Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia”
Agenda della prossima settimana: tutti in attesa di notizie da Francoforte
L’appuntamento più importante nella settimana che inizierà il prossimo 23 ottobre è rappresentato dal meeting della Banca Centrale Europea di giovedì. Il mercato si attende un “Lower for longer”, un …
Bankitalia conferma progressi banche su NPL, mentre arrivano rumor Bce
E intanto il numero uno di Banco BPM, afferma che risulta "un po' complicato poter assecondare le richieste di sempre maggior capitale e dall'altra parte le richieste di consolidamento".
Mps, con ok Consob ritorno in Borsa il 23 ottobre. Stime sul titolo e su perdita Mef
Perdita secca del 50% per questi azionisti. Mentre il Tesoro dovrebbe soffrire una minusvalenza teorica del...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione

  1. #1
    L'avatar di asqueldaz
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    17,957
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    767 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

    Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia”

    28 marzo 2014 20:22
    Si è tenuta alle Giubbe Rosse (Firenze), la presentazione dei cinque referendum della Lega Nord per cambiare l’Italia: Abrogazione della riforma Fornero sulle pensioni; abrogazione della legge Merlin sulla prostituzione; stop ai concorsi pubblici per gli immigrati; abrogazione della legge Mancino (reati d’opinione); abolizione delle prefetture.

    Sono intervenuti durante l’incontro, Giancarlo Toti, responsabile per i referendum in Toscana; Manuel Vescovi, Segretario Nazionale della Lega Nord Toscana; Federico Bussolin, Coordinatore toscano dei Giovani Padani, Filippo La Grassa, Responsabile organizzativo Nazionale e Marco Cordone, consigliere provinciale di Firenze per la Lega Nord. “Tra sabato e domenica – afferma Giancarlo Toti – saremo in piazza con venti gazebo in tutti i capoluoghi della Toscana, per raccogliere le firme necessarie alla presentazione del referendum”.

    Nota polemica verso la riforma delle province di Marco Cordone: “È inutile toccare solo le province quando in Italia abbiamo un organo come il prefetto, che costa ai contribuenti 500 milioni l’anno. Con i referendum vogliamo cancellare questo spreco”. Mentre Federico Bussolin, ha sostenuto che con l’abrogazione della Legge Merlin, lo Stato è in grado di recuperare 4 miliardi di euro l’anno.

    Il Segretario Nazionale Manuel Vescovi, durante l’incontro, ricalcando il percorso del Veneto, ha dichiarato che insieme ai cinque referendum, vi sarà anche una raccolta firme a titolo consultivo per l’indipendenza della Toscana.

    Leggi questo articolo su: [ Firenze ] Lega: “Cinque referendum per cambiare l’Italia” | gonews.it
    Copyright © gonews.it

  2. #2
    L'avatar di jessica76
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    17,636
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    I giovani padani.

  3. #3
    L'avatar di cicerone.
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    53,127
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    78 Post(s)
    Potenza rep
    42825245



    padania verdeeeeeeeeeeeeeeeeee


    camicia verdeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Accedi