendevano CHF a 1,2350 EUR PostFinance vendeva CHF a 1,21 EUR + 2 CHF di commissione.
Non male come differenza!

non pensavo fossero così costosi cambi delle poste svizzere!
con ubs il cambio è maggiorato del 2%...forse conviene di più...bho...

acca2o 19-11-11 09:59

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31141789)
non pensavo fossero così costosi cambi delle poste svizzere!
con ubs il cambio è maggiorato del 2%...forse conviene di più...bho...

E' possibile fare dalla propria banca un bonifico direttamente in altra valuta?
Intendo dire, posso bonificare tot franchi dalla mia banca, alle sue condizioni, in
modo che a posfinance arrivino già in franchi?

pasquale83 19-11-11 12:32

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 31141953)
E' possibile fare dalla propria banca un bonifico direttamente in altra valuta?
Intendo dire, posso bonificare tot franchi dalla mia banca, alle sue condizioni, in
modo che a posfinance arrivino già in franchi?

con la mia posso farlo. il bonifico me lo fa pagare 15 euro.

ulsan 19-11-11 15:16

Scusate ragazzi,
ho da poco effettuato un bonifico in euro dalla mia banca verso PF. Il costo, dopo trattativa sulle commissioni è stato di 7,50 Eu per spese fisse + lo 0,075% sull' intero importo da bonificare (commissioni d' intervento).
Questa commissione di intervento, che per importi elevati risulta essere una salassata, viene applicata anche a voi dalla banca ?
Facendo l' operazione tramite l' internet bankink della mia banca, questa commissione risultava essere addirittura dello 0,02%.
Siccome dovrò effettuare un ulteriore bonifico aspetto vostri commenti.

Grazie

iugherma 19-11-11 15:34

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 31143909)
scusate ragazzi,
ho da poco effettuato un bonifico in euro dalla mia banca verso pf. Il costo, dopo trattativa sulle commissioni è stato di 7,50 eu per spese fisse + lo 0,075% sull' intero importo da bonificare (commissioni d' intervento).
Questa commissione di intervento, che per importi elevati risulta essere una salassata, viene applicata anche a voi dalla banca ?
Facendo l' operazione tramite l' internet bankink della mia banca, questa commissione risultava essere addirittura dello 0,02%.
Siccome dovrò effettuare un ulteriore bonifico aspetto vostri commenti.

Grazie

no per la mia nessuna commissione di intervento, solo il costo del bonifico sepa di 4,5 eu

ulsan 19-11-11 15:43

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31144025)
no per la mia nessuna commissione di intervento, solo il costo del bonifico sepa di 4,5 eu


Ciao, il bonifico lo hai effettuato da banca fisica o da internet banking ?
A qualcun altro è stata applicata la commissione di intervento ?

iugherma 19-11-11 15:45

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 31144075)
ciao, il bonifico lo hai effettuato da banca fisica o da internet banking ?
A qualcun altro è stata applicata la commissione di intervento ?

da banca fisica mps prende 4,5 eu banca sella 2,5eu

bankario 19-11-11 19:39

fineco fornisce il servizio multicurrency con cui e' possibile spostare soldi dal conto in euro al conto i franchi al cambio proposto dal forex (da simulazioni fatte direi senza applicare % di commissioni)
il bonifico poi costa 9,95
e' il modo più economico che ho trovato per fare cambio e bonifico da euro in italia a chf in svizzera
idem dovrebbe esserlo per riportare in italia soldi da chf in euro
certo bisogna avere il conto fineco, ma per risparmiare mi sembra di capire il 2% su 25.000 potrebbe valere la pena di aprirlo e ... chiuderlo dopo un mese!

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31141669)
Certo f.f., era già mia intenzione fare in modo che il saldo del Set Plus (composto da più conti in valute ed eventuali conti deposito) superasse abbondantemente la cifra dei 25.000 chf.
Continuo ad attendere, invece, suggerimenti in merito al quesito posto.
Grazie a tutti.


john.player 19-11-11 19:43

Come lo fai un bonifico in uscita in CHF da Fineco??
In ricezione ok, ma in invio non ho la più pallida idea di come si faccia... forse al telefono...

silvestertree 19-11-11 19:50

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31142981)
con la mia posso farlo. il bonifico me lo fa pagare 15 euro.

Mi puoi dire che banca usi e che cambio applicherebbe?

silvestertree 19-11-11 20:13

Leggo dalle condizioni di CCA:
Bonifico su canale Sepa in uscita fino a 50.000 € costo: € 0

Qualcuno ha esperienza diretta con CCA e sapete se per caso permette di bonificare direttamente in altra valuta?

Telix636 19-11-11 21:29

Cosa significa la condizione del conto PF N°13?

" Conti in valuta estera - - Gli attivi di postfinance corrispondenti all'avere in conto del cliente in valuta estera vengono investiti nella medesima valuta all'interno o esterno del paerse della rispettiva valuta. Il cliente si assume le conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure amministrative nel paese della valuta o dell0investimento."

E' relativo a un conto in euro per poter aprire un e-deposito.



MArco

f.f. 19-11-11 23:17

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 31145540)
fineco fornisce il servizio multicurrency con cui e' possibile spostare soldi dal conto in euro al conto i franchi al cambio proposto dal forex (da simulazioni fatte direi senza applicare % di commissioni)
il bonifico poi costa 9,95
e' il modo più economico che ho trovato per fare cambio e bonifico da euro in italia a chf in svizzera
idem dovrebbe esserlo per riportare in italia soldi da chf in euro
certo bisogna avere il conto fineco, ma per risparmiare mi sembra di capire il 2% su 25.000 potrebbe valere la pena di aprirlo e ... chiuderlo dopo un mese!

allora cambiare con fineco e poi bonificare da chebanca, dove è addirittura gratis.... l'unica cosa che fineco mi pare di unicredit (che dicono che non faranno fallire, ma se invece così fosse.... fineco non la segue?) ma come vedere i tassi di cambio di fineco?

bankario 20-11-11 05:17

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 31145573)
Come lo fai un bonifico in uscita in CHF da Fineco??
In ricezione ok, ma in invio non ho la più pallida idea di come si faccia... forse al telefono...

si, al telefono; scrissi a fineco un paio di settimane fa per sapere come fare un bonifico in chf dal conto multicurrency e mi risposero come sotto riportato.
Però non ho mai provato e non so se vengono effettivamente applicate spese dalla controparte e a quanto ammontano (nelle condizioni di postfinance non ho trovato niente).
Non vedo invece come sia possibile cambiare in fineco e bonificare da chebanca (come dovrebbero arrivare i chf in chebanca?).



Per disporre un bonifico verso la Svizzera dal suo conto corrente
Fineco occorre contattre il nostro Customer Care, previo inserimento
parziale del suo pin dispositivo, ai numeri sotto riportati, dal
Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00, digitando il tasto
2 banking/ 2 bonifici e assegni.

I dati necessari alla disposizione sono i seguenti:

-intestazione beneficiario;
-banca beneficiaria;
-indirizzo banca beneficiaria;
-codice swift;
-conto corrente beneficiario / iban
-Causale;
-importo


Il costo di tale disposizione da parte di Fineco è pari ad
euro 9,95.

Le precisiamo inoltre che eventuali banche che intervenissero
nell’operazione in qualità di intermediarie e la stessa banca estera
beneficiaria, potrebbero reclamare commissioni, a priori non
quantificabili, che possono decurtare l'importo bonificato.

In alternativa, durante la disposizione telefonica, potrà
direttamente farsi carico delle eventuali predette spese.

Le ricordiamo che il nostro Customer Care rimane a sua
disposizione, anche telefonicamente, ai numeri:

- 800.52.52.52 (da telefono fisso in Italia)
- 02.2899.2899 (da cellulare e dall'estero)

gainwanted 20-11-11 16:34

Ho letto QUI che PF sarebbe in via di parziale privatizzazione... :confused:

silvestertree 20-11-11 20:10

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 31149691)
Ho letto QUI che PF sarebbe in via di parziale privatizzazione... :confused:

Scusa, ma QUI dove?:mmmm:

silvestertree 20-11-11 20:23

Forse intendevi questo:
https://www.postfinance.ch/it/about/pf/keyfigures.html (al 3° paragrafo)?

gainwanted 20-11-11 22:48

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31151370)
Forse intendevi questo:
https://www.postfinance.ch/it/about/pf/keyfigures.html (al 3° paragrafo)?

...cliccare sul QUI no??? ;)

iugherma 22-11-11 17:08

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31141705)
A proposito di esempio pratico posso testimoniare che nello stesso giorno mentre, in uno degli uffici cambio, vendevano CHF a 1,2350 EUR PostFinance vendeva CHF a 1,21 EUR + 2 CHF di commissione.
Non male come differenza!

ciao io in questi gg ho appena tel. a POSTFINANCE , avendo io bonificato il c/c in euro, ho chiesto espressamente per trasferire i soldi da un conto all'altro eur/chf e viceversa, ebbene mi hanno detto che il trasferimento è istantaneo e completamente gratuito, NON C'E' NESSUNA COMMISSIONE.
non capisco perchè parli di 2 chf di commissione.

iugherma 22-11-11 17:27

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31141789)
non pensavo fossero così costosi cambi delle poste svizzere!
con ubs il cambio è maggiorato del 2%...forse conviene di più...bho...

no non conviene ubs è come postfinance , infatti riguardo al cambio di cui sopra 1,235 - 2% = 1,21 che è il cambio che applica postfinance.

john.player 22-11-11 17:43

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31176187)
NON C'E' NESSUNA COMMISSIONE.

Certo, basta non applicare il cambio di mercato ma un cambio "maggiorato" che la commissione diventa implicita. A questo si riferivano.

silvestertree 22-11-11 18:11

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31176187)
ciao io in questi gg ho appena tel. a POSTFINANCE , avendo io bonificato il c/c in euro, ho chiesto espressamente per trasferire i soldi da un conto all'altro eur/chf e viceversa, ebbene mi hanno detto che il trasferimento è istantaneo e completamente gratuito, NON C'E' NESSUNA COMMISSIONE.
non capisco perchè parli di 2 chf di commissione.

I 2 CHF sono la commissione che mi è stata chiesta per l'operazione allo sportello. Rimane, comunque, il fatto che il tasso di cambio applicato è notevolmente svantaggioso rispetto al cambio ufficiale (Il cambio applicato da PostFinance è verificabile dal loro sito web).

f.f. 22-11-11 19:05

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31177410)
Rimane, comunque, il fatto che il tasso di cambio applicato è notevolmente svantaggioso rispetto al cambio ufficiale (Il cambio applicato da PostFinance è verificabile dal loro sito web).

qUindi che alternative consigliate se si vuole cambiare EUR/CHF??? chi fa il tasso migliore?? (con meno spread rispetto al cambio ufficiale?? e senza commissione)

acca2o 22-11-11 20:07

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31176605)
no non conviene ubs è come postfinance , infatti riguardo al cambio di cui sopra 1,235 - 2% = 1,21 che è il cambio che applica postfinance.

Lo spread del 2% vale solo per il franco o è lo stesso per tutte le valute?

Nador 22-11-11 22:25

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 31178989)
Lo spread del 2% vale solo per il franco o è lo stesso per tutte le valute?

Prova direttamente:

https://www.postfinance.ch/it/priv/p...te/change.html

Salut ;)

iugherma 26-11-11 16:49

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 31178989)
lo spread del 2% vale solo per il franco o è lo stesso per tutte le valute?

ciao mi dispiace ma non lo so, io ho il c/c deposito in eur/chf.
Tu parlavi di corone norvegesi sai come si fa ad aprirlo su postfinance.

johnny1982 26-11-11 17:23

domanda bastarda...

quando lo avete aperto ... vi han chiesto se lo volevate cifrato? :D

iugherma 26-11-11 17:27

Citazione:

Originalmente inviato da johnny1982 (Messaggio 31228700)
domanda bastarda...

Quando lo avete aperto ... Vi han chiesto se lo volevate cifrato? :d

non capisco cosa dici, cifrato cosa ilc/c?

johnny1982 26-11-11 17:32

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31228726)
non capisco cosa dici, cifrato cosa ilc/c?

ovvio

Kaiman63 26-11-11 17:41

Citazione:

Originalmente inviato da johnny1982 (Messaggio 31228780)
ovvio

In effetti durante l'apertura del c.c sul sito PostFinance si richiede se si desidera che il conto venga pubblicato o meno nell'elenco elettronico dei conti.

Personalmente, non avendo nulla da nascondere, e volendo operare alla luce del sole pagando le dovute imposte e tributi , ho crocettato di "si".

pasquale83 26-11-11 19:38

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 31228859)
In effetti durante l'apertura del c.c sul sito PostFinance si richiede se si desidera che il conto venga pubblicato o meno nell'elenco elettronico dei conti.

Personalmente, non avendo nulla da nascondere, e volendo operare alla luce del sole pagando le dovute imposte e tributi , ho crocettato di "si".

ciao. sai se si può modificare anche dalla propria area online questa scelta? graze!

Kaiman63 26-11-11 19:54

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 31229879)
ciao. sai se si può modificare anche dalla propria area online questa scelta? graze!

Al momento non ho ancora accesso all'area riservata (mi deve ancora arrivare la password di accesso).
Magari qualcun altro potrà dirti di più.
Tuttavia ho visto che nel sito Postfinance alla pagina "servizio clienti" ci sono molte voci che consentirebbero, una volta effettuato il login, di apportare variazioni al contratto.
Ad ogni modo puoi sempre telefonare al 0041848888710 di Postfinance (da telefono fisso) per informazioni più precise.

maui.maui 02-12-11 12:06

Cambio valuta ma a che indice??
 
Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31176187)
ciao io in questi gg ho appena tel. a POSTFINANCE , avendo io bonificato il c/c in euro, ho chiesto espressamente per trasferire i soldi da un conto all'altro eur/chf e viceversa, ebbene mi hanno detto che il trasferimento è istantaneo e completamente gratuito, NON C'E' NESSUNA COMMISSIONE.
non capisco perchè parli di 2 chf di commissione.


Ciao il fatto che non si paghi alcuno spread e' perche possiedi un set plus, quindi non hai necessita' di effettuare dei veri e propri bonifici, ma interaggisci all'interno dello stesso set?

2) Quale e' il tasso di cambio applicato quello di questo sito
Grafico Euro Franco | Grafico EUR CHF
potrebbe essere realistico?

3) Potresti tenere la valuta in euro per qualche ora o giorno e poi riportarlo in chf?

4) So che esiste un limite massimo di trasferibilita' nel cambio moneta, Euro in ad es. CHF mi sembra sia 50000 chf ti risulta???

Grazie per la risposta che potrai fornirmi.

acca2o 02-12-11 12:28

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 31228859)
In effetti durante l'apertura del c.c sul sito PostFinance si richiede se si desidera che il conto venga pubblicato o meno nell'elenco elettronico dei conti.

Personalmente, non avendo nulla da nascondere, e volendo operare alla luce del sole pagando le dovute imposte e tributi , ho crocettato di "si".

Ma a me non hanno chiesto nulla, spero non sia un problema.

maui.maui 02-12-11 12:42

Chi garantisce la PF
 
Citazione:

Originalmente inviato da logbook (Messaggio 30534283)
Saluti a tutti, sono interessato, come molti di voi, alla garanzia che potrebbe dare un conto svizzero. Riguardo a PostFinance ho letto la pagina GARANZIA

PostFinance - Garanzia statale



Mi sembra un poco rapezzata:specchio: o sbaglio? Che ne pensate?

In particolare:''La legge non parla espressamente della garanzia statale per PostFinance. Tuttavia, come è stato confermato da vari suoi membri, il Consiglio federale non la mette minimamente in discussione. Si parla quindi di una garanzia statale implicita. Non è da escludere una graduale eliminazione della garanzia statale per PostFinance in futuro. La decisione spetta al Parlamento''.


Scusa e ex banca intesa da chi e' garantita? unicredit? ahh ecco dal fondo di garanzia FITD dei 103 e rotti mila 000 euro... Ma fammi ridere ! ! ! !
Ti posso assicurare senza dubbio, che qui da noi i ladri sono invece sempre integralmente garantiti, quello si; basta girarsi intorno per toccare con mano !!!!

iugherma 02-12-11 16:44

Bonifici rientro in italia da postfinance
 
Tutti hanno parlato di spostamenti verso postfinance, ma mi sembra che nessuno abbia parlato di rientro con bonifici sul proprio c/c in italia. Quindi desidero dare delucidazioni:
1- se si ha il c/c privato si può rientrare in italia con qualunque cifra e senza nessuna spesa.
2-se si ha ilc/c deposito eur/chf con set plus, come il sottoscritto
si può bonificare all'anno in italia senza costi fino a 100000 chf o corrispettivo in euro, oppure si possono fare 10 bonifici senza superare tale soglia senza costi, dall'undicesimo bonifico sono 8 eu di spesa per bonifico sempre all'anno.
3- se si bonifica verso l'italia + di 100000 chf/ anno , si paga l'1% della parte eccedente.
4- oppure per non spendere niente e prelevare + di 100000 chf bisogna avvisare 3 mesi prima.

Queste cose possono essere utili , in quanto se uno ha da fare delle spese importanti in italia, è bene che sappia quanto può prelevare e i relativi tempi
ciao a tutti

john.player 02-12-11 17:23

il problema è avere 100000E ... semmai!

beppevillette 05-12-11 12:40

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 31300499)
Tutti hanno parlato di spostamenti verso postfinance, ma mi sembra che nessuno abbia parlato di rientro con bonifici sul proprio c/c in italia. Quindi desidero dare delucidazioni:
1- se si ha il c/c privato si può rientrare in italia con qualunque cifra e senza nessuna spesa.
2-se si ha ilc/c deposito eur/chf con set plus, come il sottoscritto
si può bonificare all'anno in italia senza costi fino a 100000 chf o corrispettivo in euro, oppure si possono fare 10 bonifici senza superare tale soglia senza costi, dall'undicesimo bonifico sono 8 eu di spesa per bonifico sempre all'anno.
3- se si bonifica verso l'italia + di 100000 chf/ anno , si paga l'1% della parte eccedente.
4- oppure per non spendere niente e prelevare + di 100000 chf bisogna avvisare 3 mesi prima.

Queste cose possono essere utili , in quanto se uno ha da fare delle spese importanti in italia, è bene che sappia quanto può prelevare e i relativi tempi
ciao a tutti

grazie utilissime le tue precisazioni!

beppevillette 05-12-11 12:43

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 31147129)
si, al telefono; scrissi a fineco un paio di settimane fa per sapere come fare un bonifico in chf dal conto multicurrency e mi risposero come sotto riportato.
Però non ho mai provato e non so se vengono effettivamente applicate spese dalla controparte e a quanto ammontano (nelle condizioni di postfinance non ho trovato niente).
Non vedo invece come sia possibile cambiare in fineco e bonificare da chebanca (come dovrebbero arrivare i chf in chebanca?).



Per disporre un bonifico verso la Svizzera dal suo conto corrente
Fineco occorre contattre il nostro Customer Care, previo inserimento
parziale del suo pin dispositivo, ai numeri sotto riportati, dal
Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00, digitando il tasto
2 banking/ 2 bonifici e assegni.

I dati necessari alla disposizione sono i seguenti:

-intestazione beneficiario;
-banca beneficiaria;
-indirizzo banca beneficiaria;
-codice swift;
-conto corrente beneficiario / iban
-Causale;
-importo


Il costo di tale disposizione da parte di Fineco è pari ad
euro 9,95.

Le precisiamo inoltre che eventuali banche che intervenissero
nell’operazione in qualità di intermediarie e la stessa banca estera
beneficiaria, potrebbero reclamare commissioni, a priori non
quantificabili, che possono decurtare l'importo bonificato.

In alternativa, durante la disposizione telefonica, potrà
direttamente farsi carico delle eventuali predette spese.

Le ricordiamo che il nostro Customer Care rimane a sua
disposizione, anche telefonicamente, ai numeri:

- 800.52.52.52 (da telefono fisso in Italia)
- 02.2899.2899 (da cellulare e dall'estero)

scusa, ma come facciamo a sapere se lo spread che anche Fineco - immagino - applica al cambio è inferiore a quello di PostFinance? Nel mio caso dovrei aprire Fineco ad hoc, vorrei essere certo che sia davvero utile...

john.player 05-12-11 13:53

E' SICURAMENTE inferiore, dato che la maggiorazione sul cambio è SEMPRE inferiore

valis. 05-12-11 18:05

costo bonifico
 
ciao
ho fatto un bonifico da banca sella a pf, il costo del bonifico è di poco più di 13 €, quello che non capisco è che compaiono sotto anche delle spese riferite alla banca di destinazione pari a 25€... ne sapete qualcosa? Visti i costi di sella pensavo di migrare su conto arancio, qualcuno ha esperienze in merito?

bankario 05-12-11 22:59

Citazione:

Originalmente inviato da beppevillette (Messaggio 31324745)
scusa, ma come facciamo a sapere se lo spread che anche Fineco - immagino - applica al cambio è inferiore a quello di PostFinance? Nel mio caso dovrei aprire Fineco ad hoc, vorrei essere certo che sia davvero utile...

Ho simulato adesso un acquisto/vendita chf da fineco
in acquisto mi dava un cambio eur/chf a 1,2314
in vendita mi dava il cambio chf/eur a 0,8098 (corrispondente a 1,2349)
il sito del forex mi convertiva eur/chf a 1,2335
direi che la commissione del cambio e' un 0,10/0,15%. In altre operazioni di cambio che ho fatto non mi sono state applicate altre spese.
Ora sul sito di post finance mi hanno convertito gli euro a 1,2091! (il 2% come mi sembra di aver letto in altri post, che su 10.000 chf sono 200 di commissioni)
non so se sia reale, ci sono anche questi cambi che riporto sotto, non capisco però quale verrebbe applicato in un trasferimento interno tra il conto in EUR e quello in CHF o viceversa, ma comunque il cambio 1.2091 1.2647 sembrerebbe il più attinente.
Sta a te poi valutare la convenienza ed eventualmente chiedere conferma direttamente a fineco.

buona serata

Preso ora dal sito di postfinance:
Corso delle divise / Corso Giro international
I corsi delle divise qui di seguito non corrispondono ai corsi delle operazioni spot, a termine e swap.
I corsi correnti del commercio delle divise sono disponibili al numero 058 338 11 01 (lu-ve: 8.00-17.30).
Si prega di osservare che i trasferimenti tra conti impartiti tramite e-finance, da eseguire immediatamente e che comportano un cambio di valuta, sono possibili solo fino a un importo massimo di CHF 50'000 o il corrispondente controvalore in valuta straniera. I trasferimenti con importi superiori possono essere effettuati unicamente tramite il commercio delle divise ai corsi attuali. In tal caso occorre osservare che nel commercio delle divise non si possono effettuare contabilizzazioni sui conti Deposito ed e-Deposito.
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
50'000 1 1.2233 1.2505
150'000 1 1.2284 1.2454
250'000 1 1.2284 1.2454
Applicazione:
Applicazione: Per i trasferimenti di conto come anche i pagamenti per l'estero (Giro international incl. SEPA e urgent) trasmessi mediante ordine permanente, ordine di pagamento o elettronicamente.
Corso cash / Corso cash international
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
illimitato 1 1.2091 1.2647
Applicazione:
Per Cash international (pagamento in contanti ad un beneficiario all'estero) come anche pagamenti per l'estero inoltrati nell'ufficio postale.
Corso delle banconote
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
illimitato 1 1.2091 1.2647
Applicazione:
Per prelievi in contanti in euro al Postomat e operazioni di cambio nell'ufficio postale.

experto 06-12-11 01:37

8 discussione

silvestertree 06-12-11 08:47

Switch conto EUR conto CHF (per un importo <50.000 CHF) eseguito a 1.2233.

baltimora99 06-12-11 15:09

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31335259)
Switch conto EUR conto CHF (per un importo <50.000 CHF) eseguito a 1.2233.

Ciao,,,,, mi sembra un 1% o mi sbaglio? Quindi andata e ritorno 2%.

Con fineco ho fatto un bonifico,,,,,, 10E + 0,0015%+ un altro 0,0015 eventuali altre banche (minimo 25E)= 10E + 0,003% circa

Andata e ritorno 0,006% +10E mi sembra notevolmente meglio o mi sbaglio?

Ps in questo caso c'è lo 0,0015 di cambio valuta perchè ho fatto un bonifico da Euro a Corone Svedesi.

silvestertree 06-12-11 16:00

Citazione:

Originalmente inviato da baltimora99 (Messaggio 31341114)
Ciao,,,,, mi sembra un 1% o mi sbaglio? Quindi andata e ritorno 2%.

Con fineco ho fatto un bonifico,,,,,, 10E + 0,0015%+ un altro 0,0015 eventuali altre banche (minimo 25E)= 10E + 0,003% circa

Andata e ritorno 0,006% +10E mi sembra notevolmente meglio o mi sbaglio?

Ps in questo caso c'è lo 0,0015 di cambio valuta perchè ho fatto un bonifico da Euro a Corone Svedesi.

Penso che Fineco sia meglio, ma non ho la possibilità al momento. In che valute hai aperto i conti?

beppevillette 06-12-11 18:51

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 31334000)
Ho simulato adesso un acquisto/vendita chf da fineco
in acquisto mi dava un cambio eur/chf a 1,2314
in vendita mi dava il cambio chf/eur a 0,8098 (corrispondente a 1,2349)
il sito del forex mi convertiva eur/chf a 1,2335
direi che la commissione del cambio e' un 0,10/0,15%. In altre operazioni di cambio che ho fatto non mi sono state applicate altre spese.
Ora sul sito di post finance mi hanno convertito gli euro a 1,2091! (il 2% come mi sembra di aver letto in altri post, che su 10.000 chf sono 200 di commissioni)
non so se sia reale, ci sono anche questi cambi che riporto sotto, non capisco però quale verrebbe applicato in un trasferimento interno tra il conto in EUR e quello in CHF o viceversa, ma comunque il cambio 1.2091 1.2647 sembrerebbe il più attinente.
Sta a te poi valutare la convenienza ed eventualmente chiedere conferma direttamente a fineco.

buona serata

Preso ora dal sito di postfinance:
Corso delle divise / Corso Giro international
I corsi delle divise qui di seguito non corrispondono ai corsi delle operazioni spot, a termine e swap.
I corsi correnti del commercio delle divise sono disponibili al numero 058 338 11 01 (lu-ve: 8.00-17.30).
Si prega di osservare che i trasferimenti tra conti impartiti tramite e-finance, da eseguire immediatamente e che comportano un cambio di valuta, sono possibili solo fino a un importo massimo di CHF 50'000 o il corrispondente controvalore in valuta straniera. I trasferimenti con importi superiori possono essere effettuati unicamente tramite il commercio delle divise ai corsi attuali. In tal caso occorre osservare che nel commercio delle divise non si possono effettuare contabilizzazioni sui conti Deposito ed e-Deposito.
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
50'000 1 1.2233 1.2505
150'000 1 1.2284 1.2454
250'000 1 1.2284 1.2454
Applicazione:
Applicazione: Per i trasferimenti di conto come anche i pagamenti per l'estero (Giro international incl. SEPA e urgent) trasmessi mediante ordine permanente, ordine di pagamento o elettronicamente.
Corso cash / Corso cash international
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
illimitato 1 1.2091 1.2647
Applicazione:
Per Cash international (pagamento in contanti ad un beneficiario all'estero) come anche pagamenti per l'estero inoltrati nell'ufficio postale.
Corso delle banconote
Importi fino a CHF Unità Acquisto Vendita
illimitato 1 1.2091 1.2647
Applicazione:
Per prelievi in contanti in euro al Postomat e operazioni di cambio nell'ufficio postale.

posto quanto scritto or ora a PF per chiarire vecchi e nuovi dubbi, qcs magari era già stato chiarito, ma come si dice repetita iuvant. Posterò la risposta PF promessa dal risponditore autometico in 24 ore!... Per quanto riguarda FINECO ho appena telefonato e l'operatrice dice che il trasferimento da EUR a multicurrency (USD; LGS; CHF) è FOREX puro senza commissioni. Attendo la risposta PF per decidere se conviene aprire il FINECO, che comunque costa 5.95/mese a chi, come me, non fa trading.
TESTO PF CH: Buonasera. Sono cittadino italiano interessato ad aprire un conto privato CHF o EUR, per potere aprire un set plus e disporre dei conti deposito in EUR o CHF e conti privati in valuta estera. Bonificherei più di 25.000 CHF per avere costi pari a zero. Alcune domande:
1-qual è la differenza tra conto deposito e conto E-deposito?
2-qual è il trattamento fiscale riservato agli interessi che matureranno sul/i c/c? So che esiste una convenzione tra I e CH secondo la quale, ottemperando ad alcuni obblighi di "visibilità" e trasferendo tali interessi su banca I, la banca CH bonifica il lordo che sarebbe tassato dalla banca I 20%: aderite a tale convenzione?
3-qual è il tasso di cambio applicato (ad es.) ai traferimenti da c/privato in EUR a E-Deposito in CHF? e viceversa? e a c/privato in AUD, o CAD? In altre parole aggiungete provvigione (in percentuale o fissa) al cambio di valute tra conti dello stesso set, o applicate il FOREX del giorno?
4-aggiungete costi ad un bonifico in arrivo dall'Italia sul conto in EUR o in CHF?
5-potete confermare che non applicate costi di chiusura conto? E' necessario un preavviso?

mauriga 09-12-11 09:59

Citazione:

Originalmente inviato da beppevillette (Messaggio 31344794)
posto quanto scritto or ora a PF per chiarire vecchi e nuovi dubbi, qcs magari era già stato chiarito, ma come si dice repetita iuvant. Posterò la risposta PF promessa dal risponditore autometico in 24 ore!... Per quanto riguarda FINECO ho appena telefonato e l'operatrice dice che il trasferimento da EUR a multicurrency (USD; LGS; CHF) è FOREX puro senza commissioni. Attendo la risposta PF per decidere se conviene aprire il FINECO, che comunque costa 5.95/mese a chi, come me, non fa trading.
TESTO PF CH: Buonasera. Sono cittadino italiano interessato ad aprire un conto privato CHF o EUR, per potere aprire un set plus e disporre dei conti deposito in EUR o CHF e conti privati in valuta estera. Bonificherei più di 25.000 CHF per avere costi pari a zero. Alcune domande:
1-qual è la differenza tra conto deposito e conto E-deposito?
2-qual è il trattamento fiscale riservato agli interessi che matureranno sul/i c/c? So che esiste una convenzione tra I e CH secondo la quale, ottemperando ad alcuni obblighi di "visibilità" e trasferendo tali interessi su banca I, la banca CH bonifica il lordo che sarebbe tassato dalla banca I 20%: aderite a tale convenzione?
3-qual è il tasso di cambio applicato (ad es.) ai traferimenti da c/privato in EUR a E-Deposito in CHF? e viceversa? e a c/privato in AUD, o CAD? In altre parole aggiungete provvigione (in percentuale o fissa) al cambio di valute tra conti dello stesso set, o applicate il FOREX del giorno?
4-aggiungete costi ad un bonifico in arrivo dall'Italia sul conto in EUR o in CHF?
5-potete confermare che non applicate costi di chiusura conto? E' necessario un preavviso?

Ti hanno poi risposto?
Erano esattamente i 5 quesiti ancora irrisolti che avevo in mente io.

Ciao.

mau----

Macroch 10-12-11 10:39

Citazione:

Originalmente inviato da beppevillette (Messaggio 31344794)
posto quanto scritto or ora a PF per chiarire vecchi e nuovi dubbi, qcs magari era già stato chiarito, ma come si dice repetita iuvant. Posterò la risposta PF promessa dal risponditore autometico in 24 ore!... Per quanto riguarda FINECO ho appena telefonato e l'operatrice dice che il trasferimento da EUR a multicurrency (USD; LGS; CHF) è FOREX puro senza commissioni. Attendo la risposta PF per decidere se conviene aprire il FINECO, che comunque costa 5.95/mese a chi, come me, non fa trading.
TESTO PF CH: Buonasera. Sono cittadino italiano interessato ad aprire un conto privato CHF o EUR, per potere aprire un set plus e disporre dei conti deposito in EUR o CHF e conti privati in valuta estera. Bonificherei più di 25.000 CHF per avere costi pari a zero. Alcune domande:
1-qual è la differenza tra conto deposito e conto E-deposito?
2-qual è il trattamento fiscale riservato agli interessi che matureranno sul/i c/c? So che esiste una convenzione tra I e CH secondo la quale, ottemperando ad alcuni obblighi di "visibilità" e trasferendo tali interessi su banca I, la banca CH bonifica il lordo che sarebbe tassato dalla banca I 20%: aderite a tale convenzione?
3-qual è il tasso di cambio applicato (ad es.) ai traferimenti da c/privato in EUR a E-Deposito in CHF? e viceversa? e a c/privato in AUD, o CAD? In altre parole aggiungete provvigione (in percentuale o fissa) al cambio di valute tra conti dello stesso set, o applicate il FOREX del giorno?
4-aggiungete costi ad un bonifico in arrivo dall'Italia sul conto in EUR o in CHF?
5-potete confermare che non applicate costi di chiusura conto? E' necessario un preavviso?

Provo ad aiutarvi io ;)
La differenza tra le due tipologia è data dall'utilizzo. Uno è prettamente online e l'altro è il classico conto dove ti rechi allo sportello ed esegui bonifici cartacei (diciamo che è la tipologia classica contro quella moderna).

Per le ritenute fiscali, in CH c'è il 35% di imposta preventiva, che viene dedotta dagli interessi.
Se però gli interessi sono maturati su conti a risparmio e/o conti a termine, l'interesse minimo per poter applicare quest imposta è di 200fr.
Quindi se nel 2011 avete guadagnato 180fr di interessi su un conto risp. non avrete alcuna ritenuta.
In caso di ritenuta, nel momento che dichiarate il tutto in Italia, pagherete (se non ho capito male da voi è il 20% sugli interessi?) le tasse italiane e vi riaccreditano il restante (o ve lo scalano fiscalmente, non so come lavora il fisco italiano in merito).

Per la questione del cambio, ogni banca ha le sue condizioni. la Posta ha dei costi di cambio di regola. Penso che a livello di trapassi da un conto all'altro non applichi questi costi, ma il cambio è sempre molto diverso da quello che definite FOREX...di norma c'è sempre un bel margine tra acquisto e vendita che si assottiglia sempre più se si aumenta l'importo che si vuole cambiare.
Ad ogni modo il cambio divisa è meglio che la banconota...sempre e comunque ;)

Per le spese di bonifici in entrata, di norma è un giochetto che fanno le grandi banche...quindi dipende molto dalla banca che scegliete...ad ogni modo non sono le commissioni che trattiene l'Italia...vedo banche ITALIANE che si prendono 15/18€ come spese per i bonifici in entrata KO!

Di norma la chiusura del conto ha SEMPRE un costo...ci sono banche che fanno un vero salasso (infatti mi sembra strano che molti scelgano UBS...che con Credit Suisse ed altre sono le più care per spese ed altro...)
Però ci sono banche dove la chiusura ha costi minimi e non ci sono problemi di preavvisi od altro...ricordatevi che in Svizzera il contratto che regola una relazione bancaria è un MANDATO...e si può chiedere la chiusura del conto "a vista" senza preavviso, perché è un vostro diritto....l'unica cosa è che se ci sono degli averi consistenti, le banche si tutelano mettendo clausole di preavviso, in modo da potersi organizzare per l'esborso ed altro...

markus71 10-12-11 14:22

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31335259)
Switch conto EUR conto CHF (per un importo <50.000 CHF) eseguito a 1.2233.

scusa fammi capire. interessa anche a me
hai spostato una somma da un conto in EURO (di postfinance) ad uno in CHF (sempre postfinance) del tuo set? o hai bonificato euro direttamente dall'italia nel conto pf in CHF?
se hai switchato tra conti del tuo set (e il cambio era del 6.12.2011 a 1,2388) la perdita, rispetto al cambio ufficiale dovrebbe ammontare a 1,25%. nel caso poi tu riportassi indietro la somma verso il conto in euro immagino che qs valore dovrebbe essere ancora maggiore (mi pare infatti di aver capito che il cambio non è lo stesso in caso di acquisto o vendita).
è così che funziona? correggetemi se sbaglio, perchè credo sia importante capire che percentuale si va a perdere tra andata e ritorno.

silvestertree 10-12-11 19:22

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31387951)
scusa fammi capire. interessa anche a me
hai spostato una somma da un conto in EURO (di postfinance) ad uno in CHF (sempre postfinance) del tuo set? o hai bonificato euro direttamente dall'italia nel conto pf in CHF?
se hai switchato tra conti del tuo set (e il cambio era del 6.12.2011 a 1,2388) la perdita, rispetto al cambio ufficiale dovrebbe ammontare a 1,25%. nel caso poi tu riportassi indietro la somma verso il conto in euro immagino che qs valore dovrebbe essere ancora maggiore (mi pare infatti di aver capito che il cambio non è lo stesso in caso di acquisto o vendita).
è così che funziona? correggetemi se sbaglio, perchè credo sia importante capire che percentuale si va a perdere tra andata e ritorno.

Ho fatto uno switch dal mio set EUR->CHF. Volendo puoi bonificare anche in valuta se hai una banca che ti consente l'operazione. Il tasso che PF ti applica lo trovi Qui. Ovviamente non è molto conveniente se pensi di fare subito l'operazione inversa.

Midex 10-12-11 19:46

Eseguendo un bonifico in euro dall'Italia verso un conto-set PF in franchi svizzeri: la conversione in franchi viene effettuata automaticamente dalle Poste Svizzere?
Grazie.

silvestertree 10-12-11 23:06

Citazione:

Originalmente inviato da Midex (Messaggio 31390339)
Eseguendo un bonifico in euro dall'Italia verso un conto-set PF in franchi svizzeri: la conversione in franchi viene effettuata automaticamente dalle Poste Svizzere?
Grazie.

Ti riferisco quanto riportato da "Prezzi e condizioni per le clienti e i clienti privati" di PF:

Citazione:

I bonifici in CHF su un conto privato in EUR o un conto privato in valuta estera e viceversa vengono
convertiti all’attuale corso delle divise di PostFinance.

markus71 11-12-11 01:10

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31390175)
Ho fatto uno switch dal mio set EUR->CHF. Volendo puoi bonificare anche in valuta se hai una banca che ti consente l'operazione. Il tasso che PF ti applica lo trovi Qui. Ovviamente non è molto conveniente se pensi di fare subito l'operazione inversa.

il cambio del link che hai riportato credo sia solo indicativo (come sta scritto anche in nota) ... ed è piuttosto lontano da quello che hanno applicato alla tua operazione (menomale!). io ho parlato al telefono con il call center di postfinance. mi hanno detto che il cambio effettivo che applicano al momento, è visibile solo poco prima dell'accettazione dell'operazione di switch. mi confermi?

silvestertree 11-12-11 09:45

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31391798)
il cambio del link che hai riportato credo sia solo indicativo (come sta scritto anche in nota) ... ed è piuttosto lontano da quello che hanno applicato alla tua operazione (menomale!). io ho parlato al telefono con il call center di postfinance. mi hanno detto che il cambio effettivo che applicano al momento, è visibile solo poco prima dell'accettazione dell'operazione di switch. mi confermi?

:yes: Ovviamente, il tasso di cambio può variare nei giorni e durante il giorno.

emerson1 11-12-11 13:45

Domanda semplice e forse banale da un novizio che ha intenzione di aprire un conto su PF in chf con un primo e modestissimo versamento di 10k euro.
Tenuto conto di quanto detto sopra: converrebbe allora fare bonifici dall' Italia verso PF GIA' in chf, oppure pensate sia meglo in cash ( rispettando le regole del possesso di valuta estera alla frontiera ) recandosi a versarli direttamente nell'ambito di una bella e breve vacanza a Lugano? Per completezza penso di fare un piano di accumulo con versamenti dello stesso importo uno ogni anno...per ora.
Grazie.

silvestertree 11-12-11 17:02

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 31393523)
Domanda semplice e forse banale da un novizio che ha intenzione di aprire un conto su PF in chf con un primo e modestissimo versamento di 10k euro.
Tenuto conto di quanto detto sopra: converrebbe allora 2) fare bonifici dall' Italia verso PF GIA' in chf, oppure pensate sia meglo 1) in cash ( rispettando le regole del possesso di valuta estera alla frontiera ) recandosi a versarli direttamente nell'ambito di una bella e breve vacanza a Lugano? Per completezza penso di fare un piano di accumulo con versamenti dello stesso importo uno ogni anno...per ora.
Grazie.

1(aprendo il conto) e poi 2 ;)

inox24 11-12-11 17:08

Postifinace c'è anche a chiasso

Ufficio postale 6830 Chiasso 3 Boffalora
Sede
Via D. Alighieri 25
6830 Chiasso

Nador 11-12-11 17:14

Citazione:

Originalmente inviato da inox24 (Messaggio 31394950)
Postifinace c'è anche a chiasso

Ufficio postale 6830 Chiasso 3 Boffalora
Sede
Via D. Alighieri 25
6830 Chiasso

Da quello che avevo capito puoi solo operare a Chiasso, ma per aprire devi andare a Mendrisio o Lugano.
Salut :)

emerson1 11-12-11 17:41

Citazione:

Originalmente inviato da silvestertree (Messaggio 31394913)
1(aprendo il conto) e poi 2 ;)

Ringraziando per la concisa ma chiara risposta pongo allora un' altra domanda secca secca: i versamenti in cash e/o bonifici dall'Italia ( in euro o chf ) li posso fare SIA che abbia un PF set privato SIA che abbia un PF set online ?

Grazie.

Nador 11-12-11 17:47

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 31395214)
Ringraziando per la concisa ma chiara risposta pongo allora un' altra domanda secca secca: i versamenti in cash e/o bonifici dall'Italia ( in euro o chf ) li posso fare SIA che abbia un PF set privato SIA che abbia un PF set online ?

Grazie.

Che tu possa versare e bonificare non ci sono dubbi.
I 20 primi versamenti cash sono gratuiti poi hanno un costo, i bonifici in entrata sempre gratis.
Qui cmq trovi tutto:
https://www.postfinance.ch/content/d...priv_br_it.pdf
Salut :)

Nador 11-12-11 18:30

Limite di prelievo annuale edeposito 100.000,- CHF.
In Euro? Corretto fare la conversione o si parlava di 60k secchi?
Thanks.
Salut :)

emerson1 11-12-11 19:22

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31395270)
Che tu possa versare e bonificare non ci sono dubbi.
I 20 primi versamenti cash sono gratuiti poi hanno un costo, i bonifici in entrata sempre gratis.
Qui cmq trovi tutto:
https://www.postfinance.ch/content/d...priv_br_it.pdf
Salut :)

Quindi bonifici dall'Italia e pagamenti in cash presso un loro sportello sono possibili per tutti e due i tipi di set ( privato ed online ). Scusa se ribadisco il concetto ma per me è fondamentale.
Grazie.

Nador 11-12-11 19:29

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 31396011)
Quindi bonifici dall'Italia e pagamenti in cash presso un loro sportello sono possibili per tutti e due i tipi di set ( privato ed online ). Scusa se ribadisco il concetto ma per me è fondamentale.
Grazie.

Tutti i conti hanno un iban, di diversa struttura da paese a paese, dunque puoi ricevere dall'Italia denaro, poi a seconda della valuta bonifichi. Non credo esista in UE e CH un conto corrente senza IBAN.
Penso tu ti riferissi a "versamenti" e non "pagamenti", in quanto per i versamenti con on line sono sicuro al 100%, il set privato va da se essendo offline.
Sinceramente farei l'online anche perchè edeposito rende qualcosa di +.
Piccola domanda: esiste banca fisica che non accetta versamenti allo sportello? Di questi tempi di vengono a prendere direttamente a casa!!!! ;)
Salut :)
P.S. Il loro sportelli sono le filiali PF e gli uffici postali, capillari come quelli in Italia se non di +.

emerson1 11-12-11 19:50

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31396052)
Tutti i conti hanno un iban, di diversa struttura da paese a paese, dunque puoi ricevere dall'Italia denaro, poi a seconda della valuta bonifichi. Non credo esista in UE e CH un conto corrente senza IBAN.
Penso tu ti riferissi a "versamenti" e non "pagamenti", in quanto per i versamenti con on line sono sicuro al 100%, il set privato va da se essendo offline.
Sinceramente farei l'online anche perchè edeposito rende qualcosa di +.
Piccola domanda: esiste banca fisica che non accetta versamenti allo sportello? Di questi tempi di vengono a prendere direttamente a casa!!!! ;)
Salut :)
P.S. Il loro sportelli sono le filiali PF e gli uffici postali, capillari come quelli in Italia se non di +.

