Mercati: evento storico condiziona la giornata dei mercati, bancario sotto assedio a Milano
Quella di oggi è stata una seduta epocale che verrà ricordata nel futuro come il "venerdì della Brexit". I cittadini della Gran Bretagna hanno espresso il loro verdetto, lasciare l'Unione Europea e quindi avere l'indipendenza dal governo di Brux...
Mercati: volatilità potrebbe ancora salire, cresce rischio default per banche sistemiche
La paura domina i mercati, e lo farà con ogni probabilità anche nelle prossime settimane, se non mesi. Questa mattina quando i primi rumors sull'esito del referendum cominciavamo a diffondersi fra i media, le performance degli asset azionari mon...
Panico Brexit: Che cosa c'entrano le banche giapponesi o i bond portoghesi con la vittoria del Leave?
Un terremoto annunciato, con epicentro Londra, è quello che si è verificato oggi sui mercati. Le Borse occidentali e asiatiche sono piombate tutte in territorio negativo, anche molto negativo in più di un caso. Alcuni di questi movi...
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12

  1. #11

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    70
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3076881
    Citazione Originariamente Scritto da tetsuo Visualizza Messaggio
    scarsa attenzione errori e poca esperienza non portano mai i risultati sperati .... anche se comunque di plastica


    1) se é zigzag percentuale tu devi fornire un parametro percentuale e l'ATR di default di PRT non fornisce un valore percentuale ma assoluto! Prova ad usare zigzagpoint nel codice

    2) se dividi per dieci un ATR a 10 periodi non ottieni l'ATR ad un periodo

    3)Se proprio vuoi usare l'ATR come soglia per lo zig zag ti conviene usare multipli dell'ATR (che so 2,3,4 volte l'ATRbase)

    ...

    Pensieri in libertà

    La formula dello zigzag non è segreta!

    Lo zigzag è a mio avviso un valido strumento per aiutare a guardare il passato

    Ergo se qualcuno riesce a trovare un metodo per "ottimizzarlo" quello che farà sarà rendere più ottima l'analisi del passato !!!!

    Con lo zig zag l'importante è non guardare MAI l'ultimo segmento che si è formato

    Ciao



    Giusto un paio di link dalla sezione :

    - Cren....

    - Prorealtime - formule, indicatori etc... ‎continua....
    Ola, paesà!

  2. Stanco della Pubblicità? Registrati

  3. #12
    L'avatar di Cippo
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    528
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    4643428
    vedo che in questo thread ci sono gli esperti di zigzag e provo ad effettuare una domandina, anche se trattasi ti un thread piuttosto anzianotto.

    questo proscreening di PRT non funziona:
    ind=ZigZag[5.0](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    once picco=0
    once picco1=0
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook = picco>picco1
    SCREENER[piccook] (picco1*100 as "picco1")

    in quanto per individuare il picco il proscreener usa giorno per giorno il valore di zigzag anche se il picco o la valle sono ancora in evoluzione.

    Invece, lo stesso programma, usato come indicatore, funziona perfettamente individuando solo i picchi di zigzag.


    ind=ZigZag[5](high)
    peak=ind<ind[1] and ind[1]>ind[2]
    if peak then
    picco1=picco
    picco=high[1]
    endif
    piccook=picco>picco1
    return picco as "picco", picco1 as "picco1", piccook as "picco ok"


    qualche soluzione al problema?

    grazie

    Cippo

Accedi