India, un'economia in forte ripresa senza gli steroidi della Banca centrale
 Se le azioni dei Paesi Emergenti sono quelle che nel complesso presentano il maggiore potenziale, tuttavia l'incertezza delle Banche centrali e le condizioni meno favorevoli sul mercato delle materie prime fanno dell'India il Paese più a...
E se fosse arrivato il momento di puntare sulle commodity?  
Materie prime che passione: soprattutto adesso che le loro valutazioni appaiono particolarmente interessanti. Questa la sintesi di un commento di Duncan Lamont, Head of Reasearch and Analytics presso Schroders che evidenzia nella sua analisi come gli...
Deutsche Bank segna nuovi minimi storici: crescono rumors su possibili operazioni straordinarie
Avvio settimanale pesante per le principali Borse europee che cedono mediamente un punto percentuale e mezzo colpite in particolare dalla debolezza del comparto bancario. Ancora peggio Piazza Affari con l'indice FtseMib che scende di circa 2 punti pe...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12

  1. #11

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3076881
    Citazione Originariamente Scritto da tetsuo Visualizza Messaggio
    scarsa attenzione errori e poca esperienza non portano mai i risultati sperati .... anche se comunque di plastica


    1) se é zigzag percentuale tu devi fornire un parametro percentuale e l'ATR di default di PRT non fornisce un valore percentuale ma assoluto! Prova ad usare zigzagpoint nel codice

    2) se dividi per dieci un ATR a 10 periodi non ottieni l'ATR ad un periodo

    3)Se proprio vuoi usare l'ATR come soglia per lo zig zag ti conviene usare multipli dell'ATR (che so 2,3,4 volte l'ATRbase)

    ...

    Pensieri in libertà

    La formula dello zigzag non è segreta!

    Lo zigzag è a mio avviso un valido strumento per aiutare a guardare il passato

    Ergo se qualcuno riesce a trovare un metodo per "ottimizzarlo" quello che farà sarà rendere più ottima l'analisi del passato !!!!

    Con lo zig zag l'importante è non guardare MAI l'ultimo segmento che si è formato

    Ciao



    Giusto un paio di link dalla sezione :

    - Cren....

    - Prorealtime - formule, indicatori etc... ‎continua....
    Ola, paesà!

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #12
    L'avatar di Cippo
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    536
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    4643428
    vedo che in questo thread ci sono gli esperti di zigzag e provo ad effettuare una domandina, anche se trattasi ti un thread piuttosto anzianotto.

    questo proscreening di PRT non funziona:
    ind=ZigZag[5.0](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    once picco=0
    once picco1=0
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook = picco>picco1
    SCREENER[piccook] (picco1*100 as "picco1")

    in quanto per individuare il picco il proscreener usa giorno per giorno il valore di zigzag anche se il picco o la valle sono ancora in evoluzione.

    Invece, lo stesso programma, usato come indicatore, funziona perfettamente individuando solo i picchi di zigzag.


    ind=ZigZag[5](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook=picco>picco1
    return picco as "picco", picco1 as "picco1", piccook as "picco ok"


    qualche soluzione al problema?

    grazie

    Cippo

Accedi