Certo volevo dire versamenti in cash presso i loro sportelli e NON pagamenti.
Per il resto sono d'accordo con te...con i tempi che corrono quasi ti vengono loro a prendere a casa...
Anche io preferisco il set on line ma volevo essere certo delle due possibilità di versamento ( bonifico ed in cash ) che avevo per incrementare il deposito-conto.
Un grazie.

beppevillette 13-12-11 18:55

Citazione:

Originalmente inviato da mauriga (Messaggio 31375073)
Ti hanno poi risposto?
Erano esattamente i 5 quesiti ancora irrisolti che avevo in mente io.

Ciao.

mau----

Ecco le risposte datemi da una gentile operatrice al telefono:
1- sono la stessa cosa, E-deposito è gestito online
2- ..........
3- qui la faccenda è poco chiara, come tutti rilevano. Mi dice che posso sapere il cambio solo effettuando l'operazione. A richiesta precisa, dice che differisce dal Forex ma non sa in che modo e in quale entità...
4- no
5- no costi chiusura. preavviso solo per importi molto ingenti.
Per appuntamenti hanno aperto un numero dedicato, visto la grande richiesta: 0041/91/6485676.
Io sarei orientato ad aprire, trasferire euro, convertirli in CHF (al loro tasso) e lasciarli parcheggiati all'1% (sic...) per non so quanto.

bimbo34 13-12-11 20:32

Buonasera a tutti, ho letto quasi tutto il 3d e volevo chiedervi un info dato che devo aprire un set, sono ancora indeciso tra online e plus per una questione di costi di mantenimento ma vabbè deciderò attentamente, volevo solo chiedervi se accettano bonifici da ogni parte del mondo o se hanno restrizioni verso certi posti, per esempio volevo sapere se arrivano i bonifici da Dubai in dollari perchè in certe banche italiane li rimandano indietro. Grazie

bimbo34 14-12-11 16:44

Aprendo un set plus posso cointestarlo ad un'altra persona presente fisicamente con me all'apertura?
Ah dimenticavo, all'apertura il conto è già attivo ma danno anche iban e coordinate per ricevere bonifici da subito?

gouf 15-12-11 09:24

Citazione:

Originalmente inviato da bimbo34 (Messaggio 31429830)
Aprendo un set plus posso cointestarlo ad un'altra persona presente fisicamente con me all'apertura?
Ah dimenticavo, all'apertura il conto è già attivo ma danno anche iban e coordinate per ricevere bonifici da subito?

Il conto può avere al massimo due intestatari che devono essere presenti nel momento dell'apertura.

Oppure puoi fare un intestatario e dare procura all'altro.

Si i conti sono già attivi e ti danno tutti gli iban (anche quelli dei conti in valute).

Ovviamente non avendo i codici non puoi vedere il conto dal computer di casa ma solo dai loro uffici postali.

bimbo34 15-12-11 10:52

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 31435958)
Il conto può avere al massimo due intestatari che devono essere presenti nel momento dell'apertura.

Oppure puoi fare un intestatario e dare procura all'altro.

Si i conti sono già attivi e ti danno tutti gli iban (anche quelli dei conti in valute).

Ovviamente non avendo i codici non puoi vedere il conto dal computer di casa ma solo dai loro uffici postali.

Ah ok perfetto, quindi per poi vedere il conto devi aspettare i codici e il tastierino numerico ma il conto è già attivo. Ti ringrazio

ghibli_70 15-12-11 14:29

Citazione:

Originalmente inviato da beppevillette (Messaggio 31418757)
Ecco le risposte datemi da una gentile operatrice al telefono:
1- sono la stessa cosa, E-deposito è gestito online
2- ..........
3- qui la faccenda è poco chiara, come tutti rilevano. Mi dice che posso sapere il cambio solo effettuando l'operazione. A richiesta precisa, dice che differisce dal Forex ma non sa in che modo e in quale entità...
4- no
5- no costi chiusura. preavviso solo per importi molto ingenti.
Per appuntamenti hanno aperto un numero dedicato, visto la grande richiesta: 0041/91/6485676.
Io sarei orientato ad aprire, trasferire euro, convertirli in CHF (al loro tasso) e lasciarli parcheggiati all'1% (sic...) per non so quanto.

Mi sfugge ancora una cosa.

Ma l'E-Deposito è indipendente, o esiste solo nel set?
Mi spiego: posso aprire un E-deposito *senza* aprire/avere
un Conto Privato?

Sul sito la cosa non è chiara.

Ciao!
Davide - Ghibli

markus71 18-12-11 17:17

Ho appena chiamato il call center di PosteFinance per avere delucitazioni sui movimenti da e verso il conto eDeposito in EUR.

1) Domanda. Se apro un conto eDeposito in EUR, posso bonificare da un c/c bancario italiano direttamente su questo conto?
R. Si, si può bonificare direttamente dall'estero su un eDeposito

2) Domanda. E' possibile effettuare anche l'operazione inversa? cioè bonificare da un eDeposito verso un c/c bancario italiano?
R. No. l'importo deve essere girocontato al conto privato in EUR e poi da quello si può bonificare in Italia.

L'operatrice che mi ha risposto, è stata si gentilissima ... tuttavia piuttosto titubante (il suo italiano non era certo dei migliori) in merito alla prima risposta.
penso che richiamerò nuovamente. ma intanto volevo qualche riscontro del forum su questo aspetto dell'edeposito. A voi risulta qs cosa?

Nador 18-12-11 18:23

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31475820)
Ho appena chiamato il call center di PosteFinance per avere delucitazioni sui movimenti da e verso il conto eDeposito in EUR.

1) Domanda. Se apro un conto eDeposito in EUR, posso bonificare da un c/c bancario italiano direttamente su questo conto?
R. Si, si può bonificare direttamente dall'estero su un eDeposito

2) Domanda. E' possibile effettuare anche l'operazione inversa? cioè bonificare da un eDeposito verso un c/c bancario italiano?
R. No. l'importo deve essere girocontato al conto privato in EUR e poi da quello si può bonificare in Italia.

L'operatrice che mi ha risposto, è stata si gentilissima ... tuttavia piuttosto titubante (il suo italiano non era certo dei migliori) in merito alla prima risposta.
penso che richiamerò nuovamente. ma intanto volevo qualche riscontro del forum su questo aspetto dell'edeposito. A voi risulta qs cosa?

Corretto quello che ti ha risposto, e-deposito ha un suo IBAN.
Si vede che è domenica e hanno giustamente il call center al minimo con operatori piu' lingue. Quando ho chiamato mi hanno sempre risposto ticinesi madre lingua italiana.

Bye :)

himem66 19-12-11 16:34

comunicazione del moderatore
 
Per come indicato già qui:

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:

tutto l'insieme dei post inerenti in modo più puntuale e specifico aspetti di natura fiscale e patrimoniale inizialmente postati su questo thread viene spostato sul thread dedicato da questo punto in poi:

http://www.finanzaonline.com/forum/o...l#post31475339

In questa discussione invece vengono lasciate le copie dei post originari, opportunamente duplicati, che contengono indicazioni di tipo operativo

Si fa presente che da questo punto in poi i messaggi contenenti domande o riferimenti a questioni giuridiche verranno semplicemente rimossi senza ulteriori comunicazioni

Grazie per la collaborazione

bimbo34 22-12-11 14:47

Sono andato a lugano e senza appuntamento ho fatto il plus in meno di 10 minuti, allo sportello ho trovato una persone estremamente educata e sono rimasto soddisfatto dell'impatto con post finance, volevo chiedervi delle cose che non ho ancora capito

1) Se arriva un bonifico, mettiamo dollari usa, sul conto eur o chf loro non hanno spese di incasso ma ti fanno il cambio a loro favore e fino a li ok, ma se i soldi sul conto chf e prelevo eur in un bancomat ho zero spese di commissione ma il discorso del cambio è sempre sfavorevole?

markp 23-12-11 15:50

Due domande su Postfinance:

- mi confermate che i non residenti in Svizzera non possono attivare l'E-Trading ?

- non ho capito se si può richiedere una carta di credito. Nelle condizioni generali c'è scritto "Qualora il titolare della carta sia domiciliato all’estero, i pagamenti devono essere effettuati tramite Debit Direct o addebitamento diretto". Quindi sembrerebbe di si. Qualcuno ha richiesto la carta di credito a Postfinance ?

Grazie

Nador 24-12-11 00:23

Citazione:

Originalmente inviato da markp (Messaggio 31520917)
Due domande su Postfinance:

- mi confermate che i non residenti in Svizzera non possono attivare l'E-Trading ?

- non ho capito se si può richiedere una carta di credito. Nelle condizioni generali c'è scritto "Qualora il titolare della carta sia domiciliato all’estero, i pagamenti devono essere effettuati tramite Debit Direct o addebitamento diretto". Quindi sembrerebbe di si. Qualcuno ha richiesto la carta di credito a Postfinance ?

Grazie

1) No.
2) Ni, a discrezione, normalmente no. Ma credo che se gli metti 50K in fondi in chf, secondo me te la danno.

Bye :)

markus71 29-12-11 15:07

salve,
qualcuno che ha già avuto esperienza diretta mi saprebbe dire presso quali sportelli bancomat italiani si può prelevare con la Postfinance card in euro? quali sono i costi?

Nador 29-12-11 19:18

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31559699)
salve,
qualcuno che ha già avuto esperienza diretta mi saprebbe dire presso quali sportelli bancomat italiani si può prelevare con la Postfinance card in euro? quali sono i costi?

Per quanto riguarda i bancomat, direi il 99% di quelli esistenti, visto che VisaPlus in Italia va in accoppiata quasi sempre con Visa.
Per sicurezza guarda qui:

ATM locator

Per quanto riguarda i costi secondo me se attendi una settimana, troverai diversi che ti risponderanno, visto che la totalità comincerà a giocare nel 2012.

Bye :)

calamity jane 29-12-11 20:56

Ciao a tutti,
ho appuntamento i primi di gennaio per aprire anche io il conto, ma ho ancora alcuni dubbi perchè le risposte dell'operatrice non mi sono chiare del tutto.
Vorrei aprire un conto Eur e Ch anche da gestire on line, quindi Set plus.
A domanda fatta più volte mi è stato risposto che i conti aperti dovranno essere 4: 1 conto Eur + 1 e-dep Euro, idem Ch. Totale 4 estratti conto. Mi sembra così strano...ma mi risulta?

Nador 29-12-11 21:03

Citazione:

Originalmente inviato da calamity jane (Messaggio 31563901)
Ciao a tutti,
ho appuntamento i primi di gennaio per aprire anche io il conto, ma ho ancora alcuni dubbi perchè le risposte dell'operatrice non mi sono chiare del tutto.
Vorrei aprire un conto Eur e Ch anche da gestire on line, quindi Set plus.
A domanda fatta più volte mi è stato risposto che i conti aperti dovranno essere 4: 1 conto Eur + 1 e-dep Euro, idem Ch. Totale 4 estratti conto. Mi sembra così strano...ma mi risulta?

Direi 2 sicuri Conto in EUR e conto in CHF. Apri direttamente la' e se vuoi non versi nulla.

Quindi apri on line gli e-deposito che vuoi, anche solo quello in EUR.

Ovviamente ogni conto o deposito hanno il proprio IBAN e il proprio E/C.

Consiglio personale prendi entrambi i bancomat anche quello in CHF e fai di quello CHF quello principale per l'accesso efinance. In quanto se l'euro dovesse sparire prendi il bancomat euro e lo butti, mentre quello in CHF continua la sua funzione al 100%.

Bye :)

calamity jane 29-12-11 21:12

Grazie Nador, quindi quello che mi sembrava strano invece è corretto. 4 conti di cui 2 e-deposito. Ne deduco che l'e-deposito non è l'interfaccia web del tuo conto, come in Italia. Avrei altri quesiti se ne sapete:
- io faccio bonifico da Italia a conto privato Eur. Devo quindi fare poi un bonifico da conto privato a e-deposito Eur della cifra per poi averla disponibile on line?
- per avere l'azzeramento delle spese totale, devo avere almeno 25kch su ognuno o su tutti e 4?

grazie mille

calamity jane 29-12-11 21:16

Cosa intendi quando dici "fai del bancomat ch quello principale"? Una persona li prende entrambi, seguo perfettamente il ragionamento euro, ma non capisco la gerarchia di cui parli...scusa ma non sono grande esperta, magari le mie domande sono anche banali

ciun 29-12-11 21:31

Buona sera
Questo è il mio primo messaggio che scrivo
Innanzitutto vi ringrazio per questa discussione che state portando avanti....
Grazie ai vostri consigli settimana scorsa sono andato a lugano ad aprire un conto a post finance.
Ho stipulato un'offerta set plus ma l'operatrice di post finance mi ha detto che in quell'istante poteva aprirmi solo un conto privato(euro)mentre tutte le altre offerte (conto in franchi-conto valuta estera-conto e deposito )possibili solo con il pacchetto set plus le avrei dovute aprire io successivamente via internet.
La mia intenzione è di aprire oltre al conto privato in euro(gia apert anche uno in franchi ed uno o due in valuta estera oltre ad un conto deposito che da quello che ho capito deve essere della stessa valuta di quello principale.
Domande:
E' giusto che i conti debba aprirli solo via internet?
Il conto e-deposito deve essere per forza uno solo e della stessa valuta del conto principale cioè euro nel mio caso?
Inizio a farvi queste domande sapendo gia che ne seguiranno moltre altre visto la mia inesperienza in materia.....ma da qualche parte si deve cominciare ....ringraziandovi in anticipo approfitto nel salutarvi di nuovo...
dimenticavo oggi mi è arrivato il tutto per poter lavorare drettamente via internet ....

Nador 29-12-11 21:47

Citazione:

Originalmente inviato da calamity jane (Messaggio 31564039)
Grazie Nador, quindi quello che mi sembrava strano invece è corretto. 4 conti di cui 2 e-deposito. Ne deduco che l'e-deposito non è l'interfaccia web del tuo conto, come in Italia. Avrei altri quesiti se ne sapete:
- io faccio bonifico da Italia a conto privato Eur. Devo quindi fare poi un bonifico da conto privato a e-deposito Eur della cifra per poi averla disponibile on line?
- per avere l'azzeramento delle spese totale, devo avere almeno 25kch su ognuno o su tutti e 4?

grazie mille

E-Finance è l'home banking
Tutti e 2 i conti privati, chiamati set online si gestiscono dall'home banking
Dall'home banking, e-finance, apri gli e-depositi. Sono gestiti come un Conto Arancio e un Conto Corrente Arancio, uguale.
Tra conto e e-deposito sono dei banali giroconti a valuta compensata, come CCA e CA, o come da IWbank a IWpower deposito.
Tutti i set online possono essere racchiusi in un set plus.
25k chf sono la somma di tutto il set, puoi averli tutti sull'e-deposito in euro.
Cmq quando vai la ti spiegano anche tutti i meccanismi di spostamento tra i conti e i cambi valuta.
Bye :)

Nador 29-12-11 21:49

Citazione:

Originalmente inviato da calamity jane (Messaggio 31564067)
Cosa intendi quando dici "fai del bancomat ch quello principale"? Una persona li prende entrambi, seguo perfettamente il ragionamento euro, ma non capisco la gerarchia di cui parli...scusa ma non sono grande esperta, magari le mie domande sono anche banali

Un bancomat lo devi utilizzare per accedere all'home banking, e-finance, e solo quello. Dunque ne devi battezzare uno principale. Poi usi sempre quello in eur per le operazioni di prelievo e l'altro te lo tieni in un posto sicuro e lo usi solo per accedere al sito ed evenutalmente se vai a fare spese in CH, visto che è un normale postomat per i pos in CH.
Bye :)

Nador 29-12-11 21:53

Citazione:

Originalmente inviato da ciun (Messaggio 31564191)
Buona sera
Questo è il mio primo messaggio che scrivo
Innanzitutto vi ringrazio per questa discussione che state portando avanti....
Grazie ai vostri consigli settimana scorsa sono andato a lugano ad aprire un conto a post finance.
Ho stipulato un'offerta set plus ma l'operatrice di post finance mi ha detto che in quell'istante poteva aprirmi solo un conto privato(euro)mentre tutte le altre offerte (conto in franchi-conto valuta estera-conto e deposito )possibili solo con il pacchetto set plus le avrei dovute aprire io successivamente via internet.
La mia intenzione è di aprire oltre al conto privato in euro(gia apert anche uno in franchi ed uno o due in valuta estera oltre ad un conto deposito che da quello che ho capito deve essere della stessa valuta di quello principale.
Domande:
E' giusto che i conti debba aprirli solo via internet?
Il conto e-deposito deve essere per forza uno solo e della stessa valuta del conto principale cioè euro nel mio caso?
Inizio a farvi queste domande sapendo gia che ne seguiranno moltre altre visto la mia inesperienza in materia.....ma da qualche parte si deve cominciare ....ringraziandovi in anticipo approfitto nel salutarvi di nuovo...
dimenticavo oggi mi è arrivato il tutto per poter lavorare drettamente via internet ....

I conti te li potevano attivare tutti in sede a Lugano, mentre gli e-depositi, quelli te li apri online.
Gli e-depositi sono al massimo 2, 1 in CHF e 1 in EUR, ognuno collegato al conto privato nella rispettiva valuta. Non si possono fare spostamenti incrociati E-deposito EUR - Conto CHF o E-Dep CHF - Conto EUR, ma devi passare dai conti.
Occhio ai cambi.
Bye :)

ciun 29-12-11 22:17

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31564396)
I conti te li potevano attivare tutti in sede a Lugano, mentre gli e-depositi, quelli te li apri online.
Gli e-depositi sono al massimo 2, 1 in CHF e 1 in EUR, ognuno collegato al conto privato nella rispettiva valuta. Non si possono fare spostamenti incrociati E-deposito EUR - Conto CHF o E-Dep CHF - Conto EUR, ma devi passare dai conti.
Occhio ai cambi.
Bye :)

Evidentemente chi mi ha ricevuto (su appuntamento aveva altro da fare :confused:)comunque adesso posso ugualmente recuperare?.
....Sì effettivamente ho sentito che post finance applica dei cambi non proprio vantaggiosi .....comunque, il trasferimento tra due conto deposito in differenti valuta si puo fare direttamente da uno all'altro o si deve passare prima dal conto privato... esempio conto deposito euro trasferito su conto privato euro il quale trasferito su conto privato in franchi ed infine trasferito su conto deposito in franchi ....i trasferimenti da un conto privato ad un altro(altra valuta) ,tra un conto privato ed un conto deposito(stessa valuta) ,ed infine da un conto deposito ad un altro conto deposito(altra valuta)ovviamente sempre all'interno di post finance si eseguono con dei bonofici a che prezzo?...Iinfine rialacciandomi ai post precedenti come faccio a richiedere le carte bancomat in franchi ed euro?
Grazie a Nador per la veloce risposta precedente e scusate ancora per la mia confusa ignioranza.....

Nador 29-12-11 23:01

Citazione:

Originalmente inviato da ciun (Messaggio 31564567)
Evidentemente chi mi ha ricevuto (su appuntamento aveva altro da fare :confused:)comunque adesso posso ugualmente recuperare?.
....Sì effettivamente ho sentito che post finance applica dei cambi non proprio vantaggiosi .....comunque, il trasferimento tra due conto deposito in differenti valuta si puo fare direttamente da uno all'altro o si deve passare prima dal conto privato... esempio conto deposito euro trasferito su conto privato euro il quale trasferito su conto privato in franchi ed infine trasferito su conto deposito in franchi ....i trasferimenti da un conto privato ad un altro(altra valuta) ,tra un conto privato ed un conto deposito(stessa valuta) ,ed infine da un conto deposito ad un altro conto deposito(altra valuta)ovviamente sempre all'interno di post finance si eseguono con dei bonofici a che prezzo?...Iinfine rialacciandomi ai post precedenti come faccio a richiedere le carte bancomat in franchi ed euro?
Grazie a Nador per la veloce risposta precedente e scusate ancora per la mia confusa ignioranza.....

Come ho scritto in precedenza, poi stop, all'interno del set i conti deposito comunicano solo con il conto privato di riferimento, cioè quello nella stessa valuta. Nessun costo e valute compensate, unico costo il cambio con 1,1% circa di ricarico, quando cambi valuta tra i singoli conti privati, no deposito.
Per chiedere la carta in CHF lo puoi fare attraverso la mail interna del e-finance.
Bye :)
P.S. Ignoranza si scrive senza la i....

Tom&Slim 30-12-11 07:58

quindi non si può semplicemente aprire un e-deposito online in CHF e versarvi una somma di sicurezza (diciamo < a 10k € per non dover pagare nulla (sbaglio?) con un bonifico dal proprio c/c italiano) per averla a portata di mano in caso di problemi dell'euro? (e magari con postamat gratuito, sempre se non ho capito male)

Nador 30-12-11 08:07

Citazione:

Originalmente inviato da Tom&Slim (Messaggio 31565709)
quindi non si può semplicemente aprire un e-deposito online in CHF e versarvi una somma di sicurezza (diciamo < a 10k € per non dover pagare nulla (sbaglio?) con un bonifico dal proprio c/c italiano) per averla a portata di mano in caso di problemi dell'euro? (e magari con postamat gratuito, sempre se non ho capito male)

Devi prima aprire in loco un conto privato CHF o EUR, quindi online aprire il corrispondente e-deposito, come descritto nelle modalità precedenti.
Le carte di prelievo, postomat, sono collegabili direttamente al conto privato.
Ho letto anche delle carte di prelievo dai e-depositi, ma non ho approfondito, secondo me sono inutili quando hai quella del conto, che poi almeno una è necessaria per accedere ad e-finance, come descritto in precedenza.
Bye :)

Eurodefault 30-12-11 17:56

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31564823)
Come ho scritto in precedenza, poi stop, all'interno del set i conti deposito comunicano solo con il conto privato di riferimento, cioè quello nella stessa valuta. Nessun costo e valute compensate, unico costo il cambio con 1,1% circa di ricarico, quando cambi valuta tra i singoli conti privati, no deposito.
Per chiedere la carta in CHF lo puoi fare attraverso la mail interna del e-finance.
Bye :)
P.S. Ignoranza si scrive senza la i....

Scusa ma occorre una precisazione , quello che dice Nador è generale ma in particolare funziona a seconda della sogla di 50.000 chf, mi spiego meglio , innazittutto i trasferimenti secchi da privato in euro a deposito in chf si possono fare benissimo ( menu preferiti a sx trasferimenti ti si aapre l apagina con menu a tendina da cui scegli il conto ddi origine e poi altro tendina dove quello di destinazione ) , tornando alla soglia di 50000 chf oltre questa non puoi fare la conversione al cambio , di favore, online ma devi assare via customer care con l uffcio cambi , la commisisone non c'è òer il cambio valuta , ma rispetto ai cambi uffciali denaro e lettera c'è un piccolo ricarico PF.

Eurodefault 30-12-11 18:11

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31559699)
salve,
qualcuno che ha già avuto esperienza diretta mi saprebbe dire presso quali sportelli bancomat italiani si può prelevare con la Postfinance card in euro? quali sono i costi?

In linea di massima non conviene , comunque a seconda della carta che hai se vai alla griglia in pdf sul sito PF trovi tutti i costi

Nador 30-12-11 18:42

Citazione:

Originalmente inviato da Eurodefault (Messaggio 31572152)
Scusa ma occorre una precisazione , quello che dice Nador è generale ma in particolare funziona a seconda della sogla di 50.000 chf, mi spiego meglio , innazittutto i trasferimenti secchi da privato in euro a deposito in chf si possono fare benissimo ( menu preferiti a sx trasferimenti ti si aapre l apagina con menu a tendina da cui scegli il conto ddi origine e poi altro tendina dove quello di destinazione ) , tornando alla soglia di 50000 chf oltre questa non puoi fare la conversione al cambio , di favore, online ma devi assare via customer care con l uffcio cambi , la commisisone non c'è òer il cambio valuta , ma rispetto ai cambi uffciali denaro e lettera c'è un piccolo ricarico PF.

Non ho capito se intendi che con l'ufficio cambi di guadagni o ci perdi.
Quando ho chiesto info per muovere cifre importanti mi hanno detto di passare cmq dall'ufficio cambi e non di farne N da 50.000, che si può, ma gli spreads con l'ufficio cambi sarebbero stati migliori, anche se ci sono 2 giorni di data valuta e non è immediato come nel caso sopracitato.
Bye :)

Nador 30-12-11 18:43

Citazione:

Originalmente inviato da Eurodefault (Messaggio 31572321)
In linea di massima non conviene , comunque a seconda della carta che hai se vai alla griglia in pdf sul sito PF trovi tutti i costi

Non mi risulta proprio.
Set Plus prelievo Euro con carta in Euro del conto Euro, potrebbe essere anche gratis.
C'è proprio scritto sul PDF.
Bye :)

Eurodefault 30-12-11 19:29

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31572630)
Non mi risulta proprio.
Set Plus prelievo Euro con carta in Euro del conto Euro, potrebbe essere anche gratis.
C'è proprio scritto sul PDF.
Bye :)

Ho risposto in generale rinviandolo al sito dove puo vedere esattamente i diversi tipi di carte entualmente anche quelle di credito, tutte le condizioni costi se preleva in svizzera o all estero etc..

Invece per il cambio con l uffico cambi è peggio almeno cosi mi ha detto il gestore, e mi ha indicatocome vantaggio invece online sotto la soglia anche per chè "vedi subito il cambio esatto".

Mi dicono che da fineco si possono fare bonifici in valuta chf senza commisioni , ed in fineco il cambio è un pelino meglio.

Eurodefault 30-12-11 19:43

Citazione:

Originalmente inviato da Macroch (Messaggio 31386668)
Provo ad aiutarvi io ;)
La differenza tra le due tipologia è data dall'utilizzo. Uno è prettamente online e l'altro è il classico conto dove ti rechi allo sportello ed esegui bonifici cartacei (diciamo che è la tipologia classica contro quella moderna).

Per le ritenute fiscali, in CH c'è il 35% di imposta preventiva, che viene dedotta dagli interessi.
Se però gli interessi sono maturati su conti a risparmio e/o conti a termine, l'interesse minimo per poter applicare quest imposta è di 200fr.
Quindi se nel 2011 avete guadagnato 180fr di interessi su un conto risp. non avrete alcuna ritenuta.
In caso di ritenuta, nel momento che dichiarate il tutto in Italia, pagherete (se non ho capito male da voi è il 20% sugli interessi?) le tasse italiane e vi riaccreditano il restante (o ve lo scalano fiscalmente, non so come lavora il fisco italiano in merito).

Per la questione del cambio, ogni banca ha le sue condizioni. la Posta ha dei costi di cambio di regola. Penso che a livello di trapassi da un conto all'altro non applichi questi costi, ma il cambio è sempre molto diverso da quello che definite FOREX...di norma c'è sempre un bel margine tra acquisto e vendita che si assottiglia sempre più se si aumenta l'importo che si vuole cambiare.
Ad ogni modo il cambio divisa è meglio che la banconota...sempre e comunque ;)

Per le spese di bonifici in entrata, di norma è un giochetto che fanno le grandi banche...quindi dipende molto dalla banca che scegliete...ad ogni modo non sono le commissioni che trattiene l'Italia...vedo banche ITALIANE che si prendono 15/18€ come spese per i bonifici in entrata KO!

Di norma la chiusura del conto ha SEMPRE un costo...ci sono banche che fanno un vero salasso (infatti mi sembra strano che molti scelgano UBS...che con Credit Suisse ed altre sono le più care per spese ed altro...)
Però ci sono banche dove la chiusura ha costi minimi e non ci sono problemi di preavvisi od altro...ricordatevi che in Svizzera il contratto che regola una relazione bancaria è un MANDATO...e si può chiedere la chiusura del conto "a vista" senza preavviso, perché è un vostro diritto....l'unica cosa è che se ci sono degli averi consistenti, le banche si tutelano mettendo clausole di preavviso, in modo da potersi organizzare per l'esborso ed altro...

Leggo solo oggi , specifico che per UBS qualsiasi conto non ci sono costi di chiusura ma solo per importi importanti serve preavviso .

ciun 30-12-11 20:16

Dato che nel 2012,quindi a breve sposterò parte dei miei risparmi in postfinance vorrei chiedere delle vostre considerazioni o dei consigli su quello mi accingerò a fare.
Innanzitutto la mia intenzione è di usare postfinance soprattutto come una “cassaforte” di deposito valuta per salvaguardarmi (almeno spero) da una situazione di pericolo italiana (uscita dall'euro),o addirittura della scomparsa o svalutazione dell'euro in tutta Europa.
Una piccola quantità di denaro la terrei comunque nel c/c attuale (Italia)per entrate ed uscite ordinarie e,casomai riuscissi a racimolare qualcosa nel corso dell'anno, li bonificherei in postfinance all'occorrenza.
Da postfinance mi è arrivato tutto l'occorrente per aprire i vari conti (attraverso home banking). Nello specifico aprirei un conto principale privato in euro(già aperto al momento del contratto)col rispettivo conto deposito in euro ,un conto privato in franchi con il rispettivo conto deposito in franchi ,ed infine uno o due conti in valuta estera.
La mia intenzione, e qui chiedo vostri consigli,sarebbe quella di tenere per il momento tutto il denaro nel conto deposito in euro in quanto rispetto al conto corrente privato in euro mi permette di avere un'interesse maggiore.
Nel caso in cui,annusando una situazione finanziaria italiana o europea di pericolo, sentissi il bisogno di cambiare valuta ,trasferirei i miei risparmi dal conto deposito euro in conto corrente in euro e successivamente nel conto corrente in franchi o altri conti correnti aperti in valuta estera .
Finita tutta questa pappardella di parole, le domande sono:
1. Giusto tenere al momento tutti i mie risparmi su un unico conto deposito per sfruttare al meglio gli interessi che questo mi offre rispetto a un conto privato nella rispettiva valuta .
2. Per convertire il mio capitale in altra valuta in caso di necessità immediata dovrei trasferire il gruzzolo dal conto deposito in euro al conto privato in euro (in che metodo ,tempistica e costi?)successivamente switchare in base al cambio e lo spread applicato da postfinance da conto privato in euro ad un conto privato in franchi/valuta estera(in che modo,tempistica e costi?),ultimo trasferirli di nuovo ad un conto deposito in franchi(immagino con le stesse modalità del procedimento inverso).....E tutto questo giro perchè non c'è la possibilita di switcharli direttamente fra due conti deposito in valuta differente.
3. Ho capito bene?!?!.....:confused:

Preciso che con questi miei dubbi non pretendo che persone esterne al mio modo di vedere la situazione finanziaria attuale prendano la responsabilità di dirmi se le mie azioni siano giuste o no, o dare soluzioni alle mie ansie/ paure…..ma da quello che ho capito in ambito tecnico ne sapete molto più di me ...e sicuramente mi aiutereste a riflettere.....:cincin:

Nador 30-12-11 22:40

Citazione:

Originalmente inviato da ciun (Messaggio 31573345)
Dato che nel 2012,quindi a breve sposterò parte dei miei risparmi in postfinance vorrei chiedere delle vostre considerazioni o dei consigli su quello mi accingerò a fare.
Innanzitutto la mia intenzione è di usare postfinance soprattutto come una “cassaforte” di deposito valuta per salvaguardarmi (almeno spero) da una situazione di pericolo italiana (uscita dall'euro),o addirittura della scomparsa o svalutazione dell'euro in tutta Europa.
Una piccola quantità di denaro la terrei comunque nel c/c attuale (Italia)per entrate ed uscite ordinarie e,casomai riuscissi a racimolare qualcosa nel corso dell'anno, li bonificherei in postfinance all'occorrenza.
Da postfinance mi è arrivato tutto l'occorrente per aprire i vari conti (attraverso home banking). Nello specifico aprirei un conto principale privato in euro(già aperto al momento del contratto)col rispettivo conto deposito in euro ,un conto privato in franchi con il rispettivo conto deposito in franchi ,ed infine uno o due conti in valuta estera.
La mia intenzione, e qui chiedo vostri consigli,sarebbe quella di tenere per il momento tutto il denaro nel conto deposito in euro in quanto rispetto al conto corrente privato in euro mi permette di avere un'interesse maggiore.
Nel caso in cui,annusando una situazione finanziaria italiana o europea di pericolo, sentissi il bisogno di cambiare valuta ,trasferirei i miei risparmi dal conto deposito euro in conto corrente in euro e successivamente nel conto corrente in franchi o altri conti correnti aperti in valuta estera .
Finita tutta questa pappardella di parole, le domande sono:
1. Giusto tenere al momento tutti i mie risparmi su un unico conto deposito per sfruttare al meglio gli interessi che questo mi offre rispetto a un conto privato nella rispettiva valuta .
2. Per convertire il mio capitale in altra valuta in caso di necessità immediata dovrei trasferire il gruzzolo dal conto deposito in euro al conto privato in euro (in che metodo ,tempistica e costi?)successivamente switchare in base al cambio e lo spread applicato da postfinance da conto privato in euro ad un conto privato in franchi/valuta estera(in che modo,tempistica e costi?),ultimo trasferirli di nuovo ad un conto deposito in franchi(immagino con le stesse modalità del procedimento inverso).....E tutto questo giro perchè non c'è la possibilita di switcharli direttamente fra due conti deposito in valuta differente.
3. Ho capito bene?!?!.....:confused:

Preciso che con questi miei dubbi non pretendo che persone esterne al mio modo di vedere la situazione finanziaria attuale prendano la responsabilità di dirmi se le mie azioni siano giuste o no, o dare soluzioni alle mie ansie/ paure…..ma da quello che ho capito in ambito tecnico ne sapete molto più di me ...e sicuramente mi aiutereste a riflettere.....:cincin:

Puoi fare tutto quello che dici.
I costi sono quelli impliciti nel cambio, ci rimetti 1% circa ad ogni cambio valuta.
Occhio ai limiti.
Non puoi prelevare più di 100.000 CHF, o controvalore in Euro, all'anno dal deposito, gli importi eccedenti a tale somma dovranno avere un preavviso scritto di 3 mesi. I prelievi dai 2 depositi CHF e EUR si sommano fra loro, dunque parliamo di solo 100K CHF per entrambi. I primi 10 prelievi sono gratuiti gli altri si pagano, 8 CHF, se non ricordo male.
Puoi fare lo switch da una valuta all'altra per un importo massimo di 50K CHF o controvalore per operazione, possibili più operazioni al giorno.
Occhio a giocare con le valute, 1% alla volta ti mangi parecchio.
PF non è un forex.
Bye :)

Nador 30-12-11 22:45

Citazione:

Originalmente inviato da Eurodefault (Messaggio 31572982)
Ho risposto in generale rinviandolo al sito dove puo vedere esattamente i diversi tipi di carte entualmente anche quelle di credito, tutte le condizioni costi se preleva in svizzera o all estero etc..

Invece per il cambio con l uffico cambi è peggio almeno cosi mi ha detto il gestore, e mi ha indicatocome vantaggio invece online sotto la soglia anche per chè "vedi subito il cambio esatto".

Mi dicono che da fineco si possono fare bonifici in valuta chf senza commisioni , ed in fineco il cambio è un pelino meglio.

Invece a me hanno detto il contrario come accennavo qui sopra.
Cmq fra poco dovrò chiamarli per chiedere, mi togliero' il dubbio, ma la tipa quella volta mi fece capire con una certa insistenza, di non fare N switch da 50K, ma di passare dall'ufficio cambio, che avrei ricevuto un trattamento nettamente migliore, secondo me credo avesse accennato ad un 50% di risparmio.

Con fineco puoi passare eur in chf in modo automatico utilizzando il forex interno con dei cambi ottimi. Poi prendi i chf li porti in CH con un bonifico solo telefonico dal costo di 9,95 euro fissi. L'operatore ti chiederà se utilizzare euro dal conto in euro e convertirli al momento in chf o prendere chf dal conto in chf.
Bye :)

yanni295 31-12-11 10:38

Ciao a tutti,

ho letto tutte le pagine di questo thread, ma non ho letto che qualcuno ha fatto un trasferimento da Intesasanpaolo a Postfinance. Vorrei sapere se applicano commissioni o se mi possono creare problemi.

Grazie

gouf 31-12-11 12:07

1 Allegato/i
Citazione:

Originalmente inviato da yanni295 (Messaggio 31575544)
Ciao a tutti,

ho letto tutte le pagine di questo thread, ma non ho letto che qualcuno ha fatto un trasferimento da Intesasanpaolo a Postfinance. Vorrei sapere se applicano commissioni o se mi possono creare problemi.

Grazie

Sullo zerotondo ho scritto questo nelle condizioni:

Eurodefault 31-12-11 14:44

Citazione:

Originalmente inviato da yanni295 (Messaggio 31575544)
Ciao a tutti,

ho letto tutte le pagine di questo thread, ma non ho letto che qualcuno ha fatto un trasferimento da Intesasanpaolo a Postfinance. Vorrei sapere se applicano commissioni o se mi possono creare problemi.

Grazie

Attenzione a Intesampaolo, informati preventivamente , fai chiamare l uffcio estero per sapere il trattamento.

L a informativa Intesa CHE COSI COME SCRITTA TRATTEREBBE COME SEPA ( POSTFINANCE HA ADERITO A SEPA ) A COSTO FISSO QUALSIASI IMPORTO , non viene applicata , pertanto fai attenzione , in quanto ti viene trattato o come estero con commisioni al 1,5 per mille piu oneri 12 euro piu l intemediario Deutsches Bank ti trattiene altri 15 euro.

Se leggi i post recenti , ti renderai conto che forse ti puo convenire aprirti un conto FINECO e da li converti in chf e poi fai il bonifico ...

Broker88 31-12-11 15:13

Dubbio...ma avendo il multicurrency Fineco se ho su questo dollari posso fare un bonifico su un conto estero in dollari o devo necessariamente cambiare per avere la disponibilità in euro e da li fare il bonifico?

bodyhammer 31-12-11 16:04

Citazione:

Originalmente inviato da Broker88 (Messaggio 31577218)
Dubbio...ma avendo il multicurrency Fineco se ho su questo dollari posso fare un bonifico su un conto estero in dollari o devo necessariamente cambiare per avere la disponibilità in euro e da li fare il bonifico?

Da quanto intuisco leggendo nei due link, puoi fare un bonifico in USD anche in paesi extra-UE via call center.
Disporre un bonifico estero online - finecoHelp
Effettuare un bonifico estero via Call Center - finecoHelp

Nador 31-12-11 17:47

Citazione:

Originalmente inviato da bodyhammer (Messaggio 31577625)
Da quanto intuisco leggendo nei due link, puoi fare un bonifico in USD anche in paesi extra-UE via call center.
Disporre un bonifico estero online - finecoHelp
Effettuare un bonifico estero via Call Center - finecoHelp

Che poi è quello che ho scritto qui sopra dove facevo esempio con i CHF, cosa che si può fare allo stesso modo per USD e GBP.

Costo 9,95 euro.

Bye :)

bodyhammer 31-12-11 17:57

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31578195)
Che poi è quello che ho scritto qui sopra dove facevo esempio con i CHF, cosa che si può fare allo stesso modo per USD e GBP.

Costo 9,95 euro.

Bye :)

Bene OK!

viola112 01-01-12 11:24

Allora come vanno i bonifici verso la posta svizzera? Stamane il call center era "troppo pieno"

iverson 01-01-12 18:27

ma si può effettuare del trading su poste finance? ovvero c'è la possibilità di comprare azioni o etf??

Nador 01-01-12 19:38

Citazione:

Originalmente inviato da iverson (Messaggio 31581084)
ma si può effettuare del trading su poste finance? ovvero c'è la possibilità di comprare azioni o etf??

No.

Bye :)

yanni295 02-01-12 16:13

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31581454)
No.

Bye :)




in realtà si può con un conto e-trading ma devi essere residente in svizzera.

markus71 02-01-12 19:14

considerando le condizioni svantaggiose che applica PF per cambi valuta effettuati tramite semplici trasferimenti tra conti del set con valute differenti, forse potrebbe essere più conveniente rivolgersi alle operazioni in divise della stessa PF.
qualcuno di voi ha già utilizzato questo servizio ed ha informazioni in merito? ad esempio sull'effettiva convenienza e sugli importi minimi?
grazie

jscreen 03-01-12 13:10

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31590856)
considerando le condizioni svantaggiose che applica PF per cambi valuta effettuati tramite semplici trasferimenti tra conti del set con valute differenti, forse potrebbe essere più conveniente rivolgersi alle operazioni in divise della stessa PF.
qualcuno di voi ha già utilizzato questo servizio ed ha informazioni in merito? ad esempio sull'effettiva convenienza e sugli importi minimi?
grazie

a me non sembrano così svantaggiose (ho provato su eurusd e si prendono tra l'1% e l'1.25% rispetto al cambio effettivo), soprattutto considerando che uno dovrebbe utilizzare il cambio valuta tra conti al solo scopo di proteggere il capitale.

Se uno invece vuole fare trading sulle valute con i conti postfinance, allora direi che ha decisamente sbagliato prodotto!!! :) :) :)

frenky80 04-01-12 01:19

Citazione:

Originalmente inviato da yanni295 (Messaggio 31575544)
Ciao a tutti,

ho letto tutte le pagine di questo thread, ma non ho letto che qualcuno ha fatto un trasferimento da Intesasanpaolo a Postfinance. Vorrei sapere se applicano commissioni o se mi possono creare problemi.

Grazie

ciao, esperienza personale, bonifico internet da intesasanpaolo verso conto postfinance in euro costo 1 eur (SEPA)

frenky80 04-01-12 01:40

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31394988)
Da quello che avevo capito puoi solo operare a Chiasso, ma per aprire devi andare a Mendrisio o Lugano.
Salut :)

Puoi aprire anche a Chiasso, io l'ho fatto lì. Si puo' aprire in un qualsiasi ufficio postale in Svizzera ;)

john.player 04-01-12 07:36

Qualsiasi ufficio la posta o qualsiasi ufficio post finance?

gouf 04-01-12 11:35

1 Allegato/i
Citazione:

Originalmente inviato da frenky80 (Messaggio 31605365)
ciao, esperienza personale, bonifico internet da intesasanpaolo verso conto postfinance in euro costo 1 eur (SEPA)

Mia sorella ha zerotondo e ha fatto lo stesso bonifico ed è uscito questo avviso.

Lei lo ha interpretato che l'eventuale costo lo troverà nell'estratto conto trimestrale anche se al momento della compilazione ha pagato 0 euro di commissioni.

pantarei 06-01-12 12:03

Citazione:

Originalmente inviato da f.f.
2 ULTIME domandine.
1 se faccio il set online e successivamente voglio aprire il setplus, devo ritornare fisicamente x firmare i documenti?
Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30909890)
1) No, puoi fare online o per telefono

Sono stata a Lugano a inizio anno per aprire un set online, con l'idea di passare in un secondo tempo al set plus, facendo conto di non dover tornare.
Purtroppo contrariamente a quanto avevo letto qui mi è stato detto che l'apertura del servizio plus sarà possibile telefonicamente, ma in ogni caso sarà necessario tornare a Lugano per una nuova identificazione :confused:
La cosa mi è parsa strana, ma il responsabile ha insistito su questo aspetto, blandamente cercando di convincermi a aprire subito il plus. Qualcuno è per caso riuscito a aprire il set plus dopo una precedente apertura del conto privato set online, senza dover tornare in Svizzera?

Altra cosa, mi pare di aver letto da qualche parte in questo thread della possibilità di usare PF come conto d'appoggio del deposito Che Banca, ma non sono accettati conti esteri come conti d'appoggio.

Nador 06-01-12 15:42

Citazione:

Originalmente inviato da pantarei (Messaggio 31637878)
Sono stata a Lugano a inizio anno per aprire un set online, con l'idea di passare in un secondo tempo al set plus, facendo conto di non dover tornare.
Purtroppo contrariamente a quanto avevo letto qui mi è stato detto che l'apertura del servizio plus sarà possibile telefonicamente, ma in ogni caso sarà necessario tornare a Lugano per una nuova identificazione :confused:
La cosa mi è parsa strana, ma il responsabile ha insistito su questo aspetto, blandamente cercando di convincermi a aprire subito il plus. Qualcuno è per caso riuscito a aprire il set plus dopo una precedente apertura del conto privato set online, senza dover tornare in Svizzera?

Altra cosa, mi pare di aver letto da qualche parte in questo thread della possibilità di usare PF come conto d'appoggio del deposito Che Banca, ma non sono accettati conti esteri come conti d'appoggio.

