Mancata crescita, inflazione, Brexit e Cina sono le quattro sfide dell'economia mondiale
    Il rallentamento dell'economia globale, e le eventuali misure necessarie per sostenere un'azione coordinata a favore della crescita, è il tema analizzato dal Fondo Monetario Internazionale nei meeting di primavera. Ma l'Fmi p...
Piazza Affari depressa dalle banche, per Unicredit rischio tempi lunghi per scelta nuovo ceo
Prima parte di seduta intonata al ribasso per Piazza Affari che risulta la peggiore tra le principali borse europee. A pesare sul listino milanese è la debolezza del comparto bancario con ribassi tra il 3 e il 5 per cento per i principali titoli ba...
Poste: il Tesoro smista il 35% in Cdp, restante 29,7% andrà sul mercato
Movimenti nel capitale di Poste Italiane con il Tesoro, attuale azionista di maggioranza con una quota di quasi il 65%, che ha messo in campo una doppia operazione che prevede da un lato la ricapitalizzare di CDP che andrà a detenere una quota del ...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12

  1. #11

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3076881
    Citazione Originariamente Scritto da tetsuo Visualizza Messaggio
    scarsa attenzione errori e poca esperienza non portano mai i risultati sperati .... anche se comunque di plastica


    1) se é zigzag percentuale tu devi fornire un parametro percentuale e l'ATR di default di PRT non fornisce un valore percentuale ma assoluto! Prova ad usare zigzagpoint nel codice

    2) se dividi per dieci un ATR a 10 periodi non ottieni l'ATR ad un periodo

    3)Se proprio vuoi usare l'ATR come soglia per lo zig zag ti conviene usare multipli dell'ATR (che so 2,3,4 volte l'ATRbase)

    ...

    Pensieri in libertà

    La formula dello zigzag non è segreta!

    Lo zigzag è a mio avviso un valido strumento per aiutare a guardare il passato

    Ergo se qualcuno riesce a trovare un metodo per "ottimizzarlo" quello che farà sarà rendere più ottima l'analisi del passato !!!!

    Con lo zig zag l'importante è non guardare MAI l'ultimo segmento che si è formato

    Ciao



    Giusto un paio di link dalla sezione :

    - Cren....

    - Prorealtime - formule, indicatori etc... ‎continua....
    Ola, paesà!

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #12
    L'avatar di Cippo
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    526
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4643428
    vedo che in questo thread ci sono gli esperti di zigzag e provo ad effettuare una domandina, anche se trattasi ti un thread piuttosto anzianotto.

    questo proscreening di PRT non funziona:
    ind=ZigZag[5.0](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    once picco=0
    once picco1=0
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook = picco>picco1
    SCREENER[piccook] (picco1*100 as "picco1")

    in quanto per individuare il picco il proscreener usa giorno per giorno il valore di zigzag anche se il picco o la valle sono ancora in evoluzione.

    Invece, lo stesso programma, usato come indicatore, funziona perfettamente individuando solo i picchi di zigzag.


    ind=ZigZag[5](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook=picco>picco1
    return picco as "picco", picco1 as "picco1", piccook as "picco ok"


    qualche soluzione al problema?

    grazie

    Cippo

Accedi