Mercati: evento storico condiziona la giornata dei mercati, bancario sotto assedio a Milano
Quella di oggi è stata una seduta epocale che verrà ricordata nel futuro come il "venerdì della Brexit". I cittadini della Gran Bretagna hanno espresso il loro verdetto, lasciare l'Unione Europea e quindi avere l'indipendenza dal governo di Brux...
Mercati: volatilità potrebbe ancora salire, cresce rischio default per banche sistemiche
La paura domina i mercati, e lo farà con ogni probabilità anche nelle prossime settimane, se non mesi. Questa mattina quando i primi rumors sull'esito del referendum cominciavamo a diffondersi fra i media, le performance degli asset azionari mon...
Panico Brexit: Che cosa c'entrano le banche giapponesi o i bond portoghesi con la vittoria del Leave?
Un terremoto annunciato, con epicentro Londra, è quello che si è verificato oggi sui mercati. Le Borse occidentali e asiatiche sono piombate tutte in territorio negativo, anche molto negativo in più di un caso. Alcuni di questi movi...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1
    L'avatar di asqueldaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    16,531
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    211 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia”

    28 marzo 2014 20:22
    Si è tenuta alle Giubbe Rosse (Firenze), la presentazione dei cinque referendum della Lega Nord per cambiare l’Italia: Abrogazione della riforma Fornero sulle pensioni; abrogazione della legge Merlin sulla prostituzione; stop ai concorsi pubblici per gli immigrati; abrogazione della legge Mancino (reati d’opinione); abolizione delle prefetture.

    Sono intervenuti durante l’incontro, Giancarlo Toti, responsabile per i referendum in Toscana; Manuel Vescovi, Segretario Nazionale della Lega Nord Toscana; Federico Bussolin, Coordinatore toscano dei Giovani Padani, Filippo La Grassa, Responsabile organizzativo Nazionale e Marco Cordone, consigliere provinciale di Firenze per la Lega Nord. “Tra sabato e domenica – afferma Giancarlo Toti – saremo in piazza con venti gazebo in tutti i capoluoghi della Toscana, per raccogliere le firme necessarie alla presentazione del referendum”.

    Nota polemica verso la riforma delle province di Marco Cordone: “È inutile toccare solo le province quando in Italia abbiamo un organo come il prefetto, che costa ai contribuenti 500 milioni l’anno. Con i referendum vogliamo cancellare questo spreco”. Mentre Federico Bussolin, ha sostenuto che con l’abrogazione della Legge Merlin, lo Stato è in grado di recuperare 4 miliardi di euro l’anno.

    Il Segretario Nazionale Manuel Vescovi, durante l’incontro, ricalcando il percorso del Veneto, ha dichiarato che insieme ai cinque referendum, vi sarà anche una raccolta firme a titolo consultivo per l’indipendenza della Toscana.

    Leggi questo articolo su: [ Firenze ] Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia” | gonews.it
    Copyright © gonews.it

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2
    L'avatar di jessica76
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    14,811
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    I giovani padani.

  4. #3
    L'avatar di cicerone.
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    48,669
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    42949680



    padania verdeeeeeeeeeeeeeeeeee


    camicia verdeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Accedi