Manda una mail direttamente dall'e-finance, chiedi il passaggio, eventualmente chiedi di essere richiamato per eventuali chiarimenti. Sistema più economico e veloce. Chi lo ha fatto ci è riuscito. OK!
Poi a Lugano ci va a fare shopping, non a farti far riconoscere una seconda volta. ;)


Per quanto riguarda CheBanca, fatti un CCA e usa quello, non costa assolutamente NULLA, ti fa da bridge con PF, e lo usi come conto di appoggio.
Bancomat, CC, CCP gratis, soprattutto prelevi in CH in CHF a zero commissioni e nessuna maggiorazione sul cambio applicato da Vpay(Visa). Lo stesso per acquisti, meditate.... ;)
Bye :)

markus71 06-01-12 16:35

conto corrente ponte per Postfinance
 
anch'io stavo valutando la possibilità di aprire un c/c da usare come ponte da/per postfinance. qualcosa con costi contenuti (l'ideale sarebbe nulli), soprattutto per bonifici ita-ch, e senza la necessità di dover accreditare stipendio e/o pensione.
i consigli sono ben accetti :yes:
grazie

Nador 06-01-12 18:36

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31642136)
anch'io stavo valutando la possibilità di aprire un c/c da usare come ponte da/per postfinance. qualcosa con costi contenuti (l'ideale sarebbe nulli), soprattutto per bonifici ita-ch, e senza la necessità di dover accreditare stipendio e/o pensione.
i consigli sono ben accetti :yes:
grazie

Scusa ma non hai letto sopra?
Conto Corrente Arancio e sei posto al 100%, costo zero e tutti i servizi.
Ora non ci paghi cmq il bollo anche se non accrediti/stipendio e/o pensione, visto che staresti sotto i 5000 di media sul CCA e sposti la liquidità o in CH o su Conto Arancio collegato a valute compensate e spostamenti immediati tra i 2. Cosa vuoi anche qualcosa in regalo? Se lo fai tramite stand o promotore qualcosa ti regalano.
Ovviamente bonifici in Euro verso CH (PF) gratis, e gratis anche quelli di rientro. Tempi in andata veloci, 1 giorno lavorativo, di rientro un po' di più.
Prelievi con bancomat in CH sia in Euro che CHF gratis, in CHF cambio praticamente solo uno 0,1% circa. I cambi li trovi qui
Exchange rates
Bye :)

markus71 06-01-12 19:18

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31644191)
Scusa ma non hai letto sopra?
Conto Corrente Arancio e sei posto al 100%, costo zero e tutti i servizi.
Ora non ci paghi cmq il bollo anche se non accrediti/stipendio e/o pensione, visto che staresti sotto i 5000 di media sul CCA e sposti la liquidità o in CH o su Conto Arancio collegato a valute compensate e spostamenti immediati tra i 2. Cosa vuoi anche qualcosa in regalo? Se lo fai tramite stand o promotore qualcosa ti regalano.
Ovviamente bonifici in Euro verso CH (PF) gratis, e gratis anche quelli di rientro. Tempi in andata veloci, 1 giorno lavorativo, di rientro un po' di più.
Prelievi con bancomat in CH sia in Euro che CHF gratis, in CHF cambio praticamente solo uno 0,1% circa. I cambi li trovi qui
Exchange rates
Bye :)

ci ho impiegato un pò a capire che CCA = Conto corrente Arancio :D
ho appena letto le condizioni economiche. come ponte è perfetto. se lo apro penso cmq di tenerlo al minimo.OK! grazie
che mi dici dell'assistenza ai call center?

Nador 06-01-12 19:38

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 31644693)
ci ho impiegato un pò a capire che CCA = Conto corrente Arancio :D
ho appena letto le condizioni economiche. come ponte è perfetto. se lo apro penso cmq di tenerlo al minimo.OK! grazie
che mi dici dell'assistenza ai call center?

Buona, soprattutto via mail, molto precisa.
Secondo me lavorano abbastanza bene, non hanno una grandissima offerta, magari conti come iwbank o fineco sono più completi, ma hanno l'offerta di base è completa e completamente gratuita. Praticamente non paghi nulla.
Bye :)

giobar55 06-01-12 20:48

Quando vado a Treviso lo apro da li a Lugano in due orette dovrei arrivarci!

john.player 06-01-12 23:16

Citazione:

Originalmente inviato da giobar55 (Messaggio 31645538)
Quando vado a Treviso lo apro da li a Lugano in due orette dovrei arrivarci!

Treviso-Lugano in due ore??? Con lo space shuttle forse!!!
In autostrada non ci metti meno di 4 ore e con il vento a favore.

viola112 07-01-12 08:19

Ragazzi una domanda mi ronza nella mente, se in Italia diventa troppo dura: aumenti, tasse, i ricchi che diventano più ricchi e i poveri idem. Dove fuggire (trasferirsi almeno fino alla fine della tempesta) avendo il bancomat giallo?
A me viene il dubbio che sapendo dei ns risparmi in Svizzera, ce li faranno sputare cmq da residenti in Italia. Lo so, sono un pessimista...

salvat72 07-01-12 11:11

POST FINANCE:chi di voi lo ha già sottoscritto realmente?
 
Ma in soldoni, chi di voi ha realmente già sottoscritto il conto di Post Finance? quali sono le vostre impressioni e/o opinioni? un consiglio, grazie!

acca2o 07-01-12 11:47

Citazione:

Originalmente inviato da salvat72 (Messaggio 31648436)
Ma in soldoni, chi di voi ha realmente già sottoscritto il conto di Post Finance? quali sono le vostre impressioni e/o opinioni? un consiglio, grazie!

Io l'ho sottoscritto, solo per avere una possibilità di spostare i risparmi velocemente fuori dall'area euro ed eventualmente convertirli in altra valuta,
pur sapendo che nulla può dare la certezza di metterli al sicuro, ma
almeno è una possibilità. Ho aperto il setonline e depositato poco, quanto basta
ad annullare le spese e non dover dichiarare nulla quest'anno.
Non so che informazioni posso darti oltre quelle già descritte sul loro sito.

gouf 07-01-12 11:55

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 31648737)
Io l'ho sottoscritto, solo per avere una possibilità di spostare i risparmi velocemente fuori dall'area euro ed eventualmente convertirli in altra valuta,
pur sapendo che nulla può dare la certezza di metterli al sicuro, ma
almeno è una possibilità. Ho aperto il setonline e depositato poco, quanto basta
ad annullare le spese e non dover dichiarare nulla quest'anno.
Non so che informazioni posso darti oltre quelle già descritte sul loro sito.

Idem con variante plus...

giobar55 07-01-12 12:09

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 31646869)
Treviso-Lugano in due ore??? Con lo space shuttle forse!!!
In autostrada non ci metti meno di 4 ore e con il vento a favore.

3.37 minuti dice Google Mappe! Ma sempre meglio che da Roma! Mi farei una passegiata!

john.player 07-01-12 14:12

Mas non conosce la tangenziale di Mestre il Tutor e la tangenziale di Milano però, oltre alla barriera di Chiasso. Certo rispetto a Roma è una passeggiata!

gouf 07-01-12 15:05

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31644191)
Scusa ma non hai letto sopra?
Conto Corrente Arancio e sei posto al 100%, costo zero e tutti i servizi.
Ora non ci paghi cmq il bollo anche se non accrediti/stipendio e/o pensione, visto che staresti sotto i 5000 di media sul CCA e sposti la liquidità o in CH o su Conto Arancio collegato a valute compensate e spostamenti immediati tra i 2. Cosa vuoi anche qualcosa in regalo? Se lo fai tramite stand o promotore qualcosa ti regalano.
Ovviamente bonifici in Euro verso CH (PF) gratis, e gratis anche quelli di rientro. Tempi in andata veloci, 1 giorno lavorativo, di rientro un po' di più.
Prelievi con bancomat in CH sia in Euro che CHF gratis, in CHF cambio praticamente solo uno 0,1% circa. I cambi li trovi qui
Exchange rates
Bye :)

Se lo fai da qui c'è pure quello :D

Media World - Compra on line

DavideITA77 09-01-12 21:30

Il topic è davvero molto bello ed interessante... ho già preso appuntamento a Mendrisio...
Tuttavia non mi è chiara una cosa. Io vorrei aprire solo un conto deposito. Si può fare o deve per forza essere legato ad un c/c "normale" di PF? Grazie!OK!

Nador 09-01-12 21:35

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 31673293)
Il topic è davvero molto bello ed interessante... ho già preso appuntamento a Mendrisio...
Tuttavia non mi è chiara una cosa. Io vorrei aprire solo un conto deposito. Si può fare o deve per forza essere legato ad un c/c "normale" di PF? Grazie!OK!

Devi aprire anche il conto corrente, meglio, prima apri il conto corrente e poi conto deposito. Questo sicuramente per e-deposito gestito da web, per il deposito non sono sicuro, ma credo che sia la stessa cosa, cmq non potresti prelevare via web.

Bye :)

DavideITA77 10-01-12 10:56

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31673352)
Devi aprire anche il conto corrente, meglio, prima apri il conto corrente e poi conto deposito. Questo sicuramente per e-deposito gestito da web, per il deposito non sono sicuro, ma credo che sia la stessa cosa, cmq non potresti prelevare via web.

Bye :)

Grazie dell'info... anche se non è una bella notizia. :(
La mia ipotesi era quella di usare solo il Conto deposito come "cassaforte" di CHF, dunque zero spese. Invece in questo modo devo pagare il canone mensile di 3CHF... :angry:

acca2o 10-01-12 11:30

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 31677622)
Grazie dell'info... anche se non è una bella notizia. :(
La mia ipotesi era quella di usare solo il Conto deposito come "cassaforte" di CHF, dunque zero spese. Invece in questo modo devo pagare il canone mensile di 3CHF... :angry:

Ma se metti almeno 7500 CHF (cc+cd) non paghi nulla.

Eurodefault 10-01-12 18:49

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 31673293)
Il topic è davvero molto bello ed interessante... ho già preso appuntamento a Mendrisio...
Tuttavia non mi è chiara una cosa. Io vorrei aprire solo un conto deposito. Si può fare o deve per forza essere legato ad un c/c "normale" di PF? Grazie!OK!

E-DEPOSITO da un pelino di interessi in piu di deposito normale , se sei sopra i 7500 chf fai conto privato in Euro + conto privato in chf e poi via web ti apri e deposito

Eurodefault 10-01-12 18:53

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 31605600)
qualsiasi ufficio la posta o qualsiasi ufficio post finance?

postfinance

emerson1 12-01-12 21:11

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31644191)
Scusa ma non hai letto sopra?
Conto Corrente Arancio e sei posto al 100%, costo zero e tutti i servizi.
Ora non ci paghi cmq il bollo anche se non accrediti/stipendio e/o pensione, visto che staresti sotto i 5000 di media sul CCA e sposti la liquidità o in CH o su Conto Arancio collegato a valute compensate e spostamenti immediati tra i 2. Cosa vuoi anche qualcosa in regalo? Se lo fai tramite stand o promotore qualcosa ti regalano.
Ovviamente bonifici in Euro verso CH (PF) gratis, e gratis anche quelli di rientro. Tempi in andata veloci, 1 giorno lavorativo, di rientro un po' di più.
Prelievi con bancomat in CH sia in Euro che CHF gratis, in CHF cambio praticamente solo uno 0,1% circa. I cambi li trovi qui
Exchange rates
Bye :)

Interessante è la dritta suggerita da Nador ma per puntualizzare meglio,controllando sul sito CCA alla voce " altre condizioni economiche " si dice: "Bolli governativi in caso di mancato accredito stipendio/pensione nel trimestre o saldo medio trimestrale inferiore a € 3.000 (addebito trimestrale pro rata) € 8,55 " quindi da ciò si evince che se vuoi pagare niente devi mantenerci una media di oltre €3000 e rimanere sotto i €5000.

Se sbaglio qualcosa per cortesia correggete.

Grazie.

john.player 12-01-12 22:11

Con CCA se superi i 3000E il bollo non lo paghi in nessun caso, anche se sfori i 5000.

Nador 13-01-12 00:28

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 31712969)
Interessante è la dritta suggerita da Nador ma per puntualizzare meglio,controllando sul sito CCA alla voce " altre condizioni economiche " si dice: "Bolli governativi in caso di mancato accredito stipendio/pensione nel trimestre o saldo medio trimestrale inferiore a € 3.000 (addebito trimestrale pro rata) € 8,55 " quindi da ciò si evince che se vuoi pagare niente devi mantenerci una media di oltre €3000 e rimanere sotto i €5000.

Se sbaglio qualcosa per cortesia correggete.

Grazie.

Ci vuole un pi.rla oggi ha pagare il bollo con CCA.
Lasci il minimo sul conto CCA e sposti tutto su CA.
Quando ti serve con valute compensate sposti tutto, ovviamente in giorni lavorativi, durante il fine settimana o festivi viene tutto shiftato in avanti al primo giorno utile.
Per la nuova legge fino a 5000 euro di giacenza media non paghi il bollo. A questo punto sei a posto.

Bye :)

emerson1 13-01-12 19:09

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 31714938)
Ci vuole un pi.rla oggi ha pagare il bollo con CCA.
Lasci il minimo sul conto CCA e sposti tutto su CA.
Quando ti serve con valute compensate sposti tutto, ovviamente in giorni lavorativi, durante il fine settimana o festivi viene tutto shiftato in avanti al primo giorno utile.
Per la nuova legge fino a 5000 euro di giacenza media non paghi il bollo. A questo punto sei a posto.

Bye :)

Una domanda ed una considerazione:

la domanda ( da profano ): che significa " con valute compensate "

la considerazione: tutto questo vale per bonifici in euro in quanto CCA non fa eseguire bonifici esteri in altra valuta e quindi volendo io aprire un set online in CHF la strada CCA mi è preclusa ( valutando più vantaggioso cambiare qui in italia e poi fare una giratina a Lugano con i CHF in cash e versare allo sportello ).

Salute.

Nador 16-01-12 23:16

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 31725329)
Una domanda ed una considerazione:

la domanda ( da profano ): che significa " con valute compensate "

Stesso giorno di valuta tra prelievo e accredito, il giroconto è immediato e non perdi giorni lavorativi. Sempre se fatto dal lunedì al venerdì.

Bye :)

emerson1 07-02-12 20:57

Forse questo è il posto giusto nel forum per inserire questa domanda già da me inserita in altra discussione.

Domanda rivolta a chi ha già aperto un set-online in CHF:
Il conto privato ed il conto e-deposito sono immediatamente operativi già dal momento in cui mi recherò per il riconoscimento ed apertura all'ufficio postale a Lugano? Potrò cioè già accreditare chf ( che avrò con me in cash ) DA SUBITO SU entrambi i conti del set OPPURE prima ti fanno aprire il conto privato mentre solo SUCCESSIVAMENTE ( e quindi quando ormai sarò di nuovo tornato in Italia ) sarà operativo il conto e-deposito avendo quindi la sola possibilità di accredditare chf ma solo tramite bonifico.
Grazie a chi saprà rispondere con certezza.

Fufu 07-02-12 22:04

Il conto privato è immediatamente operativo. Io avevo chiesto se era necessario effettuare un versamento (al caso avrei prelevato al bancomat), ma mi e' stato detto che non occorreva, pertanto non l'ho fatto, ma mi risulta che si possa versare anche subito. Invece il conto e-deposito te lo apri successivamente da casa (e non è proprio così intuitivo, almeno mi è sembrato più complesso che il conto on line standard a cui siamo abituati)

markus71 08-02-12 09:25

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 32002262)
Forse questo è il posto giusto nel forum per inserire questa domanda già da me inserita in altra discussione.

Domanda rivolta a chi ha già aperto un set-online in CHF:
Il conto privato ed il conto e-deposito sono immediatamente operativi già dal momento in cui mi recherò per il riconoscimento ed apertura all'ufficio postale a Lugano? Potrò cioè già accreditare chf ( che avrò con me in cash ) DA SUBITO SU entrambi i conti del set OPPURE prima ti fanno aprire il conto privato mentre solo SUCCESSIVAMENTE ( e quindi quando ormai sarò di nuovo tornato in Italia ) sarà operativo il conto e-deposito avendo quindi la sola possibilità di accredditare chf ma solo tramite bonifico.
Grazie a chi saprà rispondere con certezza.

quello che è immediatamente operativo è il conto privato in euro e in CHF (su cui puoi immediatamente versare in contanti o bonificare da italia). come detto correttamente, l'edeposito lo apri facilmente online, dopo aver ricevuto carte, Pin lettore e quant'altro (entro max 10 giorni arriva tutto a casa).OK!
in particolare poi sul conto deposito (che ha un suo IBAN) puoi bonificare dall'italia; viceversa non è possibile fare bonifici in partenza dall'e-deposito. per fare qs operazione devi movimentare la somma verso il corrispondente conto privato ... e poi da lì puoi bonificare ;)

emerson1 08-02-12 14:21

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 32005355)
quello che è immediatamente operativo è il conto privato in euro e in CHF (su cui puoi immediatamente versare in contanti o bonificare da italia). come detto correttamente, l'edeposito lo apri facilmente online, dopo aver ricevuto carte, Pin lettore e quant'altro (entro max 10 giorni arriva tutto a casa).OK!
in particolare poi sul conto deposito (che ha un suo IBAN) puoi bonificare dall'italia; viceversa non è possibile fare bonifici in partenza dall'e-deposito. per fare qs operazione devi movimentare la somma verso il corrispondente conto privato ... e poi da lì puoi bonificare ;)

Ti ringrazio per la tua chiara risposta, ma allora perchè l' impiegata del servizio clienti di PF, oggi mi scrive quanto riporto:

"La ringraziamo per la sua e-mail del 07.02.2012.

I conti li può aprire subito e se desidera versare cash può farlo, poi successivamente può sempre fare dei bonifici.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Buona giornata.


Cordiali saluti."

...Memore di quanto da te scritto ho allora riscritto a PF chiedendo ulteriori e spero definitivi chiarimenti riguardo a tale situazione.

Attendo notizie e faccio sapere.


:)

P.S. : se poi sarà come tu dici, potrei allora versare ad esempio 8000 chf in cash sul conto privato quando sarò a Lugano e successivamente, una volta tornato, in Italia trasferire online una parte di essi dal conto privato all e-deposito.
Voglio evitare il bonifico in chf dall' Italia:la banca ti spenna di spese e commissioni ed io invece ho la possibilità di andare a Lugano già con il cash in chf acquistati con il cambio "italiano" e non "svizzero"!.

gouf 08-02-12 16:33

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 32010223)
Ti ringrazio per la tua chiara risposta, ma allora perchè l' impiegata del servizio clienti di PF, oggi mi scrive quanto riporto:

"La ringraziamo per la sua e-mail del 07.02.2012.

I conti li può aprire subito e se desidera versare cash può farlo, poi successivamente può sempre fare dei bonifici.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Buona giornata.


Cordiali saluti."

...Memore di quanto da te scritto ho allora riscritto a PF chiedendo ulteriori e spero definitivi chiarimenti riguardo a tale situazione.

Attendo notizie e faccio sapere.


:)

P.S. : se poi sarà come tu dici, potrei allora versare ad esempio 8000 chf in cash sul conto privato quando sarò a Lugano e successivamente, una volta tornato, in Italia trasferire online una parte di essi dal conto privato all e-deposito.
Voglio evitare il bonifico in chf dall' Italia:la banca ti spenna di spese e commissioni ed io invece ho la possibilità di andare a Lugano già con il cash in chf acquistati con il cambio "italiano" e non "svizzero"!.

Ti ha detto le stesse cose che hanno detto gli altri.

Anche io ho quel conto e appena aperto puoi versare sia franchi che euro.

Il conto e-deposito lo apri da casa con due click quando hai tutto in mano.

Tanto gli interessi non sono poi cosi alti da non poter aspettare una settimana (8000 CHF all 1% annuo).

markus71 08-02-12 17:02

non vedo contraddizioni tra quello che ti hanno detto in PF e le risposte che hai ottenuto nel forum. a me pare tutto chiaro :yes:
l'espressione "poi successivamente può sempre fare dei bonifici." è da intenderesi .... "poi al rientro" e non "poi in data futura incerta" .... perchè è ovvio che se puoi versare contante, puoi anche ricevere un bonifico dall'italia. :yes:

emerson1 08-02-12 18:59

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 32013461)
non vedo contraddizioni tra quello che ti hanno detto in PF e le risposte che hai ottenuto nel forum. a me pare tutto chiaro :yes:
l'espressione "poi successivamente può sempre fare dei bonifici." è da intenderesi .... "poi al rientro" e non "poi in data futura incerta" .... perchè è ovvio che se puoi versare contante, puoi anche ricevere un bonifico dall'italia. :yes:

Bene capito, ma secondo voi potrò fare come riportato nel mio P.S. e cioè:
P.S. : se poi sarà come tu dici, potrei allora versare ad esempio 8000 chf in cash sul conto privato quando sarò a Lugano e successivamente, una volta tornato, in Italia trasferire online una parte di essi dal conto privato all e-deposito.
Voglio evitare il bonifico in chf dall' Italia:la banca ti spenna di spese e commissioni ed io invece ho la possibilità di andare a Lugano già con il cash in chf acquistati con il cambio "italiano" e non "svizzero"!.

gouf 08-02-12 19:11

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 32015417)
Bene capito, ma secondo voi potrò fare come riportato nel mio P.S. e cioè:
P.S. : se poi sarà come tu dici, potrei allora versare ad esempio 8000 chf in cash sul conto privato quando sarò a Lugano e successivamente, una volta tornato, in Italia trasferire online una parte di essi dal conto privato all e-deposito.
Voglio evitare il bonifico in chf dall' Italia:la banca ti spenna di spese e commissioni ed io invece ho la possibilità di andare a Lugano già con il cash in chf acquistati con il cambio "italiano" e non "svizzero"!.

Certo.

Versi i CHF sul conto quando apri.
Torni a casa.
Aspetti i codici e la calcolatrice.
Apri l e-deposito in CHF.
Trasferisci online dal conto all E-deposito.

emerson1 08-02-12 19:39

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 32015544)
Certo.

Versi i CHF sul conto quando apri.
Torni a casa.
Aspetti i codici e la calcolatrice.
Apri l e-deposito in CHF.
Trasferisci online dal conto all E-deposito.

Adesso ci siamo.

Grazie.

pasquale83 15-02-12 21:01

Salve a tutti.

Ho un set online in CHF ed EUR ed oggi guardando l'estratto conto di Gennaio mi trovo che mi hanno scalato 3 CHF sul conto in franchi e l'equivalente in EUR dall'altro perché, secondo loro, il saldo al 31/12/2011 era inferiore a 7500 CHF. Il saldo complessivo dei due conti (CHF+EUR) era ed é maggiore di 7500 CHF, ma singolarmente sono inferiori.

Io sapevo che il set online venisse considerato nel suo insieme. Come mai mi hanno fatto pagare? e soprattutto, perché su entrambi i conti?

Inoltre mi sembra strano che l'addebito sia avvenuto sull'estratto conto di Gennaio.

Avete qualche idea?

emerson1 15-02-12 21:58

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 32098006)
Salve a tutti.

Ho un set online in CHF ed EUR ed oggi guardando l'estratto conto di Gennaio mi trovo che mi hanno scalato 3 CHF sul conto in franchi e l'equivalente in EUR dall'altro perché, secondo loro, il saldo al 31/12/2011 era inferiore a 7500 CHF. Il saldo complessivo dei due conti (CHF+EUR) era ed é maggiore di 7500 CHF, ma singolarmente sono inferiori.

Io sapevo che il set online venisse considerato nel suo insieme. Come mai mi hanno fatto pagare? e soprattutto, perché su entrambi i conti?

Inoltre mi sembra strano che l'addebito sia avvenuto sull'estratto conto di Gennaio.

Avete qualche idea?

Vediamo se ho studiato bene: penso che la quota da possedere per evitare di pagare le spese di tenuta conto mensili è appunto di oltre 7500 chf MA su ciascun set online e tu ne hai 2 set online con tanto di IBAN diverso il primo solo in Euro ed il secondo in CHF.

Se ho scritto bischerate vi prego di correggere e scusare.

pasquale83 15-02-12 22:08

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 32098612)
Vediamo se ho studiato bene: penso che la quota da possedere per evitare di pagare le spese di tenuta conto mensili è appunto di oltre 7500 chf MA su ciascun set online e tu ne hai 2 set online con tanto di IBAN diverso il primo solo in Euro ed il secondo in CHF.

Se ho scritto bischerate prego correggere e scusarmi.
Pertanto

Guarda, io intendo un set come un insieme di conti. Altrimenti che set è se contiene solo un conto? Da come mi hanno addebitato le spese sembrerebbe, però, che è come dici tu.

pantarei 15-02-12 23:33

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 32098713)
Guarda, io intendo un set come un insieme di conti. Altrimenti che set è se contiene solo un conto? Da come mi hanno addebitato le spese sembrerebbe, però, che è come dici tu.

Confermo, il set online è inteso come 1 conto (EUR o CHF) + un corrispondente e-deposito.
Con due conti hai 2 set online nessuno dei quali ha minimo 7500 CHF, quindi paghi 3 CHF/mese ciascuno. Avrebbero dovuto spiegartelo in fase di apertura.

In alternativa per avere più conti (anche in altre valute) ci sarebbe il set plus, ma per essere gratis dovresti avere più di 25.000 CHF tra i vari conti ed e-depositi, altrimenti costa 12 CHF/mese.

pasquale83 16-02-12 08:57

Citazione:

Originalmente inviato da pantarei (Messaggio 32099446)
Confermo, il set online è inteso come 1 conto (EUR o CHF) + un corrispondente e-deposito.
Con due conti hai 2 set online nessuno dei quali ha minimo 7500 CHF, quindi paghi 3 CHF/mese ciascuno. Avrebbero dovuto spiegartelo in fase di apertura.

In alternativa per avere più conti (anche in altre valute) ci sarebbe il set plus, ma per essere gratis dovresti avere più di 25.000 CHF tra i vari conti ed e-depositi, altrimenti costa 12 CHF/mese.

Okay, grazie della risposta. Avevo frainteso io la definizione di set.

pinopi 13-03-12 15:26

ciao a tutti.
nonostante mi sia letto tutte le 32 pagine e i 315 post di questo thread ho ancora qualche dubbio che spero possiate chiarirmi.
premetto che il mio obiettivo è avere un conto in chf, per precauzionarmi dalla eventuale caduta dell'euro, che non abbia spese.
la mia idea era quella di tenere il conto in italia sul quale va lo stipendio, poi una volta l'anno faccio il bonifico sul conto postfinance.

per questi obiettivi, è indispensabile aprire due conti con postfinance, uno in euro e uno in chf o ne basta uno solo in chf? la mia idea era quella di aprire solo un set online (conto priv+edeposito) in chf.

poi, per non avere spese, io lascerei sempre sul conto il minimo di 7500chf. a questo capitale si aggiungono gli interessi e su questi interessi si pagano le tasse, sia svizzere che italiane: dai conti che ho fatto il capitale dovrebbe crescere sempre, di poco ma cresce. qualcuno di voi ha fatto questo conto e mi può confermare che il risultato è questo?

Nador 13-03-12 22:42

Citazione:

Originalmente inviato da pinopi (Messaggio 32393235)
ciao a tutti.
nonostante mi sia letto tutte le 32 pagine e i 315 post di questo thread ho ancora qualche dubbio che spero possiate chiarirmi.
premetto che il mio obiettivo è avere un conto in chf, per precauzionarmi dalla eventuale caduta dell'euro, che non abbia spese.
la mia idea era quella di tenere il conto in italia sul quale va lo stipendio, poi una volta l'anno faccio il bonifico sul conto postfinance.

per questi obiettivi, è indispensabile aprire due conti con postfinance, uno in euro e uno in chf o ne basta uno solo in chf? la mia idea era quella di aprire solo un set online (conto priv+edeposito) in chf.

poi, per non avere spese, io lascerei sempre sul conto il minimo di 7500chf. a questo capitale si aggiungono gli interessi e su questi interessi si pagano le tasse, sia svizzere che italiane: dai conti che ho fatto il capitale dovrebbe crescere sempre, di poco ma cresce. qualcuno di voi ha fatto questo conto e mi può confermare che il risultato è questo?

Se puoi bonificare dall'italia in chf, puoi possederne solo 1. Mentre se puoi bonificare solo in euro a questo punto sei costretto ad aprire 2 conti distinti.
Ricordati anche il giro inverso, se hai un conto solo in chf, puoi bonificare in uscita solo in quella valuta.
Bye :)

pinopi 13-04-12 18:18

io alla fine ho deciso, ho preso appuntamento x la sede di lugano.
Me l'han dato fra un mese xchè han detto che sono pieni!
so già che ci guadagnerò poco niente, ma almeno non ci rimetto.

SigSauerP250 13-04-12 20:26

Posso chiedervi cortesemente lumi ?
1- bisogna per forza presentarsi fisicamente in un ufficio in Svizzera ?
2- se lo scopo è avere CHF in caso di peggioramento dell'area Euro perchè aprire anche
un conto in EUR ?
3- Quanto si perde in % bonificando CHF dall'Italia

grazie a tutti

emerson1 17-04-12 14:25

Citazione:

Originalmente inviato da SigSauerP250 (Messaggio 32716283)
Posso chiedervi cortesemente lumi ?
1- bisogna per forza presentarsi fisicamente in un ufficio in Svizzera ?
2- se lo scopo è avere CHF in caso di peggioramento dell'area Euro perchè aprire anche
un conto in EUR ?
3- Quanto si perde in % bonificando CHF dall'Italia

grazie a tutti

1: si di sicuro per PF;

2) esatto e quindi chf o set plus ;

3) dipende da che banca fai il bonifico: anche fino a 30 euro di spese + lo spread del cambio. :(

emerson1 17-04-12 14:30

Citazione:

Originalmente inviato da pinopi (Messaggio 32714836)
io alla fine ho deciso, ho preso appuntamento x la sede di lugano.
Me l'han dato fra un mese xchè han detto che sono pieni!
so già che ci guadagnerò poco niente, ma almeno non ci rimetto.

:clap: OK! Ottima scelta per diversificare un pò il risparmio.

Johson Brothers 01-05-12 12:08

Postfinance lugano
 
Ciao,
io invece, ieri senza appuntamento, mi sono recato alla filiale di Lugano, e tra coda (15 minuti) e "chiaccerata" con la consulente (30 minuti), ho aperto un set on line in CHF.
Sono stati davvero gentili e collaborativi.
L'unico appunto doveroso che bisogna fare, è la non possibilità o la non volontà :mad:, di emettere la carta VISA Gold o Classic, che viene proposta, a pagamento, nel profilo del Set on line.
La consulente, ha anche detto, che la Visa è contemplata solo per chi ha la residenza e/o il domicilio in Svizzera :no::no:
Comunque, tra un decina di giorni, arrivarà tutto il necessario per rendere operativo il mio nuovo conto e bonificare.
A disposizione per eventuali domande
Ciao
Urba

Gigi11 10-05-12 23:18

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 32876302)
Ciao,
io invece, ieri senza appuntamento, mi sono recato alla filiale di Lugano, e tra coda (15 minuti) e "chiaccerata" con la consulente (30 minuti), ho aperto un set on line in CHF.
Sono stati davvero gentili e collaborativi.
L'unico appunto doveroso che bisogna fare, è la non possibilità o la non volontà :mad:, di emettere la carta VISA Gold o Classic, che viene proposta, a pagamento, nel profilo del Set on line.
La consulente, ha anche detto, che la Visa è contemplata solo per chi ha la residenza e/o il domicilio in Svizzera :no::no:
Comunque, tra un decina di giorni, arrivarà tutto il necessario per rendere operativo il mio nuovo conto e bonificare.
A disposizione per eventuali domande
Ciao
Urba

Ciao johson, una domanda perchè vorrei aprire anche io in postefinance un set online.
Mi sembra di avere capito che sopra i 7500 CHF sia completamente gratuito, corretto?
C'è un minimo per l'apertura?

Johson Brothers 11-05-12 10:01

Citazione:

Originalmente inviato da Gigi11 (Messaggio 32984798)
Ciao johson, una domanda perchè vorrei aprire anche io in postefinance un set online.
Mi sembra di avere capito che sopra i 7500 CHF sia completamente gratuito, corretto?
C'è un minimo per l'apertura?


Esatto!
non c'è nessun minimo x l'apertura.
Attn però, se fai un bonifico, o devi cambiare valuta (EUR-->CHF) per depositare, calcola bene l'incidenza delle commissioni OK!
Ciao :)

iverson 14-05-12 14:15

Scusate ho una domanda da porvi.
Aprendo un set plus, quanti 'conto in valuta straniera' - https://www.postfinance.ch/it/priv/p...2%80%99offerta - (aud, cad, dkk ecc) si possono avere e a quale prezzo?
Da una parte ho letto che si può avere 1 solo conto in valuta straniera e il costo, per chi deposita più di 25000 chf è gratuito(compreso nel set plus), da un'altra invece ho letto che si possono avere più conti in valuta straniera ma non si sanno le condizioni di tenuta ... grazie

markus71 14-05-12 18:51

Citazione:

Originalmente inviato da iverson (Messaggio 33014819)
Scusate ho una domanda da porvi.
Aprendo un set plus, quanti 'conto in valuta straniera' - https://www.postfinance.ch/it/priv/p...2%80%99offerta - (aud, cad, dkk ecc) si possono avere e a quale prezzo?
Da una parte ho letto che si può avere 1 solo conto in valuta straniera e il costo, per chi deposita più di 25000 chf è gratuito(compreso nel set plus), da un'altra invece ho letto che si possono avere più conti in valuta straniera ma non si sanno le condizioni di tenuta ... grazie

"Quanti" non saprei, suppongo tu ne possa avere uno per ciascuna valuta estera disponibile in PF. Ti consiglio di chiamare il call center. son chiari e gentili. Io ne ho aperto un paio finora. lo fai comodamente da efinance, oppure via telefono. i conti in valuta estera sono ad interesse ZERO, utili solo come "parcheggio di sicurezza"
bye

Nador 15-05-12 19:29

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 32876302)
Ciao,
io invece, ieri senza appuntamento, mi sono recato alla filiale di Lugano, e tra coda (15 minuti) e "chiaccerata" con la consulente (30 minuti), ho aperto un set on line in CHF.
Sono stati davvero gentili e collaborativi.
L'unico appunto doveroso che bisogna fare, è la non possibilità o la non volontà :mad:, di emettere la carta VISA Gold o Classic, che viene proposta, a pagamento, nel profilo del Set on line.
La consulente, ha anche detto, che la Visa è contemplata solo per chi ha la residenza e/o il domicilio in Svizzera :no::no:
Comunque, tra un decina di giorni, arrivarà tutto il necessario per rendere operativo il mio nuovo conto e bonificare.
A disposizione per eventuali domande
Ciao
Urba

Se gli stai simpatico te la danno. :)
Perchè un italiano stia simpatico ad uno svizzero c'è solo un modo ;)
Bye

masakazu 15-05-12 20:58

Ragazzi stavo valutando anche io l'apertura di questo conto... mi direste sommariamente pro e contro? Ma se lo apro in euro (cosa che leggo possibile) non sono soggetto a commissioni in entrata ed in uscita, giusto? Così come nei prelievi, vero?

Quindi dai 7000€ in su (anche se suddivisi tra c/c e deposito) non si paga alcun canone, giusto?

Scusate per le tante domande, è la foga del momento :D

masakazu 15-05-12 21:38

Ps: Ma l'eDeposito si deve aprire in un secondo momento? Per l'autenticazione si può solo andare in comune e fare autenticare la C.I. da spedire? Non c'è un altro modo? Oltre andare là ovviamente...

emerson1 15-05-12 21:41

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33036325)
Ps: Ma l'eDeposito si deve aprire in un secondo momento? Per l'autenticazione si può solo andare in comune e fare autenticare la C.I. da spedire? Non c'è un altro modo? Oltre andare là ovviamente...

E-deposito si apre in un secondo momento online.
Devi andare da loro in persona: una vacanzina a Lugano, un caffè ed il gioco è fatto.

OK!

masakazu 15-05-12 21:57

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33036348)
E-deposito si apre in un secondo momento online.
Devi andare da loro in persona: una vacanzina a Lugano, un caffè ed il gioco è fatto.

OK!

Cosa? Ma leggevo fosse possibile farla a distanza... non è così? :(

Kaiman63 15-05-12 22:37

Qualcuno ha già fatto il passaggio dal Set Online al Set Plus?
E' possibile farlo online o bisogna telefonare a Post Finance?
Si conserva l'iban del Set online in euro (o chf) aggiungendo semplicemente gli altri conti in altra valuta o si resetta tutto ?

grazie

Per Masakazu : purtroppo occorre andare almeno una volta a Lugano per il riconoscimento.... poi, puoi fare tutto online

masakazu 15-05-12 23:55

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 33036999)
Qualcuno ha già fatto il passaggio dal Set Online al Set Plus?
E' possibile farlo online o bisogna telefonare a Post Finance?
Si conserva l'iban del Set online in euro (o chf) aggiungendo semplicemente gli altri conti in altra valuta o si resetta tutto ?

grazie

Per Masakazu : purtroppo occorre andare almeno una volta a Lugano per il riconoscimento.... poi, puoi fare tutto online

Cazzarola... non c'è proprio nessun modo per non andare? Come posso contattarli da cellulare? Non ho una rete fissa qui per chiamare l'848...

Nador 16-05-12 08:21

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 33036999)
Qualcuno ha già fatto il passaggio dal Set Online al Set Plus?
E' possibile farlo online o bisogna telefonare a Post Finance?
Si conserva l'iban del Set online in euro (o chf) aggiungendo semplicemente gli altri conti in altra valuta o si resetta tutto ?

grazie

Per Masakazu : purtroppo occorre andare almeno una volta a Lugano per il riconoscimento.... poi, puoi fare tutto online

Puoi farlo anche via mail all'interno di e-finance. Non cambia nulla, viene visto come un set unico, il nome del set plus sono le coodinate del tuo conto principale. Occhio a tenere almeno i 25K chf sul conto, altrimenti sono 12 chf al mese. Se lo fai oggi l'eventuale addebito del costo del conto di maggio in chf o eur, 3 chf, ti viene addebitato, puoi eventualmente scrivere e cercare di fartelo rimborsare.
Bye :)

Nador 16-05-12 08:26

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33037697)
Cazzarola... non c'è proprio nessun modo per non andare? Come posso contattarli da cellulare? Non ho una rete fissa qui per chiamare l'848...

Devi andare la, non ci sono alternative, un tempo si poteva fare via posta, ora devi recarti almeno 1 volta fisicamente la.
Per quanto concerne il numero di telefono puoi andare sul sito e cercare il numero di telefono di postfinance di lugano o mendrisio o bellinzona, sono numeri che puoi chiamare anche da cellulare.
Bye:)

masakazu 16-05-12 08:26

E come si fa il riconoscimento tramite mail? Puoi darmi ragguagli? Grazie mille :)

Nador 16-05-12 08:32

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33038472)
E come si fa il riconoscimento tramite mail? Puoi darmi ragguagli? Grazie mille :)

Non capisco cosa tu voglia dire.

Non sono a conoscenza di un "riconoscimento tramite mail".

Bye :)

masakazu 16-05-12 09:47

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33038497)
Non capisco cosa tu voglia dire.

Non sono a conoscenza di un "riconoscimento tramite mail".

Bye :)

Ah pensavo fosse la risposta alla mia domanda, sorry :D

E sai come posso fare ad aprirlo senza andare fisicamente in Svizzera?

Nador 16-05-12 10:00

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33039519)
Ah pensavo fosse la risposta alla mia domanda, sorry :D

E sai come posso fare ad aprirlo senza andare fisicamente in Svizzera?

Scusa, ma cosa ti ho scritto qualche post qui sopra????

http://www.finanzaonline.com/forum/3...5-post335.html

Bye :)

Johson Brothers 16-05-12 10:20

Ciao Nador,
per perfezionare il tutto mi manca solo il lettore della Postfinance card, non mi è ancora arrivata dopo 15 giorni circa.
Anche tu hai dovuto aspettare così tanto?Per tutto il resto sono stati davvero eccezionali e rapidissimi.
Comunque posso già fare versamenti, confermi?:)
Buona giornata

masakazu 16-05-12 10:20

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33039791)
Scusa, ma cosa ti ho scritto qualche post qui sopra????

http://www.finanzaonline.com/forum/3...5-post335.html

Bye :)

Me l'ero perso il tuo post... cmq non c'è bisogno di scaldarsi... -.-

masakazu 16-05-12 11:42

Ho provato a scrivergli una mail... sapete se rispondono in genere?

Nador 16-05-12 11:50

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33040203)
Ciao Nador,
per perfezionare il tutto mi manca solo il lettore della Postfinance card, non mi è ancora arrivata dopo 15 giorni circa.
Anche tu hai dovuto aspettare così tanto?Per tutto il resto sono stati davvero eccezionali e rapidissimi.
Comunque posso già fare versamenti, confermi?:)
Buona giornata

Ho letto sul forum che talvolta vengono bloccati alla frontiera, ti conviene sentire il consulente con cui hai aperto il conto e vedere se è il caso di fartene spedire un altro.

Puoi bonificare non appena ti hanno comunicato l'iban. Se fossi in te il primo lo farei già da subito di poco denaro, giusto per provare l'andata, poi quando hai tutti i codici/macchinetta fai il ritorno, sempre di pochi spiccioli, quindi se tutto ok muovi il capitale.
Visto l'andiamo al momento hai tempo ancora 1 mese prima che si torni a parlare di eventuali blocchi, a MIO modestissimo avviso, pura opinione personale.
Bye

masakazu 16-05-12 12:05

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33042004)
Ho letto sul forum che talvolta vengono bloccati alla frontiera, ti conviene sentire il consulente con cui hai aperto il conto e vedere se è il caso di fartene spedire un altro.

Puoi bonificare non appena ti hanno comunicato l'iban. Se fossi in te il primo lo farei già da subito di poco denaro, giusto per provare l'andata, poi quando hai tutti i codici/macchinetta fai il ritorno, sempre di pochi spiccioli, quindi se tutto ok muovi il capitale.
Visto l'andiamo al momento hai tempo ancora 1 mese prima che si torni a parlare di eventuali blocchi, a MIO modestissimo avviso, pura opinione personale.
Bye

Che intendi con "blocchi"?

emerson1 16-05-12 12:25

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33036520)
Cosa? Ma leggevo fosse possibile farla a distanza... non è così? :(

Negativo, per aprire il conto devi recarti di persona a Lugano.

Aperto il conto privato e ricevute tute le carte e la macchinettina per operare on-line ti apri e-deposito e ci versi quanto ti pare di quanto hai sul conto privato.

Non ho ancora sperimentato bonifici sul e-deposito direttamente dall'italia tramite la mia banca.

Cia ciao.

:)

SigSauerP250 16-05-12 12:28

come ritenete sia più conveniente operare
1- bonificare in CHF sul conto PostFinance dall'Italia
2- bonificare in EUR sul conto PostFinance dall'Italia e poi cambiare da EUR in CHF da PF

grazie

Nador 16-05-12 12:37

Citazione:

Originalmente inviato da SigSauerP250 (Messaggio 33042656)
come ritenete sia più conveniente operare
1- bonificare in CHF sul conto PostFinance dall'Italia
2- bonificare in EUR sul conto PostFinance dall'Italia e poi cambiare da EUR in CHF da PF

grazie

Dipende dai costi della banca italiana rispetto allo spread applicato da PF, che è lo 1,1% circa.
Cmq ne abbiamo parlato parecchio in una discussione mi sembra nella room forex, quella appropriata per questo argomento. Meglio fermarsi qua altrimenti andiamo OT.
Bye :)

Nador 16-05-12 12:40

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33042617)
Negativo, per aprire il conto devi recarti di persona a Lugano.

Aperto il conto privato e ricevute tute le carte e la macchinettina per operare on-line ti apri e-deposito e ci versi quanto ti pare di quanto hai sul conto privato.

Non ho ancora sperimentato bonifici sul e-deposito direttamente dall'italia tramite la mia banca.

Cia ciao.

