Emergenza terremoto: Ue apre a flessibilità ma solo per le spese di breve termine
Arriva una prima apertura, da Bruxelles, sulla flessibilità chiesta dall'Italia per affrontare le spese legate al terremoto che ha colpito un'ampia area geografica tra Lazio, Marche e Umbria. Si tratta, tuttavia, di una disponibilità solo per ...
Monte dei Paschi di Siena: ipotesi di conversione subordinati sostiene le negoziazioni sul titolo
A metà mattinata sul listino azionario italiano c'è una netta predominanza del colore rosso, con ribassi diffusi principalmente fra i titoli energetici e bancari. Questo andamento influenza inevitabilmente l'indice Ftse Mib che a metà seduta reg...
Nuovo passo falso per la fiducia di consumatori e imprese
Si conferma l'arretramento estivo della fiducia di consumatori e imprese italiane. I dati di agosto diffusi oggi dall'Istat evidenziano un calo per entrambi gli indicatori con riscontri peggiori rispetto a quanto atteso dagli analisti. In particola...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12 Ultima

  1. #1
    L'avatar di Slag brothers
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    13400222

    Ricevere bonifico dall'estero

    Ciao ragazzi, come da titolo devo ricevere un bonifico dall'estero, precisamente dagli usa; ora la persona (che non conosco se non tramite email) che mi deve inviare il bonifico mi richiede i seguenti dati

    1) International routing transit number:
    2) SWIFT Bank Identifier Code (SWIFT BIC):
    3) Bank Information Including: Bank Name, Branch Name, Address, City, State, Country, Postal Code
    4) Your Account Number:
    5) Title of Account: (The name on your account as it appears on your statement)
    6) International Bank Account Number (IBAN)

    Ma se io gli comunico il Swift Bic e l' Iban oltre a nome e cognome non sono a posto?
    Inoltre vorrei sapere se comunicando questi dati a persone maleintenzionate si può incorrere in qualche spiacevole sorpresa?
    Io credo che l'unico rischio a comunicare il proprio Iban ad estranei sia quello di ricevere bonifici....in "beneficenza",ma finora non mi è mai capitato...
    grazie in anticipo a tutti quanti mi aiuteranno a farmi un'idea precisa.

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2
    L'avatar di Pink Panther
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    7,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Slag brothers Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi, come da titolo devo ricevere un bonifico dall'estero, precisamente dagli usa; ora la persona (che non conosco se non tramite email) che mi deve inviare il bonifico mi richiede i seguenti dati

    1) International routing transit number:
    2) SWIFT Bank Identifier Code (SWIFT BIC):
    3) Bank Information Including: Bank Name, Branch Name, Address, City, State, Country, Postal Code
    4) Your Account Number:
    5) Title of Account: (The name on your account as it appears on your statement)
    6) International Bank Account Number (IBAN)

    Ma se io gli comunico il Swift Bic e l' Iban oltre a nome e cognome non sono a posto?
    Inoltre vorrei sapere se comunicando questi dati a persone maleintenzionate si può incorrere in qualche spiacevole sorpresa?
    Io credo che l'unico rischio a comunicare il proprio Iban ad estranei sia quello di ricevere bonifici....in "beneficenza",ma finora non mi è mai capitato...
    grazie in anticipo a tutti quanti mi aiuteranno a farmi un'idea precisa.
    Fossi in te gli mandere l'IBAN del conto arancio.. se ce l'hai!
    Comunque verifica le spese di ricezione di un tale bonifico presso la tua banca... scommetto che non saranno indifferenti...

  4. #3
    L'avatar di Slag brothers
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    13400222
    Citazione Originariamente Scritto da Pink Panther Visualizza Messaggio
    Fossi in te gli mandere l'IBAN del conto arancio.. se ce l'hai!
    Comunque verifica le spese di ricezione di un tale bonifico presso la tua banca... scommetto che non saranno indifferenti...
    Io avevo pensato appunto di mandargli l'Iban del conto deposito CheBanca.
    La cifra che dovrei incassare è circa 180 euro, a quanto potrebbero ammontare le spese di ricezione (cakkio pure le spese di ricezione?!?!??)?

  5. #4
    L'avatar di 167-761
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    265
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3807617
    Ricordo di aver ricevuto un bonifico USA e di aver comunicato sicuramente IBAN e SWIFT Code (non ricordo se ho comunicato altro).

    Sicuramente non ho pagato nulla per la ricezione del bonifico (webank).

  6. #5
    L'avatar di Slag brothers
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    13400222
    Citazione Originariamente Scritto da 167-761 Visualizza Messaggio
    Ricordo di aver ricevuto un bonifico USA e di aver comunicato sicuramente IBAN e SWIFT Code (non ricordo se ho comunicato altro).

    Sicuramente non ho pagato nulla per la ricezione del bonifico (webank).
    E a comunicare il proprio IBAN e SWIFT code si può esser a rischio truffe?

  7. #6
    L'avatar di Pink Panther
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    7,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da 167-761 Visualizza Messaggio
    Ricordo di aver ricevuto un bonifico USA e di aver comunicato sicuramente IBAN e SWIFT Code (non ricordo se ho comunicato altro).

    Sicuramente non ho pagato nulla per la ricezione del bonifico (webank).
    Una ottima notizia.
    Ma non erano gratis solo i bonifici SEPA?

  8. #7
    L'avatar di Slag brothers
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    13400222
    Nessuno sa cosa può accadere se un malintenzionato è a conoscenza del tuo Iban e Swift code? Grazie a tutti

  9. #8
    L'avatar di Pink Panther
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    7,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Slag brothers Visualizza Messaggio
    Nessuno sa cosa può accadere se un malintenzionato è a conoscenza del tuo Iban e Swift code? Grazie a tutti
    Potrebbe usarli come furto d'identità ed attivare utenze con pagamento a tuo carico. Se è un filino più scaltro potrebbe creare una società di comodo e poi attivare direttamente dei RID sul tuo conto, tanto la banca attiva i RID e li paga senza consultare il proprio cliente...

  10. #9
    L'avatar di Slag brothers
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    322
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    13400222
    Citazione Originariamente Scritto da Pink Panther Visualizza Messaggio
    Potrebbe usarli come furto d'identità ed attivare utenze con pagamento a tuo carico. Se è un filino più scaltro potrebbe creare una società di comodo e poi attivare direttamente dei RID sul tuo conto, tanto la banca attiva i RID e li paga senza consultare il proprio cliente...
    Sì però se io comunicassi i dati del conto deposito chebanca ,su questo non mi pare che si possano attivare rid e i bonifici in uscita sono possibili solo verso il conto predefinito quindi pensavo di comunicare i dati del CD ed essere sicuro di essere al riparo da frodi

  11. #10
    L'avatar di Pink Panther
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    7,019
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Slag brothers Visualizza Messaggio
    Sì però se io comunicassi i dati del conto deposito chebanca ,su questo non mi pare che si possano attivare rid e i bonifici in uscita sono possibili solo verso il conto predefinito quindi pensavo di comunicare i dati del CD ed essere sicuro di essere al riparo da frodi
    Infatti. E' appunto quel che ho suggerito anche io (con conto arancio, vabbè...).

Accedi