Mps: allo studio conversione di tutti i bond subordinati, nella lista spunta anche un senior
I vertici di Mps, come annunciato alcuni giorni fa in una nota, stanno valutando le modalità per convertire le obbligazioni subordinate in modo da rafforzare il capitale e ridurre l?importo dell?aumento di capitale da chiedere al m...
Opzioni non scontano, per ora, imminente crollo dei mercati. Anche se... (trader)
L'andamento decisamente volatile registrato nella mattinata dell?ultima seduta mensile ha scatenato le reazioni di molti operatori di Borsa, soprattutto in Europa colpita da pesanti ordini di vendite nelle prime due ore di contrattazioni. Per c...
Mercati: Equita, tutto fermo in attesa delle elezioni americane. Rischi politici anche in Europa
Tutto fermo in attesa delle elezioni americane. È la fotografia scattata dagli analisti di Equita nel loro ?Monthly report?, nel quale spiegano di non vedere sull?azionario un potenziale di rialzo sufficiente a compensare i r...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
1234 Ultima

  1. #11
    L'avatar di malex
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    2,077
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da lambda Visualizza Messaggio
    Alcuni giorni fa mi è arrivato l'invito da parte dell'Enel a saldare una bolletta del 2008 di cui ho il pagamento automatico su cc ormai da molti anni, effettivamente non pagata, mentre su quella utenza le successive sono tutte coperte. In banca chiaramente hanno dato la colpa all'Enel, All'Enel non lo so non ci sono ancora andato.
    E' capitato a qualcuno di voi?? Che idea vi siete fatti delle responsabilità??
    La cosa strana è che normalemnte sulle bollette successive vien riportata la dicitura "le bollette precedenti risultano corrttamente pagate".

    Nel tuo caso è così ?

    Saluti

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #12
    L'avatar di lambda
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    3,947
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    59 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da malex Visualizza Messaggio
    La cosa strana è che normalemnte sulle bollette successive vien riportata la dicitura "le bollette precedenti risultano corrttamente pagate".

    Nel tuo caso è così ?

    Saluti
    Grazie a tutti per le risposte, mi sento meno solo e questo è importante.
    Devo vedere se le precedenti risultano pagate. Io in fondo credo che la responsabilità sia di Enel, e appena avrò tempo ( quando non so) andrò o farò una telefonata. L'importo è basso circa 50 euro e pagherò in banca, ma il principio è importante. Spesso controllo che le utenze vengano registrate correttamente ma non sempre e questo fatto mi fa perdere una certezza. Con la mole di incompenze quotidiane ci devo aggiungere anche questa. Ecco dovè il mio problema.
    Ho perso una certezza, stupida quanto si vuole, ma era una cosa di cui mi occupavo solo saltuariamente.
    Rigrazie a tutti.

  4. #13
    L'avatar di daimler
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Messaggi
    1,000
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    12417479
    In merito alla bolletta non pagata dovresti cortesemente chiedere ad Enel con quale causale è tornato indietro il RID (mancato allineamenteo archivi, mancanza fondi sul conto corrente, mancata autorizzazione...).

    Se Enel ha inviato il flusso relativo al tuo pagamento sicuramente avra' anche il motivo dello storno...

  5. #14
    L'avatar di Andrea4891
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    23,388
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    240 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da googler Visualizza Messaggio
    Nel mio caso: cambio di rid ENEL da una banca ad un'altra.
    Una bolletta rimane nel "limbo" durante il passaggio e non viene pagata (intorno a Marzo/Aprile 2009).
    Io comunico più volte la cosa ad ENEL alla quale però risulta pagata... contenti loro
    Ottima gestione informatizzata

    a volte l'informatica fa miracoli

  6. #15

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    235
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    17110315
    Citazione Originariamente Scritto da Pink Panther Visualizza Messaggio
    Ma dal sito enel, una volta registrato, uno non può comunicare le proprie autoletture forzando quindi il sistema a tenerne conto?
    A me, come credo a tutti, da quando hanno cambiato il contatore da "vecchio" a nuovo-digitale-teleletto la funzioone per comunicare la lettura sul sito o al telefono non è più disponibile

  7. #16
    L'avatar di HereIam
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    20,837
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da lambda Visualizza Messaggio
    Alcuni giorni fa mi è arrivato l'invito da parte dell'Enel a saldare una bolletta del 2008 di cui ho il pagamento automatico su cc ormai da molti anni, effettivamente non pagata, mentre su quella utenza le successive sono tutte coperte. In banca chiaramente hanno dato la colpa all'Enel, All'Enel non lo so non ci sono ancora andato.
    E' capitato a qualcuno di voi?? Che idea vi siete fatti delle responsabilità??