:)

Passa sempre dallo stesso conto, evita di bonificare più conti dall'Italia, altrimenti riempi RW dell'unico inutilmente, poi auguri a saltarci fuori.
Il consiglio che diamo da tempo decidete conto ita - conto ch e usate sempre quello, poi da quello vi spostate, parlo sempre di più conti ch nello stesso istituto, altrimenti fate come credete.
Bye :)

SigSauerP250 16-05-12 12:47

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33042863)
Passa sempre dallo stesso conto, evita di bonificare più conti dall'Italia, altrimenti riempi RW dell'unico inutilmente, poi auguri a saltarci fuori.
Il consiglio che diamo da tempo decidete conto ita - conto ch e usate sempre quello, poi da quello vi spostate, parlo sempre di più conti ch nello stesso istituto, altrimenti fate come credete.
Bye :)

Grazie anche per la risposta più sopra ora che parli anche del rigo RW non
capisco bene cosa intendi,
non vanno denunciati gli importi in essere presso PF, come c'entrano
i bonifici fatti dall'Italia anche da più conti in PF ?
grazie

wipe out 16-05-12 12:48

ciao nador rieccoci dopo un anno e alle prese con w t e m dell'unico
puoi riassumere come hai fatto tu o dove trovo preced tuoi interventi?

Nador 16-05-12 12:51

Citazione:

Originalmente inviato da wipe out (Messaggio 33043005)
ciao nador rieccoci dopo un anno e alle prese con w t e m dell'unico
puoi riassumere come hai fatto tu o dove trovo preced tuoi interventi?

Saluti a te wipe out! :)

Ti rispondo in pvt.

Bye! :)

markus71 16-05-12 13:01

Citazione:

Originalmente inviato da SigSauerP250 (Messaggio 33042985)
Grazie anche per la risposta più sopra ora che parli anche del rigo RW non
capisco bene cosa intendi,
non vanno denunciati gli importi in essere presso PF, come c'entrano
i bonifici fatti dall'Italia anche da più conti in PF ?
grazie

c'entra eccome visto che nell'unico dovrai indicare.

1) movimenti DA/PER l'estero ed estero su estero (qualora la somma totale sia maggiore di 10k)
2) giacenze al 31/12 di ogni anno (per importi >10k)
3) interessi percepiti

saluti a Nador! :)

Johson Brothers 16-05-12 13:10

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33042004)
Ho letto sul forum che talvolta vengono bloccati alla frontiera, ti conviene sentire il consulente con cui hai aperto il conto e vedere se è il caso di fartene spedire un altro.

Puoi bonificare non appena ti hanno comunicato l'iban. Se fossi in te il primo lo farei già da subito di poco denaro, giusto per provare l'andata, poi quando hai tutti i codici/macchinetta fai il ritorno, sempre di pochi spiccioli, quindi se tutto ok muovi il capitale.
Visto l'andiamo al momento hai tempo ancora 1 mese prima che si torni a parlare di eventuali blocchi, a MIO modestissimo avviso, pura opinione personale.
Bye


Nador,
cortesemente, cosa intendi x blocchi?

acca2o 16-05-12 13:18

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33043355)
Nador,
cortesemente, cosa intendi x blocchi?

Posso risponderti io. Dopo 10 giorni dall'apertura del conto non avevo ancora
ricevuto l'aggeggio per accedere via internet ed allora ho chiamato al
numero del consulente che e' stato assegnato al mio conto e mi ha detto che
a volte vengono bloccati alla dogana per controllo. E' stata gentilissima e mi
ha detto che ne avrebbero inviato un altro per sicurezza: alla fine sono
arrivati tutti e due, solo ci hanno messo quasi un mese se ricordo bene.

SigSauerP250 16-05-12 13:27

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 33043212)
c'entra eccome visto che nell'unico dovrai indicare.

1) movimenti DA/PER l'estero ed estero su estero (qualora la somma totale sia maggiore di 10k)
2) giacenze al 31/12 di ogni anno (per importi >10k)
3) interessi percepiti

saluti a Nador! :)

Grazie sei stato chiaro, se posso chiedere un'altra cosa,
supponiamo che bonifichi sul conto PF di mio fratello una cifra dal MIO
conto in Italia, devo indicare ugualmente nel rigo RW del mio modello
la cifra bonificata.
Grazie ancora

Johson Brothers 16-05-12 13:50

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 33043470)
Posso risponderti io. Dopo 10 giorni dall'apertura del conto non avevo ancora
ricevuto l'aggeggio per accedere via internet ed allora ho chiamato al
numero del consulente che e' stato assegnato al mio conto e mi ha detto che
a volte vengono bloccati alla dogana per controllo. E' stata gentilissima e mi
ha detto che ne avrebbero inviato un altro per sicurezza: alla fine sono
arrivati tutti e due, solo ci hanno messo quasi un mese se ricordo bene.

Grazie!OK!
se non è arrivato quest'oggi chiamo il numero unico di PF per chiedere un'altro apparecchio (arriva a domicilio oppure bisogna ritirarlo in Posta?)
Mi consigli anche tu, come Nador, di fare una prova andata e ritorno dal mio conto in EUR (ITA) al mio conto in CHF (SUI) x testare se tutto funziona a dovere prima di spostare il "pacchetto"?
Qual'è stata la tua esperienza?
Thanks:):)

masakazu 16-05-12 13:58

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044000)
Grazie!OK!
se non è arrivato quest'oggi chiamo il numero unico di PF per chiedere un'altro apparecchio (arriva a domicilio oppure bisogna ritirarlo in Posta?)
Mi consigli anche tu, come Nador, di fare una prova andata e ritorno dal mio conto in EUR (ITA) al mio conto in CHF (SUI) x testare se tutto funziona a dovere prima di spostare il "pacchetto"?
Qual'è stata la tua esperienza?
Thanks:):)

Ma qual'è questo numero unico? Io sto provando a chiamare lo 0848888710 da cellulare, ma mi da numero inesistente! Ho provato ad anteporre il +41 ma niente... mi aiutate?

Nador 16-05-12 14:01

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 33043212)
c'entra eccome visto che nell'unico dovrai indicare.

1) movimenti DA/PER l'estero ed estero su estero (qualora la somma totale sia maggiore di 10k)
2) giacenze al 31/12 di ogni anno (per importi >10k)
3) interessi percepiti

saluti a Nador! :)

Saluti a te! ;)

emerson1 16-05-12 14:04

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33042863)
Passa sempre dallo stesso conto, evita di bonificare più conti dall'Italia, altrimenti riempi RW dell'unico inutilmente, poi auguri a saltarci fuori.
Il consiglio che diamo da tempo decidete conto ita - conto ch e usate sempre quello, poi da quello vi spostate, parlo sempre di più conti ch nello stesso istituto, altrimenti fate come credete.
Bye :)

Concordo sul fatto di bonificare sempre su uno stesso conto ( ad es.conto privato PF ) dall' Italia e poi spostare sull' e-deposito.

Ma mi sorge un dubbio: nel quadro RW non vanno anche inseriti movimenti estero su estero ? e quindi non dovremmo ( per quanto mi riguarda il prossimo anno ) riportare in dichiarazione anche questi passaggi tra conto privato ed e-deposito? I due conti hanno IBAN differenti o sbaglio ?

Grazie per i pareri a seguire.

Opps... solo ora mi accorgo che Markus aveva già risposto confermando quanto da me scritto sopra riguardo ad estero su estero.

Sorry.

acca2o 16-05-12 14:07

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044000)
Grazie!OK!
se non è arrivato quest'oggi chiamo il numero unico di PF per chiedere un'altro apparecchio (arriva a domicilio oppure bisogna ritirarlo in Posta?)
Mi consigli anche tu, come Nador, di fare una prova andata e ritorno dal mio conto in EUR (ITA) al mio conto in CHF (SUI) x testare se tutto funziona a dovere prima di spostare il "pacchetto"?
Qual'è stata la tua esperienza?
Thanks:):)

Arriva a casa, non devi andare alla posta. Riguardo alla prova, non so se ne
vala la pena perche' costa. Io ho aperto solo il conto in euro, per cui non so
bene i costi per il cambio. In realta' io ho fatto solo un bonifico verso
post finance e nessun altro movimento e non ho avuto alcun problema.

Ne approfitto per una domanda: io ho bonificato solo 9000 euro ad ottobre,
per cui sono sotto la soglia del 10000 per il saldo e dei 12 euro per gli interessi, per cui non avrei l'obbligo di dichiarali nel modello unico. Come faccio a pagare la tassa dell0 0,1%?

Nador 16-05-12 14:08

Citazione:

Originalmente inviato da SigSauerP250 (Messaggio 33043636)
Grazie sei stato chiaro, se posso chiedere un'altra cosa,
supponiamo che bonifichi sul conto PF di mio fratello una cifra dal MIO
conto in Italia, devo indicare ugualmente nel rigo RW del mio modello
la cifra bonificata.
Grazie ancora

Certo, devi indicare data, importo e banca di destinazione.

Cmq questo non è il post corretto, devi spostarti nella room giusta, c'è già una discussione in corso

http://www.finanzaonline.com/forum/o...entazione.html

Bye :)

Johson Brothers 16-05-12 14:08

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33044121)
Ma qual'è questo numero unico? Io sto provando a chiamare lo 0848888710 da cellulare, ma mi da numero inesistente! Ho provato ad anteporre il +41 ma niente... mi aiutate?

mi sembra, a memoria, tu debba fare 0041 8...

Johson Brothers 16-05-12 14:10

Titoli di stato
 
Si possono acquistare titoli di stato nazionali attraverso efinance? oppure trattasi di etrading?

Grazie raga

emerson1 16-05-12 14:12

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044288)
mi sembra, a memoria, tu debba fare 0041 8...

Confermo, togli lo zero iniziale che precede l' 8.

Nador 16-05-12 14:13

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33044226)
Concordo sul fatto di bonificare sempre su uno stesso conto ( ad es.conto privato PF ) dall' Italia e poi spostare sull' e-deposito.

Ma mi sorge un dubbio: nel quadro RW non vanno anche inseriti movimenti estero su estero ? e quindi non dovremmo ( per quanto mi riguarda il prossimo anno ) riportare in dichiarazione anche questi passaggi tra conto privato ed e-deposito? I due conti hanno IBAN differenti o sbaglio ?

Grazie per i pareri a seguire.

Opps... solo ora mi accorgo che Markus aveva già risposto confermando quanto da me scritto sopra riguardo ad estero su estero.

Sorry.

http://www.finanzaonline.com/forum/o...entazione.html

Bye :)

Nador 16-05-12 14:14

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044310)
Si possono acquistare titoli di stato nazionali attraverso efinance? oppure trattasi di etrading?

Grazie raga

Se hai la residenza in Ch o se sei svizzero si, altrimenti sono fondi postfinance in chf.

Bye :)

Nador 16-05-12 14:17

Appello:

Ho notato che molte domande che state postando sono già state chiarite all'interno di questa discussione nelle pagine precedenti.

Sarebbe carino che utilizzaste un po' google.

Io stesso non mi ricordavo dell'esempio dei 9,95 euro di fineco per bonifici in chf, ho googolato e ho trovato i messaggi postati mesi fa.

Tutte le vostre perplessità di oggi sono le nostre dell'autunno scorso che abbiamo già dibattuto in modo esauriente.

Spero di essere stato più di aiuto che di fastidio con questo mio post. ;)

Bye :)

Johson Brothers 16-05-12 14:43

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33044378)
Se hai la residenza in Ch o se sei svizzero si, altrimenti sono fondi postfinance in chf.

Bye :)


Nador,
alcuni di questi sono gestiti in modo passivo, cosa significa?
Grazie ancora!OK!

Johson Brothers 16-05-12 14:43

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044921)
Nador,
alcuni di questi sono gestiti in modo passivo, cosa significa?
Grazie ancora!OK!

Scusa...trovato
grazie

masakazu 16-05-12 18:47

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33044121)
Ma qual'è questo numero unico? Io sto provando a chiamare lo 0848888710 da cellulare, ma mi da numero inesistente! Ho provato ad anteporre il +41 ma niente... mi aiutate?

Ma xkè nessuno mi risponde? :(

masakazu 16-05-12 18:47

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33044288)
mi sembra, a memoria, tu debba fare 0041 8...

Ho già provato, grazie lo stesso :(

masakazu 17-05-12 15:05

Sono riuscito a parlare a telefono, ma una volta completata la procedura online qual'è il successivo step?

emerson1 17-05-12 20:00

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33059348)
Sono riuscito a parlare a telefono, ma una volta completata la procedura online qual'è il successivo step?

:confused:

Fissare un appuntamento oppure andare senza appuntamento direttamente da loro per aprire il conto.

masakazu 17-05-12 20:36

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33064557)
:confused:

Fissare un appuntamento oppure andare senza appuntamento direttamente da loro per aprire il conto.

E solo dopo questo incontro spediranno le cose e l'iter avrà inizio?

emerson1 17-05-12 20:50

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33064889)
E solo dopo questo incontro spediranno le cose e l'iter avrà inizio?

Certamente, puoi versare anche poco o nulla ( per quanto mi riguarda io andai con circa 8000 chf in cash, ma prima di aprirmi il conto si presero alcuni giorni per avere infos sul mio conto ) e poi mi versarono il cash sul conto privato.

Nel giro di 20 giorni ebbi tutto e con la macchinetta girai il 95% di quanto versato sul conto privato sull' e-deposito.

Tutto semplice ed intuirivo e comunque puoi prendere confidenza con la cosa utilizzando la demo.

:) Ciao.

masakazu 17-05-12 20:58

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33065028)
Certamente, puoi aversare anche poco o nulla ( per quanto mi riguarda io andai con circa 8000 chf in cash, ma prima di aprirmi il conto si presero alcuni giorni per avere infos sul mio conto ) e poi mi versarono il cash sul conto privato.

Nel giro di 20 giorni ebbi tutto e con la macchinetta girai il 95% di quanto versato sul conto privato sull' e-deposito.

Tutto semplice ed intuirivo e comunque puoi prendere confidenza con la cosa utilizzando la demo.

:) Ciao.

Grazie mille, domani li sento per vedere se c'è un modo per evitare di arrivare fin lì... stavo pensando all'ambasciata svizzera qui a Roma... dici che si possa fare qualcosa?

emerson1 17-05-12 21:14

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33065095)
Grazie mille, domani li sento per vedere se c'è un modo per evitare di arrivare fin lì... stavo pensando all'ambasciata svizzera qui a Roma... dici che si possa fare qualcosa?

:no: vacanzina a Lugano, cioccolata e via a casa.

masakazu 17-05-12 23:17

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33065243)
:no: vacanzina a Lugano, cioccolata e via a casa.

Ma per forza a Lugano? Ginevra non va bene? Si trovano offerte migliori per i voli :D

zac57 18-05-12 11:04

Penso che Lugano o qualunque altro ufficio Postfinance del Canton Ticino (lo potresti aprire anche presso gli uffici postali normali, che sono anche nei centri più piccoli, Chiasso ad esempio, ma negli uffici PF puoi avere informazioni più dettagliate) sia meglio perchè fai tutto in italiano. Se invece non hai problemi di lingua, se ti è più comodo e/o economico andare a Ginevra, Berna, Basilea o dove altro vuoi è la stessa cosa. Sempre di Postfinance si tratta.

masakazu 18-05-12 11:56

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 33070321)
Penso che Lugano o qualunque altro ufficio Postfinance del Canton Ticino (lo potresti aprire anche presso gli uffici postali normali, che sono anche nei centri più piccoli, Chiasso ad esempio, ma negli uffici PF puoi avere informazioni più dettagliate) sia meglio perchè fai tutto in italiano. Se invece non hai problemi di lingua, se ti è più comodo e/o economico andare a Ginevra, Berna, Basilea o dove altro vuoi è la stessa cosa. Sempre di Postfinance si tratta.

Wà non parlano anche l'italiano a Ginevra? Ma che sfigaaaaaaaaa

SigSauerP250 18-05-12 12:29

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33071208)
Wà non parlano anche l'italiano a Ginevra? Ma che sfigaaaaaaaaa

guarda che quello della lingua è l'ultimo dei problemi, per esperienza, anni fa il direttore della filiale UBS di un paesino vicino a Berna, parlava l'Italiano meglio di me e non era di origini Italiane, il Francese è poi la seconda lingua almeno nei cantoni di lingua Tedesca.
Ciao

alex88 18-05-12 12:43

Per fortuna che in 40minuti sono in svizzera a mendrisio,nel caso la situazione economica,si fara preoccupante nei prox mesi,apriro subito un conto deposito da loro!
In questo caso pero',se io apro un conto depisito in svizzera,con valuta in franchi,io ci perderei sul cambio con l'euro o no?

gouf 18-05-12 12:52

Citazione:

Originalmente inviato da alex88 (Messaggio 33071987)
Per fortuna che in 40minuti sono in svizzera a mendrisio,nel caso la situazione economica,si fara preoccupante nei prox mesi,apriro subito un conto deposito da loro!
In questo caso pero',se io apro un conto depisito in svizzera,con valuta in franchi,io ci perderei sul cambio con l'euro o no?

Il cambio ora è tenuto forzatamente a 1.20 dalla banca centrale svizzera con poche oscillazioni...

superman82 18-05-12 13:53

salve
1 se apro un conto in postfinance set plus i 25000 chf per non pagare i 12 chf sono su ogni singolo conto o si sommano
ad esempio se ho conto euro 10000 e conto chf 30000 pago i 12 chf sul conto euro o si somma con l'altro?

2 invece il discorso per i set online è diverso?come funziona se voglio avere un conto euro e uno chf?

3 se apro il set plus con conto euro e chf prelevo in italia con la carta euro gratuitamente oppure ho dei costi?è possibile prelevare anche alle poste italiane?

grazie

ecatexx 18-05-12 17:04

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 33043470)
Posso risponderti io. Dopo 10 giorni dall'apertura del conto non avevo ancora
ricevuto l'aggeggio per accedere via internet ed allora ho chiamato al
numero del consulente che e' stato assegnato al mio conto e mi ha detto che
a volte vengono bloccati alla dogana per controllo. E' stata gentilissima e mi
ha detto che ne avrebbero inviato un altro per sicurezza: alla fine sono
arrivati tutti e due, solo ci hanno messo quasi un mese se ricordo bene.

Salve

io al momento sono fuori dall'italia per motivi di studio e lavoro (ma sono ancora residente in italia) ed avrei intenzione di recarmi in svizzera ad aprire il set online.

Avrei un paio di domande:

-ho letto che ti puoi far inviare tutti i moduli a casa, compliarli, e poi andare di persona con appuntamento in filiale. I moduli posso anche farmeli inviare in un paese diverso dall'italia?

-una volta aperto il conto, per lo stesso motivo di sopra, l'apparecchietto, i codici etc posso farli mandare in un paese diverso dall'italia? (altrimenti fino ad agosto a casa non c'è nessuno per ricevere il pacchetto).

Poi verso agosto torno in Italia in pianta stabile, ma sarebbe per guadagnare tempo

-per aprire formalmente il conto posso anche andare a Chiasso? o devo andare a Mendrisio?


grazie

Cinderella Boy 18-05-12 17:56

Scusate a tutti se vi pongo domande che sicuramente saranno state postate 1000 volte. Nonostante mi sia data da fare per leggere i thread sull’argomento (e qualcosa su piccolorisparmio.eu), sono nuova e, soprattutto MOLTO INESPERTA su tutto ciò che riguarda banche, conti e finanza. Per questo motivo troverete domande estremamente banali, ma, ripeto, non ci capisco proprio nulla.


1) Leggo che molti hanno aperto un conto proprio con le Poste Svizzere, ma, a prescindere da eventuali vantaggi economici, è più sicuro portare i propri soldi su PF o sulle banche classiche? Non si sa quale di questi istituti è meno invischiato con la finanza (mi riferisco in particolare alla leva finanziaria)? Com’è la Banca Migros?


2) Ho letto su piccolorisparmio.eu che potrebbe essere richiesta una lettera di referenze bancarie (da parte della mia banca). Sapete se PF o altre banche la richiedono? Se sì, quali? Come documento, basta la carta d’identità? Quanto devo versare per l’apertura del conto? E’ meglio che mi presenti col codice IBAN della mia banca?


3) Se mi presento alla banca senza appuntamento, mi aprono comunque il conto in giornata? Ho letto di recente che ci sono liste di attesa per gli appuntamenti. Ho la garanzia di poter parlare in italiano? E’ vero che PF è aperta anche al sabato mattina fino alle 12:00? E le altre banche/filiali?


4) Tral’altro ho dei titoli di Stato extra-europei che mi piacerebbe trasferire sul conto svizzero. Devo aprire un conto titoli come sul conto italiano? Per il trasferimento basta il codice ISIN? In questo caso, se aprissi con PF, dovrei aprire il conto privato o basta il conto deposito?


5) Vi confesso che ho provato a leggere qualcosa (sempre in merito a PostFinance) sia sul sito di PF sia su questo thread, ma vi confesso che non ho capito un granchè. Che differenza c’è tra il conto semplice, il set, il set plus, il deposito e l’e-deposito? Da quel (poco) che ho capito, il deposito dà rendimenti superiori al conto semplice, l’e-deposito è come il deposito, ma si usa on line (non comunque per l’acquisto o la vendita di titoli per i non residenti). Quindi, a me che interessa aprire un conto IN CHF, FORSE avere un conto titoli ed operare on-line su quel conto, cosa mi conviene? Per fare home-banking, ci vuole per forte l’e-deposito? Mi interessa soprattutto la questione della sicurezza (da lì la scelta del conto in CHF, anche se rende di meno) e la semplicità (non avendo capito nulla dei “set”). Se voglio trasferire EUR dall’Italia nel conto CHF di PF, devo averne un secondo in EUR, giusto?

6) PF ha dei prodotti paragonabili ai nostri buoni fruttiferi postali? Sono vincolati? E cassette di sicurezza? Mi sa che nel secondo caso sarebbero comunque esaurite.

7) Si può aprire il conto sia a Lugano sia a Chiasso? E se lo apro a Lugano, posso fare altre operazioni (es. il trading che non posso fare in Italia) a Chiasso?

Scusate la lunghezza del post e la ripetizione di argomenti che FORSE ho anche capito, ma la paura di sbagliare, oltre alla consapevolezza della mia ignoranza, è molto forte e mi ha già fatto perdere molto tempo.

Vi ringrazio.

Cinderella Boy 18-05-12 19:10

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33077504)
1) Leggo che molti hanno aperto un conto proprio con le Poste Svizzere, ma, a prescindere da eventuali vantaggi economici, è più sicuro portare i propri soldi su PF o sulle banche classiche? Non si sa quale di questi istituti è meno invischiato con la finanza (mi riferisco in particolare alla leva finanziaria)? Com’è la Banca Migros?

In particolare mi riferisco a quanto è ben spiegato in questo articolo: Dalle banche agli istituti di credito – Il Fatto Quotidiano

Ci sono ancora Istituti di CREDITO in Svizzera? Se sì, quali?

superman82 21-05-12 10:28

volendo scegliere il set plus quanto costa prlevare presso gli sportelli bancomat e postali in italia ci sono commissioni?
e per i pagamenti ai negozi come funziona?
grazie

masakazu 21-05-12 10:35

Citazione:

Originalmente inviato da superman82 (Messaggio 33093928)
volendo scegliere il set plus quanto costa prlevare presso gli sportelli bancomat e postali in italia ci sono commissioni?
e per i pagamenti ai negozi come funziona?
grazie

Da come ho capito, non puoi pagare nei negozi italiani... correggetemi se sbaglio

superman82 21-05-12 10:44

ho visto che potrei avere solo la carta euro con quella penso nn ci siano problemi nn so

masakazu 21-05-12 10:49

Citazione:

Originalmente inviato da superman82 (Messaggio 33094174)
ho visto che potrei avere solo la carta euro con quella penso nn ci siano problemi nn so

Ma i circuiti adoperati non sono utilizzati in Italia... posso sempre sbagliare eh :D

superman82 21-05-12 10:54

i prelievi in questi dovrebbe essere gratuito o ci sono spese?

Eufiserv

Visa Plus

da come ho capito i prelievi in questi sportelli non dovrebbero avere commissioni
chiedo a chi è piu esperto in materia:)

Cinderella Boy 21-05-12 12:29

E' possibile comprare titoli di Stato (svizzeri e non) se si ha un conto PF?

Se non si fanno operazioni per tanto tempo, c'è il rischio che possa fare la stessa fine dei conti dormienti italiani?

emerson1 21-05-12 14:17

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33095671)
E' possibile comprare titoli di Stato (svizzeri e non) se si ha un conto PF?

Se non si fanno operazioni per tanto tempo, c'è il rischio che possa fare la stessa fine dei conti dormienti italiani?

So per certo che puoi comprare dei fondi da loro distribuiti e delle obbligazioni di cassa.

Per i conti dormienti non conosco come funziona da loro ma puoi sempre chiedere al loro call center o quando aprirai un conto.

bimbo34 21-05-12 15:32

Scusate, all'apertura di un conto si può versare con un assegno circolare fatto a proprio a nome ovviamente in euro? Ci sono dei limiti ?

Cinderella Boy 21-05-12 16:25

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33096907)
So per certo che puoi comprare dei fondi da loro distribuiti e delle obbligazioni di cassa.

Quindi non sarebbe possibile acquistare ad es. un titolo di stato norvegese?

Johson Brothers 21-05-12 18:06

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33099305)
Quindi non sarebbe possibile acquistare ad es. un titolo di stato norvegese?


facendo parte di etrading, se non sei residente in Svizzera, non puoi acquistare titoli di stato, ma solo obbligazioni proposte da PF (min 5000 chf)
ciao

Johson Brothers 21-05-12 18:22

Bonifico sepa italia verso svizzera pf (ubi banca)
 
Egregi,
a vostra esperienza quanti giorni ci vogliono per l'accredito su PF, facendo bonifico SEPA.
EUR-->CHF

Grazie per la sempre Vostra cordilità !!!OK!OK!OK!

Cinderella Boy 21-05-12 20:28

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33101170)
facendo parte di etrading, se non sei residente in Svizzera, non puoi acquistare titoli di stato, ma solo obbligazioni proposte da PF (min 5000 chf)
ciao

Grazie dell'informazione.

masakazu 22-05-12 10:12

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33101357)
Egregi,
a vostra esperienza quanti giorni ci vogliono per l'accredito su PF, facendo bonifico SEPA.
EUR-->CHF

Grazie per la sempre Vostra cordilità !!!OK!OK!OK!

Interessa anche a me la risposta a questa domanda... avendo i bonifici SEPA gratuiti credo convengano rispettoad un bonifico in valuta diversa (almeno per chi come me che ha Zerotondo di Intesa e db ContoCarta di Deutsche Bank)

zac57 22-05-12 11:07

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33101357)
Egregi,
a vostra esperienza quanti giorni ci vogliono per l'accredito su PF, facendo bonifico SEPA.
EUR-->CHF

Grazie per la sempre Vostra cordilità !!!OK!OK!OK!

Con conto corrente Arancio se fai un bonifico SEPA (senza spese), mi pare entro le 16.00, su un conto PF in EUR te lo ritrovi accreditato da PF il giorno dopo. Provato personalmente. Non so se sia lo stesso bonificando in EUR su un conto PF in CHF, ma penso di sì.

Johson Brothers 22-05-12 11:13

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 33107586)
Con conto corrente Arancio se fai un bonifico SEPA (senza spese), mi pare entro le 16.00, su un conto PF in EUR te lo ritrovi accreditato da PF il giorno dopo. Provato personalmente. Non so se sia lo stesso bonificando in EUR su un conto PF in CHF, ma penso di sì.

Grazie Zac,
a questa mattina non è stato ancora accreditato il contro valore in CHF su PF.
Che Ubi faccia "melina"?
:mmmm:

himem66 22-05-12 11:15

Comunicazione del moderatore
 
Nonostante l'esplicita indicazione data nel primo post di questa discussione

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

di riservare questo thread unicamente agli aspetti di banking di questo conto e di fare riferimento alle rispettive sezioni e discussioni per le valutazioni di cambio, fiscali e macroeconomiche

continuano ad essere postati messaggi in off-topic che rischiano di far diventare il thread un guazzabuglio, con l'impossibilità poi di rintracciare le info di banking

Per questo motivo faccio presente che i post non in linea con questa indicazione verranno automaticamente rimossi senza ulteriore comunicazione pubblica o privata

acca2o 22-05-12 12:52

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 33107586)
Con conto corrente Arancio se fai un bonifico SEPA (senza spese), mi pare entro le 16.00, su un conto PF in EUR te lo ritrovi accreditato da PF il giorno dopo. Provato personalmente. Non so se sia lo stesso bonificando in EUR su un conto PF in CHF, ma penso di sì.

Ma con "senza spese" intendi proprio 0? Lo chiedo perche' con webank ho
pagato circa 15 euro per un bonifico di 9000 euro su PF. Con conto arancio
non avrei pagato proprio nulla?

gouf 22-05-12 14:09

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 33109073)
Ma con "senza spese" intendi proprio 0? Lo chiedo perche' con webank ho
pagato circa 15 euro per un bonifico di 9000 euro su PF. Con conto arancio
non avrei pagato proprio nulla?

Confermo con conto corrente arancio e lo zerotondo di intesa i bonifici sepa verso postfinance sono a 0....

masakazu 22-05-12 14:16

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 33110133)
Confermo con conto corrente arancio e lo zerotondo di intesa i bonifici sepa verso postfinance sono a 0....

Ed in ingresso PF come effettua il cambio in CHF? Addebita tasse per la conversione?

Cinderella Boy 22-05-12 15:15

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 33107586)
Con conto corrente Arancio se fai un bonifico SEPA (senza spese), mi pare entro le 16.00, su un conto PF in EUR te lo ritrovi accreditato da PF il giorno dopo. Provato personalmente. Non so se sia lo stesso bonificando in EUR su un conto PF in CHF, ma penso di sì.

Il bonifico era sopra o sotto i 50.000 euro? :confused:

emerson1 22-05-12 19:58

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 33110133)
Confermo con conto corrente arancio e lo zerotondo di intesa i bonifici sepa verso postfinance sono a 0....

Mi sembra se il bonifico è in valuta non euro ci sono spese anche su conto arancio.

Comunque dopo alcuni tentativi e trattative dalla propria banca si possono ottenere condizioni di favore se si è buoni clienti anche se non ricchissimi.

Da 30 euro di commissioni per bonifici in chf sono riuscito ad ottenere un prezzo di 9 euro, costo simile ad un bonifico in chf on line con multicurrency.

:cool:

gouf 22-05-12 21:05

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33110222)
Ed in ingresso PF come effettua il cambio in CHF? Addebita tasse per la conversione?

A me non interessava la conversione in CHF ho bonificato EUR su EUR...

masakazu 22-05-12 21:08

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 33116375)
A me non interessava la conversione in CHF ho bonificato EUR su EUR...

Ok, attendo la risposta di qualche altra anima pia :)

emerson1 22-05-12 21:22

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33110222)
Ed in ingresso PF come effettua il cambio in CHF? Addebita tasse per la conversione?

Io sono andato con cash in chf, comunque il consulente di PF con spudorata onestà mi disse che era meglio cambiare a qualsiasi cambiavalute che in PF...il che è tutto dire.

Sul loro sito da qualche parte - calcolatrice - puoi fare qualche tentativo di cambio.

Non applicano spese perchè sono implicite nel cambio che fanno.

Se ben ricordo, trovai un buon cambio presso l' ufficio cambio ( euro in franchi ) sito all' interno della stazione e gestito dalle ferrovie svizzere.

elvis1080 22-05-12 21:54

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 33110133)
Confermo con conto corrente arancio e lo zerotondo di intesa i bonifici sepa verso postfinance sono a 0....

Anche con Chebanca sono a costo 0...fatto bonifico venerdì mattina..lunedì presenti sul conto PF..................

Cinderella Boy 22-05-12 21:58

Citazione:

Originalmente inviato da elvis1080 (Messaggio 33116932)
Anche con Chebanca sono a costo 0...fatto bonifico venerdì mattina..lunedì presenti sul conto PF..................

Anche il DEPOSITO di Chebanca?

elvis1080 22-05-12 22:09

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33116996)
Anche il DEPOSITO di Chebanca?

In che senso deposito? che io sappia dal CD puoi bonificare solamente sul conto collegato...non su altri...ma non vorrei sbagliare..

Kaiman63 22-05-12 22:36

Conto Tascabile CheBanca!

- zero spese per bonifico eur su Post Finance
- 2-3 gg lavorativi per arrivo su PostFinance

Cinderella Boy 22-05-12 23:36

Citazione:

Originalmente inviato da elvis1080 (Messaggio 33117137)
In che senso deposito? che io sappia dal CD puoi bonificare solamente sul conto collegato...non su altri...ma non vorrei sbagliare..

Non si può collegarlo col nuovo conto estero?
E per quanto riguarda Conto Arancio?

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 33117373)
Conto Tascabile CheBanca!

- zero spese per bonifico eur su Post Finance
- 2-3 gg lavorativi per arrivo su PostFinance

Anche oltre i 50.000 euro?

gouf 23-05-12 09:30

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33116573)
Io sono andato con cash in chf, comunque il consulente di PF con spudorata onestà mi disse che era meglio cambiare a qualsiasi cambiavalute che in PF...il che è tutto dire.

Sul loro sito da qualche parte - calcolatrice - puoi fare qualche tentativo di cambio.

Non applicano spese perchè sono implicite nel cambio che fanno.

Se ben ricordo, trovai un buon cambio presso l' ufficio cambio ( euro in franchi ) sito all' interno della stazione e gestito dalle ferrovie svizzere.

Be chi è della zona sa che cambiare fisicamente EUR in CHF è più conveniente nei cambiavalute posti vicino al confine.

I frontalieri lo sanno benissimo.

zac57 23-05-12 10:55

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 33109073)
Ma con "senza spese" intendi proprio 0? Lo chiedo perche' con webank ho
pagato circa 15 euro per un bonifico di 9000 euro su PF. Con conto arancio
non avrei pagato proprio nulla?

Assolutamente sì, intendo proprio zero spese. Un bonifico SEPA (fino ad un certo limite, mi pare 50K eur, ma non ricordo bene) fatto da conto corrente Arancio non costa nulla. In compenso per versare una caparra di 200 euro a un albergo in Corazia per le vacanze estive hanno voluto 20 euro :mad: Ma non è in area SEPA.

zac57 23-05-12 10:57

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33111199)
Il bonifico era sopra o sotto i 50.000 euro? :confused:

Sotto. Sopra mi pare ci siano delle spese.

emerson1 23-05-12 13:30

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 33119109)
Be chi è della zona sa che cambiare fisicamente EUR in CHF è più conveniente nei cambiavalute posti vicino al confine.

I frontalieri lo sanno benissimo.

Ma da che parte ? In Svizzera o in Italia ?

Kaiman63 23-05-12 13:30

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33117823)
Anche oltre i 50.000 euro?


Il Conto Tascabile, che è praticamente un conto carta, non consente di versarvi sopra più di cinquantamila euro, per cui i bonifici in uscita dovranno essere per forza di cose inferiori a tale soglia e, come da prospetto informativo del sito di Che Banca!, a zero spese.

saluti.

masakazu 23-05-12 18:31

Chiedo scusa, ma x la chiusura vi siete già informati su come fare? Mica bisogna riandare in Svizzera?

markus71 23-05-12 19:39

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33127813)
Chiedo scusa, ma x la chiusura vi siete già informati su come fare? Mica bisogna riandare in Svizzera?

la presenza per l'apertura è richiesta solo ai fini dell'identificazione. per la chiusura non è necessario recarsi in svizzera, si può fare comodamente da casa. se chiami il call center ti daranno tutte le indicazioni

Kaiman63 23-05-12 21:40

Per la chiusura è sufficiente inviare una lettera (il prestampato è scaricabile dal sito PostFinance), sulla quale si indica oltre alla volontà di estinguere il conto, il codice iban della banca su cui versare il saldo del conto ed inoltre occorre crocettare quale sia stata la ragione che ti ha portato ad estinguere il conto.

saluti.

Nador 23-05-12 21:50

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33077504)
Scusate a tutti se vi pongo domande che sicuramente saranno state postate 1000 volte. Nonostante mi sia data da fare per leggere i thread sull’argomento (e qualcosa su piccolorisparmio.eu), sono nuova e, soprattutto MOLTO INESPERTA su tutto ciò che riguarda banche, conti e finanza. Per questo motivo troverete domande estremamente banali, ma, ripeto, non ci capisco proprio nulla.


1) Leggo che molti hanno aperto un conto proprio con le Poste Svizzere, ma, a prescindere da eventuali vantaggi economici, è più sicuro portare i propri soldi su PF o sulle banche classiche? Non si sa quale di questi istituti è meno invischiato con la finanza (mi riferisco in particolare alla leva finanziaria)? Com’è la Banca Migros?


2) Ho letto su piccolorisparmio.eu che potrebbe essere richiesta una lettera di referenze bancarie (da parte della mia banca). Sapete se PF o altre banche la richiedono? Se sì, quali? Come documento, basta la carta d’identità? Quanto devo versare per l’apertura del conto? E’ meglio che mi presenti col codice IBAN della mia banca?


3) Se mi presento alla banca senza appuntamento, mi aprono comunque il conto in giornata? Ho letto di recente che ci sono liste di attesa per gli appuntamenti. Ho la garanzia di poter parlare in italiano? E’ vero che PF è aperta anche al sabato mattina fino alle 12:00? E le altre banche/filiali?


4) Tral’altro ho dei titoli di Stato extra-europei che mi piacerebbe trasferire sul conto svizzero. Devo aprire un conto titoli come sul conto italiano? Per il trasferimento basta il codice ISIN? In questo caso, se aprissi con PF, dovrei aprire il conto privato o basta il conto deposito?


5) Vi confesso che ho provato a leggere qualcosa (sempre in merito a PostFinance) sia sul sito di PF sia su questo thread, ma vi confesso che non ho capito un granchè. Che differenza c’è tra il conto semplice, il set, il set plus, il deposito e l’e-deposito? Da quel (poco) che ho capito, il deposito dà rendimenti superiori al conto semplice, l’e-deposito è come il deposito, ma si usa on line (non comunque per l’acquisto o la vendita di titoli per i non residenti). Quindi, a me che interessa aprire un conto IN CHF, FORSE avere un conto titoli ed operare on-line su quel conto, cosa mi conviene? Per fare home-banking, ci vuole per forte l’e-deposito? Mi interessa soprattutto la questione della sicurezza (da lì la scelta del conto in CHF, anche se rende di meno) e la semplicità (non avendo capito nulla dei “set”). Se voglio trasferire EUR dall’Italia nel conto CHF di PF, devo averne un secondo in EUR, giusto?

6) PF ha dei prodotti paragonabili ai nostri buoni fruttiferi postali? Sono vincolati? E cassette di sicurezza? Mi sa che nel secondo caso sarebbero comunque esaurite.

7) Si può aprire il conto sia a Lugano sia a Chiasso? E se lo apro a Lugano, posso fare altre operazioni (es. il trading che non posso fare in Italia) a Chiasso?

Scusate la lunghezza del post e la ripetizione di argomenti che FORSE ho anche capito, ma la paura di sbagliare, oltre alla consapevolezza della mia ignoranza, è molto forte e mi ha già fatto perdere molto tempo.

Vi ringrazio.

1) Come ti ho detto nell'altro tuo post, con PF sei al riparo da eventuali crisi bancarie, UBS o CS too big to fail, ma attenzione... Banca Migros, realtà piccola ma di un certo valore, non la trascurerei, soprattutto se volessi o avessi da fare investimenti in CH, euroritenuta e trading operativi, a costi davvero vantaggiosi.

2) Carta d'indentià e basta, non ti serve altro. Non versare niente in contanti lo farai in un secondo momento, così viene tracciato tutto, visto le tue paure.

3) Secondo me sarebbe meglio che prendessi l'appuntamento, così ti portano di sopra negli uffici di consulenza, altrimenti rischi di fare tutto in piedi nella hall, parlo di Lugano. Per gli orari consulta il sito o chiamali sono molto disponibili, al limite dell'imbarazzante.

4) Con PF non puoi fare nulla di investimento se non hai almeno la residenza in CH, ti devi rivolgere ad altri istituti, come ti dicevo prima Migros potrebbe fare al caso tuo.

5) Set online è il conto classico può essere in CHF o in EUR, poi ci sono altri conti virtuali che possono essere in altre valute. Se hai un patrimonio maggiore di 25.000chf puoi attivare il set plus, che non è altro che un raccoglitore dei tuoi conti, che li fa diventare tutti gratuiti. Non puoi fare trading.
Ad ogni conto EUR o CHF puoi associare il corrispondente e-deposito o deposito, a seconda se lo vuoi fare online o meno. On line rende qualcosa di più. Attenzione che puoi versare sui depositi quanto vuoi, ma ci sono dei limiti di prelievo, circa 100k chf all'anno.
Attenzione a bonificare dall'Italia a CH dei CHF, anche qui ne abbiamo dibattuto più volte, come fare arrivare EURO e convertirli in CHF, ci sono sempre delle commissioni circa del 1%.

6) Si li ha, rendono niente. Per le cassette non saprei.

7) Apri presso un Postfinance, non un ufficio postale, sono gli uffici di consulenza che non sono ovunque, e poi operi ovunque. Tranding non lo puoi fare a prescindere che tu sia in IT o CH.

Secondo me ti vedo meglio in Migros che PF, euroritenuta, gestione completa del dossier titoli, cassette di sicurezza, piattaforma web per operare sui mercati.

Bye :)

gouf 23-05-12 22:51

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33122643)
Ma da che parte ? In Svizzera o in Italia ?

Qui da me i cambiavalute sono sempre in territorio elvetico, in genere dove si fa benzina...

masakazu 24-05-12 10:12

Ho preso appuntamento con un consulente che parla italiano a Losanna ;)

Mi consigliate se aprirlo in Euro o in CHF per cortesia? Dicendomi eventuali pro e contro, grazie!! :D

alex88 24-05-12 11:43

ciao a tutti,volevo un consiglio,vedendo molto alte ora le prospettive di un uscita delle grecia dell'euro,e quindi un rischio dell'euro come moneta,volevo aprire un conto deposito presso post finance o altre banche.pero' al momento ho un vincolato con ing direct fino a luglioe un altro con rendimax che quelli non tocchero.il resto li ho sul like di rendimax e che quindi nel caso di crisi potrei svincolarli in 33 giorni per mandarli sul conto svizzero.

Mi consigliate di aprire in anticipo un conto in svizzera,ma per il momento con su al max 1000 euro tipo perche li' danno pochissimi interessi,e il resto dei soldi aspettare a svincolarli da rendimax che da oltre il 4%??
Pero' quanto costa aprire un conto depisito presso post finance,visto che terro'sicuramente sotto i 25mila franchi? ci sono altre banche svizzere che hanno cd gratuiti?
Per la questione dei bonifici da euro in franchi,visto che il cd sara in franchi giusto?ho letto che ci sono delle commissioni dell1%?perche?
Grazie a chi mi rispondera:);)

Nador 24-05-12 11:43

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33133025)
Ho preso appuntamento con un consulente che parla italiano a Losanna ;)

Mi consigliate se aprirlo in Euro o in CHF per cortesia? Dicendomi eventuali pro e contro, grazie!! :D

Se leggi i posts precedenti trovi tutto, anche perchè non esiste nessuna regola in proposito, è una scelta puramente personale, e poi molti li hanno aperti entrambi e fatto il set plus e poi li utilizzano come ritengono più opportuno.
Dipende anche in Italia che banca utilizzi per i bonifici e con quale valuta farli, ma ormai abbiamo già sviscerato tutto, basta che leggi i vari posts e googoli un po'.

Bye :)

Cinderella Boy 24-05-12 11:47

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33129938)
1) Come ti ho detto nell'altro tuo post, con PF sei al riparo da eventuali crisi bancarie, UBS o CS too big to fail, ma attenzione... Banca Migros, realtà piccola ma di un certo valore, non la trascurerei, soprattutto se volessi o avessi da fare investimenti in CH, euroritenuta e trading operativi, a costi davvero vantaggiosi.

2) Carta d'indentià e basta, non ti serve altro. Non versare niente in contanti lo farai in un secondo momento, così viene tracciato tutto, visto le tue paure.

3) Secondo me sarebbe meglio che prendessi l'appuntamento, così ti portano di sopra negli uffici di consulenza, altrimenti rischi di fare tutto in piedi nella hall, parlo di Lugano. Per gli orari consulta il sito o chiamali sono molto disponibili, al limite dell'imbarazzante.

4) Con PF non puoi fare nulla di investimento se non hai almeno la residenza in CH, ti devi rivolgere ad altri istituti, come ti dicevo prima Migros potrebbe fare al caso tuo.

