Mercati: il caso Deutsche Bank pesa sulle Borse, Ftse Mib sotto 16.000 punti
Il caso Deutsche Bank pesa sulle Borse e, in particolare, sul settore bancario. Piazza Affari non fa eccezione con l'indice Ftse Mib che lascia sul parterre oltre 2 punti percentuali sotto quota 16.000 punti, ai minimi da inizio luglio. Nel tardo pom...
Banche centrali: La BoJ potrebbe centrare i suoi obiettivi nel lungo periodo
      La scorsa settimana sia la Bank of Japan sia la Federal Reserve hanno annunciato le proprie decisioni di politica monetaria. La Fed è rimasta alla finestra, lasciando invariata la politica sui tassi d?interesse, m...
Piazza Affari: rischio referendum ed esito aumenti di capitale tengono alta l'incertezza, opportunità su tlc e difesa
Piazza Affari dovrà continuare a fare i conti con un contesto altamente incerto almeno fino al prossimo 4 dicembre, data del referendum sulla riforma costituzionale. Da inizio anno il bilancio del listino milanese è fortemente deficitar...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1
    L'avatar di asqueldaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    17,261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    489 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia”

    28 marzo 2014 20:22
    Si è tenuta alle Giubbe Rosse (Firenze), la presentazione dei cinque referendum della Lega Nord per cambiare l’Italia: Abrogazione della riforma Fornero sulle pensioni; abrogazione della legge Merlin sulla prostituzione; stop ai concorsi pubblici per gli immigrati; abrogazione della legge Mancino (reati d’opinione); abolizione delle prefetture.

    Sono intervenuti durante l’incontro, Giancarlo Toti, responsabile per i referendum in Toscana; Manuel Vescovi, Segretario Nazionale della Lega Nord Toscana; Federico Bussolin, Coordinatore toscano dei Giovani Padani, Filippo La Grassa, Responsabile organizzativo Nazionale e Marco Cordone, consigliere provinciale di Firenze per la Lega Nord. “Tra sabato e domenica – afferma Giancarlo Toti – saremo in piazza con venti gazebo in tutti i capoluoghi della Toscana, per raccogliere le firme necessarie alla presentazione del referendum”.

    Nota polemica verso la riforma delle province di Marco Cordone: “È inutile toccare solo le province quando in Italia abbiamo un organo come il prefetto, che costa ai contribuenti 500 milioni l’anno. Con i referendum vogliamo cancellare questo spreco”. Mentre Federico Bussolin, ha sostenuto che con l’abrogazione della Legge Merlin, lo Stato è in grado di recuperare 4 miliardi di euro l’anno.

    Il Segretario Nazionale Manuel Vescovi, durante l’incontro, ricalcando il percorso del Veneto, ha dichiarato che insieme ai cinque referendum, vi sarà anche una raccolta firme a titolo consultivo per l’indipendenza della Toscana.

    Leggi questo articolo su: [ Firenze ] Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia” | gonews.it
    Copyright © gonews.it

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #2
    L'avatar di jessica76
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,263
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    I giovani padani.

  4. #3
    L'avatar di cicerone.
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    50,476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    36 Post(s)
    Potenza rep
    42949680



    padania verdeeeeeeeeeeeeeeeeee


    camicia verdeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Accedi