    Capitato con ENI:
    1) trasferiti tutti i miei RID da CARIVE a Fineco (marzo 2008),
    2) su Fineco li vedo tutti regolarmente indicati e attivi e per tutti, alcuni già dal mese successivo, gli addebiti sono regolari, tranne quello di ENI,
    3) le successive tre bollette bimestrali ENI arrivano domiciliate ancora su CARIVE. In occasione della prima (giu. 2008) e della seconda bolletta (ago. 2008) mi rivolgo agli uffici di zona Franchsing Italgas (società ENI) e mi dicono di non pagare con bollettino postale perché rischio di pagare anche col RID, dato che la situazione é causata dal ritardo con cui ENI registra la variazione. In ott. 2008 mi arriva la terza bolletta e anch'essa riporta che é domiciliata sul c/c CARIVE. Quindi torno nei suddetti uffici dove non c'é più l'impiegata di prima e quindi parlo al responsabile che mi dice: ma come non le ha pagate le altre due! Lo informo di cosa mia aveva detto la sua collaboratrice e lui replica: quando voleva Irina (moldava ma parla molto meglio di tanti italiani) sapeva cosa fare. Mi sono fatto predisporre un bollettino postale e ho pagato tutte e tre le bollette (nessuna mora in seguito é pervenuta),
    4) in dicembre 2008 non mi arriva la bolletta (cosa successa anche ad altri del mio condominio) e allora in gennaio 2009 dopo le feste vado al suddetto ufficio: chiuso non c'é più. Allora vado in un altro in Mestre e l'impiegata, dopo avergli spiegato la questione mi chiede: sì va be', ma lei cosa vuole? La guardo e le dico: pagare, Le sembra strano? Lei interroga il sistema e mi dice: il suo RID é su Fineco. Ah bene, dico io, era ora ma non arriva la bolletta e questa mi risponde, sempre interrogando il sistema, che la bolletta é prevista per marzo. Poi mi chiede l'IBAN e lo ridigita. Insomma sono saltate due fatturazioni e poi ho pagato quasi 900 € ma con bollettino postale questa volta fornito direttamente da ENI con la bolletta. Anche in questo caso nessuna mora,
    5) in aprile vedo che il RID é revocato e chiedo a Fineco la ragione, la quale mi risponde che la revoca é stata fatta da ENI. Decido di non ripristinarlo e nemmeno ENI lo fa o forse non c'é riuscita: al telefono un funzionario ENI che mi ha telefonato in più occasioni mi hanno detto due o tre volte: ... beh sa con quella banca ... boh non so cosa succede ... ma il RID non va ...,
    6) dopo la mega bolletta mi sono sempre arrivate le fatturazioni bimestrali con allegato bollettino postale.

    Tutta questa storia si é sovrapposta all'altra relativa alla fornitura di E.E. con ENEL/ENI/ENEL e solo in ottobre del 2009 é stata chiusa (in seguito pagato con bollettino postale perché con la carta di credito Fineco non ci sono riuscito e non so il perché mentre con quella IWBANK il motivo é che la banca pone il limite di 400 € per i pagamenti on-line su certi siti) dopo oltre due anni: se stavo zitto sarei andato avanti chissà quanto tempo senza pagare col "rischio" che non avrei pagato mai (parole dell'impiegato ENEL in Mestre). A dire il vero ENI dovrebbe fatturarmi set. 2007 di E.E..

    Morale:
    si parla tanto delle Poste ma anche ENI, ENEL, le diverse compagnie telefoniche e le diverse municipalizzate o S.p.A. di senvizi pubblici non sono poi tanto da meno.
    Ultima modifica di HereIam; 10-01-10 alle 17:53

  8. #17
    L'avatar di Thebigpromoter
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    411
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    6211693
    Citazione Originariamente Scritto da lambda Visualizza Messaggio
    Alcuni giorni fa mi è arrivato l'invito da parte dell'Enel a saldare una bolletta del 2008 di cui ho il pagamento automatico su cc ormai da molti anni, effettivamente non pagata, mentre su quella utenza le successive sono tutte coperte. In banca chiaramente hanno dato la colpa all'Enel, All'Enel non lo so non ci sono ancora andato.
    E' capitato a qualcuno di voi?? Che idea vi siete fatti delle responsabilità??

    Potrebbe trattarsi di un conguaglio e non di una bolletta ordinaria. Infatti, i conguagli non passano in automatico sul cc ma vanno pagati manualmente allo sportello o in posta.

  9. #18
    L'avatar di Andrea4891
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    23,388
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    240 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da HereIam Visualizza Messaggio
    Capitato con ENI:
    ...
    ...
    ...

    Morale:
    si parla tanto delle Poste ma anche ENI, ENEL, le diverse compagnie telefoniche e le diverse municipalizzate o S.p.A. di senvizi pubblici non sono poi tanto da meno.
    a me anni fa capitò con Hera / MPS

    nonostante apparentemente avessero una colorazione politica più che compatibile, andai avanti quasi un anno senza riuscire mai a far funzionare la domiciliazione, dopo di che ... Hera mi comunicò che, se volevo, DOVEVO domiciliare presso altra banca o dipendenza

  10. #19

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    2,867
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Capitato nel 2008 con enel, bolletta non pagata anche se rid attivo in banca.
    Chiedo alla banca e mi dicono che enel ha restituito l'importo alla banca che mi ha stornato l'addebito.
    Enel sostiene che io ho disattivato il rid.
    Pagato una bolletta con bollettino postale e poi riaperto il rid. La cosa strana è che il n. di rid è sempre lo stesso.

  11. #20

    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    2576987
    a me è capitato 2 volte con webank/Bpm e A2A (sia la boòòetta gas che quella elettricità).
    Per il gas si è "sdomiciliata" la bolletta, e banca e gestore si rimbalzavano la responsabilità (i fondi c'erano, quindi la banca diceva che era A2A ad aver rifiutato il pagamento - perchè? - A2A diceva che era la banca che aveva cancellato la domiciliazione).
    ADesso mi è successa la stessa cosa, con la bolletta dell'elettricità. A2A dice che il pagamento risulta "respinto", la banca che il pagamento non è mai stato richiesto. Sul sito della banca, la domiciliazione risulta attiva.

    La prima domiciliazione non c'è stato più verso di riattivarla. La seconda, è la goccia per cui sto pensando di cambiare banca e fornitore.

Accedi