5) Set online è il conto classico può essere in CHF o in EUR, poi ci sono altri conti virtuali che possono essere in altre valute. Se hai un patrimonio maggiore di 25.000chf puoi attivare il set plus, che non è altro che un raccoglitore dei tuoi conti, che li fa diventare tutti gratuiti. Non puoi fare trading.
Ad ogni conto EUR o CHF puoi associare il corrispondente e-deposito o deposito, a seconda se lo vuoi fare online o meno. On line rende qualcosa di più. Attenzione che puoi versare sui depositi quanto vuoi, ma ci sono dei limiti di prelievo, circa 100k chf all'anno.
Attenzione a bonificare dall'Italia a CH dei CHF, anche qui ne abbiamo dibattuto più volte, come fare arrivare EURO e convertirli in CHF, ci sono sempre delle commissioni circa del 1%.

6) Si li ha, rendono niente. Per le cassette non saprei.

7) Apri presso un Postfinance, non un ufficio postale, sono gli uffici di consulenza che non sono ovunque, e poi operi ovunque. Tranding non lo puoi fare a prescindere che tu sia in IT o CH.

Secondo me ti vedo meglio in Migros che PF, euroritenuta, gestione completa del dossier titoli, cassette di sicurezza, piattaforma web per operare sui mercati.

Bye :)

Alla fine ho fatto PF per me (che ho un conto prevalentemente liquido) e banca Migros per mia madre (che ha un conto prevalentemente investito). Spero bene, mi hanno dato entrambi una sensazione di serietà.

Per quanto riguarda il bonifico, ho ancora dei dubbi se farlo partire dalla mia banca o se aprire un conto (corrente?) Arancio (per risparmiare sulle spese di bonifico) o se aprire un conto Fineco per la questione del cambio valute.
Da PF (dove ho aperto un Set Plus con conto in EUR e conto in CHF) mi hanno consigliato di bonificare EURO perchè avrei pagato meno il passaggio di quei soldi dal conto privato PF in EUR al conto privato PF in CHF, rispetto al bonifico di euro direttamente sul conto in CHF. Se invece tornassi a Lugano a cambiare gli euro arrivati, mi sentirei a disagio a girare con una grossa somma da portare da un cambiavalute, perciò non so proprio cosa fare, anche perchè non ho il conto Fineco. Dovrei quindi aprire il Fineco per il cambio e il Conto corrente Arancio per il bonifico SEPA? Non è che poi avrei troppe spese legate a 2 conti in più che mi servirebbero solo per i trasferimenti?

P.S. Ti ringrazio anche di tutte le altre risposte (e del PM), sei stato molto esauriente.

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 33120381)
Assolutamente sì, intendo proprio zero spese. Un bonifico SEPA (fino ad un certo limite, mi pare 50K eur, ma non ricordo bene) fatto da conto corrente Arancio non costa nulla. In compenso per versare una caparra di 200 euro a un albergo in Corazia per le vacanze estive hanno voluto 20 euro :mad: Ma non è in area SEPA.

Ti riferisci al Conto CORRENTE Arancio o al semplice deposito? Non si sa se il deposito classico permette i bonifici SEPA?

Nador 24-05-12 11:49

Citazione:

Originalmente inviato da alex88 (Messaggio 33134457)
Pero' quanto costa aprire un conto depisito presso post finance,visto che terro'sicuramente sotto i 25mila franchi? ci sono altre banche svizzere che hanno cd gratuiti?
Per la questione dei bonifici da euro in franchi,visto che il cd sara in franchi giusto?ho letto che ci sono delle commissioni dell1%?perche?
Grazie a chi mi rispondera:);)

Vale lo stesso suggerimento fatto qui sopra, googola un po' anche tu e trovi tutto.
Sinceramente mesi fa scrissi che ormai in questa discussione si era scritto tutto ed era diventata una ottima wiki per chi necessitasse informazioni, manco in ch ne hanno una così. Per questo dico che cercando qui, e anche il altri posts su forex o officine giuridiche si trova tutto ciò che si cerca. Anche perchè di novità, a parte un leggero abbassamento del tasso, non ce ne sono state.

Bye :)

Nador 24-05-12 11:57

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33134527)
Alla fine ho fatto PF per me (che ho un conto prevalentemente liquido) e banca Migros per mia madre (che ha un conto prevalentemente investito). Spero bene, mi hanno dato entrambi una sensazione di serietà.

Per quanto riguarda il bonifico, ho ancora dei dubbi se farlo partire dalla mia banca o se aprire un conto (corrente?) Arancio (per risparmiare sulle spese di bonifico) o se aprire un conto Fineco per la questione del cambio valute.
Da PF (dove ho aperto un Set Plus con conto in EUR e conto in CHF) mi hanno consigliato di bonificare EURO perchè avrei pagato meno il passaggio di quei soldi dal conto privato PF in EUR al conto privato PF in CHF, rispetto al bonifico di euro direttamente sul conto in CHF. Se invece tornassi a Lugano a cambiare gli euro arrivati, mi sentirei a disagio a girare con una grossa somma da portare da un cambiavalute, perciò non so proprio cosa fare, anche perchè non ho il conto Fineco. Dovrei quindi aprire il Fineco per il cambio e il Conto corrente Arancio per il bonifico SEPA? Non è che poi avrei troppe spese legate a 2 conti in più che mi servirebbero solo per i trasferimenti?

P.S. Ti ringrazio anche di tutte le altre risposte (e del PM), sei stato molto esauriente.



Ti riferisci al Conto CORRENTE Arancio o al semplice deposito? Non si sa se il deposito classico permette i bonifici SEPA?


Prego. Comincia a preoccuparti inizieremo a innondarti di domande su Banca Migros, sicuramente un'ottima alternativa se si vogliono fare investimenti. ;)

Puoi aprire solo Fineco e fare bonifici in CH a 9,95 euro l'uno, sia in Euro che CHF se hai questa necessità. Attenzione però il mittente e il destinatario devono essere gli stessi, esempio tu hai pf, puoi fare ing, tua madre ha migros può fare fineco, non incrociare per nessun motivo, altrimenti è un casino, in sede di dichiarazione.
Con conto aranco non puoi fare bonifici sepa, tanto oggi il cca non costa nulla, neanche i bolli, dunque non hai nessun tipo di spesa, invece Fineco ha un costo mensile abbattibile e i bolli se superi la giacenza media annuale di 5000 euro se non erro, salvo promozione temporanee in corso. Ma se usi quei conti da tramite alla fine ti costano poco se non nulla, e hai anche l'ottimo bancomat vpay di ing che ti permette di prelevare a Lugano senza costi e con cambio ottimo, praticamente alla pari.

Bye :)

himem66 24-05-12 12:27

Comunicazione del moderatore
 
Nonostante l'esplicita indicazione data nel primo post di questa discussione

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

di riservare questo thread unicamente agli aspetti di banking di questo conto e di fare riferimento alle rispettive sezioni e discussioni per le valutazioni di cambio, fiscali e le preoccupazioni di tipo macroeconomico

continuano ad essere postati messaggi in off-topic che rischiano di far diventare il thread un guazzabuglio, con l'impossibilità poi di rintracciare le info di banking

Per questo motivo faccio presente che i post non in linea con questa indicazione verranno automaticamente rimossi senza ulteriore comunicazione pubblica o privata

Nador 24-05-12 12:51

Citazione:

Originalmente inviato da Cinderella Boy (Messaggio 33134914)
Dunque, per essere più dettagliati, io ho aperto solo PF (intestato solo a me) e mia madre ha aperto sia PF sia Migros (entrambi cointestati con me). Io oggi ho trasferito dei miei titoli dal mio conto personale sul conto cointestato di banca Migros (e mamma farà altrettanto dal suo conto italiano, sempre cointestato con me). Spero che la cosa non sia già ingarbugliata, ma la mia idea era di usare PF per tenere la maggior parte dei liquidi e Migros soprattutto per gli investimenti.
Ora, se aprissimo un conto Fineco cointestato, potrebbe andar bene per qualsiasi delle 3 destinazioni? I bonifici SEPA a 9,95 euro (ma non si prendono la commissione dello 0,15% come le altre banche?) valgono anche per importi superiori ai 50.000 euro? Anche questo tipo di trasferimento ha breve durata (pochi giorni)?

Ti rispondo in pvt.

Bye :)

Nador 25-05-12 12:59

Stavolta una domanda la posto io:
Qualcuno ha aperto un conto in NOK o SEK, quanto tempo è intercorso tra la richiesta effettuata via e-finance e la reale apertura del conto, con tanto di IBAN per bonificare?
Arrivano poi dei moduli da firmare e rispedire, oppure si fa tutto da e-finance?
Grazie. ;)

Bye :)

markus71 25-05-12 21:13

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33148269)
Stavolta una domanda la posto io:
Qualcuno ha aperto un conto in NOK o SEK, quanto tempo è intercorso tra la richiesta effettuata via e-finance e la reale apertura del conto, con tanto di IBAN per bonificare?
Arrivano poi dei moduli da firmare e rispedire, oppure si fa tutto da e-finance?
Grazie. ;)

Bye :)

ciao Nador,
aperto tramite efinance. conto visualizzato ed attivo dopo 7 giorni. ti arriva anche una cartelletta analoga a quella degli altri conti, ma non devi firmare o spedire nulla.:yes:

masakazu 25-05-12 23:35

Chiedo scusa, io ho compilato online il form di apertura del conto e mi è arrivata a casa la documentazione via posta. Devo spedirla o la porto a mano il giorno dell'appuntamento con il consulente? Inoltre alla voce del conto privato risulta barrata la casella del CHF, mentre io lo vorrei in Euro... che fare? Help me please!

Johson Brothers 26-05-12 15:15

Bonifici sepa verso pf
 
Egregi,
quanti giorni avete aspettato perchè il vostro bonifico verso il vostro conto PF venisse accreditato?
io ne ho fatto uno, il 24 c.m., ma ad oggi nessun accredito.
Quanti giorni ha bisogno il circuito SEPA ?
Mi sembra di aver letto, un solo giorno lavorativo, è possibile secondo voi?
Grazie x l'aiuto OK!

P.S.:il conto ITA è in EUR, mentre il conto su PF è in CHF

Johson

masakazu 26-05-12 16:26

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33157098)
Egregi,
quanti giorni avete aspettato perchè il vostro bonifico verso il vostro conto PF venisse accreditato?
io ne ho fatto uno, il 24 c.m., ma ad oggi nessun accredito.
Quanti giorni ha bisogno il circuito SEPA ?
Mi sembra di aver letto, un solo giorno lavorativo, è possibile secondo voi?
Grazie x l'aiuto OK!

P.S.:il conto ITA è in EUR, mentre il conto su PF è in CHF

Johson

Se l'hai fatto il 24 dopo l'orario di cut-off è partito il 25 e, di conseguenza, sarà accreditato lunedì ;)

painbrain 26-05-12 17:47

ciao a tutti.
avrei un quesito da chiedere e spero che qualcuno che magari gia è cliente postfinance possa rispondermi.
sono interessato al set plus.
a quanto ho capito posso avere una serie molteplice di conti in valute diverse e se nel totale ho piu di un controvalore di 25000 franchi sv. è tutto gratuito.
la domanda è: sicuramente il primo conto fa parte del pacchetto, e tutti gli altri? sono gratuiti anche essi?

inoltre potreste gentilmente linkarmi qualche 3d in cui si parli di tassazione italiana riguardo l'avere conti esteri?

l'ultima domanda me la risolvo lunedì telefonando in agenzia ma quanto costa un bonifico ad un conto in svizzera dall'italia in unicredit? :)

grazie mille a chiunque mi chiarirà le cose.

uilli99 26-05-12 19:37

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33157415)
Se l'hai fatto il 24 dopo l'orario di cut-off è partito il 25 e, di conseguenza, sarà accreditato lunedì ;)

Il SEPA dovrebbe aver bisogno di 3 giorni lavorativi. Quindi sabato e domenica non contano.

Una domanda. Se volessi aprire un conto presso PostFinance, potrei presentarmi in filiale senza aver chiesto prima l'invio dei documenti?

Johson Brothers 26-05-12 22:16




assolutamente si, io l'ho fatto....
Grazie x la risposta allora attendo lune

buona domenica:)

masakazu 27-05-12 01:35

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33154684)
Chiedo scusa, io ho compilato online il form di apertura del conto e mi è arrivata a casa la documentazione via posta. Devo spedirla o la porto a mano il giorno dell'appuntamento con il consulente? Inoltre alla voce del conto privato risulta barrata la casella del CHF, mentre io lo vorrei in Euro... che fare? Help me please!

Mi aiutate please? :(

himem66 27-05-12 08:01

Citazione:

Originalmente inviato da painbrain (Messaggio 33157756)
....
inoltre potreste gentilmente linkarmi qualche 3d in cui si parli di tassazione italiana riguardo l'avere conti esteri?
....

http://www.finanzaonline.com/forum/o...entazione.html

Nador 27-05-12 08:22

Citazione:

Originalmente inviato da painbrain (Messaggio 33157756)
ciao a tutti.
avrei un quesito da chiedere e spero che qualcuno che magari gia è cliente postfinance possa rispondermi.
sono interessato al set plus.
a quanto ho capito posso avere una serie molteplice di conti in valute diverse e se nel totale ho piu di un controvalore di 25000 franchi sv. è tutto gratuito.
la domanda è: sicuramente il primo conto fa parte del pacchetto, e tutti gli altri? sono gratuiti anche essi?

inoltre potreste gentilmente linkarmi qualche 3d in cui si parli di tassazione italiana riguardo l'avere conti esteri?

l'ultima domanda me la risolvo lunedì telefonando in agenzia ma quanto costa un bonifico ad un conto in svizzera dall'italia in unicredit? :)

grazie mille a chiunque mi chiarirà le cose.

Una volta che hai un controvalore di 25000 chf anche come somma sui vari conti/depositi è tutto gratis.

Fatti una banca online, gratis e fai molto prima. Ne abbiamo già parlato 1000 volte, le old bank chiedono salassi, sono lente e spesso fanno troppe domande. Sinceramente le trovo fuori spazio/tempo/luogo, rottamiamole! KO!

Bye :)

painbrain 27-05-12 15:29

grazie per il consiglio ma postfinance tra le altre offre copertura dallo stato elvetico essendo statale. non mi pare male no?
per le alternative online che dici credi che siano "sicure" intendo come esposizioni tossiche e liquidità?

se puoi passamene quache nome che le valuto volentieri.
ma serve comunque la presenza per aprire?

io conto di andare giov o ven prossimi.

grazie x i consigli :-)

himem66 28-05-12 21:59

Comunicazione del moderatore
 
Nonostante l'esplicita indicazione data nel primo post di questa discussione

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

di riservare questo thread unicamente agli aspetti di banking di questo conto e di fare riferimento alle rispettive sezioni e discussioni per le valutazioni di cambio, fiscali e le preoccupazioni di tipo macroeconomico

continuano ad essere postati messaggi in off-topic che rischiano di far diventare il thread un guazzabuglio, con l'impossibilità poi di rintracciare le info di banking

Per questo motivo faccio presente che i post non in linea con questa indicazione verranno automaticamente rimossi senza ulteriore comunicazione pubblica o privata

Johson Brothers 28-05-12 23:33

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33157415)
Se l'hai fatto il 24 dopo l'orario di cut-off è partito il 25 e, di conseguenza, sarà accreditato lunedì ;)


Ciao Masakazu !
ad oggi...no news...sperem domani 29/5
Joh:(

Johson Brothers 28-05-12 23:35

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33157415)
Se l'hai fatto il 24 dopo l'orario di cut-off è partito il 25 e, di conseguenza, sarà accreditato lunedì ;)

Ma è meglio mettere una data di accredito?
thanks

masakazu 29-05-12 09:31

Citazione:

Originalmente inviato da Johson Brothers (Messaggio 33173571)
Ciao Masakazu !
ad oggi...no news...sperem domani 29/5
Joh:(

E' stato accreditato oggi? Inserendo la data di accredito sei certo che la cifra venga accreditata entro tale data, ma cmq non puoi inserire una data troppo "vicina" come ad esempio il giorno stesso o il giorno dopo (se dopo l'orario di cut-off).

Ripongo il mio precedente quesito nel frattempo:

Chiedo scusa, io ho compilato online il form di apertura del conto e mi è arrivata a casa la documentazione via posta. Devo spedirla o la porto a mano il giorno dell'appuntamento con il consulente? Inoltre alla voce del conto privato risulta barrata la casella del CHF, mentre io lo vorrei in Euro... che fare? Help me please!

Johson Brothers 29-05-12 13:33

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33175073)
E' stato accreditato oggi? Inserendo la data di accredito sei certo che la cifra venga accreditata entro tale data, ma cmq non puoi inserire una data troppo "vicina" come ad esempio il giorno stesso o il giorno dopo (se dopo l'orario di cut-off).

Ripongo il mio precedente quesito nel frattempo:

Chiedo scusa, io ho compilato online il form di apertura del conto e mi è arrivata a casa la documentazione via posta. Devo spedirla o la porto a mano il giorno dell'appuntamento con il consulente? Inoltre alla voce del conto privato risulta barrata la casella del CHF, mentre io lo vorrei in Euro... che fare? Help me please!

Secondo me, porta tutto con te il filiale per il consulente, in quanto x l'apertura, ci deve essere il riconoscimento fisico.
Poi chiedi al consulente come fare x barrare la valuta da te desiderata
Ciao!

P.S.: il bonifico è stato accreditato questa mattina...finalmente...:):)

pantarei 12-06-12 15:13

ho appena letto collegandomi al mio account PF:

"Per lavori di manutenzione il servizio e-finance sarà indisponibile a partire da sabato, 16.06.2012 dalle ore 17:00 fino a domenica, 17.06.2012 alle ore 19:00. Vi ringraziamo per la comprensione."

Qualcuno sa se queste interruzioni sono di normale amministrazione? Io mi collego raramente, quindi magari è una prassi comune che non conosco..
Ammetto che il fatto che l'interruzione dell'operatività via internet caschi a cavallo delle elezioni in Grecia mi ha un pochino inquietato...

Nador 12-06-12 16:37

Citazione:

Originalmente inviato da pantarei (Messaggio 33321958)
ho appena letto collegandomi al mio account PF:

"Per lavori di manutenzione il servizio e-finance sarà indisponibile a partire da sabato, 16.06.2012 dalle ore 17:00 fino a domenica, 17.06.2012 alle ore 19:00. Vi ringraziamo per la comprensione."

Qualcuno sa se queste interruzioni sono di normale amministrazione? Io mi collego raramente, quindi magari è una prassi comune che non conosco..
Ammetto che il fatto che l'interruzione dell'operatività via internet caschi a cavallo delle elezioni in Grecia mi ha un pochino inquietato...

Fantastico proprio in quel fine settimana! :D:D:D

Bye :)

masakazu 12-06-12 16:53

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33323636)
Fantastico proprio in quel fine settimana! :D:D:D

Bye :)

Ed è proprio il week-end in cui ho il colloquio con un consulente PF... -.-''''

romito64 12-06-12 18:49

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33324072)
Ed è proprio il week-end in cui ho il colloquio con un consulente PF... -.-''''

anchio ho colloquio per apertura PF il 15 mattina. speriamo che non succeda nulla fino a venerdì :censored:

himem66 12-06-12 19:15

Comunicazione del moderatore
 
Nonostante l'esplicita indicazione data nel primo post di questa discussione

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

di riservare questo thread unicamente agli aspetti di banking di questo conto e di fare riferimento alle rispettive sezioni e discussioni per le valutazioni di cambio, fiscali e le preoccupazioni di tipo macroeconomico

continuano ad essere postati messaggi in off-topic che rischiano di far diventare il thread un guazzabuglio, con l'impossibilità poi di rintracciare le info di banking

Per questo motivo faccio presente che i post non in linea con questa indicazione verranno automaticamente rimossi senza ulteriore comunicazione pubblica o privata

Iamhere 23-06-12 18:18

Qualcuno di quelli che hanno PF sa se hanno cassette di sicurezza da loro o in convenzione (stazioni aeroporti) e, se le hanno, quanto costano?
Non sono riuscito a trovare una risposta da nessuna parte e alle domande in FOL su questo particolare non è mai stato risposto.

Gracias :)

Rockerduck83 23-07-12 11:20

Buongiorno a tutti, ho letto con attenzione le 46 pagine del forum, veramente utile.
Avevo giusto due domande:
1) vorrei aprire il set online in chf e in eur e agganciare a ciascuno il relativo conto deposito. l'idea che avevo è di lasciare tutta la liquidità nei relativi conti depositi e nulla nei conti di appoggio. I 3 chf al mese per cc di spese di tenuta conto le pagherei quindi oppure no?
2) differenza set online v set plus. in + ti danno la possibilità di avere + conti (nel set online solo due), anche in altre valute (usd ad es), c'è una soglia più alta per non pagare le spese tenuta conto, ti dà il bancomat. stop. ditemi se ho capito bene.
grazie mille per la disponibilità
ciao

masakazu 23-07-12 11:47

Citazione:

Originalmente inviato da Rockerduck83 (Messaggio 33694187)
Buongiorno a tutti, ho letto con attenzione le 46 pagine del forum, veramente utile.
Avevo giusto due domande:
1) vorrei aprire il set online in chf e in eur e agganciare a ciascuno il relativo conto deposito. l'idea che avevo è di lasciare tutta la liquidità nei relativi conti depositi e nulla nei conti di appoggio. I 3 chf al mese per cc di spese di tenuta conto le pagherei quindi oppure no?
2) differenza set online v set plus. in + ti danno la possibilità di avere + conti (nel set online solo due), anche in altre valute (usd ad es), c'è una soglia più alta per non pagare le spese tenuta conto, ti dà il bancomat. stop. ditemi se ho capito bene.
grazie mille per la disponibilità
ciao

1) Non paghi i relativi canoni se hai almeno 7500 CHF su ciascun conto
2) Nel set plus puoi aprire conti privati illimitati e 10 conti e-deposito associati, non hai nessuna commissione sui prelievi bancomat, puoi aprire conti privati in altre valute (es. USD, NOK, ecc...). Per averlo gratis occorre che la somma tra tutti i tuoi conti sia almeno di 25000 CHF

Spero di essere stato chiaro ;)

markus71 23-07-12 12:04

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33694732)
1) Non paghi i relativi canoni se hai almeno 7500 CHF su ciascun conto
2) Nel set plus puoi aprire conti privati illimitati e 10 conti e-deposito associati, non hai nessuna commissione sui prelievi bancomat, puoi aprire conti privati in altre valute (es. USD, NOK, ecc...). Per averlo gratis occorre che la somma tra tutti i tuoi conti sia almeno di 25000 CHF

Spero di essere stato chiaro ;)

la somma minima di 7500 chf, per azzerare le spese di tenuta sul set on line è riferita alla giacenza complessiva di TUTTO il set, non dei singoli conti.
:yes:

masakazu 23-07-12 12:07

Citazione:

Originalmente inviato da markus71 (Messaggio 33695108)
la somma minima di 7500 chf, per azzerare le spese di tenuta sul set on line è riferita alla giacenza complessiva di TUTTO il set, non dei singoli conti.
:yes:

Nono... se apri un conto in franchi ed uno in euro devi avere almeno 7500 CHF su quello in franchi ed altrettanti su quello in euro

Rockerduck83 23-07-12 13:02

Grazie mille, qualcun altro mi può confermare questo importante dettaglio dei 7.500 chf se è per conto o per set? leggendo il forum mi era sembrato di capire come ha scritto masakazu, ma ditemi pure se sbaglio...
in ogni caso se ho 2 conti con 7500 chf ciascuno, se poi io dal conto giro i soldi nel conto deposito, non devo pagare le spese di tenuta conto. giusto?
qualche dritta operativa/ di impostazione da chi ha già il set online?
grazie mille

masakazu 23-07-12 14:03

Citazione:

Originalmente inviato da Rockerduck83 (Messaggio 33696254)
Grazie mille, qualcun altro mi può confermare questo importante dettaglio dei 7.500 chf se è per conto o per set? leggendo il forum mi era sembrato di capire come ha scritto masakazu, ma ditemi pure se sbaglio...
in ogni caso se ho 2 conti con 7500 chf ciascuno, se poi io dal conto giro i soldi nel conto deposito, non devo pagare le spese di tenuta conto. giusto?
qualche dritta operativa/ di impostazione da chi ha già il set online?
grazie mille

No, tranquillo! Basta che hai 7500 CHF tra conto privato e relativo conto e-deposito ;)

himem66 24-07-12 09:19

Comunicazione del moderatore
 
Una parte della discussione inerente temi di natura giuridica viene autonomizzata e resa thread indipendente qui:

http://www.finanzaonline.com/forum/o...-svizzera.html

ettorep 24-07-12 17:16

contante
 
è possibile portare contanti in euro direttamente in PF es Lugano? e versarli sul conto? in questo caso, meglio i due conti euro+chf oppure anche il singolo chf?

iugherma 24-07-12 21:46

ciao a tutti

qualcuno di voi sa, se per caso a POSTFINANCE di LUGANO si possono prendere delle cassette di sicurezza?

iugherma 25-07-12 17:08

Citazione:

Originalmente inviato da Iamhere (Messaggio 33431204)
Qualcuno di quelli che hanno PF sa se hanno cassette di sicurezza da loro o in convenzione (stazioni aeroporti) e, se le hanno, quanto costano?
Non sono riuscito a trovare una risposta da nessuna parte e alle domande in FOL su questo particolare non è mai stato risposto.

Gracias :)

ciao ti rispondo io in quanto la cosa interessa anche me, ho appena telefonato a PF e mi hanno detto che loro non hanno cassette di sicurezza.
penso che dovremmo rivolgerci a una banca, qualcuno di voi ha cassette di sicurezza presso banche svizzere, bisogna aprire un c/c ? e che costi ci sono?

ettorep 26-07-12 18:00

News 2013
 
dal gennaio 2013 il costo del conto indipendentemente degli asset contenuti passa da 0 a 5 CHF per conto....

emerson1 26-07-12 19:22

Citazione:

Originalmente inviato da ettorep (Messaggio 33738605)
dal gennaio 2013 il costo del conto indipendentemente degli asset contenuti passa da 0 a 5 CHF per conto....


Puoi x cortesia dirci la tua fonte?.

Grazie.

john.player 26-07-12 21:45

Stan chiudendo la rete. Auguri.

gainwanted 26-07-12 21:59

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 33740384)
Stan chiudendo la rete. Auguri.

Quale rete...? :mmmm:

masakazu 26-07-12 23:32

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 33740384)
Stan chiudendo la rete. Auguri.

Ma è la serata delle frasi enigmatiche (tra l'altro anche senza senso)?

ettorep 26-07-12 23:55

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33739442)
Puoi x cortesia dirci la tua fonte?.

Grazie.

Qualsiasi consulente postfinance è in grado di dirvelo se contattato... visto che a me l'ha detto il funzionario pf questa mattina...basta una mail...

gouf 27-07-12 09:56

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 33740538)
Quale rete...? :mmmm:

Credo intendesse che una volta dentro i pesci chiudono la rete...:D

romito64 27-07-12 10:42

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 33740384)
Stan chiudendo la rete. Auguri.

in che senso?

masakazu 27-07-12 11:13

Citazione:

Originalmente inviato da ettorep (Messaggio 33741290)
Qualsiasi consulente postfinance è in grado di dirvelo se contattato... visto che a me l'ha detto il funzionario pf questa mattina...basta una mail...

Ma anche con saldo superiore a 25000 CHF?

seanbateman 27-07-12 14:59

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 33740384)
Stan chiudendo la rete. Auguri.

Cioè?

seanbateman 27-07-12 15:15

Scusate il primo versamento, quando ci si reca in Svizzera per aprire il conto, si può fare anche con un assegno?

emerson1 27-07-12 16:30

Citazione:

Originalmente inviato da seanbateman (Messaggio 33747525)
Scusate il primo versamento, quando ci si reca in Svizzera per aprire il conto, si può fare anche con un assegno?

Io l' ho fatto cash e si son presi qualche giorno per controllare la provenienza del denaro.

Molti fanno bonifici dall'italia.

Per gli assegli non so.

Un caro saluto a tutti i tonnetti come il sottoscritto che presto, secondo alcuni, saremo pescati, visto che chiudono le reti e poi ci mettono sott' olio.

ettorep 27-07-12 16:42

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33743742)
Ma anche con saldo superiore a 25000 CHF?

anche, ovviamente a partire dal 2013.

Aggiungo che:
i 5 franchi sono legati a ogni conto quindi se si ha un conto in CHF e in EURO sono tot. 10.. in più per versamenti cash vogliono vedere la provenienza del denaro esempio ricevuta del prelievo bancomat... altrimenti il consulente non conferma ma allo sportello potrebbero nn accettare il denaro.

ettorep 27-07-12 16:46

Citazione:

Originalmente inviato da seanbateman (Messaggio 33747525)
Scusate il primo versamento, quando ci si reca in Svizzera per aprire il conto, si può fare anche con un assegno?

io non ho fatto nessun versamento, il conto te lo aprono con saldo 0. Personalmente aspetto i codici e tutto prima di procedere al bonifico.

masakazu 29-07-12 15:29

Confermo che sono 5 CHF al mese per ogni conto privato (non e-deposito).
Ma sapete come mai questa cosa? Ma se sul conto in franchi non ho nulla, devo necessariamente mettergli almeno il necessario per le spese di tutto l'anno, giusto? Non possono prenderli tutti e 10 dal conto in euro?

seanbateman 31-07-12 14:50

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 30499438)
Io ho chiamato al numero del servizio clienti: 0848 888 710. Credevo che per
un'appuntamento bisognasse chiamare direttamente la filiale di Lugano.
Tu non hai fatto così? Hai preso appuntamento tramite il servizio clienti?

Il numero mi dà sempre occupato, per caso sapete se è necessario un qualche prefisso chiamando dall'italia?

masakazu 31-07-12 14:56

Citazione:

Originalmente inviato da seanbateman (Messaggio 33774296)
Il numero mi dà sempre occupato, per caso sapete se è necessario un qualche prefisso chiamando dall'italia?

Certo, devi chiamare al +41 0 800888710... facci sapere ;)

Fufu 31-07-12 15:06

Prefisso 0041 + numero senza lo 0 iniziale!

gidu 31-07-12 15:28

Ciao a tutti. Ho intenzione di aprire un conto presso PF ma ho un dubbio: il mio scopo è quello di trasferire (legalmente, ovvio) una parte dei miei risparmi attraverso bonifico da banca italiana (in EUR quindi). Come considerazione personale penso che la cosa più sicura sia avere i soldi in CHF su PF.

Sono incerto fra queste due opzioni:

- aprire solo 1 conto SET ONLINE in CHF e trasferire lì i soldi con bonifico EUR -> CHF

- aprire il SET PLUS con 1 conto in CHF e 1 conto in EUR e trasferire i soldi nel conto EUR e poi girarli al conto CHF

Qual è la soluzione migliore secondo la vostra esperienza? Lo chiedo in particolare per evitare eccessivo sbattimento con moduli RW e quant'altro... ok che si dovrà comunque fare, ma da quello che ho capito meno giri (anche PF --> PF) si fanno meglio è e meno movimentazione si deve scrivere nel modello Unico. è così?

Inoltre, c'è differenza fra bonificare dall'Italia EUR --> CHF e bonificare EUR --> EUR e poi girare da EUR a CHF su PF ? Voglio dire, si prendono comunque lo stesso spread o cambia qualcosa?

Grazie mille!

masakazu 31-07-12 17:03

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33757390)
Confermo che sono 5 CHF al mese per ogni conto privato (non e-deposito).
Ma sapete come mai questa cosa? Ma se sul conto in franchi non ho nulla, devo necessariamente mettergli almeno il necessario per le spese di tutto l'anno, giusto? Non possono prenderli tutti e 10 dal conto in euro?

Mi rispondete please?

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 33774534)
Prefisso 0041 + numero senza lo 0 iniziale!

Vero, ricordavo male ;)

masakazu 31-07-12 17:05

Citazione:

Originalmente inviato da gidu (Messaggio 33774893)
Ciao a tutti. Ho intenzione di aprire un conto presso PF ma ho un dubbio: il mio scopo è quello di trasferire (legalmente, ovvio) una parte dei miei risparmi attraverso bonifico da banca italiana (in EUR quindi). Come considerazione personale penso che la cosa più sicura sia avere i soldi in CHF su PF.

Sono incerto fra queste due opzioni:

- aprire solo 1 conto SET ONLINE in CHF e trasferire lì i soldi con bonifico EUR -> CHF

- aprire il SET PLUS con 1 conto in CHF e 1 conto in EUR e trasferire i soldi nel conto EUR e poi girarli al conto CHF

Qual è la soluzione migliore secondo la vostra esperienza? Lo chiedo in particolare per evitare eccessivo sbattimento con moduli RW e quant'altro... ok che si dovrà comunque fare, ma da quello che ho capito meno giri (anche PF --> PF) si fanno meglio è e meno movimentazione si deve scrivere nel modello Unico. è così?

Inoltre, c'è differenza fra bonificare dall'Italia EUR --> CHF e bonificare EUR --> EUR e poi girare da EUR a CHF su PF ? Voglio dire, si prendono comunque lo stesso spread o cambia qualcosa?

Grazie mille!

Io farei (ed ho fatto) la seconda opzione. Per l'ultima domanda interessa anche a me la risposta :)

seanbateman 31-07-12 17:13

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33757390)
Confermo che sono 5 CHF al mese per ogni conto privato (non e-deposito).
Ma sapete come mai questa cosa? Ma se sul conto in franchi non ho nulla, devo necessariamente mettergli almeno il necessario per le spese di tutto l'anno, giusto? Non possono prenderli tutti e 10 dal conto in euro?

a me non hanno confermato questa notizia dei 5 chf... l'avranno fatto per non scoraggiarmi a aprire? :D

masakazu 31-07-12 17:19

Citazione:

Originalmente inviato da seanbateman (Messaggio 33776569)
a me non hanno confermato questa notizia dei 5 chf... l'avranno fatto per non scoraggiarmi a aprire? :D

Può darsi... io ho parlato a telefono con la mia consulente e me l'ha confermato... :(

gidu 31-07-12 17:23

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33776459)
Io farei (ed ho fatto) la seconda opzione. Per l'ultima domanda interessa anche a me la risposta :)

Grazie, quindi tu mi consigli di aprire il SET PLUS sia in CHF che EUR ? Ma sbaglio o ti devono arrivare due bancomat distinti?

In ogni caso aspettiamo lumi sull'ultima domanda, quello delle dichiarazioni. Anche se da più parti ho letto che movimenti all'interno della stessa banca (PF) sembra non debbano essere dichiarati uno per rigo nel modello RW :confused:

masakazu 31-07-12 19:29

Citazione:

Originalmente inviato da gidu (Messaggio 33776713)
Grazie, quindi tu mi consigli di aprire il SET PLUS sia in CHF che EUR ? Ma sbaglio o ti devono arrivare due bancomat distinti?

In ogni caso aspettiamo lumi sull'ultima domanda, quello delle dichiarazioni. Anche se da più parti ho letto che movimenti all'interno della stessa banca (PF) sembra non debbano essere dichiarati uno per rigo nel modello RW :confused:

Sì, ti arrivano due bancomat distinti ;)

emerson1 31-07-12 19:51

Citazione:

Originalmente inviato da gidu (Messaggio 33774893)
Ciao a tutti. Ho intenzione di aprire un conto presso PF ma ho un dubbio: il mio scopo è quello di trasferire (legalmente, ovvio) una parte dei miei risparmi attraverso bonifico da banca italiana (in EUR quindi). Come considerazione personale penso che la cosa più sicura sia avere i soldi in CHF su PF.

Sono incerto fra queste due opzioni:

- aprire solo 1 conto SET ONLINE in CHF e trasferire lì i soldi con bonifico EUR -> CHF

- aprire il SET PLUS con 1 conto in CHF e 1 conto in EUR e trasferire i soldi nel conto EUR e poi girarli al conto CHF

Qual è la soluzione migliore secondo la vostra esperienza? Lo chiedo in particolare per evitare eccessivo sbattimento con moduli RW e quant'altro... ok che si dovrà comunque fare, ma da quello che ho capito meno giri (anche PF --> PF) si fanno meglio è e meno movimentazione si deve scrivere nel modello Unico. è così?

Inoltre, c'è differenza fra bonificare dall'Italia EUR --> CHF e bonificare EUR --> EUR e poi girare da EUR a CHF su PF ? Voglio dire, si prendono comunque lo stesso spread o cambia qualcosa?

Grazie mille!

Come ho scritto in altra discussione il cambio eur-chf fatto da PF è piuttosto svantaggioso, tanto che il consulente pf mi consigliò di NON farlo da loro ma di andare ad uno dei tanti cambiavalute in Lugano...pensate un pò...

Io ho trovato un ottimo cambio presso lo sportello delle ferrovie svizzere sito alla stazione.

;)

gidu 31-07-12 21:32

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33777856)
Come ho scritto in altra discussione il cambio eur-chf fatto da PF è piuttosto svantaggioso, tanto che il consulente pf mi consigliò di NON farlo da loro ma di andare ad uno dei tanti cambiavalute in Lugano...pensate un pò...

Io ho trovato un ottimo cambio presso lo sportello delle ferrovie svizzere sito alla stazione.

;)

ok, questo si può anche fare con cifre di qualche migliaio di euro al massimo... ma non certo superiori :) per il resto ci sono altre modalità? dall'Italia c'è il multicurrency di Fineco, oppure si può bonificare da un conto italiano in EUR ma immagino che il discorso del cambio di PF svantaggioso valga ugualmente... :'(

Nador 31-07-12 22:38

A parte che se bonificare in EUR su conto in CHF lo convertono e ci smenate lo stesso, volevo sapere la storia dei 5 chf per conto al mese, che roba è? Sinceramente non ne ho mai sentito parlare.
Bye :)

bankario 01-08-12 00:26

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33779119)
A parte che se bonificare in EUR su conto in CHF lo convertono e ci smenate lo stesso, volevo sapere la storia dei 5 chf per conto al mese, che roba è? Sinceramente non ne ho mai sentito parlare.
Bye :)

l'unico modo che conosco per non smenarci sul cambio e' davvero il multicurrency di fineco
considerato che si risparmia almeno un 1%, per certe cifre una tantum potrebbe valere la pena di aprirlo (e poi chiuderlo se non serve)

dal 1/1/2013 PF farà pagare ai residenti dei paesi confinanti 5 CHF per ogni conto aperto
me l'hanno confermato per iscritto come risposta a un mio messaggio

pasquale83 01-08-12 01:59

Sapete se è possibile chiudere un conto presso PostFinance a distanza?

masakazu 01-08-12 10:10

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 33779741)
l'unico modo che conosco per non smenarci sul cambio e' davvero il multicurrency di fineco
considerato che si risparmia almeno un 1%, per certe cifre una tantum potrebbe valere la pena di aprirlo (e poi chiuderlo se non serve)

dal 1/1/2013 PF farà pagare ai residenti dei paesi confinanti 5 CHF per ogni conto aperto
me l'hanno confermato per iscritto come risposta a un mio messaggio

Io mica l'avevo capito che era solo per i non residenti... ma che cattiveria è??

gidu 01-08-12 10:37

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33781185)
Io mica l'avevo capito che era solo per i non residenti... ma che cattiveria è??

Infatti, è davvero una brutta notizia. Per patrimoni importati 5 franchi al mese non sono nulla, ma per chi come me ha solo risparmi di famiglia non sono proprio nulla... :'(

Questo - unito al fatto che il cambio verso CHF fatto da PF è a dir poco sconveniente (se non scandaloso) mi ha fatto pensare che forse aspetterò ad aprire il conto su PF e invece mi informerò eventualmente su qualche conto in area EURO (ad esempio Germania o Austria) dove possono fare anche euroritenuta e conseguente comunicazione alla luce del sole con l'AdE. Ne conoscete?

emerson1 01-08-12 14:04

Citazione:

Originalmente inviato da gidu (Messaggio 33781551)
Infatti, è davvero una brutta notizia. Per patrimoni importati 5 franchi al mese non sono nulla, ma per chi come me ha solo risparmi di famiglia non sono proprio nulla... :'(

Questo - unito al fatto che il cambio verso CHF fatto da PF è a dir poco sconveniente (se non scandaloso) mi ha fatto pensare che forse aspetterò ad aprire il conto su PF e invece mi informerò eventualmente su qualche conto in area EURO (ad esempio Germania o Austria) dove possono fare anche euroritenuta e conseguente comunicazione alla luce del sole con l'AdE. Ne conoscete?

Non so cosa intendi per patrimoni importati e comunque sono d'accordo nel considerare questo comportamento direi xenofobo...nel senso stretto del termine, ma del resto siamo liberissimi di decidere cosa fare in futuro.

Anche i miei sono risparmi e considero PF una forma per diversificarli e nulla più.

Qui in Italia la mia banca fisica mi prende ogni mese il doppio e pertanto l'unica differenza ( non da poco da un punto di vista di principio ) è che loro lo applicano solo ai non residendi ma questo tipo di comportamento dagli svizzerotti non è per me una sorpresa.

masakazu 01-08-12 15:52

In attesa di lumi, ne approfitto per chiedervi di far sentire la vostra presenza qui:

http://www.finanzaonline.com/forum/b...ai-v2-0-a.html

Impossibile che ci siano solo 3 persone con un conto all'estero :)

john.player 01-08-12 17:58

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33783469)
Qui in Italia la mia banca fisica mi prende ogni mese il doppio

"Basta cambiare, no" :D

gidu 01-08-12 22:54

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 33783469)
Non so cosa intendi per patrimoni importati e comunque sono d'accordo nel considerare questo comportamento direi xenofobo...nel senso stretto del termine, ma del resto siamo liberissimi di decidere cosa fare in futuro.

Anche i miei sono risparmi e considero PF una forma per diversificarli e nulla più.

Qui in Italia la mia banca fisica mi prende ogni mese il doppio e pertanto l'unica differenza ( non da poco da un punto di vista di principio ) è che loro lo applicano solo ai non residendi ma questo tipo di comportamento dagli svizzerotti non è per me una sorpresa.

Sorry... errore di battitura: intendevo "patrimoni importaNti" cioè cospicui :)

In effetti io non conosco gli svizzeri come si comportano ma il fatto che la loro economia sia basata sulla paura dei confinanti (oltre che sugli evasori) non è una cosa che me li fa stare molto simpatici ;) ovviamente questa è una mia personalissima opinione! Poi uno è libero di fare ciò che vuole, purchè nella legalità!

Detto questo, confidiamo in una soluzione dei problemi dell'euro!

Grazie a chi mi ha risposto.

emerson1 02-08-12 14:03

Citazione:

Originalmente inviato da john.player (Messaggio 33787274)
"Basta cambiare, no" :D

Hai ragione, ma onestamente non ho voglia di cambiar banca fisica ogni 2 minuti e quindi mi tengo " il contro", ma anche" il pro" rappresentato dalla cordialità e disponibilità degli impiegati che sempre dimostrano nei miei confronti anche dopo anni .

Comunque non ho un atteggiamento rinunciatario e remissivo, ho contrattato alcune spese per servizi vari ( vedi bonifico in paesi no SEPA etc. ) e devo dire che mi hanno accontentato.

E per concludere ho aperto un Rendimax tanto per fargli capire che di pesci nel mare ce ne sono tanti.

:cool:

Cordialità.

fiocco2000 03-08-12 09:50

Voi sapete se Le poste sono aperte a fine agosto?

masakazu 03-08-12 09:55

Citazione:

Originalmente inviato da fiocco2000 (Messaggio 33805063)
Voi sapete se Le poste sono aperte a fine agosto?

Ecco tutti i giorni di chiusura ed i relativi orari di lavoro:

PostFinance - Ricerca ubicazione

fiocco2000 03-08-12 10:04

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33805145)
Ecco tutti i giorni di chiusura ed i relativi orari di lavoro:

PostFinance - Ricerca ubicazione


Grazie tante, da quello che vedo ad esclusione del 15 ci sono sempre! Ben venga! Grazie.-

masakazu 03-08-12 10:06

Citazione:

Originalmente inviato da fiocco2000 (Messaggio 33805282)
Grazie tante, da quello che vedo ad esclusione del 15 ci sono sempre! Ben venga! Grazie.-

Esatto, solo l'1 ed il 15 sono chiusi ad Agosto ;)

alepeo 03-08-12 11:15

Scusate ma non ho tempo di leggere tutta la discussione. A me interessa solo un conto deposito in CHF si potrebbe aprire direttamente online con PF? Grazie

himem66 03-08-12 14:05

Comunicazione del moderatore
 
Una parte della discussione viene spostato qui:

http://www.finanzaonline.com/forum/b...l#post33816271

luckan 03-08-12 15:26

Citazione:

Originalmente inviato da alepeo (Messaggio 33806300)
Scusate ma non ho tempo di leggere tutta la discussione....

aspetta che ma la leggo tutta io al posto tuo, quando avro' finito ti rispondero'

emerson1 03-08-12 15:48

Citazione:

Originalmente inviato da luckan (Messaggio 33809837)
aspetta che ma la leggo tutta io al posto tuo, quando avro' finito ti rispondero'

Non è possibile :no:: fatti una giratina a Lugano in via della Posta, ti compri anche un pò di buona cioccolata ed il gioco è fatto.

DavideITA77 23-08-12 16:10

Nella sezione "aprire un conto in Svizzera" alcuni utenti segnalano che dal gennaio 2013 per i non residenti PF farà pagare, indipendentemente dalla cifra sul conto, delle spese di 5CHF mensili per ogni set.

Qualcuno che ha conti deposito presso PF sa quanto è attendibile questa notizia? :mmmm:

Fufu 23-08-12 16:18

Non ho sentito nulla, ma indaghero'.

juanito 23-08-12 17:38

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 33939560)
Nella sezione "aprire un conto in Svizzera" alcuni utenti segnalano che dal gennaio 2013 per i non residenti PF farà pagare, indipendentemente dalla cifra sul conto, delle spese di 5CHF mensili per ogni set.

Qualcuno che ha conti deposito presso PF sa quanto è attendibile questa notizia? :mmmm:

Confermo, ho avuto un colloquio 2 settimane fa. OK!

economist2011 23-08-12 17:59

Citazione:

Originalmente inviato da juanito (Messaggio 33940811)
Confermo, ho avuto un colloquio 2 settimane fa. OK!

Gia' danno una miseria di interessi, poi caricano pure con il canone, andassero a raccogliere la cicoria che e' meglio ! Io sto guardando alcune banche che ho proposto con intesa di ulteriore approfondimento. Ciao ECO !

DavideITA77 23-08-12 18:10

Citazione:

Originalmente inviato da juanito (Messaggio 33940811)
Confermo, ho avuto un colloquio 2 settimane fa. OK!

Ma far pagare SOLO i non residenti è una misura al limite della discriminazione... quanto è fattibile giuridicamente una misura d el genere? :angry:

A questo punto, come detto in altro topic, avere un set presso PF costa 60CHF all'anno... per chi ha depositato un importo inferiore ai 10,000CHF rischia praticamente di erodere il capitale, visti gli interessi dello 0,5% (50 CHF all'anno di teresse, spese di 62CHF)... per quelli con l'e-deposito l'interesse è dello 0,75%, quindi si salvano appena appena con 15CHF di interesse annuale...

Come detto se si vuole aprire un SET presso PF bisogna optare per cifre più importanti dei 10000CHF

masakazu 23-08-12 20:23

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 33939560)
Nella sezione "aprire un conto in Svizzera" alcuni utenti segnalano che dal gennaio 2013 per i non residenti PF farà pagare, indipendentemente dalla cifra sul conto, delle spese di 5CHF mensili per ogni set.

Qualcuno che ha conti deposito presso PF sa quanto è attendibile questa notizia? :mmmm:

I 5 CHF sono per ogni conto privato e non per ogni set

markus71 24-08-12 12:36

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33941957)
I 5 CHF sono per ogni conto privato e non per ogni set

:eek:
tutto ciò è abbastanza grave!!! mi sa che dovrò rivedere la mia strategia! KO!

boreale 24-08-12 17:33

Questa è la risposta scritta arrivatami oggi.

A partire dal 1° gennaio 2013 per i clienti domiciliati all’estero PostFinance introdurrà, accanto alle attuali spese di tenuta del conto, un nuovo pricing.

I clienti domiciliati nei paesi confinanti pagheranno 5 CHF in più al mese e per conto. Questa spesa supplementare è prevista in tutti i casi, a prescindere dal tipo di tenuta del conto (servizio singolo o set) e dal patrimonio del cliente.

I nuovi prezzi valgono per i conti privati e commerciali, tuttavia non si applicano ai conti (e)-Deposito, previdenza e di libero passaggio.

Questa commissione supplementare permette di coprire i costi che PostFinance deve sostenere per i clienti domiciliati all’estero. Tali costi negli ultimi anni sono infatti notevolmente aumentati, in particolare a causa delle nuove normative. Finora PostFinance non li ha coperti con spese supplementari a carico dei clienti domiciliati all’estero.

juanito 24-08-12 18:03

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 33950262)
Questa commissione supplementare permette di coprire i costi che PostFinance deve sostenere per i clienti domiciliati all’estero. Tali costi negli ultimi anni sono infatti notevolmente aumentati, in particolare a causa delle nuove normative. Finora PostFinance non li ha coperti con spese supplementari a carico dei clienti domiciliati all’estero.

In un certo senso, pur io non lavorando nel settore, è un motivo valido. E attendiamoci che anche altri istituti seguano PF a ruota.

Nador 24-08-12 21:44

Conto chf +conto eur + conto nok + carta di credito: totale 230 CHF annui, non male. Per fortuna la cosa é temporanea...
Bye

masakazu 24-08-12 21:47

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33951655)
Conto chf +conto eur + conto nok + carta di credito: totale 230 CHF annui, non male. Per fortuna la cosa é temporanea...
Bye

In che senso temporanea?

Ps: ma la carta di credito può essere in euro sul conto in euro?

Nador 24-08-12 21:59

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33951666)
In che senso temporanea?

Ps: ma la carta di credito può essere in euro sul conto in euro?

Nel senso che spero solo che "o dentro o fuori" in pochi mesi/anni.
La carta la danno solo in CHF su conto CHF.
Bye

masakazu 24-08-12 22:05

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33951722)
Nel senso che spero solo che "o dentro o fuori" in pochi mesi/anni.
La carta la danno solo in CHF su conto CHF.
Bye

Certo, se la situazione dovesse stabilizzarsi ovviamente conviene chiudere tutto e far rientrare le somme.

Ah quindi con i cambi di PF mica conviene acquistare in euro in Italia?

Nador 24-08-12 22:17

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33951745)
Certo, se la situazione dovesse stabilizzarsi ovviamente conviene chiudere tutto e far rientrare le somme.

Ah quindi con i cambi di PF mica conviene acquistare in euro in Italia?

Conviene utilizzarla solo in CH, o meglio lasciarla in un cassetto. Ce l'ho solo per casi di emergenza in paesi terzi.
Cmq va utilizzata almeno una volta l'anno, altrimenti la ritirano.
Bye

mauriga 25-08-12 17:46

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 33951795)
...
Cmq va utilizzata almeno una volta l'anno, altrimenti la ritirano.
...

Questo nn lo sapevo.
Ti riferisci alla carta di debito che ti rilasciano di default? O ad una vera e propria CC da richiedere a parte?

Grazie.

mau----

Nador 25-08-12 20:53

Citazione:

Originalmente inviato da mauriga (Messaggio 33954501)
Questo nn lo sapevo.
Ti riferisci alla carta di debito che ti rilasciano di default? O ad una vera e propria CC da richiedere a parte?

Grazie.

mau----

Carta di Credito a parte.

Bye

himem66 25-08-12 21:06

Comunicazione del moderatore
 
Nonostante l'esplicita indicazione data nel primo post di questa discussione

Citazione:

Originalmente inviato da himem66 (Messaggio 30983295)
Questa discussione nasce da questo thread

http://www.finanzaonline.com/forum/b...scegliere.html

dal quale sono stati estratti molti interventi

Alcuni post provenienti da quel thread sono stati ivi spostati, altri semplicemente copiati, in modo tale da poter ottenere nel complesso una discussione abbastanza lineare e facilmente fruibile centrata sui temi di operatività e banking del conto corrente di PostFinance

Per valutazioni di tipo macroeconomico o argomenti di natura giuridica e forex si chiede quindi di evitare di postare in questa discussione e si invita invece a fare riferimento a thread delle rispettive sezioni del forum.

In particolare per gli aspetti di tipo fiscale, contributivo o giuridico esiste una discussione specifica in Officine Giuridiche alla quale si rimanda:
mentre per i temi inerenti il forex e la gestione dei set in valuta è stata creata l'apposita discussione:

di riservare questo thread unicamente agli aspetti di banking di questo conto e di fare riferimento alle rispettive sezioni e discussioni per le valutazioni di cambio, fiscali e le preoccupazioni di tipo macroeconomico

continuano ad essere postati messaggi in off-topic che rischiano di far diventare il thread un guazzabuglio, con l'impossibilità poi di rintracciare le info di banking

Per questo motivo faccio presente che i post non in linea con questa indicazione verranno automaticamente rimossi senza ulteriore comunicazione pubblica o privata

Fufu 29-08-12 21:48

Anche se i nuovi costi di tenuta conto sono stati ampiamente sviscerati, ho voluto chiedere conferma, ed ecco l'email testè ricevuta in risposta:

""La ringraziamo per il suo messaggio del 28 agosto 2012 inerente ad informazioni sulle nuove condizioni di tenuta del conto.

Le comunichiamo che a partire dal 1° gennaio 2013 per i clienti domiciliati all'estero PostFinance introdurrà, acccanto alle attuali spese di tenuta del conto, un nuovo pricing.
I clienti domiciliati nei paesi confinanti pagheranno 5 franchi in più al mese e per conto.
Questa commissione supplementare permette di coprire i costi che PostFinance deve sostenere per i clienti domiciliati all'estero.

Per quanto riguarda le modalità per l'estinzione del conto, può richiederlo tramite la presente e-mail, indicandoci quale conto desidera sopprimere e dove trasferire eventuali capitali.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Cordiali saluti

ecc. ecc.

Ora, a parte la discriminazione, mi chiedo quali costi extra PF sostenga per i clienti esteri, visto che tutto avviene on line...
Quanto meno, si potrà eventualmente chiudere il tutto senza ulteriori trasferte...

bankario 29-08-12 23:42

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 33989820)
Anche se i nuovi costi di tenuta conto sono stati ampiamente sviscerati, ho voluto chiedere conferma, ed ecco l'email testè ricevuta in risposta:

""La ringraziamo per il suo messaggio del 28 agosto 2012 inerente ad informazioni sulle nuove condizioni di tenuta del conto.

Le comunichiamo che a partire dal 1° gennaio 2013 per i clienti domiciliati all'estero PostFinance introdurrà, acccanto alle attuali spese di tenuta del conto, un nuovo pricing.
I clienti domiciliati nei paesi confinanti pagheranno 5 franchi in più al mese e per conto.
Questa commissione supplementare permette di coprire i costi che PostFinance deve sostenere per i clienti domiciliati all'estero.

Per quanto riguarda le modalità per l'estinzione del conto, può richiederlo tramite la presente e-mail, indicandoci quale conto desidera sopprimere e dove trasferire eventuali capitali.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Cordiali saluti

ecc. ecc.

Ora, a parte la discriminazione, mi chiedo quali costi extra PF sostenga per i clienti esteri, visto che tutto avviene on line...
Quanto meno, si potrà eventualmente chiudere il tutto senza ulteriori trasferte...

più ci penso e più questa storia dei 5 chf al mese per conto mi sembra una furbata stile banca italiana

giocano sui nostri dubbi e sulle nostre incertezze per intascarsi milioni di chf

meritano una risposta uguale a quella da dare a una banca italiana: ESTINGUERE!

masakazu 29-08-12 23:52

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 33990812)
più ci penso e più questa storia dei 5 chf al mese per conto mi sembra una furbata stile banca italiana

giocano sui nostri dubbi e sulle nostre incertezze per intascarsi milioni di chf

meritano una risposta uguale a quella da dare a una banca italiana: ESTINGUERE!

Io sono d'accordo sul fatto che questa sia una carognata, però credo che se uno ha messo soldi all'estero (in questo caso in PostFinance), si è quindi preso la briga di andare all'estero per aprire il conto, si prende la briga di compilare i riquadri RW, ecc dell'Unico, lo fa SOLO per avere una possibilità in più di salvare i propri risparmi da una possibile catastrofe finanziaria non troppo remota e NON per guadagnarci interessi come si fa con i c/d italiani! E questa sicurezza in più è gratis? Ovviamente no... nessuno fa niente senza avere qualcosa in cambio, figuriamoci banche e poste!

Capisco l'amarezza e la delusione, ma non sono mai paragonabili all'eventuale rimpianto di aver chiuso il conto e di averne bisogno successivamente...

Fufu 30-08-12 08:28

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33990856)
Capisco l'amarezza e la delusione, ma non sono mai paragonabili all'eventuale rimpianto di aver chiuso il conto e di averne bisogno successivamente...

Giusto. E infatti, ho chiesto informazioni in merito alle procedure per la chiusura del conto, ma mi sono preso una pausa di riflessione - dopo tutto fino al 31/12 c'e' tempo per decidere. Nel frattempo, nulla vieta di cercare un'alternativa meno onerosa, sempre nella stessa zona! :yes:;)

boreale 30-08-12 18:08

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 33991383)
Giusto. E infatti, ho chiesto informazioni in merito alle procedure per la chiusura del conto, ma mi sono preso una pausa di riflessione - dopo tutto fino al 31/12 c'e' tempo per decidere. Nel frattempo, nulla vieta di cercare un'alternativa meno onerosa, sempre nella stessa zona! :yes:;)

Tutto vero. Il problema, secondo me, è che qualora si trovi un'alternativa "gratuita" e tutti corrono là, ecco che non sarà più "gratuita". Questo deve aver pensato PF, e questo penseranno gli altri. E' come con i gestori telefonici. Bisognerebbe cambiare ogni due mesi....

masakazu 30-08-12 19:41

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 34000128)
Tutto vero. Il problema, secondo me, è che qualora si trovi un'alternativa "gratuita" e tutti corrono là, ecco che non sarà più "gratuita". Questo deve aver pensato PF, e questo penseranno gli altri. E' come con i gestori telefonici. Bisognerebbe cambiare ogni due mesi....

Già... solo che se cambi compagnia telefonica ogni due mesi non devi compilare una sezione apposita della dichiarazione dei redditi :P

gainwanted 31-08-12 00:19

Conferenza stampa di PostFinance
 
Una novità interessante: PostFinance SA :: PiccoloRisparmio
;)

bankario 31-08-12 09:23

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 33990856)
Io sono d'accordo sul fatto che questa sia una carognata, però credo che se uno ha messo soldi all'estero (in questo caso in PostFinance), si è quindi preso la briga di andare all'estero per aprire il conto, si prende la briga di compilare i riquadri RW, ecc dell'Unico, lo fa SOLO per avere una possibilità in più di salvare i propri risparmi da una possibile catastrofe finanziaria non troppo remota e NON per guadagnarci interessi come si fa con i c/d italiani! E questa sicurezza in più è gratis? Ovviamente no... nessuno fa niente senza avere qualcosa in cambio, figuriamoci banche e poste!

Capisco l'amarezza e la delusione, ma non sono mai paragonabili all'eventuale rimpianto di aver chiuso il conto e di averne bisogno successivamente...

tutto giusto
infatti chiuderò solo per aprire in un'altra banca svizzera
il conto svizzero l'ho aperto anch'io per la sicurezza, ma se ci posso anche guadagnare tanto meglio (con banca coop o bancastato gli interessi sembrano anche maggiori ...)

se ci sono alternative non deve essere scontato il fatto che mi debbano per forza spennare

masakazu 31-08-12 10:43

Citazione:

Originalmente inviato da gainwanted (Messaggio 34002487)
Una novità interessante: PostFinance SA :: PiccoloRisparmio
;)

Interessante, quindi cosa cambia per noi? Speriamo che sarà sempre tutto fattibile online una volta aperto e che non richiederanno viaggi anche per cazzatelle varie...

gainwanted 31-08-12 11:15

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34004887)
Interessante, quindi cosa cambia per noi? Speriamo che sarà sempre tutto fattibile online una volta aperto e che non richiederanno viaggi anche per cazzatelle varie...

Sembra che qui ci sia qualche risposta: https://www.postfinance.ch/it/about/info/inc.html

masakazu 31-08-12 11:21

Mi sono permesso di selezionare le FAQ più interessanti e di porle alla vostra attenzione:

> Che cosa cambia per i clienti di PostFinance dopo la trasformazione dell’unità in PostFinance SA?


Risposta: Anche in veste di SA, PostFinance resta sempre PostFinance – un istituto finanziario retail svizzero di primo piano per tutti i clienti* che desiderano gestire autonomamente le proprie finanze, compresi quelli con un reddito e un patrimonio modesti. PostFinance continuerà a meritare la grande fiducia che la popolazione e le PMI svizzere ripongono in lei.


> Ci saranno nuovi contratti con i clienti o nuove condizioni generali?


Risposta: In seguito al cambiamento della forma giuridica, i clienti di PostFinance passeranno automaticamente a PostFinance SA. Le relazioni commerciali e gli accordi contrattuali saranno ripresi da PostFinance SA (successione universale). Al momento della trasformazione PostFinance rielaborerà le proprie condizioni generali (CG) e le condizioni di adesione (CA) per i principali* prodotti e le comunicherà per tempo ai clienti.

> Dopo la trasformazione in una SA e con la licenza bancaria, PostFinance sarà tenuta a rispettare il segreto bancario?


Risposta: Sì, dopo aver ottenuto la licenza bancaria, PostFinance sarà tenuta a rispettare il segreto bancario. Tuttavia esso è in larga parte paragonabile all’attuale segreto postale e differisce da esso solo in alcuni punti. Per consentire a PostFinance di erogare i propri servizi come di consueto, sarà espressamente precisato nelle Condizioni generali di PostFinance SA (cfr. domanda precedente) che le relazioni di conto continueranno a essere pubbliche. Ciò significa che le relazioni commerciali e le loro coordinate (p. es. numeri di conto) in relazione a un servizio possono essere comunicate a terzi, quindi rispetto alla situazione attuale non cambierà nulla.

> Le condizioni dei prodotti e dei servizi rivolte ai clienti subiranno delle modifiche?


Risposta: Anche dopo aver ottenuto la licenza bancaria, PostFinance SA resterà un’eccellente alternativa alle altre banche. PostFinance continuerà a offrire prodotti semplici a condizioni ragionevoli. Eventuali modifiche delle condizioni non dipenderanno dalla modifica della forma giuridica né dalla subordinazione alla FINMA.

> In veste di SA, PostFinance offrirà altri prodotti?


Risposta: PostFinance continuerà a offrire i principali prodotti finanziari a condizioni eque. Eventuali modifiche della gamma di prodotti sono sempre possibili, ma non sono in relazione con la trasformazione in una SA. Anche la nuova legislazione postale pone dei limiti alle attività di PostFinance. Questo significa che PostFinance non potrà neanche in futuro concedere crediti e ipoteche in proprio e dovrà offrire i singoli prodotti in collaborazione con dei partner. I partner sono:

- AXA Winterthur
- Banque Cantonale Vaudoise
- Münchener Hypothekenbank
- Rendita Fondazione di libero passaggio
- UBS
- Valiant

> Il mio denaro sarà al sicuro anche presso PostFinance SA?


Risposta: PostFinance è un istituto finanziario che gode di ottima salute e presenta attività molto stabili. In qualità di SA appartiene interamente alla Posta Svizzera, che appartiene a sua volta alla Confederazione Svizzera; sarà subordinata inoltre all’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) e riceverà una licenza bancaria. La garanzia statale limitata di 100’000 franchi per cliente resterà valida fino a cinque anni dopo l’entrata in vigore della nuova Legge sull’organizzazione delle poste. In seguito ai depositi dei clienti si applicherà anche la protezione dei depositanti prevista dal diritto bancario, che prevede un massimo di 100’000 franchi per cliente. Inoltre anche i fondi depositati presso gli istituti di previdenza (2° e 3° pilastro) sono garantiti sino a 100’000 franchi. In tal modo i patrimoni dei nostri clienti saranno in mani sicure anche in futuro.


> Come è disciplinata la protezione dei depositanti?


Risposta: Anche come SA con una licenza bancaria PostFinance resta di proprietà della Posta Svizzera e sarà dotata del capitale proprio necessario in base alle disposizioni di Basilea III. Gli investimenti sono assicurati innanzitutto da una dotazione di capitale proprio in linea con le disposizioni legali. Inoltre la garanzia statale limitata della Confederazione resta in vigore fino a cinque anni dopo l’entrata in vigore della nuova Legge sull’organizzazione delle poste. In seguito ai depositi dei clienti si applicherà la protezione dei depositanti prevista dal diritto bancario.

boreale 31-08-12 22:04

Mmmhhh......certi cambiamenti mi fanno paura. Speriamo che non sia questo il caso e che tutto proceda per il meglio, compreso il discorso delle operazioni on-line.

111elena222 09-09-12 16:59

Giovedi 6 settembre ho aperto il c/c presso post finance; gentilezza del consulente unica...estrema al limite dell'imbarazzante!!!!!

Mi ha confermato l'ulteriore spesa di 5 chf per ogni c/c aperto ed ha giustificato ciò a causa dell'enorme richiesta che hanno dall'Italia (mi ha detto che se fosse stato pagato in base al numero dei conti accesi sarebbe diventato milionario).

Vorrei chiedervi un aiuto...ho letto diverse cose sull'aspetto fiscale ma non ho ancora capito se si è obbligati a compilare il quadro rw se il C7C presenta un saldo (ovvero non si fanno movimentazioni nell'anno) superiori a 10.000 euro.

Io ho aperto il c/c versando solo 1.000 franchi e l'ho fatto per aver "un punto di appoggio".

Potreste aiutarmi'
Grazie

markus71 09-09-12 17:09

Citazione:

Originalmente inviato da 111elena222 (Messaggio 34097485)
Giovedi 6 settembre ho aperto il c/c presso post finance; gentilezza del consulente unica...estrema al limite dell'imbarazzante!!!!!

Mi ha confermato l'ulteriore spesa di 5 chf per ogni c/c aperto ed ha giustificato ciò a causa dell'enorme richiesta che hanno dall'Italia (mi ha detto che se fosse stato pagato in base al numero dei conti accesi sarebbe diventato milionario).

Vorrei chiedervi un aiuto...ho letto diverse cose sull'aspetto fiscale ma non ho ancora capito se si è obbligati a compilare il quadro rw se il C7C presenta un saldo (ovvero non si fanno movimentazioni nell'anno) superiori a 10.000 euro.

Io ho aperto il c/c versando solo 1.000 franchi e l'ho fatto per aver "un punto di appoggio".

Potreste aiutarmi'
Grazie

Ciao Elena,
c'è una discussione apposita aperta.
prova ad iniziare da qui
http://www.finanzaonline.com/forum/o...entazione.html

cecy 12-09-12 12:57

Riporto qui alcune frasi di messaggi scambiati
con Postfinance. Premetto che ho un Set Plus
e ho attualmente i requisiti per non pagare spese di gestione.

Citazione:

A partire dal 1° gennaio 2013 per i clienti domiciliati all'estero PostFinance introdurrà, accanto alle attuali spese di tenuta del conto, un nuovo pricing. I clienti domiciliati nei paesi confinanti pagheranno 5 euro in più al mese e per conto. I clienti domiciliati nei restanti paesi del mondo pagheranno 10 euro in più al mese e per conto. Questa spesa supplementare è prevista in tutti i casi, a prescindere dal tipo di tenuta del conto (servizio singolo o set) e dal patrimonio del cliente.

I nuovi prezzi valgono per i conti privati e commerciali, tuttavia non si applicano ai conti (e)-Deposito, previdenza e di libero passaggio.

Comprendiamo la sua delusione riguardo all'introduzione del nuovo pricing e provvederemo ad inoltrare le sue considerazioni al product management responsabile.
Avevo appunto manifestato la mia "scarsa soddisfazione"
per la trovata... Non servirà a niente, ma mi è costato poco farlo :)

2e20 13-09-12 04:23

La mia consulente ha confermato il nuovo "prezziario" ma ha anche detto che i dettagli devono essere ancora definiti...

masakazu 13-09-12 10:03

Ma chissà se questa cosa è stata decisa in virtù del passaggio a SA... che ne dite?

Fufu 26-10-12 17:26

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 34000128)
Tutto vero. Il problema, secondo me, è che qualora si trovi un'alternativa "gratuita" e tutti corrono là, ecco che non sarà più "gratuita". Questo deve aver pensato PF, e questo penseranno gli altri. E' come con i gestori telefonici. Bisognerebbe cambiare ogni due mesi....

Piccolo aggiornamento...
Avendo finalmente deciso di estinguere il set (non essendo d'accordo con l'applicazione del noto, assurdo balzello a far data dal 1.1.2013), comunico la mia esperienza in merito, qualora servisse a qualche altro risparmiatore intenzionato a percorrere la medesima strada.
A proposito, quella che noi chiamiamo 'estinzione del conto, loro la chiamano 'soppressione' -- deve'essere una della tante varianti dell'italiao parlato in Ticino.
Mais a part de ça, e' carino poter fare richiesta di estinzione per via elettronica (ma solo dopo essere enttrati con le loro macchinose, ipersicure procedure, nel sito, non via e-mail). Meno carino il fatto che a 6 giorni dall'ordine il bonifico sul mio c/c del saldo e interessi non sia stato ancora fatto. A mia richiesta, la risposta e' stata che il bonifico sarebbe stato disposto 'la prossima settimana'....

ulsan 26-10-12 18:04

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 34562121)
Piccolo aggiornamento...
Avendo finalmente deciso di estinguere il set (non essendo d'accordo con l'applicazione del noto, assurdo balzello a far data dal 1.1.2013), comunico la mia esperienza in merito, qualora servisse a qualche altro risparmiatore intenzionato a percorrere la medesima strada.
A proposito, quella che noi chiamiamo 'estinzione del conto, loro la chiamano 'soppressione' -- deve'essere una della tante varianti dell'italiao parlato in Ticino.
Mais a part de ça, e' carino poter fare richiesta di estinzione per via elettronica (ma solo dopo essere enttrati con le loro macchinose, ipersicure procedure, nel sito, non via e-mail). Meno carino il fatto che a 6 giorni dall'ordine il bonifico sul mio c/c del saldo e interessi non sia stato ancora fatto. A mia richiesta, la risposta e' stata che il bonifico sarebbe stato disposto 'la prossima settimana'....


Ciao, sei a conoscenza se i conti che si detengono in CHF e USD a saldo zero sono soggetti al nuovo canone mensile di 5 CHF ?

masakazu 26-10-12 18:31

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 34562679)
Ciao, sei a conoscenza se i conti che si detengono in CHF e USD a saldo zero sono soggetti al nuovo canone mensile di 5 CHF ?

Qualsiasi conto privato è soggetto a tale addebito, a differenza dei conti deposito ed e-deposito

emerson1 26-10-12 21:22

Sono venuto a conoscenza che dal 1 gennaio 2013 NON sarà più possibile sottoscrivere i loro fondi di investimento per noi non residenti.

Avevo questa intenzione di investire ma il consulente mi ha riferito questo.

Banca COOP: penso che migrerò presto da te....

:angry:

en1978 26-10-12 21:30

Scusate,io l'ho aperto questa primavera,spinto piu' che altro dalla paura che tutto il sistema andasse a put...,a settembre ho fatto il primo bonifico ma ora sinceramente me ne vedo pentito anche petche' da quello che capisco mi sembra che abbiano fatto in modo che il sistema ancora regge...che mi consigliate di fare?

gouf 26-10-12 21:32

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34562969)
Qualsiasi conto privato è soggetto a tale addebito, a differenza dei conti deposito ed e-deposito

Ma la comunicazione ufficiale è arrivata o no?:mmmm:

Kaiman63 26-10-12 22:21

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 34564389)
Ma la comunicazione ufficiale è arrivata o no?:mmmm:

Mai ricevuto alcuna comunicazione ..
...ad oggi.

p.s. ad ogni modo, non sarà sicuramente il pagamento di un modesto canone mensile a spingermi a sopprimere il conto, specialmente in questi tempi.

emerson1 27-10-12 09:03

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 34564389)
Ma la comunicazione ufficiale è arrivata o no?:mmmm:

Chi mi ha dato la notizia riguardo ai
fondi, mi ha anche confermato del fatto dei 5 chf mensili.:o

emerson1 27-10-12 09:12

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34564380)
Scusate,io l'ho aperto questa primavera,spinto piu' che altro dalla paura che tutto il sistema andasse a put...,a settembre ho fatto il primo bonifico ma ora sinceramente me ne vedo pentito anche petche' da quello che capisco mi sembra che abbiano fatto in modo che il sistema ancora regge...che mi consigliate di fare?

A mio parere considera il tuo passo come una piccola forma di diversificazione del tuo patrimonio.
Valuterei pero' le prossime mosse di PF in quanto mi sembra che il " il grasso gli sia arrivato alla gola" ed hanno intrapreso una politica piu` da banca che da... Istituto per risparmiatori...come in primis io la consideravo.
Tempo fa qui sul forum si valutava la migrazione in altri istituti come Banca Coop.
Ciao:)

gouf 27-10-12 12:21

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 34565513)
Chi mi ha dato la notizia riguardo ai
fondi, mi ha anche confermato del fatto dei 5 chf mensili.:o

Verba o scripta?

emerson1 27-10-12 13:34

Citazione:

Originalmente inviato da gouf (Messaggio 34566354)
Verba o scripta?

Copio ed incollo l'e-mail ( in un italiano un pò...stentato )" Purtroppo le posso ancora investire in fondi fino al 31.12.2012, in seguito a tempo indeterminato non lo potrà più fare, il tutto per problemi fiscali tra Svizzera/Italia; altro motivo

la banca depositaria vuole essere sicura che tutto il denaro nel fondo, sia dichiarato.

Dunque posso ancora investire in fondi fino al 31.12.2012, se fosse interessato deve sapere che nel 2013 potrebbe anche dover disinvestire!

Per quanto riguarda le spese, dal 1.1.2013 per ogni conto corrente le verranno applicate CHF 5.—mensili, CHF 60.—annui.



Sui fondi viene applicato a partire da CHF 1.—l’imposta preventiva, fino a CHF 199.95 è il saldo limite per i conti risparmio.

Nella performance è incluso commissione acquisto, e distribuzione".

en1978 28-10-12 09:35

Grazie Emerson1 per la risposta. Avevo da fare un'altra domanda: anche per aprire un cc presso Banca Coop bisogna recarsi fisicamente in Svizzera?

bankario 28-10-12 18:15

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34570392)
Grazie Emerson1 per la risposta. Avevo da fare un'altra domanda: anche per aprire un cc presso Banca Coop bisogna recarsi fisicamente in Svizzera?

un paio di mesi fa avevo posto la stessa domanda direttamente a loro, questa la risposta:

Abbiamo ricevuto tramite Call Center la sua cortese richiesta di cui la ringraziamo.
Per eventuali nuove aperture di relazioni a persone residenti all'estero, occorre la presenza personale presso un nostro sportello, ad esempio a Lugano Viale C. Cattaneo 17a.

emerson1 28-10-12 19:06

Citazione:

Originalmente inviato da bankario (Messaggio 34573706)
un paio di mesi fa avevo posto la stessa domanda direttamente a loro, questa la risposta:

Abbiamo ricevuto tramite Call Center la sua cortese richiesta di cui la ringraziamo.
Per eventuali nuove aperture di relazioni a persone residenti all'estero, occorre la presenza personale presso un nostro sportello, ad esempio a Lugano Viale C. Cattaneo 17a.


Confermo: gita a Lugano previo appuntamento che è meglio.

en1978 29-10-12 07:58

Grazie della risposta,puo' essere che una gitarella la possa anche fare

swimfast.80 29-10-12 10:20

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 34566738)
Copio ed incollo l'e-mail ( in un italiano un pò...stentato )" Purtroppo le posso ancora investire in fondi fino al 31.12.2012, in seguito a tempo indeterminato non lo potrà più fare, il tutto per problemi fiscali tra Svizzera/Italia; altro motivo

la banca depositaria vuole essere sicura che tutto il denaro nel fondo, sia dichiarato.

Dunque posso ancora investire in fondi fino al 31.12.2012, se fosse interessato deve sapere che nel 2013 potrebbe anche dover disinvestire!

Per quanto riguarda le spese, dal 1.1.2013 per ogni conto corrente le verranno applicate CHF 5.—mensili, CHF 60.—annui.



Sui fondi viene applicato a partire da CHF 1.—l’imposta preventiva, fino a CHF 199.95 è il saldo limite per i conti risparmio.

Nella performance è incluso commissione acquisto, e distribuzione".

piuttosto inquietante la parte dei fondi (obbligare a disinvestire?)...d'altro canto anche prendere in considerazione banca coop o altri istituti non so quanto cambi dal momento che proprio Postfinance sta dimostrando che possono fare ciò che vogliono...

masakazu 29-10-12 10:22

Ma nel caso uno lavori in Svizzera senza avere la residenza, dovrà sempre pagare i 5fr?

pasquale83 29-10-12 10:51

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34578260)
Ma nel caso uno lavori in Svizzera senza avere la residenza, dovrà sempre pagare i 5fr?

Guarda. Secondo me si, a meno che non ci siano accordi tra il tuo datore di lavoro e la banca Svizzera (questo dovrebbe valere per le grandi compagnie/enti).

Io lavoravo lì presso un organismo comunitario, non ero residente in Svizzera ed avevo UBS (che faceva pagare 90 CHF a trimestre). Per me valeva l'esenzione, ma solo, appunto, per accordi ente/banca.

en1978 04-11-12 15:22

Una domanda per chi ha aperto il cc presso PF:con il bancomat si puo'prelevare anche qui in Italia?

pasquale83 04-11-12 15:39

Riporto il link di un articolo di PiccoloRisparmio sul conto postale svizzero.

pasquale83 04-11-12 15:39

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34633782)
Una domanda per chi ha aperto il cc presso PF:con il bancomat si puo'prelevare anche qui in Italia?

Si può fare.

masakazu 04-11-12 16:00

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34633782)
Una domanda per chi ha aperto il cc presso PF:con il bancomat si puo'prelevare anche qui in Italia?

Certo! E se sottoscrivi un set plus i prelievi sono anche gratuiti ;)

masakazu 04-11-12 16:02

Citazione:

Originalmente inviato da pasquale83 (Messaggio 34633860)
Riporto il link di un articolo di PiccoloRisparmio sul conto postale svizzero.

Azz quindi il set plus diverrebbe Conto Privato Plus e sarebbe esonerato dai famosi 5CHF/mensili per conto?


EDIT: ho letto male -.-

Kaiman63 04-11-12 16:39

Non è ben chiaro tuttavia se i 5 chf mensili sono da pagare per l'insieme del "conto privato plus" oppure per ogni singolo conto facente parte del conto privato plus (conto eur, chf o altra valuta).

Stiamo a vedere.

en1978 04-11-12 20:26

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34633934)
Certo! E se sottoscrivi un set plus i prelievi sono anche gratuiti ;)

Grazie per la risposta,anche io ho un cc presso PF e quando l'ho aperto il consulente mi ha accennato questo aspetto pero' nn l'ho approfondito in quantto tutte le operazioni le avrei fatte on line. un'altra domanda:io ho aperto il conto in franchi e cosa succede prelevando in Italia,si prelevano franchi o euro?

masakazu 04-11-12 21:53

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34635363)
Grazie,io ce l'ho un cc presso PF pero'quando l'ho aperto nn mi sono informato piu'di tanto di questo aspetto.un'altra domanda:siccome l'ho aperto in franchi cosa succede prelevando in Italia,si prelevano franchi o euro?

Se hai due conti (uno in euro ed uno in franchi) hai anche due bancomat distinti e, a seconda di quale utilizzi, preleverai dal relativo conto. Ovviamente se sei in Italia usciranno sempre euro, se sei in Svizzera franchi ;)

masakazu 04-11-12 21:55

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 34634091)
Non è ben chiaro tuttavia se i 5 chf mensili sono da pagare per l'insieme del "conto privato plus" oppure per ogni singolo conto facente parte del conto privato plus (conto eur, chf o altra valuta).

Stiamo a vedere.

Quasi quasi gli mando una mail...

en1978 04-11-12 22:13

Quindi io che ho un cc in franchi e prelevo in Italia andro' a prelevare euro,giusto?e per quanto riguarda il cambio euro franchi si arrangiano loro?

masakazu 04-11-12 22:27

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34635867)
Quindi io che ho un cc in franchi e prelevo in Italia andro' a prelevare euro,giusto?e per quanto riguarda il cambio euro franchi si arrangiano loro?

Sì, te lo fanno loro con il loro (sfavorevolissimo) cambio

dfp 04-11-12 23:53

Ho dato uno sguardo a questa offerta: molto interessante. Per i prelievi, c'è anche la card in euro, che elimina i problemi di cambio (per me;))

Che voi sappiate, per la carta di credito, è previsto il rimborso a saldo?

masakazu 05-11-12 09:27

Citazione:

Originalmente inviato da dfp (Messaggio 34636274)
Ho dato uno sguardo a questa offerta: molto interessante. Per i prelievi, c'è anche la card in euro, che elimina i problemi di cambio (per me;))

Che voi sappiate, per la carta di credito, è previsto il rimborso a saldo?

Certo che è previsto! La carta di credito ha un costo di 50chf/anno ed è solo in franchi

paoloargus 05-11-12 09:44

Buongiorno, rimangho contrario al conto in Svizzera, per i motivi che ho elencato nelle altre discussioni.
Tuttavia, un amico, Danese mi chiede lumi, su un c/c in euro post finance.
Vorrei sapere se oltre il 25 k di chf. (ovvero idem ma convertito in euro) non si pagano i 5 chf al mese.
e che tasso di interesse offre il prodoto
il conto dovrebbe essere in euro, con disposizioni in internet, ed un bancomat internazionale per prelievi.
grazie per l'aiuto

masakazu 05-11-12 10:00

Citazione:

Originalmente inviato da paoloargus (Messaggio 34637319)
Buongiorno, rimangho contrario al conto in Svizzera, per i motivi che ho elencato nelle altre discussioni.
Tuttavia, un amico, Danese mi chiede lumi, su un c/c in euro post finance.
Vorrei sapere se oltre il 25 k di chf. (ovvero idem ma convertito in euro) non si pagano i 5 chf al mese.
e che tasso di interesse offre il prodoto
il conto dovrebbe essere in euro, con disposizioni in internet, ed un bancomat internazionale per prelievi.
grazie per l'aiuto

I 5 chf li paghi cmq ed il tasso di interessi è dell'1%

gouf 05-11-12 10:19

1 Allegato/i
Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34633942)
Azz quindi il set plus diverrebbe Conto Privato Plus e sarebbe esonerato dai famosi 5CHF/mensili per conto?


EDIT: ho letto male -.-

Ci ero cascato anche io.

Infatti poco sotto c'è l'aggiunta per i non residenti...:rolleyes:

dfp 05-11-12 11:25

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34637094)
Certo che è previsto! La carta di credito ha un costo di 50chf/anno ed è solo in franchi

Buono a sapersi, grazie

en1978 05-11-12 11:38

Devo rimarcare una cosa pero' di cui sono certo perche'ho chiesto direttamente:per i nn residenti in territorio svizzero nn c'e' alcun modo di investire i soldi,fondi etc etc.....solo il tesso dell'e-deposito(0.75%).a mio parere e' un po' una fragatura se lo si vede da un punto di vista prettamente finanziari ma invece rappresenta un'ancora di salvezza nell'eventualita'di altri fattori

emerson1 05-11-12 16:02

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34637538)
I 5 chf li paghi cmq ed il tasso di interessi è dell'1%

I 5 CHF li pagheranno i residenti nei paesi confinanti con la Svizzera, gli altri pagheranno 10 chf.
C' è scritto da qualche parte sul sito, ma non ho approfondito in quanto non mi riguardava la cosa.

A dicembre avrò un primo colloquio con Banca Coop se qualcuno ha domande da girare a loro fatevi avanti.

;)

ghibli_70 05-11-12 17:06

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 34634091)
Non è ben chiaro tuttavia se i 5 chf mensili sono da pagare per l'insieme del "conto privato plus" oppure per ogni singolo conto facente parte del conto privato plus (conto eur, chf o altra valuta).

Stiamo a vedere.

Qui (alla fonte) mi sembra spiegato in maniera chiara: ;)
https://www.postfinance.ch/it/priv/prod/acc/offer.html

Occhio: una cosa sono i 5 CHF/mese di costo base (gratis sopra 7500 CHF);
una altra i 5 CHF/mese per i non residenti di paesi limitrofi.
:'(

Ciao!
Davide - Ghibli

chicco67 25-11-12 21:54

Postfinance - Il set plus cambia nome e dal 1° marzo 2013 diventa conto privato plus
 
Informazione e domanda per chi avesse un costo Postfinance.ch.

Vedo in home page una "informazione importante":
il conto set plus cambia nome. Apparentemente le condizioni non cambiano. vi torna?

Un fatto di cui mi accorgo ora è che c'è una nuova commissione per i clienti non domiciliati in Svizzera, in aggiunta ai costi del canone, di 5 SF/mese. :angry:

Ecco quanto si vede in home page:

Offerta conti semplificata dal 2013
Il set plus cambia nome e dal 1° marzo 2013 diventa conto privato plus
Il conto privato plus comprende gli stessi servizi complementari del set plus. È possibile continuare a gestire il proprio conto / i propri conti come sempre in e-finance senza dover intervenire in alcun modo.

https://www.postfinance.ch/it/priv/p...12/610/23.html

https://www.postfinance.ch/content/p...-541540594.png

Maggiori informazioni su www.postfinance.ch/offerta

Nuova commissione per i clienti non domiciliati in Svizzera

Oltre al canone precedentemente indicato per la tenuta conto, PostFinance intende introdurre una tassa supplementare per i clienti domiciliati all'estero, che verrà riscossa dal 1° gennaio 2013, indipendentemente dal patrimonio, e ammonterà a 5 franchi al mese e per ciascun conto privato.

Con questa "commissione per domicilio all'estero", PostFinance intende coprire parte dei costi derivanti dall'inasprimento dei requisiti normativi per le attività finanziarie transfrontaliere, sensibilmente aumentati nel corso degli ultimi anni

en1978 26-11-12 10:23

L'ho letto anche io e li per li nn ho dato piu'di tanto peso pero'riflettendoci un po'su sarebbe(anzi e')abbastanza una ladrata. Spero di aver interpretato male e di sbagliarmi

pantarei 26-11-12 12:09

Citazione:

Originalmente inviato da en1978 (Messaggio 34830728)
L'ho letto anche io e li per li nn ho dato piu'di tanto peso pero'riflettendoci un po'su sarebbe(anzi e')abbastanza una ladrata. Spero di aver interpretato male e di sbagliarmi

Purtroppo la cosa è confermata, e i 5 CHF mensili per i non residenti (confinanti) verranno addebitati ad ogni singolo conto, anche a quelli eventualmente aperti ma tenuti a 0. Solo i conti deposito non pagheranno il balzello (ma per averli necessariamente si deve avere anche un conto privato).

pantarei 26-11-12 12:30

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 34641787)
A dicembre avrò un primo colloquio con Banca Coop se qualcuno ha domande da girare a loro fatevi avanti.

A me interesserebbe capire bene i costi per poter tenere aperti, come nel set plus di PostFinance, diversi conti in varie valute.

emerson1 28-11-12 20:50

Citazione:

Originalmente inviato da pantarei (Messaggio 34832194)
A me interesserebbe capire bene i costi per poter tenere aperti, come nel set plus di PostFinance, diversi conti in varie valute.

Al momento Banca Coop non applica alcun costo di tenuta conto a prescindere dalla valuta del conto stesso, sia cioè esso in chf, euro od altre valute purchè l'ammontare sia superiore a 15000chf.

Comunque mi pare saggio consultare il loro sito per ulteriori chiarimenti e dettagli.

masakazu 04-12-12 17:25

Ma alla fine avete deciso se chiuderete PF o meno?

Fufu 04-12-12 17:31

Altroche'. L'ho chiuso, e devo dire che non sono stati particolarmente brillanti, se e' vero che da quando gli ho comunicato l'intenzione di chiudere (anzi 'sopprimere' come dicono loro) a quando mi sono giunti i fondi sul c/c c'e' voluto quasi un mese!

masakazu 04-12-12 18:17

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 34909116)
Altroche'. L'ho chiuso, e devo dire che non sono stati particolarmente brillanti, se e' vero che da quando gli ho comunicato l'intenzione di chiudere (anzi 'sopprimere' come dicono loro) a quando mi sono giunti i fondi sul c/c c'e' voluto quasi un mese!

Azz quindi se lo si chiude ora si rischia di dover compilare l'Unico 2014 solo per questi tempi biblici di chiusura?

masakazu 05-12-12 15:12

Io ho pensato di trasformare il mio set plus (con conto privato in euro ed in chf) in set online in euro lasciandoci soli 8k (il resto me lo bonifico sul conto italiano) in modo tale da coprire le spese senza guadagnarci e lasciarmi aperta la porta in caso di disastri nel 2013. Cosa ne pensate?

masakazu 05-12-12 19:14

Ragazzi scusate sto facendo un bonifico da PostFinance al mio c/c in Italia, gli inserisco il BIC della mia banca (che è IBSPITNA), ma lui me lo sostituisce con quello che mi aveva proposto inizialmente, ovvero IBSPITNAXXX... che fare? Va bene lo stesso?

ulsan 06-12-12 11:49

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34921222)
Ragazzi scusate sto facendo un bonifico da PostFinance al mio c/c in Italia, gli inserisco il BIC della mia banca (che è IBSPITNA), ma lui me lo sostituisce con quello che mi aveva proposto inizialmente, ovvero IBSPITNAXXX... che fare? Va bene lo stesso?

OK tutto regolare
Ciao

masakazu 06-12-12 13:40

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 34925783)
OK tutto regolare
Ciao

Ok, quando arriverà il bonifico considerando che l'ho fatto ieri sera? Domani come se il conto fosse italiano?

juanito 06-12-12 22:51

Faccio una domanda, magari qualcuno lo sa già: se ho il Set Plus, con un conto privato in CHF a deposito non nullo ed un conto privato in NOK (a deposito nullo), di tassazione si pagheranno 5 CHF o 10 CHF?

Kaiman63 06-12-12 23:05

Citazione:

Originalmente inviato da juanito (Messaggio 34933859)
Faccio una domanda, magari qualcuno lo sa già: se ho il Set Plus, con un conto privato in CHF a deposito non nullo ed un conto privato in NOK (a deposito nullo), di tassazione si pagheranno 5 CHF o 10 CHF?

Purtroppo, da quello che ho capito io, pagherai 5 eur per il conto in Chf e 5 eur per il conto in Nok (tot. 10 euro).

Kaiman63 06-12-12 23:07

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34927479)
Ok, quando arriverà il bonifico considerando che l'ho fatto ieri sera? Domani come se il conto fosse italiano?

Se lo hai fatto ieri sera, penso ti arriverà domani (in genere sono piuttosto veloci).

Kaiman63 06-12-12 23:15

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34917605)
Io ho pensato di trasformare il mio set plus (con conto privato in euro ed in chf) in set online in euro lasciandoci soli 8k (il resto me lo bonifico sul conto italiano) in modo tale da coprire le spese senza guadagnarci e lasciarmi aperta la porta in caso di disastri nel 2013. Cosa ne pensate?

Scelta comprensibile e condivisibile, specie in un periodo di incertezze, come quello che sta vivendo l'Italia.
Al momento anch'io ho un conto in chf e uno in eur, però prima di chiuderne, o meglio "sopprimerne", uno , preferisco attendere ulteriori sviluppi.

masakazu 07-12-12 12:08

Citazione:

Originalmente inviato da juanito (Messaggio 34933859)
Faccio una domanda, magari qualcuno lo sa già: se ho il Set Plus, con un conto privato in CHF a deposito non nullo ed un conto privato in NOK (a deposito nullo), di tassazione si pagheranno 5 CHF o 10 CHF?

Confermo quanto scritto da Kaiman63: pagherai 10chf/mese

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 34933961)
Se lo hai fatto ieri sera, penso ti arriverà domani (in genere sono piuttosto veloci).

Infatti sono appena arrivati, grazie mille! ;)

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 34934016)
Scelta comprensibile e condivisibile, specie in un periodo di incertezze, come quello che sta vivendo l'Italia.
Al momento anch'io ho un conto in chf e uno in eur, però prima di chiuderne, o meglio "sopprimerne", uno , preferisco attendere ulteriori sviluppi.

Infatti, hai proprio centrato le mie perplessità.
Per l'appunto mi sono lasciato aperto la porta in modo tale che se volessi riaprire un conto in chf fortunatamente PF lo fa immediatamente... quindi lo aprirò on demand in una eventuale situazione critica che richieda la sua apertura evitando di tenerlo aperto inutilmente per ora.

emerson1 09-12-12 12:55

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 34937377)
Confermo quanto scritto da Kaiman63: pagherai 10chf/mese



Infatti sono appena arrivati, grazie mille! ;)



Infatti, hai proprio centrato le mie perplessità.
Per l'appunto mi sono lasciato aperto la porta in modo tale che se volessi riaprire un conto in chf fortunatamente PF lo fa immediatamente... quindi lo aprirò on demand in una eventuale situazione critica che richieda la sua apertura evitando di tenerlo aperto inutilmente per ora.

Anche io per pura ottica di diversificazione mantengo il mio set-online, soprattutto adesso in questo clima di attuale incertezza politica e di futuro ( parere personale ) con un nuovo peggioramento di credibilita' internazionale per quanto riguarda la sostenibilita' del nostro debito pubblico.Chi vivra' vedra'.

painbrain 09-12-12 23:51

quoto il post precedente per l'opinione personale.

cmq anche io ho mantenuto il mio set plus lasciando solo due conti, uno in euro e uno in cad, entrambi a saldo non nullo.
a quello in euro c'è collegato un e-deposito che mi genera sufficienti interessi da mantenere i 5 franchi al mese per i due conti e le tasse/patrimoniali qui in italia. e col resto ci vado a cena fuori un paio di volte :D

Outsiders 31-12-12 13:05

curiosità...ma uno che ha un conto cifrato in svizzera può alimentarlo solo con contanti?

Voglio dire, non avrebbe senso avere un conto cifrato e poi ricevere bonifici per alimentarlo (da se stessi o da terzi) dato che degli stessi resterebbe traccia nel sistema bancario? O dico una baggianata?

masakazu 31-12-12 13:15

Citazione:

Originalmente inviato da Outsiders (Messaggio 35105163)
curiosità...ma uno che ha un conto cifrato in svizzera può alimentarlo solo con contanti?

Voglio dire, non avrebbe senso avere un conto cifrato e poi ricevere bonifici per alimentarlo (da se stessi o da terzi) dato che degli stessi resterebbe traccia nel sistema bancario? O dico una baggianata?

Se vuoi fare tutto alla luce del sole, cioè dichiarando i movimenti tramite dichiarazione dei redditi, ovviamente puoi alimentarlo tramite bonifici

bankario 01-01-13 09:51

Interessi già accreditati ...

Outsiders 01-01-13 10:24

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35105220)
Se vuoi fare tutto alla luce del sole, cioè dichiarando i movimenti tramite dichiarazione dei redditi, ovviamente puoi alimentarlo tramite bonifici

invece se non è dichiarato praticamente non puoi farlo....giusto?

cioè praticamente tutti quelli che hanno conti neri in svizzera non ci fanno movimenti di nessuno tipo tramite bonifico nè in entrata nè in uscita?

mauriga 01-01-13 17:01

Citazione:

Originalmente inviato da painbrain (Messaggio 34955241)
... a quello in euro c'è collegato un e-deposito che mi genera sufficienti interessi da mantenere i 5 franchi al mese per i due conti e le tasse/patrimoniali qui in italia. e col resto ci vado a cena fuori un paio di volte :D

dal 1/1/13 gli interessi sul conto e-deposito in Eur si abbasseranno a 0,75% (0,5% per quello in CHF).

ciao.

mau----

masakazu 01-01-13 17:34

Citazione:

Originalmente inviato da mauriga (Messaggio 35109627)
dal 1/1/13 gli interessi sul conto e-deposito in Eur si abbasseranno a 0,75% (0,5% per quello in CHF).

ciao.

mau----

Fonte?

bankario 01-01-13 17:47

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35109748)
Fonte?

il sito stesso di postfinance.ch
c'e' la notizia nella sezione Attualità (basta scorrere un pò verso il basso la pagina)

emerson1 02-01-13 14:16

Ed inoltre 5 chf al mese di tenuta conto....mmmm... PF,mi garbi sempre meno KO!:angry::(

BancaCoop si fa sempre più vicina se non cambiano le cose anche lì.

chicco67 04-01-13 23:25

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35115272)
Ed inoltre 5 chf al mese di tenuta conto....mmmm... PF,mi garbi sempre meno KO!:angry::(

BancaCoop si fa sempre più vicina se non cambiano le cose anche lì.

Ciao,

Io ho un conto in PF e sono rimasto un po' scornato dai 5 CHF e dal calo del tasso.
Ciò detto: cos'ha di meglio Banca Coop?

Il tasso è migliore, ma solo il primo anno e per giunta retroattivo dopo un anno (1% retroattivo, oltre a 0.25% di base).
Se capisco bene, dal secondo anno danno una maggiorazione del 1% retroattivo solo sulla nuova liquidità, mentre sui depositi in essere rimane un misero 0.5% (meno dello 0.75% di PF).

Infine le condizioni sono quantomeno sibilline: Banca Coop - Conto di risparmio Plus

Ora non trovo più il punto dove l'ho letto, ma dicono anche che c'è un limite di 10k CHF / mese per disinvestire. Oltre questo importo serve un preavviso di 3 mesi.
PF ha un limite di 100k, oltre il quale vuole i 3 mesi di preavviso.

A meno che mi perda qualcosa non vedo la convenienza di lasciare PF per andare in BancaCoop.
Credo che mi prenderò in saccoccia i 60CHF annui di spese e lo 0.75% lordo e starò con PF.

f.f. 21-01-13 15:03

salve, per chiudere un conto postfinance (possibilmente senza andare in sede) come si fa? ci sono spese? grazie

pasquale83 21-01-13 15:11

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 35275753)
salve, per chiudere un conto postfinance (possibilmente senza andare in sede) come si fa? ci sono spese? grazie

se hai l'e-banking mandi un messaggio dicendo che lo vuoi chiudere e dove bonificare il saldo.

oppure li chiami al numero dell'assistenza clienti e ti fai mandare un modulo.

costi nulli. ciao!

f.f. 21-01-13 16:09

grazie! immagino però che il token elettronico si dovrà però rispedirglielo? o no?

pasquale83 21-01-13 17:24

Citazione:

Originalmente inviato da f.f. (Messaggio 35276723)
grazie! immagino però che il token elettronico si dovrà però rispedirglielo? o no?

No. A me hanno detto che se passavo da quelle parti potevo portarglielo.

experto 21-01-13 18:11

tasso negativo fa paura eh..

masakazu 22-01-13 11:33

Citazione:

Originalmente inviato da experto (Messaggio 35278413)
tasso negativo fa paura eh..

Tasso negativo? O.o

pinopi 21-02-13 11:05

Citazione:

Originalmente inviato da mauriga (Messaggio 35109627)
dal 1/1/13 gli interessi sul conto e-deposito in Eur si abbasseranno a 0,75% (0,5% per quello in CHF).

ciao.

mau----

adesso mi sto stufando, è meno di un anno che ho il conto ed è già la seconda volta che cambiano le condizioni.
adesso mi metto di impegno e mi cerco un'alternativa: ci passerò qualche giorno sopra a fare tutti i confronti, ma speriamo di ricavarci almeno qualcosa.

masakazu 21-02-13 11:21

Ma quando bisognerà fare la dichiarazione dei movimenti/interessi 2012?

Fufu 21-02-13 11:23

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35609708)
Ma quando bisognerà fare la dichiarazione dei movimenti/interessi 2012?

Quando presenterai la dichiarazione dei redditi quest'anno, usando il mod. RW.;)

masakazu 21-02-13 11:52

Citazione:

Originalmente inviato da Fufu (Messaggio 35609763)
Quando presenterai la dichiarazione dei redditi quest'anno, usando il mod. RW.;)

Quindi maggio? ;)

boreale 27-02-13 14:10

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35610319)
Quindi maggio? ;)

Dipende dal modello.
Il modello 730 deve essere presentato entro il 30 aprile al proprio datore di lavoro oppure entro il 31 maggio al CAAF o similari.
Il modello UNICO deve essere presentato entro il 30 giugno se cartaceo, oppure in via telematica entro il 30 settembre.

boreale 27-02-13 14:12

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35610319)
Quindi maggio? ;)

Dipende dal modello.
Il modello 730 deve essere presentato entro il 30 aprile al proprio datore di lavoro oppure entro il 31 maggio al CAAF o similari.
Il modello UNICO deve essere presentato entro il 30 giugno se cartaceo, oppure in via telematica entro il 30 settembre.
Salvo proroghe.

masakazu 27-02-13 14:36

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35687875)
Dipende dal modello.
Il modello 730 deve essere presentato entro il 30 aprile al proprio datore di lavoro oppure entro il 31 maggio al CAAF o similari.
Il modello UNICO deve essere presentato entro il 30 giugno se cartaceo, oppure in via telematica entro il 30 settembre.
Salvo proroghe.

Allora, in genere a me ogni anno verso maggio l'azienda mi consegna il CUD che porto al commercialista per la dichiarazione dei redditi. Quest'anno oltre a quello dovrò anche dichiarare le movimentazioni del conto PF (tra l'altro non servendomi più del commercialista per motivi spiegati sul fol, quindi credo di ricorrere ad un CAAF).

Quindi cosa dovrò portare al CAAF e quando? Oppure si può fare tutto online? Mi sembra di aver capito questo dalla tua ultima frase

boreale 27-02-13 14:59

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35688297)
Allora, in genere a me ogni anno verso maggio l'azienda mi consegna il CUD che porto al commercialista per la dichiarazione dei redditi. Quest'anno oltre a quello dovrò anche dichiarare le movimentazioni del conto PF (tra l'altro non servendomi più del commercialista per motivi spiegati sul fol, quindi credo di ricorrere ad un CAAF).

Quindi cosa dovrò portare al CAAF e quando? Oppure si può fare tutto online? Mi sembra di aver capito questo dalla tua ultima frase

Allora: innanzitutto ho risposto alla tua domanda assicurandomi prima sul sito dell'Agenzia delle Entrate di ricordare le date giuste. Da quello che dici mi sembra che tu fai il modello 730. In tal caso va bene se vai in un CAAF entro maggio. Il CUD te lo danno ben prima di maggio. Per dichiarare i movimenti PF del 2012 devi portare al CAAF la lettera che hai ricevuto da PF in gennaio dove c'è scritto " vale per la dichiarazione dei redditi".

boreale 27-02-13 15:07

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35688792)
Allora: innanzitutto ho risposto alla tua domanda assicurandomi prima sul sito dell'Agenzia delle Entrate di ricordare le date giuste. Da quello che dici mi sembra che tu fai il modello 730. In tal caso va bene se vai in un CAAF entro maggio. Il CUD te lo danno ben prima di maggio. Per dichiarare i movimenti PF del 2012 devi portare al CAAF la lettera che hai ricevuto da PF in gennaio dove c'è scritto " vale per la dichiarazione dei redditi".

Ho guardato. La frase esatta che c'è sulla lettera PF é:
Da conservare p.f. Serve come giustificativo Per la dichiarazione delle imposte.

boreale 27-02-13 15:45

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35688943)
Ho guardato. La frase esatta che c'è sulla lettera PF é:
Da conservare p.f. Serve come giustificativo Per la dichiarazione delle imposte.

Credo che il quadro RW ( per le somme detenute all'estero ) sia un "pezzo" del modello UNICO e non del modello 730. Non sono sicuro in quanto sarebbe anche per me il primo anno.
Inoltre mi pare di aver letto da qualche parte che si compila il quadro RW solo per importi superiori a 10.000 euro.

masakazu 27-02-13 16:03

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35688943)
Ho guardato. La frase esatta che c'è sulla lettera PF é:
Da conservare p.f. Serve come giustificativo Per la dichiarazione delle imposte.

Ok, ma quelle lettere con quelle frasi riportano solo gli interessi maturati, non vanno indicati anche i bonifici da/per l'Italia?

boreale 27-02-13 16:50

Citazione:

Originalmente inviato da masakazu (Messaggio 35690196)
Ok, ma quelle lettere con quelle frasi riportano solo gli interessi maturati, non vanno indicati anche i bonifici da/per l'Italia?

La lettera in realtà è l'estratto conto col saldo al 31.12.2012. Ed è quello che conta.

emerson1 04-03-13 20:56

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35691239)
La lettera in realtà è l'estratto conto col saldo al 31.12.2012. Ed è quello che conta.

Esatto e perciò se il giorno prima avevi 10 volte tanto o molto di più, non conta...conta quanto è in deposito l'ultimo giorno dell' anno.

A voi ulteriori considerazioni.;)

Così è se vi pare.

juanito 04-03-13 21:59

E per il cambio EUR/CHF cosa si usa per il quadro RW?

emerson1 04-03-13 22:15

Citazione:

Originalmente inviato da juanito (Messaggio 35744320)
E per il cambio EUR/CHF cosa si usa per il quadro RW?


Il cambio cui attenersi è riportato nelle istruzioni del modello unico. Argomento questo già trattato molte volte qui nel forum.

masakazu 04-03-13 23:41

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35743804)
Esatto e perciò se il giorno prima avevi 10 volte tanto o molto di più, non conta...conta quanto è in deposito l'ultimo giorno dell' anno.

A voi ulteriori considerazioni.;)

Così è se vi pare.

Ma quindi non devono essere dichiarati bonifici da/per PF?

ulsan 05-03-13 06:56

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35743804)
Esatto e perciò se il giorno prima avevi 10 volte tanto o molto di più, non conta...conta quanto è in deposito l'ultimo giorno dell' anno.

A voi ulteriori considerazioni.;)

Così è se vi pare.


Non facciamo confusione.
Il conto privato paga 34,2 euro per giacenza media annuale superiore a 5000 euro come per il cc italiano.
Il conto e-deposito per il 2012 paga lo 0,1% sempre calcolato sulla giacenza media come per i CD italiani.

Ciao

emerson1 05-03-13 13:02

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 35745610)
Non facciamo confusione.
Il conto privato paga 34,2 euro per giacenza media annuale superiore a 5000 euro come per il cc italiano.
Il conto e-deposito per il 2012 paga lo 0,1% sempre calcolato sulla giacenza media come per i CD italiani.

Ciao

E come fai a calcolare la giacenza media se PF ti invia solo la " fotografia "
( cioè niente movimenti solo il saldo ) dell'ultimo giorno dell'anno ?

juanito 05-03-13 22:16

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35744485)
Il cambio cui attenersi è riportato nelle istruzioni del modello unico. Argomento questo già trattato molte volte qui nel forum.


grazie, mi metto in cerca

boreale 06-03-13 10:34

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35749523)
E come fai a calcolare la giacenza media se PF ti invia solo la " fotografia "
( cioè niente movimenti solo il saldo ) dell'ultimo giorno dell'anno ?

Non sono sicuro di quello che dico ma secondo la mia logica dovrebbe funzionare così: il saldo al 31 dicembre serve per pagare le tasse ( in Svizzera credo che siano più alte che in Italia ) e per far conoscere allo Stato italiano il patrimonio a fine anno. Per i bonifici che intercorrono tra Svizzera ed Italia credo che la banca italiana deve dichiarare tutti i movimenti alla Banca d'Italia ( e quindi allo Stato ). Se li porti in Svizzera in contanti li devi dichiarare alla dogana ( se superano i 10.000 euro ).

emerson1 06-03-13 11:36

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35759755)
Non sono sicuro di quello che dico ma secondo la mia logica dovrebbe funzionare così: il saldo al 31 dicembre serve per pagare le tasse ( in Svizzera credo che siano più alte che in Italia ) e per far conoscere allo Stato italiano il patrimonio a fine anno. Per i bonifici che intercorrono tra Svizzera ed Italia credo che la banca italiana deve dichiarare tutti i movimenti alla Banca d'Italia ( e quindi allo Stato ). Se li porti in Svizzera in contanti li devi dichiarare alla dogana ( se superano i 10.000 euro ).

E se non ho mai superato i 10000 euro quando ho varcato il confine e quindi ho sempre fatto bonifici direttamente in Svizzera in cash?

ulsan 06-03-13 13:13

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35749523)
E come fai a calcolare la giacenza media se PF ti invia solo la " fotografia "
( cioè niente movimenti solo il saldo ) dell'ultimo giorno dell'anno ?

PF mette a disposizione nel tuo sito banking gli estratti conto mensili che puoi scaricare. OK!
Gli interessi lordi annui che PF ti invia per lettera a fine anno ti servono per la tassazione del 20% da dichiarare in UNICO.KO!

Ciao

ulsan 06-03-13 13:18

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35760762)
E se non ho mai superato i 10000 euro quando ho varcato il confine e quindi ho sempre fatto bonifici direttamente in Svizzera in cash?

Se l'ammontare totale dei versamenti/prelievi che hai eseguito nel corso dell'anno supera i 10000 euro, devi segnalarli nel quadro RW del modello UNICO.

boreale 06-03-13 13:49

Citazione:

Originalmente inviato da ulsan (Messaggio 35762247)
Se l'ammontare totale dei versamenti/prelievi che hai eseguito nel corso dell'anno supera i 10000 euro, devi segnalarli nel quadro RW del modello UNICO.

Esatto. Se vuoi essere in regola è così. E comunque al 31 dicembre questi vari versamenti sotto i 10.000 euro figurano ( come totale ) sul documento PF di saldo che devi mettere sul quadro RW.

boreale 06-03-13 13:54

Comunque vediamo come va nelle prossime settimane col governo italiano. Mi sa che se andrà in un certo modo, metterò qualche altro eurino in PF.....

emerson1 06-03-13 14:14

:no:
Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35762626)
Esatto. Se vuoi essere in regola è così. E comunque al 31 dicembre questi vari versamenti sotto i 10.000 euro figurano ( come totale ) sul documento PF di saldo che devi mettere sul quadro RW.

:no:Ho qui davanti a me il resoconto ( suddiviso tra conto privato + e-deposito ) di Pf datato 31 dicembre e NON compare nessun versamento.

Sono riportati solo i due saldi con gli interessi maturati che, per fortuna, sono comunque oltre i 10000 euro e che quindi riporterò regolarmente nel mio prossimo Unico.

boreale 06-03-13 14:40

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35762952)
:no:

:no:Ho qui davanti a me il resoconto ( suddiviso tra conto privato + e-deposito ) di Pf datato 31 dicembre e NON compare nessun versamento.

Sono riportati solo i due saldi con gli interessi maturati che, per fortuna, sono comunque oltre i 10000 euro e che quindi riporterò regolarmente nel mio prossimo Unico.



Scusami. Mi sono spiegato male. Rispondendo al tuo post precedente intendevo dire che se tu versi sul conto PF contanti sotto i 10.000 che hai portato oltreconfine, questi importi li trovi comunque nel totale del saldo del 31 dicembre.

boreale 06-03-13 14:43

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35762952)
:no:

:no:Ho qui davanti a me il resoconto ( suddiviso tra conto privato + e-deposito ) di Pf datato 31 dicembre e NON compare nessun versamento.

Sono riportati solo i due saldi con gli interessi maturati che, per fortuna, sono comunque oltre i 10000 euro e che quindi riporterò regolarmente nel mio prossimo Unico.

Se ho ben capito hai entrambi i conti superiori a 10.000 euro. Secondo me ti conviene tenere poco sul conto corrente ( ad esempio 3.000 euro ) e mettere il resto sul conto deposito, che rende di più.

emerson1 06-03-13 15:37

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35763328)
Se ho ben capito hai entrambi i conti superiori a 10.000 euro. Secondo me ti conviene tenere poco sul conto corrente ( ad esempio 3.000 euro ) e mettere il resto sul conto deposito, che rende di più.

Oh :yes:...100 chf sul conto corrente ed il resto sull'e-deposito.;)

boreale 06-03-13 15:58

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35764145)
oh :yes:...100 chf sul conto corrente ed il resto sull'e-deposito.;)

OK! Se pensi di non averne bisogno va bene così.

emerson1 06-03-13 20:59

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35764492)
OK! Se pensi di non averne bisogno va bene così.

Per ora li devo considerare solo come un ..." tanga " di maglie metalliche tenuto conto dell' entità della cifra, ma voglio che diventino dei bei mutandoni belli lunghi sempre a maglia metallica...spero sia intuibile la similitudine.:D e ciò che voglio dire.

bimbo34 15-03-13 21:32

Salve, vorrei chiedervi un info, se una persona apre il conto postfinance può versargli un assegno circolare o ci vuole qualche autorizzazione della dogana italiana visto l'importo elevato?

xxpippoxx 16-03-13 22:21

Ho letto buona parte del forum e volevo fare (ai più esperti ) alcune domande forse anche scontate.
Volevo aprire un conto privato con PF presso sede di Chiasso,
- ho visto che molti vanno a Lugano, sapete di contro-indicazioni per Chiasso?
- Andrò con documento e con 100/150€ (devo portare incasso del denaro da mia Banca?!) serve altro?
- Ho capito che è meglio fissare appuntamento?!
- Aprendo conto privato in € “intuisco” che avrò possibilità di effettuare on-line bonifici in entrata ed uscita dal conto senza oneri (se non applicati da controparte)
- Per poter operare seppure IBAN è immediato, dovrò aspettare fino a quando non mi manderanno via posta il “tastierino” (ma cosa diavolo è)
Per il futuro
- Sarà poi possibile accendere on line (senza ripresentarmi nella loro sede) un conto privato plus con vari sotto conti in € o CH? Ed un conto deposito?
- Mi sembra invece possibile chiudere on line il conto e farsi bonificare il residuo presso propria banca!?
Grazie sin da ora a chi avrà pazienza di darmi indicazioni.

emerson1 17-03-13 13:02

Citazione:

Originalmente inviato da xxpippoxx (Messaggio 35870172)
Ho letto buona parte del forum e volevo fare (ai più esperti ) alcune domande forse anche scontate.
Volevo aprire un conto privato con PF presso sede di Chiasso,
- ho visto che molti vanno a Lugano, sapete di contro-indicazioni per Chiasso?
- Andrò con documento e con 100/150€ (devo portare incasso del denaro da mia Banca?!) serve altro?
- Ho capito che è meglio fissare appuntamento?!
- Aprendo conto privato in € “intuisco” che avrò possibilità di effettuare on-line bonifici in entrata ed uscita dal conto senza oneri (se non applicati da controparte)
- Per poter operare seppure IBAN è immediato, dovrò aspettare fino a quando non mi manderanno via posta il “tastierino” (ma cosa diavolo è)
Per il futuro
- Sarà poi possibile accendere on line (senza ripresentarmi nella loro sede) un conto privato plus con vari sotto conti in € o CH? Ed un conto deposito?
- Mi sembra invece possibile chiudere on line il conto e farsi bonificare il residuo presso propria banca!?
Grazie sin da ora a chi avrà pazienza di darmi indicazioni.

Non sono esperto... ma ti dico come ho fatto e sto facendo:

Andato a Lugano -ottimi collegamenti via treno con Chiasso - previo appuntamento;

Aperto il conto e versato cash, ma non gli piace molto se versi molto cash
( anche sui 3-4000 chf ) perchè vogliono sapere chi sei...si presero 4-5 gg per verificare chi io fossi - probabilmente indagarono sui miei conti in Italia...no problem.

Aperto un solo ed attualmente chiamato conto privato in chf dove tengo 100 chf e poi il resto su l'e-deposito.
Cambio eseguito sempre a Lugano presso cambiavalute e MAI alla posta e banche. Ok alla stazione o very good presso supermecato Coop per cifre sopra 5000 chf. -se ben ricordo- ed anche in piazza Cioccaro non è male.

Fatti sempre e solo versamenti in cash in occasione di brevi vacanze;
Tutto questo in base a mia esperienza personale.
Per gli altri dubbi ti consiglio di telefonare al call center, tanto parlano italiano e quindi è tutto più semplice.

Cia ciao.

xxpippoxx 18-03-13 09:28

intanto grazie,

marcorogoredro 18-03-13 10:19

Domanda tecnica, l' Estratto conto si può avere solo elettronico e non cartaceo?
 
Mi chiedono, se è possibile rinunciare per post finance, ad ogni comunicazione cartacea, ma averne solo elettroniche.

Esperienze in merito????

pzero 18-03-13 12:33

Ho trovato questo articolo a proposito di Chiasso:

I tesori delle casalinghe trovati dal cane fiuta soldi - Corriere.it
Citazione:

Un'intera famiglia, madre e due figli, è stata intercettata poche ore dopo al valico stradale di Ponte Chiasso: i tre si erano suddivisi 30 mila euro prelevati in una banca a pochi metri dalla frontiera, convinti di farla franca perché la soglia consentita è di 9.999 euro a persona.
Ma e' legale o no portare meno di 10.000 euro a persona in contanti in Svizzera?

Grazie.

marcorogoredro 18-03-13 13:04

Citazione:

Originalmente inviato da pzero (Messaggio 35881870)
Ho trovato questo articolo a proposito di Chiasso:

I tesori delle casalinghe trovati dal cane fiuta soldi - Corriere.it


Ma e' legale o no portare meno di 10.000 euro a persona in contanti in Svizzera?

Grazie.

Se parliamo da "terze medie e diplomi...." ti scrivo si è legale.

Se parliamo in modo serio ti dico è legale, ma si presume che suddividere 30 k in 3 familiari e/o amici, e/o terzi per esportare soldi sia illegale, con tutte le conseguenze del caso.

tra l'altro lo ripeto da mesi, aprire un c/c in Svizzera è inutile se dichiarato, Lo Stato italiano in caso di bisogno emette cartella esattoriale e tu sei obbligato a pagare comunque!!!
la Svizzera (che non tutela i correntisti) vedi accordi con germania....:D:D "conviene" se e solo se 1) non si riesce ad aprire un c/c of shore... Singapore, Cayman ecc... ovvero 2) se lo si intesta a non italiani, non tedeschi, non inglesi, e residenti fuori dall'italia.

per il resto è solo tempo perso.... auguri

luckan 18-03-13 14:46

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35882296)
...tra l'altro lo ripeto da mesi, aprire un c/c in Svizzera è inutile se dichiarato, Lo Stato italiano in caso di bisogno emette cartella esattoriale...

tutto vero, ma per molti, c'e' una gran bella differenza tra vedersi recapitare una cartella che ti chiede dei soldi, oppure vedere i propri soldi prelevati direttamente dal conto corrente, senza poterci far nulla

emerson1 18-03-13 15:47

Citazione:

Originalmente inviato da luckan (Messaggio 35883666)
tutto vero, ma per molti, c'e' una gran bella differenza tra vedersi recapitare una cartella che ti chiede dei soldi, oppure vedere i propri soldi prelevati direttamente dal conto corrente, senza poterci far nulla

:clap:OK!;)

Tisssscali 18-03-13 17:07

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35882296)
tra l'altro lo ripeto da mesi, aprire un c/c in Svizzera è inutile se dichiarato

Se uno versa meno di 10.000 euro non e' obbligato a fare nessuna dichiarazione, giusto ?

capitolo 18-03-13 17:35

Citazione:

Originalmente inviato da Tisssscali (Messaggio 35886134)
Se uno versa meno di 10.000 euro non e' obbligato a fare nessuna dichiarazione, giusto ?

sotto i 10.000 nessuna dichiarazione? in caso di default si potrebbero salvare gli spiccioli per sopravvivere sei mesi prima della fame nera.

Scusate ma sono sul depresso andante! :shit:

marcorogoredro 18-03-13 18:40

Citazione:

Originalmente inviato da Tisssscali (Messaggio 35886134)
Se uno versa meno di 10.000 euro non e' obbligato a fare nessuna dichiarazione, giusto ?

devi comunque dichiarare di avere un c/c all'estero =

Lo stato italiano in caso di prelievo forzoso, ti obbliga a comunicare il saldo, ed a pagare (a mezzo di cartella esattoriale)

= sei cmq fragto

emerson1 18-03-13 19:02

Citazione:

Originalmente inviato da Tisssscali (Messaggio 35886134)
Se uno versa meno di 10.000 euro non e' obbligato a fare nessuna dichiarazione, giusto ?

Se movimenti ( cioè sommando sia le entrate che uscite di denaro da e verso Svizzera - Italia) di meno di 10000 euro nell' anno non credo tu sia obbligato a dichiarli.

Non ricordo se gli interessi maturati vanno comunque dichiarati.

Qui su FOL da qualche parte trovi dei riscontri, ma comunque aprire un conto in Svizzera per meno di 10000 euro non lo ritengo davvero conveniente - almeno ci devi recuperare i 60 chf di tenuta conto annuali.

EuroCrash 18-03-13 22:39

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35887566)
devi comunque dichiarare di avere un c/c all'estero =

Lo stato italiano in caso di prelievo forzoso, ti obbliga a comunicare il saldo, ed a pagare (a mezzo di cartella esattoriale)

= sei cmq fragto

vera sta cosa?
allucinante

romito64 18-03-13 22:55

a quanto pare, anche se hai un conto estero a zero con movimento zero e interessi zero và cmq dichiarato, almeno credo.

romito64 18-03-13 23:01

concordo che non serve a nulla mettere i soldi in svizzera se dichiarati, ti possono imporre tutte le tasse che vogliono tipo imu sulla casa, quindi l'unico modo di salvarsi da un prelievo forzoso è mettere i soldi in cassaforte

Smil 19-03-13 08:24

Citazione:

Originalmente inviato da romito64 (Messaggio 35889959)
concordo che non serve a nulla mettere i soldi in svizzera se dichiarati, ti possono imporre tutte le tasse che vogliono tipo imu sulla casa, quindi l'unico modo di salvarsi da un prelievo forzoso è mettere i soldi in cassaforte

Se passa qualche Berlusconi alle prime armi mi rubano fisicamente la cassaforte.
Unica soluzione? Off shore

Tisssscali 19-03-13 09:28

Citazione:

Originalmente inviato da Smil (Messaggio 35890828)
Unica soluzione? Off shore

Tipo San Marino?
Bisognerebbe comunque andar li con il contante per non essere tracciati.

pzero 19-03-13 11:11

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35882296)
Se parliamo da "terze medie e diplomi...." ti scrivo si è legale.

Se parliamo in modo serio ti dico è legale, ma si presume che suddividere 30 k in 3 familiari e/o amici, e/o terzi per esportare soldi sia illegale, con tutte le conseguenze del caso.

tra l'altro lo ripeto da mesi, aprire un c/c in Svizzera è inutile se dichiarato, Lo Stato italiano in caso di bisogno emette cartella esattoriale e tu sei obbligato a pagare comunque!!!
la Svizzera (che non tutela i correntisti) vedi accordi con germania....:D:D "conviene" se e solo se 1) non si riesce ad aprire un c/c of shore... Singapore, Cayman ecc... ovvero 2) se lo si intesta a non italiani, non tedeschi, non inglesi, e residenti fuori dall'italia.

Non avevo notato la tua risposta in questa discussione.
Quindi la legge oltre a fissare un limite di 10.000 euro a persona, dice anche che comunque devono essere per uso personale e non per esportare capitali o qualcosa del genere? Dove posso trovare piu' informazioni a proposito?

A quello che ne so un conto in Svizzera non dichiarato (ma non necessariamente cifrato, che non so bene nemmeno cosa significhi) non e' accessibile dallo stato italiano.

Comunque anche un conto in Svizzera dichiarato potrebbe avere i suoi vantaggi.

Ad es., in caso di prelievo forzoso sui conti italiani per risanare le banche italiane, i conti svizzeri di cittadini italiani potrebbero non essere toccati.

Saluti.

marcorogoredro 19-03-13 11:22

Citazione:

Originalmente inviato da pzero (Messaggio 35892775)
Non avevo notato la tua risposta in questa discussione.
Quindi la legge oltre a fissare un limite di 10.000 euro a persona, dice anche che comunque devono essere per uso personale e non per esportare capitali o qualcosa del genere? Dove posso trovare piu' informazioni a proposito?

chiedi all'ADE, e ti spiegano che puoi si portare all'estero 10 k ma non puoi farlo tutti giorni, e nemmeno tutte le settimane, e nemmeno 3 k tu 3 tua moglie e 5 un tuo amico... si presume che facciano parte della stessa oiperazione criminosa.

il tutto cambia se tu (dimostri) di andare ins vizzera tutti i gg con 10 k e giocarteli al casinò....:D:D oppure di comprare merci e servizi... ma ti sembra una cosa fattibile??


A quello che ne so un conto in Svizzera non dichiarato (ma non necessariamente cifrato, che non so bene nemmeno cosa significhi) non e' accessibile dallo stato italiano.

vero ma in caso di accordo Italia Svizzera, lo diviene e con effetto retroattivo di 10 anni...
Comunque anche un conto in Svizzera dichiarato potrebbe avere i suoi vantaggi.

Ad es., in caso di prelievo forzoso sui conti italiani per risanare le banche italiane, i conti svizzeri di cittadini italiani potrebbero non essere toccati.

vero, ma in caso di accordo Italia Svizzera, lo diviene e con effetto retroattivo di 10 anni... e quindi lo stato emetterà cartella esattoriale, pignorando e sequestrando beni mobili, immobili ecc...[/Saluti.

un conto cifrato non signica nulla: ovvero il tuo conto invece di esser assegnato a mario Rossi, è assegnato a 00293938383030383 (serve solo per far si che i dipendenti della banca non sappiano a chi è intestato il conto: privacy per i malintenzionati) ma la banca e lo Stato Italiano in caso di accordo sanno tutto del conto ovvero am chi è inbtestato e movimenti

ghibli_70 19-03-13 12:07

Citazione:

Originalmente inviato da romito64 (Messaggio 35889912)
a quanto pare, anche se hai un conto estero a zero con movimento zero e interessi zero và cmq dichiarato, almeno credo.

Mo' che se so 'nventati il bollo su tutti i tipi di deposito,
con l'iniquo minimo di 34 Eur, ti possono sempre obiettare che,
sul tuo conto non dichiarato con sopra
1000 Eur, hai evaso quello.....
:censored:

Ciao!
Davide - Ghibli

boreale 20-03-13 15:22

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35882296)
...........................la Svizzera (che non tutela i correntisti) .....................

Leggendo qui
https://www.postfinance.ch/it/priv/p...investsec.html
non mi sembra che è come dici tu.

DelusoDaMps 25-03-13 15:46

Lettera nuove condizioni conto marzo 2013!
 
L'ho letta molto rapidamente se ho ben capito Postfinance avrà la licenza bancaria ed il conto diventa bancario a tutti gli effetti, segreto bancario incluso.

Qualcuno a scoperto se ci sono inghippi sulle condizioni economiche / liquidità del deposito?

boreale 26-03-13 14:20

Citazione:

Originalmente inviato da DelusoDaMps (Messaggio 35954849)
L'ho letta molto rapidamente se ho ben capito Postfinance avrà la licenza bancaria ed il conto diventa bancario a tutti gli effetti, segreto bancario incluso.

Qualcuno a scoperto se ci sono inghippi sulle condizioni economiche / liquidità del deposito?

Mah....io non sono un tecnico; l'ho letta attentamente e non mi pare che nasconda trucchetti. Mi sembrano normali condizioni generali.

pinopi 26-03-13 18:50

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 35887566)
devi comunque dichiarare di avere un c/c all'estero =

Lo stato italiano in caso di prelievo forzoso, ti obbliga a comunicare il saldo, ed a pagare (a mezzo di cartella esattoriale)

= sei cmq fragto

questa cosa non è esatta, non so dove l'hai letta, ma se hai meno di 10k non devi dichiarare alcunche: è scritto nelle istruzioni dell'unico 2012 e poi tempo fa avevo postato anche il link al sito dell'agenzia delle entrate.

annacata 26-03-13 18:51

scusate la mia domanda che sicuramente potra' apparire stupida ma è un argomento nuovo per me quello dei conti all'estero.
quando si parla di accordo antievasori con cui tassare i patrimoni in svizzera con percentuali a due cifre, ci rientrerebbe anche la liquidità eventualmente depositata sul mio conto postfinance? (non credo visto che il denaro ci arriverrebbe in modo tracciabile con bonifico)
E poi, le somme depositate rietnrerebbero nel calcolo dell'imposta di bollo italiana?
grazie per chi vorrà rispondermi

DelusoDaMps 26-03-13 23:09

Citazione:

Originalmente inviato da annacata (Messaggio 35970910)
...quando si parla di accordo antievasori con cui tassare i patrimoni in svizzera con percentuali a due cifre, ci rientrerebbe anche la liquidità eventualmente depositata sul mio conto postfinance?...

Non c'é differenza tra postfinance ed altre banche, anzi fino ad ora PF non era soggetta al segreto bancario (da ora in poi invece sì perché avrà la licenza bancaria).

Per il resto possiamo solo IMMAGINARE due scenari:

- i conti restano anonimi e lo stato svizzero preleva una tassa (come per i redditi dei lavoratori frontalieri se non erro): non si potrà distinguere tra capitali regolari ed irregolari ed a rigor di logica la tassa dovrebbe essere solo sugli interessi (in pratica una quota del 30% di tassa svizzera andrebbe all'Italia)

Oppure

- gli svizzeri danno l'elenco dei correntisti, a questo punto si può e si deve fare un distinguo tra capitali esportati legalmente sui quali non è ipotizzabile un ulteriore tassazione oltre a qualla già prevista e quelli esportati illegalmente sui quali si potrà effettuare una tassazione straordinaria. Mi resta difficie comunque immaginare che lo stato svizzero metta in opera un prelievo forzoso in stile Cipro solo per dare i soldi a Roma. Più facile immaginare che le multe ai detentori di capitali illegali siano date in riscossione ad Equitalia che potrà aggredire beni e redditi del contribuente in Italia.


Ripeto: quanto sopra è solo un puro esercizio di logica e forse proprio per questo è scarsamente probabile che coincida con quello che i nostri politici metteranno eventualmente in atto.

boreale 26-03-13 23:58

Citazione:

Originalmente inviato da DelusoDaMps (Messaggio 35973269)
gli svizzeri danno l'elenco dei correntisti.................

Secondo me gli svizzeri non danno un bel niente finchè non si farà l'accordo tra Italia e Svizzera ( ed hanno già detto non prima del 2015 ).
A meno che non intervenga la magistratura per casi illeciti.

acca2o 27-03-13 08:22

Citazione:

Originalmente inviato da annacata (Messaggio 35970910)
scusate la mia domanda che sicuramente potra' apparire stupida ma è un argomento nuovo per me quello dei conti all'estero.
quando si parla di accordo antievasori con cui tassare i patrimoni in svizzera con percentuali a due cifre, ci rientrerebbe anche la liquidità eventualmente depositata sul mio conto postfinance? (non credo visto che il denaro ci arriverrebbe in modo tracciabile con bonifico)
E poi, le somme depositate rietnrerebbero nel calcolo dell'imposta di bollo italiana?
grazie per chi vorrà rispondermi

Se il conto è regolarmente dichiarato, non credo che sarebbe soggetto ad alcuna tassa aggiuntiva.

DelusoDaMps 27-03-13 14:14

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 35973581)
...gli svizzeri non danno un bel niente ...

Ho parlato chiaramente di scenario ipotetico. Giornalisti svizzeri si sono espressi sui media italiani indicando tempi tecnici minimi di tre anni sempre che non si faccia lì un referendum.

Cio premesso, io ho trasferito i miei soldi con un normale bonifico e facendo regolare denuncia. Se ci fossero aggressioni fiscali di qualsiasi genere a buon diritto farei ricorso alla magistratura italiana.

boreale 27-03-13 14:18

Citazione:

Originalmente inviato da DelusoDaMps (Messaggio 35979640)
Ho parlato chiaramente di scenario ipotetico. Giornalisti svizzeri si sono espressi sui media italiani indicando tempi tecnici minimi di tre anni sempre che non si faccia lì un referendum.

Cio premesso, io ho trasferito i miei soldi con un normale bonifico e facendo regolare denuncia. Se ci fossero aggressioni fiscali di qualsiasi genere a buon diritto farei ricorso alla magistratura italiana.

Ok. Anch'io ho trasferito regolarmente. Ho scelto CHF, speriamo bene.

annacata 27-03-13 20:06

ok, ho provveduto ad ordinare un conto privato plus.
mi e' arrivata la mail di conferma ordine ma c'e' scritto che dovro' farmi identificare tramite passaporto in un loro ufficio postale! Che significa???

Kaiman63 27-03-13 22:06

Citazione:

Originalmente inviato da annacata (Messaggio 35985014)
ok, ho provveduto ad ordinare un conto privato plus.
mi e' arrivata la mail di conferma ordine ma c'e' scritto che dovro' farmi identificare tramite passaporto in un loro ufficio postale! Che significa???

Per aprire un conto Post Finance occorre fare il riconoscimento o in un ufficio postale svizzero o in una sede Post Finance (ad esempio a Lugano).

Personalmente quando lo aprii nel 2011 andai a Lugano.

saluti.

valis. 28-03-13 09:54

tornando all'ultima comunicazione vi invito a prestare attenzione a questo passaggio "...l'istituto può limitare temporaneamente la possibilità di disporre dei conti, qualora tale restrizione sia necessaria per adempiere a obblighi di diligenza legali o normativi e ottemperare a disposizioni delle autorità.
Al fine di applicare sanzioni o accordi internazionali, trattati e direttive legali nazionali o estere, prescrizioni normative o disposizioni delle autorità, l'istituto può limitare l'utilizzazione di prodotti e servizi da parte di clienti domiciliati o soggetti a obbligo fiscale all'estero..."
l'acquisizione della licenza bancaria sembra che comporti dei cambiamenti che suonano inquietanti nei pasaggi in cui si parla di "embargo" e "obbligo fiscale all'estero..." a questo punto a me sembra che non sarebbe male trovare un'altra ancora di salvezza in svizzera in modo da dividere il capitale su due conti

emerson1 28-03-13 15:14

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 35974141)
Se il conto è regolarmente dichiarato, non credo che sarebbe soggetto ad alcuna tassa aggiuntiva.

;)OK!

DavideITA77 28-03-13 20:09

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 35993233)
;)OK!

A questo punto, più che uno scenario di eurodefault che attualmente appare scongiurato rispetto a un annetto fa, in termini di probabilità è è molto più facile (Cipro docet) un prelievo forzosi dai conti correnti e conti deposito... Dunque il conto correttamente dichiarato al fisco diventerà sicuramente tra quelli soggetti a una eventuale tale misura...

DavideITA77 28-03-13 20:11

Citazione:

Originalmente inviato da pinopi (Messaggio 35970895)
questa cosa non è esatta, non so dove l'hai letta, ma se hai meno di 10k non devi dichiarare alcunche: è scritto nelle istruzioni dell'unico 2012 e poi tempo fa avevo postato anche il link al sito dell'agenzia delle entrate.

Perdona, ma da come sapevo io in ogni caso devi dichiarare annualemente i proventi degli interessi... e la consistenza del conto corrente... Dove hai letto che si è esentati da tutto sotto i 10.000€? :confused:

acca2o 29-03-13 08:04

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 35997758)
A questo punto, più che uno scenario di eurodefault che attualmente appare scongiurato rispetto a un annetto fa, in termini di probabilità è è molto più facile (Cipro docet) un prelievo forzosi dai conti correnti e conti deposito... Dunque il conto correttamente dichiarato al fisco diventerà sicuramente tra quelli soggetti a una eventuale tale misura...

E' chiaro che se vogliono ti applicano una tassa come ha fatto Monti. A Cipro comunque il prelievo, se non sbaglio, ha riguardato solo le banche cipriote.
Chi aveva conti in una banca estera non è stato toccato (per es. chi aveva conti con Barcalays). Inoltre il conto all'estero non puo' essere bloccato dall'Italia ed il fisco è a conoscenza solo del tuo saldo al 31 dicembre dell'anno precedente. Insomma, certamente con un conto estero hai piu' tempo di manovra e riflessione sul da farsi, mentre il conto in Italia dall'oggi al domani viene congelato. Cio' non toglie che probabilmente troveranno un modo per fregarti comunque, ma se vanno sul facile per far cassa, il conto estero ti lascia piu' speranza.

DavideITA77 29-03-13 16:25

Citazione:

Originalmente inviato da acca2o (Messaggio 35999916)
E' chiaro che se vogliono ti applicano una tassa come ha fatto Monti. A Cipro comunque il prelievo, se non sbaglio, ha riguardato solo le banche cipriote.
Chi aveva conti in una banca estera non è stato toccato (per es. chi aveva conti con Barcalays). Inoltre il conto all'estero non puo' essere bloccato dall'Italia ed il fisco è a conoscenza solo del tuo saldo al 31 dicembre dell'anno precedente. Insomma, certamente con un conto estero hai piu' tempo di manovra e riflessione sul da farsi, mentre il conto in Italia dall'oggi al domani viene congelato. Cio' non toglie che probabilmente troveranno un modo per fregarti comunque, ma se vanno sul facile per far cassa, il conto estero ti lascia piu' speranza.

Si, la tua analisi mi sembra corretta... OK!
Ovvio che parliamo di scenari ipotetici, che speriamo non accadano mai... ma un risparmiatore è giusto che si informi e cerchi il più possibile di tutelare i propri risparmi! ;)

zac57 08-04-13 01:09

Nuove condizioni generali PF
 
Qualcuno di voi ha notato quanto è scritto all'art. 19 delle nuove condizioni generali che regoleranno il rapporto con la nuova Postfinance SA a proposito degli attivi relativi a conti in valuta estera (cioè non in CHF)? La formulazione è piuttosto diversa da quella precedente la trasformazione in SA con licenza bancaria e, almeno a me sembra, alquanto equivoca. Parrebbe quasi che la garanzia operante fino a 100K CHF non si estenda agli attivi dei conti in valuta estera (parliamo, ovviamente, anche di EUR), dato che gli investimenti ad essi relativi verranno effettuati tramite banche del settore o del paese relativo alla valuta in questione (in questo caso l'Eurozona) a nome di PF ma a "rischio e spese" del cliente. Ragoinando per assurdo, se PF avesse investito parte degli attivi in EUR, ad esempio, a Cipro, con questo nuovo art. 19 che sarebbe successo?

canzian 08-04-13 16:43

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 36078785)
Qualcuno di voi ha notato quanto è scritto all'art. 19 delle nuove condizioni generali che regoleranno il rapporto con la nuova Postfinance SA a proposito degli attivi relativi a conti in valuta estera (cioè non in CHF)? La formulazione è piuttosto diversa da quella precedente la trasformazione in SA con licenza bancaria e, almeno a me sembra, alquanto equivoca. Parrebbe quasi che la garanzia operante fino a 100K CHF non si estenda agli attivi dei conti in valuta estera (parliamo, ovviamente, anche di EUR), dato che gli investimenti ad essi relativi verranno effettuati tramite banche del settore o del paese relativo alla valuta in questione (in questo caso l'Eurozona) a nome di PF ma a "rischio e spese" del cliente. Ragoinando per assurdo, se PF avesse investito parte degli attivi in EUR, ad esempio, a Cipro, con questo nuovo art. 19 che sarebbe successo?

Ciao

Non ho trovato le condizioni generali sul sito.
E' perche' sono a disposizione solo di coloro che hanno gia' aperto il conto ?
Vorrei leggerle e questo art. 19 merita di essere letto bene visto quello che dici.
Se non sono sul sito puoi postarle?

canzian 08-04-13 16:48

Sapete se e-banking puo' essere solo in visualizzazione
senza le funzionalita' dispositive ?

E' possibile avere la possibilita' di visualizzare online il proprio conto postfinance
ma eventualmente non abilitare le funzione dispositive?

Questo per evitare in caso di problemi o frodi varie di dover chiedere
conto alle poste svizzere .

SigSauerP250 08-04-13 17:06

Certo che è triste rendersi conto che i propri risparmi onestamente guadagnati lavorando ed ai quali ti hanno tassato fino all'ultimo centesimo,
tu non possa decidere di portarli in uno qualsiasi dei posti di questo mondo senza ricorrere a sotterfugi vari, insomma se il nostro paesello marcio non riesce a tutelarti e ti impedisce formalmente di proteggerti vuole dire che è una vera e propria dittatura, altro che una repubblica democratica tanto sbandierata.
Morale, a questo punto qualsiasi metodo per proteggere i propri risparmi è da ritenersi valido e moralmente ineccepibile.

zac57 08-04-13 21:26

Citazione:

Originalmente inviato da canzian (Messaggio 36085259)
Ciao

Non ho trovato le condizioni generali sul sito.
E' perche' sono a disposizione solo di coloro che hanno gia' aperto il conto ?
Vorrei leggerle e questo art. 19 merita di essere letto bene visto quello che dici.
Se non sono sul sito puoi postarle?

Infatti anch'io, che ho già un set plus aperto con PF, volevo trovarle sul sito per postarle, ma non le ho trovate. Comunque per maggior informazione di tutti le riscrivo qui sotto:
"CONDIZIONI GENERALI E CONDIZIONI DI ADESIONE DI POSTFINANCE SA
Articolo 19. Conti in valuta estera.
Gli attivi corrispondenti all'avere in valuta estera vengono investiti a nome di PostFinance, ma a spese e rischio del cliente presso le banche corrispondenti nella rispettiva area valutaria. Il cliente si assume le conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure amministrative adottate nel paese della valuta o dell'investimento."

Pensare, come ho scritto nel mio post precedente, che PF avesse investito gli attivi dei conti in EUR a Cipro è, ovviamente, un paradosso, ma con queste nuove condizioni le conseguenze del prelievo forzoso penso che in qualche modo potrebbero aver avuto ripercussioni negative anche sui clienti di PF con conti in EUR. Correggetemi se mi sbaglio.

pinopi 10-04-13 15:29

Citazione:

Originalmente inviato da DavideITA77 (Messaggio 35997773)
Perdona, ma da come sapevo io in ogni caso devi dichiarare annualemente i proventi degli interessi... e la consistenza del conto corrente... Dove hai letto che si è esentati da tutto sotto i 10.000€? :confused:

leggo solo ora...
non riesco a postare il link, cmq, entra nel sito dell'agenzia entrate e scarica il fascicolo 2 dell'unico. al capitolo del modulo rw c'è scritto:
"il presente modulo deve essere compilato...per indicare gli investimenti all'estero...di importo superiore a euro 10.000."

Nador 10-04-13 17:47

Citazione:

Originalmente inviato da zac57 (Messaggio 36087933)
Infatti anch'io, che ho già un set plus aperto con PF, volevo trovarle sul sito per postarle, ma non le ho trovate. Comunque per maggior informazione di tutti le riscrivo qui sotto:
"CONDIZIONI GENERALI E CONDIZIONI DI ADESIONE DI POSTFINANCE SA
Articolo 19. Conti in valuta estera.
Gli attivi corrispondenti all'avere in valuta estera vengono investiti a nome di PostFinance, ma a spese e rischio del cliente presso le banche corrispondenti nella rispettiva area valutaria. Il cliente si assume le conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure amministrative adottate nel paese della valuta o dell'investimento."

Pensare, come ho scritto nel mio post precedente, che PF avesse investito gli attivi dei conti in EUR a Cipro è, ovviamente, un paradosso, ma con queste nuove condizioni le conseguenze del prelievo forzoso penso che in qualche modo potrebbero aver avuto ripercussioni negative anche sui clienti di PF con conti in EUR. Correggetemi se mi sbaglio.

Con questa regola qui avere un conto in euro presso di loro è peggio che averlo in una banca sicura in eurolandia. Chissà dove investono e a che grado di rischio. Se le cose stanno così PF non ha senso ed è da chiudere tutto.
Bye :)

marcorogoredro 10-04-13 18:51

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 36108934)
Con questa regola qui avere un conto in euro presso di loro è peggio che averlo in una banca sicura in eurolandia. Chissà dove investono e a che grado di rischio. Se le cose stanno così PF non ha senso ed è da chiudere tutto.
Bye :)

Tradotto: Italiano imbe cille... apri il conto da noi:mad:
non ti remuneriamo nulla (infatti l'inflazione si magnia via tutto)
ci paghi anche la tassa di 5 euro al mese:D:D:D imbe cille...
la agenzia delle entrate Italiana sai che hai un C/c in Svizzera e quindi ti massacra per primo....

ora ti dico che i tuoi soldi li investiamo in una banca magari in italia, a Cipro, in Grecia.. ed in caso di fallimenti, prelievi forzosi, te lo pigli dove non batte il sole

Nador 10-04-13 20:18

A proposito sul sito c'è tutto, mi sembrava strano non ci fosse.

Cmq abbiamo 2 mesi di tempo abbondante per cercare alternative e levare le tende.

Regolamento nuovo con il famigerato art.19

https://www.postfinance.ch/content/d..._gtc_sc_it.pdf

Tutti i documenti qui:

https://www.postfinance.ch/it/about/...td/change.html

Bye :)

iugherma 10-04-13 20:58

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 36110474)
A proposito sul sito c'è tutto, mi sembrava strano non ci fosse.

Cmq abbiamo 2 mesi di tempo abbondante per cercare alternative e levare le tende.

Regolamento nuovo con il famigerato art.19

https://www.postfinance.ch/content/d..._gtc_sc_it.pdf

Tutti i documenti qui:

https://www.postfinance.ch/it/about/...td/change.html

Bye :)

ciao
però per quanto riguarda l'art. 19 anche nella vecchia normativa
c'era qualcosa di simile, mi sembra che con la nuova normativa sia cambiato
poco.....non so forse mi sbaglio!

zac57 11-04-13 16:30

Citazione:

Originalmente inviato da Nador (Messaggio 36108934)
Con questa regola qui avere un conto in euro presso di loro è peggio che averlo in una banca sicura in eurolandia. Chissà dove investono e a che grado di rischio. Se le cose stanno così PF non ha senso ed è da chiudere tutto.
Bye :)

Il pericolo, se così si può definire (anche se penso che non si relazionino con banche dell'eurozona pericolanti, vedi ad esempio MPS...), ma che comunque "pericolo" resta sempre, è solo per i conti in valuta estera, cioè non in CHF. Per gli attivi in CHF varrà la garanzia FINMA di 100K.
Quindi non allarmiamoci troppo. Semmai cambiamo gli EUR (o le altre valute, ma se non sono EUR il rischio è decisamente minore)in CHF.

pelatie 11-04-13 18:00

Citazione:

Originalmente inviato da marcorogoredro (Messaggio 36109672)
Tradotto: Italiano imbe cille... apri il conto da noi:mad:
non ti remuneriamo nulla (infatti l'inflazione si magnia via tutto)
ci paghi anche la tassa di 5 euro al mese:D:D:D imbe cille...
la agenzia delle entrate Italiana sai che hai un C/c in Svizzera e quindi ti massacra per primo....

ora ti dico che i tuoi soldi li investiamo in una banca magari in italia, a Cipro, in Grecia.. ed in caso di fallimenti, prelievi forzosi, te lo pigli dove non batte il sole

Purtroppo ad oggi non c'è più nulla di sicuro.
Ma tra tutti gli stati forse la Svizzera è l'unica che da decenni ha offerto le maggiori garanzie. Basta vedere come hanno difeso la loro economia tenendo il cambio sopra ad 1,20.
Per quanto riguarda l'agenzia delle entrate ..... maaaa, per me il conto estero dichiarato regolarmente con il quadro RW, non implica alcun accertamento "massacrante".

painbrain 14-04-13 23:01

beh, se le cose stanno così, considerando che tutti i money che ho non li ho in euro dovrei essere relativamente sicuro. perlomento da euro-breakup o prelievi in area euro.
per la cronaca ho cad e chf...

Agroniaz 18-04-13 22:58

Citazione:

Originalmente inviato da canzian (Messaggio 36168477)
A me resta ancora nebulosa la cosa.

Mi sembra di poter intrerpretarec he ogni conto in valuta diversa da chf
loro lo girano a banche estere e che io debba sopportare ogni tipo di problematica che loro si trroveranno di fronte.

Non solo di tipo valutario uscita da euro .... ma anche fiscale/legislativo
leggasi patrimoniali,prelievi forzosi,fallimento banca estera,blocco esportazione
capitali nel paese dove hanno investito ....

Capisco male ?

Perche' sostieni che leggendo banca coop si capisce meglio?
Cosa non comprendo?

Ciao

p.s. la domanda vale per tutti, non vorrei che gli emmental si siano parati il didietro a spese nostre.

Intendevo dire che è meno criptico di quello di Postfinance.

Comunque, qui di seguito pubblico la mia domanda a Postfinance e la risposta ricevuta:

DOMANDA:

Oggetto: ART. 19 CONDIZIONI GENERALI: CONTI IN VALUTA ESTERA

> Vista la formulazione dell'articolo in oggetto, chiedo:
>
> 1) L'EURO è considerato valuta estera ?
>
> 2) le somme depositate sui conti privati e/o conti deposito in valuta estera possono subire decurtazioni e/o perdite che ne facciano diminuire l'entità in seguito agli investimenti "a nome di POSTFINANCE, ma a spese e rischio del cliente" e/o delle "conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure amministrative adottae nel paese della valuta o dell'investimento" (ad esempio:prelievi forzosi)?
>
> Grazie per la risposta.
>
> Cordiali saluti.

RISPOSTA:

Egregio Signor XXX,

La ringraziamo per la sua e-mail dell'11.04.2013 inerente alle condizioni generali e alle condizioni di adesione di PostFinance SA.

Il contenuto dell'articolo 19 corrisponde ad una parte dell'articolo 13 delle vecchie condizioni. In questo senso non vi sono delle variazioni dovute alla nascita di PostFinance SA.

Affinché PostFinance possa offrire conti in valuta estera e garantire d'altra parte il traffico pagamenti, gli attivi corrispondenti agli averi in valuta estera vengono investiti nell'area valutaria in questione presso le banche corrispondenti.

Il valore economico di questi investimenti, se riferito al valore del franco svizzero, può esserne compromesso a seguito di azioni di regolamentazione, come la definizione di un cambio fisso tra EUR e CHF, applicate nell'area valutaria in questione o nel Paese interessato; misure amministrative che PostFinance non può in alcun modo influenzare. Ciò potrebbe riprodursi ad esempio per porre rimedio alla crisi finanziaria in un Paese europeo.

Un altro rischio può manifestarsi qualora una valuta venga dismessa dal proprio Governo e rimpiazzata da un'altra. In casi del genere, PostFinance, pur garantendo la copertura o il pagamento, non sarebbe più in grado di corrispondere l'importo nella valuta originaria. Inoltre, nella conversione in una nuova valuta, potrebbe riprodursi un rischio di perdita di cambio.

Le conseguenze economiche e giuridiche di queste misure sono assunte integralmente da parte della clientela.
Dopo la conversione in PostFinance SA e la subordinazione alla FINMA, gli impegni delle clienti e dei clienti sono assicurati innanzitutto dal capitale proprio di PostFinance SA. In caso di insolvenza di quest'ultima, presso PostFinance e presso tutte le altre banche svizzere, viene applicata la regolamentazione di diritto bancario sulla protezione dei depositanti ( Aktuel ) e una garanzia statale <<limitata>>. Esse proteggono i depositi della clientela sui conti postali, conti Deposito ed e-Deposito fino a un importo massimo usuale nel settore pari a 100'000 franchi (o controvalore in valuta estera) per ogni cliente.

La garanzia statale <<limitata>> ha durata di cinque anni o fino alla scadenza dei titoli (ad es. obbligazioni di cassa). Dopo questo periodo, decade qualsiasi tipo di responsabilità della Confederazione.

PostFinance SA sarà un solido istituto finanziario, caratterizzato da un'attività commerciale stabile. Il capitale proprio corrisponderà a tutte le disposizioni di regolazione della FINMA in uso nel ramo.

La moneta Euro é considerata valuta estera.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Cordiali saluti

(Risposta firmata)
Contact Center

La Posta Svizzera
PostFinance
Contact Center

Telefono: +41 848 888 300

:((

Hummm ....

Ciao a tutti.
Agroniaz

Agroniaz 18-04-13 23:07

Citazione:

Originalmente inviato da emerson1 (Messaggio 36186307)
Ascolta, ieri ho parlato DI PERSONA con un loro consulente e quello che scrivo, lo scrivo perche' l' ho sentito con le mie orecchie.

Leggi il loro sito, e' fatto piuttosto bene e troverai le risposte alle tue domande.

Comunque io apriro' il Conto Premia quello con il bonus, tanto per intendersi.;)

Anch'io sono stato di persona.
Ho toccato, appositamente, l'argomento delle condizioni applicate da altre banche sui conti in valuta e ho chiesto se anche loro applicassero qualcosa di simile.
Ho ottenuto una risposta evasiva: il funzionario ha glissato sostenendo che condizioni simili si applicano sui pronti contro termine.

Sei forse riuscito ad avere risposte più precise ?
Oppure, sei in possesso delle loro condizioni generali (non si trovano sul sito ) dalle quali si possa capire come trattano i conti in valuta ?

Grazie.
CIao.
Agroniaz.

iugherma 19-04-13 18:58

Citazione:

Originalmente inviato da Agroniaz (Messaggio 36188145)
Intendevo dire che è meno criptico di quello di Postfinance.

Comunque, qui di seguito pubblico la mia domanda a Postfinance e la risposta ricevuta:

DOMANDA:

Oggetto: ART. 19 CONDIZIONI GENERALI: CONTI IN VALUTA ESTERA

> Vista la formulazione dell'articolo in oggetto, chiedo:
>
> 1) L'EURO è considerato valuta estera ?
>
> 2) le somme depositate sui conti privati e/o conti deposito in valuta estera possono subire decurtazioni e/o perdite che ne facciano diminuire l'entità in seguito agli investimenti "a nome di POSTFINANCE, ma a spese e rischio del cliente" e/o delle "conseguenze economiche e giuridiche derivanti da misure amministrative adottae nel paese della valuta o dell'investimento" (ad esempio:prelievi forzosi)?
>
> Grazie per la risposta.
>
> Cordiali saluti.

RISPOSTA:

Egregio Signor XXX,

La ringraziamo per la sua e-mail dell'11.04.2013 inerente alle condizioni generali e alle condizioni di adesione di PostFinance SA.

Il contenuto dell'articolo 19 corrisponde ad una parte dell'articolo 13 delle vecchie condizioni. In questo senso non vi sono delle variazioni dovute alla nascita di PostFinance SA.

Affinché PostFinance possa offrire conti in valuta estera e garantire d'altra parte il traffico pagamenti, gli attivi corrispondenti agli averi in valuta estera vengono investiti nell'area valutaria in questione presso le banche corrispondenti.

Il valore economico di questi investimenti, se riferito al valore del franco svizzero, può esserne compromesso a seguito di azioni di regolamentazione, come la definizione di un cambio fisso tra EUR e CHF, applicate nell'area valutaria in questione o nel Paese interessato; misure amministrative che PostFinance non può in alcun modo influenzare. Ciò potrebbe riprodursi ad esempio per porre rimedio alla crisi finanziaria in un Paese europeo.

Un altro rischio può manifestarsi qualora una valuta venga dismessa dal proprio Governo e rimpiazzata da un'altra. In casi del genere, PostFinance, pur garantendo la copertura o il pagamento, non sarebbe più in grado di corrispondere l'importo nella valuta originaria. Inoltre, nella conversione in una nuova valuta, potrebbe riprodursi un rischio di perdita di cambio.

Le conseguenze economiche e giuridiche di queste misure sono assunte integralmente da parte della clientela.
Dopo la conversione in PostFinance SA e la subordinazione alla FINMA, gli impegni delle clienti e dei clienti sono assicurati innanzitutto dal capitale proprio di PostFinance SA. In caso di insolvenza di quest'ultima, presso PostFinance e presso tutte le altre banche svizzere, viene applicata la regolamentazione di diritto bancario sulla protezione dei depositanti ( Aktuel ) e una garanzia statale <<limitata>>. Esse proteggono i depositi della clientela sui conti postali, conti Deposito ed e-Deposito fino a un importo massimo usuale nel settore pari a 100'000 franchi (o controvalore in valuta estera) per ogni cliente.

La garanzia statale <<limitata>> ha durata di cinque anni o fino alla scadenza dei titoli (ad es. obbligazioni di cassa). Dopo questo periodo, decade qualsiasi tipo di responsabilità della Confederazione.

PostFinance SA sarà un solido istituto finanziario, caratterizzato da un'attività commerciale stabile. Il capitale proprio corrisponderà a tutte le disposizioni di regolazione della FINMA in uso nel ramo.

La moneta Euro é considerata valuta estera.

Per ulteriori domande, restiamo volentieri a sua disposizione.

Cordiali saluti

(Risposta firmata)
Contact Center

La Posta Svizzera
PostFinance
Contact Center

Telefono: +41 848 888 300

:((

Hummm ....

Ciao a tutti.
Agroniaz

Ti ringrazio molto di aver postato la risposta di POSTFINANCE.. adesso non ci sono più dubbi...non conviene tenere conto in EURO su postfinance...tanto vale tenerlo in ITALIA...conviene solo tenerlo in chf ..per diversificare.
Ti voglio fare una domanda , se io prelevo in contanti da POSTFINANCE es. 20000 euro, li posso portare in ITALIA normalmente, senza incorrere in sanzioni oppure c'è un limite? se vengo fermato e perquisito alla dogana...sono contro la legge oppure no.
ciao e grazie se mi sai rispondere.

masakazu 19-04-13 22:50

Vi confesso che quasi quasi sto pensando di chiudere il tutto... voi che soluzione pensate di intraprendere?

canzian 20-04-13 12:19

Citazione:

Originalmente inviato da Agroniaz (Messaggio 36200294)
In effetti, alla luce della risposta ottenuta, sto riconsiderando la mia posizione sui conti svizzeri in valuta.
A mio parere, non è una questione circoscritta a Postfinance.
Come ho già scritto, sembrerebbe una prassi delle banche svizzere quella di considerare i conti in valuta come una sorta di pronti contro termine (come, involontariamente, mi ha suggerito il funzionario di Banca Stato) per il fatto che gli averi in valuta (non solo euro) vengono investiti presso altri soggetti fuori dalla Svizzera.

Se qualcuno conosce banche svizzere che, sicuramente (condizioni generali alla mano) trattano i conti in valuta come "normali" depositi e vuole mettere al corrente il forum, farebbe cosa gradita.

Convertire i depositi euro in CHF non mi sembra una buona idea in questo momento, visto il cambio attiale.

Infatti detenere chf per importi importanti del proprio portafoglio non
e' protezione ma speculazione.
Ok se € crash , disastroso se l' euro risolve i propri problemi

Inoltre, se dovesse succedere l'ennesimo "cataclisma" e ci fosse una corsa verso il franco svizzero, penso che la BNS potrebbe adottare misure drastiche (interessi negativi).

Fare investimenti tramite banche svizzere comporta costi spesso proibitivi e, soprattutto, non giustificati dai rendimenti che si possono ottenere in questo momento volendo mantenere un livello di rischio basso.

E' un bel dilemma.

Ovviamente, queste sono le mie personalissime riflessioni che spero servano da spunto per una discussione proficua e costruttiva.

Agroniaz.


Aggiungo che ho ricevuto da postfinance la tua stessa risposta ma visto che parla di problematiche inerenti la dismissione dell' euro gli ho chiesto ulteriori delucidazioni questa e' la domanda :

Domanda a postfinance

La ringrazio per la puntuale e precisa risposta , l' ultimo dubbio che mi resta e' questo :
tra i rischi ai quali e' soggetto il cliente (art 19) oltre a interventi relativi alla divisa rientrano anche interventi fiscali o legislativi del paese depositario ?

Se ad esempio il paese nel quale Postfinance Sa ha investito tramite banca corrispondente , applicasse una patrimoniale o un prelievo forzoso o ad esempio congelasse i conti , il rischio e' a carico del cliente
di postfinance ?

Oppure io cliente Postfinance non mi devo preoccupare di cio' in quanto intrettengo un rapporto con postfinance e quindi il mio conto e' svizzero e' dovra' sottostare alla sola legislazione svizzera
indipendentemente da dove Postfinance Sa investira' i soldi?


Questa la loro risposta


con riferimento alla sua richiesta del 17.04.2013, di cui la ringraziamo, le comunichiamo quanto segue.

PostFinance è un istituto finanziario sano con un'attività commerciale stabile. PostFinance investe i propri capitali basandosi su elementi di qualità e nel lungo periodo. Con la trasformazione in società anonima, questa strategia rimarrà immutata.

I patrimoni della clientela continueranno ad essere investiti adottando una politica di rischio consapevole nel mercato internazionale dei capitali.

In merito alla sua richiesta (tassa patrimoniale, prelievi forzosi, congelamento di conti) non abbiamo la possibilità ad oggi di fornire una risposta precisa. Se e quando l' applicazione di disposizioni/misure del genere dovessero riprodursi concretamente (e soprattutto in maniera definitiva) e se PostFinance dovesse essere coinvolta, solo a quel punto potremo informare la nostra clientela in maniera adeguata.

Spiacenti di non poter dare informazioni più specifiche, le formuliamo i nostri migliori saluti.

________________

TRADOTTO da parte mia :

Se succede vi diciamo dopo avere valutato cio' che ci rimettete.

Sono io che sogno o c'e' questa spada di Damocle degli svizzeri che
in caso di disastro , io penso di essere protetto mentre invece lo imparo con il senno del poi in base alle decisioni che la svizzera prendera' per
salvaguardare le sue banche a danno nostro???
Sicuramente rappresenta l' arma atomica perche' se attuta perderebbero
la loro proverbiale sicurezza ma in casi estremi sono attrezzati con il .....
mors tua vita mea.

Quindi unica possibilita' in svizzera e' detenere titoli no liquidita'.

Ma l'acquisto fatto da loro ha commissioni circa 1% - 1,5%
invece qualcuno di voi conosce i costi di trasferimento titoli dall' italia.


Tra l' altro il costo si correda di uno circa 0,3% di commissioni sul controvalore che hanno in gestione e a volte costi dello 0,2% sui rimborsi
piu' costi incassi cedole.

Insomma con gli svizzeri vale il
"chi siete , da dove venite , dove andate , 1 fiorino

Non ci resta che piangere...Un fiorino - YouTube

alepeo 22-04-13 12:11

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 35985988)
Per aprire un conto Post Finance occorre fare il riconoscimento o in un ufficio postale svizzero o in una sede Post Finance (ad esempio a Lugano).

Personalmente quando lo aprii nel 2011 andai a Lugano.

saluti.

Confermo anch'io sono andato a Lugano per il riconoscimento.
Per quanto riguarda i rendimento da indicare sul modello Unico ho visto che è sparito il quadro RW... dove si indicano?

mda 22-04-13 14:26

Citazione:

Originalmente inviato da Kaiman63 (Messaggio 35985988)
Per aprire un conto Post Finance occorre fare il riconoscimento o in un ufficio postale svizzero o in una sede Post Finance (ad esempio a Lugano).

Personalmente quando lo aprii nel 2011 andai a Lugano.

saluti.

ufficio post finance o basta ufficio postale semplice ? :confused:

alepeo 22-04-13 16:09

Se vai a Lugano c'è la sede

DelusoDaMps 22-04-13 16:15

Citazione:

Originalmente inviato da mda (Messaggio 36222037)
ufficio post finance o basta ufficio postale semplice ? :confused:

Ufficio postale, (se non è cambiato qualcosa di recente) il più vicino è a chiasso, rispetto a Lugano risparmi un po' di viaggio e ci arrivi anche con i treni regionali da Milano, e dalla stazione all'ufficio postale vai comodamente a piedi. Conferma ed indirizzo sul sito.

emerson1 22-04-13 20:57

Citazione:

Originalmente inviato da alepeo (Messaggio 36223614)
Se vai a Lugano c'è la sede

Ed è in via della Posta....ovviamente.;)

masakazu 27-04-13 11:52

Segnalo a tutti quanti che il presente è un thread di indicazioni tecniche e operative e che è l'unico in Italia che ha come argomento PostFinance e ha queste notizie.
Esiste nella sezione macroeconomia un thread http://www.finanzaonline.com/forum/m...-svizzera.html dove si può trattare l'argomento.

Per i confronti con altre Banche vi è il thread generico: http://www.finanzaonline.com/forum/b...izzera-82.html dove ho provveduto a spostare parte dei vostri messaggi e dove vi invito a continuare la discussione relativa.

Mentre per l'aspetto fiscale ci sono miriadi di thread in Officine Giuridiche che trattano casi generici e specifici di alcuni utenti. Per il caso dell'utente en1978 ho provveduto a creare questo thread: http://www.finanzaonline.com/forum/o...stfinance.html nella sezione di riferimento.

Esorto tutti a mantenere pulito quindi questo thread che è e deve continuare ad essere il thread di riferimento italiano relativo a PostFinance SA

pzero 07-07-13 11:14

Salve,

Ho un Conto privato in EUR con collegato un Conto e-Deposito.

Se apro un Conto Deposito e trasferisco tutti i fondi su di esso, posso poi chiudere il Conto privato ed il conto e-Deposito?

Evitero' cosi' di pagare la commissione supplementare di 5 CHF al mese per il domicilio in Italia?

Evitero' anche le spese di tenuta del conto di CHF 5 al mese per patrimoni inferiori a 7.500 CHF?

Grazie.

Marin400 29-11-13 17:19

Ma con la tassa mensile di 5 CH... conviene ancora tenerli su PF???? Io sto pensando di no... però perderei nel cambio con il rimpatrio...

wipe out 29-11-13 18:17

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 36198339)
Ti ringrazio molto di aver postato la risposta di POSTFINANCE.. adesso non ci sono più dubbi...non conviene tenere conto in EURO su postfinance...tanto vale tenerlo in ITALIA...conviene solo tenerlo in chf ..per diversificare.
Ti voglio fare una domanda , se io prelevo in contanti da POSTFINANCE es. 20000 euro, li posso portare in ITALIA normalmente, senza incorrere in sanzioni oppure c'è un limite? se vengo fermato e perquisito alla dogana...sono contro la legge oppure no.
ciao e grazie se mi sai rispondere.

Riprendiamo la discussione in una fase di limitata neutralità delle paure.
Borsa e spread sono conformi a un rischio contenuto, ma siamo un paese che non taglia la spesa pubblica quindi para-falliti.
Che L'€ non cautelasse in svizzera era palese, occorreva la valuta straniera, per i motivi triti e ritriti.
C'è da dire che la copertura di PF ,che era illimitata, e' diminuita a 100k CH e che fanno pagare un canone. Non per qst credo, a parte che a questo limite non ci si arriva noi poveretti, ci sia da fasciarsi la testa... voi che ne dite?

bankario 29-11-13 22:48

la risposta e' sì a tutte le domande

Citazione:

Originalmente inviato da pzero (Messaggio 36899892)
Salve,

Ho un Conto privato in EUR con collegato un Conto e-Deposito.

Se apro un Conto Deposito e trasferisco tutti i fondi su di esso, posso poi chiudere il Conto privato ed il conto e-Deposito?

Evitero' cosi' di pagare la commissione supplementare di 5 CHF al mese per il domicilio in Italia?

Evitero' anche le spese di tenuta del conto di CHF 5 al mese per patrimoni inferiori a 7.500 CHF?

Grazie.


Outsiders 11-02-14 10:17

salve

non è più possibile aprire dall'italia? Hanno eliminato il set online?

Bata 16-02-14 19:18

C'è qualcuno che ha mai ritirato degli euro in un bancomat italiano con la "carta" di Post Finance ?

boreale 18-02-14 15:45

Citazione:

Originalmente inviato da chicco67 (Messaggio 39129965)
Quindi un modo per aggirare il problema puo' essere l'apertura di un altro conto estero in area SEPA (es. UK) che fa da ponte per i bonifici?
Se e' cosi' questa norma e' totalmente inutile...


La Svizzera è in area SEPA.

boreale 18-02-14 16:08

Citazione:

Originalmente inviato da Bata (Messaggio 39116138)
C'è qualcuno che ha mai ritirato degli euro in un bancomat italiano con la "carta" di Post Finance ?


Io no, ma vorrei provare. Vanno bene tutti i bancomat? anche quelli delle Poste Italiane?

boreale 25-02-14 12:11

Citazione:

Originalmente inviato da Bata (Messaggio 39116138)
C'è qualcuno che ha mai ritirato degli euro in un bancomat italiano con la "carta" di Post Finance ?

Oggi ho ritirato, senza problemi, 250 euro da un bancomat di Intesa Sanpaolo.

Bata 25-02-14 18:36

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 39220170)
Oggi ho ritirato, senza problemi, 250 euro da un bancomat di Intesa Sanpaolo.

Ma hai un conto in eur o chf ? ... lo chido per capire come si è regolato il bancomat per il cambio

boreale 26-02-14 10:32

Citazione:

Originalmente inviato da Bata (Messaggio 39226469)
Ma hai un conto in eur o chf ? ... lo chido per capire come si è regolato il bancomat per il cambio


Ho un conto in CHF. Ho fatto il bancomat prendendo spunto dal tuo intervento. Ero curioso di vedere se funzionava. Sicuramente il cambio applicato sarà sfavorevole. Appeno entro nel sito PF te lo dirò.

masakazu 26-02-14 11:38

Ricordo a tutti che per la questione della tassazione bonifici esteri vi è la seguente discussione:

http://www.finanzaonline.com/forum/b...o-litalia.html

dove ho provveduto a spostare tutti i post sull'argomento postati erroneamente qui. Vi invito a continuare lì la discussione, grazie! ;)

Bata 05-03-14 16:16

Bollo 34,20 sul cc postfinance
 
Sembrerebbe che chi detiene un cc all'estero indipendentemente dalle modalità di alimentazione e dagli importi, dal 1° gennaio 2012 è tenuto a pagare il bollo in Italia ... vi risulta ?


Agenzia delle Entrate - Ivafe - Scheda informativa

Agenzia delle Entrate - Ivafe - Normativa e Prassi

iugherma 05-03-14 21:01

Citazione:

Originalmente inviato da Bata (Messaggio 39324275)
Sembrerebbe che chi detiene un cc all'estero indipendentemente dalle modalità di alimentazione e dagli importi, dal 1° gennaio 2012 è tenuto a pagare il bollo in Italia ... vi risulta ?


Agenzia delle Entrate - Ivafe - Scheda informativa

Agenzia delle Entrate - Ivafe - Normativa e Prassi

Certo io l'ho sempre pagate in occasione della compilazione del modello UNICO

boreale 25-03-14 17:24

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 39232444)
Ho un conto in CHF. Ho fatto il bancomat prendendo spunto dal tuo intervento. Ero curioso di vedere se funzionava. Sicuramente il cambio applicato sarà sfavorevole. Appeno entro nel sito PF te lo dirò.

PF mi ha addebitato, per i 250 euro, 308,50 CHF per un cambio di 1,234 + 5 CHF di commissione.

Bata 25-03-14 18:37

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 39542537)
PF mi ha addebitato, per i 250 euro, 308,50 CHF per un cambio di 1,234 + 5 CHF di commissione.

Direi che il cambio è un pò alto (1,19% il franco il 25 febbraio ha chiuso a 1,2193), mentre la commissione di 5 franchi (4€ e qualcosa) mi sembra giusta
Sto pensando di chiudere il conto PF, voi che ne dite ? tanto ormai il rischio default mi sembra scongiurato

boreale 25-03-14 18:59

Citazione:

Originalmente inviato da Bata (Messaggio 39543798)
Direi che il cambio è un pò alto (1,19% il franco il 25 febbraio ha chiuso a 1,2193), mentre la commissione di 5 franchi (4€ e qualcosa) mi sembra giusta
Sto pensando di chiudere il conto PF, voi che ne dite ? tanto ormai il rischio default mi sembra scongiurato


Secondo me il bello deve ancora venire. Ci dimentichiamo il "fiscal compact" ??

Bata 26-03-14 11:23

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 39544105)
Secondo me il bello deve ancora venire. Ci dimentichiamo il "fiscal compact" ??

Quindi tu sei orientato a mantenere aperto il cc ?
Il fatto è che mantenerlo costa anche 10 franchi al mese

boreale 26-03-14 23:04

Per ora lo tengo ancora aperto. A me risulta che costa 5 CHF al mese.

Bata 27-03-14 08:50

Citazione:

Originalmente inviato da boreale (Messaggio 39560143)
Per ora lo tengo ancora aperto. A me risulta che costa 5 CHF al mese.

Che sarebbe la nuova tassa per i non residenti in Svizzera !
Mentre a me si aggiungono altri 5 franchi perché la giacenza è inferiore a 7'500 chf
Però ti consiglio di stare attento in quanto gli svizzeri il rapporto EUR/CHF non lo lasceranno andare mai più sotto 1,20. Per contro essendo un cross derivante dal cambio principale USD/CHF, se il dollaro va (o lo mandano) sotto, l'euro guadagna sul franco fino a ritornare oltre 1,30 ... in questo caso non è conveniente avere depositi in chf ... e fin'ora non vedo ancora alternative.
Ecco perché sto pensando a chiudere il conto ... sono solo un po frenato dal dubbio che l'euro vada sotto di "brutto" cioè fino a scomparire.
Che ne pensi ?

boreale 27-03-14 10:38

Non sono un grande esperto; anzi, non lo sono per niente. So solo che nessuno sa cosa può succedere e spesso succede il contrario di quello che gli "analisti" dicono. Per questo tengo un pò di CHF, per diversificare. I miei ( pochi ) risparmi non sono tutti in un unico posto.

Spartano11 02-04-14 03:13

Costi bonifico SEPA da Svizzera (area non-EU) ad Italia
 
Ciao a tutti, ho appena aperto un conto corrente (CC) privato in CHF da Postfinance.
Ho cercato nei messaggi precedenti per trovare delucidazioni, ma le pagine del thread sono veramente tante (74).
Mi rimangono quindi le seguenti domande:
  1. Quale tasso di cambio mi verrà applicato quando farò un bonifico SEPA (quindi in valuta EUR) da CC PostFinance privato (in CHF) verso un CC di banca Italiana (WeBank - in EUR)?
  2. Quale commissione mi devo aspettare verrà applicata dalla banca italiana (e.g. WeBank) alla ricezione di un bonifico SEPA, proveniente da un paese non-EU? (Svizzera) - Relativamente a questo aspetto, conoscete dei vantaggi su altre banche? (ING Direct, Fineco, CheBanca, Hellobank, Youbanking... ?). Ve lo chiedo perchè ho sentito di spese intorno ai 13-15 EUR per ogni bonifico.

Grazie,
Ciao.
ps. mi scuso per aver partorito un primo post ricco di domande... :bow:

boreale 02-04-14 15:14

Ciao Spartano. La Svizzera non è EU ma aderisce a Sepa per cui è come se fosse EU. Io non ho ancora fatto bonifici da PF a Italia ma il contrario e devo dire che la Banca Italiana mi ha addebitato 3,50 euro per bonifico ( nel 2012). Per il cambio vale quello del giorno.

iugherma 02-04-14 21:11

Citazione:

Originalmente inviato da Spartano11 (Messaggio 39619105)
Ciao a tutti, ho appena aperto un conto corrente (CC) privato in CHF da Postfinance.
Ho cercato nei messaggi precedenti per trovare delucidazioni, ma le pagine del thread sono veramente tante (74).
Mi rimangono quindi le seguenti domande:
  1. Quale tasso di cambio mi verrà applicato quando farò un bonifico SEPA (quindi in valuta EUR) da CC PostFinance privato (in CHF) verso un CC di banca Italiana (WeBank - in EUR)?
  2. Quale commissione mi devo aspettare verrà applicata dalla banca italiana (e.g. WeBank) alla ricezione di un bonifico SEPA, proveniente da un paese non-EU? (Svizzera) - Relativamente a questo aspetto, conoscete dei vantaggi su altre banche? (ING Direct, Fineco, CheBanca, Hellobank, Youbanking... ?). Ve lo chiedo perchè ho sentito di spese intorno ai 13-15 EUR per ogni bonifico.

Grazie,
Ciao.
ps. mi scuso per aver partorito un primo post ricco di domande... :bow:

ciao ti rispondo alla domanda n. 2.
Io ho fatto spesso bonifici SEPA lo scorso anno e questo anno da Postfinance
a c/c CHEBANCA ed ho speso "0" EURO.

iugherma 02-04-14 21:12

Citazione:

Originalmente inviato da iugherma (Messaggio 39629507)
ciao ti rispondo alla domanda n. 2.
Io ho fatto spesso bonifici SEPA lo scorso anno e questo anno da Postfinance
a c/c CHEBANCA ed ho speso "0" EURO.

Lo scorso anno l'ho fatto da Postfinance a MPS e non ho speso niente

Bata 04-04-14 11:59

Guardate che è importante anche il cambio che fanno
Io per esempio prima di bonificare un anno fa da Bancoposta ho fatto in questo modo:
1. mi sono segnato il cambio giornaliero
2. ho bonificato 100 euro da BP a PostFinance al cambio quindi in chf in arrivo
3. e ho fatto poi un altro bonifico dello stesso importo ma in chf con cambio in partenza applicato perciò da BP
4. ho confrontato i due accrediti in PostFinance e mi sono accorto che Banco Posta offriva un cambio migliore di circa 1,8 cent. che tradotto sarebbero circa 180 euro per ogni 10'000 di bonifico

gainwanted 05-04-14 19:42

Andata e... ritorno ;)

Quadro RW soglia a 10mila euro :: PiccoloRisparmio

gainwanted 30-05-14 18:59

Petizione per PostFinance :: PiccoloRisparmio

gainwanted 08-08-14 16:09

Lettera per PostFinance :: PiccoloRisparmio


41424344454647484950 51 52535455565758596061 Last »
Visualizza 30 messaggi di questa discussione su una pagina
-->

Powered by vBulletin® versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.